domenica 16 settembre 2012

25

Torino - Inter, 0-2: Jesus, non quello dei jeans

MEICO
Per tappare le voragini spalancatesi con aaaaaRoma e non tornarsene di nuovo a casa con la macchina piena di palloni, Stramacciò si affida nella gara contro il Toro a un centrocampo a 13, buttandoci dentro tutti i mediani e i difensori e pure un paio di magazzinieri che si trova a disposizione. Nei primi minuti la mossa funziona, diciamo, al 50%: ché i granata non ci capiscono una mazza, ma i ragazzi altrettanto. In tutta questa sagra della porchetta, però, si affaccia al 12° Milito, che ritrovandosi lì un pallone dopo un rimbalzone fagiolado, lo trasforma in una lecca che fa la barba a Gillet (ah-ah). La squadra non malvagia di Torino si butta allora all'attacco a testa bassa, come fa sempre per far continuare a ripetere ai telecronisti quelle storie del vecchio cuore granata che quando le sentiva tuo nonno, trent'anni fa, diceva solo: ANCORA? Al 15° Ogbonna prova la stessa conclusione da fuori del Principe, ma Handanovic non la respinge: la blocca in tuffo. Poi si rialza, si lucida le unghie sulla casacca e ci dice a quello 'A coso! Seguono nel primo tempo un po' di falli bresslinistici di un certo livello, come la notevole clothesline di Masiello, e un paio di meenchiate di Nagatomo. Ma non è colpa sua, eh [...]

Sono stati tutti quei conservanti. Jesus, messo lì accanto ai ladroni Ranocchia e Jonathan, regge in compenso benone, e se al 34° rimedia un giallo è solo perché in un contrasto dubbio l'arbitro Ponzio Banti se ne lava le mani. Fine primo tempo e pensi che se Giovanni Verga avesse conosciuto Giampiero Ventura, ci faceva una foto e la vendeva al posto di uno dei suoi romanzi. Pacifico. Secondo tempo: siccome il commissario Montalbano Jonathan si è scassato in un contrasto con Ranocchia poco prima, al suo posto entra Alvarez a perdere palloni e rimediare vaffancoolo. Il Toro ci prova solo per una decina di minuti attorno al quarto d'ora, ma Bianchi tira ripetutamente addosso ad Handanovic. Oh, lo si è preso apposta, perché è spilungo. Cassano entra quindi al posto di Wesley, che la prende benissimo, bestemmiando in olandese gli avi di Stramacciò a ritroso fino al tardo medioevo, ma Don Tonino al 37° riceve palla, solissimo sul dischetto, fa una piroetta, fa una riverenza, fanne un'altra, e la imbuca. Vittoria portata a casa col minimo indispensabile, insomma: poche occasioni, troppi passaggini e passaggetti, troppo Alvarez. Inter cinica, dicono alla tivvì: che tradotto vuol dire che ti ha detto un po' coolo. Una di quelle vittorie che non ti spingono di certo ad accenderti un sigaro, ecco: al massimo un cigarini. Juan Jesus, in ogni caso, è un buon giocatore: teniamocelo finché dura. Fino a Pasqua.


 

25 commenti:

  1. Ma la foto? "Ti dispiace se assaggio la tua bevanda saporita per mandare giù il boccone?"

    "ché i granata non ci capiscono una mazza, ma i ragazzi altrettanto"--> tipo il 5-5-5 della Longobarda? :-)

    RispondiElimina
  2. con questa squadra se arriviamo quinti è già tanto. jonathan fa ridere i polli, juan discreto (tanto peggio di samuel e silvestre non si potrebbe fare attualmente). vorrei solo sapere con chi verrebbe eventualmente sostituito milito in caso di infortunio o turno di meritato riposo (no, palacio e livaja non contano).
    intanto per la cronaca longo ha di nuovo segnato...quando si dice la lungimiranza

    RispondiElimina
  3. @Massimo Sola
    "Bevuti senza sforzo"? Sono morto alla battuta su Cigarini. Dopo esser morto ieri al gol di Cigarini. Grazie per averci smantellato la squadra, Berluscò

    RispondiElimina
  4. Ma un cambio Stramaccioni (che è pure romanista) per Zeman come lo vedresti???
    Fateci un pensierino voi Interisti, vi divertirete un mondo con il gioco spumeggiante del boemo!!!

    RispondiElimina
  5. #stramala

    Dai Doc, magari quest'anno ci divertiamo. Ci sono altre 35 giornate di berluscoidi da deridere. :D

    RispondiElimina
  6. Primo commento sul blog nonostante lo segua ormai da mesi ed è un commento sul calcio, sono davvero il peggiore degli Italiani! :)
    Da tifoso granata sono soddisfatto della nostra partita, ma nemmeno io posso sentire le storie sul cuore granata quando su un campo da calcio ci sono 22 fighette imbellettate in giro! Inter che vince meritatamente però lascia quel gusto di....bah, dietro siete veramente veramente traballanti! Stramaccioni poi dovrebbe finirla di voler essere Mourinho e trovarsi un altro cosplay!

    RispondiElimina
  7. Dablas
    Ci siamo già divertiti abbastanza prendendo tre pappine, grazie :(

    NattyDoctor
    Dai, che ora torna in campo il verticalmente svantaggiato.

    Federico Falcione
    Benvenuto. Anche tutti quegli "il Toro sbuffa" di Caressa, ieri sera, avevano preso a starmi sui maroni, va detto.

    RispondiElimina
  8. Quando gioca il Toro contro una squadra forte, il random fa sempre cilecca.

    RispondiElimina
  9. Comunque il gol di Milito è uno di quelli che quando ti vengono alla pleistéscio te li salvi su HDD.

    RispondiElimina
  10. @DOC anche la fitta serie di passaggi che hanno favorito il gol? :-)
    Abbastanza lollosa la difesa del Toro in quell'occasione.
    Per il resto, non parlerei di "Bevuti senza sforzo" (anche perchè il buon Jules fa fuori tutta la bibita in pochi secondi). Mi pare di aver capito che il Toro non abbia demeritato più di tanto, e le punte hanno divorato gol che nel derby probabilmente avrebbero fatto a occhi chiusi...

    Mi ha un po' colpito la stizza di Stramacciò (che a me piace, anche per i modi, un po' estranei alla follia del calcio; dice cose sensate con un tono sensato, non troppo diplomatico nè troppo "processo del lunedì" o "so tutto io"): quando Mondonico, facendogli un complimento confuso o un subdolo insulto, ha paragonato questa Inter alla più bella che lui ricordi, quella di Trapattoni (cioè quella dei record, ma forse non proprio la più bella). Stramacciò ha risposto "Non sono d'accordo, ma lei ha molta più esperienza di me". E fin qui. Ma Stramacciò ha fatto una faccia inorridita, si è tolto l'auricolare e se n'è andato, praticamente senza salutare. Doc che dici? E' così fieramente convinto di dare un gioco alla squadra che il paragone con il Trap l'ha indisposto?

    RispondiElimina
  11. @Massimo Sola: Mondonico gli ha detto che ha resto l'inter una provinciale e paragonandola poi a quella di Trapattoni, failando su 2 cose:
    1) non puoi dire a uno che ha la mentalità da provinciale
    2) l'inter dei record del trap non era provinciale/catenacciara

    ma vabbè il Mondo è quello che martedì sera "bonucci-barzagli migliori in campo contro malta"... della serie: era meglio Salvatore Bagni che almeno diceva cose giuste, peccato che non si capissero quasi mai!

    RispondiElimina
  12. Quella del Mondo, da "vecchio cuore granata", era una trollata e Stramacciò si è un po' stranito. Zenga o Mou l'avrebbero mandato direttamente a fanzoom.

    RispondiElimina
  13. MA! MA! Quella pubblicità... Mi sanguinano gli occhi, che cosa hai postato, Doc?!!

    RispondiElimina
  14. @ Andrea ma tu sei dell'87 e ti ric-ordi bene l'Inter dei record (1988-89)? Hai studiato le VHS? :-)

    Io, da tifoso della Juve, ricordo che c'erano i tre tedeschi, che la squadra sembrava imbattibile ma non proprio con un gioco spumeggiante, e l'emozione di quando a Torino segnò Rui Barros e sembrava potessimo vincere noi (finì poi 1-1 ed eravamo contenti lo stesso)

    Il discorso di Mondonico era un po' fumoso, per cui - anche considerando che il Mondo non è più "agile e scattante" come una volta - ero indeciso tra "complimento confuso" e "accusa travestita da complimenti". Ma mi ha stupito la reazione di Stramacciò perchè mi sembrava un tipo più da undestatement o risposta ironica/insulto tra le righe, che non da "mi sento insultato e me ne vado senza salutare". Poi, io Stramacciò l'ho sentito parlare 4-5 volte... Seguo già poco la Juve, ma ieri sera mi sono imbattuto nella Domenica sportiva durante la pubblicità di "Person of interest" (qualcuno l'ha visto tutto, com'era?)

    RispondiElimina
  15. Stramacciò è un mito: ha fatto bene a rispondere in quel modo.

    gli hanno fatto i chiodi sulla lezione tattica presa da zeman dopo una partita che semplicemente ha visto due episodi in favore della roma (ci siamo aperti è vero, ma questa squadra ha fatto già i preliminari di europa league e quindi è con una preparazione perlomento "strana") e ora dopo aver vinto per 2-0 (checché se ne dica ieri si è vinto meritatamente) gli si dà del provinciale. Fa bene a uscire i denti e difendere la squadra... non abbiamo i media dalla nostra parte, già oggi si mitizza di superscazzi con snejider che semplicemente ieri ha fatto una scenata come capita a tanti...

    mah...

    RispondiElimina
  16. Xmassimo sola - pearson of interest: viste le prime due puntate l'anno scorso... ho preferito guardare altro, non perché non è buono (micheal emerson è uno dei miei attori preferiti) ma perché sinceramente non mi ha proprio preso...

    RispondiElimina
  17. e poi... ma quanto è odioso alvarez...

    RispondiElimina
  18. Un collezionista di schiaffi.
    Il video di nagatocchio l'ha tirato fuori Nabucodorozor (visto che nel post non l'ho scritto). Dovete ringraziare lui se non mangerete mai più un gelato in prossimità di uno stadio.

    RispondiElimina
  19. AMALA!!!!!! GRANDE CHE SI RITORNA IN TESTA!

    RispondiElimina
  20. @Baron Karza (e un po' tutti gli altri) la cazzo di storia del Toro e tutta la retorica dei mass media (citata anche dal Doc e vari utenti) fanno sì che le grandi non prendano MAI sottogamba la partita coi Granata. Quindi non c'è MAI la sorpresa e io aspetto una vittoria di prestigio da tipo... 10 anni! E mi vengono sempre in mente Rosina e Di Michele che si scontrano fra loro pur di non segnare un gol a porta vuota con la Roma...

    RispondiElimina
  21. @Roby: Rosina.. Di Michele... meno male che io quando ero al culmine della mia febbre a 90 nel Toro c'erano Marchegiani, Bruno, Policano, Fusi, Benedetti, Cravero, Lentini, Scifo, Casagrande, Martin Vazquez e Bresciani.
    Comunque non dire "la cazzo di storia del Toro", non trovo sia molto carino da dire per nessuna squadra (salvo ovviamente la cazzo di storia delle ruberie della Giuve) :-)

    RispondiElimina
  22. Hai ragione e chiedo venia, è che mi fa incazzare tantissimo avere la potenzialità di una provinciale ed esser temuti e riveriti come una grande, mai una volta che ci sia il risultato clamoroso, mi innervosisco così tanto che poi abbino le parole a caso e arrivo a meritarmi di esser preso a pallonate in sogno da Baloncieri e Libonatti

    RispondiElimina
  23. @Baron mi pare che Roby parlasse da tifoso granata. Per sportività, si potrebbero evitare i distinguo tipo "nessuno merita i 'cazzo di storia' tranne uno", ma lasciamo perdere...

    RispondiElimina
  24. @Roby, np figurati, capisco bene la frustrazione eheh è la che la storia è l'unica cosa che ci rimane in questo buio momento.

    @Sola, ma noi granata siamo sempre sportivi tranne che in 3 casi (Doria, Atalanta e Giuve)
    Su dai ho aggiunto il ":-)" alla fine, non fare il gobbo permaloso :-)

    RispondiElimina
  25. Vabè, Barone, mi hai convinto :-)

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails