venerdì 29 novembre 2013

63

Altre 10 sigle dei cartoni con un giro di basso che oh, cioè (CobraFlea Kai)

Il fatto che nell'ultimo anno siano nate sull'Antro 723.542 rubriche diverse è molto flippotrippissimo, perché ci son sempre un sacco di robe di cui parlare. Il conato del cuore purpureo (rovescio della medaglia) è però che ogni tanto te ne perdi qualcuna per strada. Tipo Kentozzi (torna settimana prossima), o tipo quel concentrato di bassismo carismatico e pUtenza che è il CobraFlea Kai. Prima di spararci la selezione di oggi, ripetiamo le regole base del dojo: 1) si parla solo di sigle dei cartoni che abbiano un giro di basso notevole dentro. No groove, no party, no no; 2) questo è il quinto post sull'argomento: c'è dunque caso che il Macometiseiscordatoquesto e il Macomenonc'èDaitarnTré trovino risposta nei post precedenti del CobraFlea Kai. Detto questo, mano alle cuffie, volume su Smodato e fazzoletto per lacrime napulitante a portata di mano, ché si parte [...]


Gackeen, il robot magnetico
Assente ingiustificata delle puntate precedenti, ché ogni volta te la dimenticavi, ecco finalmente la sigla di Gackeen, il robot che se si avvicina poi non ti funziona più il bancomat. Composto da Vito Tommaso chiaramente pensando al povero Kentozzi, il pezzo venne eseguito dal suo gruppo, i Mini Robots (autori anche delle sigle di Jet Robot e, con un altro nome, Kum Kum). Della band facevano parte, oltre a un numero spropositato di fratelli della famiglia Tommaso, anche Agostino Marangolo (batterista dei Goblin di Claudio Simonetti) e, come corista, Laura Migliacci. Sì, la Laura di Non è la Rai. 

Nanà Supergirl
Altro cartone di quel perv di Hideo Azuma, il papà di Pollon, Nanà Supergirl aveva dei momenti di umorismo demenziale nipponico ENORMI. La sigla, cantata dalla Cristinona D'Avena, divise un singolo proprio con Pollon, Pollon Combinaguai. 

Flash Gordon
Quanto ti piaceva il cartone di Flash Gordon della Filmation, mandato in onda dalle tue parti sulle più scusagne delle reti locali. La sigla, "Flash... Gordon... Flash", era di Maria Letizia "Mitzi" Amoroso (testo) e Corrado Castellari (musica), con arrangiamenti della Premiata Forneria Marconi, ti diceva tempo addietro l'antrista Fa.Gian. La PFM, non so se.

La Banda dei Ranocchi
Altra sigla (sempre di Amoroso e Castellani) che uno dice, see, vabbè, La banda dei Ranocchi, cra-cra. E invece sentite lì che roba funky. Numero di curiosità correlate: 2. La prima è che eri convinto di non aver mai visto questo cartone. Mai nel senso di mai. Poi hai sentito la sigla e bàm, Mario Merola tatuato in fronte. La seconda è che se è evidente il collegamento tra le avventure di Demetan il ranocchio e un altro cartone sadico e bastardissimo della Tatsunoko, L'Ape Magà, lo è un po' meno che gli storyboard qui erano di un tale Yoshiyuki Tomino. Magari ne avete sentito parlare.

L'invincibile Shogun
"Tamashio Chambara", una delle prime sigle giapponesi utilizzate anche in Italia. Ritmo incredibile: provate a non saltellare sulla sedia. Su, avanti. "Cham-ba-ra!" e parte l'air-katana guitar.

Sasuke, il piccolo ninja
L'immancabile brano dei Cavalieri del Re. In questo caso, Sasuke il piccolo ninja, secondo la sigla cintura nera della qualsiasi.

Defenders of the Earth
Cartone pezzente con Flash Gordon, l'Uomo Mascherato e Mandrake. Non Gigi Proietti, quell'altro. La sigla era breve e un po' troppo parlata, come quelle di molti altri cartoni yankee simili, ma se dribblate le urla in stile musical, c'è sotto un bel ritmo. L'autore, Robert J. Walsh, ha composto le musiche dei Transformers, dei G.I. Joe, di Jem e di uno spropositilione di altre robe per la TV.

Jem
Parlavi di Jem e, beh, eccola. Sigla della Cristinona dell'87. Jem e le Holograms, si diceva qualche anno fa, ai Bee Hive ci rompevano il chiul come e quando volevano.

Sam ragazzo del West
Infine, doppio momento bruschetta con Sam il ragazzo del West cantata da Nico Fidenco...

Tekkaman
... e con la sigla originale giapponese di Tekkaman (nel terzo episodio del CobraFlea Kai si era parlato invece di quella italiana, incisa dai Micronauti). Ti piaceva un mondo, Tekkaman, e ti scimmiava di brutto questa sigla. Trentacinque anni dopo, invece... no, niente, uguale.

BONUS MARIOMEROLICI:
E con Tekkamaaaaaaaan avremmo dovuto chiudere, senonché hai pensato di infilarci pure a tradimento un paio di robe extra(cartoni), e cioè telefilmiche.

La banda dei Cinque, cantata dalla mai digerita Viviani, ma il telefilm è una tua personalissima, misconosciuta roba di culto come la Famiglia Mezil, perciò il nove e il bove. La banda dei Cinque era tipo un incrocio tra i Goonies e La Signora in Giallo, però ambientato in una campagna inglese. Se, improvvisamente, un giovine uomo o una giovine donna accanto a voi, mentre state leggendo queste righe, scoppia a piangere in metropolitana o in ufficio, rivolgetegli il gesto segreto del minollo: è chiaramente un/una antrista. Il testo era di Antonello De Sanctis, in tempi a noi più prossimi paroliere di Nek. Si vede, eh.

Chiudiamo finalmente con Megalom... No, ciccia. La sigla balbuziente di Megaloman non la sopporti. Al suo posto, quella scalciacooli, tiragiùinomi e spaccamondi di Koseidon, dei Fratelli Balestra. Sentite. Là. Che. Groove. Di. Un. Certo. Livello. Ovunque vi troviate, appena parte il ritornello saltate in piedi e ballate. Che vi frega: un altro posto di lavoro o un'altra università, dopo che vi avranno cacciato, prima o poi li si trova.


LE PUNTATE PRECEDENTI DEL COBRAFLEA KAI
10 sigle dei cartoni con un giro di basso pazzesco
Altre 10 sigle dei cartoni con un giro di basso ragguardevole
Sigle dei cartoni con un giro di basso che mollami - parte 3

Sigle dei cartoni con un giro di basso che uà - parte 4

63 commenti:

  1. Siiiii Megalomen e la sua capoccia gigante!

    RispondiElimina
  2. Uchii uno kishi, uchii uno kishi, tekkamaan!
    Il primissimissimo fotogramma visto da me in tecnicolor in casa Desideri!
    Koisedon rulla a batte!
    You wa shock no eh?

    RispondiElimina
  3. Eh niente, non sono riuscita a finire di leggere il post, mi sono dovuta fermare a Nanà supergirl travolta dalla mariomerolamitudine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quant'è vero! Lagrime napulitante a non finire

      Elimina
  4. Bon, adesso so cosa il mio cervello continuerà a propormi stile playlist per il resto della giornata ;__;

    RispondiElimina
  5. Bassi groovosi come mai piu' . Ma in particolare il groove spezzato di vasso e batteria di Sasuke,

    RispondiElimina
  6. Si accompagna con il tardo elettro 70 di Tekkaman ..... Flippotrippissimo :-) . Scusate il doppio messaggio ma oggi L'Internet va' a singhiozzo .

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. non so se ne avevate già parlato, ma Castellari è morto proprio la settimana scorsa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi accodo alle note di cordoglio . Rip Corrado .

      Elimina
  9. finalone da lacrime con Tekkaman, uno dei miei cartoni preferiti, la banda dei 5 e Koseidon. Emozioni grandissime.
    Io di Nana' mi ricordo solo un tizio di nome Klondike, che appariva sempre circondato di rose.

    RispondiElimina
  10. Koseidon spacca i ciurli... ma anche la sigla si Sem il ragazzo del west non scherza...

    RispondiElimina
  11. La sigla di Nanà è un distillato di malinconia e lacrime napulitante.

    Adesso parto per un loop infinito: Super super super girl è Nanà che non ha età...

    RispondiElimina
  12. sono arrivato (quasi) indenne fino al bonus mariomeriolo, poi non ce l'ho più fatta: alla banda dei cinque è partita la lacrimuccia

    RispondiElimina
  13. Defenders of the Earth........noooooooooooo, scendono lacrime come pioggia!!! Quanto mi piaceva...comunque non c'è niente da fare, più le sento e più sono convinto che Koseidon e Sam hanno le sigle più spaccacooli for ever and ever...eh si, tirano anche giù i nomi!!!

    RispondiElimina
  14. Tamashio Chambara (L'invincibile Shogun) è un capolavoro imbattibile, una delle sigle più belle mai create, impossibile non alzarsi sulla sedia e cantare il ritornello a memoria col pugno alzato, sguardo serio e animo fermo... Anche in ufficio :D

    RispondiElimina
  15. più volte ho suonato la siglra di Koseidon per tirare giù nomi nei locali dove andavo!!!

    RispondiElimina
  16. Cavalieri del re col basso da balera... che ci fanno qui in mezzo? Eri troppo intento a toglierti bruschette dalle orecchie?!? :D

    Questi mostri (musicalmente parlando) li conosci?
    http://youtu.be/nR-MvgV4Pgc

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fantastica. Ricorda molto la versione dei Miwa sentita live a Lucca. Ci sarà un qualche collegamento?

      Elimina
    2. non conosco i Miwa, ma la versione dei Tokyoskaetcetc risale al 1999...

      Elimina
  17. Della dipartita del povero Castellari è già stato fatto menzione, io invece faccio i complimenti al Doc, che ha studiato la lezione ^^.

    RispondiElimina
  18. Koseidon è un capolavoro. Inoltre sono sempre sintonizzato su radioanimati e si scoprono spesso chicche meravigliose. Alcune delle mie preferite comunque sono già state citate nei post precedenti.
    Daiapolon è sempre inarrivabile.

    Io adoravo anche la sigla del Mistero della pietra azzurra (l'ho sempre trovata musicalmente affascinante)

    RispondiElimina
  19. no, raga, non so se rendo: PFM, Nico Fidenco, Franco Migliacci, Augusto Martelli... lavoravano alle sigle dei "nostri" cartoni; e oggi, lo dico con tutto il (dis)rispetto possibile, G.Vanni e sigle tutte uguali che sembrano tirate fuori dalla tecno anni '90...

    RispondiElimina
  20. Ce ne fossero (oggi nell'epoca di Peppa Pig) di cartoni pezzenti come i Defenders of the Earth. L'idea è stata ripresa adesso enl fumetto King's Watch.
    Le musiche erano di Robert J. Walsh, ma le parole della sigla erano di Stan Lee.

    RispondiElimina
  21. Il ritorno di questa rubrica giunge a fagiolo con il rilascio di questo
    http://www.youtube.com/watch?v=TtdIbnEhJAI
    e se non conoscevate il cdza... beh conoscevatelo.

    Egregio Dottore, non so se è possibile, ma sarebbe veramente flippotroppissimo se queste sarabande di sigle potessero essere raccolte in playlist e linkate sul suo canale tubico... potremmo abbruschettarci l'occhio continuando a far finta di lavorare invece di doverle ricliccare una alla volta in loop infinito.
    Che ne dice?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non si puode. YT ormai ti mette nella cartella dei cattivi qualsiasi video abbia più di un tot secondi di audio pescato da un brano sotto copyright. Una roba del genere e mi abbattono il canale in tempo zero. Dice: e tutti quei canali zeppi di interi dischi? Eh, il prima era il prima.

      Elimina
  22. Tekkameeeen!!!!!
    O Jesus....che roba quella li!
    E poi Tekkamen mi piaceva proprio un sacco!
    Mi facevo sempre i paragoni:è più forte lui o???
    E' più forte Jeeg o Goldrake???
    E' meglio Lupin III o uno dei suoi 2 compari?
    Ecc ecc...
    Su una cosa sono sicurissimo.Tekkamen avrebbe rullato forever quei tre tizi che giravano in piedi sulle tre navicelle:il panzone,il fighetti e quello vestito di blu...nun me ricordo il nome,sorry!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Starzinger. La cui sigla era sull'altra faccia del 45 giri di Koseidon, peraltro.

      Elimina
    2. Ehi! Un po' di rispetto per Ian Kung, acciderboli!

      Elimina
  23. Osservazioni sparse:
    Da bambina Gackeen mi piaceva moltissimo perché, da piccola femminista qual ero, apprezzavo che "il ragazzo e la ragazza" fossero ugualmente indispensabili. Più o meno. Per le stesse ragioni adoravo Jem, che è Girl Power all'ennesima potenza.
    Su Nanà non c'è molto da dire: è Hideo Azuma, Hideo Azuma è un genio, punto.
    Flash Gordon, Demetan... i testi di Mitzi Amoroso battono quelli AVManeriani 10 a zero. Della recente dipartita di Castellari credo che ormai siano a conoscenza tutti...
    "Sam ragazzo del West" è una delle sigle più, come dire... sensate di Nico Fidenco, il quale però scriveva le canzoni dei cartoni animati per sfogare la sua violenza repressa, credo: palle tra gli occhi, teste che si staccano, botte da orbi, pestaggi a sangue con randelli...
    La Banda dei Cinque: sono una dei pochi che non ha mai visto una puntata del telefilm, ma ha letto quasi tutti i romanzi della serie. "Nessuno obbedisce, nessuno comanda"? Ma quando mai? Sui metodi dittatoriali di Julian e la forzata sottomissione dei personaggi femminili, "George" compresa, sono state scritte _tesi di laurea_. Non sto scherzando.
    "Uchuu no kishi, Tekkaman!!!!!!"

    RispondiElimina
  24. Koseidon e Sasuke...che kuasi sentivo la sigla per poi cambiare canale

    RispondiElimina
  25. Sasuke piccolo ninja me lo ricordo un cartone abbastanza figo ma che da bambino non riuscivo a capire, Tekkaman invece era uno dei miei preferiti in assoluto, peccato che non l'abbiano mai terminato :/

    RispondiElimina
  26. La combo Demetan-Invincibile Shogun-Sasuke mi ha steso. Ora chi la smette più di cantarle?

    RispondiElimina
  27. Mitiche, mitiche catso!

    Oh te lo dico, vado a fare un giro negli episodi precedenti e se non ci trovo forza sugar ti cancello il feed rss. sallo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  28. Sam il ragazzo del West ;__; Da piccola ero innamoratissima di questa sigla (e di Sam stesso lo ammetto xD)

    RispondiElimina
  29. Me-me-ga-ga-lo-lo-men!Megalomen! l'hai imparato quel giro di basso infinito???

    RispondiElimina
  30. Per tutti i fan del PdF nippoelleno...
    http://youtu.be/SeeSeVaXppc

    RispondiElimina
  31. Beh era ora che al CobraFleet arrivassero le sigle giapponesi!! ^_^ Personalmente di sigle giapponesi ne conosco a valanghe, di ogni epoca, ma se parliamo di bassismo carismatico mi permetto di segnalarne una (che forse difficilmente conoscerete...) che fa da sigla di chiusura a un telefilm poliziesco degli anni 70/80 chiamato "Seibu keisatsu", cioè "Divisione Polizia dell'Ovest" - una roba tamarrissima tipo "Squadra speciale Cobra 11" a suon di inseguimenti, esplosioni, sparatorie... La sigla di chiusura in questione si chiama "Minna dare ka ni aishiteru", cioè "Tutti amano qualcuno". Con un ritmo e un tono che ricorda alla lontana "Impressioni di Settembre" dei PFM, questo brano ha tutta la potenza di una linea di basso D.A. P.A.U.R.A. , una roba meravigliosa da zero a "Cominci con l'air guitar che manco te ne accorgi"!
    http://www.youtube.com/watch?v=xCaBlKEidfw

    RispondiElimina
  32. Ovviamente "CobraFleet" -> "CobraFlea" -_-

    RispondiElimina
  33. Non riesco, proprio non riesco, appena sento queste sigle mi ritrovo delle baguette negli occhi. Comunque Tekkaman spacca di brutto!!

    RispondiElimina
  34. Koseidon è eccezionale! Il guaio è non ricordare niente della serie mannaggia...

    I PFM in una sigla dei cartone...se avessi scommesso dei soldi li avrei persi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, se Ares Tavolazzi degli Area ha fatto Goldrake non vedo perchè la PFM non potesse fare la sigla di un altro cartone... ;-)

      Elimina
  35. Doc, vado OT: stai prendendo gli albi Marvel della Gazzetta? Hai letto "Il seme di Galactus"? Vale?
    Ho preso il primo, assedio, che mi interessava
    Grazie

    RispondiElimina
  36. Nanà supergirl, il cartone non lo ricordo ma la sigla era ed è bellissima, lacrime napulitante

    RispondiElimina
  37. Sam era una sigla perfetta . Da classifica. Grandissimo Fidenco .
    E' stato un peccato che anni , esibendosi a Lucca Comics abbia preso il concerto un po' sottogamba rimediando una figura un po' barbina.

    Ma la tamaraggine nipponica di Tekkaman (stesso dicasi per la sigla di Zambot 3) è un qualcosa che mi porterò dentro per sempre , anche dopo che avrò uploadato il mio ghost nella rete.
    Perchè dentro siamo tutti un po' dei "uchu no kishi" \m/

    RispondiElimina
  38. ... e la sigla di "Butch Cassidy & the Sundance KidsS" ???
    Travellin' around all over the world,
    Solvin'every mystery.
    Puttin' it together with the Sundance Kids
    You're something else, Butch cassidy.
    I pick that axe and then I get a call,
    Some bad guy's gonna take a fall.
    One by one we're gonna meet them all
    And solve that mystery.
    Yeah, we're gonna meet them all
    And solve that mystery.
    Come along with me, Butch Cassidy.
    Come along with me, Butch Cassidy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti i brani anni '60, realizzati da Hoyt Curtin, per Hanna & Barbera, meriterebbero un articolo del Doc.

      Penso a tutti i pezzi psichedelici dei "Gatti di Cattanooga", "quelli beat degli "Impossibili", la sigla e i brani di "Josie and the Pussycats"...

      WOW che serbatoio *____*

      Elimina
  39. Nanà Supergirl era una sigla stupenda!
    Mi piaceva un casino... anche la serie non era male!

    RispondiElimina
  40. Spettacolo e lacrime durissime !

    RispondiElimina
  41. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  42. doc, non so se qualcuno ne ha già parlato, ma io sono tipo innamorato del giro di basso di questa sigla qui http://www.youtube.com/watch?v=xkPeAK3y4z0

    RispondiElimina
  43. E ora anche la maglia ufficiale:
    http://www.80stees.com/products/karate-kid-cobra-kai-t-shirt

    RispondiElimina
  44. L'invincibile shogun non mi piaceva troppo, ma la sigla spaccava di brutto! Tekkaman, invece, era fantastico in tutto e per tutto! (mamma mia, quanto era anni 70!) E la sigla di Koseidon è una delle cose più fomentatrici di sempre, paragonabile forse solo a Daitarn III!

    RispondiElimina
  45. Tutto l'invincibile shogun fomentava da paura, non solo la sigla.
    Quando il samurai tozzo indossava la fascia della forza e l'altro smilzo mostrava lo stemma dello shogunato si raggiungevano livelli di pura esaltazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con questo post hai reso palese il motivo del tuo nick!

      Elimina
  46. Anche qui delle chicche imperdibili!

    Tekkaman è nella top 5 delle migliori sigle di sempre! La canticchio spesso...
    Il testo di Demetan poi è uno dei più grossi WTF mai sentiti! Cioè, si parla di desideri di maternità e di mutui per l'acquisto della prima casa:

    Ranatan, con la lacrima nell'occhio
    Trepida, per l'intrepido ranocchio.
    Sogna il suo domani
    Lei sogna sei girini
    Che saranno suoi bambini,
    La casa nello stagno,
    Tre locali e un grosso bagno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che di cose in ballo ce ne sono parecchie ma se partisse la rubrica sulle sigle flippotrippissime dei telefilm ce ne sarebbero un fantastilione...
      Come questa:
      http://www.youtube.com/watch?v=eJ0vqIJ0OeY
      nulla di particolarmente difficile, non ci sono chissà quali virtuosismi ma mi ha sempre affascinato.

      Elimina
  47. insisto:
    la battaglia dei pianeti/Gatchaman (http://www.youtube.com/watch?v=PHd6tN5D0sA) ;)

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails