venerdì 28 novembre 2014

113

Il plagio di Gazzetta.it, com'è andata a finire [EDIT del 29 mattina]

Ok, editi per l'ultima volta questo post ora, alle 10 di sabato mattina, perché la vicenda del plagio su Gazzetta.it ha avuto un (più o meno) lieto fine. Un breve recap per chi si fosse sintonizzato solo adesso: giorno 26 appare sul sito della gazzetta un articolo per commentare il trailer di Jurassic World. Buona parte del suo contenuto è clonato dal tuo post sulle 20 cose che forse non sapevate su Jurassic Park, senza citare la fonte. La sera del 27 scrivi alla redazione, ma non ottieni risposta. 24 ore dopo, ieri sera, scrivi la prima versione di questo post, in cui metti a confronto l'articolo in oggetto e i blocchi di testo interi copincollati dall'Antro per realizzarlo. Grazie alle migliaia di condivisioni su ogni social esistente, il casino creato fa tremare l'Internet dalle fondamenta. Sono arrivate le scuse ufficiali di chi gestisce l'aspetto social del sito della Gazzetta e, poco fa, è apparso un link in fondo all'articolo con la dicitura "Contenuti in parte ripresi da docmanhattan.blogspot.it". Ti fai andar bene quell'in parte ripresi, scuotendo lievemente la testa, e la chiudiamo qui. La morale della storia? Una formica incazzata (te, metti), da sola non può fare nulla. Ma migliaia di formiche incazzate? Oh, sì. Eccome. Perciò grazie mille a tutti per il sostegno, ragazzi, e in alto quelle braccia: abbiamo vinto noi, ha vinto Davide, ha vinto l'Internet.

113 commenti:

  1. e aggiungo che cancellano anche i commenti al riguardo, ne sono sopravvisuti solo tre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, anche io commentai e ho ricevuto la mia bella mail che diceva che il commento era stato cancellato. Nulla di pesante, poi, solo una cosa del tipo "ma non vi vergognate a piazzare 'riproduzione riservata' sotto un articolo copiato?" e il link al blog.

      Elimina
    2. Idem, anche il mio commento sulla "riproduzione riservata", tempo 10 min, è stato cancellato.

      Elimina
  2. Vergogna Gazzetta!!!
    Posso presentarti un altro esempio di plagio evidente di post, che mi ha colpito personalmente.
    Il post in questione è questo articolo su Ralph Spaccatutto di FVG News, il sito del Friuli Venezia Giulia:
    http://www.fvgnews.net/view.php?t=n&k=11328
    che riporta, parola per parola, parte della mia recensione del film pubblicata sulla testata Cinema Errante:
    http://www.cinemaerrante.it/2012/12/21/ralph-spaccatutto-la-recensione/
    Qui magari il lavoro di editing è un po' più accurato che nel tuo caso, ma l'aver utilizzato le stesse espressioni è sintomo di una totale mancanza di inventiva.
    Questo succede quando il tuo post è uno dei primi risultati di Google. Sciacalli? No, pappagalli.

    RispondiElimina
  3. Che hashtag vuoi usare?

    RispondiElimina
  4. Denunciali, non meritano pietà...

    RispondiElimina
  5. Sto spammando l'articolo come non ci fosse un domani, ma sembra ci sia il controllo sui commenti...

    RispondiElimina
  6. suggerisco l'hastag #copiaincoola

    ...e condivido.

    RispondiElimina
  7. #comeRompereLeScatoleAlBlogSbagliato

    RispondiElimina
  8. Scusami Doc, ma stavolta siamo in disaccordo: io nei tuoi panni avrei adito le vie legali, senza se e senza ma; si vive ANCHE di principi ;)

    RispondiElimina
  9. Condiviso in ogni dove #chetesteiminchia

    RispondiElimina
  10. Antristi uniti!! Condiviso su fb e "tuitter"..magaro riusciranno a moderare tutti i commenti,ma se gli inondiamo il profilo @gazzetta_it mi sa che fanno più fatica..

    RispondiElimina
  11. https://www.facebook.com/LaGazzettaDelloSport?sk=reviews
    non è possibile fare commenti nuovi o postare url nelle recensioni
    ...
    MA
    è possibile fare delle recensioni nuove e postare gli url nei commenti alle reccensioni.

    PS
    riesci a mettere la possibilità di commentare usando l'account di facebook?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' possibile commentare le "notizie" che pubblicano nella loro pagina ufficiale https://www.facebook.com/LaGazzettaDelloSport , magari linkando questa pagina.
      E senza neanche bisogno di mettere "Mi piace"

      Elimina
  12. Fatto Doc, pubblicato su FB.
    Gestendo dei siti, nel caso di testi non miei mi sono sempre preoccupato di citare le fonti fino all'ultimo jpg e fino all'ultima riga di testo.
    In più, vado sempre a chiedere il permesso per la pubblicazione.
    Capisco il tuo disappunto e la tua incazzatura, certi comportamenti non sono tollerabili.

    Tieni botta !!!

    RispondiElimina
  13. Fatto.
    Dimenticavo, congratulazioni!

    RispondiElimina
  14. Beh, impareranno a loro spese che mettersi contro una marea di nerd incazzati è peggio che incrociare i flussi *evilgrin*

    RispondiElimina
  15. Purtroppo è capitato anche a me con una foto su un sito super mega famoso da milioni di visite al mese. Potevamo mettermi anche solo un link e farmi felice, e invece no. Sti stronzi. Ti auguro semplicemente di non prendertela e di andare avanti senza problemi. La vera "scrittura" è quella nostra online dei blogger e di chi lo fa per passione. Il resto ignoriamolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. русский спамер29 novembre 2014 00:53

      So cosa significa, perche' a me e' capitato il caso contrario: ad un certo punto mi arriva una mail per chiedermi di poter usare (a titolo gratuito) una mia foto del Tower Bridge (per altro anche piuttosto anonima, boh) in una delle guide turistiche di Londra. Non sai quanto ho sbrodolato dalla gioia :-D

      Elimina
  16. Vergognoso, ma non me ne stupisco minimamente: quando lavoravo come articolista freelance, spesso e volentieri mi linkavano direttamente l'articolo di qualcun altro dicendo "riscrivilo a parole tue". E visto la miseria con cui venivo pagata, e i tempi strettissimi, il modo di documentarsi più seriamente proprio non c'era.
    Io però parlo da freelance povera. Da quelli di Gazzetta.it magari mi aspetto più serietà.

    RispondiElimina
  17. Che sporchi ...felice di non comprarla più da anni

    RispondiElimina
  18. Costava tanto scusarsi caxxo!! Allora si parte con lo #sputtanamentolento

    RispondiElimina
  19. quest'articolo ormai gira più delle nostre pelotas, doc!

    RispondiElimina
  20. Ho appena cancellato l'abbonamento alla Gazzetta, 'sti serpenti impenitenti >:(

    RispondiElimina
  21. Noi gobbi la chiamiamo la carta igienica rosa, quindi con me sfondi una porta aperta...
    Pensa che sul forum Vecchia Signora usiamo l'hashtag
    #iononcomprolagazzetta

    RispondiElimina
  22. Condiviso ancor prima di finire di leggere.
    CIoè qua non solo copiano, ma neanche si scusano o inseriscono una citazione, doverosa.

    RispondiElimina
  23. Ah l'account twitter del direttore di gazzetta.it è AndreaDiCaro1..tanto per saperlo..

    RispondiElimina
  24. E hanno anche la faccia tosta di definirsi gionalisti?
    Miseria, a fare copia/incolla dal web è bravo pure il mio gatto in astinenza da croccantini!

    RispondiElimina
  25. Ah, btw, anche LegaNerd ha retwittato l'articolo. Adesso la cosa si farà ancora più interessante.

    RispondiElimina
  26. Ma solo io vedo sempre gli stessi 3 commenti in calce all'articolo?

    RispondiElimina
  27. Che tristezza infinita , per la Gazzetta....
    Ok. 了解!!

    RispondiElimina
  28. Ragazzi, spammate abbestia la pagina facebook!

    RispondiElimina
  29. ho perso 5 min per registrarmi ma ho detto la mia. vado a cercare una maschera di guy fawkes adesso.

    RispondiElimina
  30. Non che abbia mai avuto una gran stima per i giornalisti, dato che molti spesso dimostrano poca accuratezza e scarsa voglia di verificare i fatti.
    Dopo aver sentito poi la storia di Nebo con GQ...
    Spero la tua battaglia porti frutti, doc!

    RispondiElimina
  31. mi hanno rifiutato il commento :D

    RispondiElimina
  32. Rimango basito Tanto più che a fare questa porcheria è la bibbia dello sportivo.Penso che una querelina non ci starebbe male.Ma tu sei un signore.

    RispondiElimina
  33. Elmetto & bayonetta; sempre pronto in trincea per le giuste cause dell'internette!

    P.S. Anvedi st'infami aò!

    RispondiElimina
  34. Certamente è un fatto che fa soprattutto incavolare...

    però, terapeuticamente, vi consiglio di fare il seguente esercizio di stile: mettetevi nei panni del giornalista quadratico medio, dalla scarsa fantasia e scarsissima voglia di lavorare, e nessunissima conoscenza dell'antro tranne per quelle poche righe là appena uscite su google... Ci siete? ecco, adesso rileggete la recensione originale del Doc, ed immaginate la sua faccia quando si è trovato davanti frasi del tipo:

    "che il tirannosauro [..] sia vissuto nel Cretaceo [..] lo sanno per esempio anche i muri ignoranti di casa Snow"

    "aveva diligentemente realizzato una prova in plastilina della scena della cucina, utilizzando delle malvagie Barbie al posto dei ragazzi."

    "Spielberg [..] chiese a Michael Lantieri di realizzarla. Il tecnico rispose "

    ...non c'è dubbio, Doc, gli hai dato del filo da torcere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...Il tecnico rispose "Tuttappò, capo, vai Brooklyn"
      (la mia preferita...)

      Elimina
  35. Le licenze creative commons in casi come questo tutelano...

    RispondiElimina
  36. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  37. La cosa rasenta la M***A.
    E' una cosa orrenda, anche se purtroppo ha precedenti.
    (Repubblica ha fottuto una foto ad un mio amico senza nemmeno menzione nelle fonti)

    RispondiElimina
  38. Vergognoso. Siamo con te!

    RispondiElimina
  39. Che schifo, un insulto alla professione di giornalista oltre che una completa mancanza di rispetto nei tuoi confronti.

    RispondiElimina
  40. Sto spammando il link a questa pagina su OGNI pagina di Gazzetta e come commento ai link altrui sulla pagina faceboon (dato che nuovi commneti non li fa fare). Daje.
    Devono fare la fine di Rambert!

    RispondiElimina
  41. E.R. in calce chi sarà, il famoso giornalista Ermete Ricopio?

    RispondiElimina
  42. Condiviso dappertutto!!!Si vergognino.

    RispondiElimina
  43. che razza di schifosi,ormai per i giornali lavorano solo cialtroni

    RispondiElimina
  44. fatto, che la Gazzetta sia spazzatura non è una novità, ma riescono sempre a stupirmi.

    RispondiElimina
  45. Ciao, ho scritto in privato: mi hanno detto che ti hanno scritto e che stanno cercando di contattare l'autore dell'articolo per chiarimenti. Mah...

    RispondiElimina
  46. Detto alla livornese: o' redìoli!

    RispondiElimina
  47. condiviso, twittato, retwittato e chi più ne ha più ne metta.
    Vai Brooklyn Doc, che questi non sanno cosa hanno combinato

    RispondiElimina
  48. E pensare che questo giornale, scusate il termine, é il più letto in Italia...........
    Complimenti

    RispondiElimina
  49. Sembra pratica comune, ahimè. Ricordo quel quotidiano nazionale che scopiazzò da Wikipedia la biografia di Neil Armstrong, il giorno in cui morì. Per dirne UNA.

    RispondiElimina
  50. Bene bene, è giusto che il (o la) responsabile se la faccia un tantino nelle mutandine. Una bella lavata di capo non fa mai male in questi casi.

    RispondiElimina
  51. Innazitutto, grandissimo Doc! Per la questione schifosa della Gazzetta, potresti infilare in questo blog una pagina simile a quella presente sul sito de Il Disinformatico: http://attivissimo.blogspot.it/p/copyright.html
    Ammetto di non conoscere la legge vigente, ma potrebbe almeno servire a scoraggiare i parassiti che copincoolano (bellissima!) dalle tue sudate pagine.

    RispondiElimina
  52. Il Doc scrive sulla gazzetta ma a sua insaputa e sotto pseudonimo. NON CI POSSO CREDERE!!!

    A parte gli scherzi, capisco che quello che ha scritto (si fa per dire - COPIATO) l'articolo lo pagheranno poco ma plagiare così impunemente è veramente stupido oltre che essere scorretto e irrispettoso. Magari gli hanno fatto anche i complimenti per il pezzo: "bravo come è divertente".

    PS: non sarà magari quello che ti voleva duplicare il blog e metterci la pubblicità, ora si è evoluto ti copia e basta senza chiedere.

    RispondiElimina
  53. Condiviso e diffuso.
    (cavolo, e chi me lo doveva dire che questo sarebbe stato il mio primo commento sul blog?!?)

    RispondiElimina
  54. Non so se avete già aggiornato... Ma ora è segnalato sull'articolo sul sito con link al dottore! epic win!

    RispondiElimina
  55. Continuano con la strategia di Golia contro Davide come se non ne avessero mai visto il finale... Grande Doc!

    RispondiElimina
  56. quando avevo il sito fictionpub, su Geocities - tonnellate di biografie e curiosità su scrittori di fantascienza, fantasy e weird, di cui sono collezionista da oltre 25 anni - le mie biografie, oltre che su millemila altri sitarelli finirono su Wikipedia e sui risvolti di copertina di alcuni libri Fanucci... Ma vidi la cosa come un omaggio è un riconoscimento al valore del mio lavoro. Certo, da molti siti riuscii ad ottenere l'indicazione della fonte. Con Wiki e l'editore neanche ci provai!

    RispondiElimina
  57. la pigrizia e la poca professionalità del giornalista sono sicuramente da condannare, c'è da dire però che ha ripreso solo delle info generiche che a sua volta sono riprese da wikipedia.
    (la prima parte del capoverso dell'articolo del doc sulla genesi del film pare una rielaborazione di questa parte della wiki http://en.wikipedia.org/wiki/Jurassic_Park#Development)
    il segnalarlo ci sta, la presa per il culo anche, ma da qui a sperare di creare un caso come quello di Nebo, insomma...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non voglio creare nessun caso, amico mio. Volevo e ho ottenuto rispetto per quello che faccio. I trivia sui film non me l'invento io, credo sia pacifico. Ma se copincolli blocchi interi di testo da un mio post, che io ho scritto, elaborando a modo mio le info sui film presi soprattutto dai contenuti speciali del BR, sei nel torto. Si sono scusati e hanno indicato la fonte, e io ho corretto il post per segnalarlo. Caso chiuso.

      Elimina
    2. Joe: anche quando, ad esempio, scrivi la tesi all'università, devi per forza scartabellarti decine di libri e pubblicazioni.
      Le notizie o le nozioni da qualche parte le devi prendere, citando la fonte. A meno che siano nozioni di totale pubblico dominio (se citi il teorema di Pitagora o De l'Hopital non è strettamente necessario citare la pubblicazione precisa).
      Ma non è nemmeno questo il caso, visto che sono stati presi interi pezzi e incollati! C'è poco da discutere...

      Elimina
    3. pardon, allora ho interpretato male il tono del post.

      Elimina
  58. Ma che poi la Gazzetta dello Sport non dovrebbe scrivere principalmente di SPORT? Ormai sul sito gli sport "minori" (cioè tutto quello che non è calcio o NBA) li devi cercare col lumicino...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti 'Angel, da un pò la Gazza, o il suo sito, è diventata una succursale di StudioAperto, con notiziole di gossip stupide e inutili e articoletti rimediati a mazzacane...

      Elimina
  59. E' incredibile. Capisco che possano esistere giornalisti poco professionali, ma la boria della redazione che con somma arroganza non risponde e cancella i commenti ha dell'incredibile.

    RispondiElimina
  60. Mi dispiace essermi perso il post, ricordo di aver letto tempo fa' delle lamentele a riguardo, sono felice che la cosa si sia "in parte" risolta.

    RispondiElimina
  61. Pure l'autore, l'ER siglato a fondo articolo, è stato sostituito da un ancora più generico GASPORT.

    Ed il © RIPRODUZIONE RISERVATA continua a mostrarsi in tutta la sua faccia tosta, suscitando sbeffeggi e insulti.

    Comunque per quel Contenuti in parte ripresi da non fraintendere. Volevano dire che non li hanno presi proprio tutti-tutti i contenuti: in fondo sono solo 5 punti su 20... Ripresi in parte i contenuti da xD
    Che è risaputo che i, si perdoni il termine, giornalisti non sanno scrivere, altrimenti che bisogno avrebbero di depredare l'internetto?

    Ridiamo per non piangere, va. O per non inc4%%4rci...

    RispondiElimina
  62. Come vo' ripetendo per ogni social dell' internetto tutto , l'ossimoro "giornalismo italiano" colpisce ancora .

    RispondiElimina
  63. L'eliminazione dei commenti scomodi è una consuetudine su quel sito (e non è certo l'unico), bene (ma non benissimo) la parziale rettifica...

    RispondiElimina
  64. Anch'io ho provato a commentare l'articolo sul sito della Gazzetta ma mi è stato rifiutato il commento. Eppure era un pacifico:

    "E' questo l'articolo che copia un post dell'antro atomico del dr Manhattan? Mi pare proprio di sì..."

    I contenuti sono "in parte ripresi" solo perché non li hanno ripresi tutti!
    :-D

    RispondiElimina
  65. Doc, alla fine del post 20 cose che forse non sapevate su Jurassic Park, metti la frase "contenuti in parte plagiati da Gazzetta dello Sport".

    RispondiElimina
  66. Fortunato te ad avere una così grande mole di amici che hanno fatto da cassa di risonanza

    RispondiElimina
  67. Il Bene Trionfa (in parte), scoppi di raudi e micette !!!

    RispondiElimina
  68. Ma scusa, parli di plagio te che ti fai chiamare "Doc Manhattan"?
    Aspetta che chiamo Alan Moore e sentiamo cosa ne pensa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se è una battuta, non fa ridere. Se non è una battuta, fa ridere. Tanto.

      Elimina
    2. Boia, che squallore...

      Elimina
    3. Studente.. a Pisa. Magari studi pure scienze politiche, uh? #vacaca,va

      Elimina
    4. 'Orcoboia. Adesso son seriamente preoccupato!

      Metti che il 4° pianeta del Sistema Solare mi va in puzza e decide di denunciarmi... :D

      Elimina
    5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    6. Anche il mio nome è plagiato, pensati che lo aveva un re crociato del XII secolo. E mia moglie mi chiama Bellezza: Barbie farà evidentemente denuncia.

      Elimina
  69. Per non parlare di Chief Tired Feather, poi...

    RispondiElimina
  70. Siamo la ggente, il potere ci temono.
    Seriamente: daje, Ale :)

    RispondiElimina
  71. https://www.youtube.com/watch?v=HnOyy_0rJvk

    Le formiche non sono fatte per servire le gazzette!!!!!!

    RispondiElimina
  72. Una volta lessi su internet:
    "Voi blogger non contate niente"

    Questa storia è la dimostrazione che è tutto il contrario!

    Sono felice per te, caro Doc!

    RispondiElimina
  73. Bene per il -semi- lieto fine, ma quel "in parte" è scandaloso. Avrebbero dovuto cancellare l'articolo e al suo posto lasciare un post di scuse, e basta. ( E magari una bella pedata al "giornalista" che pensa bene di copiare contenuti scritti da altri..."). Però immagino tocchi accontentarsi visto che stiamo parlando di un famoso e "importante" (sic) giornale e non del gazzettino del lunedì di Campo di Carne.

    RispondiElimina
  74. Felice per il lieto fine. E se si creasse qui una rubrica "formicaio", in cui quelle piccole e spaurite formichine vengono ad esporre i propri casi, in cerca di aiuto dalla colonia?

    RispondiElimina
  75. Risposte
    1. Sono Felice anche io per il lieto fine, gazzetta beccate questo!

      Elimina
  76. Quale sarà la prossima battaglia? Alla pugna!

    RispondiElimina
  77. Se è nota come carta da culo rosa un motivo ci sarà, no?

    RispondiElimina
  78. Non si ruba al Doc!!!!!Evvaiii!!!

    RispondiElimina
  79. Chissà quanti altri casi di plagio sono passati inosservati...

    RispondiElimina
  80. Tanto per dire, oggi su Gazzetta hanno postato un articolo sulla presentazione della nuova Ferrari, peccato che l'abbiano copiato parola per parola, senza cambiare una virgola, dal sito della Ferrari.

    RispondiElimina
  81. Cosa è cambiato in questi ultimi due anni? ;-)

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails