venerdì 5 aprile 2013

83

Altre 10 sigle dei cartoni con un giro di basso ragguardevole (CobraFlea Kai)

Dopo la prima tornata di sigle di un certo livello, settimana scorsa, ecco un'altra decina di brani che potete spararvi in tutta tranquillità con le cuffiette o con i quali potete dar fuoco alle casse del PC dell'ufficio e ciao. Ché tanto si vede lo stesso che state piangendo. Prima, però, due disclaimer, due robe che l'altra volta qualcuno proprio non ha capito. Disclaimer numero uno: se quella precedente era solo la prima parte di questa serie di post, la presente è solo la seconda. Il che significa che sì, ce ne sarà una terza, e sì, il primo che scrive Hai dimenticato questo e quello fa la figura del pistola. Disclaimer numero due: come da titolo, non si parla di tutte le sigle, ma solo di quelle con un bel giro di basso. No groove, no party. Detto questo, alzate il volume e afferrate i fazzoletti, ché andiamo [...]


Supercar Gattiger
Parlando di groove, ascoltate un attimo che roba. La voce robotizzata ti fa tantissimo Seventies, ma la sigla del 1981 del solito collettivo Superobots spacca come gli Spaccafantasmi. Su uichipìdia c'è scritto che questa sigla era ispirata al brano "Dance on", composto da Ennio Morricone e arrangiato e realizzato da Alessandro Centofanti per il film Così come sei. Della sigla si è occupato del resto, all'interno dei Superobots, lo stesso Centofanti.

Baldios il Guerriero dello Spazio
Non sai chi si celasse dietro lo pseudonimo "Coro di Baldios", ma quelle vocine da zucchino d'orzo inguacchiano una sigla che pompa di bruttissimo. Ignoratele un attimo e concentratevi sulla musica: merita.

Astrorobot Contatto Ypsilon
Ecco, per dire. Sempre per quel discorso di che DIAVOLO DI ROBA veniva tirata fuori per un cartone. C'ha un tiro questo brano che alle siglette dei Novanta ci ride in faccia. Sigla scritta da Luigi Albertelli ed eseguita dagli Ypsilon (Silvio Pozzoli e Moreno Ferrara). Del nucleare esordio degli Astrorobot si parlava qui.

Devilman
E si piange. Riccardo Zara dei Cavalieri del Re, un sequencer campionato per la batteria, un synth per il basso, il mito. Il testo, quella parte sull'angioletto, fa ridere, ma si piange lo stesso. Grande sigla di ringere, insomma.

Cyborg i nove supermagnifici
Brano dal ritmo dance per fratelli minori di possessori di Alfasud, inciso da Nico Fidenco. Sembra simile alla sigla del contenitore Fantasupermega perché a cantare quest'ultima era sempre Fidenco.

Capitan Futuro
Splendido, splendido, nel cielo va, con l'androide musone e il cyborg gay. Hai sempre avuto dei grossi sospetti in merito a quella parte che fa "L'Effe di futuro sulla sua cintura sta". Ma vabbè, godiamoci il giro di basso di un certo livello. Pheega. Stava per pheega.
 
Lamù la ragazza dello spazio
L'abbiamo detto tante volte, il personaggio più sexy della storia degli anime dal 1981 fino alla fine dell'umanità. Un character che tanto ha dato, uh, alla formazione culturale di un'intera generazione di italiani. Diciamo così. La sigla di Lamù fu scritta e cantata da... no, scherzone. È ancora oggi uno dei più grandi misteri giacobbi dell'universo, assieme all'esatta esecuzione del gesto del minollo. I ragazzi del forum di sigletv.net ci stanno lavorando da anni, portando avanti un'indagine pazzesca. Il forum con tutti gli ultimi sviluppi lo trovate qui, tutto ciò che si sa della faccenda qui, mentre il riassuntone di tutte le piste scartate finora e di quelle ancora aperte è questo qua. Oh, magari qualcuno di voi conosce una delle persone indicate. Oh, magari si partecipa alla scoperta del più grande mistero dell'universo. Hai visto mai.

Babil Junior
Ti sei tenuto a tradimento per la fine un trittico di sigle che vi precipiterà nella Nostalgia Canalis per tutto il giorno e oltre. L'antro atomico: il blog che vi fa sentire felici di sentirvi vecchi. Babil Junior, dei soliti Superobots: la voce simil-Mal è sempre quella di Douglas Meakin, i cori di Roberta Petteruti. Babil IUNIOR era uno di quei cartoni che all'epoca ti faceva impazzire e che a riguardarlo oggi sembra una fantastica, colossale meenchiata. Materiale perfetto per un La prima puntata non si scord... eh?!?. State tonnati.
 

Jeeg Robot d'Acciaio
Roberto Fogù, in arte Fogus, per le cazzate metropolitane Pelù prima ancora che Piero Pelù nascesse, con la band dei Fratelli Balestra di Daitarn 3. La sigla è quella originale giapponese di Michiyaki Watanabe, ok, ma l'aggiunta del minimoog di Carlo Maria Cordio la rende infinitamente più molto fichissima. Più che altro, non conoscevi la versione cantata dai Superobots. Ma pensa.

Capitan Harlock
La Banda dei Bucanieri, ossia il basso monstruoso di Ares Tavolazzi, la voce di Alberto Tadini e del coro di Paola Orlandi, le tastiere di Vince Tempera (autore del brano assieme a Luigi Albertelli), la batteria di Ellade Bandini. Ché Capitan Harlock è un'altra di quelle sigle che a furia di canticchiarle uno poi dimentica che musica MOSTRUOSA e che groove avessero sotto. E invece sentite che roba. Un 45 giri che un te stesso più giovane ha ascoltato fino a disintegrarlo e...

83 commenti:

  1. Oh yeah! Trittico finale da lacrimoni maveramenteguardaioc'hoprovatomaniente ®
    Grazie per l'inclusione dei Cyborg 009 (che ho scoperto fanno su Man-ga). Infine, totalmente d'accorZo su Babil Junior, cartone che mi divertivo a giocare fin dall'asilo e che ho rivisto l'anno scorso vergognandomi della mia ingenuità infantile (ma quant'è brutto Poseidon?).

    RispondiElimina
  2. Minchia Doc, mi hai fatto ringere ancor prima di far partire i filmati iutubbi!


    A proposito di "La prima puntata non si scord...eh?" che per caso metti in cantiere anche Lamù? Sine? Sine? Sine?

    RispondiElimina
  3. E va be...con le ultime due si toccano corde delicatissime. :)

    RispondiElimina
  4. Ci sono tutte le mie preferite o quasi.
    Il groove di Supercar Gattiger è stupendo ma il cartone ha una trama super pezzente con un cattivo nato dall'incrocio di Marchionne e il Generale Nero.
    Devilman è da lacrime napulitante a pioggia e lo stesso vale per Cyborg 009 e Capitan Futuro (... il futuro degli eroi).
    Logicamente sono fuori scala Harlock e Jeeg che uso come antidepressivi ad effetto rapido quando sono in ufficio e le cose non vanno nel verso giusto (cioè sempre).

    RispondiElimina
  5. Parlando di Gattiger, come non rimembrare la sublime nefandezza disco del 1998?
    Youtube

    RispondiElimina
  6. Questa seconda parte la preferisco già alla prima, guarda un pò. Spero che sia un continuo crescendo.

    Baldios, credo uno dei cartoni più immeritatamente bistrattati dell'umanità. E in Italy ha piovuto sul bagnato infilando nella altrimenti splendida sigletta d'apertura quel coretto ignobile.



    RispondiElimina
  7. una piu' bella dell'altra al di la' dei giri di basso...

    RispondiElimina
  8. Qui di materiale per la prima puntata ecc ecc ce n'è a bizzeffe! Io preparo i fazzolettini.

    RispondiElimina
  9. Nuuoooo!!! Sono troppo giovane!!! Questa sigla di Lamù non la sapevo! Ce ne avevo un'altra!!! che però mo non mi ricordo qual'è...

    RispondiElimina
  10. Vorrei poter fare un commento carico di nostalgia canalis, ma la verità è che questi post mi fan sentire giovane e m'imbarazza anche un po' esserlo.
    Adesso scusatemi che devo andare ad ascoltare la sigla dei Digimon.

    RispondiElimina
  11. Ah... trovata...

    https://www.youtube.com/watch?v=cjML3GuBqyY

    magari vi fa skeefoh, però era quella che sapevo io...

    RispondiElimina
  12. doc bastardo... nostalgia portami via.

    (tralaltro Tavolazzi, oltre ad essere un mostro bassistico è pure simpatico e disponibilissimo... incontrato in studio)

    RispondiElimina
  13. Kon non esageriamo, pure la prima era un parterre de roi (Fantaman, Gundam, L'uomo tigre, Conan, Planet O, Goldrake, Gaiking, Super I-zenborg, Judo Boy)

    Io su Lamù passo, per me Fujiko/Margot se la mangia a colazione e qualsiasi "Occhi di Gatto"/Sayaka/June vincono a mani basse

    Invece l'abitudine di dare al gruppo che canta la sigla un nome "customizzato" sul relativo cartone era un vezzo, una mossa di marketing (ma quante copie poteva valere)? Credo che i cantanti e i gruppi gira gira non fossero tantissimi...

    PS: per le ultime due righe dell'altra volta, anche se l'han già citato: Memememegagagaloloman, Megaloman - DUM DUM DUM DUDUDUDUM

    RispondiElimina
  14. pero', stai troppo sulla fase nostalgia sui cartoni maschi, se dai retta a me, ti studi il giro di basso di paul e nina , che e' di un funky che levati

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande Kingsimon, avrei voluto lanciare anche io questo suggerimento ma poi non l'ho fatto

      Elimina
  15. Bernardo Capriglione5 aprile 2013 09:55

    Quoto Kon. A parte la storia stupenda, un capolavoro fantascienzo con sorpresone finale che levati, e un robot di ineguagliata figaggine, il momento topico è la TRASFORMAZIONE DEI TRE MEZZI IN BALDIOS.
    Non ho mai apprezzato la sigla, preferisco l'originale giapponese http://www.youtube.com/watch?v=B0Lh8gQ-BKk

    RispondiElimina
  16. :'( le ultime due sono fuori scala... nostalgia CANALIS

    RispondiElimina
  17. Grazie Doc.

    Il mistero della sigla di Lamù credo non riuscirebbe a risolverlo nemmeno Dan Brown.
    Ma che dico? NEMMENO KAZZENGER, ma il bello è anche solo provarci.

    Per il resto, spero che nella prissima puntata ci siano anche quelle meraviglie di "Blue Noah", "Daiapolon" e "Trider G-7", che come musica sono da infarto.

    E pure "Flash Gordon, Flash" di Castellari e Mitzi Amoroso (gli stessi delle sigle delle Mele Verdi) suonato dalla Premiata Forneria Marconi in icognito è da sballo.

    RispondiElimina
  18. In questa infornata di sigle ci avrei messo anche Megaloman, la sigla ad hoc per chi tartaglia... me me ga ga lo lo... megaloman. Anche se non è un cartone.

    E comunque, il piantino me lo faccio più nel ricordare il mio primo amore piuttosto pesante per Harlock che avrei tradito solo ed esclusivamente con Devilman, per via del colore della pelle.

    RispondiElimina
  19. Fa.Gian.: Blue Noah era nella puntata precedente http://docmanhattan.blogspot.it/2013/03/10-sigle-dei-cartoni-con-un-giro-di-basso-pazzesco.html

    RispondiElimina
  20. ..Che a sentirla adesso,
    fa meno schifo della dance moderna.

    RispondiElimina
  21. incredibile la storia della sigla di lamù ...

    RispondiElimina
  22. C'è materiale anche per una terza puntata delle "10 sigle... eccetera" Doc!
    Riguardo a Lamù le indagini di SigleTV sono arrivate a livello RIS+CSI-tuttelestagioni messe insieme. Rimane uno dei grandi misteri di internet dai tempi del Progetto Prometeo...

    RispondiElimina
  23. Qui in sala pre-parto si ascolta Harlock e si piange! hu hu vai brooklin!

    RispondiElimina
  24. @Massimo Sola, e chi esagera, mica ho detto che le sigle della prima parte sono brutte. Semplicemente preferisco queste, nel complesso ;)

    @Bernardo, anche a me piace molto la originale giappa, però qua si parla specificatamente di sigle con giri di basso da erezione istantanea ;)

    RispondiElimina
  25. Sorry per Blue Noah, non avevo ripassato la lezione precedente ^^ (dove comunque il commento è indegnamente striminzito)

    PS:
    Molti antristi hanno notato il giro funky nel ritornello di "Vultus V", ma nessuno che si sia accorto che è un plagio palese del ritornello della sigla di "Starsky e Hutch"? ^^

    Doc, dovresti fare un articolo sui plagi nel mondo delle sigle; sul forum di KBL abbiamo un elenco da far venire i lacrimoni perfino a Chuck Norris...

    EDIT, da fargli "sudare gli occhi".

    RispondiElimina
  26. E' tutto giusterrimo.
    Vorrei solo ricordare l'apparizione di Dance On durante alcuni siparietti nei film Un Saccobello e Bianco Rosso e Verdone.
    Il binomio Gattiger (pronunciato sbagliato) e Verdone prima maniera è qualcosa di profondamente rappresentativo della nostra infanzia. Sospiro.

    RispondiElimina
  27. Bellissimi questi post, Doc!
    Ammetto che di questa tornata conoscevo solo le ultime tre e quella di Lamù, quindi le altre le ascolto proprio volentieri!

    RispondiElimina
  28. Comunque parlando di telefilm, c'era Me-Me-Ga-Ga-Lo-Lo-Man, Megaloman che aveva un giro di basso da stuolo! Attendo con ansia la puntata coi telefilmoni!

    RispondiElimina
  29. Accidenti quanto erano brutte !!! Ma perchè non lasciavano le originali come "Planet O" ... ah, è vero per fare i soldi. Quelle col suono disco alla Vince Tempera suonano vecchissime ma almeno c'è un pò di pompa ma le altre ... sembrano quei gruppi anni '70 italiani tremendi, gli Schola cantorum, Santo california, Homo sapiens, i Collage che andavano in quei Sanremi sfigatissimi ... e poi quei falsetti, ma che era 'sta fissa dei falsetti ... forse la colpa è dei Bee Gees !

    RispondiElimina
  30. Silvio Pozzoli ha fatto la sigla di Astrorobot? Maddai, questa non ce la sapevo proprio! Qualche anno dopo sarebbe diventato famoso con la hit italodisco Around my Dream e lo pseudonimo Silver Pozzoli, ma a parte quest'ultimo fail è davvero un musicista coi controcosi e con un paio di decenni alle spalle di prog e musica vera. Immenso Pozzoli di Cinisello

    RispondiElimina
  31. Mi dispiace ma alcune ancora oggi le reputo insentibili

    RispondiElimina
  32. Giusto per non farci mancare nulla,Piero Pelu' la rifece sul serio la sigla di Geeg.
    http://www.youtube.com/watch?v=imfF_mlK0MQ

    Orribile.

    Per me la sigla di Lamu' e' stata progettata alla Ozymandias,chiunque ha partecipato,non c'e' piu'.

    RispondiElimina
  33. nciso da Nico Fidenco e Domenico Colarossi...

    http://it.wikipedia.org/wiki/Nico_Fidenco

    Nico Fidenco è Domenico Colarossi!

    RispondiElimina
  34. Giusto per fare il precisino,la sigla di Lamu' esiste pure completa (quando io mi interessai,in rete esisteva solo quella che si interrompeva)
    http://www.youtube.com/watch?v=FvzPLp9Y_yU

    RispondiElimina
  35. Occhio che la sigla completa di "Lamù" è un fake.
    È stata fatta dal web-master del forum delle sigle, montando abilmente parti della sigla strumentale finale, e parti della sigla cantata, con un giro di tastiera fatto da lui (con la vecchia tastiera che gli ha regalato Riccardo Zara, per altro).

    Proprio per questo NON si tratta della extended vera, che a tutt'oggi rimane inedita e ignota.

    RispondiElimina
  36. Scegliere è praticamente impossibile....

    RispondiElimina
  37. Senti, fidijarè, chetati un attimo, che qui io sto ancora mettendo insieme l'idea per sputtanarmi con la foto, e tu lì giù di postpostpost, e non riesco a starci dietro che dovevo citare il film di Jack Black con i Ghostbusters, ma intanto giù che mi spari le schitarrate migliore cartoonesche incredibili di sempre, che posso dire? Che ricordo all'Accademia d'Arte genovese, c'era il periodo con mangiadischi, e 45 giri di Astro Robot a tutte le ore, che giù con quella rullata di intro!

    E che alla fine Babil Junior è vecchiareddo e risente di questo, perchè era veramente fico! Ma nella sigla finale, dove senza battere ciglio s'infuoca e si prende le mitragliate, ci si caccia sugli uomini artificiali giù a fargli alla brace, e poi se ne va da bassista carismatico?

    Eppoi la frase "Babil Junio SPEZZA L'ENERGIA" non so ancora cosa cazz voglia dire, ma è una frase che t'ammuta!

    http://www.youtube.com/watch?v=SlFQ3Rnc3bI

    PS
    Comunque "Boyband" dei Velvet, è troppo plagio da Lamù :D

    RispondiElimina
  38. Astro Robot sempre Boney M plagiagatissima, Rasputin per l' esattezza, allego rvm
    http://youtu.be/kvDMlk3kSYg

    RispondiElimina
  39. escalescion nostalgicanalis-mariomerola...che poi non me lo ricordavo che i cyborg li aveva cantati il Fidenco del granello di sabbia che poi aveva già cantato e scritto Sam il ragazzo del west col ferro nel braccio...tanto per farci concorrenza al piratatuttonero che nel braccio c'aveva l'acciaio. Roba da onanismo estremo.

    RispondiElimina
  40. Giorgio:
    C'hai ragione. Pistola io a non aver controllato questa meenchiata di Wikipedia:

    https://it.wikipedia.org/wiki/Cyborg_i_nove_supermagnifici/Chappy

    Ultimus!:
    Quello non è cosentino. Non capisco :D

    sgrebolanzino:
    No, è sempre il solito pistola con il solito IP che scrive il solito commento. Contribuendo a pompare il contatore delle visite, solo che proprio non ci arriva. Non gli dare confidenza: è innocuo.

    RispondiElimina
  41. Oggiusto, non avevo ancora fatto il nere...per fare la sigla di Capitan Hearlok, il Vince Tempera si ispirò ad un canto dell'armata russa, o una canzone popolare russa, non ricordo...

    RispondiElimina
  42. Le sigle di Jeeg e soprattutto Capitan Harlock sono le migliori a livello musicale, ma la mia preferita è sempre stata e sempre sarà quella di Devilman. E' strano, perché non mi ricordo NULLA del cartone, ma mi ricordo perfettamente come da bambino ne andassi pazzo.
    Genuino momento emozione ad ogni ascolto.

    RispondiElimina
  43. E la sigla di Street Fighter Victory?

    http://www.youtube.com/watch?v=B25R5aSX-VA

    RispondiElimina
  44. Thoros of Myr5 aprile 2013 18:49

    Ehi Doc, volevo condividere una riflessione sul confronto sigle anni '80 vs sigle anni '90 e successive (sempre che non sia stata già fatta che seguo da poco il tuo blog).
    Può darsi che la differenza di qualità stia nel fatto che negli anni '80 gli autori delle sigle erano pressoché pagati-a-pezzo-poi-vediamo mentre dagli anni '90 in poi Cristina D'Avena & C. avevano un contratto fisso con Fininvest/Mediaset, quindi primi dovevano impegnarsi al massimo per farsi richiamare (o perlomeno farsi notare da qualche etichetta) mentre i secondi erano belli comodi nella bambagia?

    RispondiElimina
  45. Me-me-ga-ga-lo-lo-men---Megalomen! E, doc,non scrivermi "ultime 2 righe del post",perchè secondo me non ci hai pensato punto. E non dire nemmeno che faccio il PdF...quel giro di basso può essere suonato all'infinito, e io una volta l'ho fatto.Davvero. Ti va bene che stasera non potrò esserci (davvero a malincuore)perchè se no ti portavo in saletta da me e avremmo suonato fino all'alba. Magari solo quel giro.

    RispondiElimina
  46. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  47. La sigla di Baldios non era granchè, mille volte meglio quella nipponica!

    Idem per Cyborg 009.

    Devilman invece rullava abbestia ( sia anime che sigla ita !)

    RispondiElimina
  48. Che ne dite di quella di "Forza Sugar"?
    http://www.youtube.com/watch?v=cKbS7aJy7G0

    RispondiElimina
  49. Evabbè....anche questa volta secchiate di lacrime napulitante che ho mascherato standomene sotto la pioggia tipo replicante in punto di morte....

    RispondiElimina
  50. faccia di boe5 aprile 2013 21:10

    ogni volta che sento la sigla italiana di Devilman mi viene la pelle d'oca, per me tutto il testo era azzeccatissimo, pure la parte sull'angioletto (in quanto Amon/Devilman dopo aver preso un paio di cinquine da Miky, da Demone inviato per distruggere l'umanità, ne diventa l'angelo prottetore)

    RispondiElimina
  51. ... che già il basso ti prende allo stomaco, poi arriva la nostalgia, sei sommerso dai ricordi ... e niente, si piange. Un'altra volta.

    RispondiElimina
  52. Cyborg 009, Lamù, Capitan Arlocchio e Devilman...queste 4 hanno scatenato una crisi di lacrime napulitante :D

    RispondiElimina
  53. A proposito del capitano harlock, il nuovo trailer l'avete visto tutti, sì? (scusate se faccio un po' lo slowpoke, il trailer è uscito il 1 aprile)

    http://www.youtube.com/watch?v=Cga66fDoWlA&feature=youtu.be

    RispondiElimina
  54. venghi dottore venghi mio figlio e li che piange da ore davanti il pc...MI SPICE SIGNORA NON VI E RIMEDIO E ANTRITE

    RispondiElimina
  55. oggi ho fatto piegamenti sulle braccia ascoltando la sigla degli Astrorobot:dovrebbe essere considerata doping!
    Per quanto riguarda Lamù:all'anima, sono stati fatti più sforzi per risolvere il mistero della sua sigla che quello di Edwin Drood!

    RispondiElimina
  56. Mi basta, davvero, forever and ever che tu abbia notato quel minimoog in più nella sigla di jeeg. Kapò.

    RispondiElimina
  57. Ah, sia chiaro che voglio sapere prima di morire ma anche dopo eventually, e ovviamente mi rivolgo agli indagatori dell'incubo, chi **zz* cantava la sigla di Lamù.

    RispondiElimina
  58. Ma per me il mistero più grande della sigla di Lamù non è chi la canta, ma: cosa ca##o sa l'io narrante della canzone, che lo fa tremare? mai da nessuna parte ho trovato una versione della canzone che non si interrompesse su quella strofa, non ci dormo la notte...

    RispondiElimina
  59. @ Pontomedusa
    bè tremava per il mistero irrisolto:

    "e io tremo perché so... che un mistero irrisolto lascerò"

    RispondiElimina
  60. Ho seguito per un pò nel corso degli anni la vicenda. In effetti la conclusione che quella sigla sia stata prodotta in proprio da retecapri, in un probabile calderone di mini sigle, siglette varie, da utilizzare all'occorrenza è la più plausibilel se non altro per il fatto che disponessero della base. L'arrangiamento è tipico da studio piccolo, ma con un elevato grado di strumentisti. La batteria è real track (suonata da una persona) ma la maggior parte del tessuto è synth tipico di quelle produzioni. Il problema fondamentale potrebbe essere che non sia mai stata registrata e depositata alla siae (da qui il silenzio di tomba dei veri autori che incorrerebbero ancora in sanzioni da santa inquisizione - musicisians know what I mean), come molte altre idee buttate giù e magari mai utilizzate. Della serie "Oh, per quel nuovo cartone lì ritirami fuori quella che abbiamo registrato la scorsa settimana per la soap che poi non abbiamo acquisito... ".
    L'unica sarebbe buttar giù il pentagramma preciso in qualche editor e vedere se salta fuori da qualche parte, in qualche database. E' impossibile però che il mistero sussista senza che in rete ci sia niente di plausibile.

    RispondiElimina
  61. Aggiungo ancora che la canzone ha un giro particolare che quand'ero piccolo mi faceva credere che fosse una canzone dei Rocking Horse, che usano alcune figure e arrangiamenti peculiari nelle loro canzoni.
    Qualche folle, malato del segretone, potrebbe a questo punto battersi centinaia di robivecchi e spulciarsi i lati B di quei 45 in vinile di musica italiana sconosciuta che nessuno ha mai avuto coraggio di comprarsi negli anni '80. Magari salta fuori una canzone di Christian o Drupi.

    RispondiElimina
  62. la migliore di sicuro è quella di Lamu.
    soprattutto in questa versione:

    https://www.youtube.com/watch?v=VtUSOW64aYA&feature=youtube_gdata_player

    RispondiElimina
  63. parlando di gattiger,
    se non è stato citato, vorrei citare l'omaggio di verdone in " UN SACCO BELLO" al 51° minuto del film
    e se è già stato citato chiedo scusa umilmente con la mia testa sotto i vostri piedi e voi vi potete anche muovere :)

    RispondiElimina
  64. Proprio un bel post, comunque io voglio dire solo una parola. con una lettera davanti. X-BOMBER.

    RispondiElimina
  65. E Geikin Magentico Roboooo Geikin! O come si chiamasse... dove lo mettiamo? La base più disco di tutte.

    RispondiElimina
  66. Bassisti carismatici non abbiatemene ma da batterista il solo leggere il nome Ellade Bandini mi emoziona, scoprire poi che ha suonato la batteria in uno dei cartoni che hanno segnato la tua infanzia è davvero da occhi lucidi!

    RispondiElimina
  67. Ma come fa a mancare ancora Koseidon??????
    http://www.youtube.com/watch?v=yi5V93YjAeU
    doveva essere nella priam puntata al primissimo posto :P

    RispondiElimina
  68. Simone76:
    C'è questo fatto che per "cartoni animati" si intendono "cartoni animati" e non telefilm di tokusatsu.

    RispondiElimina
  69. e c'hai ragione pure tu, c'hai... ma da qualche parte bisognerà pur infilarlo quel suppostone del koseidon XD

    RispondiElimina
  70. Kon: io me ne sono accorto. Vultus è un plagione di Starsky & Hutch. :D

    Però vorrei spezzare un'arancia a favore di alcune sigle mediasettose dei primi tempi, Creamy per esempio... sarà l'effetto nostalgia(TM), sarà un po' quello che volete, ma musicalmente qualcosa di bellino è uscito anche da lì. Dopotutto avevano come "compositore" principale un certo Augusto Martelli. Non è un cartone ma la sigla di Grand Prix (il rotocalco sportivo) è spettacolare. E pure "La battaglia dei pianeti" testo a parte.

    E posso anche citare (sicuro di incappare negli strali degli antristi) la MUSICA della sigla italiana di Slayers. Il testo non si può sentire.

    RispondiElimina
  71. Oh, il mio 45 giri di Capitan Harlok di vinile blu ancora nuovissimo *__* (che mi ero registrata il brano su cassetta e il dico non lo ascoltavo mai sennò si rovinava ç_ç )

    RispondiElimina
  72. Veramente il basso di Devil Man è un basso autentico; ho personalmente restaurato il multitraccia originale del maestro Zara e posso garantirvi che basso, pianoforte e chitarre sono sempre stati suonati tramite strumenti veri. Confermo invece le tastiere synth aggiuntive e la batteria elettronica, ma quest'ultima solo a partire dal 1984 in poi (per ulteriori dettagli vi rimando al libro all'interno di Opera Omnia).

    RispondiElimina
  73. @Silke

    Ho anche io il vinile 45 giri blu! :-D
    E' attualmente conservato in una teca di diamante, con laser e tracobetti vari per evitare il peggio...

    RispondiElimina
  74. Capitan Futuro non posso ascoltarla, ma era grandiosa.

    Perche' non posso? Ah, boh, per qualche cazzo di motivo quando la sento parto a piangere e non la pianto piu' :-D

    RispondiElimina
  75. Grande classifica!
    Cosa ne dici di Galaxy Express 999?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissima, degli Oliver Onions (che poi riciclarono, intitolandola "Fantasy" anziché "Galaxi" - non ricordo bene se - per Bludozzer o Bomber, con Bud Spencer).

      Elimina
    2. Qualcuno si ricorda la sigla di Mobi Dick 5, se non sbaglio dei "soliti" Cavalieri del Re?

      Elimina
  76. Uccidete Cristina D'Avena! Ha rammollito la generazione successiva con le sue lagne!

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails