venerdì 3 settembre 2010

0

Game Petwork 2.1: gli mancano solo i Banana Splits

Ci sono una rana, un cane, una mucca, una pecora e un corvo, ma non è una barzelletta. In compenso, fa ridere uguale. […]

Ultima incarnazione del progetto postmoderno Game Petwork, nato dalla fantasia malata del Cego (al secolo: il Cego) e di VitoIuvara (al secolo: VitoIuvara), Game Petwork seconda serie è la prima sitcom che fa ridere anche senza gente di colore (colore nero). Ma anche una dura riflessione sullo stato in cui versano al giorno d'oggi i videogiocatori, sull'eterno loop autoreferenziale al quale li ha costretti il loro hobby preferito mentre il resto del mondo si droga felice al sabatoassera. Ma comunque. Voci di un sacco di gente che hai avuto/hai/avrai a libro paga in redazione, cameo imperdibile di Ivan Falco (il clone un po' più guardabile di Ivan Fulco) e la solita, bellissima sigla del Macca (al secolo: il Macca) che ti mette addosso una dolcissima tristezza che si sposa perfettamente con questa mattinata che il cielo la manda giù come in Heavy Rain e ti hanno finito di nuovo a tradimento i buondì all'albicocca.
Ma guardiamoci pure il primo episodio della nuova stagione.


Visto che VitoIuvara (altrimenti noto come il laziale VitoIuvara) ogni tanto si fa vivo a queste coordinate, una preghiera: per il prossimo episodio, fate impersonare ai vostri pupazzi la sigla dei Banana Splits? Basta un accenno di tre secondi. Pure due: mi accontento. Mi aiutereste così a depennare finalmente uno dei sogni nella mia lista ufficiale di Earl dei sogni, quello annotato subito sotto quella storia delle gemelle giapponesi. Grazie mille.

(magari giusto senza il pervertito Bingo)

0 commenti:

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails