giovedì 24 febbraio 2011

24

Marvel vs Capcom 3: ma chi diavolo è tutta questa gente? (guida ragionata a tutti i costumi alternativi degli eroi Marvel nel gioco)

In attesa che il corriere faccia la grazia, mollandoti l'edizione uber-lusso limited special sticazzi ordinata negli USA e pagata uno sproposito, parliamo un po' di Marvel vs Capcom 3. Anzi, no: non lo facciamo. Parliamo invece di tutti quei meravigliosi costumi alternativi che Marvel e Capcom hanno pensato in concorso di colpa per tutti i super-eroi e super-cattivi presenti nel gioco. Perché per quanto possa sembrare che si tratti solo di accostamenti cromatici a minchia, in realtà dietro c'è un lavoro di ricerca negli archivi del Marvel Universe che levati […]
Ex giornalista ludowanker per la rivista ufficiale Pleistèscio ammerrigana e oggi responsabile dei giochi su licenza nei Marvel Studios, Chris Baker ha spiegato - molto sul sito Marvel, e un po' anche su IGN - la genesi di tutti i completini alternativi dei 19 personaggi Marvel del gioco. E ora facciamo che ce li andiamo a vedere. Sì, tutti e 76.

CAPITAN AMERICA (CAPTAIN AMERICA)
Quel vecchio rompicoglioni di La leggenda vivente Steve Rogers, in versione classica

ALT1: Il costume indossato dal Punitore ai tempi di Civil War per omaggiare a modo suo Cap. A modo suo = ragionando da maniaco omicida seriale
ALT2: Il costume alternativo di Marvel vs Capcom 2
ALT3: Red Guardian, uno dei vecchi super-eroi sovietici del Marvel Universe assieme a Dinamo Cremisi, Ursa Major, Darkstar e tutti quegli altri, prima che Putin li facesse sparire

DEADPOOL
Il mutante chiacchierone che sotto il cappuccio c'ha la faccia tipo Franck Ribéry
ALT1: La versione da benzinaio dell'IP arancione e blu apparsa nel 2005 nella miniserie Weapon X: Days of Future Now

ALT2: E quella che Deadpool indossava ai tempi del programma Weapon X
ALT3: Quest'altro è il suo look attuale nella serie Uncanny X-Force. Per chi se lo stia chiedendo, la X-Force di oggi è un gruppo di mutanti super-segreto con i costumini dotati di occhi luminosi rossi tipo gli hellgast di Killzone
Ovviamente guidato da Wolverine, membro contemporaneamente al momento di almeno SESSANTACINQUE super-gruppi diversi
DOTTOR DESTINO (DOCTOR DOOM)
E' un dittatore, si è reso responsabile in passato di genocidi, attentati terroristici e lanci di missili vigliacchi, è un po' zingaro di famiglia, si veste in modo deprecabile. Proprio come QUELL'ALTRO.
solo che a lui Silviuzzo nostro le mani non ce le ha ancora baciate
Questa è la versione liscia del dittatore di Latveria preferito dai giovani
Questa invece è quella gassata, proveniente dall'Universo 2099 di cui si parlava (benino) giusto ieri
E quest'altra, invece, pure
Chiude questo completo ferrarelle con cappuccio nero che sfila molto, anche se sotto indossi una corazza metallica, pescato dalla miniserie Wolverine: Old Man Logan di Mark Millar e Steve McNiven del 2008

DORMAMMU
Nonostante il nome, Dormammu non è un pastore di Oristano affetto da narcolessia, ma un qualche sovrano mistico di una dimensione parallela sarcazza, e in quanto tale nemico giurato del Dottor Strange da una vita. Questo è il suo look attuale nel Marvel Universe

ALT1: Qui lo vediamo invece con un abito del passato, praticamente identico ma un po' più viola
ALT2: Una versione tutta rossa che neanche Baker si ricorda dove cavolo la sono andati a pescare (non guardate da questa parte)
ALT3: E infine il Dormammu con la capa tutta blu, così come appariva nelle sue prime comparsate su Strange Tales mezzo secolo fa
Ah, non c'entra una fava, ma ricordiamo (ché non lo facciamo da un po') che grazie ai tuoi agganci qualche anno fa sei entrato ufficialmente a far parte del Marvel Universe, in qualità di assistente pasticcione del Dottor Strange. No, sul serio (occhio ai Trivia a fondo pagina)

HULK
Il caro, vecchio pelleverde. E grigia. E rossa. Qui è nel colorito da jubentino rosicone tipico
ALT1: L'Hulk Grigio invece viene, a scelta, dall'Universo Ultimate o da quello tradizionale, all'epoca in cui Hulk faceva il buttafuori puttaniere a Las Vegas
ALT2: L'Hulk smeraldino era uno dei "costumi" alternativi di Marvel vs Capcom 2
ALT3: Mentre l'Hulk Rosso, o Rulk, è invece il Generale Ross. Sì, quel Generale Ross. E' una storia lunga...

IRON MAN
Tony Stark, genio milardario che cambia le armature giusto un po' meno spesso delle mutande e giusto un po' più spesso delle fidanzate. Questa è una delle ultime, anche se non l'ultimissima
ALT1: Un omaggio (beh, almeno nei colori) al primissimo modello, quello con cui l'eroe debuttò su Tales of Suspense 39 nel marzo del '63
ALT2: L'immancabile "Silver Centurion" dall'epoca della Guerra delle Armature (prima apparizione su Iron Man 200, novembre 1985)
ALT3: E infine l'armatura Stealth. Se proprio vogliamo fare i precisini, si tratta della seconda, la Stealth Armor Mark II (Iron Man 229, aprile 1988)

MAGNETO 
Magneto, signore dei mutanti cattivi, abbandonatore di figli, incubo di tutte le audiocassette e i floppy disk. Plain vanilla...
ALT1: ...Ultimate (con il casco da pirla)...
ALT2: ...e a tinte invertite, come nell'universo di Mutant X (Terra 1298). Carina l'idea alla base di Mutant X. L'idea. Solo quella
ALT3: l'ultimo Magneto che passa il convento è quello celestino con la tutina della Chicco di MvC2, divenuto celebre grazie a un video fuori di melone

M.O.D.O.K.
L'acronimo sta per Mental Organism Designed Only for Killing, e questo coso orribile con le gambette nato da un esperimento dell'A.I.M. è una delle tante creazioni con cui Stan Lee e Jack Kirby se ne venivano fuori quando fumavano l'impossibile. M.O.D.O.K. nasce come cattivo, ma diventa ben presto un personaggio comico, ridicolo, fondamentalmente coglione. Questa è la sua versione classica
ALT1: Così invece è come appariva nella recente miniserie Super-Villain Team-Up: MODOK's 11 
ALT2: E così al suo debutto su Tales of Suspence 94 (del '59), quando era incredibilmente ancora più mostruoso 
ALT3: L'ultimo costume è dedicato in realtà a M.O.D.A.M. (Mental Organism Designed for Aggressive Maneuvers), versione al femminile di M.O.D.O.K., una spia fintasi la moglie di Hank Pym e… oh, al diavolo. Andiamo avanti

FENICE (PHOENIX)
Fenice, alias Jean Grey, alias la mutante potentissima che muore tutti i giorni dispari. Oggi cos'è? Giovedì? Morta. Qui nel completino classico che fa molto John Byrne 
ALT1: La collezione autunno-inverno propone invece l'abito bianco-oro della miniserie Phoenix Endsong (2005) 
ALT2: Per la primavera va invece moltissimo il completo di pelle da maiala motociclista degli X-Men di Grant Morrison
ALT3: E per l'estate la Jean Grey anni 90 dell'epoca Jim Lee/tettone/capelli cotonati con ettolitri di lacca/tutine ridicole

SENTINELLA (SENTINEL)
I robot ammazzamutanti del futuro che poi Colosso ci lancia Wolverine e quello TAH! ci stacca la testa, bam, distrutto. Il primo modello arriva da MvC 2 
ALT1: Il secondo invece dal crossover inutilmutante del 2010, Second Coming 
ALT2: Il terzo rade il pelo. Omaggiando al contempo un vecchio gioco per Super Nintendo del '95, X-Men: Mutant Apocalypse 
ALT3: Chiude il quartetto cetra dei robot assassini un altro ripescaggio da MvC 2. Sempre per quella storia del video allucinato di poco fa

SHE-HULK
Cugina di Hulk, avvocatessa, perennemente a metà strada tra la pheegona e il travestito della Domiziana. Questa è la classica tutina che, ai bei tempi, John Byrne si divertiva a fare a pezzi nei punti sbagliati a ogni accenno di baruffa 
ALT1: Incredibilmente femminile su una scala da zero a RUPAUL, la She-Hulk bionda dell'universo Ultimate apparsa in Ultimate Wolverine vs Hulk. Miniserie degna di nota perché a) per completare sei numeri del piffero ci hanno messo QUATTRO ANNI, e b) perché quella She-Hulk lì non è Jennifer Walters ma BETTY ROSS. Che tempi, signora mia 
ALT2: Poi c'è quest'altra She-Hulk con la parrucca rossa da battona romana, che non è She-Hulk ma Llyra dei Terribili Quattro. Il fatto di sapere chi sia tutta questa gente ti fa sentire di un nerd che non le dico, signora mia 
ALT3: Infine abbiamo la Red She-Hulk, che è sempre Betty Ross. La figlia del Generale Ross, Red Hulk. Tutta una famiglia di comunisti in combutta con Santoro e Repubblica, è una vergogna, signora mia

SHUMA-GORATH
Nemico purpitiellocchio del Dottor Strange, ispirato all'omonimo mostrillo del Robert E. Howard di Conan. Nella variante verde pisello 
ALT1: Milka, il lilla che invoglia 
ALT2: Blu, come in MvC 2 
ALT3: Canna di fucile. Questo se lo sono dovuto inventare, in Capcom, perché gli Shuma-Gorath erano finiti

UOMO-RAGNO (SPIDER-MAN)
Quello che una volta era il tuo eroe preferito, prima che ti facessero venire il voltastomaco. Ma ne abbiamo già parlato un'infinità di volte, quindi lasciamo perdere. Andiamo avanti. Con distacco signorile 
ALT1: Il costumino nero delle Guerre Segrete 
ALT2: Quello rosso e oro regalatogli da Iron Man nel periodo in cui Peter gli scodinzolava dietro (subito prima della Civil War) 
ALT3: E infine la tristezza. La TRISTEZZA INFINITA
 
TEMPESTA (STORM)
Eroina degli X-Men, signora degli elementi, moglie di Pantera Nera, pratica l'arte del bondaggio, 500 sacchi ad appuntamento, niente baci sulla bocca, la parola di sicurezza è "LAMPO"
ALT1: Un completino ispirato a quello di pelle degli anni 90, ma con molta meno pelle addosso 
ALT2: Qui la mise da tigre del ribaltabile è sempre la stessa, ma i colori richiamano quelli della Tempesta degli X-Treme X-Men, la serie pezzente scritta nei primi anni 2000 da un Claremont ormai rincoglionito ai confini dell'irrecuperabile  
ALT3: Sempre da X-Treme X-Men. In un albo in cui Tempesta combatteva in degli incontri clandestini. A Tokyo. Don't ask

SUPER-SKRULL
Tu al Super-Skrull un po' ci hai sempre voluto bene. Cioé, come fai a non volerci bene a un guerriero Skrull incazzatissimo con i poteri di tutti e quattro i Fantastici Quattro e un vestitino fantascienzo? Impossibile. Il suo vero nome è Kl'rt. Casomai gliene fregasse a qualcuno
ALT1: L'immancabile versione pezzente dell'universo Ultimate
ALT2: Quella molto Mazinga della saga Secret Invasion
ALT3: E un'altra che Capcom, in mancanza di altre fonti, ha tirato fuori grazie alla sacra regola di game design del mischiare i colori alla cazzo di cane

TASKMASTER
Nato nell'80 sulla collana dei Vendicatori (Avengers 195), Taskmaster è un mutante in grado di clonare le abilità di qualunque lottatore grazie a una memoria fotografica che ne avrebbe fatto un campionissimo a Chi vuol esser milionario?, anche senza i tre aiuti. Armato con un po' di attrezzatura pezzente scopiazzata da vari Vendicatori, è stato a lungo una nemesi di Moon Knight e Deadpool, prima di finire a fare l'istruttore per conto del governo. Sì, l'istruttore. Questo è il suo look più recente 
ALT1: Qui invece lo ritroviamo con la mantellina arancione degli esordi
ALT2: Questa è l'interpretazione ORRIBILE dello studio Udon (sì, l'Udon dei fumetti Capcom) in una miniserie del 2002
ALT3: E a chiudere c'è questo completino arancione TERRIFICANTE ripescato da un numero di Deadpool degli anni 90

THOR
Il dio del Tuono, pure lui di ritorno dal regno dei morti un paio di anni fa. C'aveva il numerino subito prima di quello della Torcia Umana. Quella che vediamo è la sua corazza più recente, con il design potente di Olivier Coipel
ALT1: Il Thor del gay pride, con addosso il costume avuto in prestito da Thor Girl

ALT2: Il costume dell'equino spaziale Beta Ray Bill (il grande, grande Beta Ray Bill)
ALT3: Un altro repaint a piacere di Capcom. La corazza del Thor Ultimate faceva proprio schifo?

WOLVERINE
E' il migliore in quello che fa, e quello che fa è trovare il tempo per partecipare alle riunioni di tutto un fottio di supergruppi, dicevamo. Wolverine è disponibile nei migliori negozi di ortofrutta in versione classica gialloblù...
ALT1: ...con la tutina di X-Force (vedi sopra)...
ALT2: ...col costumino marroncino anni 80...
ALT3: ...e in versione Era di Apocalisse. Però con tutte e due le mani
 
X-23
Dai, che ci siamo quasi. X-23 è un clone femminile di Wolverine, e come personaggio ti è sempre stato sui maroni. Ma sempre-sempre. Abbiamo la versione super-zingara originale...
ALT1: ...quella super-zingara gialloblù...
ALT2: ...quella super-zingara del periodo in cui la tizia aveva i poteri di Capitan Universo...
ALT3: ...e soprattutto quella super-zingara con la magliettina da gondoliera del Canal Grande

E questo è quanto. Si sono fatte le otto e ti vai a ordinare una bella pizza e... ah, già. E' vero. Tra un po' arrivano ANCHE i costumi sbloccabili a pagamento con i soliti prezzi usurari di Capcom, e si ricomincia tutto da capo. Tipo, ad esempio, questi qui:
Il Thor classico, Iron Patriot (Norman Osborn con l'armatura da Iron Man. Lasciamo stare) e il nuovo Capitan America. Che è uno Steve Rogers tornato anch'egli in vita e che se ne va in giro senza scudo e con una pistola. Sì, Capitan America. Con la pistola. I Maya e Roberto Giacobbo c'avevano RAGIONE

Fonti: fans.marvel.com, ign.com, uichipìdia, MioCugggino

24 commenti:

  1. No ma... bel lavoro alla Capcom, oltre alla serie di supereroi zingari ti spacciano questi millemila costumini per diverse versioni e omaggi, quando non sono altro che una riverniciata al modello, certe volte anche un cambio di texture o-mio-dio!! Chissà quanto duro lavoro.

    Se solo si mettessero sotto con impegno riuscirebbero a superare le zingarate della Marvel nel settore costumi indecenti!

    M.O.D.O.K. è una delle cose più orripilanti dai tempi di... http://www.amosdelretro.com.ar/Productos/He-man/Mattel/Figuras/Rotar_Front.JPG

    RispondiElimina
  2. Ma porca eva, non potevano mettere Beta Ray Bill e basta invece di un repaint?!!!!!
    E poi che scelta di personaggi del cazzo, scusate: che ci azzeccano Modok e Dormammu?!!! E pure Shuma Gorath, che è un dio onnipotente (almeno a casetta sua) ma ormai è una bestialità diventata classica.....

    RispondiElimina
  3. No, io invece voto a favore di MODOK su cui condivido il giudizio del Doc. E mi sono sentito nerdissimo anch'io a conoscerli tutti tutti (tranne X-23 versione Capitan Universo, che sono ben lieto di essermi perso: che rivoltante sviluppo!).
    Dovrei scrivere qualcosa di furbo, ma dopo l'overdose di costumi non ce la faccio: scrivo solo che su un'isola deserta porterei i Marvel VS Capcom e che il costume dell'Uomo Ragno con le ghette fa tanto più cagare quanto passa il tempo.

    RispondiElimina
  4. Mah, dire cambio di costume è una parola grossa, visto che nel 90% dei casi si tratta di un misero repaint , ad eccezione di quel fottuto raccomandato di Spider Man, che evidentemente conta ancora qualcosa più degli altri in casa Marvel.
    Ma di sicuro i costumi migliori se li terranno via per le versioni a pagamento, e lì già mi immagino il peggio del peggio, come quando Spidey aveva deciso di adottare quattro identità da super eroe diverse per altrettanti costumi.
    O come quando indossò il costume di Capitan Ultra dopo averne acquisito i poteri per un certo periodo.
    Strano che il Doc non ne parli mai.

    RispondiElimina
  5. "I robot ammazzamutanti del futuro che poi Colosso ci lancia Wolverine e quello TAH! ci stacca la testa, bam, distrutto."

    Mai spiegazione fu più esaustiva.

    RispondiElimina
  6. C'è questo concetto che probabilmente non ho espresso bene: per forza di cose sono tutti repaint. Non puoi andare ad aggiungere poligoni per ogni costume, o non ne esci più. O quantomeno, una volta che lo fai, in casa Capcom è ormai prassi che quel costume aggiuntivo lì lo fai pagare.
    La cosa carina è che anziché accontentarsi di repaint alla come mi vengono, come sempre fatto in passato, si son presi la briga di dare a quelle colorazioni alternative un minimo di senso.

    RispondiElimina
  7. > Non puoi andare ad aggiungere poligoni per ogni costume, o non ne esci più. O quantomeno, una volta che lo fai, in casa Capcom è ormai prassi che quel costume aggiuntivo lì lo fai pagare.

    Eh. Però questi i poligoni aggiunti non li hanno... E poi ci sarebbe quell'altra storia di Jill e Shuma-Gorath DLC quando erano già presenti sul disco, a cui mi basta pensare per fanculizzare Capcom forte forte.
    Per parte mia l'ho noleggiato per tre giorni e mi ci sono divertito a sbloccare i filmati introduttivi (che sono l'apoteosi del nerdgasmo: ci potevano fare un lungometraggio animato e sarei stato contento cosí anche senza il gioco) e i finali dementi dei varî personaggi. Con alcuni comici svarioni di localizzazione italiana, come "bailiff" che da ufficiale giudiziario generico diventa il nome proprio di un fantomatico personaggio, o Fin Fang Foom che diventa l'album degli Hall & Oates.

    RispondiElimina
  8. Mi dici di più di questa storia degli errori di traduzione? (chissà se l'edizione yankee ha anche l'italiano, per apprezzarli. A saperlo. Fottute spedizioni internazionali)

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. Gran gran bel post. Complimenti Doc, è sempre un piacere leggerti.

    (Mi fotteranno col costumino di Steve Rogers megaspia, perché a me il personaggio piace abbomba...bastardi!)

    RispondiElimina
  11. "solo che a lui Silviuzzo nostro le mani non ce le ha ancora baciate"

    :D

    RispondiElimina
  12. Stupendo articolo,davvero una piacevole scoperta questo blog!
    Comunque per la scelta dei personaggi,oltre Shuma-Gorath o come cavolo si scrive...a me sembra una gran bella cavolata mettere sia Hulk che She-Hulk. Non so quale sia il loro parco-mosse ma suppongo sia molto simile. Più o meno come Wolverine e X-23.

    RispondiElimina
  13. Da quel poco che ci ho giocato io, She-Hulk e Hulk hanno mosse molto diverse. X-23 e Wolverine non saprei, perché X-23 non l'ho ancora usata.

    RispondiElimina
  14. Doc, mi è venuta in mente una cosa: non è che l'ultimo costume di Thor fa il riferimento a quando aveva l'armatura negli anni 80? Sai il periodo in cui Iroman ha cambiato armatura dopo milioni di anni, Cap ha messo il costume nero, Hulk è diventato grigio ecc...

    RispondiElimina
  15. Che cazzo io volevo prendere sto gioco,e giusto la settimana scorsa il Boxxo mi il RRoD...FUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU

    Lo prenderò per PS3...problema risolto...FUCK YEAH

    RispondiElimina
  16. Credo che il Guardiano Rosso e Co. siano ancora adesso al servizio di Putin e Medvedev...

    RispondiElimina
  17. Urca, Doc, che sfoggio di cultura Marvelliana non indifferente!

    Ma il gioco com'è? A me i primi due non facevano proprio impazzire (troppo smanettoni e incasinati), questo è un po' più tecnico o rimane l'orgia di devastazione senza senso che erano gli altri?

    Il video di Magneto che citi dove o trovo?
    Son curioso!

    RispondiElimina
  18. Bello incasinato, ma bello. Prima o poi del gioco torneremo a parlarne (prima o poi = quando il corriere si degna).

    Il video di Magneto ("Mahvel Baybee") è invece questo qui:
    http://www.youtube.com/watch?v=sZZUMjoxfZA

    RispondiElimina
  19. E vaiiii!!! Finalmente si fa sul serio: hanno organizzato il torneo di Marvel Vs Capcom 3( http://www.italiatopgames.it/section/nsn.asp?ID=4995 ) !!! Era ora!!! Non vorrei che adesso mi becco una fracassata di legnate, ma tanto vale la pena provare!!! :-)

    RispondiElimina
  20. Ma perchè non hanno messo Cap dell' Heroic Age al posto di Red Guardian?E Thor?CON I VESTITI DELLA SUA CONTROPARTE FEMMINILE!

    RispondiElimina
  21. Non ho letto ancora... ma spero non spoileri nulla sul generale Ross...

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails