lunedì 16 settembre 2013

21

L'Internet - Episodio 3

Abbiamo dovuto riprovarci TRE VOLTE, ma dopo una serie di sfighe tecniche incredibili, frutto ovviamente del sabotaggio della potente lobby che ormai conosciamo bene, il terzo episodio de L'Internet (la rubrica che cerca una risposta ai dilemmi più turpi dell'internet) è finalmente tra noi. Abbiamo accolto la richiesta di episodi più brevi e frequenti, e così, già che c'eravamo e per una volta tutto sembrava funzionare, abbiamo registrato anche le puntate 4 e 5. Un nuovo episodio de L'Internet ogni due settimane? Ayeah. In questa puntata: storie d'ammore coi soldi, limoni, capitoni e lo starnuto come segno inequivocabile che una ci sta... [...]

Tutti lorsignori debosciati sono pregati di a) far girare sui social cosi, b) di iscriversi al canale youtubico dell'Antro, così chi non l'avesse ancora fatto può guardarsi le prime due puntate de L'Internet e tutti i video di ridere del tour giapponese d'agosto. Inoltremente, tra un po' arriva anche la promessa nuova videorubrica scema supertopsecret col Duffman. Nuff saintamaradò. Andate Brooklyn e occhio ai tabaccai.

21 commenti:

  1. Guardando l'intro coi nomi mi sovviene una battuta dal film K-Pax:
    -"Dottore, dottore, dottore.. Quanti dottori ci sono sul vostro pianeta?"
    Eh eh adesso proseguo nella visione

    RispondiElimina
  2. Aspettavo la terza puntata più dell'ultima stagione di How I Met Your Mother e la quarta de "Lo zombie nella prateria" (TWD).

    La guarderò a casa lontano da occhi e orecchie indiscrete

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo figghiu. La quarta arriva tra due settimane, la quinta a seguire.
      Non mi sembra vero che siamo riusciti a girarne tre di fila senza lag e casini teNNici assortiti.

      Elimina
  3. È proprio vero che sull'Internet ci trovi solo sesso.

    RispondiElimina
  4. Potrebbe essere squirting! Sto a morì!

    RispondiElimina
  5. Ergiamo una comunità a difesa dei capitoni, basta pensionati allupati, lasciate questi poveri animali in pace.

    (Il bonus alla fine è sempre la ciliegina sulla torta)

    RispondiElimina
  6. Doc,domenica sarai a Milano alla fiera del fumetto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No. Ma ad ottobre dovrei salire a Milano. Vi faccio sapere per tempo, così organizziamo un nuovo raduno.

      Elimina
  7. Volevo segnalare la Federazione Italiana Capitoni Contro l'Abuso.
    Offrono supporto e counseling psicologico per il recupero di questi poveri animali. Divulgate il loro messaggio. Diffondete il loro slogan:

    FICCA anche tu!

    RispondiElimina
  8. Sto epr fondare l'associazione FAC acronimo di
    "Freedom for anal Capiton"!
    Mi servono solo della marche da bollo che acquisterò da un tabaccaio....maledetti approfittatori!!

    RispondiElimina
  9. E' chiaramente un complotto della lobby delle dogane aeroportuali

    RispondiElimina
  10. Chiaramente registrate in mutande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovvio. Alle sette del mattino di domenica, poi... ;)

      Elimina
    2. Domanda: tutti conoscono il tuo andreottiano ciclo di sonno notturno ma gli altri due?

      PS: parla uno che la domenica mattina si alza solitamente tardi e cioè alle 8,00 / 8,30.

      Elimina
    3. La ringrazio per la domanda. In effetti il sottoscritto, al contrario di entrambi i suoi esimi colleghi, non solo è del tutto nottambulo, ma vivendo in Inghilterra ha pure il fuso orario a dargli contro. Erano le 6 di mattina per me, diobono.

      Elimina
  11. Riflettendo sulle notizie riportate dal-L’internet posso asserire che contro quei poveri capitoni c’è stata della premeditazione nel causargli tanta sofferenza. L’indizio è dato dal fatto che i capitoni erano accompagnati dal limone e tutti sanno che il limone STRINGE! La probabilmente con le prugne sarebbe stato anche peggio.
    Queste povere bestie pensavano di finire nella stomaco di qualcuno ma ignoravano che questo sarebbe avvenuto prendendo la strada sbagliata.

    RispondiElimina
  12. Comunque nell'internet bisogna sempre stare attenti, anzi approfitto di questa pagina di Youtube per richiedere una raccolta firme da portare ai nostri governanti perchè creino dei corsi di formazioni e comincino ad insegnare nelle sQuole i problemi dell'internet.
    Oggigiorno è facile avere richieste di uomini-non-russi che simulano donne-russe-oneste e cadere nella trappola è più facile che rubare un bicchiere d'aQua ad un bambino.
    che poi i tabaccai cosa lasciano accesa a fare la T?

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails