venerdì 5 dicembre 2014

93

Terminator, un film molto sui Genisys

È in giro da ieri il trailer di Terminator Genisys, il quinto film della saga di Terminator, in uscita a luglio. Ma prima di parlarne, e di dar voce al tuo sconforto, il trailer, a beneficio di chi ancora non l'avesse visto [...]

Dunque. Hai considerato a lungo totalmente superflua l'esistenza di altri film di Terminator dopo il secondo, e quelle sòle rotanti di Terminator 3 e Terminator Salvation ti hanno dato tanta ragione, nel riconoscere le proprie colpe da seguiti inutili, da render superfluo il ricorso all'assicurazione. Come vedi allora questo ennesimo film, in cui uno Schwarzy prossimo alla settantina ripete il suo "I'll be back", e non sai se stia ammiccando allo spettatore o rassicurando quelli della casa di riposo che lo aspettano per il bingo? Mah. 


Da un lato, ti piacerebbe veder rappresentata come si deve questa guerra con le macchine, dall'altro ti torna in mente Salvation e ti viene la depressione. Quell'inseguimento, quel tizio, il T-1000 coreano. Non è tutto TROPPO già visto? D'altronde siamo al quinto capitolo di un B-movie su cui nessuno puntava due lire, manco il protagonista, cosa vuoi. E pure questo fatto che il trailer mescoli sequenze nuove a immagini del primo film: si vuol pompare il fattore nostalgia lanciandolo oltre l'ostacolo, assieme a cuore e polmoni? Hanno paura che qualcuno non noti le somiglianze? Ri-mah.

I protagonisti, oltre a Schwarzy in versione semicatananno col fisico, sono Emilia Clarke, universalmente nota come la Nana Ciglioparrucca di Game of Thrones e vagamente somigliante alla prima Sarah Connor, Linda Hamilton, Jason Clarke (non sono parenti) nei panni di John Connor, e Jay Courtney (che in Spartacus interpretava Varro, aka Il Biondo di Luzzi) in quelli di Kyle Reese dopo essersi mangiato un cinghiale intero.  

Il regista è l'Alan Taylor di Thor: The Dark World (e il popolo disse: "Mmmmmhh"), lo sceneggiatore David Ellison (G.I. Joe: Retaliation,
Star Trek Into Darkness, World War Z: potete prendervi a schiaffi). Insomma, per quanto ti riguarda, le previsioni promettono rovesci temporaleschi di vabbè e sopracciglia alzate. Ci vorresti crederci, ma proprio non ce la fai. Poi, oh, se ti smentiscono sei il nerd più felice del mondo, chiaro.
Voialtri debosciati, invece, che ne pensate? Come siete messi a scimmia?

93 commenti:

  1. Allora, andiamo con ordine: innanzitutto, su carta, l'invecchiamento del modello T-800 è plausibile. Infatti nel 2° capitolo in un dialogo fra lui, John e Sarah, mette in evidenza i suoi limiti, dicendo che può durare 120 anni con la batteria in dotazione. Questo, unito al fatto che il tessuto che ricopre l'endoscheletro è organico - come ho detto - rende l'invecchiamento plausibile.Però, nel trailer viene mostrato sia lui (quindi il T-800 del 1994) che altri T-800; il punto è, ma se nessuno dei modelli inviati indietro nel tempo è sopravvissuto (1984 pressa idraulica, 1994 vasca di acciaio fuso, 2004 esplosione all'entrata del bunker) questo fantomatico T-800 "vecchio", da dove salta fuori?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah! E giusto per mostrare ancora quanto più nerd-Pdf sono, ci tengo a precisare che il modello che appare nel terzo film è il T-850, una versione leggermente migliore del modello apparso precedentemente.

      Elimina
    2. Credo che nel trailer si veda il terminator "nonno" che fa fuori il terminator del primo film,in pratica questo nuovo film cancella terminator 1-2-3

      Elimina
    3. Sì, ma al di là di questo, io mi chiedo il "nonno" da dove salti fuori. Così, ad occhio direi che potrebbe trattarsi del T-800 del 94. Ma riguardando il trailer, se quello inviato indietro nel tempo da questo John Connor (a cui preferivo Bale sinceramente) fosse Kyle Reese, vorrebbe dire che in un dato momento nel futuro un T-800 sia tornato indietro al 1984 per eliminare il modello inviato a uccidere Sarah...Mi si sta incasinando la testa.

      Elimina
    4. non sono un grande anglofono ma mi pare di capire che nel trailer dicano qualcosa riguardo a cambiamenti nella storia dovuti non so bene a quale avvenimento

      Elimina
    5. Diogenes probabilmente la tua ipotesi è quella che si avvicina di più, l'unica cosa sensata è che T-800 del 2o (o a sto punto anche quello del 3o) film sia tornato indietro di testa sua per proteggere Sarah...non avrebbe senso sennò che John manda anche T-800 oltre a Kyle, anche perchè l'azione di mandare Kyle è relativa a Terminator 1, mentre la presenza di T-800 vecchio è qualcosa di strano e inaspettato che va a cambiare tutte le carte in tavola

      Elimina
    6. Da quel che ho capito

      POTENZIALE ROVINATORE

      le macchine spediscono indietro un Terminator ad uccidere Sarah Connor da piccola (quindi in un periodo antecedente al primo film) e la resistenza gli manda appresso un altri Terminator "riprogrammato" che la salva e la prepara agli eventi successivi. Quindi Kyle al suo arrivo nel presente non trova la Sarah sprovveduta del primo film ma una fanciulla già "sgamata" e protetta da un T-800 ormai invecchiato. Praticamente viene rinarrata la storia del primo film in una linea temporale alterata (qualcuno ha detto "Star Trek" o "X-Men"?)
      Poi magari non ho capito una mazza io, eh ?!?!?!

      Elimina
    7. le vostre idee mi rendono questo film interessante, spero proprio che la trama si avvicini alla vostra tesi. Ma a questo punto la soria(cioè che si cambia tutta la storia a partire dal primo film)diventa una sorta di seguito/reboot in stile Star Trek di jj Abrams...o no?

      Elimina
  2. Dal trailer sembra quasi un remake ggiovvine per i ggiovvani ma con la gente vegliarda, boh, a me tutto sto periodo di reboot/remake sta un po' scafando i cosiddetti però mai giudicare un film dal trailer. Di sicuro non correrò a vederlo al cinema, mi spiace Schwarzy, sarà per la prossima, oppure no ma va bene uguale.

    RispondiElimina
  3. La tristezza. La TRISTEZZA INFINITA. (cit.)

    PS
    Salvation non era così malvagio dai...

    RispondiElimina
  4. Mah...devo essere sincero,pensavo molto peggio,Swarzy è credibile,non ci avresi scommesso ma è credibile,il ritorno del t-1000 non può che far piacere,vedremo come sarà il film,per ora ho la scimmia anche se si comporta in maniera elegante e discreta come un personaggio di Downton Abbey

    E comunque doc sei troppo duro con salvation,è stato un gran bel film che spiegava parecchie cose,se avessero completato la trilogia sarebbe stata una gran bella saga.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti. C'erano parecchi colpi di classe in Salvation; primo fra tutti la cicatrice sul volto di John Connor.

      Elimina
  5. AI UANT TU BILIV! anche se temo che sia una cagata pazzesca.
    Il trailer mi è piaciuto, ma ancora non hanno i miei soldi (e mica sono tutti star wars che li hanno a prescindere)

    RispondiElimina
  6. Mi ha fatto lo stesso effetto di SW VII. Strizzatine d'occhio ai vecchi fan e qualche scena da MMMMM...
    Comunque il teaser è sempre poca roba per giudicare. Chi vivrà, vedrà (^_^)

    RispondiElimina
  7. hopaura: David Ellison
    homoltapaura: Alan Taylor
    hopauraabbestia: andrò a vederlo al cinema!

    Per me questi film li puoi portare avanti solo se hai delle MeganFoxideas(che per me è una strafiga!), altrimenti preferisco avere la possibilità di alzarmi il lunedi mattina e sperare che Skynet arrivi presto!

    RispondiElimina
  8. Ho visto il "trailer" ed il primo commento che m'è uscito è stato: «Ma che è? "Terminator: Michietti"!?».

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con "Michietti" = "Minchietti", sempre per la solita dislessia canaglia... :P

      Elimina
  9. Reboot di terminator2 con arnold a fare la mascotte e la nana a garantire quella base minima di fan di GOT che scongiureranno il rischio del flop al botteghino... Globalmente Tutto giá visto per noi con un'etá che ha il 3 nelle decine.

    RispondiElimina
  10. C'è un grande boh, tanto per iniziare il titolo, ma che cavolo vuol dire Genisys?!? Genesi del sistema? Non saprei proprio.

    Poi la storia, a parte il passaggio di testimone ad attori nei ruoli di John Connor e Kyle Reese... come dire... poco noti ma anche slegati a T:Salvation tanto per dirne una.
    Perchè una Sarah Connor giovane ci può stare che cambi attrice ma gli altri... mah. Sul T-800 invecchiato potrebbe anche essere che Connor tanto per star sicuro ne ha mandato qualcuno di scorta che è rimasto "dormiente" in attesa di proteggere la madre da eventuali minacce, ma qui si aprirebbe tutta una serie di paradossi temporali da mal di testa.
    Tra l'altro ci dovrebbero spiegare come mai Sarah Connor che era una cameriera anche un po' tontolotta ora nella versione giovine è più sveglia di che mai e sembra saperla lunga su quello che accadrà!

    A me personalmente sarebbe piaciuto vedere un seguito di T:Salvation con qualche ammiccamento a T:I e T:II che poteva venir facile, e con qualche flashback a riempire i buchi diciamo tra il T:III e Salvation (ma anche partendo dal T:II tanto con i paradossi temporali possiamo sempre far finta che non sia mai esistito!!).

    RispondiElimina
  11. Già il fatto di non aver visto un fotogramma con Matt Smith mi ha fortemente deluso ma quello è un problema personale.
    Si direbbe che abbiano messo insieme tutti i film in uno solo. Regista e sceneggiatore presi dalle patatine (scadenti), ho trovato indegna anche la musica di sottofondo. Per quanto possa fare piacere rivedere il Terminator, le premesse non sono certo esaltanti, ma purtroppo viaggi nel tempo e riscritture fanno coppia con reboot a nastro e film dimmerda.

    RispondiElimina
  12. Quale scimmia? quale sconforto? io vado oltre, io il trailer nemmeno l'ho visto!
    Sto bene così, grazie, con i miei ricordi, quelli belli, dei primi due Terminator. Quello che viene dopo non esiste, lallallà lalllallaaaa...

    RispondiElimina
  13. Premesso che io AMO tutto ciò che ha il titolo "Terminetor: [inserisci cose a caso]" che quando da ragazzini vidi terminetor 2 credo che mi sia scoppiato il cervello.

    In questo film lo aspetto come i ragazzini aspettano il natale. Nonostante quelle immonde ciofeche di T3 e T salvation.

    Detto questo dal trailer mi pare di capire che il terminetor invecchiato sia mandato indietro tipo a proteggere Sarah fin da giovane (la scena di lui col bazooka su una spalla e una ragazzina sull'altra. Di conseguenza tutte le premesse del primo film saltano perchè Sarah è già "femmina grossa" quando arriva Kylee.

    Quindi questo film "cancella" i primi3. oh, almeno credo.

    Ma chi lo ha mandato sto terminetor vecchio? direi John dopo aver mandato quello buono in T2 decide che per 'sta tranquillo quasi quasi ne manda uno a proteggere la madre fin da subito.

    Le immense domande sui paradossi temporali che tutto sto casino genera restano irrisolte (teoricamente il finale di T2 sbarra le porte a skynet e buonanotte a tutti)

    Come anche c'è da chiedersi perché i ribelli, avendo a disposizione una macchina de tempo, si ostinano a proteggere la Connor e la sua progenie quando potrebbero direttamente stoppare skynet.

    Comunque scimmia livello King Kong.
    Nonostante tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. >Come anche c'è da chiedersi perché i ribelli, avendo a disposizione una macchina de tempo, si ostinano a proteggere la Connor e la sua progenie quando potrebbero direttamente stoppare skynet.

      Effettivamente, non hai tutti i torti. Una possibile risposta è "mica è facile, ritrovandosi nudi e senza un'identità (e con una storia da raccontare solo se fuoi finire al manicomio), riuscire a fermare un mega-progetto governativo da miliardi di dollari. L'altra possibile risposta è che se fermano Skynet poi non fanno più film... aspetta, alla fine del 2 l'avevano fatto, ma poi altri film li hanno tirati fuori lo stesso, quindi boh!

      Elimina
  14. Doc, mi hai fatto scemare le scimmie..non tanto per il trailer,ma per aver saputo che cosa ha girato il regista di questo film..

    Ma io ci spero ancora..farebbe piacere vederti smentito e che esca finalmente un bel capitolo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cioè rivedendo la versione estesa ed in inglese le scimmie son tornate..eddai,un pò di ottimismo!

      Elimina
  15. Sarà che sono ancora fomentato per Jurassic World e Star Wars 7, ma sto trailer non mi è dispiaciuto! Poi c'è la Khaleesi <3

    La trama sembra figa ma sinceramente non riesco proprio a comprenderla senza pensare che hanno fatto un pastrocchio con le linee temporali...cioè, Terminator Vecchio torna nel passato per impedire al se stesso giovane di uccidere Sarah Connor, ok...ma perchè? Kyle Reese è già tornato nel passato in Terminator 1 e ha già salvato Sarah...come porranno le basi per la presenza di Terminator vecchio in una storia che è già stata raccontata nel primo film?...non riesco a capire se ci troviamo davanti ad una sorta di remake/reboot/retcon, e quindi Terminator 1 non va contato, oppure boh mi sono perso qualcosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quello che ho capito io è come se skynet abbia rimandato indietro un T-1000 quando il terminetor del primo film ha fallito. e, come fanno le macchine, lo ha rimandato nella stessa epoca.
      Ma la resistenza, che è più furba, ha direttamente mandato un terminetor a proteggere Sarah dall'infanzia. Con il piacevole effetto collaterale che Sarah diventa una macchian da guerra già all'inizio degli eventi del primo film.

      Si, a rileggerlo pare un pastrocchio con le timeline e che questo film va a cancellare gli altri pur tenendoli in continuity.

      Poi oh, T1 e T2 hanno dei paradossi dentro da spararsi in bocca per la disperazione.

      Elimina
  16. Beh almeno c'è Swarzy però, dovevano mettere un regista più cazzuto e poi cinque, film sono davvero troppi!

    RispondiElimina
  17. Non mi importa. Vado a vederlo lo stesso. Poi....mi lagno che era una cagata.

    RispondiElimina
  18. Io ho addirittura letto in anteprima la trama di Terminator 6, che qui vi descrivo : giovane appassionato di Terminator, torna indietro nel tempo per uccidere produttori di Hollywood in modo da impedire la realizzazione di 3 mediocri sequel della sua saga preferita.
    Un capolavoro annunciato.

    RispondiElimina
  19. Tutto quello che volete: cavolata, mimmata, inutile, ma al TATAN TAN TATAN io ero tutto bagnato.

    RispondiElimina
  20. Bellissimo sequel / prequel / reboot lol all in one.
    C'è dentro di tutto, peccato per il trailer che, come al solito, spoilera mezzo film.

    RispondiElimina
  21. Terminatori.
    Ma chi terminava i terminatori?
    Terminatori di terminatori... Su rieduchescional ciannel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 'Mbuti di metallo liquido!

      Elimina
    2. eccoci qua ... ora per colpa di voialtri due deboscia, stasera mi tocca una maratona di "Vulvia" su YouTube, ad imbruschettarmi come se non ci fosse un domani
      -.-

      Elimina
  22. Mah che dire sicuramente giocando sulla nostalgiacanalis mi spingono ad andare a vedere questo nuovo Terminator ma la paura è proprio che sia una mezza cagata. Comunque mai dire banz....hem mai dire mai magari ci escono un filmetto per lo meno carino.

    RispondiElimina
  23. Spero che non faccia la fine di Robocop...

    RispondiElimina
  24. Il trailer mi ha... confuso, ma onestamente se ne poteva fare a meno. Certo, per me Terminator è finito col secondo e stop (che doveva essere un finale a prova di seguiti perchè chiudeva bene ogni scappatoia per giustificarne, infatti non a caso dopo sono uscite solo cazzate).
    Però dai, mi ha fatto ridere da matti quando sono stato folgorato dall'immagine di Skynet che avendo già bruciato il T1000 vero, si riduce a mandare il modello tarocco/contraffatto cinese.

    Riguardo a Salvation, oggettivamente se ci si ferma a riflettere su cosa sia Skynet, su come possa ragionare Skynet (non è facile, lo so), su cosa abbia a disposizione, su cosa può portare un bombardamento atomico globale e poi si riguarda il film, ci si rende conto di come sia stato fatto da gente che non ci ha capito veramente una fava di quel che stava realizzando, ma proprio niente.

    RispondiElimina
  25. A vedere questo trailer penso esattamente quello che ho pensato quando ho visto per la prima volta quello del precedente Salvation, quello della seconda trilogia di Star Wars, quello del nuovo Star Wars, quello di Robocop, quello di Total Recall e di chissà cos'altro mi sto dimenticando, ovvero: la fantascienza degli anni 80 (e anche se il primo SW è del 77 nel discorso ci rientra ugualmente) deve rimanere negli anni 80 perchè vederla negli anni 2000 è di un anacronistico stridente fortissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà perché di tutti i film che citi è l'unico di cui non avevo visto l'originale (ma poi ho recuperato) ma a me Total Recall è piaciuto di brutto, ed onestamente credo che sia uno dei pochi "sci-fi" post 2010 che riesce a non essere anacronistico, o perlomeno non del tutto! ;)

      Elimina
  26. A me la visione del trailer ha convinto. Ho una scimmia di metallo liquido sulle spalle!

    RispondiElimina
  27. piú che effetto MMMMMM ho provato un effetto Brrrrrrrr. ma non scherziamo
    comunque ho capito che j. connor non riesce a pensare quadrimensionalmente e che questo film rinnega praticamente tutto. non bastano le auto citazioni e le trovate nostalgiche (tipo sarah connor che quando apre lo sportello del camion dice: "vieni con me se vuoi vivere"). quindi è lei che lo insegna al t800

    RispondiElimina
  28. Meh. Io dico solo che arrivato a "lo sceneggiatore David Ellison ([...]
    Star Trek Into Darkness,[...]" ho smesso di leggere la rece (era quasi finita, d'accordo, ma conta l'intenzione) e ho catalogato 'sto film nella categoria "Da evitare come la peste", sottocartella "LALALA NON SENTO LALALA REBOOTAMI STOCA..."

    RispondiElimina
  29. Poco più di un anno fa uscì una commedia inglese tutt'altro che stupida dal titolo About Time (Questione di Tempo da noi), dove il protagonista poteva viaggiare a ritroso nel tempo per correggere gli errori fatti. Nel film veniva sottolineato un concetto piuttosto elementare e spesso tralasciato nei film "de sarti ner tempo" - e che di fatto annulla ogni verosimoglianza ad esempio della saga di Ritorno al Futuro in toto -: alterare gli eventi precedenti la nascita di qualcuno inerenti i genitori del medesimo cancellerà costui dalla realtà. Il concepimento di QUELLA persona può avvenire solo in un preciso momento irripetibile nello spazio e nel tempo. Non è che se due ritardano di due gg il concepimento del pupo lo stesso spermatozoo e lo stesso ovulo si troveranno comunque per magia. Quindi se un viaggiatore temporale avesse fermato vostro padre mentre si recava all'appuntamento con vostra madre per chiedergli l'ora voi non ci sareste. Chiaro? Ecco. Quindi vi sarà chiaro perché questo nuovo Terminator, dove Kyle Reese viene mandato da John Connor nel passato e lo trova già alterato è una stronzata galattica: John Connor non sarebbe mai potuto nascere. E così abbiamo già recensito Terminator Genesys in anticipo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dipende se ragioniamo di una linea temporale singola oppure di infinite linee temporali, contenenti tutte le variabili possibili ed immaginabili.

      ...E se fosse possibile sceglierle a piacere?

      ...E se poi queste linee si potessero anche incrociare e remixare tra di loro?

      A voglia ad accumulare paradossi... :P

      Elimina
    2. Eh, ma l'assunto di base della saga è sempre stato "vado nel passato per cambiare il futuro", quindi l'opzione " vado nel passato e creo una nuova linea temporale parallela" non è mai stato preso in considerazione perché toglierebbe significativo alla saga stessa.

      Elimina
    3. Bellissimo film about time. Tocchi geniali e coerenza, e poi ci sono due delle più belle attrici in assoluto, Rachel McAdams e la bionda di Wolves of new work!

      Elimina
  30. Il cast tecnico mi lascia da pensare .
    Stare a farsi le pippe mentali sulla continuity è pleonastico parlando di viaggi nel tempo .
    L'unica cosa è stare a vedere che combinano .
    Dal trailer non ne esco esaltato , anche con tutte quelle strizzate d'occhio e quei richiami . Vedremo se sapranno proporre almeno una cosa nuova.
    E poi il titolo è un refuso ..... è palese ;) e questo la dice lunga.

    RispondiElimina
  31. L'idea di base della saga mi ha sempre intrippato. E di brutto. Ma se escludiamo il secondo film, imho non è stata sfruttata a dovere. Se, da come sembra; questo film cancella ogni altra cosa con il nome "Terminator" sopra la cosa potrebbe essere anche buona, visto che con i mezzi di oggi potrebbe venirne fuori una cosa che finalmente renda giustizia al marchio.
    Troppi "potrebbe"???
    In effetti si, perchè i reboot (se di reboot si tratta, ovvio) non sempre rendono giustizia ai loro padri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Doc, please, metti un tasto "modifica", se uno come me é affetto da "dislessia da tastiera" (nota anche come "sindrome del chitarrista™" avrà sempre l'antipatica scritta "questo commento è stato cancellato dall'autore" prima di trovare una versione soddisfacente o per lo meno accettabile del proprio pensiero T.T

      Elimina
  32. non guarderò nemmeno il trailer. per me è finita con terminator 2, uno dei rarissimi film in cui il sequel è addirittura migliore del primo. preferisco ricordarlo così.

    RispondiElimina
  33. Riguardando di nuovo il trailer, ho fatto caso a un particolare, inerente alla "vecchiaia" del T-800, che mi porta a pensare che il film in sé snodi la storia in un arco di tempo alquanto lungo. In pratica, per buona parte delle scene il T-800 "old" ha il classico taglio/colore di capelli castano, mentre nella scena finale prima di lanciarsi dall'elicottero si trova con un bel parruccone bianco. Ora, presupponendo che la bambina che porta in braccio sia effettivamente Sarah Connor vorrebbe dire che: questo è un altro modello che non ha nulla a che fare con quelli inviati precedentemente, e a un certo punto del futuro, questo ("nuovo") T-800 sia stato mandato indietro nel tempo all'epoca della nascita di Sarah, proteggendola da ogni pericolo, in maniera più o meno presente e al di là che lei ne fosse consapevole o meno; questo vale anche per l'identità del suo protettore. Di conseguenza, questo modello particolare avrebbe vissuto nel passato in maniera latente fino ai giorni nostri (in cui si svolge la storia), intervenendo di quando in quando, e volendo le sue "intrusioni" non significano necessariamente lo stravolgimento della continuity che conosciamo . E questo spiegherebbe il suo aspetto. Ora resta solo da capire come questo Terminator sia tornato indietro e/o mandato da chi. Non credo da John, perché altrimenti non si spiegherebbe il perché mandare poi anche Reese in un secondo momento; a meno che quest'ultimo non abbia una missione diversa da quella che conosciamo. Magari che so, controllare che fine abbia fatto il T-800 "old" e nel caso di sua dipartita prenderne il posto per proteggere Sarah.

    RispondiElimina
  34. Se skynet fosse sveglia avrebbe mandato un terminator a uccidere la bisnonna di Sarah ai tempi dei tempi... Ma forse lo farà in terminator:XII

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo sia in programma.

      Ho letto uno script nel quale un "terminator" viene colpito da un fulmine che lo spedisce nel 1885, in piena epopea "western"...

      Ma magari mi confondo. :D

      Elimina
    2. Dev'essere quello script in cui Doc Connor aiuta Kyle McFly a sfuggire alle grinfie del Beef-1000!

      Elimina
  35. Schwarzy con quei capelli mi ricorda sempre di più l'amico Silvio

    RispondiElimina
  36. Posso? A prescindere dalla qualità dell'ultimo Terminator (valutazione soggettiva e comunque impossibile da esprimere da un trailer), questa pratica del remake/reboot forsennato ha scassato abbondantemente i cosiddetti. Infangare tutti i cult anni 80 infarcendoli di tamarrate e volti nuovi per i gggiovani è una barbarie senza fine.
    Il brutto è che in questi tempi oscuri detta piaga si è diffusa in tutti i campi dell'intrattenimento: basta volgere lo sguardo verso l'ex "colorato mondo dei videogiuochi" per rendersene conto... (Ok, il mio è il punto di vista di un videogiochista dal 1987 - mamma mia che anzianità! - ma fino alla scorsa generazione di console ero in prima linea, ora mi si scalda il joypad - niente battute, prego - solo su GOG tra vecchie glorie e giochi indipendenti.)
    Senza le scelte scellerate dei cinema (disponibilità di un giorno solo all'inizio o in mezzo alla settimana) avrei devoluto i miei danari ai robot nagaiani e agli Acchiappafantasmi, 'sto Terminator non mi smuove di un micron - è più interessante l'inclusione delle "stats for nerds" che si possono attivare col tasto destro.
    Ah, l'oscena cover di "I'd love to change the world" dei Ten Years After è un crimine contro l'Universo tutto, i responsabili andrebbero passati per le armi come monito per tutti gli altri.

    RispondiElimina
  37. Una specie di Ritorno al Futuro parte 2... solo che lì lui lottava per far rimanere la storia uguale... qui mi pare il contrario? E il t 800 vintaggio? E il t 1000 cinese? Quando ho letto poi gli altri capolavori sfornati da sto sceneggiatore la piccola scimmietta chw avevo è scappata a gambe levate

    RispondiElimina
  38. anche io sono sonoramente stufo di seguiti e remake che affollano le non idee del cinema attuale, unica valvola di sfogo sono alla fine cosa? i cinefumetti e qualche RARISSIMO film fatto bene: in questo penso che interstellar sia stato fortunato...ha portato in sala un cinema che non si fa più e che a tutti i cinefili con i maroni sfrangiati ha dato una boccata d'aria, portandoci in buonissima fede a giudicarlo probabilmente anche più riuscito di quello che in realtà è, ma il confronto in sala è desolante.

    tenendo fuori il cinema nostrano che vabbe (Salvatores ci ha provato a fare qualcosa di diverso, ma tra provare e riuscire ce ne passa...non puoi fare il figo, l'innovatore, tirartela ancora per quello stracazzo di oscar e poi uscirtene con una cagata astrale senza appello come il ragazzo invisibile, che pare un film di maccio capatonda tra recitazione e trama) ma anche hollywood madonna mia...star wars VII, fast and furios 7, terminator 5, avengers 3 già annunciato, iron man 4, reboot di robocop, reboot di star trek, reboot minchietti di spider ciuffo, reboot dei fantastici 4, reboot di staminchia....ohhhhhhhh!!!! MOBBASTA....
    Hanno cominciato a levare da tutti i film il numero, fateci caso, che sono diventati la barzelletta di se stessi negli anni 80, dove la cultura pop (film e fumetti) prendeva già per il culo la mania dei seguiti di rocky e rambo...mi immagino queste tavolate di geni in riunione
    -"facciamo un altro seguito!"
    -"ma dai è ridicolo tra un po arriviamo a cifra doppia"
    alza la mano da dietro -"e se togliessimo il numero"
    sguardi smarriti, poi di intesa e scatta il carosello
    "idea GENIALE! pepepepepepepepe"

    Buongiorno a tutti con livore :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ovviamente questo trailer mi ha fatto cosi schifo che ora sto andando in bagno, giusto per inciso...

      Elimina
    2. Hai perfettamente ragione. Però c'è anche il rovescio della medaglia da tenere in considerazione: il "fan". Quest'ultimo è un animale incontentabile, mai sazio di ciò che gli piace ma facilmente saturabile dallo stesso "oggetto" in cui riversa le sue attenzioni. Facilmente irritabile, permaloso e suscettibile verso qualunque modifica/aggiunta/taglio fatta a ciò che egli considera bello. E già questo rende la situazione difficile. A ciò aggiungi gli squadroni della morte delle case cinematografiche il cui scopo è fare soldoni, passando sui corpi di migliaia di nerd inviperiti e assoldando sceneggiatori che a definirli criminali sarebbe poco et voilà! Ecco che ci troviamo su schermo improbabili antipodi di eroi settantenni/adolescenti che se la giocano al botteghino; sfruttando nomi e situazioni che hanno sempre acceso la nostra fantasia. Già me lo immagino: "I MERCENARI XII - Fuga dallo ospizio -" "STAR WARS XX - Il pensionamento della forza - "FAST & FURIOUS XVI - In corsa per la pensione - e via dicendo. Ma personalmente, già so che a testa china prenderò e andrò a vederli comunque. Con la flebile speranza che ne esca qualcosa di buono. Perché? Boh! Sono un fan?

      Elimina
    3. Concordo.
      Vuoi un nuovo film di Terminator che sia godibile, senza i soliti clichè e che non rompe le balle a quel che ha di continuity?
      E' semplicissimo e dico sul serio: basta fare un film ambientato durante il futuro dominato da Skynet, senza viaggi nel tempo e cose roboanti.
      Mi narri la storia di una cellula della Resistenza che deve fare una missione tosta. Non cruciale, ma tosta. (Facile: perchè in quel contesto anche solo una ricognizione notturna "di routine" è un'avventura della madonna)

      Ovviamente intendo il futuro rappresentato BENE e coerentemente, non come in salvation dove niente ha capo ne coda.

      Elimina
    4. Per fare un film di Terminator ambientato nel futuro di Skynet ci vorrebbe un budget molto alto... T-Qualcosa ovunque, città dal look industrial-cibernetico enormi, con solo un pugno di attori umani e tutto il resto CGI o animatronics... In più, gli umani devono essere attori con gli attributi perché devono reggere buona parte della sceneggiatura in modo convincente. Se no ne viene fuori un clone di Captain Power... ( ma senza i gadget interattivi). Mi trovo d'accordo con wargarv, il vuoto pneumatico delle menti hollywoodiane sta ormai raggiungendo livelli insopportabili, e il fatto che comunque gli incassi al botteghino gli diano spesso ragione è molto preoccupante e lascia poca speranza per il futuro più prossimo...

      Elimina
    5. Concordo sugli attori con gli attributi (ma quelli si trovano e per i soldi... beh anche: dopotutto Terminator è un brand iconico e di successo), ma sulle città... perchè città? Non ci sono città del genere nel futuro di Skynet: non le costruirebbe e non gli servirebbero. Gli unici edifici nuovi sarebbero le sue fabbriche automatizzate, dei campi di prigionia ai fini di ricerca ed edifici per i suoi esperimenti scientifici: ma sarebbero sparsi qua e là fra i settori di territorio che Skynet controlla, non certo delle città. A parte quelli ci sarebbero per lo più edifici in rovina e/o spogliati di tutti i materiali riciclabili (da Skynet).

      Si, la speranza ormai si è suicidata XD

      Elimina
  39. Mah, non lo boccio a prescindere... Io vado a vederlo, al massimo all'uscita mi faccio dare indietro i soldi del biglietto...

    RispondiElimina
  40. Se mettessero il T-400 e tre quarti, interpretato da Danny De Vito, potrebbero fare la coppia dei robot gemelli che vanno in giro ad accidere i cattivi.
    Hollywood sto arrivando.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Geniale! Poi mi hai fatto venire in mente la scena finale della puntata dei Simpson con ron Howard

      Elimina
  41. Mi ha fatto morire la tua citazione da Giobbe Covatta... ASHMAHAL ETON!

    RispondiElimina
  42. Partendo dal presupposto che mi piace un sacco il cinema che rilegge il cinema da altri punti di vista (per citare un film tanto caro all'antro, Ritorno al futuro, per esempio), l'idea di base mi pare molto bella. Ho come la strana sensazione qua dietro, tipo coppino delle medie, che non tutti - ma mi pare davvero assurdo - non abbiano colto proprio questa idea. Cose già viste: ettecredo, tornano esattamente lì, parallelamente alle vicende dei primi due film. Cosa che mi sembra, non originalissima, ma molto interessante (di Gus van Sant, quello che mi piaceva molto era proprio lo svolgersi delle pellicole da più punti di vista). Che poi, il film, dato il regista, possa risultare una ciofeca, sarà da vedere.

    RispondiElimina
  43. Bei tempi quando la parte brutta di un film eran i tie-in...

    RispondiElimina
  44. Come ha detto Sarah Connor: "What?!?"

    RispondiElimina
  45. Questo trailer è un grande boh.Mi puzza tanto di vecchio riciclato e stanco. Nonché inutile.

    RispondiElimina
  46. Tre cose mi hanno lasciato molto perplesso: 1) il rimpasto di attori/personaggi; 2) Schwarzy ottuagenario; 3) lo scuolabus che fa la capriola...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E lo scuolabus che fa la capriola è la cosa più esaltante! :D

      Elimina
  47. -Los Angeles, 2014
    "Arnoldo, vieni con me se vuoi pagare le rate di quel fastidioso mutuo"
    Ta tan ta ta tan! Ta tan ta ta tan!

    In qualche modo questo trailer mi lascia doppiamente perplessiglax:
    -i volti nuovi che non mi tornano, a parte Sarah Connor che ci può stare e come detto assomiglia a Linda Hamilton
    -i volti vecchi che, cazzarola, noon dovrebbero tornarmi e invece son li. Dai, davvero dobbiamo mettere un 67-enne a fare il terminator solo per strizzare l'occhio ai poveri stronzi che (come me) andranno a vederlo con la tristezza nel cuore di chi sa che i bei tempi sono andati ma 13 carte per il cinema sono un prezzo accettabile per illudersi?

    RispondiElimina
  48. Perché questo blog mi mangia quasi sempre i commenti? E perché non ho ancora imparato che devo fare ctrl+a ctrl+c prima di postare?

    Mannaggia.

    Comunque DICEVO che la premessa alla Ritorno al Futuro 2 mi piace pure, tutto il resto mi lascia piuttosto indifferente e con l'espressione di Fry "not sure if". E per me il re incontrastato dei remake/reboot/sequel per cui ho la scimmia urlatrice resta Mad Max: fury Road, giacché anche Lucas mi ha già fregato troppe volte, e crederò a un nuovo Star Wars davvero bello solo quando lo vedrò.

    Comunque, riguardo a "Sarah Connor giovane": non vorrei sbagliarmi, ma era piuttosto giovane anche nel primo Terminator, mi ricordo proprio che l'ultima volta che l'ho rivisto ho fatto un commento tipo "meenchia, ha x anni meno di me e pare mia zia". Meraviglie dello stile anni '80.

    (ctrl+a, ctrl+c...)

    RispondiElimina
  49. Premesso che qualsiasi altro film dopo quello di Cameron per me è del tutto superfluo (anche a livello di trama, ché Cameron aveva chiuso il giro, ma vabbè), il trailer mi ha catturato più di quelli del 3 e di "quello con Patrick Bateman" messi assieme. Quindi, in una parola: meh.

    RispondiElimina
  50. Evitabilissimo, detto questo a me il Salvation a livello visivo è piacuto molto soprautto la scena in cui le T-Moto escono dai T-Piedi del T-Colosso.
    Per il resto dopo i film di Cameroon solo film inutili e deludenti e questo non sembrerebbe alzare il livello.
    Vedremo...

    RispondiElimina
  51. Posso dirlo? Il trailer è discretamente scimmiante.
    Secondo voi quando la scena in cui porta in braccio la piccola Sarah è un omaggio a "Commando"?

    RispondiElimina
  52. Niente da fare! So che dovrei lamentarmi di tutti i remake-reboot come faccio in ogni occasione possibile ma è Terminator e quindi sono contento. Punto.
    Schwarzy Terminator contro Schwarzy Governator non me lo perdo per niente al mondo anche se so già chi vincerà ovviamente.

    RispondiElimina
  53. la vera domanda è: come mai nel futuro (?) continuano a combattere le macchine con i proiettili e non usano un bel Impulso Elettromagnetico da far fondere tutti i vari circuiti?

    RispondiElimina
  54. l'idea che ci possa essere un T-800 pronto perla bocciofila è interessante. penso che gli darò una possibilità...

    RispondiElimina
  55. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  56. https://leortola.files.wordpress.com/2014/11/teaser-06.jpg

    Volevo ringraziare pubblicamente Leo per avermi prestato la scimmia

    RispondiElimina
  57. Al di là della trama bislacca o no (da quel che si vede potrebbe essere interessante come una c**ata pazzesca) c'è da fare una considerazione "tecnica": dai tempi di Tron Legacy hanno fatto passi da gigante nella riproduzione digitale degli attori del passato. Da quel poco che si riesce a vedere, nel film ci sono almeno 3 versioni di Schwarzy a 3 differenti età (epoca T1, epoca T2 e anziano) e sembrano tutte e tre attori veri, non come Jeff Bridges giovane che pareva il personaggio di un videogioco (anche se lì aveva anche un senso, perchè ERA effettivamente il personaggio di un videogioco...)

    RispondiElimina
  58. Mi limiterò ad un semplice "Mhaa"! -_-

    RispondiElimina
  59. Io al cinema ci vado e basta. Anche se T3 era cacca e Schwarzy settantenne mi mette ansia. Augh.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A proposito, secondo me Salvation non era malissimo. Sicuramente meglio di quella specie di goffo remake delle macchine ribelli... Se questo quinto capitolo fosse stato firmato da Cameron sarei andato a cuor leggero, ma il suo nome non c'è da nessuna parte e credo sia una precisa volontà - la cosa non mi fa stare per niente tranquillo...

      Elimina
  60. Scimmia sotto zero, ma molto sotto zero.
    Del terzo capitolo salvo il finale che per una volta non è "e vissero felici e contenti", ma il resto del film è più b-movie del primo.....

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails