domenica 7 agosto 2011

115

Saturd... Sunday Night Sondaggismo: il miglior film comico di sempre

Che posta così sembra una domanda da pistola alla tempia di quelle toste, santo cielo, mo' che rispondo, panico. Quanti film comici avrete visto nella vostra vita, in un cinema o abbandonati su una poltrona davanti a un videoregistratore scassato? Quanti vi hanno fatto ridere dall'inizio alla fine? E quanti fra questi sono rimasti lì, a portata di citazione, bagaglio culturale condiviso in cui andare a pescare alla bisogna un paio di mutande nuove (le gag surreali di Una Pallottola Spuntata o il taaac de Il ragazzo di Campagna), un pedalino (la battuta sugli stronzi di Balle Spaziali, o qualsiasi altra cosa sia mai uscita dalla mente di Mel Brooks), una maglietta ancora abbastanza stirata (le minchiate di Scuola di Polizia o la gara di birra e salsicce di ...Altrimenti ci arrabbiamo!) con cui siete sicuri di scendere su un terreno comune quando parlate con altri esponenti della vostra generazione di debosciati senza un domani? Eppure tu a scegliere non ci metti proprio niente. Se il tuo film fantascienzo della vita era e resta Blade Runner, il reparto commedie del tuo blockbuster mentale è occupato da una gigantografia, incorniciata al neon, de Il secondo tragico Fantozzi [...]

"E la smetta di toccarmi il culo!"
Non è solo l'umorismo feroce, la lotta di classe, il senso di disperazione ineluttabile delle disavventure del ragionere uber-sfighé, il working class hero all'incontrario, a farti guardare ogni volta che te lo trovi davanti il secondo e senza dubbio più riuscito dei film di Fantozzi. E a farti ridere sempre come se fosse la prima. È che a un certo punto, quando cresci e ti trovi a lavorare in un ufficio, di qualunque tipo e quale che sia la fauna che lo frequenta, capisci quanto Villaggio fosse dannatamente avanti, oppure (ma tanto è lo stesso, alla fine) come alcune cose siano lì, immutabili, nei secoli dei secoli, amen.
"Fantozzi: berretto bianco alla marinara di sua figlia Mariangela, giacca penosamente normale stretta in vita da gigantesca cartucciera da mitragliatrice, residuato della seconda guerra mondiale, fionda elastica, siero antivipera a tracolla, gabbietta con canarino da richiamo, e gatto randagio da riporto, subito fuggito durante le operazioni di partenza"
Il secondo tragico Fantozzi smette a quel punto di essere semplicemente le risate per Ivan il Terribile Trentaduesimo, la corazzata Kotiomkin, Ca-li-ga-ri!, naso di McKinley, e orientamela!, scusi chi ha fatto palo?, posso dire una parola io?, e diventa spaccato incredibilmente fedele di un'Italia popolata, oggi come in quel 1976, da persone mediocri, leccaculo, tristi arrampicatori sociali arrivati da casa senza corda e rampino. 
"Ma che chiappe. Che schifo"
Perché ti capita, nella vita, la cena dalla contessa Serbelloni Mazzanti Viendalmare in cui non sai mai se sei vestito come si deve; ti capitano, gli organizzatori Filini, i colleghi Calboni che fingono di essere amici di tutti e non conoscono un cazzo di nessuno, i Duca Conte Piercarlo ing. Semenzara da accompagnare da qualche parte, i Professor Guidobaldo Maria Riccardelli e anche e soprattutto quei piccoli, effimeri, indimenticabili momenti di rivalsa:
"Per me...". E il resto è storia del cinema
Poi la serie, senza più Luciano Salce al timone, sarebbe affogata nella riproposizione forzata degli stessi temi, nella gag riciclata a tradimento, in un'escalation di megadirettori con fissazioni diverse e finali clonati tutti uguali. Ma il parafulmine del secondo tragico Fantozzi, beh, il parafulmine non lo batte nessuno.
"Mi ha detto il ragionier Filini che dobbiamo andare immediatamente a vedere un film cecoslovacco"
"Nooo!"
"Ma con sottotitoli in tedesco"
Ok, ora è il momento di rendervi utili: qual è il vostro film comico preferito di sempre, quello che proprio non c'è nulla di meglio, guarda, giuro? E perché? Un solo voto a testa, non facciamo i geometra Calboni. Votate.

115 commenti:

  1. Vincenzo FrunzDoc Guidone7 agosto 2011 08:56

    Fracchia la Belva Umana.

    "De Simone, maledetto!!!"

    RispondiElimina
  2. Beh cavolo Doc, tu stesso ne hai citati tanti di quelli che ancora oggi segnano il mio linguaggio (il tac del ragazzo di campagna su tutti, ma quanti altri ancora ne potrei citare) ma se devo scegliere uno-che-sia-solo-uno, scelgo, forse unico, The producers, una gaia commedia neonazista, l' ultima versione, con Matthew Broderick e Uma Thurman, Perchè:

    Uma Thurman che fà la segretaria/receptionist svampita svedese non ha bisogno di essere spiegato;
    perchè il primo incontro tra Nathan Lane e Matthew Broderick è spessatamente e infattamente meraviglioso, dalle espressioni, ai tempi, alle battute;

    perchè è di Mel Brooks;

    perchè Nathan Lane ad un certo punto del film, condensa tutto quello che si era visto prima in 2 minuti, che manco gli Elii a Sanremo;

    perchè è riuscito a farmi morire dalle risate con lo stereotipo del gay, che è una cosa difficile da fare (gli sta venendo un colpo... Di genio! ... Potete darmi cappelli, cappotti e sva-sti-che! LOL!);

    perchè l' avro visto 4-5 volte di fila, quasi senza interruzioni.

    La lista continuerebbe ancora, ma ve la risparmio!

    RispondiElimina
  3. Hollywood Party!
    Ma solo perchè Fantozzi me lo hai già rubato tu...

    RispondiElimina
  4. Sono indeciso tra Balle Spaziali e Amici Miei, ma voto Balle Spaziali: è appunto uno di quei film che mi hanno fatto ridere dall'inizio alla fine, ogni singola volta che ho provato a rivedermelo.

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Un Mel Brooks anche per me con il mitico Frankenstein Jr. Perchè ? Perchè se una battuta può cambiare la vita, questa è: "potrebbe andar peggio. Potrebbe piovere."

    RispondiElimina
  7. Vieni avanti cretino, anche se il primo Fracchia spacca...

    RispondiElimina
  8. Marchese del Grillo:"perché io so io e voi non siete un cazzo!".
    Un modo di essere che in Italia non passa MAI di moda!

    RispondiElimina
  9. "non ci resta che piangere" su tutti
    e film non capolavori ma con delle gag memorabili:
    -rapina al centro commerciale di "scuola di ladri"
    -Paolo Villaggio e Gigi Reder truffatori ai grandi magazzini
    -le facce buffe di Abatantuono (quando faceva ridere)

    RispondiElimina
  10. Dracula morto e contento, di Mel Brooks e con il mai troppo compianto Leslie Nielsen.

    "Renfield, sei uno stronzo!"

    RispondiElimina
  11. Boia, Doc, questa è difficile! :D

    Dirò, con "sforzo", Balle Spaziali, visto che ero un infante (dannazione, non ricordo se al cinema o meno), e tra sforzi liquidi, pizze margherite e cameramen uccisi dalle spade laser è stato uno dei film dove ho riso di più e di cui mantengo un ricordo vivido e meraviglioso nella mia cineteca mentale.

    Anche se , devo dire, Fantozzi è obbiettivamente su di un altro pianeta.

    @mdqp
    The producer, che film incredibile!

    RispondiElimina
  12. non sono un amante del genere... tipicamente i film comici non mi fanno ridere... e se lo fanno lo fanno poco (durante il film), per poco tempo (dopo il film).

    L'unico film comico che ricordo con piacere e che ho il terrore di ri-guardare per paura di catalogarlo nell'oblio dei filmacci vecchi-che-ti-piacevano-solo-perchè-non-capivi-niente è Balle Spaziali!
    Una piccola menzione d'onore per il primo hotshots... ma balle spaziali resta qualche anno luce sopra a tutti gli altri.

    RispondiElimina
  13. Frankenstein Jr.
    "Gobba? Quale gobba?"
    Ma anche le freccette piantate nella ruota del carro.
    O anche "Se la scienza ci insegna qualcosa. è ad affrontare i nostri insuccessi con calma, dignità e classe"
    E soprattutto
    "RIMETTA
    A POSTO
    LA CANDELA"

    RispondiElimina
  14. Ci ho ripensato, la tristezza immane per la morte di Nielsen quest'anno mi ha condizionato nel votare in quanto ho tutti i suoi film impressi nello strato più superficiale di memoria. Ma qualche minuto fa hanno bussato alla mia porta e mentre andavo ad aprire ho avuto un flash... rettifico, il mio voto va a "Signori, il delitto è servito" (Clue) 1985, film ispirato a Cluedo con il grande Tim Curry. E se qualcuno l'ha visto capirà perchè aprendo la porta mi sia tornato in mente... :V

    RispondiElimina
  15. E' una bella lotta...

    Hollywood Party è tra i pochi che mi riesce a far ridere come la prima volta, anzi anche di più, ormai inizio a ridere già prima dell'arrivo di una gag!

    E poi vengono i primi 3 Fantozzi, anche se il secondo tragico è veramente insuperabile, le pallottole spuntate, gli hot shots e gli arei più pazzi del mondo, ma questi sono totalmente demenziali e stanno in una categoria a parte.

    Mel Brooks?!? Frankenstein Jr. è un capolavoro ma non riesco a metterlo nel genere comico e basta!

    RispondiElimina
  16. Questo è il sondaggio più difficile di sempre, io adoro i film comici.
    La lotta è dura, il primo Fantozzi si erge granitico col suo "win the best! SBONK!", Frankenstein Junior col suo meraviglioso "A.B. Normal?!?" e decine di altre ottime citazioni, quasi tutta la produzione di Pozzetto, ma forse il più bello di tutti è Il Senso della Vita dei Monty Python, davvero fantastico.
    Degni di menzione anche il loro Brian di Nazareth (la scena dei graffiti in latino è UN CAPOLAVORO) e Il Sacro Graal, con un finale folle.
    Mel Brooks poi è un genio, La Pazza Storia del Mondo anyone?

    RispondiElimina
  17. FRATELLI MARX! FRATELLI MARX! Gente, "La guerra lampo" è qualcosa di immane (ma tutti i primi, fino a "Un giorno alle corse", contengono scene imperdibili una via l'altra, naturalmente da vedere in lingua originale sottotitolata se non si vuole perdere l'80% del divertimento).

    Per rimanere all'Era Moderna del cinema, direi Frankenstein Jr.

    RispondiElimina
  18. A me Fantozzi non ha mai fatto ridere e a posteriori il motivo è proprio quello spiegato dal Doc: il mondo reale è uguale a quello di Fantozzi e nei film c'è un'amarezza ed una "cattiveria" di fondo che mi toglie il sorriso.

    Per quasi tre anni ho dovuto subire l'umiliazione del cartellino timbrato senza un minuto di ritardo: la corsa in corridoio con la gente che fa il tifo io l'ho vissuta sul serio e vi assicuro che non fa ridere un catsio a rivederla :-)

    Io voto Ace Ventura, il primo, che quando l'ho visto al cinema non riuscivo a respirare dal ridere

    RispondiElimina
  19. Io adoro tutta la commedia all'italiana,sia quella "colta" che quella stile pecoreccio. Conoscendo però le ristrettezze sondaggistiche mi affido a Carlo Verdone ed al suo capolavoro Borotalco. Film perfetto che fa ridere dall'inizio alla fine: il duetto di ballo con De Sica, l'incontro con Angelo Infanti i contrastati dialoghi con Mario Brega...capolavoro.

    RispondiElimina
  20. @ hanz: Beh, sono d'accordo che fossero dei capolavori tutti i film dei fratelli Marx, ma essendo dei precursori, il loro lavoro soffre un pò per mancanza di "rifinitura", se mi passi il termine. Poi però se mi tiri fuori "la guerra lampo" ("questo lo capirebbe anche un bambino di quattro anni! ... Vammi a prendere un bambino di quattro anni, non ci capisco un accidente!") mi commuovi e quasi mi fai cambiare voto... Anche se, secondo me, uno dei pezzi più belli con Groucho è quello nel programma televisivo "what's your line" in cui faceva l' ospite... E anche tutte le puntate da lui condotte di "you bet your life" sono fenomenali!

    RispondiElimina
  21. Pure il Il secondo tragico Fantozzi.
    Una quantità infinita di spunti, trovate, gag, personaggi memorabili e battute da citare 10000 volte.

    Luca

    RispondiElimina
  22. Life of Brian dei Monty Python, da vedere rigorosamente nella lingua della perfida Albione.
    Capolavoro epico!!!!!!!

    RispondiElimina
  23. Se parliamo di comico puro e non di commedia, direi "Uno sparo nel buio" dove Clouseau è una devastante forza della natura e "L'aereo piu pazzo del mondo" che ancora oggi, nonostante il doppiaggio italiano che ha per forza di cose snaturato battute intraducibili, rimane inarrivabile per nonsense.

    Conf.

    RispondiElimina
  24. Dario mi ha anticipato. :D

    RispondiElimina
  25. Visto che Fantozzi 2 se l'è cattato il Doc , allora rilancio con l'unico film italiano che può competere con esso, e guarda caso , sempre direto da Salce.
    "Vieni avanti cretino!" memorabile film con Lino Banfi.
    Come dimeticare scene come questa

    http://www.youtube.com/watch?v=MflMePRsh_Y&feature=related

    questa

    http://www.youtube.com/watch?v=Q29NSqjysWM&feature=related

    o questa ( passata alla leggenda)?

    http://www.youtube.com/watch?v=zgJXP_wDViE&feature=related

    RispondiElimina
  26. Frankenstein JR di Mel Brooks ;)

    RispondiElimina
  27. Concordo con l'analisi del Doc: è uno spaccato di vita e di società come pochi.

    Però il mio voto va a Hot Shots 2.

    A seguire, Superfantozzi (che dove perde in "spaccato sociale" guadagna in "gag assurde da citare", con un tocco di "epico" appena appena per insaporire).

    RispondiElimina
  28. Io inizierei eliminando dalle valutazioni i film demenziali fini a sè stessi come i vari hot shots, pallottole spuntate e simili. Nell'ambito di film comici-che-hanno-anche-un-senso sono abbastanza combattuto. Subito avrei pensato a scegliere fra Amici Miei e Brian di Nazareth ma poi ho avuto anch'io la mia bella illuminazione. Io dico Dogma di Kevin Smith. Perchè mi piacciono un sacco gli attori e riescono a far ridere usando anche spunti interessanti.

    RispondiElimina
  29. Frankenstein Jr.

    Inizialmente ero combattuto tra questo e Hot Shots 2.

    RispondiElimina
  30. Ma l'uomo delle domande con la pistola alla tempia che fine ha fatto?

    RispondiElimina
  31. L'allenatore nel pallone.
    Boia che film!

    RispondiElimina
  32. Dopo essermi scervellato per tipo un millesimo di nanosecondo scelgo senza ombra di dubbio "Tre uomini e una gamba", il capolavoro di Aldo, Giovanni e Giacomo.

    "Ma che dormi con la maglietta di Sforza?"
    "E quelle di Ronaldo eran finite!"

    RispondiElimina
  33. Risposta da pistola alla tempia, "Febbre da Cavallo". per tutta una serie di motivi, Romanicità, conoscenza a memoria (vera testabile quando e come volete) di tutte le battute del film, errori di montaggio (quanti si sono accorti di una bottiglia di peroncino al posto del watt 69 durante il carosello?), citazioni riutilizzabili e altro.
    Vorrei partire col listone Giordano ma mi trattengo, perchè ce n'è una sfilza infinita di film da citare, a mio avviso dai Fratelli Marx, inventori del demenziale, forse troppi anni avanti rispetto al pubblico dell' epoca, infatti poco apprezzati al momento rispetto a quanto dovessero, fino ad arrivare ai giorni d' oggi, pure un Grande Lebowsky, la dottrina nazionalsocialista è un mio classico ormai, come posso la cito...

    "Lei è in contravvenzione perchè venendo dalla 4° zona centro e invertendo la marcia a U nel settore preferenziale BZA adibito a traffico locale, si incanalava nel 5°settore P esclusivo per i giorni dispari, e convergeva in una zona mercatooo.. tassativamente vietata al trafficoo, soprattutto dopo le severissime disposizioni pedonali, e contravveniva a più riprese aglli articoli: 1,2,13,35,26,1959,54 e 11 del codice della strada!!! Sono 47.500£..... me pare!!"
    "Pago subbito nun m' arrestà!"

    RispondiElimina
  34. Nesnuso ha mai vsto quel capolavoro di Arraphao ( secondo me era avanti anni luce sul modo di fare un film comico)?
    Ero molto indeciso tra questi e VAC e ho scelto il secondo.

    RispondiElimina
  35. @Hanz
    La guerra lampo (Duck soup) mi folgoro come San Paolo sulla via per Damasco, ho il cofanetto dei film dei F.lli Marx, fin da piccolo l' ho ritenuto un capolavoro, un patrimonio dell' umanità.
    I Queen hanno usato 2 film come titoli per 2 loro dischi (A Day at The Race, A Night at the Opera).
    Per l' epoca troppo geniali!
    "Signori della Corte, può essere che Chicolini parli come un idiota ed abbia una faccia da idiota, ma non lasciatevi ingannare: è veramente un idiota"

    RispondiElimina
  36. @Sam
    Dimmi Capo di Bomba,a chi vuoi più bene? a papà o a mammà?

    A PIPPO BAUDO!

    Mavafangulo!

    RispondiElimina
  37. Quando si tratta di citare film comici in compagnia, si ripiega sempre sui soliti: Frankenstein Junior, il Grande Lebowski oppure Fantozzi ed Amici Miei.
    Però è sempre bello poter mostrare un film comico a qualcuno per la prima volta - ridere con loro come se fosse anche per te la prima volta - ed allora la mia scelta non può che cadere sul mitico rockumentary (if you will) di Rob Reiner, ancora troppo poco apprezzato in Italia: "This is Spinal Tap".

    RispondiElimina
  38. Doc, proposta per il prossimo sondaggismo senza limitismo*.
    La tua citazione preferita, ever.

    *
    Anche questa è una citazione, http://youtu.be/LzKPs1O__jA#t=3m17s

    RispondiElimina
  39. @Plasticafusa
    il Marshall a 11 è epico!
    Ma non riseco a trovare il pezzo dove vedendo in video Steve Vai dice "anche se mandassi al rallenty non si vedrebbero le sue mani. Lui ha la tecnica (o la velocità, non ricordo benissimo), io ho il volume (o diceva power)!"
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!!!!!!!
    ancora mi rotolo per terra a pensarci.

    RispondiElimina
  40. Difficile assai... sono combattuto tra il secondo Hot Shots (confettini! confettini!) e il poco frequentato Top Secret (la scena della biblioteca svedese è vera arte).

    Vada per Top Secret: mi basta pensarci per ricordarmi un monte di cose (dallo skeet surfin nella sigla alla mucca con gli stivali)...

    RispondiElimina
  41. era Satriani!
    Eccolo!
    I've got... Volume!
    http://youtu.be/Kjb5rCI0c8s

    RispondiElimina
  42. @Davidoff
    L' incursore anale....
    La nenia del prete in latino maccheronico... Catso dicus?

    RispondiElimina
  43. condivido con tommy angelo , fantozzi e' troppo "vero" per poterci reidere sopra. Persino nel mondo dei videogiochi, dove l'ambiente dovrebbe essere il piu' creativo possibile. Ho lavorato per 2 anni in una societa' dove a un gamplay programmer poco ci mancava che gli chiedessero di andare a lavoro in giacca e cravatta, pausa pranzo con obbligo di abbandonare l'ufficio dall'1 alle 2 e videogiochi banditi! Figuriamoci che succede dentro le varie accenture e compagnia bella. Il mio voto va' a Hot Shots 2! Ancora oggi cito le battue di quel film.

    RispondiElimina
  44. @adrian La citazione che dici tu al momento non mi viene in mente, potrebbe essere degli "outtakes".
    Parlando dei quali: se riesci a trovare il DVD in edizione speciale avrai due chicche, i già menzionati "outtakes" con la storia del sostituto di Nigel (strepitosa aggiunta al film base) ed il film poliziottesco Italiano di Derek!

    Spinal Tap in cima alla mia lista per quantità di citazioni (assieme al Grande Lebowski ed i film dei Monty Python).
    Un esempio: ogni volta che gioco ad un videogame nuovo o uso una nuova applicazione per cellulare non posso resistere la tentazione di fare come (l'ex) batterista dei Spinal Tap e dire, "exciting this computer magic!" :D

    RispondiElimina
  45. io non lo so mica, i confini in certi casi diventanto troppo labili... per esempio:
    ghostbusters si considera comico?

    ...e se no sono costretto a dire "fracchia contro dracula", perchè lo so a memoria, e quando io dico "lo so a memoria" non è un modo di dire. mi ricordo tutti i dialoghi (compresi i versi) dal 1991

    RispondiElimina
  46. @Ordog: non solo Ghostbusters andrebbe cosiderato un film comico, ma addirittura un film comico del Saturday Night Live (alla pari di Animal House e Blues Brothers) per via del cast: Dan Akroyd, Bill Murray, Rick Moranis e Harold Ramis - sceneggiatore SNL; doveva pure esserci Eddie Murphy ma rifiutò all'ultimo per girare Beverly Hills Cop.

    RispondiElimina
  47. ho sbaljaito link per satriani, sorry.
    era questo
    http://youtu.be/Q3_dPrt7vSw#t=0m36s
    AHAHAHAHAH!!!!!!!!

    RispondiElimina
  48. Rey quando qualcuno ti chiede se sei un dio..... TU GLI DEVI DIRE SI!

    RispondiElimina
  49. Indeciso tra Non ci resta che piangere e Amici miei (i primi due). Anche perché sono quelli che ho rivisto di più con gli amici.

    RispondiElimina
  50. Chi non ha mai visto i 3 amici miei ha il babbo becco e di conseguenza la mamma troia!
    http://youtu.be/qqJi0L3LwOs
    Prima che qualcuno si offenda...

    RispondiElimina
  51. Noto che nessuno fin ora ha citato un film di Woody Allen... strano.
    Non è il mio comico preferito, lo ammetto, ma ha delle punte di genialità, cinismo e cattiveria estreme.
    Questa è la mia preferita sua (Harry a pezzi)
    http://youtu.be/gChUTxnxDkE#t=01m30s

    RispondiElimina
  52. Per me la trinità della commedia italiana più divertente di tutti i tempi è composta da

    1-Fracchia, la belva umana
    2-Il secondo tragico Fantozzi
    3-Vieni avanti cretino

    RispondiElimina
  53. Mi associo al Doc, Fantozzi è una spanna sopra tutto, di qualunque paese. Il secondo è il migliore, ergo...

    Avrei voluto votare però un film Italiano e uno estero, non potendo elenco i film che soffro a non votare:
    - Frankenstein Jr.
    - Balle Spaziali
    - Vieni avanti cretino
    - Life of Brian. Che in Italiano è scarso, ma in Inglese è fenomenale e distrugge con garbo le religioni senza mai attaccarle. Sembra una contraddizione ma non lo è.
    - Gli Austin Powers, che in Italiano sono scarsi ma in Inglese sono straordinari, ho gridato dal ridere al cinema per il secondo... e ci sono andato da solo!

    RispondiElimina
  54. Roby, il secondo Austin ha l' adattamento di Elio e il doppiaggio di Lopez, mica catzi...

    RispondiElimina
  55. @ Adriano: Woody Allen è uno dei miei preferiti (e Provaci ancora Sam il mio personale preferito tra quelli che ho visto), però magari ha influenzato il fatto che gli ultimi hanno un pò deluso (o perlomeno, MI hanno deluso)... 2 scene da Provaci ancora Sam:

    http://www.youtube.com/watch?v=ScXZKbtyrhc

    http://www.youtube.com/watch?v=1n7ONkhowG4

    RispondiElimina
  56. Lodi, onori e tripudio per i due Fantozzi di Salce (nonostante i miei 8 anni di ufficio, non riesco a non riderne) o del mitico Fracchia assieme al commissario Auricchio ed alla madre sicula ".
    Palco d'onore per le Pallottole spuntate :"...O un lappone che con un morso ti strappa le palle! È così che me ne voglio andare...".
    Ma un piccolo pensiero va al principe De Curtis, come non ridere, tra i tanti, del marito vessato dalla moglie che si sfoga opprimendo l'amico barbiere in "Totò, Peppino ed i fuorilegge?"

    RispondiElimina
  57. @Adriano:
    Adoro Elio, ne sono un fan sfegatato e ho grandissimo rispetto per Lopez, indimenticabili i Promessi Sposi. Però gli spezzoni che ho visto mi suonavano davvero strani e distanti dallo spirito originale. Può darsi però che vedendolo tutto possa cambiare idea. In fondo Igor di Young Frankenstein e Igor di Frankenstein Junior risultano diversissimi per via della scelta di doppiaggio (In Italiano è spettrale stile horror, in Inglese parla un cockney volutamente fuori contesto) eppure rimangono ambedue esilaranti.

    RispondiElimina
  58. AHAHAHAHAHAH!!!!!!!
    La seconda scena è epica!

    Ho letto che hai citato the producers... a me fa più ridere per favore non toccate le vecchiette, dopotutto è l' originale...
    Ma Mel Brooks fino a spaceballs è intoccabile, poi... vabbè.

    RispondiElimina
  59. "I Soliti Ignoti" di Monicelli.

    Però oltre a ridere mi ci commuovo anche, va bene?

    RispondiElimina
  60. Roby
    E' vero che spesso l' adattamento è un opera distruttiva sull' originale, ma con Frankestein Jr a mio avviso si sono superati, ci sono soluzioni geniali e fin dove era possibile rispetto dell' originale.
    He waz my boyfriend diventa lui era il mio... AMICHETTO!
    Geniale con un adattamento alla traduzione.
    La versione italiana è giudicata da tutti i critici e da Brooks stesso la miglior traduzione fatta.

    Sempre libera d' egio folleggiar di gioia in gioia, voglio sempre far la...

    RispondiElimina
  61. I soliti ignoti, un altro patrimonio.
    Wellcome to Collinwood voleva esserne un omaggio... invece...

    RispondiElimina
  62. Sì sì, sono d'accordissimo, infatti ho citato Frankenstein Jr. come esempio positivo!
    Anche lupo ululà era difficilissimo da tradurre, l'adattamento Italiano è un capolavoro nel capolavoro!

    RispondiElimina
  63. Concordo, il Secondo Tragico Fantozzi. Come premio di consolazione cito anche johnny stecchino

    RispondiElimina
  64. Bene, vedo che il cineforum è decollato. Dopo ripasso per dire "l'occhio della madre".

    Ah, l'uomo con la pistola è scomparso da mesi.

    RispondiElimina
  65. un noto attore australiano7 agosto 2011 16:15

    Fantozzi fuori classifica per manifesta superiorità (E' UN BEL DIRETTORE) dico Amici miei fino al secondo atto,menzione d'onore per Frankenstein jr., passano gl'anni e le proiezioni ma resta sempre esilarante: there wolf there castle gag del secolo

    RispondiElimina
  66. Segnalo "Al bar dello sport", capolavoro minore con Lino Banfi e Jerry Calà (e MARA VENIER): http://www.youtube.com/watch?v=PcdxhFNJ3tE

    RispondiElimina
  67. Allora:
    il film della mia compagnia e' in assoluto Austin Powers 2, per tutta la serie di battute, Dottor Male,Massimo Lopez super sayan alla 4 che doppia mezzo cast.

    Il film mio per le citazioni preferito resta comunque Ace VEntura,il primo, che mi ricordo ancora a memoria tutto il discorso dentro la piscina mentre parodizza Star Trek.

    Ma il mio eroe di vita e' The Mask.
    Vada per the mask.

    @Doc

    L'uomo delle domande mi deve 3 euro.Se lo becchi ricordaglielo, allo stronzo.

    RispondiElimina
  68. Io direi, anche se nn è propriamente un film comico, il film di Batman del 1966..con Adam West.Le risate nn finiscono mai....la mitica scena della bomba! Il repellente anti-squali....I ragionamenti astrusi di Robin sugli indovinelli dell'Enigmista...."Sono pirati disidratati reidratati!"...Troppo forte XD

    RispondiElimina
  69. Anche per me è "Il Secondo Tragico Fantozzi"

    Per chi vuole approfondire c'è un mio post che parlo di ciò:
    http://giocomagazzino.blogspot.com/2011/06/la-classicifa-dei-migliori-10-film-di.html

    RispondiElimina
  70. @Bruno B
    AL Bar dello sport è fico, per me che sono Alfista retrogrado pre 87 (le alfa con l' 1 davanti sono Fiat ricarrozzate, ivi compre MiTo/Grande Punto e Giulietta 2010/Bravo II) la scena di "Mi faccio l' ALfetta" è epica, ma a parte questo, Jerry Calà per il Personaggio di (chepa di chezzo) Parola si rifà ad Harpo Marx, o meglio, ci prova. In un paio di passaggi ricalca delle gag, ma HArpo era Harpo e Calà senza "Libidine, doppia libidine, libidine coi fiocchi ha poco da offrire, lo si sà (Nonostante vado a vivere da solo e i fichiccimi a me piacciano).
    Quindi, torniamo a bomba, le opere dei F.lli Marx hanno dato tantissimo ai comici successivi.

    RispondiElimina
  71. Blues Brothers quello vero con Aykroid e Belushi, non quello farlocco con Goodman.
    Ah aggiungerei anche 1941 allarme a Hollywood sempre con Belushi e Aykroid

    RispondiElimina
  72. Anonimo, trovati un nick per cortesia: i commenti anonimi mi danno noie all'antispam. Grazie

    RispondiElimina
  73. Chiedimi se sono felice...non sarà un classicone, ma mi fa scassare sempre!

    RispondiElimina
  74. Poiché i migliori li avete scelti tutti voi, io dico allora: Bruce Campbell, ehm , La Casa 2 e il mitico seguito L'armata delle tenebre.
    Un geniale film horror demenziale con un Campbell che da solo fa tutto il film.
    Una menzione al capito con Gene Wilder e la capra in Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso eccetera, eccetera.

    RispondiElimina
  75. Caro Doc, ho citato qui il tuo blog e questo post:

    tp://lucaboschi.nova100.ilsole24ore.com/2011/08/cosa-centra-fantozzi-con-i-fumetti.html

    All'interno del mio post c'è un ipotetico altro quiz, relativo ai fumetti.
    La domanda è assai criptica. ma tu o qualcuno della tua platea di esperti e appassionati potrebbe trovare lo stesso la risposta.

    Saluti & complimenti.



    Luca

    RispondiElimina
  76. Voglio fare l'alternativo e buttare in mezzo una bomba che probabilmente shockerà molti. Per quanto adori il cinema comico e soffra molto a non nominare neppure i numerosi film di cui vorrei dire la mia, prendo coraggio e sparo il mio giudizio: Star Whores.
    Non si tratta di un film comico in senso canonico, ma vale la sua brava nomination.

    RispondiElimina
  77. Ciao Luca,
    Grazie 1000 per la citazione sul tuo blog sul Sole.
    Quanto al criptoquiz: antristi, su, diamoci da fare.

    RispondiElimina
  78. Amici miei atto secondo.
    Non ce n'è con nessuno
    non contando il pirmo episodio di amici miei direi per il podio
    Secondo posto Fracchia e la belva uamana e terzo L'allenatore nel pallone.
    "Picchio de Sisti, io picchio de Sisti" :D

    RispondiElimina
  79. Fantozzi sicuramente, però evito di dire quale, perchè per quel che mi riguarda Fracchia la belva umana e Super Fantozzi sono sullo stesso piano del secondo tragico fantozzi. Chiudo dicendo:"Estrinzebur, Estronzibur"
    (voce fuori campo) ESCALIBUUUUUR!!! XD

    RispondiElimina
  80. Piccola correzione: il programma in cui era ospite Groucho era "What's my line" non "What's your line"... Scusate!

    RispondiElimina
  81. @Boschi

    Mhhh, ho provato a dare una risposta sul quiz di Fantozzi, sperando di aver capito la domanda
    per sapere il seguito della puntata andate su

    http://lucaboschi.nova100.ilsole24ore.com/2011/08/cosa-centra-fantozzi-con-i-fumetti.html

    RispondiElimina
  82. @Adriano
    In realtà è proprio che impazzisco per il Lino Banfi pre nonno Libero (sigh), qualsiasi scena dove c'è lui, in qualsiasi film, mi fa cappottare dal ridere... ho detto Al bar dello sport ma avrei potuto dire L'allenatore nel pallone, Fracchia la belva umana, perfino la sua particina in Grandi Magazzini, per non dire di tutti i filmoni con Edwige Fenech (!!!) e Barbara Bouchet (Spaghetti a mezzanotte! con Teo Teocoli architetto dubbiosessuale!)

    RispondiElimina
  83. Non posso che non quotare BrunoB, anche perchè Banfi è l' uomo che ha toccato i coolee migliori della cinematografia Italiana, ricordiamocelo, dalla Guida alla Cassini passando per la Fenech.
    Memma!

    RispondiElimina
  84. Miseria e nobiltà, ogni volta che lo vedi scopri battute nuove..
    ah, Totò..!

    RispondiElimina
  85. Top Secret. Lo adoro..

    A volte passo anche io da queste parti

    Un saluto "giapponese"

    Ale anr102

    RispondiElimina
  86. So che non è proprio un film comico, ma io con il primo Ghostbusters non smtto un attimo di ridere, è geniale, dall'inizio alla fine.

    RispondiElimina
  87. Pochi Verdoniani tra gli Antristi...peccato! Detto questo tutti i filme che avete segnalato sono tra i miei preferiti Porca PuttEna!!!

    RispondiElimina
  88. Al listone a questo punto aggiungerei anche:

    "Una poltrona per due" che ormai un classico natalizio!

    "Mio cugino Vincenzo" perchè Joe Pesci è impagabile!

    RispondiElimina
  89. M@ntin.it non ha dubbi. Questo il mio terzetto d'onore:

    1 - "Balle Spaziali" di e con Mel Brooks

    2 - "Fusi di Testa" di e con Mike Myers

    3- "Austin Powers 2" di c con Mike Myers ma soprattutto con il doppiaggio del dottor Male fatto da Tullio Solenghi che da solo vale tutto il film.

    RispondiElimina
  90. Il secondo Fantozzi è, per un italiano, assolutamente inarrivabile, per cui il voto va a lui.
    Dal punto di vista emotivo, però, sono più legato a Verdone, che sostituisce al cinico e grottesco di Villaggio un misto di tenerezza, cattiveria e malinconia. Per cui metto al secondo posto Compagni di scuola, il Grande freddo italiano.

    RispondiElimina
  91. Evitare il listone Giorndano è cosa ardua, arduissima, arduierrima in questo caso.

    Quindi innanzitutto eleggo vincitore Zoolander, perché stranamente ancora nessuno lo ha citato, e perché quando l'ho visto, in piena notte, a casa dei miei, in cuffia al pc, non potendo ridere ad alta voce ho dovuto soffocare risate per tutta la durata del film (che si sa, più cerchi di trattenerle le risate...).

    "Derek indovina chi sono"
    "Dio?"
    "Ma che cacchio stai dicendo?!?"

    Sbrigata la pratica del voto, non posso non quotare chi ha votato per gli altri film che avrei eletto primi a parimerito, se solo avessi potuto:
    Frankenstein JR, semplicemente geniale ;
    Non ci resta che piangere, meravigliosamente meraviglioso;
    Il Grande Lebowsky, Bridges, Goodman ma soprattutto e tutti Buscemi.

    E ce ne sarebbero altri, ma mi fermo con una menzione d'onore fuori categoria, per l'opera prima di ridoppiaggio di CarlettoFX, il frontman dei GemBoy: il già citato da qualcuno Star Whores. Guardatevelo. È aggratise!

    RispondiElimina
  92. Anr102: Ohi, Ale! Ti ho Feisbuccato!

    RispondiElimina
  93. @ M@ntin.it
    Il doppiaggio di Austin Powers 2 è di Massimo Lopez, come già avevamo fatto notare..

    RispondiElimina
  94. Indeciso in effetti su Frankenstein Jr, che poi è l'unico film di Mel Brooks che veramente mi piace (e difatti resto convinto che sia quasi completamente frutto di Gene Wilder), ma dato che ha già preso un sacco di voti ne pesco un altro.

    Voto "Invito a Cena con Delitto", che è puro genio dall'inizio alla fine (oltre ad avere un cast che, voglio dire...).

    "L' ultima volta che mi sono fidato di una donna è stato a Parigi nel '40. Uscì dicendo che andava a comprare un fiasco di vino, due ore dopo i tedeschi invadevano la Francia!"

    RispondiElimina
  95. Ehi... Il grande Lebowsky è anche Jesus "Turturro" Quentana, appare per poco ma è assolutamente strepitoso.

    Obladì Obladà...

    RispondiElimina
  96. @Adriano. In astinenza da trio da troppi mesi. Chiaro che si tratta di Massimo Lopez. Chissà come mi è venuta fuori Tullio Solenghi... A questo punto avrei potuto dire che la Frau era doppiata dalla Marchesini. Sarebbe stato più originale... ;)

    RispondiElimina
  97. Macphisto
    Ascoltame biene, pendeco, prova a fare una delle tue estronsate de pazzo, prova a tirare fuori el ferro… io te lo estrapo de mano, te lo metto en el culo e poi premo el grilletto hasta che siento el click!

    RispondiElimina
  98. Come film è troppo difficile.
    Come scena senza dubbio il dottor Thomas in "Vieni avanti cretino".

    RispondiElimina
  99. Difficile, davvero difficile. Il voto va a Top Secret (già nominato da Anr102 e sono contento, perché non lo ricorda nessuno!!)

    Val Kilmer che disegna sul treno il paesaggio mosso, lo stesso che fa scappare le bici come fossero cavalli, la gatta-fionda e gli uccelli morti del vecchio e non ultimo l'intrusore anale (nel 1984): roba antologica indimenticabile, insieme ad altre perle del non-sense e della demenzialità. Parliamo del camino?? xD

    Avrei votato Balle Spaziali (a parimerito) ma l'avete già votato in tanti, come tanti altri titoli storici. ;)

    Una menzione d'onore a Riposseduta. Ancora oggi la battuta "Padre Mayii?" "Yes you may" è qualcosa di geniale che saltuariamente tra amici esce fuori ancor oggi!

    RispondiElimina
  100. pardon, era l'incursore, non intrusore... è che lo ricordo sempre nella versione originale (intruder)! x)

    RispondiElimina
  101. La gatta fionda e gli uccelli morti sono della rivoluzione francese de "La pazza storia del mondo"
    http://www.metacafe.com/watch/5186654/gatta_fionda/
    Ipotizzo Oreste Lionello nel doppiaggio, ma non mi azzardo a confermarlo.

    RispondiElimina
  102. OMG Adriano c'hai ragione! Ho fatto un po' di confusione allora! (disse svuotando un posacenere sulla propria testa)

    Beh, Top Secret resta cmq un must anche senza quelle scene memorabili (Mel Brooks si attacca alla materia cerebrale come la peggior cingomma si attacca al lavoro del tuo dentista!)

    P.s.: bello essere re! (ma ho detto che Mel Brooks non lo voto perché l'hanno votato in troppi! ;)

    p.p.s.: devo smettere di scrivere post e commenti la notte!!!! x)

    RispondiElimina
  103. Hey, you stated in a much more direct way what I was trying to communicate, thanks, I will recommend your site to my friends.

    My site:
    rachat de credit www.rachatdecredit.net

    RispondiElimina
  104. Robin Hood: un uomo in calzamaglia di Mel Brooks. L'avrò visto 30 volte, e ogni volta rido come un beota a tutte le battute. Epix.

    RispondiElimina
  105. I primi 3 Fantozzi, non c'è di meglio! Copione praticamente a memoria! Eccotela la sgambata!

    RispondiElimina
  106. Senza dubbio Frankenstein Junior!!!

    RispondiElimina
  107. Indubbiamente "Febbre Da Cavallo"...

    Tutto il resto è "un caschio moschio senza fischio"!!! :D

    http://www.youtube.com/watch?v=o7fwszPmPq0

    RispondiElimina
  108. PasseggeroDelVento27 agosto 2011 15:55

    Robin Hood:: un uomo in calzamaglia di Mel Brooks ^__^

    RispondiElimina
  109. Freaked-Sgorbi (1993) di Alex Winter e Tom Stern. Da vedere anche solo per Keanu Reeves (non accreditato) nella parte del ragazzo-cane, Mr.T in quello della donna barbuta, e Derek McGrath (lo scienziato de Il Mio Amico Ultraman) in quelli dell'uomo-verme.

    RispondiElimina
  110. chissenefrega se sono passati secoli, io dò il mio giudizio:soffendo per l'esclusione del secondo Fantozzi, di Borotalco, di Febbre da Cavallo, dei due aerei più pazzi del mondo, del mai citato Santa Maradona (recuperatelo, se non l'avete visto, è fantastico!), de Maledetto il giorno che ti ho incontrato, alla fine scelgo Top secret. scena cult:"Non sono il primo che si innamora di una ragazza conosciuta in un ristorante che poi risulta essere la figlia di uno scienziato rapito dai tedeschi e che poi deve lasciare al suo primo amore, che lei aveva visto per l'ultima volta su un'isola deserta e che 15 anni dopo risulta essere il capo della resistenza francese. Non sono il primo!"

    RispondiElimina
  111. Avete citato tutti film strepitosi, Io stravedo x i f.lli Marx, poi ci sono Fantozzi, Fracchia, Febbre da cavallo, Benigni con Troisi, Austin Powers ecc. ecc.
    Aggiungo anche IL PICCOLO DIAVOLO, IL MOSTRO, GHOSTBUSTERS e AMORE E GUERRA di Woody Allen :D.

    RispondiElimina
  112. Il diciottttttttooo??

    Riguardatati quella scena e capirai come alle volte le battute meno famose sono quelle che invece fanno più ridere.
    Ah, ovvio. Il Secondo Tragico è il più grande film comico della storia del cinema.
    E per i detrattori di Frankenstein jr e topsecret vari, ho detto il il più grande e non il più comico.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails