mercoledì 26 febbraio 2014

41

The Walking Dead S04E10 e S04E11

Che poi è più o meno la faccia che hai fatto te a fine puntata
Ovvero: perché The Walking Dead sta scivolando di nuovo verso la landa di disperazione di The Walking Meh. Oppure: ma non si rendono conto di tutte le cazzate di cui stanno imbottendo la serie? Hai provato a scrivere il post senza far riferimento a quanto avvenuto, a beneficio di chi le ultime due puntate non le avesse ancora viste, ma è praticamente impossibile. Perciò, se non vi siete sciroppati gli ultimi due episodi di The Walking Dead e avete intenzione di farlo, fermatevi qui. Tutti gli altri: caricate il fucile antizombie a LOL e con me. Niente spoiler dal fumetto, andate Brooklyn [...]

 THE WALKING DEAD S04E10, "Detenuti" ("Inmates")
L'episodio 10 ha un unico, grande pregio: che non c'è quella faccia di pistola di Rick a fare le sue smorfiette da comico italiano degli anni 80 (more on this later). Dopo la fuga dalla prigione, per ragioni (quasi tutte) comprensibili, il gruppo della Valle degli Orti si è frantumato in una serie di gruppetti separati, come in un tappone dolomitico del Giro d'Italia.
In fuga sul Mortirolo ci sono Daryl, l'uomo che indossa lo stesso gilet da tre anni, tanto che ormai secerne dopobarba (se avete letto il post di ieri: dopobomba) denim musk, e Beth, incredibilmente arrivata viva fin qui, non ci avresti scommesso due una mezza lira. Poi dice che l'intelligenza serve davvero a qualcosa. E siccome sono da soli, nel bosco, in mezzo a chissà quante migliaia di zombie che non ci vedono più dalla fame senza manco una mezza fiesta a portata di mano, che fanno Daryl e Beth? Si accendono un focherello e cantano le canzoni dei boyscout
"La conosci È di nuovo route?"
"Sì: BURP!"
 
Ricordatevi questa cosa del fuoco, perché ci torniamo dopo.
Poi c'è il gruppo B, formato ovviamente dalle rEgazzine rompicojones, che sì, sono sopravvissute. Così fastidiose che ti viene da fare il tifo per gli zombie come non succedeva dai tempi di Andrea (aka LaCretina®). Ovviamente, appena le due, la psicopatica e quell'altra, nominano la loro capogruppo nel circolo dei giovani aspiranti serial killer, Carol,
"E mi sono tagliata i capelli da sola per tutto il tempo!"
quella spunta dal bosco, come se niente fosse, e chiede Scusate, è già passato il ventuno? Carol che, casualmente, ha ritrovato la strada di casa ed è arrivata giusto un attimo dopo l'esplosione del caos della prigione e a piedi ha seguito tutti, preparandosi le battute migliori per l'ingresso in scena. Certo. #araccoglierelacicoria. Ma mentre Carol si specializzava nell'accademia dei Navy Seals, Tyreese, il Tyreese Fantozzi della serie TV, ha portato in salvo Judith, la figlia di Rick. Perché sì, figurati se avevano le palle per ammazzare davvero la bambina. Seguono simpaticissimi, uh, guarda, momenti pannolino-pupùliquida:
Il gruppo C è invece formato da Miss Xilitolo Maggie, Sasha e Bob il sacrificabile, un trust di cervelli impressionante. Tanto è vero che quando c'è da controllare se Glenn sia tra i morti viventi nello scuolabus (non c'è. E lo sanno tutti che non c'è, perché nel trailer della puntata si vedeva che era altrove), i tre hanno questa felicissima pensata. Siccome sparare agli zombie dai finestrini, come avrebbe fatto anche una gallina con gravi deficit di apprendimento, pareva brutto, decidono di farli uscire "uno per uno", belli ordinati, tenetevi per la manina. Maggie davanti con la pistola, Sasha ad aprire da sola lo sportello (e reggere la spinta degli zombie), Bob NASCOSTO lì dietro, utile come un bicchiere bucato. E guarda un po', stranamente, il piano non funziona e quelli scendono tutti maleducatamente insieme.
Segue, all'interno del pulmino, momento di wannabe tensione che non funziona manco per la cippa, col fatto che, ecco, lo sanno tutti che Glenn era altrove, per quella storia del trailer. Appunto. E dove stava Glenn?
"Tenete, io non ne ho bisogno"
No, niente, si era abbioccato un attimo sul ciglio dell'orda zombie. Succede. Lui e la tettona-occhi-dolci, ultima sopravvissuta della cumpa del Governatore (credici), fuggono dalla prigione
More tacticaLOL
Come? Attirando gli zombie verso un'auto con una molotov. Il fuoco attira gli zombie? Sì? E da quando? E allora quei due nel bosco, a cantare le canzoni degli scout? Guardalà! Fine puntata, fine del tempo per le domande. Ah, dimenticavi: nell'ultima scena appaiono questi tre figuri.
E chi saranno mai, questi tre tipi dall'aria tanto nobile ed elegante?
Sono tre personaggi pescati dal fumetto, praticamente nella stessa posa, come potete vedere, in cui apparivano sulla cover del numero 53. Il che ci porta dritti-dritti all'episodio successivo:
THE WALKING DEAD S04E11, "Salvare il mondo" ("Claimed")
Eugene è quello tamarro col mullet e un passato da proprietario di una Uno Turbo truccata,
La cosplayer di Lara Croft è Rosita, identica a come appare nel fumetto. Per far capire che lei è la tipa latina e caliente della cumpa,
in mezza puntata ha già eseguito tutte le mosse di bacino del repertorio di Shakira, inventandone anche un paio di nuove.
L'ultimo tamarro è Abraham, un pazzoide militare che qui sembra un pazzoide militare russo che si tinge i capelli. Come tutti gli episodi incentrati su Michonne, questa puntata 11 avrebbe anche del buono. Non fosse un buono miscelato in proporzioni ingiuste con l'#araccoglierelacicoria.
E no, non parli della scena in cui Michonne fa la cretina col formaggio liquido. Quello avrebbe anche un senso, pur ammazzando a sangue freddo il tasso di bassismo carismatico del personaggio. Visto che qualcuno ha proprio deciso di volerci raccontare il passato di Michonne, c'era proprio bisogno degli spiegoni? Abbiamo capito che aveva un figlio e che l'ha perso: bastava quello. Ma no, meglio il giochino di società ti rispondo a una domanda per volta. Meglio la scena forzatissima di lei che entra per caso nelle stanzette della vetrina della Prenatal. Meglio le fot*ute pappine pronte per spettatori scemi che proprio non ci arrivano. Per la cicoria da quella parte.
In una perfetta imitazione di Lino Banfi, 1983 circa
Ditto per la porzione di puntata di Rick. Situazione potenzialmente interessante: da solo contro un grosso pericolo, e col rischio che quelli accoppino figlio e amica al rientro. Ma al di là dell'espressività da larice secolare dell'attore, la scena nel bagno? Nessuno dei villanzoni si accorge che stanno strangolando uno di loro, nonostante il casino? Oh, magari è gente che quando va al bagno butta tutto a terra, per concentrarsi. E poi niente: la tensione sfuma nel super-anticlimax di un Ciao gente si è fatta una certa, statevibbuò, e questi tizi senza volto (alle prese con l'unico zombie del quartiere, pare) svaniscono nel nulla, come i tanti pericoli one-shot usati (male) dalla serie nel corso degli anni. Rick non le ha prese questo lunedì sera? Buttategli contro qualche redneck zoticone da accoppare, dai, su.
"Sono sposato"
E a proposito di menare. Glenn si risveglia a trecento chilometri da dove crede sia sua moglie e sa di dover tornare indietro a piedi. E allora, privo di forze com'è, cosa fa?
SEEMS LEGIT.
E dopo che finalmente salta fuori per la prima volta nella serie un tizio che non sa usare un'arma da fuoco meglio di Jigen (applausi per Eugene il tamarrazzo!), tutti a piedi, raus. Rosita, facci un altro numero con il bacino, dai. Whenever, wherever, waka waka, eh eh. Ci sarebbe questa cosa del rifugio, messa lì negli ultimi due episodi, per how conveniently riunire parte della cumpa, vero. Ma dopo due puntate che ti hanno lasciato felice come una Pasqua vista dal punto di vista dell'agnello, dopo due settimane che ti sei ritrovato a fine episodio sul divano così
dopo un'altra vagonata di evitabilissime mimmate, non sei sconfortato o che. Hai una sola, semplicissima domanda che ti gira per la testa:
MA NON SI RENDONO CONTO DI TUTTE QUESTE CAZZATE?
E la risposta è: non importa. Che se ne rendano conto o meno, Ciccio Kirkman e gli altri, gli ascolti vanno a gonfie vele, e quindi se ne strasbattono il zombelino. 

Allegria.
Apriamo il circolino: discussione libera, ma usate COMUNQUE il tag [SPOILER] prima di scendere nel dettaglio, ché magari anche chi non ha letto il post vuole usare i commenti. Con Arrow recuperiamo asap. Agents of P.I.P.P.E. quando si degnano. "Tranquilli, abbiamo aumentato il budget!", e poi sfornano un solo episodio al mese. #grazieaCiccio

41 commenti:

  1. Purtroppo dopo una prima puntata interessante, la storia no sta andando da nessuna parte.. . The walking dead mi stai diludendo

    RispondiElimina
  2. Purtroppo dopo una prima puntata interessante, la storia no sta andando da nessuna parte.. . The walking dead mi stai diludendo

    RispondiElimina
  3. Purtroppo dopo una prima puntata interessante, la storia no sta andando da nessuna parte.. . The walking dead mi stai diludendo

    RispondiElimina
  4. Seguo, di The Walking Dead, la versione da edicola del fumetto e la serie, a quanto pare, è arrivata proprio dove è arrivato il fumetto.

    Leggo il circolino dei telefilm anche se non seguo la serie e devo dire che ho come l'impressione che non ci sia nemmeno un quarto della metà di una frazione del pàthos che ha il fumetto.

    Mia impressione o realtà dei fatti?

    E nel caso sia realtà dei fatti...come fa la gente a sbavare per questa serie?

    RispondiElimina
  5. [SPOILER] Ho paura di quando arriverà Jesus. Dell'attore che lo interpreterà e dalle coreografie mimme che gli potrebbero fargli fare. [FINE SPOILER]

    RispondiElimina
  6. Per la questione del fuoco, credo sia più una questione di dimensione.
    Mi ricordo che ai campeggi scout, appena mi allontanavo dal fuocherello per andare a svuotare la vescica, già non sentivo più il rumore del fuoco o le voci degli altri. O, se li sentivo, non erano preponderanti rispetto ai rumori vari del bosco. La macchina in fiamme fa un bel casino, e più volte si è visto che gli zombi sono attratti soprattutto dal rumore forte. Son stati distratti più volte con questo espediente nonostante avessero delle persone vive davanti da sbranare. Quindi non ci vedo tutta questa illogicità in quelle scene.


    Per Michonne non so cosa pensare. Mi piace che vogliano approfondire la sua figura, ma allo stesso tempo vorrei vederla sempre affettare zombi a raffica.

    La cosa veramente illogica è:
    SPOILER
    Eugene dice di sapere cosa ha provocato l'epidemia.
    L'asiatico vuole saperlo.
    Eugene dice "top secret".
    Questo è illogico. Che senso ha tenere top secret qualcosa in un mondo dove non serve più tale espediente? Sarebbe come se i sopravvissuti andassero casa per casa a cercare i soldi, metti che la civiltà si ristabilizza? Almeno hanno qualche soldo da parte? Questo è illogico per davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. [SPOILER]


      Quella cosa del top secret non ha a che fare con la logica, ma con la mentalità burocratico/militare. Capaci di farsi sbranare la figlia sotto gli occhi piuttosto che violare il paragrafo 22b del comma 14, specie se gli è stato ordinato. Per le persone normali è una fesseria immane, ok, ma potrebbe servire a caratterizzare il personaggio.

      Elimina
    2. Ah, scusate. Allora...
      [SPOILER]
      ...Glenn lancia proprio lì la molotov perché sa che quella carcassa d'auto abbandonata lì da (almeno) un anno ha sicuramente l'antifurto ancora funzionante. Prima di scappare durante l'apocalisse zombie, il proprietario si è assicurato di chiuderla con il telecomando.

      Così ha perfettamente senso, in effetti. ;)

      Elimina
    3. L'antifurto l'ha citato qualche utente più in basso, non io.
      Io parlo di rumore provocato da combustione di un oggetto voluminoso, di certo non paragonabile a quello dei rametti in mezzo al bosco. Non mi sembra così illogico.

      Elimina
    4. Lol Doc, così è molto meglio ;-) Proviamo a continuare a giocare! Allora: visto che siamo...


      [SPOILER]

      ...nella prigione è pensabile che la macchina fosse una di quelle del nostro bel gruppetto o una di quelle arrivate in coda al carro armato recentemente, insomma "roba tenuta come nuova, Signora mia". E quando una macchina inizia a prendere fuoco "saltano" un sacco di cose, può partire l'allarme anche se non è stata telecomandata a chiave.

      Non è, s'intende, un ragionamento che farei cercando una via di fuga da un branco di zombie :-D

      Elimina
    5. Sensei 12, non è che voglia avere a forza ragione. Se lo trovi logico, mi fa piacere per te, perché sicuramente ti godrai di più la serie di quanto non faccia io. Ma continuo a trovare il tutto logico quanto un guinzaglio per pesci rossi.
      [SPOILER]
      I due contesti non sono uguali. La molotov e la macchina in fiamme distraggono gli zombie in mezzo a un caos fatto di centinaia di morti viventi mugugnanti. Quindi la scena ci conferma che gli zombie ci vedono e soprattutto ci sentono. Bene.
      Beth e Daryl sono in un ambiente assolutamente silenzioso, e oltre ai rametti che bruciano, c'è la biondina che strepita. In my book, calamita per zombie quanto un incendio in mezzo al caos. Per di più: a due passi da un bosco buio. Dopo che sono sfuggiti per tutto il giorno a zombie, perché è chiaro a tutti che l'intera regione è infestata, visto che appena due tizi si fermano a parlare spunta una squadra di calcetto di morti viventi. Quindi, per come la vedo io, A) Daryl e Beth sono due cretini, perché a due passi da un bosco buio se ne fregano di quello che potrebbe saltar fuori da lì sentendoli e vedendoli, oppure B) gli zombie di quella zona sono sordi e ciechi.
      Intendiamoci: stiamo parlando di una zombie story, la gente inciampa quando non dovrebbe e tutto il resto. E sì, sono dettagli. Ma a me questi dettagli, visto che come elencato in questo post sono tanti, smontano il tutto, me lo rendono ridicolo. E siccome non è Shaun of the Dead, non mi aspetto il ridicolo da questa storia di zombie. Tutto qui.
      Poi, se uno non ci trova niente di illogico, come dicevo all'inizio, meglio per lui, ci mancherebbe.

      Elimina
  7. Tutto giusto Doc, purtroppo. Unica piccola precisazione fungica:

    [MEZZO SPOILER]


    Il lancio del nan, ehm, il lancio della molotov all'inizio è servito a far partire l'antifurto della macchina, che facesse casino. Se era per il fuoco potevano lanciarla per terra :-)


    [/SPOILER]


    Trovo in generale uno screenshot da incollare al dizionario alla voce "depressione" come abbiano risolto la separazione post prigione e sì che Capitan Ovvio diceva "È una grande occasione"

    RispondiElimina
  8. La 10 in effetti era un collegamento per ributtare tutti sulla strada.
    Ho goduto tantissimo quando sono comparsi i tre cloni del fumetto... Sulla 11 sono stato molto più soddisfatto, anche se michonne non è più un T1000... sappiamo tutti dove si radunerà il gruppo, giusto? (no, perchè tutti abbiamo letto il fumetto)

    RispondiElimina
  9. Non ho visto ancora gli ultimi due episodi, ché mi sto portando in pari solo ora. Fregandomene del rischio spoiler mi faccio sempre due risate leggendo le recensioni de Dr. Manhattan (la battuta sulle fiesta é carinissima, la invidio) vorrei peró spezzare una lancia a favore della serie.
    E la lancia é che tutto sommato (per me almeno) la serie é godibile. Godibilitá intesa in senso televisivo, sia chiaro. Per quanto i telefilm odierni, perché telefilm sono anche se fa piú figo dire serial (e mi piace che la rubrica si chiami appunto circolino dei telefilm), mostrino maggior drammaticitá rispetto al passato, rimangono pur sempre intrattenimento leggero infrasettimanale. Onestamente, chi vorrebbe vedere con cadenza settimanale puntate pesanti come Dogville (film che ho amato, ma spesso come il granito)? In particolare ad inizio settimana ed in Ammeriga? Se proprio dovessi dare un voto a quanto visto finora, TWD meriterebbe un onesto 7, du una scala da 0 a 10, dove 10 sta per X-Files (del quale sono un vedovo inconsolabile) e 0 per Sex and the City.
    Poi sará che ho visto di peggio (tipo la piega presa da fringe nella 3 stagione) o megaboiate colossali tipo the Event e Flash forward... In confronto TWD é da oscar.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo d'accordo, Jack, ma credo saremo anche d'accordo sul fatto che sia un grande peccato. Hai a disposizione dell'ottimo materiale di partenza, con personaggi delineati e tutto, e cosa fai? Ne tiri fuori una serie di cui ci si deve accontentare? Ci sono telefilm di intrattenimento, come dici giustamente tu, e ci sono telefilm che fanno la storia delle televisione. The Walking Dead aveva tutte le premesse per entrare nella seconda categoria, ma continua a trastullarsi nella prima. E per me è un peccato, appunto.

      Elimina
    2. "Ci sono telefilm di intrattenimento, come dici giustamente tu, e ci sono telefilm che fanno la storia delle televisione. The Walking Dead aveva tutte le premesse per entrare nella seconda categoria"
      Concordo al 100% sulla prima parte. Sulla seconda parte non saprei dire perché il fumetto l´ho solo spulciato in libreria. E devo dire che mi ha tentato quando ho sfogliato i primi volumi (per il tratto del disegnatore), ma mi ha fatto desistere lo spulciare i volumi successivi, dove i disegni (non piú di Kirkman se non erro), giudizio strettamente personale, erano passati ad uno stile piú "noioso" (o semplicemente non piú belli). Quindi mi sono avvicinato al telefilm pressoché da profano. Immagino per lettori della prim´ora, come te e molti altri qui, sia stato un colpo al cuore. Ma forse da utente del tuo blog per me é meglio cosí, perché le recensioni sarcastiche che fai agli episodi "mimmi" fanno piú ridere ;)

      Elimina
  10. [SPOILER FUMETTO]

    Doc a me sembra ormai chiaro che ora vogliono riavvicinarsi alla trama del fumetto. Le due bambine sono chiaramente Billy e Ben, i gemellini del fumetto, e secondo me vogliono ricreare anche la relazione Carol/Tyreese.
    Poi l'ingresso in campo di Abraham e cumpa, IDENTICO Shot-per-shot al fumetto non lascia altri dubbi.

    Il vero problema è: ce la faranno a rimanere al livello col fumetto se poi si autocensurano i momenti più crudi? (morte di Judith, per esempio)

    RispondiElimina
  11. Se ne strabattono il zombelino ti elegge di diritto a zombieligure onorario!! XDXD
    Comunque concordo su tutto. Sadness.

    RispondiElimina
  12. Bon, il problema di TWD è fondamentalmente legato agli ascolti alti. Con la necessità di mantenere gli ascolti alti e la paura di cali, la serie si è adagiata su situazioni ormai statiche, visto che alla gente piace, e continua a navigare a vista in ogni direzione, senza mai proporre niente che possa realmente cambiare gli equilibri e far avanzare concretamente la storia. In fondo, se il guadagno è assicurato, chi glielo fa fare? Continuiamo a girare in tondo, continuiamo a non dare uno scopo ai personaggi e continuiamo a riproporre le stesse situazioni trite e ritrite. E continuiamo a proporre come sviluppo psicologico "facciamo fare a [Personaggio X] qualcosa completamente insensato e/o diametralmente opposto alla sua normale linea d'azione".

    RispondiElimina
  13. Io ho solo paura che, dopo questa puntata, ritorni di moda il mullet.

    RispondiElimina
  14. Io non ce la posso fare a guardare altri 5 episodi di nulla. Ma perché per ragioni commerciali bisogna per forza garantire una serie di 16 episodi noiosi dopo una strepitosa prima stagione di soli 6, dico 6, episodi?! E poi non ho capito, Beth vede una scarpa e piange... di chi cavolo è quella scarpetta? Chiaramente mi aspetto che una delle due bimbette ne perdesse una per dare un senso (scemo) al pianto di Beth e invece boh, forse ho capito male io.

    RispondiElimina
  15. Un solo commento:
    E' MERAVIGLIOSOOOOOO
    ..............
    ..............
    Ah, no scusate, sono ancora tarato su The Lego Movie visto ieri sera.

    Le ultime puntate di TWD infatti sono del filone MEH! Chiudiamo un occhio (a meno di non essersi appisolati durante l'episodio) e andiamo avanti, in attesa che si risalga la china. (^_^)

    RispondiElimina
  16. Doc solo un commento sulla parte di Rick dell'11:
    [SPOILER]
    "l'unico zombie della zona" credo fosse il socio della cumpa che aveva strangolato qualche minuto prima... del resto così ha anche senso il particolare del fatto che apre la porta e la lascia socchiusa... in modo da creare un diversivo da sfruttare visto l'effetto sorpresa di trovarsi uno zombie in zona "sicura" per l'altro gruppo.

    Non che questo salvi tutte le altre cagate, intendiamoci, ma l'idea era ben più sensata del resto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. [Spoiler]
      In effetti filerebbe, ma i tizi, quando iniziano a sparare, urlano "Kill her!" e "Stop her!". Se lo zombie è il loro "amico" non-morto, perché usano il femminile?

      Elimina
    2. Forse era "l'amichetto speciale" della cumpa. Oh, la carne è debole ;)

      Elimina
  17. A me l'ultima puntata ha lasciato abbastanza soddisfatto.Perfetta? No di certo.Ma almeno ha aggiunto degli spunti interessanti(i tre simpatici compagnoni,tutti e tre personaggi con un buon potenziale,e soprattutto "inediti" fin'ora nella serie come caratteristiche),e non mi ha fatto abbioccare dopo 10 minuti.Purtroppo so che per ogni puntata decente,c'è ne vogliono almeno due orribili,ma ormai mi sono abituato ai ritmi di TWD

    RispondiElimina
  18. È il destino di tutti i telefilm, partono bene finiscono Meh

    RispondiElimina
  19. TWD ormai credo sia la serie che si barcamena. Come detto qualche commento più su, avrebbe tanto da fare e da dire, ma ascolti e soldi li fa comunque, quindi mantiene la formula "vincente" di questo minimo sindacale.
    SPOILER random
    Sulla penultima puntata ho apprezzato il ritorno di Carol, visto che ultimamente era uno dei pochi personaggi che stava tentando di avere un senso (anche se è scritto a caratteri lampeggianti che la tresca di Tyreese l'ha accoppata qualcun altro).
    La sorellina della bimba psycho è di un odioso che levati.
    Carini i gruppi creati, anche se Daryl-Beth credo sia un chiaro fan service per le fan incuoricinate, visto che Beth era l'archetipo della ragazzina bisognosa di protezione.
    La vecchia influenza suina immagino l'abbiano mollata per strada (ormai sono tutti sani come pesci no?) come uno dei tanti espedienti riusciti così così e buttati nella storia how conveniently (vedi l'ultima invasione in casa dei tizi random, sembrava interessante e invece è finita lì. Io speravo fossero i cannibali, ma quelli magari arrivano, ci spero).
    Su Michonne credo abbiano esagerato un po'. Ok darle un po' di leggerezza dopo il casino che l'intero gruppo ha passato, ma che non ce la rimbecilliscano facendole fare battute e scenette a cui ride solo lei, su. Iniziava a diventare un tantino sopra le righe, forse anche perchè te la ritrovi così da un momento all'altro.

    SPOILER SUL FUMETTO
    Ora che stanno tentando la via del riavvicinamento al fumetto sto pensando che vogliano associare le due sorelle ai due fratellini cartacei (non ricordo i nomi, ma credo che chi ha letto li ricordi). Ma a questo punto, visto che non hanno avuto il coraggio di ammazzare una neonata, sarebbero capaci di tirar su tutto il casino che è successo nel fumetto coi fratelli? Io ho qualche dubbio.

    Bon, alla prossima puntata di The Walking (retar)Dead.

    RispondiElimina
  20. attendo tua illustrissima opinione su True Detective..mio personalissima attuale tv-serial-scimmia...

    RispondiElimina
  21. Bene, grazie ai tuoi commenti su questo "capolavoro" di The Walking Meh mi accorgo che faccio bene ad evitarlo come la peste.
    Doc, completamente OT, l'hai visto il nuovo trailer del Godzillone? Scimmiato ancora di più? Io assolutamente sì!

    RispondiElimina
  22. [SPOILER] 4 foto 4 dalle prossime puntate degli agenti:
    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=705689209451165&set=pcb.228701563985293&type=1&permPage=1

    RispondiElimina
  23. Io mi sono sentito preso in giro durante la penultima puntata. Mi sono messo persino a scriverlo su Facebook per l'indignazione...sentendomi ancora più stupido a scrivere cose così su Facebook.
    Ma come non sentirsi presi in giro davanti a una tale sequenza di comportamenti ridicoli! L'ultima puntata è strapieni di assurdità ma un tantino meglio dell'altra.
    Poi arriva la scena del [spoiler] tizio sulla tazza [/spoiler] e ti dai una manata in fronte!

    Rispetto a questi tizi io in caso di invasione zombie sarei un Commando...a me Alice mi farebbe una....ma lasciamo stare.

    RispondiElimina
  24. la dieci era di una noia mortale ma la undici un po' di tensione me l'ha data, mi sembrava addirittura bella (sarà che oramai non ci spero più di tanto).

    RispondiElimina
  25. Per me il successo di questa serie e' l'ultimo mistero di fatima.
    1- pochi zombie
    2- dialoghi e personaggi inutili
    3- trama inconsistente
    4- enorme scritta in pietra megalitica che domina tutta la scena e recita: MA STICAZZI?

    RispondiElimina
  26. Ma Carl sta pesantemente sui coglioni solo a me...

    RispondiElimina
  27. per la faccenda del passato di Michonne o di Glenn... beh, noi li sappiamo, ma i personaggi no! quindi l'errore non è stato tanto inserire il giochino tra Michonne e Rambo Jr. o quella dell'autobus (scena fatta malissimo, concordo), ma mostrarci il sogno di Michonne e Glenn nell'anteprima, secondo me.

    RispondiElimina
  28. doc! scusa il disturbo, ma ho un domandone da circolino dei telefilm che non sapevo dove postare.
    Hai visto/sentito parlare di Black Sails? Attualmente sono uscite 5 puntate (delle 8 che compongono la prima serie)
    Molto carina. (una specie di Game of Thrones coi pirati, tanta gnugna e tanto sangue)

    RispondiElimina
  29. Nessuno ha notato che, durante la colluttazione tra Rick e il tizio seduto sul cesso, la tavoletta è ABBASSATA? Quindi cosa stava facendo il suddetto tizio sul cesso? Contemplava la caducità della vita???

    RispondiElimina
  30. Oh invece a me sta piacendo,che vuoi che ti dica,finalmente si è tornati al survival piuttosto che alla piccola fattoria o alle guerre tra bambini per il campetto di calcio.
    Ad essere sincero però mi ha deluso molto la scena del formaggio di Michonne,bassism level under 9000 :(

    RispondiElimina
  31. Credo di essere sono ancora in una fase pre-Meh... In altre situazioni avrei già depennato Rick e soci dalla mia agenda delle visioni...

    Però, ingenuo, sto ancora attendendo, puntata dopo puntata, che la serie abbia la svolta decisa verso i livelli ai cui può aspirare. E credo che come me ci siano molti altri spettatori che attendono, mettono in secondo piano tutte le incongruenze della sceneggiatura (troppe) e tengono alti gli ascolti.

    Ad ogni modo il pronostico è che 1 solo secondo dopo il finale di stagione non mi limiterò a dire "Meh" ma sfogherò l'attesa inutile con un bel "Mavacca....!".


    PS
    L'ingresso in scena di Abraham è soci è (squallidamente) degno di un action movie anni ottanta (stile Chuck Norris tanto per capirci)

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails