mercoledì 27 marzo 2013

154

10 sigle dei cartoni con un giro di basso che levati (CobraFlea Kai)

Da quando ha visto la lucecaponegro la rubrica La prima puntata non si scord…eh?!?, ti arrivano una settimana sì e l'altra pure tonnellate di richieste per una serie di post sulle sigle dei cartoni. Hai pensato così di fare qualcosa del genere, ma declinandolo in salsa CobraFlea Kai, il dojo antristico per bassisti carismatici (le tue lezioni intanto proseguono. Sei arrivato al saper menare i ragazzini soggettoni travestiti da doccia per la festa di Halloween). Perciò, ecco una prima tornata di dieci sigle dei cartoni con un groove di un certo livello dentro .
Disclaimer: la direzione declina ogni responsabilità per l'improvvisa quanto inconsulta voglia di saltellare sul posto di lavoro, nell'aula magna di diritto privato, in metro o ovunque vi troviate in questo momento, che possa cogliervi mariomerolamente nell'ascoltare i seguenti pezzi
[…]



I-Zenborg
Dunque. Va premesso che a) I-Zenborg (se ne parlava qui) era un cartone solo per metà, e che b) quella parte che fa "polsi incrociati si vincerà" è da pubblicità dell'Atala dei bei brutti tempi. Detto questo, il basso spacca e la sigla funkeggiante dei Megalosingers (aka I Superobots), nel complesso, merita sempre.

Goldrake: Shooting Star
Qui ce la giochiamo facile, appoggiando di piattone in rete a porta vuota, a 0,5 centimetri dalla linea. La prima sigla di chiusura di Goldrake, di Luigi Albertelli (testi), Vince Tempera e Ares Tavolazzi (musica e arrangiamento), allora parte di un esemble di musicisti celata dietro lo pseudonimo Actarus. Un milione di 45 giri venduti nel '78. Un milione, eh (anime 'ro priatorio).

Gaiking
It takes me higher è una canzone disco del '78 degli austro-tedeschi Ganymed, cantata da Gerry Edmond (nome d'arte di tale Edmund Czerwenka. C'è scritto su Wikipedia, oh, ché te di austriaco dell'epoca conosci solo Falco) e riciclata al lancio italiano del cartone di Gaiking. Il giro di basso e più in generale tutta la sigla sono meravigliosamente meravigliosi. Una di quelle robe che qualsiasi aspirante bassista carismatico, ovunque si trovi, si porta indice e medio della mano destra sul bacino e prende a saltellare sul postEhi! Si è detto sul bacino! Ah, su uichipìdia c'è scritto pure che Falco ha suonato il basso nell'ultimo concerto dei Ganymed nel 1981. Hai visto il mondo quant'è piccolo, alle volte. Figurati l'Austria.

Blue Noah - Mare Spaziale
Sembra Mal, ma sono ancora i Superobots, cioè Franco Migliacci (testi), Douglas Meakin e Aldo Tamborrelli (musica). Sull'altro lato del 45 giri RCA c'era La Spada di King Arthur dei Cavalieri del Re.

Judo Boy
La sigla di Judo Boy - dei Judo Boy, ossia Andrea Lo Vecchio e Mariano Detto - un po' come il personaggio, non l'hai mai sopportata, ma solo per via della parte vocale. Scusate un attimo la linea di basso, invece. Poi paragonate queste sigle di fine anni Settanta (il cartone ha debuttato in Italia nel 1980) con la palta sonora con cui avrebbero imbottito la fascia ragazzi un decennio dopo. Poi trovate il primo rEgazzino gné-gné che vi dice che è solo la nostalgia a farvi pensare certe cose e colpitelo fortissimo con un coppino dietro la nuca, dicendogli Tieniti pure quelle poottanate discotrash di Dragonball, stronzo.

Gundam
E anche qui, classicone che più classicone è difficile, guarda. "Peter Rei" era in realtà Mario Balducci, alle prese con testi e musica ancora di Andrea Lo Vecchio e Mariano Detto. Scusate un attimo, ma ogni volta che la senti ti fa questo effetto qui:


Fantaman
Scritta da Vicenzo Petti e Bruno Tibaldi, incisa dal collettivo Superobots con uno dei loro tanti pseudonimi, Superband (Douglas Meakin voce, Roberta Petteruti cori). La parte del basso è difficilerrima. Se incontrate un bassista che sia in grado di suonarla come si deve, ve ne accorgete subito: vola come l'eroe della giustizia Fantaman. Ma senza quella risata, ché i bassisti carismatici al massimo sorridono.

Conan il ragazzo del futuro
L'attacco fa un po' colonna sonora di Da Grande con Pozzetto, è vero, e il basso è molto meno protagonista rispetto agli altri pezzi, in questa decina abbondante di esempi di furiosa musica anni 70 prestata alla formazione di giovani virgulti italici appollaiati davanti al televisore. Ma sarà perché ti ricorda il cartone (le sensazioni che suscitava, non solo la storia raccontata), resta una sigla di ringere di un certo livello, e quindi ci sta. Musica di Massimo Buzzi, testo di Lucio Macchiarella, arrangiamento di Mario Scotti, voce di Georgia Lepore (quella di Mimì e di Ryu il ragazzo delle caverne). Poi un giorno parliamo di Conan: di questo grande privilegio che si aveva voialtri rEgazzini dell'epoca, anche se non potevate saperlo, di guardare una serie di Miyazaki alla TV.

L'Uomo Tigre
Per l'obbligatoria quota Cavalieri del Re, uno dei loro brani più famosi, inciso su un 45 giri assieme ad Angie dei Chelli & Chelli. Dimenticate per un attimo il testo arcinoto e concentratevi sul groove sottostante messo in piedi da Riccardo Zara e famiglia, che spacca tipo il mondo e metà degli universi conosciuti e non.

Planet O
La storia di Planet O la conosciamo tutti: brano disco gianfransuà del '79 (scritto da N. Cohen e S. Woods/F. Safi, cantato da Daisy Daze and the Bumble Bees) che pompava di bruttissimo e che col cartone non c'entrava una well-loved. Ché il testo era una versione zozzofantascienza di Histoire d'O, e c'erano questi Pirati del Pianeta O che volevano incatenare e soddisfare e insomma erano tutti ingrifati, ché nello spazio passavano il tempo esaminando giornali tipo Lando. Ma comunque. Planet O non era semplicemente la prima sigla di Lupin III, quella che molti nell'era pre-Internetto non ricordavano, convinti stoltamente che la prima fosse quella di Irene Vioni con la fisarmonica. Era LA sigla. Non solo di Lupin, eh. La sigla e basta.

Vultus V
E siamo già a 11. Dodici se contiamo l'inarrivabile sigla di Daitarn 3, che qui non c'è perché già oggetto di un post tutto suo, ricorderete. Il giro di basso della sigla di Vultus V (di Loriana Lana e Daniele Viri, con musica di Carlo Maria Cordio) è un altro di quelli che scalciano cooli e tirano giù i nomi fino a quando si fa tardi, si scocciano, tornano a casa, si fanno due spaghi e la mattina dopo riprendono da dove avevano lasciato. Il testo, invece... "Brivido che scorre sulla pelle, sensazioni troppo belle può provare Voltus Five": si fa fare i grattini, Vultus V? Boh. Sentitevi il basso. E cercate di non saltellare troppo sul posto.

Ah, sì: continuiamo la prossima volta (perciò abbassate pure quegli indici da PdF, grazie).

154 commenti:

  1. Mamma mia che post da lacrimoni ;__;

    Comunque ricordo il video originale dei Ganymed di "It takes me higher" è... uhm, diciamo bizzarro XD

    RispondiElimina
  2. Io io io.... voglio commentare per first!
    Allora, tutte grandi sigle ma per me la palma d'oro va a Planet 0 che se la ascolti e non sai che è di Lupin puoi pensare che ci starebbe bene con un qualunque Geims Bond!!!
    W le sigle!!
    Non hai messo Castellina Pasi e la sua fisarmonica di Lupin...

    RispondiElimina
  3. quanta polvere oggi nell'aria, c'ho questa allergia che mi sta facendo lacrimare gli occhi...

    Sanshiro Kurenai eroe dei nostri tempi. E poi vuoi mettere una sigla che dice:"Lo uccidero' con tutti i mezzi, quell'uomo voglio fare a pezzi"?

    RispondiElimina
  4. katsiematsi:
    Si parla di giri di basso, non di fisarmoniche. Basso.

    E comunque Lupin ha avuto una sola sigla, Planet O. Lo sanno tutti. Chi dice il contrario mente sapendo di mentina.

    RispondiElimina
  5. Imperdonabile assenza: Ufo Daiapolon...

    RispondiElimina
  6. Il giro che tiene in piedi Vultus V mi fa incazzare ancora oggi da quanto è groovosamente complesso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo al 1000000%
      pezzo talmente groovvato da fare impressione
      poi il cartone neanche lo guardavo

      Elimina
  7. per la serie pdf e prossimo post di conclusione
    cito Koseidon e babil junior

    Quella di daitarn III è in assoluto la migliore credo che siam tutti daccordo, quindi miglior giro di basso,riff di chitarra e arrangiamento in toto!

    RispondiElimina
  8. ma non mi puoi mettere dei giri di basso a prima mattina. se li ascolto adesso, rischio di svegliare tutto il condominio.

    P.S.: Allora non sono stata l'unica a chiederti delle sigle. Beh dopotutto per la mia generazione e quella avanti sono state un appuntamento imperdibile. Tutti in doveroso silenzio o scatenati dalla sigla. E poi il più delle volte conoscevamo di più le parole della sigla che la trama dell'anime.

    RispondiElimina
  9. Planet O la preferita in assoluto (d'altronde come faccio a non amare TUTTO quello che riguarda Lupin III?), subito dietro quella di Fantaman. Fortuna che in ufficio non ho le casse o partiva il karaoke.
    P.S.
    La versione "raggamaffa" di Conan Ragazzo del Futuro degli Amici di Roland l'hai mai sentita? Faceva furore ai loro concerti!

    RispondiElimina
  10. Prima o poi si scoprirà che Planet O era stata originariamente scritta per FlEsh Gordon :)

    RispondiElimina
  11. Ranmaz:
    Ultime due righe del post.

    Babol:
    Sentita anche dal vivo :)

    Alex Dante:
    Po'esse.

    RispondiElimina
  12. Devo dire che L'Homo Tigre ha un groove pazzesco.

    RispondiElimina
  13. PS:ma qualcuno sa perche' Judo boy non ha un finale?

    RispondiElimina
  14. @Doc: hai ragione, basso e non fisarmonica... solo che ho letto il post prima del caffè....
    Comunque Flea potrebbe sostituire la fisarmonica col basso e nessuno se ne accorgerebbe..

    RispondiElimina
  15. Finalmente la sigla di Vultus ottiene il rispetto che merita, sono anni che sostengo che è un capolavoro sottovalutato!

    RispondiElimina
  16. Doc, sperando di non passare per bieco PdF, ogni tanto si potrebbe mettere la foto di http://www.rollingstone.com/music/pictures/the-epic-life-of-the-whos-john-entwistle-20120627/bare-bones-0688387 che ha ispirato il malvagio Flea per la tuta da personaggio di SF con lo sciarpone?
    Per il resto la sigla di Conan è abbastanza facile, dovrebbe essere tutta in D (Re). Almeno se non mi ricordo male dal tabulato tirato fuori da un vecchio midi (con l'orecchio musicale sono sempre messo male)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che pdf e pdf, hai perfettamente ragione.
      John Entwistle tutta la vita: Flea ha solo da imparare da lui e Pastorius e James Jamerson

      Elimina
  17. Vi chiedo uno sforzo di fantasia: immaginate i torniti acuti di un Al Bano Carrisi che canta Vultus V. Sembra scritta per lui.

    È il mio sogno proibitissimo di sempre.

    RispondiElimina
  18. meno male che ti sei ricordato la sigla di Vultus!!! il giro di basso di quel pezzo è fenomenale, da solo rappresenta uno dei motivi per cui pur essendo un "tastierista (poco) carismatico" vorrei imparare a suonare il basso... anche il giro di quella di Trider G7 non è male comunque, soprattutto nel bridge tra il ritornello e il rientro della strofa c'è una specie di mini-assolo difficilissimo da riprodurre (ci avevo provato ai tempi a rifare la sigla di Trider G7su sequencer e quel basso è un casino)... io la proporrei per il prossimo appuntamento con la rubrica.

    RispondiElimina
  19. no aspe il basso che dico su Trider è tra la prima metà e la seconda metà del ritornello sorry :)

    RispondiElimina
  20. Ok, stasera quando torno a casa conto di quanti di questi ho ancora il 45 giri...
    A occhio, almeno la metà.
    Compreso quello di "It takes me higher" che sono riuscito a recuperare a quasi venti anni di distanza con metodi che rasentano lo stalking

    RispondiElimina
  21. Divago solo un momento ricordando Conan e la voce di Georgia Lepore, quella voce bellissima di cui mi innamorai più o meno un paio di ere geologiche fa e che mi fa correre un brivido lungo la schiena ancora oggi.

    Che coltellata al cuore, Ale.

    RispondiElimina
  22. @pastaltonno: mamma mia che immagine agghiacciante!
    Rilancio coi Cugini di Campagna.... anzi i cugini di Campania così ci escono pure le lacrime napulitante!

    RispondiElimina
  23. E' che per Planet O Doc, per capire, per sapere, per sapere di mentina bisogna essere almeno del 75, del 76, al massimo del 79. Per gli altri è un mondo ingiusto.

    Cioè, volevi intitolarlo, 10 sigle con parti di basso che non riuscirò mai a suonare se non fra 15000 ore di pratica, volevi?!

    RispondiElimina
  24. Ha chiamato Mariomerola, dice che gli stiamo scassando un po' le balle e che vorrebbe tornare a dormire il suo sonno eterno in santa pace.

    Doc questa non ce la dovevi farcela, ma grazie per avercela :3

    Con Gundam mi è arrivata una bruschetta adda e oglio che levati, Conan mi fa tornare ai tempi in cui da rEgazzino mi domandavo come i giapponesi potessero essere così bravi a fare i cartoni animati (e da vecchia scoreggia adesso posso dire che mi chiedevo come riuscissero a creare della poesia con i cartoni animati).

    Coppini forti e sonori a tutti i regazzini che ti dicono "Io guardo sempre Detective Conan!"

    RispondiElimina
  25. Premesso che io a parlare di note e di accordi mi trovo a mio agio come un pupazzo di neve in un altoforno, mi permetto di consigliare Tough Boy, non sarà genuino momento emozione ma ha il suo perché.

    Andando sul moderno, un dojo musicale che si rispetti dovrebbe pescare a mani basse dal repertorio delle musiche di Yoko Kanno e colonne sonore di quel genere; per esempio Run Rabbit Junk da "Ghost in the Shell: Stand Alone Complex O.S.T.".

    RispondiElimina
  26. E poi, in un post che apparentemente non c'entra nulla, ti parte la citazione del "milione" e del Cavaliere! Respect, Doc.

    RispondiElimina
  27. Uno dei bassi più potenti degli anime vintaggi per me rimane quello di Astrorobot (che ha quel certo retrogusto alla "cuorematto")...
    http://www.youtube.com/watch?v=cAB9zQOdmAw

    e poi (ma qui entriamo nel regno dei tokusatsu e delle lacrime napulitante) c'è la sigla di megaloman:
    http://www.youtube.com/watch?v=rpxp8cCpUIQ

    RispondiElimina
  28. Doc hai terreno facile con quegli anni secondo il celebre schema:

    anni 70 -> Disco Music -> Funk -> Linea di basso pazzesca...
    impossibile fare di meglio! E' normale che i ragazzini possono solo subire un tunz tunz sterile figlio di questi tempi (però il testo delle sigle di Dragonball è di uno psichedelico nonsense spettacolare)


    La mia preferita è ovviamente Fantaman (il mondo è mio!) ma fidati, non è difficile: tempo un paio di mesi e la guarderai con l'area di sufficienza di chi è padrone dei propri mezzi!

    RispondiElimina
  29. Mi sento proprio come Rat-Man quando si prepara all'incontro con la Gatta nella stanza d'albergo, accende lo stereo e... DAITARN DAITARN!!! Adesso scusatemi, ma è arrivata la bruschetta alla Conan e non posso lasciarla freddare.

    RispondiElimina
  30. Da bassista quoto anch'io il basso slappato di Trider G7. Basso di Judo boy uber alles!

    RispondiElimina
  31. Con certi post non si può non uscire del mero lurkaggio! Grazie Doc! Come iniziare bene la giornata.
    Concordo con Mars comunque: nelle sigle top dei giri di basso, dovrebbe esserci ASSOLUTAMENTE anche quella del TRIDER G7! ^_^
    @Mars... Questo è un video (molto divertente tra l'altro) di alcuni compaesani, del medley di sigle che suonano dal vivo: secondo te lo fanno bene il punto difficile da suonare? (non me ne intendo... )

    http://www.youtube.com/watch?v=MxjxlfNjPVE

    RispondiElimina
  32. Robotech spaccava di brutto, tanto che ogni tanto la sigla vado ancora a riascoltarmela sul tubo.
    Complimenti per il Blog, leggerti la mattina presto è diventata una piacevolissima abitudine.

    RispondiElimina
  33. HA!Da bassista relativamente carismatico approvo in tutto il postacchione... certo che andare a pescare diretto in quel periodo bassisticamente d'oro sul finire dei settanta è un po' com sparare sulla croce rossa ;)

    RispondiElimina
  34. @ Chaty Tate: bravi i tuoi compaesani! i suoni di synth (gli unici dei quali davvero mi intendo) sono quasi perfetti e pure tutte le relative traccie... sul basso devo dire che non si sente tantissimo rispetto agli altri strumenti, almeno con l'audio che ho disponibile in questo momento, ma mi sembra che il bassista in quei punti "vada dritto" piuttosto che fare la variazione di cui parlavo... forse qualche altro antrista davvero bassista mi può smentire. Cmq forti sti Freeway :)

    RispondiElimina
  35. Come giri di basso adesso sul momento mi vengono anche in mente anche la "canzone di charlotte" e shooting star

    RispondiElimina
  36. Scusate l'intrusione, ma noi ce l'abbiamo una bassista che vola come Fantaman e groovazza su Voltus V:

    http://www.animattiband.it

    RispondiElimina
  37. Io voto per una sigla che non hai citato: Daitarn 3. Il basso più esaltante della storia!

    RispondiElimina
  38. Ma perché il giro di basso di Jeeg robot d'Acciaio che ti ha fatto? Nella versione di Fogus, sembra indemoniato il bassista...

    RispondiElimina
  39. Matteo:
    Quale sigla di Daitarn 3, quella (se ne parla sotto il video di Vultus V) che ha un post TUTTO SUO?

    Enrico:
    Quale Shooting Star, quella presente in QUESTO post?

    Debosciati ;)

    RispondiElimina
  40. Bernardo Capriglione27 marzo 2013 10:20

    No Doc, questa non dovevi farmela.


    http://www.youtube.com/watch?v=88e2PowdUIw

    RispondiElimina
  41. Io ci metterei la più bella, Sam ragazzo del west di Nico Fidenco.

    Anche i carton recenti hanno qualche bella eccezione, tipo Digimon oppure Shaman King di Masini.

    RispondiElimina
  42. Bernardo Capriglione:
    Ultime due righe del post.

    RispondiElimina
  43. Arrivato alla sigla di Conan non sono più riuscito ad andare avanti ç__ç

    PS
    Ho sbagliato epoca in cui nascere, per fortuna una volta esisteva Italia 7!

    RispondiElimina
  44. naaa, ma infatti la nostalgia non c'entra una ceppa, se un giro di basso è bello lo è per sempre, allora come oggi, ovviamente tralasciando opportunamente tutto quell'aspetto dei plagi ecc ecc...

    non propongo altri titoli (e me ne sono venuti in mente almeno una mezza dozzina seduta stante)soltanto perchè questa è la prima parte. PdF moment scongiurato, per ora.

    RispondiElimina
  45. Bernardo Capriglione27 marzo 2013 10:28

    Scisami doc, puoi cancellare i miei commenti allora!!!

    RispondiElimina
  46. Doc, è passato un mariomerolo ad infilarmi le bruschette negli occhi per impedire le lacrime napulitante, per il resto come sound voto vultus V,ma fantaman... cioè, fantaman la vince con tutto e tutti in quanto a genuini momenti mariomeroli

    RispondiElimina
  47. MA VAIII!!!
    Il Doc che fa un post dopo un mio suggerimento! Sono molto orgoglione... :-D

    Piangiamo. E saltiamo.

    http://docmanhattan.blogspot.fi/2013/01/daitarn-3-tab-per-basso-grazie.html?showComment=1359127899889#c7227778543628895828

    RispondiElimina
  48. mamma mia che super post. e fortuna che ho letto l'ultimo tuo commento perchè stavano già piovendo gli insulti per aver lasciato fuori Daitarn 3

    RispondiElimina
  49. il momento mariomerolo del bassista carismatico. Eri lì al varco che lo aspettavo sto post, ormai inevitabile. Letto il titolo prima di dare il play hai attaccato lo stereo in modalità "basso viulento" e sperando di aver svegliato il vicino indios che ha fatto il turno di notte (tanto se lo merita). Precipitato nella spirale dei video di bass cover dei cartoni sei giunto sui lidi nipponi di tizi mascherati che ti fanno le bass cover delle sigle giappe dei cartoni, nonché dei moderni anime (tipo che il giro di basso di Tank di Cowboy bebop mi merita la menzione) notando che i giappoamici/e poi ci fanno anche le cover coi violini e affini per poi scoprir infine che l'opening del nuovo anime di Jojo fa calmare i bambini che piangono. http://www.youtube.com/watch?v=4NgPuwIioMo. E quando finisce la canzone ripiangono...sarà per il giro di basso? http://www.youtube.com/watch?v=2JaXLSMMpRM (Doc che se non stai vedendo Jojo la sigla è un incentivo)

    RispondiElimina
  50. Scusate, ho appena spaccato il soffitto.

    RispondiElimina
  51. Concordo con RanMaz: manca Diapolon!!!

    Ma sarebbe possibile creare poi nel tempo un archivio con le bass tab scaricabili? No perché c'è di che gioire e sognare per mesi a suonare la propria infanzia!
    Grazie infinite per questi post!

    Calzy-ni

    RispondiElimina
  52. Mancano 2 sigle eccellenti tra i giri di basso spettacolari; ASTROROBOT E CAPITAN FUTURO!!!

    RispondiElimina
  53. ni, Il Vignettore Clash:
    Ultime due righe del post.

    RispondiElimina
  54. Miiiiii, i ricordiiiiii!
    E' bello sapere che qualcuno si ricorda di Vultus V che ogni volta che ne parlo (anche con appassionati di robottoni) sembra stia parlando di roba mai sentita...

    RispondiElimina
  55. Aspio, ho commentato troppo presto! La sigla dei Planet O non l'ho mai sentita O_o o se l'ho sentita non me la ricordo proprio. Quella dei tempi miei era in italiano e con il refrain iniziale col nome del protagonista... chiedo venia se non è considerata canon da queste parti.

    RispondiElimina
  56. Si può dire che con un MP3 converter mi faccio l'equivalente moderno della cassettina (una cartella piena di tutti questi pezzi meravigliosi) e me la sparo in auto da qui fino alla fine dei tempi? Si può dire?
    Io intanto lo faccio.

    PS
    Non mi ero mai accorto di quanto groove avessero la sigla di Gundam e quella dell'Uomo Tigre, pur avendole ascoltate centinaia di volte.

    RispondiElimina
  57. mi vergogno ma conoscevo solo Planet O e l'uomo tigre (di cui avevo il 45 giri da bimbo).

    Sono cresciuto con le sigle fettine panate di cristina d'avena. Infatti la mia preferita di tutti i tempi è "Pegasus Fantasy"... o la tunz tunz di Holly & Benji xD

    RispondiElimina
  58. Doc, ti adoro e allo stesso tempo ti odio. Dopo aver letto che il bassista della sigla di Shooting Goldrake è Ares Tavolazzi, non posso smettere di ascoltarla.

    Non puoi dire questo ad uno che è cresciuto a pane ed Area da piccolo!

    RispondiElimina
  59. Che non manchi Cyborg 009 alla prossima!

    RispondiElimina
  60. @Shoryuken

    Bè il Final e JB ce lo ha, anche se è un pò così.
    OCCHIO SPOILER
    In pratica a inizio episodio, Sanshiro affronta l'assassino del padre (le scene sono quelle della sigla dove sembra combattere sulle nuvole) e..... e perde.
    Allora si sente un povero fallito e per tirarsi su aiuta un bambino a d affrontare una tigre mangia uomini ( anche questa senza un occhio), vince, si sente di nuovo ganzo e parte per una nuova sfida.
    Tutto qui.


    TORNANDO ALLE SIGLE


    Planet O era una sigla bellissima, mi piaceva tantissimo, però anche tu Doc, potevi mettere il video della sigla abbinata al video dell' animatore Mario Verger

    https://www.youtube.com/watch?v=c-wn9vxYjXM


    che il buon Mario di video su Lupin ne ha fatti altri, io li registrai tutti al tempo di Blob Cartooon, il mercoledì notte, chi lo seguiva ?

    RispondiElimina
  61. Ok, leva il testo del caxxo di Vultus V... è un CAPOLAVORO. Sembra uscita da una puntata di Stasky & Hutch. :D

    RispondiElimina
  62. Grandissimo come sempre Doc!
    Momento mariomerolo con occhi lucidi per me (che per fortuna sono nata negli ultimi mesi utili per essere degli anni Settanta) e mattinata a ballare per le mie bimbe che, nonostante la loro treennitudine, queste canzoni le conoscono già tutte a memoria, soprattutto per merito del Frapra marito (che invece è nato sul finire dei Sessanta).

    P.S. Come ho già scritto in un altro post, ho scoperto il tuo blog per caso pochi giorni fa e già non riesco a farne a meno!
    Mi sono permessa subito di fare commenti, ma ora mi viene il dubbio che ci siano delle regole sociali anche qui, tipo presentarsi prima, oppure aspettare il proprio turno per parlare con l'indice alzato e la mano destra che regge il gomito sinistro per non stancarsi troppo, oppure ancora mandarti una mail preventiva di insulti, non so...
    Se ho sbagliato qualcosa sorry

    RispondiElimina
  63. Ora ci vorrebbe un post di natura diversa... tipo un confronto tra le sigle italiane storiche (e qui hai già 11 tra le migliori, ma l'elenco sarebbe lungo) e le loro controparti giapponesi.

    Perchè se senti Fantaman in italiano e poi senti Ogon Bat in giapponese ti viene da piangere, ma non di nostalgia. :)

    Ottima selezione in ogni caso. Non mi intendo di basso, ma un qualcosa del caro Nico Fidenco?

    Cheers

    RispondiElimina
  64. Ah, concordo che per i nati dal 70 al 76, massimo 77, Planet O era LA sigla, punto.

    Cheers

    RispondiElimina
  65. frapra:
    No, non ci sono regole particolari, tranquilla. Cioè, a parte imparare ad eseguire alla perfezione il gesto del minollo, chiaro.

    RispondiElimina
  66. dai doc, fantaman è semplice.
    judo boy ha quella scaletta fententella ma niente di che per il resto..
    tutto ciò senza fare il pdf..ovvio!

    RispondiElimina
  67. @mitch

    Grande idea!!! così saprò che c'è almeno un altro nostalgico in giro che, come me, si ascolta le canzoni dei meravigliosissimissimi cartoni anni 70/80....ma ti avverto....il passo tra ascoltarle e cantarle a squarcia gola è breve, brevissimo!!! :D

    RispondiElimina
  68. Paolo Pugliese27 marzo 2013 13:07

    Separati alla nascita io e te, doc.
    Tutte le sigle in lista sono meravigliose, tra le mie preferite di sempre.
    Nel mucchio, quelle che amo di più (cliccatissime nella mia library di MP3) sono l'ipnotica Shooting Star, la catartica It takes me higher, l'eroica Blue Noah e ovviamente Planet O, che è LA SIGLA di Lupin (perchè ti calava perfettamente nell'atmosfera pulp-ironica della prima serie), altro che quella cagata pezzente e sfrangiamaroni da balera di liscio de La Fisarmonica.
    Attendo il resto della lista

    RispondiElimina
  69. Uno le cose le sottovaluta, ma ci sta un lavorone dietro certe sigle!

    RispondiElimina
  70. vorrei segnalare una sigla un po' più recente (fine anni '90) e anche un po' sconosciuta però chi l'ha sentita non può dimenticarla: http://www.youtube.com/watch?v=0LMZSRF5hsU

    c'è anche un assolo fantastico verso la fine

    RispondiElimina
  71. Paolo Pugliese27 marzo 2013 13:39

    Piccola nota, leggermente PDF sull'onda della nostalgiacanalis, citando il primo post di Elisabetta ("Comunque ricordo il video originale dei Ganymed di "It takes me higher" è... uhm, diciamo bizzarro"): in realtà, cara Elisabetta, erano parecchi i video e le esibizioni live/televisive di questo genere, non certo un caso isolato.

    Questo perchè, verso il '78 e il '79, all'interno della musica Disco, si sviluppò una deriva spaziale-fantascienzo, con tutine argentate, stivaloni, mantellini, maschere e canzoni a tema; elementi che poi si aggiungevano a quelli stilistici della Disco, con le palle argentate, i raggi laser, le donnine che ballavano facendo coreografia e il fumo da ghiaccio secco sul palchetto dell'esibizione. A memoria, cito artisti come Sheila B. (vedi il video Spacer, link: http://www.youtube.com/watch?v=yHHo8glmxLo), i Rockets, Dee D. Jackson (i brani Meteor man, Galaxy police, Automatic lover: http://www.youtube.com/watch?v=bTFCwKvlKZo), I Giants (Backdoor man, link: http://www.youtube.com/watch?v=mf5n3WM4n7g) e tanti altri.

    Le sigle dei cartoni riprendevano poi questo tipo di sound disco-funk con giri di basso e soluzioni di arrangiamenti che le sigle di mò se le sognano proprio.
    Scusate, adesso vado a mangiare un chilo di bruschetta che ho trovato casualmente.

    RispondiElimina
  72. @Paolo Pugliese infatti il video a cui mi riferivo era proprio uno di quelli con la band che indossava futuristiche tutine argentate con frange e dettagli luccicanti, contornati da.. uhm, maschere animalesche stile Labyrinth XD
    D'altronde, ogni epoca ha le sue mode, più o meno bizzarre :)

    RispondiElimina
  73. Paolo Pugliese:
    E la summa era questa:
    https://www.youtube.com/watch?v=JvWBtaHdXOg

    RispondiElimina
  74. Ero arrivato fino alla fine resistendo indomito, poi mi arriva a tradimento un Vultus V in mezzo agli occhi, e quasi partono le lacrime (tra l'altro, ho sempre trovato la sigla in sè fighissima, una delle mia preferite di sempre).

    Ma io sono uno strano, a me piace un casino anche la più recente di Lupin 3, quella con l' "oh-ah-oh-ah-oh-ah-oh" all' inizio, per intenderci. :D

    RispondiElimina
  75. entra in una stanza con più di 5 over trenta e intona un "ecco lassù la supernave" tutti gli altri continueranno con: "sta lottando già coi mostri teleguidati
    ogni città paralizzata
    spera solo nel segno vincente di I-Zenborg"
    anche chi pensava di averla dimentica, anche chi l'aveva dimentica per davvero, certe cose te ne rendi conto solo risentendole così all'improvviso :-)

    RispondiElimina
  76. Ma "polsi incrociati si vincerà": non era un raffinaterrimo ablativo assoluto? :-)


    Grandissimo post. Ce n'era a sufficienza per un mare di lacrime napulitante.

    Casualmente, sul cellulare stavo ascoltando il bassista flea (Can't stop) e subito dopo Daitarn III...

    Stamattina l'audio dei videoyoutube in quel momento non mi consentiva di apprezzare il basso...



    RispondiElimina
  77. michelangelo giacomelli: io sono del '75, ricoro bene il "cartone" (live-action-toon? esiste un termine per quegli ibridi?) e la musica della sigla. Ma il testo no, non riuscirei a completare una strofa...

    RispondiElimina
  78. per le ultime due righe del post...
    Tekkaman
    http://www.youtube.com/watch?v=xGoO48w4lGw


    E poi: non un cartone, bensì un parificato! Ch'avete presente il giro di Megaloman?
    http://www.youtube.com/watch?v=aC8iqje1AmM

    RispondiElimina
  79. sempre per le ultime due righe... Devilman
    http://www.youtube.com/watch?v=xn4hwB6r4Yo

    RispondiElimina
  80. (PdF mode on)
    come accadeva spesso, molti dei giri più belli dei brani disco-funk dell'epoca venivano citati a piene mani, per I-Zenborg si riconosce subito l'intro di Getaway degli Earth, Wind & Fire! http://www.youtube.com/watch?v=vE2zx4lr-h8
    (PdF mode off)
    comunque da bassista semicarismatico, sono molto fiero di sapere suonare tutte le sigle anni '70-'80 senza battere ciglio ;)

    RispondiElimina
  81. A proposito di Loriana Lana (Vultus V):

    Nel 2006, firma due canzoni a quattro mani: Tempo di rumba, scritta con Silvio Berlusconi e pubblicata nel cd L'ultimo amore di Mariano Apicella,[13] e L'amore può, su musiche di Ennio Morricone per Amii Stewart. Il brano è tradotto in tre lingue ed è prodotto nell'ambito di una iniziativa a favore dell'UNICEF.[14]

    Nel 2007, pubblica SMS diVersi - Raccolta di brevi poesie d'amore da inviare con il telefonino, con prefazione di Silvio Berlusconi e postfazione del direttore di Radio Rai Antonio Preziosi.[15] È poi autrice delle musiche e delle canzoni di Sono diventato etero!, commedia di Lorenzo De Feo.[16]

    Scrive ed interpreta Silvio forever [...]

    :D

    RispondiElimina
  82. ma Gattiger niente non la si considera????

    RispondiElimina
  83. God Sigma. :) Non sono un intenditore del basso (tutto ciò che so è che ha 4 corde... a volte 5... forse), ma ricordo che mi piaceva un casino il basso di quel pezzo, specie nella versione solo strumentale, dove risaltava alla grande.

    RispondiElimina
  84. Non ascolto la sigla di Conan da una vita, stramazzerei a terra prima di aver toccato il suolo. Per le sensazioni e i ricordi legati al cartone e per il fatto di aver visto una serie di Miyazaki in tv non sapendo ancora chi fosse Miyazaki. Nessuno al mondo avrebbe potuto dirlo meglio.

    RispondiElimina
  85. questa mattina in palestra sono andato in calo di zuccheri dalla carica di queste sigle!!!
    e io che quando dicevo che planet o era la sigla di lupin qualche amico non ci credeva! e che 8/9 delle sopracitate vanno a nastro nel cd in auto!!!
    grande doc!!!

    e continuo a ripetermi
    ultime due righe del post!ultime due righe del post!ultime due righe del post!
    se no mi caccia dall'antro!

    RispondiElimina
  86. @FabioC.
    Io le canto sempre. Da quando la gente parla in vivavoce nelle auto, dall'esterno non si nota neanche tanto.

    RispondiElimina
  87. Il riff di Fantaman spacca i denti, per me era Flea sotto falso nome

    RispondiElimina
  88. Ero la che scorrevo la lista e mi chiedevo "Si ma dove sono ? Devono esserci assolutamente !". Ovviamente la risposta non si è fatta aspettare, Shooting Star, Gundam e last but not least Planet O a rulleggiare (e io a saltellare).
    Grande Doc !

    RispondiElimina
  89. Doc, perdona l'ignoranza (e potenzialmente la figuraccia), ma il bassista nella foto in testa al post, chi è ? Mi ricorda vagamente qualcuno ma non mi sovviene esattamente chi.

    RispondiElimina
  90. ...ma al minuto 0:58 della sigla di Vultus5 parte un momento funkissimo molto EWAF quasi Zappiano.
    Grazie Doc che ci fai (ri)scoprire 'sti tesori che da rEgazzini non apprezzavamo.
    Comunque la sigla di I-Zenborg è veramente pacchiana! Bellissima e cantata a squarcialagola, ma pacchiana come un puff di peluche arancione di mia zia.

    RispondiElimina
  91. Leomax:
    Michael Peter Balzary, in arte Flea. Bassista dei Red Hot Chili Peppers, maestro carismatico dello slap, genio.

    RispondiElimina
  92. Grandissipo post, Doc. Alcune considerazioni:1)Sì, è assolutamente necessario parlare di Conan, e magari di Miyazaki in generale (tra tutti i suoi film in mio preferito è Porco rosso, ma devo ammettere, con mia grande vergogna, che non ho mai visto Alita). 2) la sigla di Vultus V sembra tratta di peso dalla colonna sonora di un qualsiasi polizziottesco degli anni '70, ti consiglio, visto che ti piace il genere, di ascoltare i Calibro 35 3)il video che hai postato a Paolo Pugliese è delirio totale. Ma davvero lo hanno mandato in Rai? 4)Con riferimento alle ultime 2 righe, Koseidon vale o non essendo un cartone viene tagliato fuori?

    RispondiElimina
  93. Tutte belle, alcune anche tra le mie preferite (Conan, Planet-O, Gundam).
    Splendido revival, ma l'assenza di canzoni di Cristina D'Avena è voluta o necessaria dato l'argomento della pagina?

    RispondiElimina
  94. scott:
    La povera Stefania Rotolo.
    http://it.wikipedia.org/wiki/Stefania_Rotolo
    Leggi la parte in cui si parla di quella trasmissione (Tilt, 1979)

    gas75:
    Linee di basso pUtenti, nell'era D'Avena, non ne ricordo. Pollon? Boh, farocci mente locale per la seconda parte del post.

    RispondiElimina
  95. Meenchia Doc ma come gira il basso di Judo boy! da piccolo avrei voluto imparare a suonare il basso solo per fare a manetta quel pezzo!

    RispondiElimina
  96. Oddio che selva di reply! *_*
    Ok al volo:
    @Mars
    Grazie per il reply e il check! ^_-

    RispondiElimina
  97. @Doc:ho letto, poverina! non lo sapeva! Certo, doveva essere una trasmissione oltre il livello del trash! E "Cocktail d'amore", poi!

    RispondiElimina
  98. SuperCar Gattiger è già stata citata??

    RispondiElimina
  99. li ho praticamente suonati tutti.
    meraviglia.

    RispondiElimina
  100. A proposito, è questo il post con l'amnistia per i listonigiordani?

    No perchè il genuino momento emozione mi ha fatto trovare un paio di canzoni con giri di basso di una certa,IMHO:

    Una delle pochissime originali usate anche in Italia, quella de "L'Invincibile Shogun"

    E soprattuttamente "Lamù"
    http://www.youtube.com/watch?v=FvzPLp9Y_yU

    RispondiElimina
  101. Hai dimenticato il giro di basso più figo di tutti...Koseidon ;)

    RispondiElimina
  102. taburn2001:
    Ultime due righe del post.

    RispondiElimina
  103. Signori, aggiornamento importantissimo!!! Vedo che qui la passione musicale scorre forte nelle vene... non mi sono mai permesso di dare consigli in questo covo di persone colte però questa volta non posso trattenermi da dare un suggerimento che sono certo vi commuoverà nel caso lo seguiate.

    Tenete d'occhio le date dei Freeway ( http://www.freewaylive.it )

    Sono un gruppo veneto di musicisti DAVVERO bravi (e intendo professionisti bravi) che ha dedicato al riarrangiamento (fedele però agli originali) delle sigle dei cartoni la loro carriera artistica.

    Fatevi un regalo, se per caso suonano in zona andate. Sono spesso anche Milano, Pavia e simili, purtroppo non scendono spesso nel sud.

    Doc , se ce la fai, valli ad ascoltare... il bassista è un misto tra l'allucinante e il cosmico.

    Fatevi un regalo, andate appena potete.

    RispondiElimina
  104. scusate, ovviamente tutte le canzoni citate e postate fanno parte del repertorio.

    RispondiElimina
  105. Comunque ma quanto era bella la voce di Georgia Lepore e quanti doppiaggi strepitosi!(ed è ancora una gran bella donna!)

    RispondiElimina
  106. Bella tutta la lista, qualche sigla non la conoscevo (quando ero piccolo da me le tv private che li trasmettevano non si vedevano, e mi sono perso un po' di cose, tutte abbondantemente recuperate!) ma che devo dire... Shooting star è praticamente il pezzo per cui ho iniziato a suonare il basso...

    RispondiElimina
  107. I miei polpastrelli da chitarrista egocentrico (ma bassomunito) ti stanno odiando abbastanzamente: sono ore che zompetto tra le 4 corde per riprodurre 'sti capolavori.
    Epperò devo dirti che c'è una clamorosa lacuna...

    http://www.youtube.com/watch?v=PMmeIcK1WnM

    Senti che passaggio micidiale viene suonato allo 00:20 e 00:24!

    RispondiElimina
  108. Sapendo (oggi) quello che vuol dire il testo di Planet O, mi stupisce che per anni sia stato trasmesso in tv senza la minima polemica.
    E certo che è la sigla di Lupin e che non ce ne sono altre. Anche perché era in sintonia perfetta con le immagini. Sembrava scritta apposta.
    E comunque il vero Lupin è quello con la giacca verde delle primissime puntate, quando poteva diventare un grandissimo cartone prima di essere snaturato da Miyazaki chiamato a far risalire gli indici di ascolto (agh, l'ho detto. Mai avrei pensato di considerare un lavoro di Miyazaki inferiore a quello di altri).

    RispondiElimina
  109. Dopo le prime quattro mi stavo impanicando perché non me ne ricordavo neanche una, a Judo Boy ho ricominciato a respirare, da Fantaman in poi mi è entrata una bruschetta nell'occhio e non è ancora uscita...grazie :)

    RispondiElimina
  110. bravo Emanuele. di Lupin ce n'è uno solo: quelloin giacca verde della prima serie. dopo di lui è tutta fuffa!

    RispondiElimina
  111. Bella la lista, e ottime scelte.
    Anche se quella di Supercar Gattiger, non avrebbe sfigurato.
    E "Shooting star", quando mi capitava fi fare il dj a qualche festa, non mancava mai. :-)))

    Domanda: ma perchè le sigle di oggi dire che fanno pena è un eufenismo?? Ché le sigle in originale alcune volte sono davvero niente male, vedi L'Arc En Cel per Gundam....

    RispondiElimina
  112. Questa è stata anche l'esatta mia reazione alla lettura del titolo del post stamattina.
    Musica. Cartoni. Basso. La trimurti definitiva (cioè, manca la patonza ma, oh, ci accontentiamo :D).

    E mi ha preso troppo a male non poter postare subito (non era aria in ufficio oggi).

    E ora che invece mi ci sono messo con calma, c'ho così tante cose/ricordi/lacrime napulitanTe/bruschette nell'occhio/whatelse/whatever da dire/fare/baciare/lettera/testamento in testa causate da 'sto post che non riesco ad organizzarle in un discorso coerente.

    Facciamo, Doc, che ti dico grazie con occhio lucido, sorriso ebete e gioiosa euforia e pace così. Che forse solo oggi ho compreso a fondo il significato di genuino momento emozione© mariomerolo :'D

    PS: ma una cover band di cartoni fatta di 20-30 bassisti antristici, dici che non funziona? :D

    RispondiElimina
  113. Dico solo che le colleghe in ufficio sanno a memoria quasi tutte le sigle, anche di CARTONI DI CUI IGNORAVANO L'ESISTENZA, grazie alla playlist sempre in play sul mio PC :D

    RispondiElimina
  114. Che figata Doc! Me le sono sentite tutte (con gli auricolari senno' sveglio i bambini) e ho pianto napulitantemente perche' se me le ricordo tutte vuol dire che sono vecchierello...
    Per la seconda parte ESIGO God Sigma e Diapolon!!!

    RispondiElimina
  115. Post stupendo dottore! Da lacrime, anche se secondo me ci sono due lacune grosse, se parliamo di sigle con bassi pompanti e molto groove.
    Ovvero:

    BALDIOS!
    http://www.youtube.com/watch?v=vszBfNnf9yQ

    e soprattutto
    DAITARN 3 (questa è grave come lacuna eh)
    http://www.youtube.com/watch?v=BMDBUh77_ck

    Baci

    RispondiElimina
  116. Ehmmm...

    Vedo adesso che nei commenti si parla di Daitarn 3 e che ha un post tutto suo...

    scusami.

    RispondiElimina
  117. Madoooooonna, la sigla di Vultus V!!! Bellissima, da bambino la amavo!!!

    RispondiElimina
  118. Fa sempre piacere vedere che ci si ricorda di Shooting Star. Il 45 che ho più ascoltato in assoluto...in pratica l'ho scartavetrato e ora è solo un pezzo di plastica nera e rotonda.

    Lo shcerzo che non dovevate farmi è risentire la voce di Giorgia Lepore.
    Andrebbe vietata per legge a tutti quelli che sono soli nella vita.
    Se ci mettevi pure Mimì scoppiavo a piangere.
    Voglio una donnaaaaaaa....

    RispondiElimina
  119. Appositamente di I-Zenborg, molti non sannno che il criptico messaggio nel testo della sigla

    A di uo ti a ci mi
    sesseo sesse speo tra ti
    damma o prio' cirio fra bull
    loco ripe qui ca u
    ricro fallo I-Zenborg


    Non era nient'altro che quest'anagramma :D

    Dai tuoi amici
    esseoesse disperato
    Adopriamo Cifrario Blu
    pericolo quaggiù
    corri vola I-Zenborg


    Probabilmente un messaggio in codici in "cifrario blu" :)

    RispondiElimina
  120. Anche quella di Daikengo non è male :)
    http://www.youtube.com/watch?v=DZF8qYrMyYc

    RispondiElimina
  121. Tutte bellissime, ma con Conan mi hai proprio fatto piangere. Non intendo in senso metaforico. Fazzoletti e lacrimoni.

    RispondiElimina
  122. Ma porca zozza, il post sulla sigla del Daitarn me l'ero perso! °_°
    Sono proprio un debosciato.

    RispondiElimina
  123. @Ultimus!
    Questa non la sapevo! Grazie :D

    RispondiElimina
  124. @Ultimus:
    Mitico! Questa proprio non la sapevo! Mesi della mia infanzia a capire cosa cavolo dicesse la sigla e poi era un anagramma...

    RispondiElimina

  125. Vultus 5..lacrima napulitana.

    Se questo post non entra tra i top 5 dell'Antro, mi mangio il cappello!

    E, comunque:
    Babil.
    Junior.

    RispondiElimina
  126. Dannati gem boy. non riuscirò mai più ad ascoltare la sigla di Conan senza immaginarmi la loro versione.

    RispondiElimina
  127. Appassionante testa a testa tra Fantaman e l'Uomo Tigre, bronzo Vultus V *-*

    OT approfitto biecamente della pletora di fan di anime vintage per una domanda:
    Ho il ricordo di un anime robotico classico in cui il protagonista si innamora di una ragazza che in realtà è un'androide del nemico... l'ho sognato od esiste davvero questo episodio?!

    ps: capo cosparso di cenere per la prima sigla di Lupin D: ... bon, per una volta su questo blog mi sento giovane xD (di solito è il contrario, specie con le pubblicità di Topolino)

    RispondiElimina
  128. @Imp y Celyn
    me ne vengono in mente un paio, tra i robotici classici: Combattler V, dove in effetti c'è una androide dalla parte dei nemici che si strugge per un tizio, ma il tizio in questione è sempre dalla parte dei cattivi, nonchè suo superiore.
    Poi ci sarebbe General Daimos, dove il protagonista buono si prende un colpo di fulmine, ricambiato, per la bella aliena di turno dalla parte dei cattivi, però lei non è un androide, ha solo delle normalissime ali di piccione, giusto per star sicuri che la diversità tra le due razze sia evidente, che amor vincit omnia ecc ecc...

    RispondiElimina
  129. Oramai c'avevo già l'indice da pdf alzato. Troppo tardi.

    La versione di Shooting star proposta è accelerata. Non vaabbeneee,

    Tutto qui.No scarejump please.

    Considerazioni : a ottant'anni (ad arrivarci) staremo ancora qui,all'ennesima versione del blog,a menarcela e a rigarci il cranio su quanto belle erano ste sigle.

    Menzione speciale di oggi, Judo Boy ,di cui avevo sottovalutato la parte di basso . Passa da bellerrima a extrabellerima² .

    Ma alla fine Doc, ma quante ne hai imparate di queste , ad un livello superiore di "lobotomizzazione canina tramite ultrasuoni distorsivi" ?

    RispondiElimina
  130. Che coincidenza che nello stesso giorno si parla della classifica dei migliori bassisti.

    RispondiElimina
  131. Voltus V!!
    Una di quelle sigle spettacolari che dopo averle ascoltate continui a ricantarle per ore ..."vortice di luce tra le stelle..."

    RispondiElimina
  132. Ultimus!:
    Ho letto solo ora: non lo sapevo neanche io!
    Quel "cirio fra bull" pensavo avesse a che fare con Cragnotti, vaticinandone i futuri casini legali :)

    RispondiElimina
  133. Piangerrimendo alacremente non posso non ringraziarti per questo fantastico post.
    Oltre a sottolineare alcune (spero ne seguiranno altre) magnifiche canzoni dei "nostri tempi" (sigh, lacrimuccia lagrimevole, sigh) hai anche ricordato ai più che Conan è così meraviglievole perché capolavoro della funambolica mente di Miyazaki (micameenchia).
    Complimenterrimi Doc!

    RispondiElimina
  134. Doce secondo me il giro di basso di Gaiking è copiato da quello di supernature di Cerrone https://www.youtube.com/watch?v=QgGK4qBTwpw (dal 0:33 in poi)

    RispondiElimina
  135. A proposito di I-Zenborg... mi sono trovato davanti agli occhi questo http://www.youtube.com/watch?v=CBy_PuE2yec&feature=share&list=RD02BU0f4YKNSYs
    e mi si è aperto un mondo sulle sigle arabe dei cartoni giappi.

    RispondiElimina
  136. Ultimus: no, è l'anagramma del ritornello.

    RispondiElimina
  137. Io vorrei spezzare un'arancia in favore delle maghette. La sigla di Creamy e di Evelin sono PERLE disco anni '80 che ciao proprio.

    RispondiElimina
  138. Penso di aver frequentato troppi snob del piffero e nessuno conosceva Vultus V... mi sentivo un'aliena. Non sapevo di essere semplicemente antrista!

    Il basso è uno strumento fascinosissimo, ma, appunto, snobbato.

    RispondiElimina
  139. Molti antristi hanno notato il giro funky nel ritornello di "Vultus V", ma nessuno cher si sia accorto che è un plagio palese del ritornello della sigla di "Starsky e Hutch"? ^^

    Doc, dovresti fare un articolo sui plagi nel mondo delle sigle; sul forum di KBL abbiamo un elenco da far venire i lacrimoni perfino a Chuck Norris... EDIT, da fargli "sudare gli occhi".

    RispondiElimina
  140. La voce della sigla di Judo Boy assomiglia un casino a quella di Ernesto Brancucci (quello che cantava "Sono Ping Pong, il furore di Hong Kong" ad opera di Nico Fidenco, presente?)... fosse mai?

    RispondiElimina
  141. In preda ad una crisi di lacrime napulitane mi sto sparando tutti gli episodi di Vultus V.
    Nostalgia Canalis!

    RispondiElimina
  142. Provate a usare come base "Gli spari sopra" (o "celebrate", che è l'originale) e a cantarci sopra "Fantaman". Viene una figata pazzesca.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails