martedì 7 giugno 2011

55

Arriva il Nintendo Wii U, la nuova console Nintendo che ti stanca le mani (l'E3 2011 in diretta da Cosenza)

Schiaffeggiata nella notte da Sony, che ha presentato una console portatile che costa quanto il suo 3DS ma serve EFFETTIVAMENTE a qualcosa e non è tecnologicamente una macchina di dieci anni fa con una roba inutile per far male agli occhi appiccicata sopra, Nintendo sapeva di dover chiudere il trittico di conferenze di questo E3 2011 con il botto. Aveva d'altronde il vantaggio di giocare la sua mano per ultima, a carte scoperte; di essere la prima, e a questo giro anche l'unica, a dare ufficialmente inizio alla nuova generazione di console domestiche; di schiacciare il pallone alzatole da due conferenze con tanti titoli e poche emozioni. A patto di trovarlo il pallone, certo. Quando si sono fatte le 9 sull'orologio di quel cialtrone di TeoKrazia in California e le 18 qui in Italia, i nintendari di ogni dove si sono accalcati davanti ai monitor mossi da un comprensibile fermento; voglio un brivido, brivido, o almeno un bacio di traverso, gridava il popolo degli Zelda e degli idraulici e di tutte quelle altre robe infantili lì, mentre Miyamoto saliva sul palco del Nokia Theater di Los Angeles […]

C'è un applicazione * jingle *
La conferenza di Nintendo all'E3 2011 è innanzitutto un po' di roba per il 25° anniversario di Zelda, perché a un certo punto a Kyoto si sono ricordati di festeggiarlo, ma così, giusto per. Poi arriva tutta una serie di giochi per 3DS, e sono tutti giochi vecchi, IP di vent'anni fa, ma d'altronde è Nintendo, oh. Detto che comunque Luigi's Mansion 2 potrebbe anche piacerti, si arriva finalmente a questa nuova console domestica che è, boh? E' questo giga controller tablet con touch screen e un sacco di altre robe dentro e attorno, che ti permette di continuare un gioco senza usare la tv, se sei ancora un bimbominchia sfigato che divide quest'ultima con il resto della famiglia, e di usarne alcuni a prescindere dallo schermo
(come Wii Fit. Se vogliamo chiamarlo gioco. E non vogliamo)
ma anche di interagire con quanto accade sul televisore, se ne hai uno davanti, in tutta una serie di modi nuovi. Alcuni potenzialmente interessanti
altri meno
altri molto meno
altri MOLTO molto meno
Graficamente sembra una macchina al livello di PS3 e 360 per alcune cose
(se proprio ci vogliamo bere la tech demo di Otto Passerotto)
ma piuttosto indietro per altre, come lasciava intuire una versione scappata di casa di Tekken. Ma sono impressioni maturate guardando video di pochi secondi, quindi valgono quello che valgono. Una cippa. Di questo Nintendo Wii U in sé, invece, sotto un profilo per così dire ideologico, cosa vuoi mai pensare? Boh. E' strano veder presentare una nuova console se della console ti fanno vedere fisicamente solo il controller. E' un concetto nuovo, ma alla fine è esattamente quello a cui punta Nintendo.
E tra quattro anni largo al Wii U DEM!
Magari Wii U è davvero la nuova piattaforma "for all tastes" di cui parlano sul palco Reggie Fils-Aime e Iwata, un calumet della pace dal nome orribile che i nintendari hardcore di ogni dove sognavano di fumare; e magari anche per l'utenza casualona che Nintendo si è ritagliata in questi anni c'è smanettamento e Wii Fittame a sufficienza per cacciare il soldo. E in tal caso Nintendo potrebbe ritrovarsi tra le mani un nuovo, grande successo.
Oppure è solo un controller scomodo e sucabatteria, che i nintendari hardcore troveranno scomodo e sucabatteria, e l'utenza casualona un incubo pieno di tasti (orrore! I tasti!!!). E in tal caso Nintendo potrebbe ritrovarsi tra le mani questo:

Vediamo. 

55 commenti:

  1. Ti stavo aspettando al varco Doc...

    Sai che non so nemmeno cosa pensare di questo Wii u, ma proprio no.
    Troppo presto? Troppo male? Troppo grosso? Troppo gli stessi giochi delle altre console?

    RispondiElimina
  2. Non so cosa pensare. Allora mangio.

    RispondiElimina
  3. Non ho capito una minchia...ovviamente non mi riferisco all'articolo.

    RispondiElimina
  4. Unica chicca per me, smash brawl su 3DS, però delusione su più fronti -.-

    RispondiElimina
  5. @Il Giubba
    Se anche tu ti sei chiesto: "Si ok, ma la console?" eccotela http://fastcache.gawkerassets.com/assets/images/9/2011/06/medium_medium_new_nintendo_console_detail_01.jpg

    RispondiElimina
  6. Cioè la Nintendo si ritroverebbe tra le mani l'incidente del 1895 alla Gare Montparnasse? Interessante. Spero che mi vendano a basso prezzo i rottami della vaporiera, nel caso.

    RispondiElimina
  7. Ho passato la conferenza su Wii U (nome orripilante tra l'altro) a mormorare: "Io non ho capito..."... io non ho capito davvero. Perché chiamarla Wii u? Come funziona? Perché funziona? Quando funziona? Con che consumi funziona? Perché non far vedere la console in sè per sè? Sono confuso. E pensare che fino a Wii u la conferenza mi era pure iperpiaciuta Y_Y

    RispondiElimina
  8. C***o io sono un masochista Nintendaro dalla nascita, ma sticazzi m'aspettavo qualcosa di più di una Wii con maggiore potenza grafica e dotata di un tablet del cazzo con cui sputtanare i personaggi di Tekken....porco dito....

    RispondiElimina
  9. Poi, più che altro, COMODISSIMO giocare con un VASSOIO in mano.

    Marte: almeno fino a Luigi's Mansion 2 il 3DS non lo butto, via.

    Manuel: con te non passo manco usare le solite gag, guagliò ;)

    RispondiElimina
  10. Non so che dire...cmq c'è da dire che, nel bene e nel male, Nintendo è stata quella che ha tirato fuori le cose più particolari negli ultimi anni: Ds Wii.
    Cmq sono riusciti ad incuriosirmi...aspetto i giochi per vedere come il tutto sarà sfruttato

    RispondiElimina
  11. Le dimensioni dovrebbero essere più o meno quelle di un kindle (che è piuttosto più compatto di un ipad) e su IGN dicono che nonostante le apparenze non è neanche tanto pesante. Qualche dubbio pure io, ma sono possibilista (e ribadisco: se si riesce a usare il pollice destro col touch screen invece che col pad destro per la telecamera degli fps, abbiamo il rimpiazzo definitivo di mouse+tastiera).

    RispondiElimina
  12. In per metà della conferenza credevo che la console fosse il joypad, che si attivava col wii. Cmq la prossima console si chiamerà Wii As(s).

    RispondiElimina
  13. Io vado per il disastro in galleria.
    Che boiata, santo cielo. Che boiata.

    RispondiElimina
  14. Nel casino generale mi sono perso un particolare abbastanza importante per la presentazione di una nuova "console/boh/qullarobali": hanno presentato qualche nuova IP?

    RispondiElimina
  15. me ne fotto,avrò diecimilamila giochi su psp (tutti comprati eh..)idem per ps2 wii e nds (sempre tutti comprati,si intende...). Prima di morire non li finirò tutti,visto che ormai ho 30 anni e altro da fare. Sono vecchio,mi piacciono i pixel e i videogiochi come cladun et similia, non mi serve chissà chè. Ben altri tempi quando le console duravano 10mila anni sfornando giochi leggendari alla loro morte del cigno.Bah,consumismo..

    RispondiElimina
  16. dimenticavo,ho pure dreamcast e saturn, posso morire felice.

    RispondiElimina
  17. ma.. ma... cos'è? Ora capisco perchè al tg hanno detto che è tornato di moda il calcio balilla...

    RispondiElimina
  18. Ho capito TUTTO: il Wii U non è altro che una PSP. Fatta dalla Nintendo.

    RispondiElimina
  19. Io non ho ancora capito bene a cosa serva. E' una Wii con la potenza di una PS3 e un controller che sostanzialmente non serve a niente?

    RispondiElimina
  20. ragazzi ricordiamo che nintendo e l'unica casa che negli ultimi anni a tirato fuori sempre innovativita nelle consol e questo wii u sara sicuramente un sucesso gia tenevo la bava alla bocca solo a vedere zelda in hd quei pochi frammenti di video gia mi bastano a dire io la voglio e poi ricordiamo che quello che fa nintendo lo fa con il cuore gia questo dovrebbe bastare

    RispondiElimina
  21. cmq l'articolo mi sempra che labbia scritto non uno che ama nintendo per quello che fa ma un xboxsaro o un sonista heheheh io vi ricordo una cosa io possego tutti le consol e vi dico una cosa che i giochi migliori per qualsiasi consol sono contati e sono solo quelli quelli fatti con il cuore

    RispondiElimina
  22. Ecco... Anche i commenti, scriviamoli con il cuore...

    RispondiElimina
  23. Cuore...

    http://videogamerinside.altervista.org/blogvi/wp-content/uploads/2011/04/ds-it-prints-money490.jpg

    RispondiElimina
  24. uhm uhm.... come una wii in mano, giusto? scusate ma non ci ho capito un caxxo

    RispondiElimina
  25. nuove ip? sia mai, è divertente vedere Reggie presentare l'ennesima versione di mario kart. Stavolta con più deltaplani.

    RispondiElimina
  26. Anonimo: ci ai raggione davero, io o solo poke conzol sonista xboxsaro no capisce ci fa piu consol con il cuore

    RispondiElimina
  27. Ahahahahahah!!! Nintendo fa le cose con il cuore ragazzi, ricordiamocelo. Nei tristi e cinici meandri dell'industria del videogioco Nintendo coltiva ancora i sentimenti, creando console che possano piacere a tutti, ma proprio tutti, solo così l'Ammore si diffonderà e ci renderà così buoni e gentili che i nostri portafogli si apriranno sempre con sentimenti puri e nobili.

    Comunque, il Wassoio è imbarazzante.

    RispondiElimina
  28. Una foto esclusiva del nuovo controller:

    http://images.amazon.com/images/P/B00006SKJ4.01.LZZZZZZZ.jpg

    RispondiElimina
  29. 1) Che ha un controller che non va?

    2) Si parla di "innovazione", ma che io sappia il progresso è andare nella direzione di fare meno sforzi e movimenti e avere al contempo più resa e precisione. E la roba Nintendo, dal Wiimote a sto robo, è l'esatto opposto del progresso.

    3) Che ha un controller che non va?

    4) "Fatto con il cuore"? C'è stata l'acquisizione di Nintendo da parte di Comunione e Liberazione e nessuno mi ha detto niente?

    5) Che ha un controller che non va?

    RispondiElimina
  30. Una rara immagine degli operai Nintendo al lavoro. Con il cuore.

    http://tinyurl.com/3u2ranf

    RispondiElimina
  31. "Poi arriva tutta una serie di giochi per 3DS, e sono tutti giochi vecchi, IP di vent'anni fa, ma d'altronde è Nintendo, oh"

    Tutto vero, ma non mi sembra che per PS3 ne Vita ne 360(*) le cose siano andate molto diversamente... :-)


    (*)Il kinectame non conta!

    RispondiElimina
  32. Vediamo se ho capito bene, Doc. A quanto pare sto Noi Tu è una console da televisore, con il pad multi touch (ma anche con stilo), che ti funge anche da console portatile per cavoli suoi?
    Cioè, il pad ti diventa l'equivalente di una console portatile? E puoi continuare a giocare con gli stessi giochi del fisso? Anche sull'autobus? Cioè, è indipendente dall'accrocco sotto la tv (leggi la console)?
    O il pad funge solo da console portatilemasolodentrocasafinchéc'haiaccesalaconsoleprincipalecondentroilgiochillo?
    Perché nel primo caso non mi dispiacerebbe affatto la possibilità di continuare la partita iniziata sui mezzi mentre torno dal lavoro sul televisorone, sbragato sul divano, una volta arrivato a casa.
    Nel secondo, bellacagata.

    RispondiElimina
  33. la seconda che hai detto. Il controller resta un controller: anche se non usi il televisore, il disco (da 25GB) deve continuare a girare dentro la console vera e propria. Niente autobus.

    RispondiElimina
  34. Dannati mezzi pubblici retrogradi senza hard disk.

    RispondiElimina
  35. Beh, c'avevo sperato (ma non creduto).

    Bellacagata l'ho già detto? Si, l'ho già detto...

    RispondiElimina
  36. Ciao amicici, volevo dirvi che applicando complesse procedure matematiche ho dedotto che le dimensioni totali del controller dovrebbero essere 22x12 cm (per paragone gli iPad sono 24x19), quindi più che vassoio, vassoietto...!

    RispondiElimina
  37. ups, avevo sbagliato, dovrebbero essere 22x13

    RispondiElimina
  38. Bruno, ora considerati responsabile di tutti i preorder scattati incautamente sulla scorta di quel centimetro in meno. Ché fino a 22x12 ok, ma 22x13 è troppo, niente, basta.

    RispondiElimina
  39. Vabbé dai, diciamo più che vassoietto, vassoietto con lo scompartimento cannuccia

    RispondiElimina
  40. Riassumo qui quello che ho già scritto su Facebook:

    "Io ho sempre difeso la Nintendo, alla stregua del fanboysmo. Ma questa no, questa-cazzo-no. Anche se la strategia di mercato mi sembra evidente: puntano sul fatto che 360 e PS3 durino ancora molto, per potersi inserire nel mercato HD mentre le altre due puntano al casual gaming; in effetti, l'idea è quella di un ENORME Nintendo DS con lo schermo superiore che diventa la TV.

    Però no, dai. Quel joypad con lo schermone proprio non si può vedere.
    E poi la Wii ha due tasti in meno delle altre, COMUNQUE non sarà possibile accedere al mondo del multi in modo semplice.

    Inizialmente, inoltre, a me piaceva l'idea di continuare a giocare alla Wii sul gabinetto, ed era l'unica cosa che mi allettava del controller. Ma, se come si dice e pare, la distanza di sincronizzazione è la stessa dei joypad di questa gen (e lo sarà, perchè comunque resta connesso alla WiiU come un QUALUNQUE joypad) nemmeno questo è possibile. A meno d'avere la stanza vicina vicina al water.

    Sigh."

    RispondiElimina
  41. Ma che senso ha mostrare dei filmati di giochi che usciranno prima del lancio di Wii U su una delle console che ho già? Cioé, perché devo comprarmi una console per Ninja Gaiden 3, Battlefield 3 e Darksiders 2 quando posso prenderli per PS3 e 360 eoni prima?

    I casi sono due:
    - gli sviluppatori hanno dato l'anima per rendere la qualitá di questi titoli una spanna sopra le altre versioni.
    - i giochi presentati servivano solo per dire "Ehi, guardate, ci siamo rimessi alla pari con i multipiatta! "

    Nel secondo caso solo un fanboy o un non-possessore di altre console aprirebbe il portafogli per un eventuale acquisto.

    Se a Nintendo non fanno schifo i soldi, credo vi sia qualcosa sotto e che lo sveleranno presto.
    Tipo, non so, che la console esce domani o che i titoli presentati saranno esclusive all'ultimo minuto (le sparo grosse, immense, cosí se c'azzecco divento un mito).

    Voi che dite?

    RispondiElimina
  42. Mah, non so.

    A me pare comunque una mezza genialata. :P ;)

    E comunque al Doc sovente piace fare anche del sensazionalismo estremizzando le sue posizioni, giusto per scatenare un po' la rissa e portare a casa un po' di pesce, che altrimenti la canna da traina che l'ha comperata a fare? :P

    RispondiElimina
  43. @Il Giubba: secondo me (per ora) è la seconda che hai detto, questa conferenza è servita (oltre che a presentare il WiiU) principalmente a riacchiappare un po' di hardcore gamer

    RispondiElimina
  44. Il Giubba: è che da mostrare, a parte qualche tech demo (Zelda), non avevano ancora nulla. Quei video mostrati ieri non erano solo di giochi che usciranno anche e prima per altre console: secondo Iwata, erano PROPRIO i video delle versioni PS3, PC e 360...

    RispondiElimina
  45. Reggie ha già ammesso, in maniera tristissima, che quei filmati venivano dalle altre console, ergo, servivano solo a dire "ehi, ora anche noi possiamo fare quello che 360 e PS3 fanno da anni!", non erano indicativi di un effettivo cambiamento nè erano, tantomeno, filmati provenienti dalla WiiU.

    Bah!

    RispondiElimina
  46. Massì, diciamocelo: il WiiU è ancora una cosa che stanno progettando, che ora ci pensiamo, guarda, appena finiamo di prendere i soldi del 3DS. Il fatto che non abbiano nemmeno avuto il coraggio di far vedere veramente la console, ma di averla fatta "dedurre" da una immagine trapelata, la dice lunga per me.

    RispondiElimina
  47. @Tutti: nel caso l'obiettivo fosse mettersi semplicemente alla pari o un mezzo passo davanti alla concorrenza, con la consapevolezza di non vendere un emerito proprio perché tutti i "casual" (e lo prendo molto alla larga, questo termine) hanno giá un WiiMote, un Move o un Kinect (e, non so se l'avevo giá detto qua ma lo sapete meglio di me, ben poche famiglie comprano una console ad ogni generazione) e gli "hardcore" (come sopra) hanno giá un Wii, una Ps3 o una 360, ora lo chiedo chiaro e tondo: son diventati scemi alla Nintendo o fanno sfacciatamente i furbi e cercano di vendere qualcosa ai pochi che sono ancora disposti a pagare per una periferica/console mal sfruttata dagli sviluppatori (in quel caso, stima eterna, lo farei anch'io)?

    RispondiElimina
  48. Io credo che loro puntino alla generazione Gamestop: la WiiU non è una nuova console quanto, piuttosto, un upgrade della Wii. Praticamente ha senso solo facendo la permuta, secondo me.

    RispondiElimina
  49. " E lo yen... s'impenna!"

    http://www.videogame.it/project-cafe/97638/la-borsa-non-crede-in-wii-u.html

    RispondiElimina
  50. Ad ogni modo, dal poco che trapela si deduce comunque una cosa abbastanza significativa.

    Il concept che sta alle spalle della nuova console è una rilettura in chiave non portatile del "DS", dove lo schermo primario è il televisore/monitor, mentre lo schermo secondario è il controller...

    Detto questo, l'ultima volta che la "Nintendo" ha lanciato l'idea che ora rilegge, ha fatto davvero il botto.

    Secondo me sanno quello che fanno e, sull'onda lunga del proliferare dei tablets in altri ambiti, l'hanno vista molto ma molto lunga... ;)

    RispondiElimina
  51. io sinceramente sono rimasto molto deluso da quel "coso".
    nintendo da qualche anno secondo me sta perdendo parecchio le idee..giochi vecchi; colonne sonore che non servono a niente;console che bo..mi sembra più inutile dell'ipad...secondo me questa volta la direzione giusta la presa microsoft con le nuove unzioni kinect

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails