venerdì 24 ottobre 2014

66

CollezionAntro - 3

"Paura, eh?"
Nuovo giro di CollezionAntro, ché continuano ad arrivare tonnellate di giga di fantastilioni di foto delle vostre collezioni e di questo passo se non ti dai una mossa ce n'è fino al duemilaequindi. Prima di gettare i vostri occhi sulla lussuria del collezionismo più sfrenato, una comunicazione di (super)servizio: il Circolino dei Telefilm torna questa sera, pieno di lasciatemistare. Ora, invece, sotto con le collezioni antristiche di un certo livello [...]

 PAOLO B.
 Partiamo dall'antrista Paolo, che colleziona librigioco
(va' che tackle scivolato nei sentimenti, va')
e Game & Watch, con qualche straniero non-Nintendo in squadra. La cosa incredibile?
Son tutti pezzi che Paolo ha conservato così, con scatole e tutto, dall'infanzia, resistendo alla tentazione di venderli su ebay quando, con l'arrivo dell'Internet, è scoppiata la follia delle cifre folli spese per ricomprarsi pezzi della propria fanciullinitudine. Tipo che Paolo la collezione di PEZ degli anni 80 invece l'ha venduta e si ci è comprato un motorino. No, davvero.

FRANCESCO "ZA-GOR-TE-NAY" ZANETTI
Za-gor-te-nay ha mandato una sola foto, che ritrae l'unica porzione della sua enorme collezione di fumetti non infilata in poco fotogenici scatoloni. Quelli che vedete (Rat-Man e più di 600 numeri di Zagor. Con quel nickname chi l'avrebbe mai sospettato?) è riuscito a piazzarli in qualche modo a "casa della nonna della moglie". Il collezionismo approfitta di ogni spazio concesso da familiari e affini, così si fa.    

PAUL BRANNIGAN
Foto singola anche per Paul Brannigan, in un concentrato pop di vintaggismo robotico e pupazzame di ogni era. Non hai un regno da offrire in cambio e più che altro non te ne fai nulla di un cavallo, ma un rene per quello Jeeg ce lo metteresti volentieri.
  
TOMMASO
L'antrista Tommaso, invece, le cinque foto d'ordinanza le ha usate per un sunto della sua collezione. Fumetti, set Lego di un certo livello (la Morte Nera, /sbavazz.wav), 
volumi, altri set Lego e nipporobottame.
Un paio di scaffali di gran pregio, con Sandman, Starman,
volumoni Ommibus Marvel e DC. Il boomerang? Serve a far tenere giù le mani agli ospiti che si avvicinano dopo aver mangiato le patatine.
Chiude la carrellata questa parete con sketch e una tavola originale (Disney?).
  
TESTAMENT
Una collezione di belle e bestioni robotici per Testament. Soul of Chogokin e altri robottazzi,
meraviLIE della serie Macross Frontier,
personaggette sufficientemente vestite da renderle presentabili in una foto,
fanciulle robotiche varie
e gran parata finale di robottoni. Applausi per il Getter 1 della Sentinel (in alto a destra) e per il V.I.N.CENT di Black Hole vintaggio (al centro in basso).
   
IL CUGINO DI ALF
Giovanni, aka l'antrista Il cugino di Alf, colleziona giochi da tavolo, coltivando la passione parallela per l'incastro perfetto delle scatole da supercampione del mondo di Tetris. Sciapò.

FRATELLI FOX
Passiamo alla collezione di Marco e suo fratello, partendo da un ragguardevole schieramento di robot giapponesi, con almeno un paio di Gundam gran belli.
In questi due scatti, tonnellate di fumetti con Masters e macchinine di un certo livello,
e per finire ancora Masters (MOTUC) e, piangiamo, Starquest e Heroquest.

AYZAD
E a proposito di lacrime napulitante: Ayzad è giustamente molto fiero della sua collezione completa di Videogiochi, la prima rivista italiana per videogiochisti, edita dalla Jackson. Ah, quello che spunta lì a destra è il vinile originale di Pac-Man Fever...
    
ANDREA DEVECCHI
Sempre al cuore da videogiochisti vecchietti dà del tu la collezione di Andrea, notevole non solo per i pezzi che la compongono, ma per l'espozione da vetrina dei sentimenti. Si parte con una quaterna di Mega Drive (ma uno è un intruso, occhio...) più le generazioni precedenti e successive di console Sega, con gran contorno di cartucce, 
 e si prosegue con Master System 2 e vari handeld,
Vic-20, C-64, Amiga e Nintendo 64.
Sezione Sony e Nintendo, più un'altra valanga di giochi, tra cui ET e Yar's Revenge per Atari 2600, comprati a NY e dei quali Andrea va molto orgoglione.
Gran finale con le console collegate a un vecchio CRT e sempre pronte all'uso: Atari 2600 a 6 switch, Sega Mega Drive 2, NES con zapper, Xbox. 

ENGEL
L'antrista Engel tiene invece tanto-tantissimo alla sua collezione di DVD: più di 600 film, con quei tocchi di Frankenstein Junior qui e ululì che fan bene al cuore. Più di 600 film per Engel, più di 600 Zagor per Za-gor-te-nay: solo un caso? Noi di Misterovoyagergiacobbokadmon pensiamo di no.

KEMMA
Giusto per far tornare la scimmia a chi era appena riuscito a scrollarsela di dosso dopo aver guardato per due ore le foto della Ecto-1 dei Ghostbusters dell'altro giorno, i set lego di Kemma, da R2-D2 al Tumbler del Batman di Nolan
Questa invece è la sua libreria dei fumetti, affiancati da varie automobiline, Disney e non.
 
TSUBASA79
Chiudiamo con la collezione di Tsubasa79, non a caso scelta come cover di questo terzo appuntamento di CollezionAntro. Metteteci voi l'aggettivo che preferite tra "INCREDIBILE" e "INCREDIBILE". Una libreria Ikea piena di Masters, non solo MOTUC, ma la serie classica. Tutti boxati. Compresi i playset principali e vari veicoli. Raccolta la mandibola da terra? Bene, ché si è mica finito.
Oltre a tutti quei Masters, a quella grande p0rnografia di Masters vintaggi da coccolone, ci sono anche i Sectaurs: lì in basso a sinistra il playset,
qui sopra, in alto, vari personaggi dei Sectaurs con i loro insettoni. Ma ci sono anche, come potete vedere e sempre nell'immacolato vintaggismo del Mint in Box,
i Bestioids, i Defender of Earth, le action figure storiche di Star Wars. Cliccate su queste foto per ingrandirle e poi saltate sul primo interregionale per Santocielolandia. Tsubasa79, nonostante il nick da PdF del pallone, ti si stima tantissimo.

E anche per questa volta è tutto, gente. Chi non l'ha ancora fatto e volesse partecipare, trova le REGOLE in questo post qui: forza e coraggio, deboscia. E ricordate: non sono le dimensioni che contano, ma come lo si usa. Il sentimento, intendi.

66 commenti:

  1. Mio dio, che cosa sto aspettando, devo mandare le foto anche io!!!

    RispondiElimina
  2. Pez, motorino....Paolo B. è orologiaio frustrato!!!

    RispondiElimina
  3. Collezioni sempre più mitiche, strabilianti e tripudi di miccette. Coplimenti a tutti, soprattutto a Testament per le Valk.

    L'unica cosa che mi chiedo è se riuscirei a digerire un personaggio per più di 600 numeri, conoscendomi mi stuferei al prima del cento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'YF-29 Custom (il Valkyrie nero) è meravigliafabuloso, sia come aereo, sia in configurazione robottazzo. Peccato costi un occhio della testa.

      Elimina
    2. Vero, ho fatto le nottate per aspettare l'apertura dei preorder a singhiozzo e accaparrarmelo, ora è volato nella troposfera.
      Ma come le recenti ristampe di VF-25 Alto e Ozma c'è il caso che prima o poi ristampino anche lui.

      Elimina
    3. mah al limite dell'impossibile che ristampino una valk non solo secondaria, ma addirittura inventata solo per i videogiochi e per la polarità del personaggio di ozma ;)

      Comunque se vi interessano le valk fatemi sapere, anche se per alcuni modelli in particolare sarà durissima, perchè sono gran il giocattolo da collezione al momento con rapporto qualità prezzo più alto sul mercato secondo me.
      Esteticamente grandiose, tecnicamente ottime ci sta poco da dirgli.

      PS
      YF-29 preferita per me è la 30th anniversary con i colori di roy focker, se non avete chissà che preferenza sul colore la YF-29 isamu la tirano dietro, che ai giappi di isamu fotte sega :D

      Elimina
    4. Isamu è bellissima, pure la 30th, ma lei non è renewal version purtroppamente.
      Per le ristampe non si può mai sapere, bandai è sempre riuscita a stupirmi.

      Elimina
    5. ?
      la yf 29, a partire da quella di Alto (la prima) per poi passare alla 30th anniverasry, isamu e ozma NON esiste in versione renewal.
      La 30th anniversary è pertanto assolutamente pari a tutte le altre yf 29, anche l'ultima di ozma ;)

      Sono tutte uguali a parte il perno per la modalità gerwalk, migliorato a partire dalla 30 anniversary (solo alto lo ha più sottile dunque), le capocce tutte differenti e i pezzi aggiuntivi per la isamu per meglio sistemare il suo fucile, dotato di baionetta e quindi più spesso, che si inclina se montato in fighter mode.

      Dettagli a parte sono identiche, le renewal esistono solo delle vf-25, che le prime erano fatte davvero peggio, e della vf-27 (venduta solo con super parts annesse).

      Il resto sono "uscite bene" alla prima botta :D :D

      Elimina
    6. Vero, errore mio, mi lascio sempre trarre in inganno dalla scatola scura, dato che tutte le renewal ce l'hanno bianca.
      Vedo dalle foto però che la 30th ha la basetta tutta nera senza SMS giallo?

      Elimina
    7. si tutto nero, per roy hanno detto che la basetta non doveva avere simboli SMS...peccato che è comunque scolpita con SMS come tutte le altre, solo non colorate le lettere.

      Elimina
  4. La collezione MOTU di TSUBASA79 è assolutamente fantastica, complimenti davvero!

    RispondiElimina
  5. Oh gioia e gaudio, grazie Doc per avermi pubblicato. Bellissime tutte le collezioni, come sempre da sbavo. :Q__
    Quella di Tsubasa79 è certamente una collezione di passione putente.

    RispondiElimina
  6. Bellissima questa serie di collezioni, che sono un lustro per occhi e memoria. Mi sa che appena riesco a capire dove sta la mia macchina fotografica, mi unisco al mando.

    RispondiElimina
  7. Ma Tsubasa79 vive nel negozio di un giocattolaio! :)

    RispondiElimina
  8. no vabbè, lì in mezzo c'è gente che ha un negozio.... mica è possibile!!!!!!!!!! O_O

    RispondiElimina
  9. Spero di riuscire a diventare la metà di uno di codesti nobili antristi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHAHAH!!!!!
      "Papà, da grande voglio diventare come il Doc Manhattan"...

      e che gli dici se un figlio ti dice così? :D Lo abbracci in lacrime e amen! :D

      Elimina
  10. se se so io cosa colleziona Ayzad XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mwahahah...

      (Ebbè, sono stato piccino anche io, neh?)

      Elimina
  11. Sto tenendo da parte tutte le monete da 20cent che trovo finché non riuscirò ad accaparrarmi questa: http://www.ebay.com/itm/5700-Games-50-Systems-Complete-Nintendo-Sega-Sets-and-more-Huge-Collection-/221564569633

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi è questo pezzente con tutti quei giochi loose? :D

      Elimina
  12. Grazie Doc, sono orgoglioNe di esserci!!! Massima stima per tutti i colleghi Antristi e sciapò a Tsubasa79... Mi chiedo solo come faccia a resistere alla tentazione di aprire tutte le scatole e fare una megaorgia Masters...

    RispondiElimina
  13. Doc, chiedo aiuto alla tua sterminata competenza per fugare un dubbio sortomi dopo aver ammirato la collezione di Tsubasa79; è possibile che nell'ormai lontano 1985 pure io abbia acquistato alcuni Masters nella confezione riportante il logo sia in inglese che francese? O trattasi semplicemente di un mio ricordo distorto?
    Ah, mentre che ci siamo (ma questo è reale essendoci alcune Polaroid dell'epoca a comprovarlo) nel mio Castello di Grayskull, nella rastrelliera in dotazione le armi anziché grigie erano di colore CELESTE!!! Incredibile casualità o era una variante comune?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Delle armi celesti non so, ma il logo in francoanglé delle confezioni me lo ricordo benissimo.

      Elimina
    2. Thanks; spero soltanto di non aver avuto per le mani una specie di Gronchi rosa dei MOTU... Saranno passati quasi trent'anni, ma ricordo ancora bene quel pomeriggio quando ne entrai in possesso

      Elimina
    3. Non credo che esistesse un Castle Grayskull con le armi celesti, ma sicuramente esisteva un weapons pack con dentro almeno spada e ascia celesti/blu (http://www.he-man.org/collecting/toy.php?id=1097) ..se ne trovano esemplari sulla baia.. Anche io mi son ritrovato di questi pezzi "strani" rispolverando i Motu dopo 30 anni!!

      Elimina
  14. Farsi del male; fare del male.

    RispondiElimina
  15. Grazie per la pubblicazione.
    La tavola è del maestro Cavazzano ed è tratta da "Zio paperone ed il ponte sullo stretto" rappresenta il ponte in corallo (realizzato con l'inganno da Rockerduck).
    Nella seconda immagine, purtroppo non adeguatamente valorizzati dalla foto, fanno capilono le costole dei Marvel Vs DC dell'era Corno/Cenisio, il 2001 del re Kirby e quella "truffa" del GOOOO Museum
    Nella terza non citate ma presenti ci sono anche Walking dead ed ExMachina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tommaso, non per farmi gli affaracci tuoi , ma come sei riuscito a comprare una tavola di Cavazzano ?
      E sopratutto dove ?

      Elimina
  16. doc, per la cronaca quella tavola lì è disney, di giorgio cavazzano in quel capolavoro di "Zio Paperone e il ponte di Messina" :D

    RispondiElimina
  17. PAOLO B. ti faccio i complimenti per i tuoi librigame :D
    Li adoro!

    RispondiElimina
  18. Grandissima stima per le collezioni boxed :D
    io non resisterei, da bravo italiano, a controllare se non mi ci hanno messo i mattoni nelle scatole al posto dei pupazzetti (si parla di quelli non in blister of course!)

    RispondiElimina
  19. riconosco molti dei libri game, che avevo anche io, in particolare la serie di lupo solitario e D&D
    ma questa è la differenza che nobilita il collezionista rispetto ai semplici debosciati, i miei sono da anni carta riciclata, nel migliore dei casi ora sono un rotolone regina, i suoi gli procurano osanna e invidia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. [IMG]https://lh4.googleusercontent.com/FW8gykV6TSAjRTDgUw8TTjejnsnzFui57H5XOE8jLFL9=w312-h224-p-no[/IMG]

      Elimina
    2. Io (e credo altri 3 sulla terra :-p ) possiedo i primi 5 libri game basati sul Ciclo della Fondazione di Asimov... non sono mai riuscito a finirne uno senza barare! :D

      Elimina
    3. si ride fortissimo

      Elimina
  20. complimenti ancora una volta a tutti, da bambino (ma anche ora) avrei ucciso per tutti quei Masters!

    RispondiElimina
  21. Avrei dovuto fotografare la mia collezione di Cattivik stipata in un cassetto o la mia ancora più notevole collezione di gatti, ma fotografare tutti assieme quei vagabondi non è facile.

    RispondiElimina
  22. ommioddio che belle le scatole dei playset dei master :O

    RispondiElimina
  23. Voglio la testa dell'uomo dei Masters!

    RispondiElimina
  24. vorrei chiedere a Paolo B. (o altri antristi) se conoscono il librogame di FALCON, basato sui viaggi nel tempo (Mondadori): di nicchia estrema, ma secondo me figherrimi. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, purtroppo no. Ero solo un bambino a cui compravano dei libri magici che lo intrattenevano per giorni, perchè si potevano rileggere e rileggere e rileggere! Non era esattamente una mia scelta, il titolo del librograme: i miei me lo prendevano quando usciva e per settimane ero a posto - ma se usciva altro, io non ne ero a conoscenza... Tenendo conto che poi ho una seria avversione per le storie di viaggi nel tempo, forse nemmeno all'epoca li avrei graditi :P

      Elimina
    2. Ho i primi due da qualche parte. Bellissimi, copertine colorate con logo argento in rilievo se non ricordo male. Me ne ero scordato fino a questo momento, grazie per aver riacceso il neurone sopito

      Elimina
    3. io ho i numeri 1-2-3-6, mi mancano il 4 e il 5 che cerco disperatamente!!

      Elimina
  25. Inoltre gioisco a sapere di non essere l'unico ad avere "L'orda degli Ogre" di Heroquest (oltre al'espansione Dreadnought ed Eldar di Starquest). Anche "Gli stregoni di Morcar", la "Rocca di Kellar" e "Il ritorno del Re Stregone" non erano male. Le miniature ce le ho tutte, eh ma 1.dipinte da me a otto anni, coi risultati che potete immaginare 2.tutte mescolate, alcune cose minori (tipo i goblin) rotte 3.senza scatole, le cui immagini di copertina arredarono la mia stanza infantile per almeno un lustro ed ora in the shadows lies. Vi saluta un fimir.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io purtroppo ho solo Hero Quest con la rocca di Kellar, ma tenuti come nuovi XD
      Anche io da piccolo cercai di colorarli, colorai però solo un fimir e siccome non sapevo un tubo di pittura modellistica, lo colorai con le tempere. Era venuto anche bene (i miei ricordi offuscati mi dicono), ma la tempera sì scrostò tempo 1 giorno riportandolo allo stato originale.

      Elimina
    2. il mio hero quest, con espensione signore degli stregoni, più brivido, isola di fuoco e altri giochi da tavolo bellissimi me li han fatti sparire mia madre, che ancora ringrazio tantissimo....bah tutti i miei giochi da tavolo non si sa che finne abbiano fatto...

      Elimina
    3. Io ho e ancora gioco con i miei amici ad Heroquest! Avevo pitturato le miniature da bambino, eanche male, le ho messe in garage ad asciugare e mio padre le ha buttate il giorno dopo come qualsiasi altra cosa io appoggiassi li, per fare posto ad un set di tenaglie e attrezzame. Qualvhe anno fa ho comprato un HQ inglese e ne ho preso le miniature per completare la scatola italiana, vendendo a buon prezzo tasselli e carte sfuse. Poi ho preso le espansioni kellar keep e Signore degli stregoni e soprattutto la versione inglese di Advanced Heroquest che è ficherrimo (ma nella scatola ci sono solo i mostri skaven e gli altri andavano comprati- normali miniature Games workshop dell'epoca, ma ora valle a trovare, raramente se ne trovano su ebay ma costano decine di euro). Dopodichè la mia ultima fissa è stata comprare l'edizione inglese-seconda edizione- di Bloodbowl con un paio di squadre a parte, ma aspetto di diventare ricco per comprarne altre (sono rari pezzi e le aste internazionali salgono oltre i 100 euro a team).

      Elimina
    4. per gli appassionati segnalo http://heroquestforum.it/ nochè il software per creare missioni HeroScribe (si trova in rete). Poi hanno da poco fatto un gioco per smartphones che si chiama Arcane quest (gratuita la versione base).

      Elimina
  26. I motu che vedete sono frutto di anni e anni di ricerche di fondi di magazzino di negozi di giocattoli,ormai nn si trova più nulla però, le cose migliore trovate nei primi anni 2000...grazie davvero per il posto d'onore DOC, inoltre ho anche diverse cose di bravestarr e WWF hasbro, tutto sempre sigillatissiml, se riesco mando anche le foto di quelli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fortuna che i WWF Hasbro si trovano ancora in giro a prezzi umani, anche MiB: ne ho uno scatolone pieno :) I Masters, come scrivi giustamente tu, sono tutto un altro discorso: i pochi fondi di magazzino ancora in giro li vendono a peso d'or(z)o.

      Elimina
    2. Massimo rispetto e ammirazione Tsubasa (= bava alla bocca!!)..io non resisterei proprio a tenerli così..la mia collezione di loose '80 che sto risistemando e completando faticosamente tra pezzi miei e baia impallidisce al confronto!!
      Ma non mi perdo d animo..finirò e manderò le foto al Doc..un giorno non lontano anche io apparirò a CollezionAntro!!

      Elimina
    3. Ah e chissà cosa ne pensa quell antrista patito di casseforti in banca..qui ci sono migliaia di euri MIB esposti..mica bruschett..:O !!

      Elimina
  27. Paolo B.

    Bellissimi i Librogame... ma dovrei averne più di te ^_^

    Fra l'altro noto la presenza di Grecia Antica, considerata il must, ma vedo che ti mancano le altre 2 serie mi caratura, "Sortilegio" (col notorio "La Città dei Misteri") che si contende il posto con Grecia Antica come tra le migliori, e subito sotto loro, la serie gemella di Lupo Solitario: Oberon!

    Senza considerare la presenza del Librogame dell'Uomo Ragno in italiano nella mia collezione!... Con Shadowcat tradotta come... Ombragatta! ^____^

    Tocca anche a me mandare 5 foto, con a tema i miei pezzi firmati di maggior prestigio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://www.uomoragno.org/images/altre%20testate/tenebre%20sulla%20citt%C3%A0.JPG

      Elimina
    2. Guarda, in realtà dei librigame della EL ho mandato solo una minima parte, preso dalla foga collezionantristica di mandare qualcosa di particolare. Disponibili velocemente avevo quelli, e volevo mostrare orgoglione i primissimi Lupo Solitario. Ma Sortilegio e Oberon, insieme a tanti altri, li ho in qualche scatolone che boh. Se li ritroverò in fretta e Doc vorrà concedermi un altro paio di foto (infrangendo totalmente le regole di "5 foto a testa e stop"), mostrerò la mia vera putenza. Del tipo che probabilmente ho anche i librigame da bambine, i miei fecero un grosso errore con essi!!!!

      Elimina
    3. Lungi da me non volevo offendere la permalosità del collezionista, che è servata dentro ognuno di noi ^_^ ;)
      Ti stracredo sulla parola! :)

      Li avevi i più recenti con l'allievo di Lupo Solitario, e il rinato Ordine dei Ramas?

      Elimina
    4. Quello dell'Uomo-Ragno ce l'ho pure io. Insieme a quelli mondadorici sulla Fondazione di Asimov, citati qualche commento fa.

      Elimina
  28. Grazie mille per la pubblicazione, è un onore e principalmente puntavo a far venire bruschette negli occhi a miei coetanei. Se avessi saputo che davvero le foto sarebbero state pubblicate avrei esposto un po' meglio il tutto, che le mie più che collezioni così sembrano le raccolte di mimmo. Ho proprio messo le mani dove sapevo di trovare gli oggetti e li ho fotografati.
    Nota bonus: di Lupo Solitario ovviamente ricordavo tutto, ma quando mi sono trovato davanti la copertina con "minatore-mostro" del primo libro di "Oltre l'incubo" mi sono venuti i brividi. Me le ricordo quelle storie, dalle influenze molto lovecraftiane, molto paurose e oniriche... lette a 11 anni facevano un serio effetto, forse furono fra i miei primi libri di quel genere - a 13 anni scoprii Pet Sematary di Stephen king e l'anno dopo mi imbattei per caso nell'orrore di Dunwich di Lovecraft, che descriveva orrori che veramente non riuscivo a concepire. Ma ancora, quella copertina di Oltre l'Incubo mi mette soggezione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero!!! Ricordo bene la brividofora copertina che citi!
      Comunicazione di servizio per tutti gli amanti dei libro-game: la Vincent Books sta rieditando in edizione deluxe la saga di Lupo Solitario (tra l'altro con una traduzione piu' fedele all'originale: i Ramas sono diventati i Kai). Al momento sono usciti i primi due e sono spettacolari!

      Elimina
  29. È incredibile notare come pur collezionando robe diverse c'è sempre di che farsi esplodere le coronarie °_°

    RispondiElimina
  30. Bellissime collezioni.
    INCREDIBILE la libreria piena di Masters. O_O Maxi invidia, mio figlio me ne ha rotti 6 tenuti molto bene, tra l'altro. :|

    Belli sti post, doc! Il mondo è un posto migliore grazie a tutto questa passione Nerd. :D

    RispondiElimina
  31. Scambio mia moglie per la collezione dei Masters of the Universe. ci aggiungo mia nonna per i playset boxati.

    RispondiElimina
  32. io sono iscritto da gennaio sul sito dei Librogame (http://www.librogame.net), ed in un annetto ho recuperato più di 100 librogame. Se volete una mano a finire la collezione, venite a trovarmi!

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails