venerdì 23 maggio 2014

114

X-Men: Giorni di un Futuro Passato, la recensione senza spoiler

X-Men Giorni di un Futuro Passato recensione
"Mystica... ma la senti pure tu questa puzza? Sono io?"
Partiamo da quella che dovrebbe essere la fine di ogni recensione, il giudizio. Anzi, no, partiamo da quello che viene dopo il giudizio, il modo in cui si giudica un giudizio. Da questa perversione dell’Internet chiamata polarizzazione per cui esistono solo le merde e i capolavori, quasi la mente umana non sia in grado di metabolizzare quello che c’è in mezzo perché troppo complesso. Tutto questo per dire che il voto che vi attende alla fine di questa recensione di X-Men: Giorni di un Futuro Passato è un tre presidentesse e mezzo su cinque, che no, non significa merda e non significa nemmeno capolavoro. E sì, ti senti uno stupido a dover ribadire il lapalissiano spinto, ma c’è che, sapete, siamo sull’Internet: la gente polarizza, quanto e più di Magneto /risateregistrate. Ora, per chi avrà la bontà di seguirti, proviamo a spiegare - senza inciampare ovviamente in spoiler alcuno - cosa ti abbia portato a quel tre presidentesse e mezzo su cinque. Abbiamo visto il finale, riavvolgiamo il nastro [...]
X-MEN giorni di un futuro passato Wolverine
Wolverine vs la varicella
C’erano due grossi punti interrogativi che volteggiavano su X-Men: Giorni di un Futuro Passato sin dal primissimo trailer. Il dubbio numero uno era che il tutto si trasformasse nell’ennesimo film di Wolverine + altri tizi meno importanti sullo sfondo; il dubbio numero due che, al contrario, la presenza di tutti quei mutanti potesse degenerare rapidamente in una frammentazione della storia in una carrellata senza senso di comparsate. C’è questo, toh, c’è quello e quell’altro, titoli di coda. Ma Bryan Singer - per quanto abbia fatto di tutto per dimostrare il contrario un anno fa con Il Cacciatore di Giganti - non è uno stupido, e disinnesca il doppio periglio incentrando il grosso della storia sul rapporto tra Xavier e Magneto.
Facendo questo, Singer riprende il discorso da dove l’aveva interrotto 11 anni fa con X-Men 2 e al contempo - due piccioni con una fireball - porta avanti la trama di X-Men: L’Inizio di Matthew Vaughn, di cui Giorni di un Futuro Passato rappresenta un seguito diretto (anche perché tra gli autori della sceneggiatura figura proprio lo stesso Vaughn). Il che ha comportato tutta una serie di equilibrismi ed arrampicate sugli specchi per cercare di tappare i tanti, troppi buchi logici che la saga cinematografica degli X-Men è riuscita ad accumulare in questi quattordici anni, e qualcosa funziona, qualcosa no, ma quello è un altro discorso, che magari affronteremo in un’altra sede, quando il film l’avrete visto grossomodo tutti.
La prima parte del film spreme al meglio delle sue possibilità i presupposti di "Giorni di un Futuro Passato", il ciclo di storie degli X-Men realizzato da Chris Claremont e John Byrne ormai la bellezza di trentatre anni fa. Prende e ne rielabora lo spunto principale riadattandolo alle sue esigenze, e riesce a piazzare anche un paio di momenti carichi di un minimo di pathos, pur sottoponendo all’inizio lo spettatore a una raffica di spiegoni imbarazzante, a uso e consumo della solita famiglia di tizi del Nebraska con quoziente intellettivo a una cifra, il collo rossissimo e frutto di dodici generazioni di incesti. Ma dura poco, basta trattenere il respiro.
Bolivar Brunettrask
Il resto del film, giocato quasi tutto su un unico piano temporale, ha dei gran bei momenti, un paio di fasi di stanca e un limite che tale in fondo non è in senso assoluto, ma deriva da un paragone (da fare con l’apposito Occhio del™) inevitabile. Un attimo, ora ti spieghi, calma. I gran bei momenti, dicevi. C’è ad esempio una scena incredibile, esilarante e dalla realizzazione complessa, avente per protagonista assoluto proprio quello tra i personaggi del film cui non avresti dato alla vigilia un mezzo cent bucato finto. Poi ci sono le fasi di stanca, e quelle sono anche il naturale portato dell’assenza di una vera e propria nemesi. E poi c’è il paragone: il rapporto Magneto-Xavier funziona, Fassbender è sempre un mostro e anche il tizio con la faccia da pistola, McAvoy, se la cava bene. E? Ed è un qualcosa che abbiamo già visto in X-Men: L’Inizio. Lì la sorpresa di un Magneto senza precedenti su schermo, in versione figo carismatico e non più simpatico miononno, qui un’interazione tra i due - tra i tre, buttandoci dentro Mystica - che alla fine della fiera non aggiunge molto al loro rapporto.
C’è, in tutti i film di super-eroi che ti sono piaciuti, un tratto comune, che è la capacità di scaldare il tuo cuore di vecchio appassionato di fumetti. Quel momento in cui gli Avengers si assemblano con rotazione di camera e crescendo musicale spaccaculi o Capitan America dice una certa cosa in un ascensore. In X-Men: Giorni di un Futuro Passato il momento scaldacuorediappassionato arriva sul finale. Non scendiamo nello specifico, chiaramente, ma si assiste alla chiusura di un cerchio. Singer ha ripreso la sua storia e l’ha portata dove voleva, cercando di rispettare chi è venuto dopo di lui - tranne quella gente brutta e cattiva colpevole di quel crimine contro l’umanità noto come X-Men: Conflitto Finale, chiaro - e con il suo, di cerchio, si chiude anche il nostro, aperto quattordici anni fa quando si era tutti lì a stupirsi per il fatto stesso che al cinema fosse arrivato davvero-davvero un film sugli X-Men.
Ma il momento scaldacuore, quel paio di gran belle scene di cui sopra e la resa azzeccata di molti personaggi (cuoricioni per Blink) non compensano del tutto le fasi di stanca e qualche altro limite della pellicola. Non era un film semplice, lo sappiamo, ché realizzarne uno con pochi protagonisti come l’ultimo Cap è oggettivamente meno problematico, ma ieri sera la tua scimmia - e rieccoci alla fine, cioè all'inizio del post - all’uscita dalla sala era moderatamente soddisfatta ma non saltellante.
Il che vuol dire che, secondo il tuo umile e non polarizzato giudizio, X-Men: Giorni di un Futuro Passato sia una merda? No. Il che vuol dire che sia un capolavorò? No. Il che vuol dire quello che vuol dire un 3,5 su 5 per chiunque non sia schiacciato dalla stupida polarizzazione dell’Internet su una logica binaria automortificante sì/no, bene/male, cacca/oro. Ah, tizi della 20th Century Volpe, al posto di tutti quei serial inutili che abortite dopo mezza stagione, vogliamo subito una serie televisiva per questo Quicksilver. E no, non stai scherzando.

X-Men: Giorni di un Futuro Passato
recensito da DocManhattan il 2014-05-23
Rating: 3,5

114 commenti:

  1. visto ieri sera, in 2D uscito dal cinema seguito da una progenie di scimmie :) ho detto tutto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ps blink merita parecchio, ed una kitty pride molto azzeccata

      Elimina
    2. Mi spiace non essere venuto ieri sera ma non potevo, poi non visto manco X-Man L'Inizio.

      Elimina
    3. Concordo con la critica a ritenerlo sud...No stavo sbagliando commento, bellino, proprio bellino.

      Elimina
    4. Bluecyber: quindi non è un film penoso? ;)

      Elimina
    5. Per me Kitty Pryde deve essere Natalie Portman...senza se e senza ma... anche se non è più una ragazzina

      Elimina
  2. Se si chiude il cerchio iniziato nn posso perderlo. E poi 3 Presidentesse e mezzo e' un voto di tutto rispetto, roba che alle superiore ti ci promuovevano anche ;-) .

    RispondiElimina
  3. Meno male. La recensione stroncante del rrobe mi faceva pensare che tra ammazzaspider 2 e xm futuro anteriore non se ne salvasse uno...

    RispondiElimina
  4. questa sequenza bellissima con protagonista Quellochenonotiaspettavi di cui parlano tutti mi ha proprio incuriosito.

    polarizzazione, Polaretti e Polaris ovunque nell'internetto. amen.

    RispondiElimina
  5. Visto ieri, a me è piaciuto davvero molto e la scena al termine dei titoli di coda apre scenari interessanti. Una domanda: leggo saltuariamente i fumetti degli X-Men, ma non avevo idea che Kitty avesse, oltre all'intangibilità, anche il potere che vediamo nel film. E' un'invenzione o succede anche nel comic?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se sia un potere affibbiatole di recente (leggo pochissimo dei mutanti), ma

      [SPOILERINHO INNOCUO]
      Nel film c'è un'inversione di ruoli rispetto al Giorni di un Futuro Passato cartaceo: è la mente di Wolverine a tornare indietro nel tempo e non quella di Kate/Kitty.

      Elimina
    2. no kitty non ha assolutamente quel potere nel cartaceo, ma in qualche modo Logan lo dovevano pure spedire nel passato no??
      rachel\fenice non c'è ,la scelta del power up e caduta su shadowcat

      Elimina
    3. Originariamente (fumetto) era Kitty che andava indietro nel tempo, con una tecnica simile usa da Rachel Summers. Ma siccome Rachel Summers non può esistere in nessun altro universo alternativo tranne terra 616, hanno fatto si che questo fosse un potere di Kitty.

      Elimina
  6. Anche io temevo l'accozzaglia di mutanti senza costrutto da un lato e all'opposto l'ennesimo film su wolverine + gli altri.D'altronde a mischiare cosi' tanto il rischio c'era ed era piuttosto alto.Cio' nonostante il film mi acchiappava parecchio perche' adoro Fassbender,McKellen,Stewart.E poi c'era il ritorno di Ororo.Ora,vedo il tuo giudizio di 3,5 e mi soddisfa perché non mi aspettavo comunque un capolavoro ma speravo tanto non fosse una vaccata ipertecnologica.Considerando anche la fiducia che nutrivo e nutro in Synger ,che reputo piu' di un buon regista sono contento che abbia chiuso il suo cerchio dimenticando quel film fatto dalla gente butta e cattiva la che non voglio neanche menzionare che c' ha privato (con annessa incazzatura di Synger) di Ciclope e Jean Grey.A tal proposito,ho letto in un loro fugace cameo.It's true ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, no: non confermo né smentisco ;)

      Elimina
    2. Sei una carogna ritorna nella fogna :) :) :) :) :) :) :) :) :)

      Elimina
    3. Io posso confermare o smentire, ma attendo eventuale autorizzazione :D

      Elimina
    4. Io lascerei stare. Ci si rovina una parte importante del film...

      Elimina
    5. Addirittura ???Allora sssssscccchhhhhhhhhhhhhh.Resistero' anche se la scimmietta malefica sta cercando di corrompermi

      Elimina
  7. lo vado a vedere nel weekend, mi fa piacere che sia un buon film. IL problema lo creero' io, che sono da un po' stanco di mutanti sia nella versione cartacea che in quella in celluloide.
    Spero che questo film mi faccia tornare un po' l'entusiasmo, anche se la Bestia sembra ancora il Tenerone!

    RispondiElimina
  8. Ciao Doc,
    direi che ci si può accontentare, 3,5 è comunque buono per l'x fan non polarizzato che è in me. Stasera andrò e poi ti dirò.
    Simone

    RispondiElimina
  9. Visto ieri sera e uscito dal cinema con aria soddisfatta!
    Doc. ma quella scena dopo i titoli di coda? Io quella saga non l'ho letta, la scena è azzeccata?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non tanto ma preannuncia una certa Era a venire.

      Elimina
  10. Doc, fammi capire bene... il Quicksilver del film, quello con il capello emo i vestiti anni 80 da videoclip dei Duran Duran e il walkman al fianco... quello è riuscito bene come personaggio?!?!

    Non ci sono più le mezze stagioni. :D

    Cheers

    RispondiElimina
  11. Si va al cinema lunedì. Sostenendo con convinzione l'esistenza dei giudizi intermedi, mi aspettavo di ritrovarne uno per questo film. E 3,5 è anche abbastanza incoraggiante. Sul serio Quicksilver merita tanto? Ma tipo più di quello che ti aspetti dal Quicksilver Avengersverse?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dalle foto sembrava un cazzone. Lo è, ma è un meraviglioso cazzone. Serie TV nau.

      Elimina
    2. Il problema con Quicksilver è che ora i miei figli credono che sia veramente cosi, invece di com'è nel fumetto. Sono tornati a casa e l'unica cosa che sapevano dire era "Pietro qua e Pietro la".

      Elimina
  12. Senza dilungarmi sulla scena post credit che mi ha fatto ballare e cinguettare sulla poltrona (di fronte alla donna delle pulizie, un paio di altri nerdazzi rimasti fino alla fine e un'amica che stava per chiamare la neuro), concordo col tuo giudizio: non bello quanto First Class ma bello comunque, con un paio di momenti wow, momenti sghignazzata e momenti bruschetta ma anche un bel po' di inutilità e meh.

    Scena migliore [SPOILERino]



    "Ma quindi tu controlli il metallo?"
    "Sì"
    "Mia mamma conosceva uno così, tempo fa"
    Segue faccia di uno che se l'è appena fatta nelle mutande...



    [FINE SPOILER]

    RispondiElimina
    Risposte
    1. [Spoiler]

      I miei figli non leggono fumetti, anche se li vorrei costringere, e quando il grande (99 anni) ha sentito questo si è girato verso di me e ha detto "papà, ma che vuol dire, che lui è il fratello?".

      [fine spoiler]

      Elimina
  13. lo vedrò oggi, perchè in provincia i film iniziano sempre il venerdì.

    E sono così scimmiato che lo vedrò alle 17 senza occhialini... NON VEDO L'ORA!!!! :D

    RispondiElimina
  14. oh, 3,5 su 5 è come dire 7 su 10. Ed io avrei fatto carte false per avere la media del 7. :)

    RispondiElimina
  15. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  16. Quicksilver idolo delle folle!

    RispondiElimina
  17. Quoto tutto soprattutto Qucksilver.
    "c-cosa fai?"
    "ti proteggo dal colpo di frusta"

    Capolavoro.
    Per il resto si: Jackman è l'emblema del non avercene più voglia, Dinklage mi ha sconvolto. Come fai a prendere l'attore più talentuoso di questi ultimi dieci anni, con la SUA fisicità e l'impatto emozionale che poteva avere sull'intera vicenda e scrivergli un personaggio così sciapo e senza sale? se ci fosse stato Ridge di Beautiful sarebbe stato uguale...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma davvero.

      [SPOILER]
      Personaggio totalmente tirato via alla come viene.

      Elimina
  18. OK. La prossima settimana vado. E sono proprio curioso di vedere questo Quicksilver che fa faville.

    RispondiElimina
  19. Doc, domanda stupida: posto che io il film non l'ho visto, e non so onestamente se voglio regalargli 8 euri (quindi mi baso su quello che mi racconta chi l'ha visto), ha senso chiamare questo film "Days of future past"?
    Capiamoci, non mi scandalizzo se ci sono dei cambiamenti alla storia, mi rendo conto che adattare un fumetto per il cinema, soprattutto se devi rimanere coerente con diversi film precedenti, è fondamentale e non puoi farlo pari pari, ma c'era un motivo valido per prendere una storia bella come DoFP e decontestualizzarla pur di adattarla a una situazione diversa (dovendo seguire L'inizio) e con un "protagonista" diverso ("Kitty Pride chi la conosce, mettiamoci Wolverine")?
    Poi magari vien fuori un bel film lo stesso, e la storia regge, ma a quel punto preferisco che mi dicano "ci siamo inventati una storia nuova" che non prendere qualche spunto qua e là solo per mantenere un bel titolo... O magari sono solo una gran PdF io :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. mah a me è piaciuto molto, alche se l'originale con kitty mi intriga molto di più

      Elimina
    3. Greenlamia, concordo con te sul discorso del titolo/decontestualizzazione.

      Elimina
    4. Beh, lo spunto è quello. Se poi vai a vedere, nel fumetto sono in tutto la bellezza di DUE numeri. Cinquanta pagine: bisogna fermare Mystica per evitare quel futuro, lo fanno, fine. Qui c'è ovviamente molto d'altro, ma quello spunto lì resta. Poi, chiaro, hanno usato Wolverine e non Kitty come psico-crono-nauta perché è il personaggio più famoso.

      Elimina
  20. gli x-men ho visto solo un film, non ricorso se fosse il primo o il secondo (ricordo vago: quello con la scena assurda dell'aereo che precipita e uno dei personaggi capace di teletrasportarsi stranamente non lo fa e si schianta).... mi aveva annoiato a morte... idem una parte di film di wolverine...ok potevo applicarmi di piu' ma dopo quella noia non mi ha piu' attirato la "serie"

    RispondiElimina
  21. Vado domenica con l'Antrista MaxMad e sono piu' scimmiato di una scimmia!!!
    Ma quel buco di continuity che si creava fra la fine di X-Men:l'inizio (Xavier che perde l'uso delle gambe) e X-Men:conflitto finale (in cui uno Xavier piu' anziano cammina ancora) l'hanno risolto in questo film oppure hanno usato la tecnica del GUARDALA'?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più o meno. Gnìk, gnìììk, scìvol.

      Elimina
  22. Doc. evviva i commenti non polarizzati! Per i miei gusti stavano spuntando troppe recensioni che gridavano al miracolo, che hanno l'unico effetto di farmi passare la voglia di vedere il film... (e poi ormai sono vecchia e nostalgica, gli X-Man e gli Spiderman più belli rimarranno quelli del 2000qualcosa di quando ero sedicenne!).

    RispondiElimina
  23. Ben vengano le recensioni non polarizzate, tant'è che sono uscito dalla sala con il tuo stesso "entusiasmo".
    La prima metà del film è davvero stupenda, ma la seconda è piena zeppa di momenti morti e soprattutto un wtf assurdo su Xavier che fa cascare la mascella... E anch'io come te più che un X-Men 3.1 l'ho visto come XM L'inizio 2, troppo focus sul passato(ma il problema non è quello) e troppo ricalcare gli stessi argomenti tra i ggiovini Magneto e Xavier che erano stati esaurientemente approfonditi nel primo prequel.
    Piuttosto, nell'ultima ultimissima scena nel futuro sono morto dalle risate a pensare alla tua reazione XD
    L'ultima cosa che non mi è piaciuta è l'eccessivo uso di slow motion, a parte nelle scene con quicksilver dove è d'obbligo, praticamente ogni volta che c'era una pallottola sembrava di essere in Matrix...
    Ottima invece la Mystica della Lawrence, anche se coi fumetti non c'entra proprio nulla, ma è parecchio carismatica e buca lo schermo.

    RispondiElimina
  24. io degli x-men ho visto solo i primi 3, e sono abbastanza d'accordo che "conflitto finale" sia un pò na pippa, anche se i primi due mi erano piaciuti.

    dopo le origini di wolverine ho mollato, anche perchè mai stato un grande fan dei mutanti. però caro doc, la recensione mi ha incuriosito, quindi:

    1 - mi leggerò la storia a fumetti che ha ispirato il film
    2 - mi guarderò il film, che 3,5 su 5 non è malaccio, anzi. ultimamente dai film di supereroi ho aspettative ben peggiori...

    RispondiElimina
  25. Per fortuna Gordon Ramsey non è superveloce... xD

    RispondiElimina
  26. ma quanto mi manca la Mystica della prima ora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh la lawrence è figa, ma vuoi mettere Rebecca Romjin?

      Agevoliamo il filmato...
      www.youtube.com/watch?v=gYBn8b9rfZQ

      Elimina
  27. Io sono uscito dal cinema con in testa la parola SCIMMIA.
    Il finale è veramente da lacrimone napulitante, soprattutto per una cosa che non pensavo nemmeno di vedere (non dico altro)

    RispondiElimina
  28. allora non sono l'unico ad aver notato sta cosa del bipolarismo, cominciavo a pensare di essere pazzo credendo esistesse una scala di valori


    per tornare al film un 3,5 mi sembra un buon voto, visti tra l'altro gli abissi toccati da x-men 3 in poi brrr

    RispondiElimina
  29. Solita domanda: il 3D vale i soldi spesi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No. Come spiegavo ieri su FB, siam dovuti andare a vederlo in 3D con la solita cumpa perché si era organizzato e quello c'era. Ma le scene ambientate nel futuro, tutte in notturna, sono come al solito troppo buie. Vai di 2D.

      Elimina
    2. Grazie! :)
      Io chiedo sempre, che qualcuno decente l'han pure fatto... anche se ancora troppo pochi...

      Elimina
  30. un solo dubbio,che si vede tranquillamente dal trailer, come ha fatto a ritornare Xavier se era stato deatomizzato nel terzo film(in cui poi la sua coscenza era finita in un'altra persona)?
    sempre con la stirata della tipa che manda indietro la gente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. [SPOILER, just in case]

      Si modifica il passato, il che, in arrampicata libera, lascia presumere che alcune cose non siano poi successe come le ricordavamo. Dove "alcune cose" = "praticamente tutto X-Men 3".

      Elimina
    2. a parte la risposta del doc, che è quella più plausibile, c'è sempre lo spiegone GUARDALA' (cit.), cioè che mentalmente il prof X proietta la vecchia immagine per farsi riconoscere...

      Praticamente X3 viene rispettato solo per le morti di Jean Grey e di Cicloprecisinodellafuncia... e la mancanza di Mystica ormai senza poteri.
      Tutto il resto viene invalidato (dai mutanti curati in giù)

      Elimina
  31. Quindi alla fine di questa recensione, se domani mi presento all'incontro con la maglietta degli Xmen non mi calcinculizzi? :D

    RispondiElimina
  32. Domanda scema forte e SPOILEROSA:
    Secondo voi, visto il finale, Wolverine ha l'adamantio in corpo si o no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. IMHO sì. E se non glielo impianta Stryker lo fa Magneto

      Elimina
  33. Mi dispiace troppo per i troppi buchi delle pellicole precedenti.
    Altrimenti come saga sarebbe superba!

    RispondiElimina
  34. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  35. Direi proprio di si: non vedo nulla che possa aver fatto scemare l'interesse di Stryker nei suoi confronti, anzi!

    RispondiElimina
  36. Ma gia' che c'erano non potevano uccidere Striker da giovane che e' l'unico personaggio degli X men e dei due Wolverine che non posso reggere?

    RispondiElimina
  37. Io non polarizzo mai, ad esempio.

    ROTFL per Bolivar Brunettrask.

    RispondiElimina
  38. Dimentichi la cosa più importante: quella prima foto di Wolverine, lì, è Logan che fa il cosplay di Adam Jensen.

    RispondiElimina
  39. Ottima recensione, come sempre, ma per il film, meh, facciamo pure una stella in meno va'.

    RispondiElimina
  40. Appena visto, per me sei stato pure troppo cattivo: 4/5, un pelino sotto i 2 miei cinecomics preferiti (SpiderMan 2 e X2)

    Qualche buchino di trama c'è dettato dal fatto che non è stato previsto un filone unico, ma cazzo, li facessero i Marvel Studios film così belli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, però cerchiamo anche di non scrivere stronzate.

      Elimina
    2. Ecco, però cerchiamo anche di non scrivere stronzate.

      Elimina
  41. Mi è piaciuto e conrcordo con voto & recensione.
    La storia tutto sommato scorre bene e si vede la regia di Singer, tanto più se confrontato con quell'obrobbrio di XMen 3.

    SPOILER 1



    Solo una cosa non mi è chiara, nella timeline "ufficiale" dei film gli eventi di XMen 1, 2 e 3 avverebbero comunque dopo "giorni di un futuro passato"?

    SPOILER 2

    Ma che mi dici della scena a sorpresa post titoli? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anteprima di Apokalipse, in uscita tra 2 annetti...

      Elimina
    2. Su un film "temporalmente" così sparpagliato è difficile parlare di prima e dopo.
      Occhio spoiler.






      Io l'ho letta così:
      Il tempo "presente" di Wolverine, cioè la linea temporale dalla quale viene rimandato indietro, è posta DOPO Xman 1,2 e 3.
      Quando Wolverine "torna indietro", torna al suo presente, con una linea temporale che ha preso una piega diversa, in cui le sentinelle nn ci sono e quella cagata di eventi di Xman 3 nemmeno (infatti vediamo Jean, Cilope e Xavier).
      E siamo sicuramente "avanti" negli anni rispetto agli eventi di oggi.
      In altre parole, il "presente" di Wolverine è cmq nel futuro, per quanto ci riguarda (e lo si evince da tutti i cazzabbubboli olografici).

      Elimina
  42. [SPOILER]

    Personalmente?? Buonissimo film, diciamo che negli ultimi mesi Winter Soldier + Day of Future Past hanno cancellato la disperazione che mi avevano portato The Wolverine, Iron Man 3 e Dark World.

    MA:

    La doppiatrice di Kitty è la sorella di Jovanotti e ha le carpe piene di faffi.

    Hank sembra un peluche da giovane e un barbone finito nella coloreria italiana da vecchio. Ancora non ho visto una bestia come dio comanda.

    E' una mia impressione o la Mystica di Jennifer Lawrence ha un testone enorme?

    incidentalmente, la tizia che realizza gli stunt di Mystica è un fenomeno.

    Trask è praticamente inesistente, se non come nome. Il che rende lo spettatore meno parte dell'odio di Mystica e della sua volontà di uccidere, così come rende meno "eroico" il suo gesto finale di risparmiarlo.

    Blink ZOMG!!! O.O

    Quel povero cristo di Pietro più che finire smembrato non fa per tutto il film..xD

    Media pesata:

    visivamente molto bello, gran parte dei personaggi funzionano e sono esattamente quello che avrei voluto vedere sullo schermo, ma ci sono ancora un paio di cose da migliorare.

    Trama decente considerando gli antefatti e soprattutto spianata delle cazzate e foglio bianco da cui ripartire.

    profondità personaggi NCS, come diceva zampetti, non ci siamo....tra Charlie e Magneto vecchi e quelli giovani mi aspettavo un'evoluzione del loro rapporto, ma tutto si risolve con l'ultima battuta che rimane un po così.."se lasci che mi prendano sarà come se fossi morto" "lo so" e se ne va...boh..

    VOTO: niente, concordo sulle 3 patonze emmezzo (Y)

    RispondiElimina
  43. In quei due pseudo-cinemini parrocchiali che abbiamo qua non l'hanno ancora messo in programmazione. Preferiscono tenerci Godzilla e Map to the Stars, visto che c'è Robert "naso scugnato" Pattinson. Posso augurare al proprietario di cinema (che ne ha chiusi tre per farne appartamenti e negozi) di spendere tutti i ricavi in medicinali per le ragadi? Posso?

    RispondiElimina
  44. Film molto carino, con alcuni ottimi momenti (i combattimenti con le sentinelle, oltre all'episodio con quicksilver) e qualche momento più lento, o incoerente.
    Però nel complesso mi son divertito.

    RispondiElimina
  45. me lo sono visto ieri sera. tra l'altro cercando di essere più attento possibile.
    Devo dire che il film mi ha preso parec... no, mi ha intrippato un bel po'! finalmente cattivi che so' cattivi e come dicevi tu personaggi con un po' di spessore rispetto al passato. Wolverine che paga pegno per lo scadente "the origins".
    Nella prima mezz'ora al cinema è stato un continuo ridi ridi ogni qualvolta Peter Dinklage appariva sullo schermo; impersonare il Folletto, non l'aspirapolvere, si fa sentire.
    alcune scene sono state veramente +++ e altre scene abbastanza meh. diversi personaggi li ho trovati veramente "belli" e anche phyghi.
    il finale mi ha lasciato un po' perplesso. Dopo un certo crescendo iniziale e un po' di su e giù penso che si potessero sprecare un po' di più. Devo dire che alcune scene m'hanno fatto venire gli occhi lacrimosi, sarà che so' sensibile ma le ho trovate toccanti.
    Nota finale per la scena dopo i titoli di coda: dopo l'attesa abbastanza lunga abbiamo solo sentito l'audio!!! Schermo nero e tutti che ci guardavamo con io che pensavo in un colpo di classe e finezza per pochi, pochissimi eletti (io faccio parte dei redneck). E invece dopo pochi secondi arriva il proiezionista scusandosi che è saltato il video e ci ritrasmetterà la scena (compresi i 3 minuti prima di titoli di coda).

    RispondiElimina
  46. Visto ieri sera. Piaciuto e nemmeno poco. Il tocco di Synger si è sentito e per quanto sembri assurdo, la sua serietà e bravura ha giovato, ancora una volta, alla rappresentazione cinematografica di un fumetto.
    Per me i film "canonici" degli X-men sono il primo, il secondo, il film di Magneto ( :D ) e questo, gli altri non esistono. Visto così, DoFP è un ottimo film perfettamente incastonato nell'opera.
    Il finale è stato pure molto gradito.
    Unico appunto serio, troppo poco Dinklage.

    [SPOILERAZZI INCOMING]

    A questo punto potevano anche metterci una Rachel Summers qualsiasi piuttosto di dare a Kitty Pryde un potere che ufficialmente non ha. Avrebbero creato un hype bestiale per il prossimo film. Sarà che Ellen Page ormai è come il prezzemolo e sta dappertutto ?

    I Nimrod, sono sentinelle troppo scalciaculiche, in pratica dei T-1000 sotto steroidi.

    "Mia madre conosceva uno così, tempo fa".
    A volte bastano semplici frasi per farti spuntare dei sorrisoni da un orecchio all'altro.

    Le scene con Wanda sono state tagliate ? Speriamo nel dvd.

    Quindi, dopo questo bel colpo di spugna, al prossimo film ci saranno tutti tutti, anche ciclocchio.

    RispondiElimina
  47. Ah, per i Nimrod potevano anche sbattersi un po evitando di farsi prestare il modelli del distruttore.....

    RispondiElimina
  48. Doc, a questo punto puoi dire quale è la scena scaldacuore?

    RispondiElimina
  49. domani lo vedrò e ne farò una recensione mia... grande lavoro Doc

    RispondiElimina
  50. Carino.
    Mi è piaciuto (ben più di quel che mi aspettavo).
    Il problema che 20 anni di fumetti Marvel alle spalle si sentono. E quindi dopo l'hype iniziale ho iniziato a dirmi:
    -mhm, sì ok, ma non era meglio Rachel?
    -Quella scena lì è presa pari pari da X Men Ultimate (solo che al posto di esserci X c'è Y).
    -McAvoy è stato massacrato a paragone di Stewart
    -Non so se sia più figa Blink o Warpath.. peccato che non c'erano in Giorni di un Futuro Passato e io ho trascorso dieci minuti a capire perchè mi sembrasse sbagliato vederli lì! (anche AOA era molto dark, quindi ho capito perchè li abbiano usati..)

    Insomma: ben fatto, Wolverine per una volta usato bene e non a sproposito. Godibile. Alcuni momenti bruschettosi, altri più mhe, ma decisamente un buon film.

    Domanda: ma secondo voi Magneto si è comprato uno stock di quei meravigliosi mantelli?? Fatto bene, sono bellissimi!

    RispondiElimina
  51. Commento ora, perché l'ho voluto prima vedere e poi leggere la tua recensione senza spoiler: un bel film di supereroi, senza se e senza ma, non è un capolavoro ma un film godibile e ben fatto, senza troppi WTF, punteggio azzeccatissimo.
    Due note, si spera senza troppi spoiler:

    Nota 1 : lo hanno fatto troppo simpatico, il superscazzato per antonomasia della Marvel (il puzzle della lumaca), è diventato troppo divertente. Certo però quando guarda la TV con LA SORELLINA PICCOLA IN BRACCIO..... Speriamo che crescendo diventi il superscassacazzo di Peter David.

    Nota 2 :Illo, illo non c'era in X-Man l'inizio eppure cacchio, è il primo, in X.-Men l'inizio il primo X-Man è Bestia. Illo non c'è per tutto il film. Illo compare alla fine, fa la figura di scassamiccette e se ne va. Ma mica Vaughn e Singer la pensano come te su Illo, cioè che è un.......

    Comunque, che ne pensate del Fanservice per signore fatto da Hugh Jackman? Mia moglie avrebbe voluto vedere il film solo per quello, e invece a casa XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah c'era un fan service per signore? Non lo avevo notato...no... :P

      Elimina
  52. Visto ieri, piaciuto tanto, specie il momento scaldacuore

    RispondiElimina
  53. Visto ieri, Quicksilver necessita di uno spin-off tutto suo, altro che Wolverine.
    Per il resto gran bel film!

    [SPOILER AHEAD]

    Due ore di pura goduria mutante, con personaggi che tirano veramente fuori il meglio di loro, oltre al già citato Pietro, direi soprattutto Magneto del passato (che tira su stadi e scalcia colli) e Blink <3 che anche se non c'azzecca una mazza è fatta benissimo!
    Le sentinelle del futuro sono rappresentate benissimo, danno veramente un senso di oppressione e di impotenza (per i mutanti).
    Non mi ha invece fatto impazzire la Lawrence nei panni di Mystica, la Romijn Stamos era su un altro pianeta.

    Mi è piaciuto molto anche il come, tra mille peripezie, siano riusciti a rimettere a posto il tutto dopo 4 film; ora hanno veramente modo di ricominciare da zero, sperando di andare per il verso giusto!

    E la scenetta dopo i titoli di coda lascerebbe veramente pensare e belle cose in arrivo : )

    RispondiElimina
  54. mi e piaciuto molto anche se nn capisco alcune cose,una su tutte e ke se in Wolverine l'immortale (cronologicamente successivo a x3 e precendente a questo) Logan perdeva i suoi artigli di adamantio come fa poi a ritrovarseli nel futuro?

    RispondiElimina
  55. Visto ieri sera e mi rimane un dubbio.
    [SPOILER]
    Magneto viene rinchiuso in una prigione sotto il pentagono che dicono essere stata costruita quando c'era mancanza di acciaio e pertanto interamente di 'cemento armato' (a meno che non abbia capito male).
    Visto quello che riesce a fare nel finale, non credo che il cemento armato sia un grosso ostacolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh hai sentito bene, ma il cemento armato è armato di metallo, acciaio, appunto XD... avevo notato anche io l'incongrunenza, ma non sapendo cosa dicano in originale ho soprasseduto, magari errore di traduzione?

      Elimina
    2. Potrebbe essere che in origine fosse "cemento non armato" per via della mancanza di acciaio nel periodo della costruzione.
      Spiegherebbe perchè non potesse uscirne, anche se fare una struttura del genere in cemento senza armatura metallica è difficile da realizzare. (Ma d'altronde ci sono dei robot volanti negli anni settanta, non starei a sottilizzare)

      Elimina
    3. E' possibile che ci sia un errore di traduzione (sarebbe un errore enorme), anche perchè io ho notato un altro errore di traduzione "concettualmente sbagliato" proprio come questo: quando Kitty dice che non può mandare indietro qualcuno di 50 anni perchè "la mente si spezzerebbe", e wolverine dice "ma se mandassimo qualcuno la cui mente si rigenera"... secondo me in inglese parlano di BRAIN, cervello, che fisicamente si può rigenerare. la mente temo che non sia materiale, e quindi non si rigenera... se invece frigge il cervello di wolverine, a quanto pare il suo potere lo può ricostruire.

      Elimina
  56. L'ho visto ieri... soddisfatto al 200% (forse ci avrei messo solo una scazzottata in più, giusto per!).
    Devo dire, rispettando il tuo voto e la tua opinione positiva, pensavo che lo avresti apprezzato con scimmia maggiore: questo un film per "gente della nostra età" che da regazzino amava i mutanti di jim lee. i protagonisti sono tutti quelli, e quando vedi come blink è resa bene, e quando vedi alfiere che si fa caricare facendosi colpire da sunspot o tempesta... e cavolo, mi carico anche io!!!! insomma, è un film "per noi", mentre chi non segue gli x-men da vent'anni forse giudicherà warpath uno sfigato e non avrà idea del perchè, appunto, alfiere si faccia colpire dagli altri. peccato per loro, ma per noi iper-amanti dei fumetti, è una goduria.
    Dopo Avengers e questo, non so come possa appagarmi di più un film tratto da fumetti. Avengers 2 e il prossimo xmen io confido saranno fighi, ma l’emozione di vedere sta roba per la prima volta… wow.
    Forse giusto giusto un avengers + xmen o avengers vs xmen. E secondo me entro un 5-6-7 anni potrà succedere anche quello. Sarò ancora più felice.

    PS1: joss whedon secondo me se l'è fatta addosso nel vedere quanto hanno reso figo questo quicksilver, e a pensare che dovrà farne una versione “sua” ancora più figa. è una missione impossibile… ma confido anche in joss, che non sbaglia mai.

    PS2: ma avete notato l'occhiolino-wink-occhiliono holliwoodiano (o è uno scherzo del destino) riguardo a quicksilver di x-men e di avengers? quello di avengers è interpretato da kick-ass, quello di x-men è interpretato dall'amico di kick-ass! i due attori se la staranno ridendo alla grande...

    RispondiElimina
  57. SPOILIERAZZO

    http://i.imgur.com/4cG8QLG.gif

    RispondiElimina
  58. Nubi di ieri sul mio domani odierno, anyone?

    RispondiElimina
  59. Ecco, sono arrivata anche io. Visto stasera. Io di voto ci do anche un bel 4 e mezzo eh, mi è piaciuto. Facciamo 4, che il mezzo lo tolgo perché per me Wolverine è sempre troppo, anche ci fosse per due secondi. Magneto, in entrambe le versioni, campione intergalattico di bassismo carismatico. E sì, quella scena lì l'ho adorata anche io. Bravo Singer, mi sei piaciuto. Vada per la serie da mille puntate su Quicksilver.

    Maaaa ... affermazione a (forse) ristretto bacino di comprensione: un certo discorso a un certo punto, mi ha fatto pensare a quanto fosse troppo avanti Lo Svarione degli Anelli.

    RispondiElimina
  60. Piaciuto molto ed uscito dalla sala con una scimmia danzante sulla spalla, direi un 4/5, peccato per alcune pecche altrimenti veniva giù il cinema:
    - Trask poco utilizzato e un pò macchietta, potevano sfruttare il buon Dinklage molto meglio
    - rapporto magneto/xavier giovani che rimane sempre li e non si evolve rispetto a "First Class"
    - con qualche scena in più nel futuro e qualche pippa di xavier in meno si rischiava il filmone da 5/5

    Ma il Wolverine del futuro perchè ha gli artigli di adamantio? Li aveva persi in quello schifo di "Wolverine - L'immortale"?

    Magneto scalciacooli all'ennesima potenza, Blink è stata veramente figa, Quicksilver idolo a mani basse.

    SPOILER

    sul finale dove rezzano tutti ci avrei scommesso i coglioni!! Ora con un bel reset hanno cancellato tutti i film precedenti (non solo X3) a parte "First Class", mi aspetto che il buon En Sabah Nur faccia la malora nel prossimo film, anche se me lo aspettavo più pompato invece era bello gracilino!

    RispondiElimina
  61. Bon, film godibile. Sarei un pochino piu' duro ma in generale condivido il giudizio del Doc.
    Ma diamine: che razza di idea di viaggi nel tempo abbiamo qui? Non so se e' confuso il Singer o se sono confuso io.
    Mi piace pensare che sia lui, confuso, non io.

    C.

    RispondiElimina
  62. penso siano state tagliate molte scene per stare entro le 2 ore. di sicuro mancano 10 minuti con la sottotrama dedicata a rogue (l'ho letto in una intervista a non so chi del cast). per cui la versione dvd/blueray diventa d'obbligo! tutto lavoro per i corsari...

    RispondiElimina
  63. Finalmente l'ho trovato, un paio di giorni fa. Non ci sono cinema da queste parti, quindi uno si arrangia. Sara' stata l'attesa ma me lo sono gia visto quattro volte e sta girando in sottofondo mentre scrivo. Mi sta piacendo quasi quanto CATWS.

    [SPOILER]
    Qualcuno di voi ha notato nella scena quando il Prof X in carrozzella passa i controlli di sicurezza per entrare nel giardino della Casa Bianca. La guardia gli chiede l'invito e lui fa un Obi Wan per passare. Sono solo io o in questo istante si sente il fischio di C3PO?

    RispondiElimina
  64. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  65. Visto ieri sera.Premeto che non sono amante di fumetti e apprezzo i film in quanto tali se spiegati bene.Avevo apprezzato parecchio i primi due film e First class,mentre mi aveva deluso parecchio XM3 e i film su Wolverine li avevo trovati inutili.Questo mi ha deluso parecchio.Sara' perché appunto non sono amante dei fumetti e certi collegamenti non li sapevo ma come film proprio no,non ci siamo :il finlae commozione e' paicevole ma da un pusto di visto logico non l'ho capito.Come e' ppossibile che avvenga cio' ?Il personaggio di Magneto anziano come Tempesta sono sfruttati malissimo e sprecati.Troppi buchi logici a cui non viene data alcuna spiegazione ma te li devi prendere cosi' e basta.Gli aspetti positivi : Wolerine che in pratica non usa mai gli artigli non e' un male anche se Jackman mi sembra he proprio non ne abbia piu' voglia.Fassbender e' bravissimo.Menomale che c'e' lui a dare un senso a questo Magneto.Anche MacCavoy se la cava bene e il personaggio di Quicksilver finche' c'e' tiene su il film.Peccato che non c'e' x molto...
    Lawrence inadatta al ruolo di Mystica.Molto meglio la Rojmin.
    Interessante la riproposizione di Stryker (anche se non lo sopporto come personaggio) la sua versione gggggiovine con Mysticanza e' curiosa.
    In definitiva,peccato.Aspettiamo il prossimo Apocalypse perché Synger e' uno che il regista lo sa fare e quindi diamogli un altra chance.

    RispondiElimina
  66. Una domanda per Doc e per chi ha visto il film: ma a questo punto, la scena post titoli di coda di Wolverine l'immortale, come s'intreccia con questa vicenda :/
    Io non riesco proprio a trovarci nesso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che quella scena fosse la' per confermare che Logan sarebbe tornato agli X-Men dopo la sua parentesi da forestale.
      Il film comincia nello stesso universo di quella scena, ma parecchi anni nel futuro.

      Elimina
  67. Che dire a me è piaciuto come film. Secondo me Singer sa farli bene i film dei mutanti. Sono ignorante su buona parte della loro storia, (sono più ferrato sulla parte Ultimate) quindi non posso fare un paragone col ciclo originale. Effettivamente alcune cose campate in aria che stridono con i vecchi film. Però sentivo nella recensione del Tizio Qualunque che fare pulizia di parte della storyline è stato voluto (chiaramente togliendo i peggiori fillm, il 3 e Wolverine le origini). Tanti personaggi e spesso non sfruttati bene. Siamo onesti eccetto i 5 protagonisti gli altri spesso sono dei camei (Tempesta in primis). Scena finale, non conoscendo troppo la storia dei mutanti, non mi è stata chiarissima quindi la scimmia non l'ho avuta.
    Quicksilver mi è piaciuto molto e mi ha divertito nella sua scena. Vedremo come proseguirà

    RispondiElimina
  68. MagnetoMarello10 giugno 2014 10:26

    Cuoricioni per blink. Ma tanti tanti, è una x-men che non conoscevo e mi ha letteralmente invasato, molto bello lo style, ma ancora di più il potere. potenzialmente è devastante e ha veramente un infinità di possibilità nell'applicazione dello stesso. Al massimo del suo sadismo crea due portali uscita-entrata uno dietro l'altro e vai con un bel loop infinito.

    RispondiElimina
  69. l'anacronismo del walkman e delle cuffiette nel 1973 del Pietro "piè veloce" è stato notato?

    RispondiElimina
  70. Doc ho visto ora "The Winter Soldier" e il suddetto sugli X-Men. Nella rece scrivi che ti ha colpito una frase detta da Capitan America nell'ascensore.
    Ho capito quale frase, ma perchè è tanto evocativa? Era in Civil War e non me lo ricordo?

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails