mercoledì 9 giugno 2010

4

Ricetta per una rivoluzione: fasi 1 e 2 (la politica del vaffanculo)

Ok, dicevamo: c'è una rivoluzione di là che attende. Meglio non farla spazientire, che hai visto mai. Per partire basta rispondere a una semplicissima domanda: chi è che continua a votare felice questi cialtroni? Questa gente senza vergogna, che ha fatto della tutela dei cazzi propri uno sport olimpico? Chi è? Chi è stato? Chi inevitabilmente-se-non-ci-si-muove sarà? Guardatevi attorno. Perché è stato vostro padre, vostro fratello, la vostra ragazza. Il vostro giornalaio. Il vostro commercialista. Soprattutto il vostro commercialista. Bene. Anzi, male. Ma tanto fa lo stesso. Mettete da parte i sentimenti, ché è il momento di passare all'azione. [...]

FASE 1:
SEARCH

FASE 1.1

Trovateli, questi sostenitori della libertà. Non ci vuole molto. Basta buttare lì, laddove esistano dei sospetti, quattro parole sui giudici, sulla sinistra, su Travaglio. Come ultima carta giocatevi Santoro. Quello li manda in bestia sempre, garantito al limone.

FASE 1.2
Scoperta la loro anima forzista, mandateli a fanculo. Subito. Là per là, su due piedi. Ché questa storia dell'essere buoni e superiori, del differenziarvi, si è visto dove ha trascinato per le orecchie voi trentenni. Portate la faccia a meno di mezzo metro dalla loro, fissateli con la vostra migliore imitazione di Jack Torrance e gridate VAFFANCULO. Di cuore.

FASE 1.3
Approfittate dell'attimo di sconcerto in cui li avrete precipitati per andare al nocciolo della questione. Perché hai votato quella gente lì?, chiederete loro. A questo punto possono verificarsi due situazioni: a) non ottenete alcuna risposta. In tal caso ripetete a oltranza la fase 1.2 finché non sortirà i suoi effetti. b) vi si biascicherà qualcosa sulle loro motivazioni della minchia. Bene. Avete stanato il nemico e sapete cosa lo spinge a fare a voi tutti del gran male: siete già a buon punto. Potete rilassare i muscoli facciali (essere troppo Jack Torrance su una scala da 1 a Jack Torrance può dare dipendenza sul lungo periodo) e passare fiduciosi alla fase 2.

 

FASE 2:
DESTROY

FASE 2, tipo A
Risposta del forzista: "Perché quegli altri sono peggio".
Chiedete con fare garbato ma deciso come si possa essere peggio di chi si è accomodato dove si è accomodato per farsi i fatti suoi. Estraete prontamente copia della lista di guai giudiziari dei soggetti in questione, comprensiva di annotazione a margine delle leggi ad personam coniate per cavarsene fuori, e applicatela sulla fronte del forzista con un po' di coccoina. Chiedete: peggio di questo?

FASE 2, tipo B
Risposta del forzista: "Perché il loro leader è un vincente, un uomo che si è fatto da solo".
Come sopra, ma la lista da applicare questa volta riguarda quelle storie di capitali, di società offshore, di eroici stallieri immolatisi nel silenzio della libertà.
Chiedete: sicuro-sicuro?
Nei casi più coriacei, fa gioco ricordare la situazione attuale del Milan.

FASE 2, tipo C
Risposta del forzista: "Perché lui è simpatico, mi fa ridere".
Assumete un'espressione serissima. Chiedete: pure il Gabibbo. Ma ce lo vedresti a Palazzo Chigi?

FASE 2, tipo D
RIsposta del forzista (in questo caso uomo, over 50): "Perché lui è sempre circondato da giovani pheeghe".
Sorridete complici. Condite il sorriso con una pacca sulla spalla. Poi riacquisite immediatamente l'aria severa di prima. Chiedete: e se una di quelle tipe fosse tua figlia?

FASE 2, tipo E
Risposta del forzista: "Perché gli altri sono tutti con lui. Lo dicono i sondaggi"
Chiedete: sai chi li scrive quei sondaggi? Hanno mai chiamato te?
Se il soggetto non molla sull'attendibilità delle consultazioni demoscopiche, ricordate come in quel campo andasse fortissimo anche Pol Pot. Per ogni evenienza, tenete a portata di mano una stampa della pagina di Wikipedia sul leader cambogiano, da esibire al primo accenno di sguardo bovino.

FASE 2, tipo F
Risposta del forzista: "Perché ho votato una vita Alleanza Nazionale".
Passatevi lentamente una mano sugli occhi, in senso orizzontale, da sinistra verso destra. Chiedete: e sei felice del branco di cagnolini al guinzaglio in cui hanno trasformato quel tuo bel partito? Ti fa piacere anche quando ti prendono a calci nelle palle, o sei masochista solo in politica?

FASE 2, tipo G
Risposta del forzista: "Perchè lui è ricco. Magari fa diventare ricchi anche un po' noi".
Avvicinatevi a lui. Ancora un po'. Un altro pochino. Fissatelo negli occhi a non più di dieci centimetri di distanza. Con compassione. Chiedete: se vuoi ripasso dopo, quando non ti urlano più i macachi dentro la testa. Facciamo così?

4 commenti:

  1. Io sto già attuando la fase 1. Perfetto. Spero solo che poi non troviamo chiuso anche il portone, come nella canzone di Frankie.

    RispondiElimina
  2. Maestro, io ti seguirò solo domani. Che per oggi quella gif animata con i robot mi ha già mandato in pappa il cervello. Que viva Italia!

    RispondiElimina
  3. La rivoluzione del vaffanculo suona già benissimo di suo. Ci dobbiamo credere.

    RispondiElimina
  4. Sei un gallo!!! Yeah

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails