martedì 25 novembre 2014

146

Voglia di Bishonen: 10 personaggi degli anime molto poco virili ma molto, molto tosti

Non è ben chiaro da dove sia nata la fissa dei giapponesi, e soprattutto delle giapponesi, per i begli uomini dall’aspetto effeminato. Pare c’entrino il fatto che nel teatro kabuki gli uomini interpretano tradizionalmente anche i personaggi femminili, e in quello takarazuka avviene il contrario, insomma il fatto che il teatro giapponese sia tipo una gara di transgender di gruppo. C’è chi sostiene ci abbia messo del suo il Morte a Venezia di Luchino Visconti, perché il personaggio di Tadzio (Björn Andrésen) avrebbe ispirato molti artisti nipponici. Sia quel che sia, in manga e anime col termine “Bishonen” ("bel ragazzo") si indicano i personaggi maschili dai tratti femminei, e sono tipo un miliardo. Nello specifico di questo post, però, si parla di quei 10 personaggi Bishonen degli anime che ai lineamenti efebici abbinano una super forza o un qualche altro tipo di super-skill che li rende talmente tosti da prendere a cinquine forti in faccia - nel rispettivo ramo di competenza - chiunque li circondi. Ché a fidarsi delle apparenze, lo sappiamo, nei cartoni giapponesi si fa sempre malissimo.

PS: non fate battutacce sul titolo, che per chi non lo sapesse (vergogna) è una citazione di un certo livello. Ne riparliamo a fine post […]

1) Fish dei Cavalieri dello Zodiaco
Il mondo di Saint Seiya è pieno di Bishonen come neanche il Pozzo delle Anime ne I predatori dell'arca perduta. Un elenco che include Cavalieri molto, uh, sensibili come Andromeda, Mime o Ryuhou, Saint della costellazione dekl Drago Debosciato e figlio di Sirio. Ma nessuno batte in bishonenismo Fish, il cavaliere dei Pesci. Lancia delle rose, il suo nome originale è Aphrodite, è super-narcisista. Ma è anche uno stronzo ed è il custode dell'ultima casa, mica fa il portinaio del Grande Tempio come Toro. Dal suo duello con Andromeda è stato tratto uno straziante libro Harmony con Fabio Lanzoni in copertina.
2) Gino di Giant Killing
Lo spocchioso, insopportabile, fortissimo fantasista dell'East Tokyo United, che non rende al massimo solo perché non si impegna. Il suo nome completo è Luigi Yoshida, è mezzo giapponese e mezzo italiano, si fa chiamare il Principe, come Giannini e Milito. Nell'anime di Giant Killing ha la voce fastidiosa di quelli che alle partitelle a calcio tra amici sono dei mostri ma si scocciano a giocare e tutti li vogliono prendere a coppini forti sulla nuca, compagni e avversari.
3) Noriaki Kakyoin de Le bizarre avventure di Jojo
Uno dei protagonisti della terza serie del manga e dell'anime di Jojo (Stardust Crusaders). Timido, poco socievole e parecchio introverso, Kakyoin è il classico personaggio super sensibile. Ciuffo assurdo e orecchini da MILF in fissa con gli anni 80 a parte, ha uno stand a lungo raggio e un colpo super-putente con cui tempesta i nemici con dei proiettili a forma di smeraldo. Può anche controllare i corpi altrui, ma sui dettagli di questa tecnica sorvoleresti…
4) Howl de Il castello errante di Howl
Nella recensione di quel film di Miyazaki si diceva che "Howl è un po' Jareth il re dei goblin di Labyrinth, un po' Ziggy Stardust, un po' tormentato eroe emo, un po' cavaliere solitario contro le forze del male: un momento sembra un impavido eroe nagaiano, un attimo dopo manda avanti Sophie (in versione catananna) perché ha paura della sua vecchia maestra. Bello + magico + tormentato = tasso di accuoricinamento degli occhi del pubblico femminile fuori scala". Perché quello che ancora non abbiamo detto, aperta parente, è che anche le spettatrici/lettrici occidentali amano i personaggi Bishonen, il che ha portato alle derive yaoi e a quei fumetti pieni di uomini che si, uh, sostengono a Vicenza,
con titoli molto poetici, tutti retti su delicati sottintesi, tipo questo,
ma anche alle parodie come il professor Aikurō Mikisugi nella lollevole Kill la Kill. Chiusa parente.
5) Haku di Naruto
La sua pagina su wikipedia lo descrive come "Ninja traditore del Villaggio immaginario della Nebbia, che possiede l'abilità innata dell'Arte del Ghiaccio". Al che uno si aspetta minimo un guerriero mezzo sfregiato dall'aria villanzonissima, e invece Haku ha questo aspetto da cuginetta di Goemon Ishikawa. Sempre per quel discorso che l'apparenza inganna e rendere tosti dei personaggi che sembrano deboli serve a mischiare le carte, Haku è in grado di uccidere una persona con un singolo spiedo, come un kebabbaro con una coltura di salmonella, ed è "l'unico personaggio in Naruto che è capace di eseguire i sigilli delle tecniche con una sola mano, mentre tutti gli altri le usano entrambe". Ché lui mentre spara le sue tecniche può anche messaggiarsi con gli amici, girare il sugo, grattarsi il mento.
6) Yuda di Ken il Guerriero
Intendiamoci, Yuda più che un giovine efebico sembra un travone da viale, ma per i canoni estetici del mondo di Kenshiro, dove i cattivi vanno dai 200 ai 1.500 chili senza scarpe, è comunque molto femmineo. Truccatissimo come il visagista delle dive, Yuda è un altro esponente del sottostereotipo dei cultori del bello, cioè di se stesso. Diplomato con 36 alla scuola di Nanto, è maestro dello stile della Gru Rossa ed è protetto dalla stella del Tradimento, che lui chiama stella della Bellezza, dell'Intelligenza o di Fabri Fibra. C'ha un harem di donne rapite, nel quale adora aggirarsi in tanga (no, davvero) e uno dei suoi colpi si chiama Becco Truccato di Sangue. Muore aggiso non da Ken ma da Rei, ma muore felice, tra le braccia di un guerriero che considera più bello di lui. Rei lo ringrazia e gli dice Ok, ora riposa in pace, ma leva quella mano per cortesia.
7) Kaworu Nagisa di Neon Genesis Evangelion
Nella serie TV, Kaworu compare pochissimo (episodio 24, 13 minuti in tutto), ma ha un'importanza fondamentale, essendo il diciassettesimo angelo e il fifth child e un rappresentante porta a porta della Stanhome, mentre nel Rebuild è… l'emblema di tutto ciò che con il terzo film è uscito dai binari, deragliando nella landa grigia del WTF, dove crescono solo gli arbusti del Vabbè. La lezione di piano, la morte da messia affrontata per far diventare Shinji un ragazzino ancora più problematico… Kaworu, in ogni caso, ha tutti i tratti del Bishonen, Shinji tutti i tratti del minchietta.
8) Char Aznable di Mobile Suit Gundam
Char? Eh, Char. Primo ma non unico (vedi Garma) tizio di Zeon belloccio, esteta e dai lineamenti delicati, Char è anche uno dei più tosti figli di ndrocchia del sistema solare, un incrocio tra il Barone Rosso, un ufficiale di Lady Oscar e Charles Aznavour (da cui ha preso il nome). Il che lo accomuna indirettamente a Pernasconi, ma non divaghiamo. Soprattutto ne Il Contrattacco di Char, la Cometa Rossa mostra tratti da superBishonen da occhi accuoricinati tra il pubblico femminile, dimenticando quanto avvenuto in Zeta Gundam: vendicativo, infantile e gnégné, retaggio probabilmente del nome semigianfransuà affibbiatogli dal suo creatore.
9) Girodelle di Lady Oscar
E parlando di ufficiali dai nomi gianfransuà, eccone uno transalpino al certo per cesso: Girodelle (o Girodel), antenato di Satomi dei Bee Hive e in quanto tale appartenente alla banda dei capelloni che usano il balsamo per le ciocche ad alghe. In Lady Oscar buona parte dei personaggi maschili sono meno virili della protagonista, ma Girodelle è per anni tipo il portaborse/zerbino di Oscar e poi si troverà sul fronte opposto alla scoppio della rivoluzione. Facendosi da parte, per non venir umiliato pubblicamente una seconda volta. In quanto incarnazione della nobiltà e dell'eleganza gianfransuà, speri abbia fatto una brutta fine durante la rivolta del popolo, tipo che l'abbiano nominato a un certo punto super ortolano. Nel mondo ci sono ancora svariate migliaia di fan di Girodelle, note come girodellare. Per una pura questione statistica, ce ne saranno tante anche tra le lettrici di questo blog: non fate le timide nascondendovi dietro quei cartonati di Andrè e Fersen, su. Confessate.
10) Levi de L'Attacco dei Giganti
Ultimo, ma non per ultimo, se no è capace di prendere tutti a calci nei denti e finire primo, Levi de L'attacco dei Giganti/Shingeki no Kyojin. Levi (traslitterato anche Rivaille nell'edizione italiana) è il caporal maggiore del Corpo di Ricerca: un soldato alto un cacchio e dall'aria da bimbominkia, che però è anche il più tosto difensore del genere umano. Un ex criminale dei bassifondi diventato un ufficiale irreprensibile ed enormemente bravo in quello che fa, e quello che fa è accoppare Giganti...
...o pulire per benino tutta la cucina, soprattutto negli angoli, dove si annidano la polvere e i nemici dell'igiene. Oh, ognuno.

Ma questi sono solo 10 esempi della categoria Bishonen scalciaculo, ché di Bishonen fdp e tostissimi il genere anime ne è pieno. Ti sei fermato a 10, anche se te ne venivano in mente molti altri, per lasciare la parola a voialtri debosciati. Come avvenuto per i villanzoni in viola e i codici colore degli eroi, se conoscete un personaggio degli anime che abbia queste caratteristiche (Bishonen e fortissimo), avete facoltà di aggiungerlo tra i commenti, canticchiando la canzoncina giusta:

146 commenti:

  1. Ci sarebbe Kurama di Yu Yu Hakusho, che "è più bello di una ragazza" per stessa ammissione di Keiko, ma che in realtù è lo spettro di una volpe putentissima e crudelissima.

    RispondiElimina
  2. Nel ramo cavalieri dello zodiaco c'era anche Eris della Lucertola che (pazzza) odiava sporcarsi col sangue o ferirsi, tra i 5 samurai il tipo dlla luce (Sami?) modello Crystal il cigno, era il samurai più forte dopo il raccomandato Ryo, tanto che sulla sua armatura ci fanno un intero OAV di tre puntate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, Eris della Lucertola che quando Pegasus lo sorprende da dietro ha un'espressione tipo O.O e si stupisce pure per sentire la Cometa di Pegasus!

      Elimina
    2. Ma anche e sopratutto Albafica dei Pesci, tanto molto più fchissimo di quella peeppa di Aphroditei

      Elimina
  3. A me viene subito in mente Hisoka di H x H, ed anche il primo dei cavalieri d'argento, quello che dopo aver atterrato Seya si spoglia ignudo e comincia a lavarsi con l'acqua marina, non so quanto ho riso con quella scena.
    Ci vedrei bene anche Grifis di Berserk, gran personaggio ma piuttosto effeminato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente Grifis vince questa classifica a mani bassissime

      Elimina
    2. Ottimo esempio, bravo Pirkaf. Ma (per Manjiclan) questa non è una classifica. Nel senso che son dieci nomi messi lì, ma non c'è un ordine gerarch... oddio, Fish l'amico di Pozzetto vince sempre e comunque... ;)

      Elimina
    3. Doc, come dicevi anche tu, i fan di Fish sono pochi pochi. L'ho sempre ritenuto il più scrauso dei cavalieri d'oro (io devo stare solo zitto perché mi piace Death Mask). In Lost Canvas invece è veramente un grande il cavalierei dei pesci, scalcia culi a nastro e non sembra manco amante del pesce.

      Elimina
    4. Dimentivaco, bello il personaggio di Hisoka uno dei più forti in assoluto di tutto HxH. Aggiungerei anche Mr. 2 Von Clay di One Piece perché alla fine si rivela molto simpatico.

      Elimina
    5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    6. In effetti Grifis è il mio personaggio preferito dei manga dopo quel pazzo furioso del dott. Desty Nova di Alita (ma nel suo caso non ci sono Bishoni, quindi è OT...). Bellissimo ed effeminato, per raggiungere i suoi scopi è disposto a tutto, da [ROVINATORE] prostituirsi con un vecchio p(i)edofilo per ottenere fondi per la squadra a far massacrare un'intera famiglia (bambini compresi), eppure un attimo dopo è capace di ridere di gioia facendo gli spruzzi con l'acqua mentre fa il bagno. Personaggio di una complessità incredibile, romantico e spietato, crudele e tragico. Peccato abbia perso spessore (come tutti gli altri del resto) negli ultimi capitoli del manga...

      Elimina
    7. Gli ultimi capitoli del manga NON esistono :D
      Grifis ci sta caldissimo ma appunto come diceva il doc ci sta solo l'imbarazzo dell'imbarazzo della scelta in tutto il mondo nipponico, visto che lo ho appena citato altrove il protagonista di Macross Frontier, Alto Saotome, di cui agevolo immagine

      https://considerthem.files.wordpress.com/2012/06/coalgirls_macross_frontier_01_-_broadcast_edition_1280x720_blu-ray_flac_4db4d586_jun-9-2012-11-27-46-pm.png

      Machissimo :D :D :D

      Elimina
    8. GRIFIS, certamente. ma in versione demone-super-incazzatoh.
      E il cavaliere dei pesci di Lost Canvas ci sta anche solo per il nome. Non è lui che si chiama ALBAFICA? (nota: il Pisces di Lost Canvas ha un giardino intero di quelle rose...)

      Elimina
    9. Di Fish si parlava in quel di Lucca con Drakkan, e lì sostenevo come il personaggio - proprio perché esageratissimo nel suo bishonenismo - non mi sia mai dispiaciuto troppo. Sarà il turchinio dei capelli, sarà che quando uno è superforte e non lo dà a vedere è più figo (lo stesso discorso vale chiaramente per Mime, ma Mime vince). Poi ieri sera si diceva su FB dei segni zodiacali sfigati in Saint Seiya: Aiolos arrivava già schiattato all'origine, placeholder per il PdF Pegasus...

      Elimina
    10. Parlando di Alita direi che potrebbe starci molto bene Kaos, bello e fragilissimo ma allo stesso tempo risoluto e col potere della psicometria.
      Il manga coi bishoni per eccellenza però é Jojo, tasso di effeminatezza minimo dei personaggi del 70%, Kakyoin è il migliore esempio della terza serie, ma da lì in poi è praticamente impossibile trovare personaggi che, chi più chi meno, non corrispondano al profilo tracciato dal Doc.

      Elimina
    11. Il problema di Kurumada coi saint è chee, avendo una "fortissima" personalità, li ha fatti diventare più o meno sgravati basandosi sulla sola popolarità del personaggio.
      Ecco che Toro, Pesci e Cancro sono stati fatti pigliare a cinquine da tutti e Gemini è diventato dio in terra ;)

      Con Lost Canvas all'inizio hanno provato a riequilibrare, soprattutto Albafica e Manigoldo sono due personaggi bellissimi...poi la han fatta fuori dal vasetto proseguendo dovendo rendere tutti più forte della serie classica....e il manga è andato a signorine

      Elimina
    12. Da HXH, prima di Hisoka che non so se definirei bishonen (ha una tale faccia da clown assassino psicopatico che se lo vede It si caga in mano), menzionerei Kurapika, che almeno una volta si traveste da donna e gli riesce credibilissimo, ma allo stesso tempo c'ha le sue brave catenelle con cui ha fatto la cardiochirurgia non richiesta a Uvogin.

      Elimina
  4. bella (e agghiacciante) classifica, ecco magari solo un piccolo appunto personale, secondo me levi non c'entra molto con questa classifica, non è effeminato ma al massimo un pdf col pallino per l'ordine e pulizia....come death the kid (soul eater) o altri personaggi simili



    ps, ma Cinzia (rat-man) dici che è ammessa al concorso? perché lui/lei potremme schizzare al primo posto asd

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uno che ama vestirsi da maid non lo farei assurgere esattamente allo status di supermacho del pianeta Terra, ma oh. :D

      Elimina
    2. asd

      beh supermacho no ma rispetto agli altri della classifica sembra una persona "normale" asd


      cmq che ne pensi di MISTER TWO di one peace? anche se in one peace di pg effeminati ce ne sono a vagonate asd

      Elimina
    3. Più che altro in One Piece ci sono vagonate di personaggi dichiaratamente omosessuali o transessuali (Mister Two è nella prima categoria), il che forse li pone un gradino oltre. Restando in quell'universo un ottimo esempio secondo me è lo spadaccino Cavendish.

      Elimina
    4. Per me Levi è tutto tranne che bishonen dai! Cioè è solo amante della pulizia ma in quanto a spaccare deretani, anche il mitico Chuck Norris avrebbe il cagotto con lui :)

      Elimina
    5. Far schizzare Cinzia non è e non sarà mai una buona idea...
      ;)

      Elimina
    6. dai tutti a firmare una petizione per togliere levi dalla classifica asd

      Elimina
  5. Così di primo acchitto mi verrebbe in mente Goemon, figura esteticamente molto più delicata di Lupen o Jigen e che è in palese contrasto con la virilità del secondo e la lussuria del primo.

    RispondiElimina
  6. Ci sarebbe Grifis/Griffith di Berserk, più efebico/potente di così! Nei primi numeri del fumetto, in particolare, a volte è difficile assegnarli un sesso solo a giudicare dai disegni. Già all'inizio della storia è il comandante di un agguerrito gruppo di mercenari, poi
    SPOILER


    richiama una sorta di apocalisse in terra, diventa un importante demone, il cattivo principale, il capo di una nuova armata di mercenari/demoni, una specie di dio ecc.ecc.ecc.

    RispondiElimina
  7. Il leggo il manga di naruto e onestamente che haku fosse nn ragazzo ci ho messo un paio di numeri ! O.o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ero convinto fosse una lei :<

      Elimina
    2. Nell'anime quando lo mostrano in "borghese" è palesemente una lei, ma poi in realtà è un lui, mah, avranno cambiato idea in corsa.

      Elimina
  8. Per adesso mi viene in mente Naraku, da Inuyasha
    http://imgur.com/VsfsoOn
    Con tanto di eye liner ma col vocione di Luca Ward XD

    Poi faccio la lista, ora vado di fretta :P

    RispondiElimina
  9. Ci vorrebbe un post a parte per un singolo anime, esponente del bishonen più spinto e maniacale: Shojo Kakumei Utena. :D

    No dico, abbiamo i belloni spadaccini, con capelli che nemmeno Eris primo cavaliere d'argento e tutti color coordinated con le divise. Quando parlano si spogliano, si mettono in posa, rimangono a petto nudo senza motivo... o fanno lunghi spiegoni durante ambigui servizi fotografici mordendo rose e sdraiandosi su piramidi di macchine sportive (non mi sto inventando nulla, eh..).

    E a capo della cumpa.. il re dei cattivi uber power bishonen... Akio Otohori, praticamente Lucifero in versione giappo. Bello, acculturato, fisicato, ben vestito, con la voce suadente che ti porta a letto donne, uomini, ragazzine e mamme Milf... si è ripassato metà del cast dell'anime e l'altra metà avrebbe volentieri ceduto.

    Lascio il link ad un AMV che riprende alcuni dei momenti "migliori" della cumpa di Utena. :D

    [url]https://www.youtube.com/watch?v=Nl0Avf9ZNRc[/url]

    Un uomo un perchè. :D

    Cheers

    RispondiElimina
  10. Quoto Griffith di Berserk!

    RispondiElimina
  11. Non credo rientrino propriamente nella categoria, ma a me tornano in mente solo Gourry/Guido di Slayers, che in un episodio di ciascuna delle tre stagioni si ritrova costretto a vestirsi da donna suo malgrado (risultando la più bella del gruppo), e quel travestone assurdo innamorato di Ryo che si vede ogni tanto in City Hunter e che nel doppiaggio degli OAV era doppiato da Maurizia Paradiso.

    RispondiElimina
  12. A me viene in mente per la verità tutto (o quasi) il cast di Gundam Seed. Una delle poche serie non sulla Universal Century che sono riuscito a tollerare... Ma sul serio ad un certo punto non capivo più il sesso di alcuni comprimari " ma allora era un ragazzo! Aaaaaah, no aspetta, o era una ragazza?" E il protagonista Kira, é veramente veramente super effemminato.

    Anche il protagonista di Reconquista in G la nuova serie di Tomino, che devo ancora pescare dal torrente però il protagonista non si capisce bene.

    In quanto a Levi, credo che la storia delle pulizie serva a far capire che é un ossessivo-compulsivo o comunque un carattere tendente all'ossessivo, e che il capo della Armata Ricognitiva probabilmente gli ha dato qualcosa per cui catalizzare la propria ossessività? Poi sul fatto che non sia macho sono d'accordo, ma neanche sul fatto che sia in bishonen. Però quando ho letto il titolo del post ho pensato a lui. Mah.

    Fine del delirio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per non parlare dell'amico di Kira, Athrun che gli regala come pegno della loro amicizia un UCCELLO meccanico, con sguardi languidi a ogni loro incontro :D :D

      Comunque Gundam Seed molto molto bello, basta dimenticarsi che ha un seguito e guardare solo quello e gli oav di stargazer e si vede gran bella roba ;)

      Elimina
    2. Ahahahahah, vero! Mi faceva rabbrividire tutte le volte quella cosa. Comunque mi é piaciuta tutta la serie. I seguiti ti ho zompati perché mi avevano già detto che era orridi, e ho visto le prime puntate di destiny...santo cielo.

      Elimina
  13. Ci sarebbe Alto Saotome di Macross Frontier ed è un ex attore Kabuki.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, quello si, proprio (per altro MF è veramente un bellissimo anime)

      Elimina
  14. Scusami Doc ma stavolta sono completamente in disaccordo su Kakyion,è un bestione maschio e badassico e non ha nulla a che spartire con gli altri "oh mi si è spezzata un'unghia" che hai postato.
    Non è femmineo ma è solo un gentleman.

    I veri femminelli si trovano nella quinta serie di JoJo,Bucciarati ne è un chiaro esempio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in realtà Giorno Giovanna sarebbe mooolto meno virile e mooolto più forte, però meno figo e meno iconico, penZo....

      Elimina
  15. Esatto Drakkan, quando ho visto i 2 episodi centrati sul Fish del tempo che fu mi sono esaltato talmente tanto da rivalutare persino la controparte classica.
    Personaggio tosto e scalciaculi come pochi, altro che il Pegasus col monoreggiseno antelitteram!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il problema è che li tutti i cavalieri sono ipersgravati,Virgo a parte si è partito dalle pippe facendoli diventare superforti, quando arriverete al leone vi verrà da piangere :(

      Elimina
    2. Effettivamente come dice wargarv i gold di Los Canvas sono tutti super devastanti anche se poi fanno tutti, o quasi, una brutta fine. Quello che fa pietà uguale è Toro che si fa uccidere da due minchiette.
      Manigoldo, cavaliere del Cancro, riesce persino a ferire Thanatos senza usare l'armatura divina come i bronzini della serie orginale.

      Elimina
  16. Diversi calciatori di Holly e Benji come Tom Becker e Julian Ross,anche se il migliore credo sia il capitano della Francia Pierre,ispirato a Platini

    RispondiElimina
  17. Yuda è talmente bishonen che (almeno nel fumetto) il suo volto è chiaramente ricalcato su quello di Boy George:
    http://www.le-toaster.fr/culture-g/ken-le-survivant-au-carrefour-80s/

    RispondiElimina
  18. Doc, lo sapevi che avrebbe dovuto essere Miguel Bosè il ragazzino di "Morte a Venezia"? Luchino Visconti, suo padrino di battesimo oltre che regista del film, lo considerava perfetto per il ruolo, ma il papà torero si oppose perché voleva un figlio macho :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fuochino... Ma in ogni caso Bosè idolo.

      Elimina
    2. Il padre di Miguel Bosè ci ha preso proprio... Infatti il travone di "Tacchi a Spillo" l'ha interpretato un suo cugino sosia di 2° grado... :-)

      Elimina
  19. Restando nei Cavalieri vestiti d'oro, chiaramente Shaka.
    Cambiando ambito, Dark Schneider di Bastard!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, dai, Darshie è si protagonista strafigo delle sue storie, tuttavia rimane grezzo e maschio al punto giusto, personaggi come Deesna Hida o Hioshua Belaja magari lo sono un po di più...

      Elimina
    2. Più che Dark Schneider direi Kall Su: introverso, timido, bel faccino e tormentatissimo. Come dice Lardass, Darsh è l'apoteosi della mascolinità.

      Elimina
  20. Mi ha sorpreso l'inclusione di Levi, che ce l'ha sì da sfigatello perché è basso e dimostra 13 anni (avrà sviluppato tardi), ma non mi pare che si atteggi da donnicciula come tutti gli altri. Fare le pulizie non conta, "un vero uomo deve lavare i piatti" come dice Caparezza.

    RispondiElimina
  21. Oh, a me i biscioni che danno le mazzarelle(oh mio che ho scritto, GH!) mi hanno fatto sempre un certo effetto in serie dove il tasso di presunta machiscolinità è alto, per esempio il trio girodel, fersen, andrè in lady oscar? scontanto...yuda in ken il guerriero (lv: WTF?!?!) dato questo assunto nella mia testa il teorema del biscione è: si è tanto più biscione mazzarelloso quanto più la tua presenza stona con il resto dei "maschi" in campo, in questo caso nella mia personale classifica grifis è number one a tavolino, con squadra rimasta a casa. Come espresso nel teorema, il resto dei personaggi son sempre in buona compagnia nelle rispettive serie, (dai ken stesso e chiunque in quel mondo sia semiprotagonista cammina a chiappe strette!) e nei Cavalieri uno sue tre come le sorpresine presenta vistosi tratti biscioni..quindi si, per me grifis, unico biscione nel suo fumetto dove tutti gli altri sò brutti, sporchi e puzzano.

    RispondiElimina
  22. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  23. Oh, a proposito di Cavalieri, non dimentichiamoci Syria delle sirene..... che col flauto ci sapeva fare....

    RispondiElimina
  24. Ryo Asuka di Devilman. Biondo ed efebico a mille, ma chi ha letto tutto il manga sa chi è.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Doh, quale mancanza! per quanto scritto sopra in realtà ryo è proprio l'archetipo di grifis, come akira lo è di gatsu...in effetti se fosse un primato temporale, sposterei il tutto a ryo in effetti!

      Elimina
    2. Ah, allora non sono stato il primo a notarne l'assenza! Più che efebico, sappiamo che è proprio, insomma...

      Grifis almeno è effeminato solo all'apparenza! XD

      Elimina
  25. Merita di entrare nella lista anche James del Team Rocket, in Pokémon: classico bishonen che, quando si tratta di traverstirsi per cercare di catturare per la fantastilionesima volta Pikachu, ha una predilizione per le vesti femminili, a tal punto da raggiungere livelli anche inquietanti, come in una puntata che, chissà come mai, in Occidente hanno preferito non trasmettere: http://warmfuzzyglow.com/wp-content/gallery/james-in-a-dress/ep18-1.jpg

    RispondiElimina
  26. Vega/Balrog di Street Fighters, che è sì un personaggio dei videogiochi, ma è apparso anche in una tonnellata di manga e anime.
    Sempre nel campo del videoludo ci satebbe anche Ash Crimson di King of Fighters, ma non so se i personaggi only game valgono.

    RispondiElimina
  27. hhahahah mi hai fatto spanciare...
    Tra i i bishonen o presunti tanti c'è anche il pilota del Turn A Gundam...che in una parte della serie viene proprio vestito da donna :O a una festa
    non ricordo più il nome

    RispondiElimina
  28. Questa è un po' contorta:
    Aramis di "D'Artagnan e i Moschettieri del Re". Quella è una donna sul serio - e fin qui ci siamo - però viene scambiata per un uomo bellissimo da tutti i personaggi dell'anime (mi pare che solo il capitano sappia dall'inizio chi è lei in verità). Ad un certo punto - se proprio non segui l'anime assiduamente - diventa una sorpresa scoprire che in realtà è donna! Il bishonen sta nel fatto che le fattezze di quel tipo in un anime sono talmente comuni da essere accettate senza troppe domande.
    E dopo questa sega mentale colgo l'occasione per salutare tutti dato che questo è il QUASI primo commento :)

    RispondiElimina
  29. Anche Actarus rientra nella categoria: è bello, tormentato e scalciaculi. Se restiamo in Nagai mi viene in mente anche Tatsuma Mido, che fa coppia fissa con quell'altro bel soggetto di Mondo Saotome in Violence Jack e, mi pare, in qualche altra sua opera.

    RispondiElimina
  30. un posticino penso lo meriti anche Ashura. Ovviamente non quello di Mazinga, ma di RgVeda: entrambi sono di sessualità incerta, ma mentre il primo è brutto e sfigato, il secondo è un ragazzino che

    SPOILER

    dopo essersi 'svegliato' e prima di venir 'domato' da Yasha prende tutti a pizze in faccia.
    In realtà metà dei personaggi delle Clamp potrebbe rientrare nella categoria

    RispondiElimina
  31. A me il primo che è venuto in mente è stato Scott di Robotech - La terza serie (Mospeada). Belloccio, coi capelli viola e gli occhi blu. Con la motoretta sempre attaccata alla schiena...

    RispondiElimina
  32. Kall Su di Bastard! Come ho fatto a dimenticarmelo! Ha fatto anche da sparring a Dark in alcuni shonen... E ho detto tutto!

    RispondiElimina
  33. Nah, Girodel non reggeva il confronto con André ma se vogliamo parlare di Bishonen da Shojo (ommamma) ci sono Lowell di Georgie o lo sfigatissimo Anthony di Candy Candy, inevitabilmente surclassati dai co-protagonisti un po' più virili.

    Gli altri che hai citato mi fanno abbastanza rabbrividire, soprattutto il travonetto di Kenshiro. Stavo pensando se nei manga che leggo ultimamente ce ne siano ma l'unico che mi viene in mente è il molto parodico Cavendish, capitano dei pirati splendidi in One Piece XD

    RispondiElimina
  34. Ora... si può dire quel che si vuole ma che Fish sia effemminato...
    ... va bene il trucco ma andate un po' a dirglielo in faccia (questa bella faccina rassicurante qui http://www.giggotickets.nl/userdata/2013/fish.jpg): oltre 2 metri per ben più di un quintale...
    ... al Festivalbar aveva pure (meritatamente) annodato uno dei Righeira

    :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tra l'altro ora che (causa calvizie precoce) ha assunto il look Bruce Willis fa ancora più paura

      Elimina
  35. Jojomente parlando non sottovaluterei Dio Brando, prima e seconda maniera...

    RispondiElimina
  36. Anche se effettivamente non è un anime, il/lo/lo primo/a personaggio/a che mi è venuto in mente è Marluxia di Kingdom Hearts, il 'leggiadro sicario'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dico solo una cosa: nel nostro gruppo cosplay l'ha interpretato una ragazza ;)

      Elimina
  37. Scusa Doc, posso chiederti perché hai eliminato il mio commento? Vorrei sinceramente capire, così da non commettere più lo stesso errore.
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non l'ho fatto io. Eri finito nei filtri antispam: niente account + troppi puntini sospensivi non dev'essere una combo gradita al sistema. Boh :)
      Ora comunque è visibile.

      Elimina
    2. Grazie.
      Temevo non gradissi il fatto che le (poche) volte che scrivo lo faccio inserendo un nickname sempre diverso in funzione di quanto scrivo nel messaggio.

      Elimina
  38. Più che Dark Schneider, di Bastard citerei Kall Su...
    ..che DS di effemminato non ha proprio nulla!

    RispondiElimina
  39. Sto pensando a Lelouche Lamperouge di Code Geass... O a qualunque cosa abbia il design delle Clamp.

    RispondiElimina
  40. "Intendiamoci, Yuda più che un giovine efebico sembra un travone da viale, ma..." ahahahaha!!!
    E la voce del doppiatore italiano non aiutava! :D

    RispondiElimina
  41. In luogo di Aphrodite/Fish, che personalmente ho sempre giudicato maltrattato e poco approfondito perchè mostrava una grande forza ma per poco (insomma, Shun/Andromeda non passava per il più combattivo e forte, sebbene dotato di tecniche forse più potenti di quelle di Ikki/Phoenix e questo non contribuiva a far risaltare la forza del dodicesimo cavaliere d'oro) e non se ne comprendeva appieno la portata.
    Comunque, come cavaliere efebico iconico dei Saints ci sta tutto: anche se la mia preferenza va a Albafica, il cavaliere dei pesci del 1700 presentato in Lost Canvas, perchè per quanto anche più bello di Fish, appare davvero molto più forte, combattivo e capace in battaglia.
    Sugli altri personaggi, purtroppo tanti non li consoco non seguendo le relative serie televisive :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per Fish, vedi la risposta al terzo commento: la pensiamo allo stesso modo... :)

      Elimina
  42. Sunny da Toriko (effeminatissimo)

    Aizen Sosuke da Bleach (eh beh)

    Sora Takeuchi (non quello pompato, da Air Gear)

    Byakuran (da Tutor Hitman Reborn)

    e taaaaaaaaaaaaaaaaaaanti altri...

    RispondiElimina
  43. Giusto per citare quelli che mi sovvengono:
    - Kall Su (che con Dark Schneider altro che yaoi...)
    - Vega/Balrog di Street Fighter
    - Albafica dei Pesci, Gold Saints (già citato)
    - Un personaggio che appare nella serie Hana No Keiji (Keiji Il Magnifico in Italia) di cui non avendo l'albo sottomano vatti a ricordare il nome :( Ricordo che Keiji, per nasconderlo alle guardie, lo traveste da donna e lo lascia in un bordello
    - Kiki di Aries nella serie pezzentissima e che non dovrei nemmeno nominare di Saint Seiya Omega.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto ti quoto !! Una classifica del genere senza Vega deficie brutalmente !

      Elimina
  44. tutto il cast maschile di Saiyuki. TUTTO. Dai quattro protagonisti ai trequarti dei "nemici". Tutti. Quell'anime è la fiera del Bishonen per fangirl yaoiste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vabbe tuytti i "maschi" di magic knight rayheart....o tutto ciò che disegnano le Clamp.
      Epic win :D

      Elimina
    2. La cosplayer più bella che abbia mai visto era vestita da Genzo Sanzo.

      Elimina
  45. Da quello che mi ricordo di aver letto in un saggio sull'origine del bishonen, come hai detto tu discende dal teatro kabuki. Il motivo "a monte" è nella concezione culturale della bellezza della cultura giapponese: il loro canone di bellezza si riferisce solo alla femminilità (mentre noi occidentali abbiamo grazie ai greci la categoria dell'apollineo, la bellezza maschile che comunque è virile).
    Spero di non avervi annoiato, e propongo la classifica delle donne dei manga che vengono scambiate per uomini ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi hai annoiato, anzi, grazie della cultura che hai condiviso.

      Elimina
  46. Approvo Levi, Girodel (Oh, Girodel, quanto sei più bello di quel cretino di André!), Kaworu e Howl ma gli altri non sono nella mia top (parliamo di gente del calibro di Lucifero di Angel Sanctuary, Ukitake di Bleach, Vash The Stampeade di Trigun, Eagle Vision di Rayearth e Tsubasa Reservoir Chronicle, BK201 di Darker Than Black, Folken Fanel di Escaflowne, Haji di Blood+ e tutti i personaggi mai uscite dalle matite della Minekura ... e mi fermo qui che ho una lista lunga da qui al monte Fuji ;-P).

    Quello che però mi lascia proprio perplessa è Aphrodite dei Pesci. Sì, sì sarà anche belloccio ma devo dire che con il suo predecessore Albafica non c'è storia <3

    RispondiElimina
  47. Minghia, e io che credevo che volevi dire che gli garbava il bishone a questi tipi qui, minghia

    RispondiElimina
  48. Uominosessualo che non sietealtro, coi bacci inta' vocc.
    Be', non aver messo Andrè ciecato, quando si tira il frangione sull'occhio molto ficozzo e spaccaassi ma tanto emo/dontknowwhatImean mi pare una grande dimenticanza. Anzi, grossa :)

    RispondiElimina
  49. trab l'altro haku quando non era in tenuta da battaglia si vestiva da donna e non correggeva chi lo chiamava al femminile... vabbè...
    essendo io dei pesci il cavaliere di fish ai tempi delle elementari (quasi 30 anni fa) mi diede non pochi problemi quando giocavamo con gli amichetti dell'epoca...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comunque devo dire che l'armatura del personaggio dei pesci, secondo me era una delle più uber figherrime di tutti i cavalieri d'oro, tutta a scaglie conelmo "integrale" sembrava un vero e proprio cavaliere, sicuramente uno dei pupazzi più ambiti insieme allo scorpione e al capricorno.

      Elimina
  50. Ottima lista!
    Li hai messi davvero tutti :)
    Aggiungerei alla lista un Mr Two o un Emporio Emporio Ivankov di One Piece.

    RispondiElimina
  51. Sono un po confuso sui bishonen. Io sapevo che erano i "bei ragazzi" ma non so se la componente "sensibilità" è determinante oppure no. Boh.
    Char per esempio non ha niente di "sensibile"! E' un bello ma per niente femminile (ama il rosa e il rosso ma vabbè).

    Comunque Levi in questa scelta non ce lo vedo. Non è bello, non è amato ma solo rispettato, è bassissimo e non ha niente che faccia fare i cuoricini alle donne....poi valle a capire l donne..sicuramente mi sbaglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Char e Levi difatti non centrano moltissimo nella categoria...ma appurato questo direi sticazzi :D

      Elimina
  52. secondo me meritava un cenno il capo stipite dei bellocci androgini: Bundell (o bundall), uno dei cattivi di Gotriniton. godeva di grande popolarità tra le squinze nipponiche.

    RispondiElimina
  53. Eccon un altro ripescato dalla memoria...RANMARU di una ragazza alla moda (mademoiselle Anne)...ma pure shinobu o il caporedattore giornalista capellone non è fosse machissimi :)

    Comunque andando a vedere ci sono delle sottocategorie quale quella dei "trap", ovvero queli uomini che non solo sembrano palesemente donne, ma ci giocano vestendocisi per "confondere"...insomma la nostra "sorpresa" solo che per i nipponi è proprio un genere :D
    Non agevolo immagini per la vostra sanità mentale

    RispondiElimina
  54. No dai, come si fa a mettere Kakyoin nei bishonen ?
    Fish poi è pure debole di suo, in quanto è l'unico Cavaliere d' Oro che si fa ammazzare da un Bronzino senza alcun handicap a giustificarlo( tipo Cancer che non aveva più l'armatura d'oroe per di più è caduto nel cratere della Morte).
    Girodel nell' anime è uno zerbino umano, mentre nel manga è mr. schiantatope e fa vacillare Oscar al matrimonio( è il personaggio preferito della Ikeda).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Girodello nel manga è una carogna di prima categoria, sessista, narcisista, classista etc. Irriconoscibile rispetto a Kentozzi settecentesco dell'anime!

      Elimina
    2. Oddio, lo Girodell- manga è più un uomo moderno ed evoluto, che propone ad Andrè di accoppiarsi con Oscar dopo sposati, giusto per vederla felice.
      Ma quanti maschi moderni ( e italiani) farebbero una cosa simile ?

      Elimina
    3. Modalitá PDF: non glielo propone affatto, lo sfotte dicendogli che gli permetterá di fare da servo illuso ed innamorato anche dopo il matrimonio ma Oscar se la ..ehm...solo lui. Ecco perchè Andrè gli tira una tazza addosso....

      Elimina
    4. Difatti , anche secondo me Kakyoin non era da bishonen !!! NU orecchino e un ciuffo non bastano !!

      Elimina
  55. Doc, preferisci un colony drop o una affettatina sulla nuca con un 3DMG? Perchè se due badasses assolutamente non bishonen come Char o Levi vengono a sapere che li hai messi in gruppo con Girodel ed Afrodite dei Pesci neppure su Marte potrai sentirti sicuro! ;-)
    Scherzi a parte, Char è un noto donnaiolo e Levi ha dei modi bruschi assolutamente non bishounen.
    Alla lista aggiungerei Light e Mello di Death Note, diversamente etero ed assassini sopraffini!

    RispondiElimina
  56. Contesto su Hokuto no Ken, il vero Bishonen è Rei.
    Juda se la canta e se la suona da solo, ma alla fine come hai detto tu sembra un travone, e le donne le deve rapire.
    Rei compare per la prima volta cammuffato da donna, è considerato universalmente bellissimo (persino lo stesso Juda lo deve ammettere!) e pure i fratelli Cobra si lasciano scappare che lo trovano un bel ragazzo.
    Tiè Juda!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va bene, Rei è bellissimo, ma non è effeminato (così come Char, secondo me). La categoria è scivolosa. Comunque, un plauso per la citazione del Doc del mai dimenticato Fabio Lanzoni!

      Elimina
    2. oltre ad essere un bishonen rei è anche un gran bel bassista carismatico.
      l'ho sempre adorato. e c'è stato un momento in cui ero convinta che la sua incarnazione fosse dolph lundgren vestito da he-man.

      Elimina
    3. Secondo me il Bishonen per essere tale non deve essere effemminato (allora vincerebbe Juda di sicuro :D) ma androgino.
      Rei è una bellezza androgina in-universe, visto che non ha problemi a farsi passare per donna.
      Dolph Lundgren vestito da He-man era una fantasia anche mia ma non diciamolo troppo in giro :o

      Elimina
  57. "nel rispettivo ramo di competenza", una precisazione che indica un preoccupante livello di pdf fra i lettori.

    RispondiElimina
  58. Ma deve rientrare in questa classifica anche lo stratosferico Neferpitou, la formichimera-guardia reale di Hunter Hunter, sempre scontatamente data per femmina ma che, a qunato pare, era maschio. Mah.

    RispondiElimina
  59. Di Saint Seiya Fish spacca, mentre Andromeda è preso in giro solo perché gli è toccata l'armatura rosa...
    Kakyoin bishonen ce lo vedo poco sinceramente, e anche Yuda (hai detto bene, sembra un trans più che altro)!
    Howl, Kaworu e Char invece sono dei gran fighi, anche se il povero Kaworu è stato reso fin troppo gaio dal doppiaggio italiano del 3.0, e in generale è diventato il simbolo di tutto ciò che in quel film è andato storto... ma se ne è già parlato a tempo debito. Haku ho pensato per molto tempo che fosse una donna, lo giuro XD

    Se devo aggiungerne uno io, direi sicuramente Grifis di Berserk, citato da molti qui sopra, e Ryo/Satana di Devilman. Comunque, in generale non mi dispiace affatto questo tipo di personaggi, ma odio quando le loro fan prendono derive yaoi spammando ovunque roba gaya su di loro... vabbè che lo fanno con praticamente ogni personaggio quindi c'è da lamentarsi comunque.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti preoccupa quello? studia il fenomeno Thorki, e inorridisci!

      Elimina
  60. Fujiwara no Sai (Hikaru no Go), spirito guida del ciuffetto bicolore del Go.
    Kyohei Takano (Yamato Nadeshiko Shichi Henge), rissoso coprotagonista della sagra del bishonen.

    Ma soprattutto....Uesugi Kenshin (Sengoku Basara, anime). L'unico Dio della Guerra con ninja tettona e truccatrice al seguito...

    RispondiElimina
  61. Bishonen con carisma e abbastanza scalciaculi è anche il buon Kurtz di Full Metal Panic....o Gilgamesh in Fate (bishonen, Scalciaculi e stronzo forte)
    nella categoria parallela pazza, ma GAR il timoniere di Marcos Frontier

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente anche il protagonista di Macross Frontier: bishonen e Tonno Insuperabile

      Elimina
    2. Gilgamesh effettivamente ci sta tutto. Potrebbe probabilmente spaccare in due ogni altro membro della lista.

      Elimina
  62. Aggiungo alla lista infinita dei nomi già citati Cross Biancina di 666 Satan dopo il salto temporale.
    Poteri: manipolazione della terra con il pollice, può creare acqua elettrificata con l'indice, manipolazione del vento con il medio, può creare campi di forza con l'anulare, può creare bombe con il mignolo, può modificare ognuna di queste abilità e combinarle per avere maggiore versatilità, può trasformarsi nella forma incompleta di Angelo e in quella completa di Metatron, essendo egli stesso il "contenitore" dell'angelo n°1 della Kabbalah.

    RispondiElimina
  63. nooooo dov'è finito il mio commento? ripeto in sintesi chi mi pare manchi dalla lista:

    - Rukawa di Slam Dunk (lo detestavo ma era oggettivamente IL bishonen fortissimo della serie)

    - tutto l'episodio di Excel Saga "Visual K" è una parodia di questo concetto :D

    RispondiElimina
  64. Seigen Irako di Shigurui. Zoppo , cieco, più lo mutilano più è bishonen. Ma sempre meglio Bishonen di Biscione.

    RispondiElimina
  65. Direi tutto JoJo dalla quinta serie in poi, con parecchi esempi anche nelle quattro serie precedenti (Vanilla Ice, i quattro uomini dei pilastri, Zeppeli, ecc)

    RispondiElimina
  66. Segnalo Yuusuke Makishima, della serie Yowamushi pedal, anime/manga a tema sportivo (ciclismo). Yuusuke appare come efebo e con una voce (nell'anime) da super viscido. Invece, oltre che dotato di un'incredibile tecnica di scalata, si dimostra nobile, disincantato e generoso come si conviene ad un bassista carismatico.

    RispondiElimina
  67. io dico il mio adorato TERRAL (teraru) di god sigma. sigh.......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (che poi sappiamo che alla fine era una donna davvero). che momenti.

      Elimina
  68. Ma anche tutto il cast maschile di Psycho-Pass, con in testa ovviamente il villain della prima stagione, Shogo Makishima: http://www.entravity.com/wp-content/uploads/2012/12/Psycho-11_15-Makishima-Shougo-Crime-Coefficient-0.jpg

    RispondiElimina
  69. русский спамер26 novembre 2014 14:07

    Mercoledi' pomeriggio ed ancora nessun post.
    Che il doc sia rimasto ipnotizzato dal Bishonen?

    RispondiElimina
  70. non è che per caso si è verificato un "lieto evento"???!!!

    RispondiElimina
  71. Griffith (Berserk) lo hanno già giustamente citato in molti, stessa cosa per Hisoka (HxH) e per ciò che riguarda mezzo cast dei Cavalieri (la medaglia d'oro va a Fish, ma non è che Shaka/Virgo o Aquarius/Camus emanino poi tutta questa mascolinità).
    Rilancio quindi con Sesshomaru (Inuyasha) e Kiba (Wolf's Rain).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... e ci aggiungo anche C17 (DragonBall) e Ryo/Satana (Devilman), che mi erano rimasti fuori dal primo commento.

      Elimina
  72. Ma è vera quella cosa del romanzo Harmony con Fabio Lanzoni in copertina tratto dallo scontro tra Aphrodite e Shun alle 12 case?

    (la domanda idiota del giorno)


    A propositaMENTE: Sono stanco di tenermi sulle mensole la serie eternamente incompiuta di Episodio G (che è la versione Kurumadiana di una telenovela argentina) cos'è successo a Okada, si è fratturato le ossa della mano??

    RispondiElimina
  73. Io non sono daccordo con chi ha votato rukawa di slam dunk, perchè è vero che lui e sendo erano sempre sommersi dalle mutandine delle ammiratrici ma erano abbastanza maschiacci, e inoltre con Mr. 2 von clay, perchè è solamente effemminato nel comportamento (e abbigliamento soprattutto) ma i tratti sono da uomo.
    A me sono venuti in mente Kenji Fujima, sempre di slam dunk (il bel tipetto con la faccia d'angelo e i capelli da chierichetto capitano dello shoyo).
    Ma soprattutto RANMA!!! che (forse per pigrizia dei disegnatori) bastava cambiargli colore ai capelli e mettergli/le due pere considerevoli e ti veniva fuori una figliola che faceva girare la testa a tutti!!!

    RispondiElimina
  74. in quanto anonimo segnalo un leggermente effeminato Emporio Ivankov, su one piece :)

    RispondiElimina
  75. A dimostrazione della biscionità del Cavaliere dei Pesci, in The Lost Canvas, il nome è Albafica. No, cioè. Albafica. Poi uno non deve mettere in dubbio la sessualità del suddetto Cavaliere.

    [cit]con titoli molto poetici, tutti retti su delicati sottintesi, tipo questo,[/cit]
    Direi che la parola RETTI è quella che renda al meglio l'idea dei manga yaoi

    Aggiungo, ma non se l'hanno già citato che sono pigro e non ho voglia di leggere tutti i commenti, Grifis di Berserk. Bishonen lo è, spaccaculi lo è, infido bastardo pure… Direi che merita la nomina ad honorem

    RispondiElimina
  76. Doc, applausi a profusione per la citazione della mitica cassetta di Cuore (ne serbo gelosamente un esemplare come nuovo)!!!

    RispondiElimina
  77. Io ci butto di mio: l'intero cast maschile di Revolutionary Girl Utena. I power level non saranno esaltanti (l'intero anime alla fine é una sequenza di duelli piú-o-meno-simbolici che stanno alla scherma come David Lynch sta al cinema normale) ma menano tutti abbastanza. Specialmente Touga, Saionji, e ovviamente Akio, che praticamente é Satana incarnato. Epperó non solo hanno tutti lunghissimi e fluenti capelli e tratti delicati, ma appaiono ripetutamente insieme, seminudi e in situazioni compromettenti (incluso a letto). Se non é bishonesimo questo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  78. che vogliamo mettere anche Veronica di lost canvas come peggio di APHRODITE??

    RispondiElimina
  79. Grande cit. La memorabile Cristina Da Vena con la sua "Voglia di biscione"...

    RispondiElimina
  80. Salve doc sono nuova ma ti sei scordato del brad Piit dei manga naruto uzumaki il ninja biondo di konoha

    RispondiElimina
  81. Ciao Doc, scusa per la partecipazione fuori tempo massimo: guardavo i commenti, e nessuno a citare Reinhard von Lohengramm di "Legend of Galactic Heroes"... Quell'uomo (beh, uomo) è praticamente il figlio dell'ammmore di Lady Oscar e Char Aznable!

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails