giovedì 4 febbraio 2010

3

Sul mare luccica...

...l'astro d'argento placida è l'onda prospero è il vento venite all'agile barchetta mia Santa Lucia Santa Lucia. E parte la processione. Ma anche: Santa Lucia, il giorno più corto che ci sia. Che da quest'anno, per esigenze di marketing, non è più il 13 dicembre ma il 29 aprile. Per il co-op del primo DLC di Dante's Inferno, EA e i suoi scagnozzi di Visceral non si sono accontentati di scomodare qualche pirla secondario dei cerchi danteschi (non chiamateli gironi, per amor del cielo, che poi Giopep si incazza e scoppia di nuovo tutto quel casino), ma si sono messi direttamente a giocare con i santi, chiamando in attacco la protettrice dei cecati, degli elettricisti, nonché della ridente cittadina calabrese di Mongrassano (CS). In Trials of Saint Lucia, ovviamente, la martire di Siracusa non può che essere un clone di qualcos'altro, visto che se fai qualcosa di originale in Dante's Inferno, poi la gente se la prende a male e magari non ci mettono più 9 come qualcuno ha pur avuto il coraggio di fare. La versione bellaraga di Santa Lucia è Angela di Spawn, fortunatamente un po' più coperta. Che già fa strano controllare una Santa in un gioco, figuriamoci con le pere di fuori come Beatrice. Ah, secondo uichipìdia, Dante infilò Santa Lucia nella sua Commedia perché suo devoto, in quanto lo aveva guarito da "una lunga e pericolosa alterazione agli occhi a causa delle prolungate letture". Pippe, Dante: si chiamano pippe.

3 commenti:

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails