lunedì 24 marzo 2014

104

Icon 1 e la squadra Alpha: un assaggio del primo numero

Icon 1 e la squadra Alpha anteprima numero 1
Non ne parliamo dal mese scorso, ma in questo lasso di tempo non è che si è stati a fare le treccine all'Algida Stronza: il primo numero di Icon 1 e la squadra Alpha è quasi pronto. Laddove "quasi pronto" sta per "a inizio aprile sarà proiettato alla conquista della Rete". Ma intanto vi andrebbe mica di vederne qualche pagina in anteprima-assoluta-globale-mondiale-totale? Che domande, certo che vi va [...]

E dunque. Quelle che seguono sono le pagine 1-3 (disegnate da Francesco Acquaviva e colorate da Claudia Palescandolo) e 6-7 (disegni di Simona Daprile, colori sempre di Claudia Palescandolo):
(un bel click sulle pagine per ingrandirle)
Dice: ma il nostro bassista carismatico, The Bass Player, non c'è? Oh, c'è. Ed è pronto a prendere a calci il mondo. Se necessario, anche letteralmente. Ecco una vignetta disegnata e colorata da Stefano Dell'Aria:
'Mbè, gente? Hype per questo primo numero? Siete caldi? Avete spostato la macchina (cit)? Bene. Ché ad aprile o si tira giù l'Internet o niente. #ICONIZE

104 commenti:

  1. Ma è favoloso! Mi preparo ad eseguire molteplici gesti del minollo in segno di rispetto a tutti gli artisti che hanno collaborato! *.*

    RispondiElimina
  2. Lo senti? Lo senti sto rumore? Lo senti, si, l'internet che trema dalle fondamenta? :D

    RispondiElimina
  3. L'hype è a livelli stratosferici. L'internet mi trema sotto la tastiera. Vogliamo cinquine a tutto spiano.

    RispondiElimina
  4. Bello,bello davvero ... La scimmia è salita :)

    RispondiElimina
  5. Che figata! Non vedo l'ora di leggerlo!

    Non ero molto entusiasta per la maschera di Icon 1, ma nella vignetta della terza pagina è una figata pazzesca, mi piace!

    Bel lavoro ragazzi!

    RispondiElimina
  6. Ma sono finiti i casting per i disegnatori?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il primo numero evidentemente sì. Ma il primo numero sarà solo l'inizio: dettagli asap.

      Elimina
  7. Con un commento sobrio e misurato dire.... SPACCACOOOOLI ! GO to HYPE

    RispondiElimina
  8. Quel costume tutto bianco è proprio figo!

    RispondiElimina
  9. Standing ovatiooon, standing ovation for youuuuuuu !!!!!

    RispondiElimina
  10. Dottore, vedi che un tizio prima mi ha fermato per strada, mi ha dato un bigliettino da consegnarti ed è corso via con una risata malvagia. Riporto:

    "Caro Dottor Manhattan,

    E così hai intenzione di vincere l'internet con i fumetti di Icon 1? Hai già pensato a come renderli disponibili anche in formato .cbr o .pdf (il mio preferito) per chi vuole leggerseli tutti di seguito senza cliccare per ingrandire le immagini come sul blog o su deviantart? Eh, ci hai pensato? Forza Ciclope, Forza Juve e abbasso i Fighetto!

    Firmato:
    Il Precisino della Fungia, tuo vecchio arcinemico."

    RispondiElimina
    Risposte
    1. LOL. Sì, il primo numero avevo pensato di renderlo immediatamente scaricabile anche in PDF e CBR/CBZ.

      Elimina
    2. Per l'amico qui sopra la versione in bianco e nero pls

      Elimina
  11. È difficile scrivere il mio entusiasmo con questo branco di scimmie che mi saltellano attorno ballando e facendo gesti del minollo, ma devo dire che anche i tremori dell'internetto che sta per venir giù fanno la loro parte per ostacolarmi. Comunque sia ci provo lo stesso: bellissimo!!!

    RispondiElimina
  12. Eppure lo sai Doc che sono allergico al pelo di scimmia... ecco, mi son già riempito di bolle, e queste contente che saltano a destra e manca.
    Arghhhh... l'attesa, arcinemica...

    RispondiElimina
  13. Ora ho capito cos'erano tutti quei terremoti che c'erano nei giorni scorsi: era il mondo che tremava per l'imminente arrivo di Icon 1!
    Comunque qui c'ho un branco si bobobo che si stanno accoppiando selvaggiamente su ogni superfice libera in attesa dell'uscita di Icon, io intanto inizio a mettere su un gruppo di Fan di The Bass Player, quel ragazzo è sta per distuggere l'utero di un sacco di ragazze *Q*

    RispondiElimina
  14. Al di là dell'ovvio entusiasmo per il progetto col maggior numero di autori potenziali nella storia del fumetto, sospendo il giudizio finché non uscirà per vedere come si "incastreranno" tra di loro i vari disegnatori, che da queste immagini mi sembrano avere stili distanti. Magari ne esce fuori un'altra recensione entusiastica e piena di foto della Presidentessa, eh, non si può mai dire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli stili saranno anche MOLTO diversi, gabe. Per me non è però un problema, anzi: aggiunge varietà. E a chi non piace? Oh, è un progetto gratuito tirato su per divertirsi, non un fumetto pagato 3 euri. A chi non piace... beh, per lui varrà la regola aurea dello #STACCE ;)

      Elimina
    2. Doc, ma io #CCESTO', non è quello il problema :-).

      Dicevo però che prima di farmi prendere dalla scimmia voglio vedere l'opera finita, perché non di solo entusiasmo vive l'uomo. Intendo: fighissima l'idea. Ma adesso vediamo cosa diventa all'atto pratico! (spero una cosa bella, visto che vorrei partecipare anche io!).

      Elimina
  15. tanto di cappello doc...davvero niente male
    non voglio fare il rompipalle guasta feste ma essendo un appassionato che compra(va) qualsiasi cosa fosse super....Icon1 ha un look vagamente visto.
    Forse lo conoscono in pochi ma nel gruppo Guardian Angels (sulla serie Maschere edita da Cronache di Topolinia) c'è Gost con un costume, ma con poteri decisamente diversi simile al NOSTRO.
    http://www.fumetto-online.it/ew/ew_albi/images/CRONACA%20DI%20TOPOLINIA/cover%20per%20il%20sito%20%20maschere0_web.jpg

    E' solo una informazione. A me piace un casino e non vedo l'ora di avere il Pdf scaricabile


    PS il logo della casa editrice Antro Comics è una scisccheria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, Massy, non mi pare. Non più di tanto. Di personaggi vestiti tutti di bianco ce ne sono tanti (come il Nemesis di Millar).

      Elimina
    2. Guardandolo mi è venuto in mente. Ma in effetti è vero. E poi aldila di questo ho idea che sia molto più fico il nostro.
      (posso usare il termine "nostro" anche se sarò solo un famelico lettore?)

      In un ipotetico futuro in cui faremo crollare l'internet...c'è possibilità di incrementare con personaggi nuovi?

      Elimina
  16. Ho King Kong e tutta la sua famiglia allargata alla settima generazione che fanno a gara a chi urla e si batte il petto più forte. Tutto sulla mia spalla. Spero arrivi presto l'uscita del primo numero, comincio ad avvertire un leggero senso di intorpidimento alla schiena.


    #cavucincoooloallinternetto #iconize e, mai come in questa occasione, #antristiuniti

    RispondiElimina
  17. Io mi sono innamorata contemporaneamente sia di Alice che di the Bass Player... sono im miei ormoni che sono diventanti scimmie impazzite XD . Tornando seri, complimenti a tutti!

    RispondiElimina
  18. ANCORAAAA.... FAMEEEE... VIGNETTEEEEE....

    Quanto manca ad Aprile???
    (sono indeciso se fare il baro e prendere il TARDIS, o magari LA DELOREAN per fare prima)

    RispondiElimina
  19. L'ho già rilette 4 volte!!! Ne voglio ancora....

    RispondiElimina
  20. Kong, dai, mettimi giu'! ora basta! cattivo cattivo gorilla!!

    RispondiElimina
  21. Eccitato che neppure a 14 anni e con gli ormoni in sballo. Grandi ragazzi!

    RispondiElimina
  22. Beh, DOC, che dire?
    Un antipasto niente male di un progetto favoloso, già bellissimo, un sogno che si avvera (il tuo in partenza, quindi del mondo quando abiterà il "reale")
    Ovviamente la parte più interessante, la trama e l'intreccio che lega i personaggi, verranno di seguito e sono certo saranno di alto livello.
    I disegni sono buonissimi, sia per i tratti che per i colori, mi complimento con chi ha partecipato.
    Rimangono, a proposito, da "gestire" le evidenti diversità di stili: si potrebbe dividere la storia in settori, in sottocapitoli, così da percorrere la trama attraverso step di diversa ambientazione, di diversa velocità di lettura, riguardante personaggi diversi ed anche, quindi, diverso occhio che inquadra la storia (con la sua mano, i suoi colori, la sua visione anche -lievemente- diversa nel cogliere lo stesso aspetto fisico -o le sfumature- dello stesso personaggio).

    Bravo DOC, bravi tutti.
    Aspettiamo trepidanti il primo numero, orgogliosi nel nostro piccolo anche solo di esserci come lettori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sulle diversità di stili (vedi anche risposta a gabericci): per quanto possibile, lo si è fatto, assegnando diversi pezzi della storia ai vari disegnatori. Ma ci sono personaggi inevitabilmente disegnati da ragazzi diversi, con stili differenti. Tocca farci il callo, ché a) era l'unico modo per sviluppare il progetto in tempi non biblici senza caricare troppo nessuno e b) al di là delle ragioni pratiche, il fatto che ci si stia lavorando in tanti è uno dei punti da cui si è partiti: è e sarà sempre un fumetto collettivo. Il fatto che qualche particolare possa non collimare (Icon 1 ha qui chiaramente una corporatura più robusta nelle prime pagine rispetto a pagina 6 e 7) ci sta. Ma chissene, in fondo. :)

      Elimina
    2. Credo che dopo il primo numero i disegnatori potranno venirsi incontro sullo stile dei personaggi ma, anche se così non fosse, ognuno ha il suo stile di disegno e ciò rende il quadro generale più vario e meravigliosamente "folle".
      Complimenti a tutti!

      Elimina
    3. E poi anche nei fumetti commerciali (specie quelli ammerigani) a volte i disegni sono diversi (ed è proprio perché sono diversi i disegnatori). Io che sono un marvel fan c'ho già fatto er callo...
      Keep up good work! ;)

      Elimina
    4. In effetti sono d'accordo con Duke Fleed,non era meglio una gestione in stile bonelli dove ogni numero è disegnato da un disegnatore diverso?

      Elimina
    5. Ehr, no, Itlas. Un fumetto disegnato tutto da un unico disegnatore vuol dire far lavorare quella persona per (almeno) un mese. Se parliamo di una ventina di pagine. Full time. Ma per far lavorare full time per un mese una persona bisogna pagarla, ragion per cui il fumetto prodotto da Marvel o Bonelli non viene messo gratis sull'Internet ma viene venduto in fumetteria o edicola. Questo, invece, è un progetto totalmente gratuito, e può esserlo anche perché si è frammentato il carico di lavoro tra più persone.
      Mi sono dilungato fin troppo con queste risposte, ma è un bene: basterà forwardare verso le stesse tutte le domande simili che arriveranno in futuro :D

      Elimina
    6. Certo Doc,capisco le problematiche di un fumetto gratuito.
      E capisco che ogni autore ha il suo stile,ma l' Icon 1 del banner sembra il figlio di Hulk e Giudice Dredd mentre quello delle pagine 6-7 sembra un ragazzino con il fisico dell'Uomo Ragno.
      Immagino che tutti gli autori abbiano ricevuto delle immagini di riferimento,penso che sarebbe più realistico se oltre che per i costumi ci fossero delle linee guida anche per le corporature,magari usando delle foto di modelli e modelle da assegnare ad ogni personaggio.

      Elimina
    7. Ce l'hanno. E perdona se suono pedante, Itlas, ma non è che qui si sia nati l'altroieri. Ma hanno avuto tutti anche carta bianca per interpretare i personaggi secondo il loro stile. Perché? Perché sì. La natura del progetto è questa. Può non piacere, ma questa resta. Chi non ne è soddisfatto potrà sempre chiedere indietro i soldi spesi. Ah, è tutto gratuito? Allora niente, torniamo allo #STACCE ;)

      Elimina
    8. Doc neppure io volevo essere pedante ne criticare tanto per l'aria che tira o essere pretenzioso,il mio (e penso anche quello di altri che hanno espresso la stessa perplessità)era solo un voler esprimere un parere e voler dare un consiglio amichevole ad un progetto a cui teniamo io e sicuramente molti altri antristi che come me non hanno le capacità grafiche per partecipare attivamente.
      Se condividi i lavori con l'internetto penso sia normale che l'internetto risponda e dia il suo parere,e non lo fa per mera critica o pidieffaggine ma perchè anche l'internetto tiene al progetto e vuole che riesca al meglio.
      Quindi liquidare le perplessità e i consigli costruttivi di alcuni con "é gratuito #STACCE" non mi sembra proprio il massimo.

      Elimina
    9. Itlas giusto per dire la mia come persona che sta partecipando attivamente al progetto (anche se le mie, di pagine, non sono presenti in questo post), non credo sarà mai possibile, in alcun modo, far contenti tutti. C'è chi, come te, probabilmente non apprezzerà l'eccessivo cambio di stile da pagina a pagina, e c'è chi lo sta amando.
      Personalmente apprezzo il tuo input, ma come persona che sta tremando per l'arrivo del primo volume (perché sono una n00b nel campo artistico e nessuno mi conosce, perché istintivamente temo che tutti schiferanno le mie pagine, eccetera eccetera) non posso che… bhe, scuotere le spalle.
      Ci sono mille e uno motivi per cui si è deciso di andare con questo approccio e penso che il doc li abbia già elencati tutti, ripetutamente. Sei, ovviamente, liberissimo di dire la tua a riguardo, per carità, ma purtroppo temo che la regola dello #stacce qui bisogni tenersela XD perché è un progetto strano e di difficile attuazione, sia per il fatto che lo si sta facendo gratuitamente (e con amore!) sia perché l'organizzare un gruppo con background artistici così differenti non è una passeggiata nel parco.
      Capisco benissimo cosa intendi riguardo al cambio di fisico dei personaggi ma non tutti sono "capaci" di disegnare supereroi. E metto il capaci fra virgolette non perché chi non è in grado sia una pippa, ma perché magari è semplicemente un genere fumettistico mai entrato nel loro gusto e, di conseguenza, nelle loro ispirazioni artistiche. Ci si potrebbe impratichire con un po' di studio, ovviamente, ma siccome non tutti hanno il tempo e le possibilità di studiare approfonditamente per un progetto a titolo gratuito, perciò non credo ne io ne nessun altro possa pretendere uno sforzo simile.

      Bho, 'sto papiro per dire la mia ma non so nemmeno se è chiaro ciò che volevo dire. Amen.

      Elimina
    10. Ehhh (tira un sospiro grosso così). Avessi scritto solo "è gratuito #STACCE", certo, Itlas. Ma non l'ho fatto: mi pare di aver risposto in modo fin troppo dettagliato sulle ragioni di certe scelte, con quattro commenti. Con questo, cinque. Apprezzo i consigli, intendiamoci, e sono sicuro lo fanno tutti quelli che stanno partecipando al progetto, ma una volta spiegato che certe scelte erano necessarie, non credo qui si voglia continuare a ripetere la stessa cosa all'infinito. Perché farlo serve solo a demoralizzare i ragazzi che ci stanno buttando sangue e sudore su quelle tavole, e che invece si meritano un plauso non solo perché bravi, ma per l'impegno profuso. Per tutti, te compreso. E gratis. Perché ripeto questa cosa del gratuito? Perché tra un fumetto fatto perché ti pagano e uno fatto per passione e senso di appartenenza a una community c'è un mondo. Ora, ci sono stili diversi. E no, non era possibile fare altrimenti, e si è spiegato perché. Tu hai fatto in buona fede delle osservazioni e avanzato dei consigli. Grazie, ti si è detto perché erano cose a cui avevamo pensato o semplicemente impossibili da realizzare. Ora direi che possiamo pure andare avanti senza continuare a girarci attorno, che ne dici?

      Elimina
    11. Valeria prima di tutto ti faccio i miei migliori auguri per il tuo debutto e non vedo di vedere le tue tavole.
      Poi forse mi sono spiegato male,a me quello che non ha fatto piacere è stato lo #STACCE in se.
      Si poteva tranquillamente rispondere "si è preferito puntare più sul rispetto degli stili dei singoli autori che su un'omogeneità delle tavole" piuttosto che "perchè si,il progetto è così se non ti piace #STACCE è gratuito."
      Anche perchè si è sempre saputo che sarebbe stato un progetto a più mani ma non che i disegnatori si sarebbero divisi le tavole.
      Tant'è che io erroneamente pensavo ad una situazione in stile Bonelli con ogni numero disegnato da un'autore diverso.
      Per questo sono rimasto sorpreso,ma non deluso,di trovare i numeri disegnati da più autori contemporaneamente,.

      Elimina
    12. Doc io non volevo demoralizzare ne criticare nessuno,ho espresso delle perplessità,ho avuto le risposte che cercavo,ho capito che certe cose che io pensavo fossero errori sono invece trovate grafiche totalmente volute e mi ritengo soddisfatto.
      Adesso sono ancora più curioso di leggere il primo numero,e gli altri a seguire e faccio i miei migliori auguri a tutti i ragazzi coinvolti nel progetto e a te Doc.
      PACE :)

      Elimina
    13. Spero di non aver sollevato un vespaio col mio post, credo di non aver mai letto tanti commenti del DOC in uno stesso post!!
      Avendo intuito le necessità operative connaturate ad un progetto no-profit svolto a più mani da persone con stili e background diversi, credo non potesse essere che così, ovvero che da disegnatore a disegnatore vi fossero differenze, talvolta minime, altre volte rilevanti.
      Tale diversità, a mio parere, è e dev'essere un elemento aggiunto, un plus e non un tallone di Achille.
      Personalmente trovo intrigante che ogni artista "interpreti" con il proprio spirito, la propria visione, le forme e i colori di una striscia.
      Quello che volevo condividere, sperando di non essere frainteso, era il mio suggerimento affinché tale caratteristica (che potremmo definire oramai "tipica" di questo fumetto dell'Antro) non fosse disfunzionale al contesto generale ma implementante, cioè che non sia posta in modo tale da "disturbare" o distrarre dalla lettura ma, invece, che sia posta come se dei brani della stessa storia (magari con un inizio ed una fine) fossero affidati ad interpreti diversi.
      Ecco, qui, l'arricchimento artistico (nel quale ognuno potrà avere, liberamente e legittimamente, le sue personali preferenze) e, nondimeno, una certa libertà espressiva (seppur non infinita) per i singoli disegnatori, cosicché, attraverso la storia e nel rispetto di un certo numero di paletti che la delimitano, possano anche esprimere se stessi e porre in evidenza il loro proprio, tipico, peculiare, personalissimo modo di "tradurre" in immagine il personaggio.
      Mi par di aver capito che questa sia la strada già imboccata; nessun problema, mio, con le diversità, anzi, le ritengo un valore aggiunto insostituibile, solo evidenzio l'opportunità di organizzarle in modo tale da renderle davvero qualcosa di cult anziché di "disagio" nel leggere la storia.
      Premesso questo, con spirito assolutamente costruttivo, massimo rispetto, appoggio e considerazione per tutti coloro che vi stanno prendendo parte, sia per condivisione di spirito, sia per l'evidente bravura che già traspare da queste prime, fichissime immagini.
      Bravi-bravi-bravi.

      Elimina
  23. MECOJONI! (termine che nella Capitale indica grande entusiasmo)

    RispondiElimina
  24. Lo spettacoooolooo deve ancora cominciareeee!! (cit)

    Tanta tanta roba, c'è da impatatarsi tutti!!

    RispondiElimina
  25. Bello bello bello. Peccato non aver potuto partecipare al primo numero. Aspetto notizie se serviranno matite e colori in più!

    RispondiElimina
  26. Il bassPlayer c'è, ma diamine, è senza basso !

    C.

    RispondiElimina
  27. Se penso che questo sarà distribuito gratuitamente e poi in edicola si trova quella m***a di "Lady Mafia" a 4,50€(!)... Bah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che magnifica poottanata Lady Mafia...
      L'altro giorno entro in fumetteria e colui che mi ha introdotto ai fumetti di un certo livello mi fa: "è vero che non puoi vivere senza questo capolavoro?" e mi passa l'unica copia in negozio.
      La curiosità muore appena vedo la copertina. Insomma, se è brutta quella, figurati il resto. Poi vedi i disegni, ti godi le onomatopee e finisci alla prima pagina per leggere i nomi dei responsabili.
      Dopo il magnifico "creating mind" tizio segue un più laconico "disegni"(si perdoni il termine) di Caio. E l'edizione sembra pure di un certo prestigio!

      Elimina
  28. Oh.... adesso ammazzatemi tutti. Non mi piace. Ho gia' visto questo stile su Frigidaire su Metal hurlant, su Totem (il primo) su 1984.Ma erano gli anni 80-90. Ci volete stupire o facciamo solo fumetti di accademia?

    RispondiElimina
  29. ragazzi, che dire, siete stati bravissimi!

    RispondiElimina
  30. Bellissimo fumetto e bellissimo esperimento. Ora sono curioso di vedere quello che succede LoL!!!!

    RispondiElimina
  31. Sono scimmiatissimo!!Non vedo l'ora di leggerlo!

    RispondiElimina
  32. Mi piace molto! Il cambio di stile poi, da capogiro!

    RispondiElimina
  33. complimenti a tutti!!!!

    RispondiElimina
  34. Davvero bellissimo!!!
    Complimenti a tutti i disegnatori e a chi ha collaborato, non vedo l'ora di leggerlo!
    Unico neo, ma è a gusto personale, lo stile utilizzato per il titolo della testata. La scritta "Icon1" fatta in quel modo stona un po'.
    Molto carino il logo dell'AAC, sembra la versione robotica di quello che ha Bill (di Kill Bill) sul fodero della katana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo per il titolo. Già non mi faceva impazzire nella presentazione, ma sul fumetto mi ispira ancora meno.
      Per il resto tanto di cappello, dopo la scommessa vinta dell'AIP qui si punta veramente a sbancare l'internet

      Elimina
    2. forse ho capito il problema principale: secondo me l'1 è troppo 'grasso'. Non so se si è in tempo, ma secondo me tagliandone un pezzettino sembrerebbe più un uno e sarebbe meno 'invadente'. Una cosa così (ovviamente disegnata meno orrendamente):
      / \
      /_ \
      | |
      | |
      | /

      Elimina
    3. ops, forse avrei dovuto guardare prima l'anteprima. Comunque penso si sia capito (non ci riprovo nemmeno a farlo)

      Elimina
    4. vabbe', ci riprovo
      |..\
      |_..\
      ..|....|
      ..|....|
      ..|.../
      ..|./

      Elimina
    5. Eh, ma così mi si perde la simmetricità del logo: la I di Icon e l'uno sono quasi lo stesso carattere specchiato. Vedo comunque se prima del lancio mi viene in mente qualche soluzione alternativa. Difficile, ma ci proverocci.

      Elimina
    6. magari togliere solo un pezzettino verticale equivalente allo spazio tra la stanghetta e il puntino della i (più o meno fino a metà dell'1), senza cambiare l'inclinazione del margine basso.
      La simmetria dovrebbe comunque mantenersi (anzi, così lo spazio occupato dai 2 caratteri sarebbe uguale) e l'effetto si noterebbe lo stesso

      Elimina
  35. Mi accodo col Frattaglia, Doc qui c'è smania di disegnare qualche tavola che la scimmia sale!!11!1!1centoundici!!

    P.S.: ahah, il bollino della cover è ganzerrimo

    RispondiElimina
  36. Bhe che dire... menomale che Aprile arriva tra una settimana perchè è bellissimo XD Complimenti agli artisti per i disegni e i colori sono molto belli :)

    RispondiElimina
  37. King Kong ha bussato alla porta del mio ufficio... L'ho fatto entrare... Aveva il numero uno in mano...

    RispondiElimina
  38. Ciao a tutti! Dopo anni a lurkare finalmente questo è il mio primo commento!!
    Che dire? Veramente spettacolare! Spero di riuscire a partecipare, anche con una sola vignetta, al prossimo numero (mannaggia all'antispam che si è mangiato le mie mail l'altra volta...;) )
    Riguardo al cambio di stile tra un disegnatore e l'altro, a me piace un frappo! Che opera "corale" sarebbe se tutti fossero costretti a cancellare il loro tratto personale per uniformarsi a uno standard grafico? (oltre ad essere un lavoraccio immane prima ancora di aver disegnato una sola pagina...) Un esperimento simile è stato fatto nel fumetto online "Davvero" di Paola Barbato: l'ultimo episodio, dove ogni vignetta è stata disegnata da una persona diversa con il proprio stile personale, è una delle cose più originali che mi sia capitato di vedere in un fumetto...
    Aspetto con ansia di leggere il primo numero, intanto complimenti a tutti e grande Doc per quest'idea fichissima!!

    Giacomo

    RispondiElimina
  39. Sbatarang! Primi cedimenti dell'internet, in attesa di farlo venir giu! :P Noto, nella bacheca della scuola, un foglietto con un logo che mi è famigliare... :P :D

    RispondiElimina
  40. >PLONK!<

    Raccolgo la mandibola e commento:

    >PLONK!!<

    No, niente, non ci riesco.

    RispondiElimina
  41. Ormai gli antristi hanno già detto tutto ciò che di buono si poteva dire su questa anteprima, ma aggiungo lo stesso il mio entusiasmo a quello di tutti gli altri, non vedo l'ora di poterlo leggere!

    RispondiElimina
  42. Tutti in piedi sul divano (cit)

    RispondiElimina
  43. Complimentoni a tutti, bravissimi! non vedo l'ora di scaricami il primo numer!
    Avanzo una piccola puntigliosa critica da nerd a chi ha scritto il dialogo, l'espressione "ho una roba da fare" non mi piace, soprattutto detta da quella che dovrebbe essere un'insegnante.
    Ah, propongo Itlas come disegnatore unico per uniformare lo stile dei personaggi, ovviamente a titolo gratuito... oh ovviamente si scherza, non prendiamocela ammale ;P

    RispondiElimina
  44. Stima sempiterna per tutti .

    Sta roba resterà negli annali dell' internetto me lo sento.

    RispondiElimina
  45. Mi hai scatenato il pianeta delle scimmie in salotto e il bassista carismatico mi sta provocando tachicardia e un caso molto grave di occhi accuoricinati. Can't wait to see gli altri, specialmente Thrax!!!
    Andate Brooklyn, molteplici autori/disegnatori/suggeritori! Riducete l'internet a una pila fumante di macerie!

    RispondiElimina
  46. Ragazzi complimenti davvero... Belli i personaggi e bellissimi i disegni, continuate così!!

    RispondiElimina
  47. aggiungo giusto un paio di cavolate :)
    1) Giuro che leggendo le descrizioni e le discussioni sui personaggi partivo prevenuto su Alice... leggendo queste prime tavole invece mi stò già ricredendo (la scena dove "sente" le sensazioni mi piace)
    2) lo ha già detto qualcuno che "the bass player" può spaccare come può far cagare ??? :D:D:D
    Rinnovo i complimenti a tutti!

    RispondiElimina
  48. ICONplimenti! :-D :-D Ottimo antipasto e... scosse del quinto Richter registrate su tutto l'internetto...

    RispondiElimina
  49. non disegnero' ma Icon 1 come se fosse hulk!!Giammai!!pero sappiate che c'è una scena in cui Alice si spoglia........

    RispondiElimina
  50. Alle spalle di quelle tavole c'è un lavoro immenso.Veramente bravi.

    RispondiElimina
  51. Maradonna benedetta dell'incoroneta! Scassiamo l'internetto? e scassiamolo, và! Complimembri a tutti, splendido, adesso devo solo riuscire ad hackerare l' AntroServer per vedere in anticipo le tavole....M I T I C O!

    RispondiElimina
  52. Io personalmente, da coinvolto nel progetto come disegnatore, ho apprezzato terribilmente la libertà creativa che il Doc ci ha subito dimostrato, portando avanti il progetto in maniera tale da cercare di tirare fuori da ciascuno di noi il meglio, cavalcando il nostro entusiasmo e riuscendo nella non facile impresa di coordinare tanti disegnatori con tanti stili diversi. E sinceramente non la vivo come una limitazione questa varietà, come un "problema" che per ragione di tempo/dobloni si debba sopportare. Avrei preferito da lettore un albo dove tutti i disegnatori si uniformano ad uno stile guida? Dove le qualità e i virtuosismi stilistici personali di ciascuno scompaiono a favore dell'omologazione? Per quanto mi riguarda preferisco che i disegnatori siano liberi di interpretare la sceneggiatura e i personaggi come meglio credano(senza scadere nell'anarchia e seguendo le osservazioni dell'editor, ovvio!) e trovo molto stimolante il passaggio da una tavola all'altra e da uno stile all'altro. Il fumetto è un'arte, e da appassionato amo gustarmi la personale interpretazione di ogni disegnatore. Ma questa è la mia personalissima visione, ed è giusto che ognuno abbia la propria!! ^__^

    RispondiElimina
  53. Non vedo l'ora di leggerlo! Bravi tutti, antristi-artisti.

    RispondiElimina
  54. Mi sento tirato in ballo! (è sempre figo avere nomi dei personaggi dei fumetti come nickname, vero doc??)

    ma comunque, mi grazia assai: siamo una community, quindi è giusto, non solo per economicità ed efficacia, vedere pagine di disegnatori diversi. può non piacere, ma di certo non se ne fa un dramma.

    Ora però, voglio il capitolo il prima possibile!

    RispondiElimina
  55. Io ti voglio bene. Voglio bene a tutto l'antro, ragazzi.
    E ora vado a comprare altre banane per questo branco di scimmie impazzite.

    RispondiElimina
  56. complimenti, non pensavo i risultati fossero così buoni... davvero chapeau a tutti i disegnatori coinvolti in queste prime vignette...

    RispondiElimina
  57. Mi associo ai complimenti, non vedo l'ora di leggerlo.

    RispondiElimina
  58. FINALMENTE! Questo trailer promette quello che mi aspettavo. Complimenti a tutti i disegnatori che hanno partecipato.

    RispondiElimina
  59. Bellissimo!!! E bravissimi i disegnatori e la cokorista!!!

    RispondiElimina
  60. Già fatto scorta di raudi... Antristi, qual è il vostro mestiere? AHU AHU AHU!

    RispondiElimina
  61. A difesa di chiunque debba essere difeso, il BC è uno dei personaggi più graficamente epici che abbia mai visto. E ne ho visti parecchi. *.*.

    Ci ricrediti chi lo ha ideato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ideazione grafica del personaggio è dell'autore di quella pagina, Stefano Dell'Aria, che è andato molto al di là dei semplici spunti che avevo messo giù io.

      Elimina
  62. Per adesso mi sembra molto, molto buono. Mi gioco un "bellissimo". Prima, però, voglio leggere e vedere l'intero numero.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails