sabato 2 febbraio 2013

33

Fist of The North Star: Ken's Rage 2. 5.000 sgherri, 100 pugni, 2 palle

Meanwhile, in Milanello...
Hai dedicato quattro delle ultime ventiquattro ore a far esplodere sgherri tutti uguali nel nuovo gioco di Ken il Guerriero, Fist of The North Star: Ken's Rage 2. La storia del manga, tutta la storia manga (la parte già trasposta nel gioco precedente e il resto), rivissuta una tonnellata di fessi inutili calpestati alla volta. Ancora più Dynasty Warriors del primo Ken's Rage, visto che hanno tolto il tasto del salto e moltiplicato le ammucchiate, Fist of The North Star: Ken's Rage 2 è uno di quei titoli ai quali bastano magicamente un paio di minuti per farti calare la palpebra, riprecipitandoti in un gameplay che era vecchio come il cucco all'uscita dei primi Dynasty-cosi 15 anni fa, figurati mo'  [...]

Magari a provare i vari personaggi nella Modalità Sogno cambia qualcosa.
Magari anche no
E allora se in Dynasty Warriors Gundam 3 andavi avanti per collezionare i mobile suit, qui per un po' l'hai fatto per la storia. Zed, Picche, Cuori, Shin, Julia che si butta dal terrazzino. In mezzo a 80 sgherri da aggidere che seguono 100 sgherri da aggidere che seguono a loro volta altri 70 poveri stronzi, quadrato-quadrato-quadrato-quadrato-triangolo-quadrato. Ogni tanto il tasto cerchio, ma giusto ogni tanto. Solo che a un certo punto, dopo aver esploso anche il Colonnello, tra un Colpo che distrugge le parti molli e un Colpo del rimorso di Hokuto, c'è che il rimorso è venuto a te. Perché ti sei chiesto, in buona sostanza, chi meenchia te la facesse fare.
Ché se proprio ti va di ripassare la storia del manga di Ken, puoi sempre rileggerti tutto il manga di Ken, tipo. Fai prima, e c'è caso che ti rompi anche un po' meno le scatole. Dice: ma che ti aspettavi? Ah, niente, guarda. Proprio niente.

33 commenti:

  1. Ho capito, ci vuole uno tsubo per non farti saltare le palle dalla noia ...

    RispondiElimina
  2. Ho capito, ci vuole uno tsubo per non farti saltare le palle dalla noia ...

    RispondiElimina
  3. E allora niente di fatto, continuiamo a fondere la ps3 con sandwich di cazzotti!

    RispondiElimina
  4. Ma non ti devi stupire Doc, da periodo immemore, Ken in videogioco viene fuori pallossisimo :/

    http://s.uvlist.net/l/y2005/9/1784.jpg

    Certo, oggi come oggi, il mio sogno sarebbe riconfrontarmi con la versione da salagiochi a base di cazzotti... Naturalmente essendo anche quello un videogioco di Kenshiro, cade sotto l'egida di "ingiocabile" :D

    RispondiElimina
  5. Non era per niente preventivabile...ma se facessero un rpg non verrebbe meglio?

    RispondiElimina
  6. Boh ragazzi non so cosa sia successo :-) io ne ho mandato uno...

    RispondiElimina
  7. da un manga come ken non è mica facile uscirci l'avventura grafica... per forza alle mazzate si va a parare...

    RispondiElimina
  8. La cosa assurda è che la penso come te, ma alla fine il primo mi è anche piaciuto. 60 ore a chiedermi perché continuassi...

    RispondiElimina
  9. L'unica cosa decente che mi aspetto da questo titolo, in verità, sarebbe stato il Dream Mode, ma mi pare di aver capito che invece di migliorare ed espandere l'idea di una "trama alternativa" (cosa che onestamente ho gradito molto nel primo titolo) questo episodio ci rifila una paccata di schemi di "approfondimento" della trama originale, con buona pace di qualsiasi tentativo di rimescolare un pò le carte in una storia che gli acquirenti di ideali di questo giuoco conoscono ormai a memoria.

    RispondiElimina
  10. Sì, beh, ho comprato la ps3 da poco, prima che togliessero dal mercato la slim a favore di quelle fetecchia di ultraslim, e il primo Ken's rage è finito dritto in softteca 7 ore e 24 euro dopo.

    E' un gioco al quale ho dedicato diverso tempo da un mio amico in coppia ken e rey in modalità sogno.
    Oppure a turno in modalità storia.

    Io che detesto i titoli koei con formicai di gente da far fuori, che ho sputato su gundam musou.

    A ripeterci di continuo " se non fosse che c'è Ken sarebbe un gioco di merda". Non che non lo sia, ma c'è Ken. E fare esplodere/affettare qualche centinaio di balordi è proprio quello che ci vuole.
    Tempo di giocarci ovviamente zero, se non dal mio amico.
    Quello su PS1 giappo mi è piaciuto molto al tempo.

    Ora questo con calma entrerà in collezione, solo ancora devo capire PERCHé ripartire da zeta un'altra volta.
    Al grido di E' l'era della scuola imperiale di Gento, vedrò di fondere un po' di shura a suon di Morte della stella astrale potenziate di 3

    RispondiElimina
  11. Effettivamente nemmeno io mi aspettavo qualcosa...

    RispondiElimina
  12. ma esiste un musou divertente ? un musou che nonostante imponga di affrontare un gameraio di minions non annoi dopo qualche ora ?

    RispondiElimina
  13. Dani Giangianni:
    ...Ma ci sono mazzate e mazzate. Il picchiaduro 1 contro 1 di Sega Sammy uscito anche su PS2 (solo nippo) qualche anno fa, per esempio, era un GRAN bel gioco.

    Crawler3333:
    EsattamOnt.

    RispondiElimina
  14. Quindi meglio l'1, nonostante tutto... :)

    RispondiElimina
  15. sommobuta:
    Alla fine sì. Vuoi perché risultava un pelo più divertente, vuoi soprattutto perché dopo qualche anno potevano sforzarsi per tirar fuori qualcosa di più convincente.
    Il punto è che a Tecmo Koei frega zero: le sue meenchiateMusou le vende uguale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio gioco di Ken preferito per ora resta quello per ds con i disegni del fumetto e il pennino usato per premere gli tsubo/affettare i nemici.
      Vedrei bene un remake per tablet,peccato sia impossibile...

      Elimina
  16. Il mio gioco di Ken preferito per ora resta quello per ds con i disegni del fumetto e il pennino usato per premere gli tsubo/affettare i nemici.
    Vedrei bene un remake per tablet,peccato sia impossibile...

    RispondiElimina
  17. Il miglior giUoco di Kenshiro rimarrà a lungo il picchia-picchia per PS2 della Sammy. Subito sotto il gioco - sempre nipponico - per PS1, e quello per Amiga. Anche se questi ultimi due vincono più per motivi affettivi.

    RispondiElimina
  18. Volevo una conferma, grazie

    RispondiElimina
  19. Non avevo dubbi, gia ai suoi tempi d'oro la maccanica di Dynasty Warrior mi faceva calare la palpebra dopo i primi tre sgherri, e non basterà kenshiro per risollevare la situazione.
    Non capisco perche continuano a sfornare questi titoli della saga musou che son già nati vecchi

    RispondiElimina
  20. Cioè mi stai dicendo che non solo han tolto il salto (mettendoci una schiFata al suo posto, ho provato la demo), ma che la modalità sogno in cui affrontavi dei finali alternativi non c'è manco piú? E che se io mi piglio Fudo me lo devo sempre veder crepare contro Raoul anziché esplorare una possibile scelta alternativa con un altro finale (generalmente migliore)?
    Tra l'altro vedo anche che han diminuito le prese, e Ken per esempio non può piú prendere per il collo la gente e portarsela in giro (che era una delle cose che mi divertiva alla grande del primo capitolo; sí, sono uno semplice e mi basta poco :P).
    Ma sticazzi, 'sto gioco rimane dov'è.

    RispondiElimina
  21. Manuel:
    La modalità sogno c'è: con i suoi capitoli what if e la possibilità di affrontarne uno a caso con chi vuoi (mod. Libera). Ma anche questa modalità, come tutto il resto, è molto più prossima agli standard Dynasty Warriors rispetto a quella del primo gioco.

    RispondiElimina
  22. io sono amante dei gundam, quindi li ho presi su zavvi a 2 soldi e via, poiche' gs ladra parechcio (15 euro ci ho speso, il gs 60 di media).

    ken è sempre ken. per me sono orridi i costumi alternativi.....che li levassero per sempre.

    RispondiElimina
  23. Hai ragione: è proprio una zozzeria...

    RispondiElimina
  24. Quando ero un bimbetto mi piaceva dragon ball legends rispetto a tutti gli altri giochi su dragonball (nonostante fosse un gioco decisamente meh) proprio per la sua fedelta' col fumetto. Credo che ai fan piacera' comunque.

    RispondiElimina
  25. Peraltro, a proposito di rileggersi-il-manga-che-eeeè-meglio, pare che la Panini stia per ristamparlo:
    http://www.paninicomics.it/web/guest/news?id=78772

    RispondiElimina
  26. col kinnect potrebbero rilanciare bene i videogiochi di ken , sai che bella smitragliata di papagne ti tocca tirare? manca solo il contacalorie bruciate e fai la versione Fit- parti con Cuori e finisci che sei joker.

    RispondiElimina
  27. Giochi di Ken decenti ce ne sono.

    Il mio preferito rimarrà sempre quello del Megadrive, per motivi affettivi diciamo, poi il già citato titolo per PS2 è molto buono, anche se ha un roster limitato, e il gioco Ps1 è carino per l'epoca in cui uscì.

    Peccato che Koei non abbia sfruttato a dovere la licenza di Hokuto No Ken...

    RispondiElimina
  28. perdonate lo sfogo ma dappertutto sento dire che i musou fanno schifo, che sono ripetitivi etc. ma mi spiegate come mai ho girato mezza milano per riuscire a trovare DW 6 e 7 a poco tempo dall'uscita? E poi cosa pretendete da un picchiaduro a scorrimento? che abbia la profondità e la bellezza di un Assasin's creed o di uno Sleeping dogs ? E' come se ai tempi si fossero criticati Double Dragon o un Final Fight dicendo che erano ripetitivi, che c'erano nemici tutti uguali etc.

    RispondiElimina
  29. faccia di boe:
    I picchiaduro a scorrimento come Double Dragon o Final Fight si sono estinti per una ragione. Son passati più di vent'anni, i videogiochi si sono evoluti, i DW no. Ludicamente E tecnicamente è roba rimasta ai primi anni 2000.
    Continuano a vendere, e per questo continuano a sfornarne tonnellate, ma quando Koei ha in mano delle licenze come queste sarebbe bello vedere qualcosa di diverso ogni tanto. Giusto ogni tanto. ;)

    RispondiElimina
  30. Pensa te... io questo lo prendo solo come aperitivo al Warriors che aspetto davvero, il DW7E

    rispondendo un po' a casaccio:

    @Testament

    perchè ripartire da zero? per il semplice fatto che i Warriors (tutti meno i gundam) oltre ad essere "picchiaduro a scorrimento in 3D" e non "action adventure" (roba alla DMC o GoW) raccontano anche delle storie; non so voi, a me una storia piace "leggerla/guardarla/ascoltarla" dall'inizio. i musou tendono a focalizzarsi anche sui rapporti fra personaggi, per esempio, narrando di capitolo in capitolo la stessa storia si, ma da punti di vista ed angolazioni diversa, gli ultimi capitoli poi della serie madre strizzano parecchio l'occhio ai gdr

    @Clopin
    di esistere, esistono... se il genere piace, certo, se non piace a priori non esistono

    @Akira
    forse perchè, in larga parte al di fuori dall'italia, è pieno di appassionati; un koeifan potrebbe dire, allo stesso modo tuo "perchè continuano a sfornare Cod?" ma i più non lo fanno

    @DarkAryn
    e che doveva fare per sfruttare a dovere la licenza? No perchè questo genere di critiche le si legge ovunque sui musou, peccato che praticamente mai nessuno proponga soluzioni

    tra l'altro, questo Ken2, ha meccaniche nemmeno paragonabili a quelle degli altri musou di ultima generazione (andatevi a giocare un DW7E appena esce, poi ne riparliamo) ma tutti i suoi "miglioramenti" rispetto al primo Ken's rage, di fatto sono poco più che aggiornamenti per portarlo alla velocità e fluidità basici dei musou, ma per "migliorie" potrebbe, al massimo, essere paragonato ad un SW2, l'ultimo musou per PS2, non certo ad un WO3

    Scusami Dr.Manhattan ma, diverso come? perchè la formula tutto sommato quella è, a meno che non parli proprio di altre tipologie di gioco
    e la Koei da quel che "sforna" è più addentro ai picchia a scorrimento ed agli strategici; l'unica altra tipologia di gioco che mi viene in mente per accontentare i fan che vogliono usare questo o quel personaggio, sono i picchiaduro 1 vs 1 alla Tekken e simili

    che è anche quello un genere stravecchio ad oggi

    poi "svecchiare" le serie non sempre è cosa buona; Tekken 4 cambiò alcune cose, il gioco dopo, son dovuti tornare "alle origini"; anche Koei ci ha provato con il 6° DW, risultato? snobbato PERSINO da una buona fetta dei fan più accaniti della serie

    RispondiElimina
  31. Ammetto di essere un pò un patito dei Musou games, ma quello che mi ha sempre entusiasmato (anche a costo di ripetermi) è la loro tendenza a ri-immaginare le storie in modo alternativo ( o "a cazzo di cane", come direbbe il caro Ferretti di Boris).
    E' il motivo per il quale ho mollato la serie dei Dynasty Warriors (bello il Romanzo dei Tre Regni, ma alla lunga...) per buttarmi a capofitto nella saga dei Warriors Orochi (Achille contro Susano'o ? Bella lì, fratello). Mi aspettavo, anzi PRETENDEVO un bel Dream Mode che continuasse quello del primo.
    Roba del tipo Raoul che torna sull'isola dei Demoni con l'Armata di Hokuto e un redivivo Souther con quella di Nanto messo lì, tanto per incasinare le cose e far incazzare i puristi della trama originale e gli amanti della coerenza narrativa, che tanto comunque avevano pur sempre lo Story Mode per rivivere (per l'ennesima volta) la storia del manga/anime.
    E invece nulla...

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails