mercoledì 3 settembre 2014

68

Icon 1 e la squadra Alpha, il numero 3

Ci siamo, gente: il terzo, esplosivo numero di Icon 1 e la squadra Alpha, il fumetto di super-eroi che ha preso a cinquine fortissime l'Internet, è qui, al solito, competitivo prezzo di niente. E sì, visto che non ci facciamo mancare nulla, la superba copertina che vedete qui sopra è di Giuseppe Camuncoli (per quei due che non lo sapessero, da anni disegnatore dell'Uomo-Ragno): va' che roba! Ma bando alle ciance: chi si fosse perso i primi due numeri o avesse bisogno di un ripassino li trova qui e qui. Ora non ci resta che andare a scoprire com'è finita l'avventura della nostra squadra di scalciaculo in Italia. File scaricabili, ringraziamenti e un paio di note a fondo pagina. Vamos [...]

Potete scaricare lo zip con tutte le pagine da qui, il PDF da qui (si ringrazia l'antrista frank.drebin) e il file CBZ da qui. Se avete un PC e il CBZ non vi funziona perché creato su mac, scaricate lo zip, scompattatelo, rizippatevelo su PC e poi rinominatene l'estensione in .cbz.

Questo numero è letteralmente zeppo di citazioni e strizzate d'occhio, alcune delle quali pensate fin dall'inizio, altre nate quasi per caso, ma di quello (e del come entreranno in gioco dopo il numero 4 anche altri sceneggiatori), ci occuperemo nei prossimi giorni con un post dedicato, come successo per i due numeri precedenti. Intanto un GIGANTESCO grazie a tutti i ragazzi che hanno reso possibile la realizzazione di questo numero 3: Badyr Askandar, Salvatore Cuffari, Stefano Dell'Aria, Stefano Fortis, Valeria Palmisano, Francesco Acquaviva, Fabio Rossini, Lorenzo Magalotti, Massimiliano Talamazzi, Simona Daprile, Enrico Rollo, Mirko Treccani, Alfredo Stilo, Claudia Palescandolo e Luca Malkamok Romano. Per capire meglio chi ha fatto cosa, hai numerato questa volta le pagine; piazzando inoltre il puntatore su ciascuna pagina, potrete leggere nel suo URL il nome dell'autore (o degli autori, nel caso in cui i colori li abbia realizzati un altro antrista).
Un altro grazie altrettanto ENORME al Cammo per la cover - avere un artista del suo livello a bordo è un onore per tutta la Icon Crew - e a Manuel Preitano per la testata con effetto vintaggio.


Icon 1 e la squadra Alpha numero 4 uscirà tra due mesi esatti, a inizio novembre. Nel frattempo, se questo numero vi è piaciuto, la richiesta tanto per cambiare è sempre la stessa: fate girare, mandate ai vostri amici, condividete a nastro su tutti i social-cosi che conoscete. Ci sono ancora pezzi dell'Internet da colonizzare e cinquinizzare, e la Squadra Alpha conta su di voi. #ICONIZE

ICON 1 E LA SQUADRA ALPHA #1
ICON 1 E LA SQUADRA ALPHA #2


68 commenti:

  1. Mamma mia risvolti su risvolti e trame sottotramate il mio computer non regge tutta questa badassitudine. Non ho capito una cosa Hit-Alien è ancora un bambino? Ha il volto da neonato quadriocchiuto o è solo un altro stereotipo di italiani mammoni?
    Comunque complimenti a tutta la squadra che ha reso possibile il terzo numero, siete dei veri TRUE BELIEVER! 'Nuff said.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fisico da adulto, volto (e mente) da bambino. Perché? Quella è un'altra storia, e magari prima o poi la raccontiamo.

      Elimina
    2. mi ha ricordato il "piccolo" Blaster (della coppia MasterBlaster) di Mad Max Oltre la sfera del tuono...

      Elimina
  2. Numero strepitoso! Bravi tutti!

    RispondiElimina
  3. Mi sbaglio o vedo quella pippa di Ciclope con il Professor X in una delle tavole?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sbagli, nella pagina in cui la moglie di Hell è in ospedale. Un inside joke coi fiocchi xD

      Elimina
  4. Doc, scusa la domanda, sono uno sceneggiatore in erba, per entrare nella icon crew debbo fare qualche provino?
    Ps: se non c'è posto nella Icon crew sto lavorando ad un progetto ma non ho il/i disegnatore/i. Posso lasciare la mia mail e se qualche disegnatore è interessato, si collabora? :)

    Ps: contatta anche Checchetto ti prego, adoro il suo stile xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Del coinvolgimento di altri sceneggiatori, come scritto nel post, ne parliamo presto.

      Elimina
    2. Grazie Doc! Ci sentiamo presto allora! Aspetto con ansia anche tutte le citazioni ;)

      Elimina
  5. Stupenda la parte sui samurai con l'elmo di Zambot 3.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aggiungerei che il simbolo di Hiro sull'armatura ricorda quella di Ryo del fuoco, non a caso impugna due katane..

      Elimina
    2. Ne ho trovata una vera
      http://win.ilguerriero.it/artimarziali/vari/ronin/clip_image030.jpg
      e altre che sembrano Daitarn (ma solo per...come chiamarli? corni?)
      un esempio
      http://www.artearti.net/assets/images/uploads/Samurai_Inizio_periodo_Edo.jpg

      Elimina
  6. Complimenti!
    Anche se mi sfugge un po' il senso della pagina 25 (la pubblicità del Karate, in inglese)...

    Allora anche Hiro porta bene i suoi secoli...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricorda le pubblicità degli albi marvel vintaggi, ed anche quelle nostrane, con gli occhiali a raggi x ed altre amenità varie..corso di karate per corrispondenza..lol

      Elimina
    2. La copertina è in stile anni 70... e infatti la data indicata sulla cover non è 2014! :D

      Elimina
    3. Quando l'ho vista sono morto, anche perché sto facendo indigestione di Bronze Age in digitale :-D
      ...Ma soprattutto perché so'vecchio.

      Elimina
    4. Sulla pubblicità mi sono cappottato!

      Aspetto le scimmie di mare, la penna-cannuccia da sopravvivenza (per bere l'acqua anche dalle pozzanghere) e gli occhiali a raggi x... :)

      Elimina
  7. La citazione di Rowdy Piper vince su tutto.

    RispondiElimina
  8. Bello bello. Iniziano già a spuntare le sottotrame...
    Complimenti a tutti

    RispondiElimina
  9. Ottimo numero complimenti a tutti!

    RispondiElimina
  10. It's time to kick ass and chew bubble gum, and I'm all outta gum!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sento profondamente ignorante, credevo che fosse una citazione di Duke Nukem, solo grazie a google ho scoperto che è Duke che cita Rowdy Piper.

      Elimina
    2. sentiamoci ignoranti in due allora! xD

      Elimina
  11. Come sempre i miei rispetti cinquinizzatori a vobis
    Bravizzimi tutti ^_^

    RispondiElimina
  12. Ci ho visto bene se ho scrutato Cosmopolis di Cronenberg in mezzo al fumetto o ho soltanto preso un abbaglio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo. Tra le tante citazioni era la meno scontata, credo.

      Elimina
  13. Risposte
    1. Non per accendere inutili fuochi ma hai mai letto un fumetto nella tua vita?

      Elimina
    2. No, Tonyx, così non va. Non c'è bisogno di dargli addosso perché non gli è piaciuto il fumetto. Non è una critica costruttiva, ma oh, ognuno. Ha detto la sua.

      Elimina
    3. No ma era solo una domanda, cioè se mi dice non mi piace lo stile utilizzato a pag Tot o quel colpo di scena era telefonato, alzo le mani! Ma così, senza motivo, non lo trovo signorile. Ed ho chiesto perché forse questo suo giudizio è dovuto alla sua non conoscenza di dinamiche usate spesso nel fumetto. Ma non era assolutamente per dargli addosso :)

      Elimina
    4. Anche a me non e' piaciuto, ma argomento subito per evitare battute e insulti. Il motivo e' semplice: non mi piacciono i comics stile marvel. Forse a causa di un meccanismo analogo a quanto descritto dal buon DocManhattan nella premessa ad un post su miyazaki. Insomma per farla breve non comprendo il "linguaggio" dei comics coi supereroi. Via libera agli insulti.

      Elimina
    5. No Ugo non arriverà alcuno insulto. Era una domanda posta ad un'altra persona (forse per chat è parso un tono aggressivo e mi scuso). D'altra parte io sono entrato da poco nell'universo Marvel cartaceo e mi ha totalmente conquistato ma mica può essere per tutti così
      Per fare un esempio attinente al materiale trattato nel blog, io non sono tipo da cinema fantascienzo xD
      Ma penso che nessuno di noi meriti degli insulti per questo ;)

      Elimina
    6. Credo che "costruttivo" non sia sinonimo di "motivato" ma le opinioni sono opinioni. Quale "linguaggio" consiglieresti?
      Qualcosa di più noir tipo Fatale o Incognito di Ed Brubaker o qualcosa di superoico epico pseudo realistico come Rising Stars (con cui trovo delle similitudini con quest'opera).

      Elimina
    7. No Drakkan assolutamente non sono sinonimi, però motivando il suo dissenso avrebbe dato almeno indicazioni su cosa migliorare, cioè almeno questo è il discorso che ho fatto nella mia mente e che non sono riuscito ad esplicare in così poche righe, anche causa studi XD sorry

      Elimina
  14. Complimenti a tutti, piovono cinquine come se non ci fosse un domani!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pardon, sono LANNOUN, mi ero scollegato...

      Elimina
    2. Sì, ma perseverare è diabolico :D

      Elimina
    3. ahahahah hai ragione anche tu =)

      Elimina
  15. HotCoffee... sicuramente un tecnico della Apple ha scelto il nome

    RispondiElimina
  16. Doc, forse non ci azzecca nulla, ma a me i 4 occhi ricordano un personaggio dei primi romanzi di Terry Pratchett.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse e' Dr Zero di Fantaman da bambino LOL...

      Elimina
    2. A me ricorda il Dottor Zero di Fantaman ("Lombroso, lombroso, lombroso..." ;) ), ma non so se è una citazione oppure un caso.

      Elimina
  17. Si ma dobbiamo smetterla di lasciare sti cliffangheroni! qua le scimmie diventano sempre di piu!

    RispondiElimina
  18. io shippo leroy e alice,spero che il doc mi faccia disegnare qualche scena zozza dei due!

    RispondiElimina
  19. Bell, brav, applaus, bis....ora però devi offrire banane a tutte le scimmie che mi gireranno per casa per questi due mesi!!!

    RispondiElimina
  20. Mi stò affezionando ai personaggi, e vista la periodicità dilatata del fumetto questo è male!

    RispondiElimina
  21. Insomma, quando lo scontro finale col super cattivone italiani-spaghetti-baffiner-dicikosepoifaaltre Bellusk One?

    RispondiElimina
  22. Bello! Alla pagina sul karate mi è scappato un "macchecca...", subito rientrato nell'agganciare la pagina successiva. Mi piace un sacco.
    Sempre bravi tutti.

    RispondiElimina
  23. Bello veramente! Complimenti a tutti!
    P.s. nella tavola dell'ospedale Leroy ha la faccia di Solomon Darver di Nathan Never, ma forse è solo una mia impressione!

    RispondiElimina
  24. Però questo Leroy non sembra affatto un precisino, anzi, è uno che delle regole se ne frega completamente, l' esatto contrario.

    RispondiElimina
  25. Notevole!

    Fuori dall'ospedale c'è un furgone sospetto, meglio chiamare le autorità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici nell'ultima vignetta di pag 19?

      A meembra un furgoncino televisivo... fra l'altro ci sono parecchi giornalisti fuori dall'ospedale...
      Magari fa un po' strano che sia nero?

      Elimina
    2. Sì, proprio quello, e ha pure l'antenna come un furgoncino tv, però per me è uno scammuffamento.. se non é, è :D

      Elimina
    3. A me pare una citazione del furgone di April O'Neill di Teenage Mutant Ninja Turtles :-)

      Elimina
  26. A proposito della caccia alle citazioni, un paio di cose che mi ha ricordato (può darsi che non siano citazioni intenzionali, ma semplicemente "trope" già usati da altri):
    - Il modo in cui Hell3 è rimasto ferito (che ovviamente nel numero 2 mi aveva ricordato Matrix Revolutions), e soprattutto come è stato "curato" sul posto, mi ha fatto venire in mente una scena di Fullmetal Alchemist Brotherhood (in quel caso Edward Elric si era liberato curato da solo, grazie all'alchimia).
    - Il colpo di Hiro con l'energia concentrata in due dita, mi ha ricordato il "Cannone Speciale" di Junior in Dragon Ball Z.

    Curiosità: ma come sarebbe prevista la pronuncia "Hell3"? "Hell tre", "Hell three", "Hell cube"?

    RispondiElimina
  27. Ciao Doc scusa il ritardo,un gran bel numero e tutti i colpi di scena alla fine proprio non me li aspettavo,sono rimasto davvero colpito.
    Tanti complimenti anche agli antristi artisti,uno più bravo dell'altro.
    Non vedo l'ora di leggere il prossimo numero.

    RispondiElimina
  28. Ma solo a me il volto di Hit-Alien, peraltro non completamente visibile, ricorda quello dell'angelo Lilith di Evangelion?

    E, probabilmente sarà stato chiesto mille volte, tirare su un crowfunding per stampare gli albi?

    RispondiElimina
  29. Se posso dire la mia, trovo alquanto schizofrenico il cambio di autore ogni 2-3 pagine. Certo, così facendo si riesce a terminare un numero in un tempo ragionevole, ma io personalmente non reggo il cambio di stile da una pagina all'altra! Già mal sopporto i comics americani che cambiano disegnatore da un numero all'altro...

    RispondiElimina
  30. Da quello che ho potuto vedere ed elucubrare in questi primi tre numeri, Hiro usa diversi modi per spostarsi autonomamente:

    0) ...deambulando...ebbene sì! ;)

    1) modellando sotto di sè una piattaforma solida e mobile, ottenuta dalla
    manipolazione delle particelle del mezzo considerato. In questo numero si evince indubbiamente dalla tavola 16 di Valeria, in cui il mezzo è l'aria stessa.

    1.bis) Una soluzione simile alla 1) la si può anche vedere nel primo numero, alla tavola 25 di Stefano D. Lì Hiro sembra quasi che stia salendo una scalinata invisibile. In questo caso quindi creerebbe una superficie solida ma, invece di spostarla sotto i suoi piedi, la lascerebbe ferma per potersi muovere lui stesso sopra di essa;

    2) si teletrasporta, scomponendo la materia del suo corpo in un punto A per poi ricomporla in un punto B. In questo numero tale soluzione si può supporre sia nella tavola 4, sempre di Stefano D. (le linee in trasparenza
    attorno alla sua figura sanno molto di "apparizione"), sia nella tavola 12, questa volta di Fabio (se si considera l'ultima posizione nota di Hiro, e cioè sul velivolo dell'alpha team a fianco di Hell3, la presenza del bassista
    nella stessa vignetta in cui Leroy dice "mi servi qui" si può giustificare appunto con uno spostamento immediato ed istantaneo);

    2.bis) questa interpretazione mi è scaturita leggendo il dietro le quinte del terzo numero ed i suoi commenti: il principio è lo stesso del punto 2), ma in questo caso la ricomposizione del corpo di Hiro avviene considerando un sistema di riferimento spazio-temporale.

    Per il momento la lista finisce qui, chissà se con i prossimi numeri non mi venga in mente dell'altro...Se vi state chiedendo se è una minaccia...beh sì, è una minaccia! :p

    Ah, una curiosità: solo io dopo il secondo numero, vedendo Hiro sbalzato dal velivolo, ho pensato che potesse evitare lo schianto a terra volando sul suo basso, tipo silver surfer o Marty McFly in Back to the Future Part II?

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails