giovedì 14 marzo 2013

52

I primi 10 avversari dell'Uomo-Ragno

Dici "nemici dell'Uomo-Ragno" e uno pensa a Goblin, Venom, lo Scorpione, Octopus e tutti quegli altri tizi con un costume da pirla da animale, ok. Ma quali sono stati i primi 10 avversari di Peter Parker sulla serie The Amazing Spider-Man? Preso il rapinatore che aveva aggiso lo zio Ben sull'albo d'esordio (Amazing Fantasy 15), con quali figuri è venuto alle mani sulla sua testata personale? Ed è lecito per un giovane super-eroe picchiare dei poveri anziani? [...]
1) I Fantastici Quattro
(the Amazing Spider-Man #1)
Dice: i F4? Eh. Siccome Peter c'aveva un disperato bisogno di soldi, ché la Zia May s'era pure andata a vendere l'oro di famiglia in uno di quei posti che pubblicizza faustoleali, il giovane Parker prova a farsi dare un lavoro dai Fantastici Quattro. Si presenta non invitato al Baxter Building con aria da sborone
E parte un colloquio di cinquine. Reed Richards gli spiega però che a) la loro è un'organizzazione no-profit, b) tutto il budget se ne va in macchinari per aprire pericolosissimi portali con altre dimensioni che nessuno gli ha mai chiesto e senza i quali la Terra vivrebbe sonni più tranquilli, e c) che lo ringraziano per il suo curriculum. Gli faranno sapere.
Spidey se ne va incarognito, e parlando di volpi e uvite ci dice che sono dei pezzenti.
Che fine hanno fatto:
Dopo una serie di morti e resurrezioni a nastro, casini cosmici che non ti dico, una lunga esperienza della Cosa come bressler di un certo livello, aver messo su una formazione con le tutine bianche coi cazzetti stilizzati sopra e lo stesso Uomo-Ragno in squadra, e aver insegnato a milioni di lettori quanto può essere manesco e maschilista un marito super-eroe, i Fantastici Quattro sono ancora lì. A vivere fantastiche avventure e bruciare fantamiliardi in meenchiate, in buona sostanza.

2) ll Camaleonte
(the Amazing Spider-Man #1)
Non pago della figura da gran maestro chocolatier appena rimediata, in quello stesso numero l'Uomo-Ragno finisce vittima delle macchinazioni del Camaleonte, pericoloso individuo con la faccia di gomma e mire di dominio che... dai, questa gag sapete già come va a finire. Andiamo avanti.
La cosa inquietante è che il Camaleonte intuisce la natura dei poteri da aracnide di Peter - nonostante l'eroe sia in giro da tipo cinque minuti - e crea al volo un cazzabbubbolo per interagire con il suo senso di ragno e depistarlo. Vedi, a cucirti un ragno gigante dietro le spalle?
Che fine ha fatto:
Dmitri Smerdyakov, un nome, un destino. Fratellastro sottomesso di Kraven il Cacciatore, negli anni ha creato dei finti genitori robot di Peter, ha impersonato chiunque, ha rimediato un colpo di mazza da baseball da Mary Jane e, con grande tatto, ha dichiarato il suo amore a Peter in cima al ponte sui cui è morta ammazzata Gwen Stacy. Rifiutato, l'ha presa con filosofia e si è gettato di sotto. 
Di recente è entrato negli ultimi Sinistri Sei di Octopus. Con una vestaglia tipo Hugh Hefner, ma senza pheega attorno.
3) L'Avvoltoio
(the Amazing Spider-Man #2)
Il terzo avversario dell'Uomo-Ragno è un vecchio. Adrian Toomes è un anziano ingegnere elettronico che, truffato dal suo socio, decide di fare quello che avrebbe fatto qualsiasi ingegnere elettronico avanti con gli anni nei suoi panni: costruirsi un costume da gallinaccio volante e darsi al crimine. Dice: ma cosa potrà mai combinare un vecchio contro un giovane scattante e coi super-poteri come Parker?
Ah, niente. A parte tramortirlo al loro primo incontro, disinnescando il senso di ragno con un Guarda là!, e infilarlo dritto dritto in un serbatoio dell'acqua. Troppe pugnet... Troppo ingenuo, il giovane Peter.
Che fine ha fatto:
Si è ammalato di cancro e stava per schiattare, poi è ringiovanito un paio di volte (una delle quali ciulandogli l'energia vitale a Parker) e nel 1994 se ne andava in giro con questo completino qui:

con le spalline antiatomiche anni 90, le ali di metallo e il capello coi ciuffetti, da personaggio di Liefeld. Di recente se n'è uscito con un'altra armatura volante, potenziata in vattelapesca e in grado di fornirgli una forza di cinquecento uomini, tipo un super pastamatic. La Gatta Nera ha fatto a pezzi lui e il costume
Ghhhhmsasamms... Scusate. Ogni volta che vedi la Gatta Nera disegnata da Terry Dodson è lo stesso. Dicevi? Ah, sì: l'Avvoltoio è tornato nelle ultime settimane, perché aveva proprio una gran voglia di prenderle anche da Superior Spider-Man.
4) Il Riparatore
(the Amazing Spider-Man #2)
Sempre sul suo secondo numero, l'Uomo-Ragno se la prende anche con un altro anziano. Un temibile riparatore di televisori e radiosveglie
in combutta con una pericolosa razza di alieni con la pancera.
Che fine ha fatto:
Phineas Mason è ancora lì che rompe i coglioni. Negli anni ha creato il costume di Mysterio, la coda dello Scorpione, la falce di Grim Reaper e un sacco di altra roba per criminali di serie A, B, V e Z. Durante Dark Reign ha anche potenziato gli artigli di Daken, il figlio diversamente etero di Wolverine

che ha subito il fascino dell'inventore ormai centoventenne che ne sa
5) Il Dottor Octopus
(the Amazing Spider-Man #3)
Finito per un po' di picchiare gli anziani, Peter si dedica ai ciccioni.
Ciccioni con gli occhiali, per giunta. La rivincita dei nerds, quell'altra.
Che fine ha fatto: 

Al vecchio Doc Ock ne sono capitate di ogni. Tipo che a un certo punto ha corso seriamente il rischio di sposare la vecchia puttanaz... la dolce Zia May, o che ha avuto come assistente/amante una tizia ciccia e depressa, la quale si era creata un alter-ego da culturista che sembrava un trans. Dopo esser finito a un passo dalla morte un frappo di volte, alla fine... beh, alla fine assieme a Polly è arrivata Superior Spider-Man
Chi non sa e non vuole spoilerarsi nulla NON clicchi su questo link
6) L'Uomo Sabbia
(the Amazing Spider-Man #4)
Su ASM #4 Peter è già pronto per un bel bukkake smerigliante una sabbiatura, e perciò incontra un inafferrabile nemico che va dallo stesso barbiere della famiglia Osborn. E come lo batti un nemico fatto di sabbia? Con un aspirapolvere?
Esatto. Ma il problema, una volta sconfitto l'Uomo Sabbia a colpi di folletto, è che Peter non ha scattato foto della battaglia da vendere al Bugle. Che fare? Appellandosi al suo grande senso di responsabilità e alla sua profonda onestà intellettuale,
il giovane Parker lancia della sabbia in aria e confeziona un tarocco che manco cronaca vera.
Che fine ha fatto:
Anche il vecchio William Baker (poi ribattezzatosi Flint Marko) da New York c'ha una lunga storia di robe assurde alle spalle. Tipo quella volta che ha avuto la felice pensata di allearsi con Hydro Man per sconfiggere il Ragno, e ne è venuto fuori ovviamente un coso di fango (Mud-Thing)

il terribile mostro che ti sporca tutta casa. Oppure quell'altra, quando La Cosa gli ha detto Eghe, datti una regolata, e lui è diventato buono, e poi è diventato un mercenario
ché c'aveva da fissare intensamente le pere di Silver Sable, e poi è tornato cattivo, e si è alleato di nuovo con Octopus, e hai messo su un polisindeto mica da ridere.
7) Il Dottor Destino
(the Amazing Spider-Man #5)
Vi fa strano vedere Victor Von Doom tra i primissimi nemici del Ragnetto? Andateglielo a dire. Cioè, se c'avete il coraggio.
Il Destino di allora, che c'aveva lo strabismo di vedimi e la bocca spalancata sulla maschera, è frustrato per i suoi continui fallimenti contro Richards e la sua banda di debosciati. Si convince allora di potersi alleare con l'Uomo-Ragno per sconfiggerli
Così crea pure lui un cazzabbubbolo per contattare Parker (si portava), però usando un ragno vivo
Solo che quello gli risponde mi spSooca, e volan tanti scappellotti.
Che fine ha fatto:
È sempre il vecchio Vic di una volta. Anche se i Fantastici Quattro, in quel loro gruppo con le divise bianche e i cazzetti, Future Foundation, a un certo punto hanno invitato pure lui

Su Wikipedia si legge di lui: "Il Dottor Destino è, in effetti, un convinto assertore della tirannia come sistema politico. Egli ama i suoi sudditi ma ritiene che fuori della sua dispotica protezione vi sia solo caos e corruzione. Von Doom è il simbolo di un eroico idealismo, narcisismo ed egocentrismo continuamente mortificato dal contingente e dall'ineluttabile". Anche qui la gag è troppo facile. Andiamo pururrurrini avanti.
8) Lizard
(the Amazing Spider-Man #6)
Curt Connors non era il solito villanzone bramoso di soldi, potere e numeri di telefono di un certo livello. Voleva solo farsi ricrescere il braccio. O comprare del viagra per corrispondenza. La sua disfunzione (e)rettile lo trasforma però in un mostro con un'insana passione per il viola e le paludi.
Su ASM #6 tocca quindi a Peter farsi un giretto nel pantano per cercare di farlo ragionare, e alla fine l'eroe, pur circondato dai rettili comandati da Lizard, riesce a venirne fuori
Costruendosi un paio di racchettoni e organizzando una bella ciaspolata
Che fine ha fatto:
Cinquant'anni di sfighe e meenchiate, un figlio che non cresceva mai di un centimetro e che ha fatto una brutta fine, continue trasformazioni. Senza contare quei numeri in cui l'ha disegnato McPupazzo. Era finito a scontare millemila anni di prigione al Raft, ma Morbius l'ha liberato a forza. Dai, ci ha detto, andiamoci a bere qualcosa. Ah, dimenticavi: è stato il nemico più brutto e ridicolo dell'Uomo-Ragno cinematografico. A mani basse. Contando pure i telefilm scemi del 77.

9) Il Cervello Vivente
(the Amazing Spider-Man #8)
Sul numero 7 Peter torna a picchiare i vecchi, riprendendosela con l'Avvoltoio, ma il mese dopo arriva un nuovo avversario, un'incredibile lavatrice con le mani a mazzarella. 
Costruito per svelare l'identità dell'Uomo-Ragno grazie a un sofisticatissimo software da sorpresina del mulino, il Cervello Vivente impazzisce quando due malandrini cercano di rubarlo, e prova ad aggidere gli studenti della scuola di Parker. Quest'ultimo, nel frattempo, sta avendo uno dei suoi diverbi con Flash Thompson, ma interviene un professore a dividerli
Basta!, ci dice, Smettetela! Ora organizziamo un regolare incontro di boxe all'ultimo sangue!
Conscio della sua reale forza, Peter, ovviamente si trattiene, e ci molla a Flash giusto una gragnuola di papagni che lo stendono.
Poi viene distratto da robot impiccione, e per poco non le prende. Segue, sullo stesso numero, nuova figura di tolla con i F4, ché la prima non gli era bastata.
Che fine ha fatto:
La lavatrice è tornata sul primo numero di Superior Spider-Man insieme a una banda di pezzenti.

Sconfitta, è stata trasformata in robottino domestico. Fa un omogeneizzato che mollala.
10) Electro
(the Amazing Spider-Man #9)
Chiudiamo con uno dei tuoi villain dell'Uomo-Ragno preferiti, uno che non solo c'ha i poteri elettrici ma è abbastanza tosto da prendere Peter Parker a pesci in faccia un sacco di volte.
Tipo la prima in cui si incontrano. Nel corso degli anni, Peter adotterà una serie di soluzioni isolanti per affrontare Dillon. In seguito a quel loro primo scontro, essendo un aspirante scienziato, si fece venire un'idea geniale:
la pompa dell'acqua
Che fine ha fatto:
Di recente Max Dillon (il suo nome di battesimo sarebbe Maxwell, ma si fa chiamare Max per non generare confusione con la ruota di scorta di Ibrahimovic) è diventato tipo un fulmine vivente, che può infilarsi a piacimento negli elettrodomestici e tipo scassarti il LED nuovo del salotto, tiè, bafangule.
Ha inoltre abbandonato il copricapo da pistola e c'ha tipo un segno scuro a forma di fulmine sulla faccia. Siccome poi nel nuovo film, The Amazing Spider-Man 2, lo interpreterà Jamie Foxx, alla Marvel si stanno già portando avanti:

52 commenti:

  1. Chi, e sopratutto perchè, ha ideato un vecchietto pelato con le ali verdi e la tutina attillata come cattivo? O.o

    RispondiElimina
  2. Io ho appena rinunciato (per la 3a volta) a seguire le avventure di Peter Parker.
    In formato italiano (quindi due testate regolari), che avevo ripreso a seguire da Spider-Island (estate scorsa). E in previsione di quella poottanata di Superior ho preferito lasciar perdere, che il MIO Spider-Man è finito davvero con Brand New Day.
    Ma Slott e la marvel lo stanno davvero trattando come un personaggio idiota, con una profondità degna di un elettrodomestico e nemici babbi (come mi confermi accennando al Cervello Vivente ancora "vivo") che davvero, è illeggibile. Per non parlare di Avenging Spider-Man.
    Stavolta è stata la mia "run" più breve in assoluto, meno di 12 mesi. Son cose che fan male.

    Insomma, delusione totale: per fortuna mi rimane Ultima Spider-Man: nonostante il diversamente pallido Miles Morales i disegni della Pichelli mi fanno davvero impazzire, e Bendis mi piace davvero tanto.

    RispondiElimina
  3. X Elisabetta
    Stan Lee e Steve Ditko?
    Comunque conta che questi nemici in qualche modo erano mutuati da un certo fumetto poliziesco degli anni precedenti come Dick Tracy e lo stesso Batman con la sua galleria di freaks.

    RispondiElimina
  4. A me l'Uomo SAbbia è sempre piaciuto. Non mi dispiaceva nei panni di buono... anche se andava dal parrucchiere di Osborn :)

    RispondiElimina
  5. Su sta storia dello stesso taglio Byrne se ne usci' con una delle rivelazioni piu' morto di fame dell'intero multiverso(secondo lui erano cugini o giu' di li)

    RispondiElimina
  6. @Onirepap: erano proprio altri tempi! Per lo meno considerando i "cattivi" ai quali siamo abituati adesso...
    E grazie al cielo anche le tutine aderentissime maschili tipo bodypainting sono andate un pò in disuso XD

    RispondiElimina
  7. Onirepap:
    Quella non me la ricordo mica. Era mica in Spider-Man Chapter One? (se sì, è un bene che non la ricordi).

    kalythblog:
    Leggo Ultimate Spider-Man - un tempo mia serie Marvel preferita, ricordiamolo - di rado, ma i disegni di Sara Pichelli fanno impazzire pure me. Era a Mantova che disegnava al suo stand, domenica, e volevo dirglielo. Ma faceva troppo fan rompipalle e ho desistito :)

    RispondiElimina
  8. La disfunzione (e)rettile è un bel problemO. XD

    RispondiElimina
  9. Essi Doc mi riferisco proprio a quel capolavorone :-D, ma non te preoccupà nessuno se lo ricorda pena Quesada viene a casa tua e te svuota il frigorifero

    RispondiElimina
  10. Dopo la lettura del Wiki su Von Doom è stata forte la curiosità di vedere se anche il nostro avesse mai sofferto di una "infiammazione di parte o di tutta la tunica media (vascolare) dell'occhio.", ebbene...

    http://marvel.wikia.com/Victor_von_Doom_(Earth-58163)


    E allora ditelo!

    RispondiElimina
  11. @Kalythblog
    quoto a pieno il tuo commento, ho sempre amato Spidey fin da giovincello e negli ultimi anni ho tentato di tornare a leggerlo almeno tre volte e dopo un pò di numeri mi cascavano le paxxe a terra per via delle storie e soprattutto per le orrende trovate per rinnovare il personaggio, per finire con la cagata (scusate il francesismo) finale di Un nuovo Giorno, cioè quando sembrava che avessero intrapreso una dirazione interessante con un' evoluzione anche biologica di Spidey (vedi gravemente ferito+bozzolo sotto al ponte+ragnatele vere dai polsi+pungiglione) via che ti tirano fuori il reset e si ricomincia da capo!! No questo è stato veramente troppo! E adesso arriva la poottanata di superior con tutte quelle robe di cui si è già parlato, no non ci siamo, son cose che non son cose!!
    Aridatece Maximum Carnage e La Guerra dei Cloni che erano comunque meglio!!

    RispondiElimina
  12. Ciao doc! Sono off topic ma questo dovevo fartelo leggere! http://www.corriere.it/esteri/13_marzo_14/giappone-politicvo-mascherato_7f5f57a8-8c92-11e2-ab2c-711cc67f5f67.shtml

    ciao!

    RispondiElimina
  13. Ma se l'Uomo Ragno mazzulava i vecchi, perchè ha mai non intervenuto su JJ Jameson?

    http://farm4.static.flickr.com/3390/3231560901_02f0c486b0_o.jpg

    E non ha mai asfaltato sua zia May?

    http://cache.io9.com/assets/images/8/2011/07/auntmay.jpg

    Che c'entrano con tutte le scarpe, tra i suoi primi 10 nemici!

    RispondiElimina
  14. ilchicco:
    Stavo già sollevando l'indice in segno di disappunto, ma l'autore dell'articolo ha citato alla fine il precedente Great Sasuke. Bene.

    RispondiElimina
  15. Solo a me Superior Spider-Man sta piacendo? °° È palese che come cambiamento non durerà, ergo mi pare abbastanza inutile lamentarsi dicendo "hanno rovinato Spider-Man". Come diversione temporanea dallo status quo è divertente, e stan facendo belle cose col personaggio soprattutto su Avenging.

    RispondiElimina
  16. Electro mi è sempre piaciuto (soprattutto il costume), anche se non ho mai capito come un personaggio così potenzialmente potente facesse sempre una fine così sfigata.
    (Storia da ricordare "LUCI NELLA NOTTE" di De Matteis e Klaus Janson).

    Per quanto riguarda tutti gli altri nemici, menzione d'onore per le storie più morte di sonno di sempre: quelle con Lizard... le trovavo sempre noiose e banali... tranne (Doc non volermene) "Torment". Forse l'unica cosa fatta da McFarlocco con l'Uomo Ragno che mi piace ancora oggi.

    RispondiElimina
  17. Mi cospargo il capo di cenere... sono MOLTO ignorante sulle vicende uomoragnesche, conosco solo i "fondamentali" e come periodo mi fermo a Romita Sr.
    MA qualcuno mi spiega perchè Mysterio è risorto? Ma non erano morti in un frappo?

    RispondiElimina
  18. Doc, ce la devi troppo sparare una Top 10 coi tuoi nemici dell'Uomo Ragno preferiti! Sarebbe una bomba :D

    RispondiElimina
  19. Ma avete notato che in tutte, e dico tutte le copertine di ASM, Peter pigli schiaffi da tutti, e dico tutti?Pover'uomo.

    Se parliamo del "reebot" che Byrne fece su Spidey, confermo il fratocugino Uomo Sabbia/Harry Osborn e faccio pure ricordare il costumino bianco e blu di Electro
    http://marvel.wikia.com/Spider-Man:_Chapter_One_Vol_1_6

    che era una cosa poverissima.

    Il mio avvoltoio preferito resta Blackie Drago,che il cappuccio a V lo rendeva un pelo piu' serio di una cariatide con le ali.

    RispondiElimina
  20. Certo che Peter Parker non aveva vita facile...
    Dico aveva...
    ripeto: AVEVA....

    RispondiElimina
  21. Symo:
    Perché no? Me lo segno.

    Shoryuken:
    L'Avvoltoio 2099 dove lo mettiamo? I villain di Spider-Man 2099 erano una pheegata continua.

    RispondiElimina
  22. "Di recente è entrato negli ultimi Sinistri Sei di Octopus. Con una vestaglia tipo Hugh Hefner, ..."
    Però (e lo si vece anche nelle vignette postate) il Camaleonte ha indossato una vestaglia di quel tipo fin dalla prima apparizione ...

    RispondiElimina
  23. Giuda:
    Guarda meglio: prima non era damascata
    ;)

    RispondiElimina
  24. @Ultimus: per la verità, su Jameson l'UR è "intervenuto" almeno un paio di volte ... una volta gli ha tappato la bocca con la ragnatela, e un'altra lo ha incollato alla sedia :-)

    RispondiElimina
  25. @giuda
    E vorrei aggiungere che in una storia di Peter David spidey arrivò quasi alle vie di fatto dopo una campagna diffamatoria di Jameson che manco Il Giornale di Pernasconi

    RispondiElimina
  26. Bei tempi quando bastava infilarsi qualcosa di verde (e una spruzzata di viola non guastava) per diventare un nemico dell'Uomo Ragno.

    RispondiElimina
  27. L'unico essere che può girare conciato di viola e di verde ed essere figo è l'eva01.

    RispondiElimina
  28. @Drakkan:
    Hulk non è d'accordo con te :D

    RispondiElimina
  29. I villains verde & viola della Marvel meriterebbero un post a parte.
    Nei numeri successivi Spidey incontra Boss & the Enforcers (ma Ox si distingue), Mysterio, Goblin e Hulk (nello stesso numero), lo Scoripone, il Coleottero.
    Praticamente della gestione Ditko solo Kraven e Molten si salvano dal cromatismo imperante.

    RispondiElimina
  30. @Radicale Libero
    Hai ragione!

    I VERDI
    L'Uomo Rana, Fuoco Fatuo, Dr. Octopus, Lo Scorpione...

    I VERDI E VIOLA
    Scarabeo, Mysterio, Hulk, Lizard, Prowler, Goblin...

    Mancano "I VIOLA"? Al momento mi vengono solo in mente Mr. Fear, il mantello di Swarm e il costume di Boomerang (al 50%)

    ;)

    RispondiElimina
  31. Doc, ma Electro non è finito in quel videogioco per PS3, quello che doveva scegliere se fare il buono o il cattivello? Vastasous, com'è che si chiamava?

    RispondiElimina
  32. In realtà la gag dell'uomo con la faccia di gomma e le mire di dominio non sappiamo ancora se vada a finire bene (San Vittore) o male (Quirinale).

    RispondiElimina
  33. Colgo l'occasione per un ragguaglio.
    Seguo con regolarità solo la serie ultimate e di spider-man nell'universo classico ho una conoscenza sporadica, di qui il cruccio: ma gli avvenimenti astrusi di superior spider-man sono successivi alla mini serie spider-men? Cioè il Peter Parker classico che incontra Morales è superior o non ancora?
    Son crucciato, aiutatemi.

    RispondiElimina
  34. Inquietanti analogie.
    In un ciclo di storie di Daredevil, Kingpin diventava imprenditore televisivo per ripulirsi un po'.

    RispondiElimina
  35. @Giuda & Onirepap

    Certo Onirepap, come dimenticare il gioiello Punti di Vista? ;)

    http://www.ragnoman.com/html_StarComics/ur063.html

    (La corpetina mi sembra esplicativa :D)

    Ma io intendo che dev'essere proprio un villan vero, antitesi, che ti ci dai! Tipo il sapone per lo Chiamavano Trinità, o le ginate per i paninari!

    RispondiElimina
  36. Effettivamente per i viola e verde, mi ricordo che l'UR prende per il coolo Goblin, per sta storia degli "abiti verde e fucsia comprati al negozio dell'incredibile hulk per psicopatici insensibili alla moda" su un numero della serie Untold tales of Spiderman.

    RispondiElimina
  37. Come nasce una leggenda:picchiando gli anziani e i tipi problematici. :D

    RispondiElimina
  38. Ḩelldorado: stavo scrivendo la stessa cosa .)

    RispondiElimina
  39. ma con tutte le città che ci sono in USA, possibile che i cattivoni dovessero colpire solo r sempre a New York? ignoranza geografica,visione niuococentrica del mondo o sindrome di Goldake?

    RispondiElimina
  40. Dartfener:
    Fondali fighi. Ma si combatteva anche nelle altre città, eh. Oh, se si combatteva :)

    elbombero:
    Nope, Spider-Men è ambientata prima di Superior Spider-man, tranquillo :)

    RispondiElimina
  41. Madonna quanto adoro questo genere di post. Mi fanno sentire meno solo nel multiverso.

    RispondiElimina
  42. (O.O)
    Cioè, la Pichelli era a Mantova?!

    Ma perchè sbaglio sempre i giorni a cui andare alle fiere!!!

    RispondiElimina
  43. @Doc

    A proposito di listoni giordano inerenti all'amichevole uomo ragno di quartiere.
    Si potrebbe farne uno sui simbionti.
    Ho letto recentemente "CARNAGE U.S.A." e da quanto ho capito, ormai esistono più simbionti che costumi alternativi di Peter Parker.

    P.S.
    A limite basta un fischio e si prova umilmente a dar una mano. (^_^)

    RispondiElimina
  44. DeathMask:
    Yep. C'erano anche le altre artiste del collettivo Truckers (come Elena Casagrande), in un loro stand.

    Quanto ai simbionti, c'è un grosso problema. A me Carnage e derivati son sempre stati sulle balle. Eh, lo so... :)

    RispondiElimina
  45. @Taylor Lagrange:allora, il Mysterio originale è schiattato e sembra riapparire come spettro, quello che lo aveva sostituito inizialmente sembra essere ancora in giro, ma part-time, mentre quello attuale è un tizio col potere del teletrasporto che deve vendicarsi del ragnetto perchè, combattendolo, è accidentalmente morto suo fratello (che però lo violentava sin dall'infanzia. No, davvero!)

    RispondiElimina
  46. grazie doc, ora son tranquillo e posso concentrarmi per l'imminente remuntada degli stramaccioidi

    RispondiElimina
  47. Evvai, da grande fan che sono del titanico team up Doom+Spidey, questo post è oro colato per me! Quelle immagini finiranno dritte dritte nel mio Doctor Doom's Greatest Hits, va bene, Doc? :)

    Tra l'altro l'ho sempre detto che con quell'aspetto delicato e giovine, Spidey c'ha dei nemici ambigui forte.... questo post lo dimostra definitivamente, ehggià.

    RispondiElimina
  48. I bei tempi di Stan Lee e Ditko, quando gli avversari erano ridicoli, le storie puerili e i dialoghi pure peggio.
    Insomma come adesso , solo che nessuno si lamentava. :D

    RispondiElimina
  49. Sam:
    Cinquant'anni fa su Internet c'erano meno polemiche ;)

    RispondiElimina
  50. Camaleonte è sempre stato pezzentissimo

    RispondiElimina
  51. Electro smascherato non si può proprio guardare e pensare che lo adoravo. Il comuter vivente invece spacca tuttora, con la testa a lampadina e le palline al posto dei piedi...come cazzo si reggeva poi?

    RispondiElimina
  52. Paolo Pugliese20 marzo 2013 09:56

    Sarà l'età, sarà che ho letto infinitamente di peggio (qualcuno ha detto Dan Slott?), ma le storie di Lee & Dikto erano sì ingenue (riflettendo anche gli anni in cui sono state realizzate), ma anche narrativamente potenti e pioneristiche. Ad esempio, gli episodi citati sopra con l'Avvoltoio e Dr. Octopus sono tra i miei preferiti di sempre, perchè avevano uno sviluppo non scontato, teso e spettacolare, con un Peter Parker non proprio invincibile e lo stile di Dikto era incredibilmente realistico e dettagliato.

    Nella carrellata di villain, quelli che ho sempre considerato interessanti sono il Riparatore e il Camaleonte. Del primo mi piaceva il fatto che fosse una sorta di vecchio artigiano, scaltro e che inventasse le armi o i mezzi dei vari supercriminali; il secondo l'ho sempre trovato affascinante nell'essere un ladro di altrui identità, una sorta di Fantomas senza alcun particolare potere tranne le proprie abilità interpretative e l'inventiva. E poi il look con la maschera tipo l'Iron-Man prima maniera, completa di visori ed abiti normali l'ho sempre trovato intrigante. Non sapevo del coming out che hai mostrato (come rovinare un personaggio e non certamente perchè è gay, ma perchè è innamorato del suo nemico: che stronz@t@ galattica).

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails