mercoledì 27 novembre 2013

41

I Cavalieri dello Zodiaco, la Saga di Asgard - Parte 6

Quattro cavalieri contro le forze di Asgard.
Phoenix no, ché è ancora con le gemelle Ingrid e Margareta.
Sesta puntata del ciclo di Asgard dei Cavalieri dello Zodiaco, l'episodio 79 della serie, "Fede degli uomini". Ce la farà Sirio, il saint ipovedente, a sconfiggere Luxor, l'asgardiano cresciuto tra i lupi della Sila? Macché [...]
Asgard, Val d'Aosta. I cavalieri di Atena stanno cercando di raccattare i sette zaffiri di Odino, ma c'è solo un modo per riuscirci: essere presi a cavucinculo come palloni da rugby per ore e ore.
Sirio il Dragone si è portato avanti col lavoro, affrontando Luxor, asgardiano in crisi d'identità al comando di un branco di lupi bavosi.
Sirio, ovviamente, è mezzo cieco anche questa volta. Ché lui, se non è ipovedente, la mattina non scende manco dal letto. Il saint devoto a Santa Lucia.
Una volta finito di ironizzare su questo fatto che il suo avversario diventa in continuazione cieco e gli crescono i peli sui palmi delle mani,
 Luxor scaglia il suo attacco lupino,
 ma Sirio riesce miracolosamente ad evitarlo. Cioè, la prima volta.
 Alla seconda è già nel ghiaccio come un polaretto.
Con grande sportività, Luxor lo gonfia come una zampogna, usandolo come saccone da boxe mentre fischietta il ritornello di No Easy Way Out di Robert Tepper.
 "I just wanna know why… There's no easy way out, fan-fààà!"
Lacrima sangue, il povero cavaliere del Dragone, come uno che è stato costretto a vedere un film con Willwoosh. Di più, un film di Muccino. Di più, un film con Willwoosh di Muccino. Solo che L'ultimo bacio un paio di ciufoli, che Fiore di Luna al massimo gli ha fatto toccare una mano.
Pegasus, appena uscito da un altro burrone, avverte il Cosmo di Sirio bruciare. È la sofferenza del cavaliere del Dragone. O forse sono le emorroidi che gli stanno venendo con tutti quei cavucinculo. Il giovane minchietta raccomandato vorrebbe aiutare il suo amico dai capelli lunghi, ma non può. Obblighi contrattuali lo costringono infatti ad andarsi subito a gettare da un altro dirupo.
 "A BOMBA!!!"
Anche Andromeda percepisce il cosmo di Sirio. "Dragone, sei in grande difficoltà, lo sento", dice. "Ma devi contare comunque SOLO SULLE TUE FORZE".
 Idem per Cristal.
"Amici amici, amici il cloth", riflette un amareggiato Sirio, continuando a sputare litri di sangue. Meno male che il titolo dell'episodio è "Fede negli uomini". L'avessero chiamato "Caz*i propri", quelli minimo aiutavano Luxor a rampognarlo.
 Luxor contempla l'avversario inerme
 e riprende a ridergli in faccia. "LOL", "Pezzente", "ROTFL", "PdL", gli dice.
La mamma di Bum-Bum il cagnolino e gli altri lupi della Sila si avvicinano a Dragone per magnarselo, tutti belli ordinati, sul pavimento in ghiaccio lucidato con ajax multiuso.
Il capobranco, perfettamente intonato con l'armatura di Sirio, sta per azzannarlo, ma poi si rende conto che leccare via quei 25 litri di sangue pummarò viene più facile.
Buono, pensa l'animale. Anche se 'sti cinesi mangiano troppo aglio, poi si sente.
Le ore passano e Lady Isabel è sempre lì che prega in camicia da notte, manco una copertina, 'na vestaglia da camera, niente. Una che quando non l'ha ferita semimortalmente con una freccia o infilata in una colonna qualcuno, va e se le cerca, proprio.
(questa la capiranno solo gli antristi più vecchietti)
"Oh, ma che stanno facendo? Perché non si sbrigano?", chiede il piccolo zampognaro verticalmente svantaggiato Kiki. "Eh, Flare? Che cosa succede? Flare? Flare?"
"Eh?! Che c'è? Che ore sono?", risponde Flare, che per la tensione si era abbioccata un attimo sullo scalino.
Allora Kiki le chiede "Dimmi, è molto lontana la città di Asgard?", e la ragazza risponde "Ma no, scherzi, è qui dietro".
Ma Sirio, il cavaliere di Civitavecchia, improvvisamente c'ha il momento rockybalboo e si riprende. È l'ora della sua riscossa?
 Ecco… uh… Non proprio.
 "AHIA LA PUNTA!!! CHEDDDOLORE!!!  MA PORCA DI QUELLA PUT…"
 Ché Luxor continua a pigiarlo come l'uva.
Tanto che Sirio, incredibile a dirsi, pensa alla resa. "Arrendermi forse dovrei", dice, in una perfetta imitazione di Yoda. Per quel fatto lì che, insomma, ha già perso 134 litri di sangue.
Solo che poi ricorda di nuovo il sacrificio di Capricorn, il valente Cavaliere d'Oro privo di braccia e con gli occhi storti,
e proprio in quell'istante lo raggiunge la chiamata telepatica di Atena: "Che ti succede, Sirio, non hai animo di risollevarti?".
"Sì", risponde il cavaliere. "L'animo di chi è te stramor[FZZZXX] e di quella gran [FZZZSS] di tua madre, brutta pom[FSSSZZZ] di una [ZZZSSFFX] che [XXSSZSS] i cavalli!!!". Purtroppo c'è la neve, la telepatia c'ha solo una tacchetta, non si prende bene.
Manca però il momento classico in cui i due avversari accantonano per un po' le mazzate e si raccontano la rava e la fava, e com'era bello quando c'erano le sorpresine del mulino blando e si fumavano le sigarette linda dietro la scuola, che tempi signora mia.
Sirio Patreppio prova così a spiegare a Luxor che Hilda è sotto l'influsso di un anello malvagio.
 "A me Tolkien ha sempre fatto cagare!", gli risponde quello, secco.
Con un'inquietante risata femminea, che sembra Andromeda quando gli hanno regalato la casa di Barbie per il compleanno, Luxor spiega che non crede in Odino, ma si batte per il gusto di farlo, perché così è stato educato dai lupi verde melvato della Sila Piccola.
Sirio è di nuovo a terra, ma anziché infilzarlo con i suoi artigli, Luxor parte con lo spiegone sul suo rapporto coi lupi.
Quando era ancora un bambino alto venti centimetri, mentre cavalcava nella foresta con sua madre, suo padre e suo zio, Umberto Smaila,
 i suoi genitori vennero aggrediti e aggisi da un orso.
 Rimasto solo,
 Luxor era stato salvato e allevato da un branco di lupi.
 Una storia commovente e incredibilmente originale.
"…E così abbandonai gli uomini, come loro abbandonarono me", chiude il suo racconto Luxor. Sirio vorrebbe chiedergli com'è che ha addosso allora un'armatura di Odino, ma di cavucinculo ne ha già presi abbastanza per oggi, meglio aspettare che sia Luxor a raccontarlo. D'altronde, se la sarà mica trovata in casa così, all'improvviso, quell'armatura? Giusto perché suo padre era stato un cavaliere prima di lui? Sì, in effetti, sì.
E tantaugù.
Ché anche ad Asgard il concetto di meritocrazia era piuttosto vago e confuso.
Poi Hilda gli era apparsa dall'alto, come la Madonna, e lui era rimasto stregato dal suo cosmo.
"Che gran pezzo di cosmo!"
Finito il raccontino attorno al fuoco, ripartono i botti di Capodanno di sangue e Sirio continua a prenderle come un Pegasus qualsiasi.
Con in omaggio i lupi che gli mordono le braccia e Lady Isabel ancora aggrappata telepaticamente ai maroni.
La mamma di Bum-Bum va allora a chiedere la grazia per quel povero ragazzo cinese d'adozione, ché a prendersela sempre con gli extracomunitari poi si vede troppo che lì ad Asgard son tutti leghisti.
Ma Luxor non si lascia impietosire, e intona ancora una volta il grido di battaglia dei cavalieri del Nord:
Solo quando Sirio inizia a bestemmiare il suo nome in modo più chiaro, Atena capisce che è il momento di alzare telepaticamente il culo e gli manda i raggi gialli del deodorante per ambienti glade al furfullo silvestromarino.
Ancora una volta è solo grazie all'intervento diretto di una dea che uno dei suoi cavalieri smette di essere sbattuto come un succo di frutta e può rialzarsi, mentre il giallo potere della pastetta ammansisce anche i lupi.
"MEENCHIA PERÒ COSÌ NON VALE, OH!", si lamenta giustamente Luxor dalla mutanda viola in pellicciotto.
"Bom xibom xibom bombom", gli risponde Sirio,
prima di scatenare per la prima volta dall'inizio dello scontro il suo Colpo Segreto del Drago Nascente. Tanto segreto che lo usa da una settantina di puntate, urlandone sempre il nome. Oh, c'aveva 8 in cosmo e 4 in stealth, Sirio, succede pure nelle migliori famiglie. Ma almeno adesso, con il supporto moggiano di Atena, sarà riuscito a colpire l'avversario, no?
Con la Fantasia di Walt Disney. 136, sigla.

POST COLLEGATI
Il primo episodio dei Cavalieri dello Zodiaco
I primi 15 episodi di Saint Seiya: Omega
Gli altri episodi della saga di Asgard

41 commenti:

  1. iniziare la mattina con il sirio che prende mazzate non è buono

    RispondiElimina
  2. un giorno di questi a forza di ridere a lavoro mi licenziano

    x'D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basta indossare naso e baffi finti antisgamo.

      Elimina
  3. Magari è perché è mattina e non sono lucidissimo, ma il padre di Luxor era davvero un cavaliere prima di lui? Ed è stato ucciso da un orso? Se è così Atena ha la soluzione in mano, far combattere degli orsi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Così viene spiegato nell'episodio. Luxor è nella casa diroccata della sua famiglia, assieme ai lupi, quando spunta Hilda la Gnocca e fa apparire l'armatura da un muro della villa, raccontando la storia del papà cavaliere aggiso. O qualcosa del genere.

      Elimina
    2. Athena ha sbagliato cavalieri.
      Doveva mandare Geki dell'orsa che lui, gli orsi, li strangolava senza armatura.

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da piegarsi come sempre. La mamma di Bum-Bum è forse il lupo dellE Guerriere Sailor.

      Elimina
  5. Effettivamenti, giudicando l'aiuto reciproco e l'altruismo dei Cavalieri " Ca@@i Tuoi" era un titolo assai meglio descrittivo

    RispondiElimina
  6. I lupi che tentano di azzannare Sirio alle ginocchiere dell'aramtura sono il top. Un pò come quando il mio gatto tenta di mordere una padella, uguale.

    RispondiElimina
  7. Però vedere Sirio essere pestato come un caco fa un po' male..tutt'altra cosa le grasse risate di Pegasus che viene asfaltato e va di burroni!

    RispondiElimina
  8. Povero Sirio! Ma questa saga di Asgard e' la fiera degli schiaffi! Ma, dico io, degli scontri un po' piu' sensati non se li potevano inventare? Qualche stratagemma, un po' di astuzia da parte dei Santi di Atena, mah. I Cavalieri sono un anime che sembra fatto apposta per essere parodizzato.
    Comunque, grande post, ma qualcuno potrebbe spiegare la foto gruppo con Lady Isabel, perche' a 36 anni evidentemente sono troppo giovane per capirla (o mi manca un po' di cultura pop)?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il riferimento è ad una serie TV intitolata "Professione Pericolo", credo. Speto di non aver fatto una figura di Pegasus.

      Elimina
    2. Grazie, altro che Pegasus.

      Elimina
    3. se ci passate il mouse sopre esce il nome del file.. e da lì a google il passo è breve

      Elimina
  9. Spiegone sulla foto di Atena:

    "Una che quando non l'ha ferita semimortalmente con una freccia o infilata in una colonna qualcuno, va e se le cerca, proprio."

    Segue foto di Atena col cast della serie Professione Pericolo.

    Io son svenuto dalle risate.

    RispondiElimina
  10. grandissimo!!! Umberto Smaila hahahahahahah

    Non vedo l'ora di continuare a leggere! :)

    RispondiElimina
  11. Acc... non ricordavo più Professione Pericolo, e dire che lo guardavo sempre.
    Per inciso
    «Anche Andromeda percepisce il cosmo di Sirio. "Dragone, sei in grande difficoltà, lo sento", dice. "Ma devi contare comunque SOLO SULLE TUE FORZE".»
    detto da uno(a?) che tutte le volte finisce per farsi aiutare dal fratellone figo, non ha prezzo.

    RispondiElimina
  12. Con i cavalieri tiri fuori le migliori didascalie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vengono fuori praticamente da sole. Bom xibom xibom bombom anche per me. ;)

      Elimina
  13. USCITA ASGRAD CHIUSA, CAZZI VOSTRI TERRONI.

    EPIC WIN

    RispondiElimina
  14. "Lacrima sangue, il povero cavaliere del Dragone, come uno che è stato costretto a vedere un film con Willwoosh. Di più, un film di Muccino. Di più, un film con Willwoosh di Muccino."

    Me sento male X'D

    RispondiElimina
  15. Adesso così, per puro spirito di emulazione, vado a buttarmi in un burrone. A BOMBAAAAA!!!!

    RispondiElimina
  16. è il protagonista che inspira di più mica quel ciuccia dita di pegasus

    RispondiElimina
  17. e ma lo sanno tutti che il potere dell'anello giallo fa pena, doveva usare l'anello verde, che era pure in tinta con l'armatura


    io ancora bestemmio che il mio cavaliere del capricorno si sia emulato per quella fetecchia ipotevedente




    cmq la parte migliore rimane l'immancabile cartello per asgard rotfl

    RispondiElimina
  18. Giovani, siamo ancora bassini con la circolazione sull'internet del post. Darsi da fare sui social-cosi. Pigiare quel pulsantino mi piace qui accanto, su. O col piffero che leggerete l'episodio 7.
    /ilterrorismopsicologicofunzionasempre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con sforzo titanico ho aggiunto un più tramite google-coso.

      Elimina
  19. " Obblighi contrattuali lo costringono infatti ad andarsi subito a gettare da un altro dirupo."

    Han dovuto rianimarmi con il defibrillatore, han dovuto!

    RispondiElimina
  20. Ciao, sono un'antrista vecchietta u.u

    RispondiElimina
  21. HAhahahahah
    sei il miglior antidepressivo del mondo

    RispondiElimina
  22. Vai Pegasus,fagliela vedere a quei burroni cattivi e inesplorati.

    RispondiElimina
  23. Povero Sirio... quante mazzate ci prende sempre!
    Però, poi si rialza sempre in piedi, questo gli fa onore

    RispondiElimina
  24. Ma tu libri non ne scrivi? Perché sei divertente. Ma veramend. Mi hai risollevato la giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, innanzitutto. La risposta è sì :)
      Ne uscirà tra qualche mese uno sugli anni 80: qui trovi
      un'anticipazione

      Elimina
  25. Peggio... Un film DI Willwoosh CON Muccino! ;)

    RispondiElimina
  26. "Alla seconda è già nel ghiaccio come un Polaretto"
    ROTFL
    Ma come ti vengono??? :-D

    RispondiElimina
  27. A BOMBAAAA! urlo' l'antrista bionda cliccando a caso tutti i mi piace, che il terrorismo psicologico funziona sempre alla grande…voglio l'episodio sette, che il gps ad Asgard non mi ci arriva proprio!

    RispondiElimina
  28. Non facciamo scherzi, eh? Abbiamo detto tutte, ora devi commentarci tutte le puntate di Asgard! :)

    RispondiElimina
  29. Doc, non ci puoi lasciare appesi così..e porca pupazza, come facciamo a passare il Natale sereni, se non sappiamo che fine ha fatto il cecato di Sorrento? dai che c'ho la pressione oculare a mille...

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails