venerdì 25 aprile 2014

20

Agents of S.H.I.E.L.D. S01E19

Minimo è juventino
Un inizio di puntata da Terminator meets un episodio qualsiasi di quelli più scusagni di X-Files meets villanzone che ama la musica classica /yawn ti ha proiettato immediatamente, al secondo due, in una prospettiva Nevskij di giustificata paura. Più che giustificata. Ché, al netto di una certa questione ancora in sospeso, la squadra P.I.P.P.E. è tornata ad ammazzare di noia. Chi ha visto l'episodio 19 di Agents of S.H.I.E.L.D., "The Only Light in the Darkness", o non l'ha fatto e non gli frega di farlo, con me [...]

InnanzituttNUUOOOOOCIHAUCCISO RENATO POZZETTO, Ward maledetto bastardo!!! Certo è che se quello scienziato tende a sorvolare sulle quaranta risposte sbagliate precedenti che gli stavano dicendo È DELL'HYDRA! AMMAZZALO! e si beve la storia dell'ammmore, oh. Te la sei cercata, ciccio.
La scala Romanoff da zero a Mavattenearaccogliereorigano.
L'episodio si divide sin da due subito in due storie separate. Da una parte Coulson e alcuni dei suoi sulle tracce di questo cattivo di serie F del Marvel Universe (Marcus Daniels, aka Blacklight) del quale non frega una mazza a nessuno e che serve solo per a) lasciare soli Skye e Renato Pozzetto con il bastardone, e b) regalare uno scampolo di passato a Coulson, prontamente rimesso a posto nella credenza del non-è-successo-nulla-tuttappò. La squadra arriva lì, fa il suo numero da Ghostbusters e bam, ciao ciccio. Una noia terrificante, fin troppo da Agents of S.H.I.E.L.D. pre-confusione-Hydra-mammaaiuto. Se la serie ripiomba in quello schema imbarazzante degli esordi, è la fine. Occhio, parenti di Whedon.

Nel frattempo, nella base supersegretissimacheguardaproprio, il bastardone aggide Renato Pozzetto e si limona duro Skye, che pero intuisce a un certo punto che forse qualcosa non quadra...
Altro? Il fatto che Triplett, l'agente che si porta sempre via il pallone a fine partita, sia il nipote di uno degli Howling Commandos è un'idea carina. Speriamo la sfruttino. 
Questo è un bieco tentativo di captatio benevolentiae nerdorum
e a questo qui il premio Sir Jorah non lo leva invece nessuno. Nel prossimo episodio, grazie alla Cavalleria che si è fatta trecento chilometri a piedi e a sua mamma, arriva Maria Hill /raudidetonatidalbalcone.


20 commenti:

  1. Davvero, puntata noiosissima, speriamo non ricadano nel piattume della puntata Hydra.
    Che poi perchè introdurre la violoncellista così a random, come quell'altro villanzò inutile, io boh. Ci stavo credendo a un possibile finale di stagione fatto come si deve, e invece...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ops, intendevo dire "speriamo non ricadano nel piattume delle puntata PRE Hydra"

      Elimina
  2. Doc, nella minoranza Antristica ci sono anche io che BlackOut versione pre-Ghost Rider lo adoVo come adoVo un sacco di personaggi di serie Z di Mamma Marvel, soprattutto se sono personaggi che manipolano la Darkforce. Nel demoralizzante scenario di veti su questo o quel personaggio causa diritti, andare a scavare nelle pieghe dell'universo narrativo è a mio parere una grandissima risorsa che Agents of S.H.I.E.L.D. non ha mai saputo sfruttare. L'intero universo Vertigo - e sappiamo in tanti qui cosa abbia significato nel panorama del fumetto seriale americano - in fondo è nato sul recupero creativo di personaggi dimenticati e scusagni. Piccola lista di personaggi legati alla darkforce di seguito: Shroud/Il Sudario (che personalmente amo, un po' Devil, un po' Moon Knight, un pò Cloak), DarkHawk, Cloak, Doorman (il nuovo Deathurge), Vanisher/Lo Svanitore, Black Mamba, Cuorenero. Il personaggio in se ti concedo che possa essere poco interessante e trattato in maniera sbrigativa, ma apre un'ulteriore possibilità di acquisire poteri in un universo narrativo in cui non ci sono mutanti, non è provata l'esistenza della magia (ancora) ed in definitiva offre attualmente solo quanto sintetizzato in Deathlock per l'origine di superumani (il siero del supersoldato, la tecnologia Chitauri, la tecnologia "Stark Style", i raggi Gamma di Banner e eventuali "extra" di potere Asgardiano). Nella pretesa del "is all connected" è un tassello non insignificante, aspettando che finalmente in Skye si manifestino i poteri del suo probabile retaggio ibrido umano-alieno. P.S. Non è un post critico, è il tono da fine turno di lavoro, sembra sempre un po' PdF ma ti assicuro che non è l'intenzione ;) )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vai Brooklyn :) Io non ho nulla in contrario con l'uso di personaggi di serie B/C/Z. Anzi, una volta capito l'andazzo della serie, ho sempre auspicato che andasse a pescare nei meandri dell'Universo Marvel non ancora colonizzata da Hollywood. Il problema è che prendere un personaggio e usarlo in questo modo, con una scritta PRETESTO appiccicata in fronte, è uno schifo. Il villain dell'episodio era Ward, e Blaklight e la sua Darkforce son finiti nell'angolino. :(

      Elimina
    2. Bhe, io spero che quella battuta sulle ricerche di Banner impiegate per fermare Blackout non siano state buttate li, quando si usa tecnologia Gamma per fermare un supercriminale il minimo che ci si aspetti è di combinare un guaio ancora più grosso, nel lungo termine. Marcus era tra l'altro uno dei Signori del Male nella formazione di Helmut Zemo, ha quindi un "HydraStuff" watermark bello evidente sopra. Non vedo l'ora di vedere quali altri soggettoni simpatia siano stati liberati dal Fridge/Vault, più che altro, sperando non ci condanni ad una seconda stagione di fill-in procedurali da due soldi.

      Elimina
  3. La cosa più interessante di questa puntata è Ward. Credo non ci sia altro da aggiungere.
    E Amy Acker è sprecata così.

    RispondiElimina
  4. Incredibile come questa serie non riesca mai a sfruttare come si deve tutto il suo potenziale. E mi sto stufando di dirlo.
    Anche le citazioni (al Marvel Universe ed altri "universi" -tipo quella del TARDIS) sembrano quasi forzate, come se ci fosse qualcuno accanto a te che ti dice "ecco che arriva... arriva... ahahah! hai visto cosa ha detto? ha detto TARDIS! hahah! Simmons è proprio come te!".

    Spero comunque in un rinnovo.
    A patto che caccino Whedon & Co..
    Basta. Sopravvalutatissimi.

    RispondiElimina
  5. si. La violoncellista e Blackout erano un palese plot device per dividere la squadra. Bella la sequenza della scoperta della morte di pozzetto, Skye che finalmente diventa una protagonista, Fitz palesemente friendzonato (che gli regala molta molta umanità) e a me Tripp mi piace, ragà. Sarà la spalla larga e il muscolo a vista che lo rendono più indicato come action hero di "mister hydra" però a me piace...speriamo che dimostri di esser capace di coreografare due mazzate. E Mamma May che da lezioni di scalciamento cooli alla figlia in mezza scena.

    RispondiElimina
  6. Ah, stupida, stupida Simmons, non riusciresti mai a usare un Tardis, solo un Time Lord esposto al flusso del tempo può riuscire a capirne i meccanismi.
    Inoltre dubito che qualcuno te ne darebbe mai le chiavi.

    Episodio: Per me Skye la prossima puntata o comunque verso la fine di questa prima serie mostra i poteri, mentre Ward finisce morto/scappa.
    La May neanche dopo che sua madre che ha attraversato mezzo mondo in macchina per andare a prenderla riesce a fare un sorriso. Quando affiorano i sentimenti per Phil, idem (la cosa avrebbe dovuto dare più umanità al personaggio, invece picche). O c'ha la paresi, o l'attrice e troppo cagna

    RispondiElimina
  7. Io faccio la voce fuori dal Coro, non ho trovato noiosa la puntata, però effettivamente alcune cose sono abbastanza "gnè" (blackOut messo li a fare lo stalker senza se e senza ma) ma nel complesso non l'ho trovata noiosa e Coulson resta comunque il mio personaggio "prifirito".

    RispondiElimina
  8. Fino al test di Ward m'ha intrippato, bell'ostacolo la macchina della verità; quando renato ha estratto la pistola alla minima avvisaglia di menzogna, ero lì lì per emozionarmi: una reazione logica in una maniera realistica ---> dai che andiamooooMA... MA... Ma è bastato che il renatone si limitasse ad evitare tipo QUALSIASI altra DOMANDA SPECIFICA per inchiodare Ward; l'accontentarsi della rispostina del cazzo - l'amore - è stata una vaccata in pieno stile famigli Whedon.

    Non l'ho trovata noiosissima come puntata, ed un morto c'è pure scappato, ma dal giramento di pollici questa serie non ci uscirà mai...

    RispondiElimina
  9. Violoncellista peraltro badass di person of interest.

    RispondiElimina
  10. E diciamo che le gelosie di Fitz (forse finite perchè in questa puntata c'ha avuto l'Evoluzione morale™) avevano leggermente rotto.
    Piuttosto mi sembra strano che quel Renato Pozzetto of S.H.I.E.L.D. sia riuscito a campare lì tutto quel tempo visto com'è andato a finire. Come minimo sarebbe stato capace di farsi ammazzare anche per sbaglio dalle torrette.

    RispondiElimina
  11. No davvero, quando hanno acceso quella specie di fari protonici, io mi sono messo a canticchiare il tema di Ghostbusters. Puntata molto Meh su una scala da zero a "ma 'nzomma".

    RispondiElimina
  12. E si ritorna a agents of P.i.p.p.e. dopo 3 puntate buone. Veramente non è possibile che Fury scelga gente presa dal doposcuola di polizia per gestire le sue basi "Segretissime". La parte di Blackout non la considero nemmeno, dopo la cretinata di Ward e della super macchina della verità anti Romanoff (SI CREDICI) mi sono rotolati i gioielli sotto il letto. L'unica che spicca in tutto il marasma di dilettantismo della più grande ex agenzia per la sicurezza mondiale è Skye. Spero che alla fine non mandino in vacca anche lei come personaggio.
    Comincio a tenere per l'Hydra, saranno dei supeterroristi ma almeno assumono gente tosta non i primi fessi che passano.
    Agents of H.y.d.r.a. mmm... non suona male come serie televisiva.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.s. Hail Hydrant mi ha fatto piegare!!!

      Elimina
  13. Mancano 3 puntate e vediamo come va a finire...
    Ci sono sempre dei grossi mah.
    Skye attiverà le sue doti nascoste per tener testa a Ward?
    Come cavolo faceva a sapere...

    [SPOILER]

    ... della moneta antifurto

    [FINE SPOILER]

    Doc recupera Arrow che anche lì ce n'è da dire! (^_^)

    RispondiElimina
  14. Dopo l'arrivo di Amy Acker mancano solo Boreanaz e Denisof e possono riformare la Angel Investigation

    RispondiElimina
  15. Doc aspetto due parole sul trittico di epsiodi finali, io sono rimasto soddisfatto, la seconda stagione già confermata se continua (e migliora) su questi binari, forse è proprio fatta, almeno per avere un telefilm godibile, ecco...
    Dai che poi alla Stagione 6 sarà un capolavoro

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails