lunedì 8 luglio 2013

36

Il videogioco di Deadpool e Hotline Miami

TRO-LO-LO-LO-LO!
Deadpool e Hotline Miami, ovvero i due titoli ai quali ti sei dedicato nell'ultima settimana. Rispettivamente, gioco di ridere e gran gioco di bestemmiare [...]
Partiamo da un concetto molto semplice: non fosse un gioco su Deadpool, Deadpool sarebbe un gioco come tanti. Un clone di God of War in cui massacrare orde di nemici martellandoli di combo attaccoforte-attaccodebole, con dentro uno sparaspara in terza persona e un po' di platform, all'interno di scenari non memorabili e con la telecamera che ogni tanto se ne va a fare un giro, si prende confidenze. Ma? Ma c'è che è un gioco di Deadpool.

Un gioco che non abbatte il quarto muro: lo disintegra. Pronti via, Deadpool parla al telefono con gli sviluppatori di High Moon Studios e si lamenta del copione. Parte il primo livello, e prende in giro le convenzioni da action game e le combo. C'è da premere un pulsante, e se la prende con il giocatore se non lo fa. Una gag dopo l'altra, si va avanti con il gusto di scoprire quale follia tiri fuori il protagonista, quale battutaccia venga piazzata all'apparizione di un nuovo nemico o di un eroe Marvel: arrivano i Marauder, e Deadpool chiede cosa abbia fatto per meritarsi degli avversari così pezzenti; appare Wolverine, e un tasto ti permette di scoprire "chi caz*o è Wolverine", con un rapido slideshow di copertine e vignette dei fumetti Marvel condito dai commenti di Wade. Tasso di volgarità e idiozia: 11 su una scala da uno a cinque. 
Non sei mai stato un amante di Deadpool, ma diverse gag ti hanno fatto ghignare, e decisamente ce n'è per mandare in sollucchero i tanti aficionados del mercenario chiacchierone. E/o chiunque abbia sempre sognato di prendere a cinquine Wolverine...
Passiamo a Hotline Miami, giochillo disponibile da oltre un anno su PC, da marzo su Mac e da un paio di settimane su PS3 e Vita. Grafica 8 bit, colonna sonora elettronica potente in timpano-cervello-cuore, gameplay bastardissimo. Alla guida di un tizio in maschera, tocca ripulire dei livelli spalmati su più piani. Ripulire nel senso di ammazzare tutti. Il che sembrerebbe una cosa piuttosto ordinaria, non fosse che basta un colpo a ucciderti, rispedendoti all'inizio di quel piano. Il che trasforma presto l'esperiena di gioco in una grande sagra dell'incazzatura, in cui a ogni morte vengono serviti ai tavoli improperi e un sorso di vinello. Diventato aceto. Appena i piani iniziano ad essere farciti di sgherri armati di mitra e fucili a pompa, terminarli significa affrontare un lungo processo di trial & error per mandare a memoria posizione e comportamento di tutti, e venire a patti nel frattempo con il sistema di controllo twin stick legno. 
Si soffre, ma come nei migliori giochi sadicobestemmiogeni, la sofferenza tempra giocatori più forti, trasformandoli in macchine di morte. Un "ricomincia" dopo l'altro, ci si ritrova capaci di rambate mostruose, allestitori di agguati terribili a colpi di porte in faccia e adescamenti, strateghi che al confronto Rommel, scansati un attimo fai il piacere, tornatene a giocare con la sabbia. Se non l'avete ancora fatto e se siete videogiochisti veri, indignati dalla deboscia dilagante nel gioco odierno e cultori di titoli di soffrire come Dark Souls e Tokyo Jungle, buttateci questi otto euro e dateci dentro: alla parte finale, gli ultimi capitoli da giocare solo con il coltello, arriverete così tosti e incazzati che, arrivasse Chuck Norris nel gioco, lo accogliereste con un Cacchio vuoi? Abbassa lo sguardo, vecchio
Vorresti spendere a questo punto due parole anche su State of Decay, free roaming di zombie per 360 in cui un gameplay divertente e una grafica da paleozoico stanno ancora pari e se la tirano fino ai rigori, ma stamattina vai di frettissima. Facciamo la prossima volta, magari assieme a Remember Me, ché è il prossimo della lista. Non dici proprio il primo della lista, ma neanche l'ultimo degli stronzi.
 

36 commenti:

  1. Concordo pienamente su le bestemmie tirate con Hotline Miami, e credo (non avendolo provato) che su PS3/Vita le bestemmie si quintuplichino per via del Pad!

    Doc è venuto solo a me il paragone con i vecchi Commandos oppure no?

    RispondiElimina
  2. Deadpool è apprezzabile per il personaggio, il gioco in sé è veramente monotono e ripetitivo (seppur ci siano dei tentativi interessanti di spezzare il ritmo, tipo quando c'è la parte in 8 bit), praticamente è una copia di tanti altri giochi del genere. Identico anche ad altri con personaggi Marvel, come il gioco di Wolverine - the origins (stessa roba, monete da raccogliere, potenziamenti da sbloccare, attacco debole, attacco forte, super boss e tutto il resto).

    RispondiElimina
  3. Deadpool mi sembra di capire che punta tutta la sua attrattiva sul personaggio più che sul gameplay. Il bello di Deadpool in effetti è Deadpool!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sensei 12 e Bluecyber74:
      Sì, come ho scritto, il gioco in sé è un clone con livelli molto ripetitivi. Quello che vale sono il personaggio e le follie che tira fuori: in quello il gioco non solo è una trasposizione fedele dello spirito del fumetto, ma va anche oltre, potendo far sponda sull'interazione col giocatore per piazzar lì roba ancora più fuori di testa. Se questo aspetto del gioco piace, ci si diverte lo stesso. Altrimenti ciccia.

      Elimina
  4. grande doc che finalmente ha giocato hotline! c'è da dire che, riprovandolo col pad come sto facendo, è impossibile pensare che sia molto molto meglio col mouse e tastiera.

    Ma vogliamo parlare della colonna sonora e di come a un certo punto sia sincronizzata col tasto restart? e di come ci si compiaccia a un certo punto di combo incredibili? e di come la grafica sia tutta un neon/tubo catodico che dice suca bello forte a tutti quelli che pensano che basta fare "la grafica 8 bit"

    e poi no caro doc, è trial and error fino a un certo punto: bastardamente ogni tanto qualche nemico è dove non dovrebbe essere e mio padre ancora ricorda i miei "zioporco" sparati in sincro col tunz tunz acido/anni 80

    capolavoro, però è meno frustrante di commandos!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, qualche volta gli stronzi di ronda col mitra cambiano pattern a tradimento. Lì però ti scatta l'adescamento violento. Ne ho ucciso quattro di fila con la porticella di un box doccia :D

      Elimina
    2. Si, il gioco ti insegna che puoi risolvere qualunque problema prendendo a portate in faccia la gente (atterrare tre inseguitori con una sola porta, raccogliere il coltello per far fuori il quarto e poi procedere al massacro è davvero catartico, quando hai speso i precedenti 15 minuti a cercare di non morire istantaneamente).

      Elimina
    3. Bisogna anche dire che le maschere danno una discreta varietà a come si affronta un livello.

      Non riesci proprio a trovare il momento giusto per entrare senza che i Chihuahua da guardia ti sbranino le gonadi? Prova la maschera di Lassie.

      Elimina
    4. peccato che una delle maschere, non ricordo quale, sia di fatto un cheat code: le armi non attirano i nemici. il risultato è gioco molto più semplice, approccio basato sul far fuori tutti uno ad uno senza preoccuparsi del caos che si viene a creare.

      Elimina
    5. Però la AI dei nemici è da encefalogramma piatto, quindi alla fine anche senza la maschera spesso basta nascondersi per 2 secondi, che perdono le tue tracce e tutto può riprendere come prima (ecchissenefrega della collina di cadeveri che hai creato a 2 passi). Certo che quella rende tutto molto più semplice, però. ^_^

      Elimina
  5. Deadpool lo dovro' prendere prima o poi, solo per sentire le battute di Wade. Ma se la toglie mai la maschera qui? No? nemmeno per mangiare i chimichangas?

    Hotline Miami mi e' piaciuto tanto, la tipica chicca indie. Confermo pero' che col pad si gioca bene, ed e' possibile anche nella versione PC (non lo attacca nessuno il pad 360 al PC?), tranne quando il reticolo si inceppa.
    Come sarebbe "i capitoli finali" da giocare solo con il coltello? Io ho dovuto giocarmelo tragicamente tutto con il coltello (e la maschera del lupo), perche' nei giochi ho una mira "no-senti-ci-sentiamo-un'altra-volta", e i fucili mi servivano principalmente per attirare le guardie dietro l'angolo con il rumore.
    Come livello di masochismo pero' Dark Souls e' su un altro piano per me eh, visto che ancora devo fare lo sforzo di finirlo (Demon's si', almeno).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Andrea, Mr Mik e Azel:
      Sì, ha ricordato anche a me Commandos, anche se quello era un gioco con una portata molto più vasta, che ti costringeva a ripetere livelli molto più grandi, aumentando il tasso di frustrazione. Su Vita si controlla meglio la direzione dei colpi perché lo stick è più corto, e il puntamento touch dei nemici è veloce. Ma lo schermo piccolo non aiuta, perciò l'ho giocato su PS3.

      Per Azel

      [SPOILER, HAI VISTO MAI]

      ...

      ...

      Mi riferivo ai livelli dal quindici in poi, quando non puoi raccogliere le armi dei nemici e guidi l'altro tizio, con i suoi tre coltelli contati

      [FINE SPOILER]

      Elimina
    2. vabbe non solo, c'è una grossa differenza: Commandos era molto più ragionato e talvolta risultava una partita a scacchi "col fattore tempo"

      Hotline Miami invece richiede una maggiore improvvisazione e tempi di reazione fulminei una volta che, finita la fase di pianificazione, tutto quello che uno aveva pensato va in vacca.

      ma in ogni caso il livello di difficoltà è decisamente inferiore

      non è ovviamente un pdf time, è giusto per discutere della cosa

      Elimina
    3. Ma sì, ci sta. Son giochi di portata diversa, come dicevo: lo ricorda, ma è un'altra cosa. Teoricamente, ad avere i riflessi di una mosca, la mira di Robocop e una buona dose di fortuna, qui puoi finire i livelli anche senza pianificare niente. In un paio di casi, ad esempio, mi è capitato. Va anche detto che al di là del completamento dei livelli, la sfida in Hotline Miami è rappresentata dai punteggi e dall'ottenimento di tutte le maschere.

      Elimina
  6. sotto sotto deadpool è un gran bel personaggio e, ad essere sinceri, oltre che ad un videogame ci vedrei bene anche un film su di lui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un bel film su Deadpool sarebbe sulle sue origini....Un bel "Qualcuno volo sul nido del cuculo" alla Marvel...Solo che del mercenario chiacchierone come lo conoscono tutti si vedrebbe troppo poco, e quindi tutti i marvelfag direbbero:"Eh no eh!!Non gli ho visto tirare fuori nemmeno una katana!!!"

      Elimina
    2. Anche a me piacerebbe...ma come lo rendi sullo schermo un personaggio come Deadpool. Cioè...è troppo matto anche per il cinema!

      Elimina
  7. Provare Hotline mi sembra un must adesso :-) . Buona settimana a Tutti

    RispondiElimina
  8. Deadpool alla fine non ho resistito, e ieri notte l'ho messo in download sul PSN. Il 4 sulla Scala Wilde mi fa tirare un sospiro di sollievo sul non aver buttato i soldi. Stasera mi ci metto d'impegno.

    RispondiElimina
  9. Bellissimo Hotline Miami, sto rischiando di rompere la psvita da quanto mi sudano le mani! Sto cercando di prendere A+ in tutti i livelli, ma dall'ottavo in su non vado oltre la A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai già sbloccato tutte le maschere?

      Elimina
    2. me ne mancano un paio, il pipistrello e il polipo, ma non credo sia quello il problema, è che sono una scarpa io :)

      Elimina
  10. Io di Deadpool ho addirittura il costume, fatto confezionare su misura per le fiere del fumetto o per quando mi gira di fare foto sceme.

    Però devo dire che mi ha un po' rotto le scatole. All'inizio è un personaggio fighissimo - quando lo ho scoperto in Marvel vs Capcom 3, era una risata continua.... quando vince e afferra la telecamera e ti parla! Quando fa le citazioni buffe ai meme! Quando spara e dice "bangbangbang"! Quando prende in giro tutti gli altri personaggi! Quando usa la sua stessa barra dell'energia per picchiarci l'avversario! Un mito!

    Poi però..... poi però ti rendi conto che è sempre così. Sempre la stessa cosa, cioé. Se lo vedi in un altro videogioco o fumetto o cartone, cosa fa? Prende la sua barra dell'energia e ci picchia l'avversario, parla al giocatore o ai produttori del gioco/cartone/fumetto, prende in giro gli altri personaggio, e cita i meme più in del momento.
    Adesso insomma capisco bene perché il mio amico americano, quando gli dissi che avevo scoperto 'sto personaggio di nome Deadpool ed era troppo ganzo, mi ha risposto "Oh, no, no! Ne ho piene le scatole di quello lì!".

    RispondiElimina
  11. Talesdreamer08 luglio, 2013

    Peccato che la personalità di Deadpool sia più basata sulla tremenda run di Way che sulle serie precedenti, quelle in cui il personaggio aveva tipo un carattere. Ho visto qualche let's play del gioco e mi è bastato, lo trovo troppo irritante ;__; anche se immagino che sia questo che i moderni fan si aspettano da Deadpool. Blegh.

    @Raul: a che ne so, un film su Deadpool era in lavorazione, e lo script si può recuperare nell'internetto. È stato ovviamente bocciato perché troppo serio/adulto/violento e poco adatto al grande pubblico.

    RispondiElimina
  12. DOC quanto dura in media Deadpool?
    Ci sono collezionabili o cose da sbloccare che meritino, e un minimo di fattore rigiocabilità?

    Su Hotline Miami devo dire che il paragone con Dark Souls e Tokyo Jungle mi ha fatto salire una mezza scimmia, lo proverò se mai riuscirò a staccarmi dal Raid Mode di Resident Evil Revelations (che sta raggiungendo vette di brutalità che non aveva toccato nemmeno Dark Souls).

    Remember Me l'ho provato ma non ancora finito...per gli appassionati di fantascienza è una goduria visiva (Neo Parigi è una delle cose più belle che abbia mai visto in un videogioco), ma è un po' "meh" per quanto riguarda la giocabilità :|

    A proposito di DS, ma il 2 quanto lo aspetti su scala Wilde? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho contato le ore, ma non dura molto. Una decina scarse. Rigiocabilitè solo per i cacciatori di trofei.

      Remember Me mi intriga proprio per quello: ho il gioco, devo solo trovare un po' di tempo per provarlo.

      Elimina
  13. Lo voglio Hot-line Miami ma ho idea di non avere tempo di giocarlo.

    PS: uno sfigato come me ha finito Dark Souls quindi lo possono fare tutti, dopo una sana dose di improperi.

    RispondiElimina
  14. Non potendoci giocare, di Deadpool (son suo grande fan) mi son visto tutto il gameplay di 2 ore e passa su youtube. Spettacolare, non han cannato una virgola. Pieno di gag, citazioni, 4° muro infranto più e più volte. A-M-A-Z-I-N-G.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi mettere il link che interessa pure a me? Grazie

      Elimina
  15. Doc , credo che qualcuno l'abbia già chiesto , ma quanto dura Deadpool?Con i collezionabili e tutto ci arriva alle 15 ore?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi sopra (risposta a commento 12). Mi sa di no, comunque.

      Elimina
  16. Hotline Miami è lì parcheggiato dopo un acquisto compulsivo da Steam di qualche mese fa. È ora di provarlo.

    RispondiElimina
  17. Preso Hotline per pc (Dopo un accenno fatto dal Doc qualche giorno fa).
    Purtroppo vorrei portarmelo anche a spasso, ma da quel versante ancora campo di PSP (si, non offendete ;_;) e non penso che giunga per questi lidi.

    RispondiElimina
  18. E io pensavo che il gioco di Deadpool fosse una boiata...

    RispondiElimina
  19. Deadpool lo aspetto nei saldi di steam :( un paio di risate voglio farmele, ma a prezzo pieno non me le gusto al 100% :D

    RispondiElimina
  20. È più forte di me, non riesco a sopportare deadpool in nessun caso e se il gioco stesso si salva grazie ad esso...scaffale

    probabilmente è un odio atavico/inconscio dato da lifield unito alla caratterizzazione da "devefarridereobbligatoriamente" e molte volte manco ci riesce che un conto è sceneggiare comics, l'altro fumetti comici/demenziali

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI VENGONO ELIMINATI IN AUTOMATICO DAI FILTRI ANTISPAM. QUELLI SUPERSTITI, IRRISI ED ELIMINATI UGUALE. NON. USATELI.

Related Posts with Thumbnails