giovedì 26 settembre 2013

92

Agents of S.H.I.E.L.D., episodio 1 (no spoiler)

Lo si è aspettato così tanto questo telefilm ambientato nel Marvel Universe, questo serial sull'agente Phil Choulson e la sua squadra di guaglioni chiamata a intervenire quando nuovi supertipi saltano fuori da qualche parte. Poi, finalmente, l'episodio 1, la puntata pilota intitolata per farci lo scherzone "Pilot", è arrivato. Così ieri sera tu e la tua scimmia gigante vi siete seduti sul divano e ve lo siete visto. E? Porca la miseria [...]
Com'è? È divertente. Hai trovato questo primo episodio di Agents of SHIELD molto divertente. Si vede lontano 42.000 miglia che l'ha scritto e diretto per l'occasione Joss Whedon, showrunner della serie assieme al fratello Jed e a Maurissa Tancharoen (moglie di Jed e cognata di Joss. Tutto in famiglia). Si vede perché questa prima puntata è costruita esattamente come un The Avengers in miniatura: le gag di ridere all'inizio, poi un crescendo di drama e un finale simile per tono. Umorismo, drama, dicevamo, e un pizzico di mistero, che male mai non fa.
Si parte, com'era stato anticipato dai vari trailer, proprio dal post-The Avengers: la battaglia di New York ha cambiato profondamente la percezione di quel mondo per chi ci vive, mostrando a tutti come la cosa più strana che possa capitarti non è più incontrare un miliardario con un'armatura volante. In giro ci sono un mostro verde, un eroe degli anni 40 che si ferma a guardare i lavori stradali e un dio (l'esatto status di Thor è oggetto di una delle gag di cui sopra). E, certo, degli alieni invasori.
Si può avere un po' di Cobie Smulders in ogni episodio? No? Peccato.
Un setting in cui il redivivo Phil Coulson gigioneggia alla grande, come un gatto a un raduno di topi spalmati di spuntì al tonno. Considerato il fatto che ci sarà bisogno di tempo per vedere se gli altri membri della squadra saranno o meno dei personaggi riusciti, la scelta di rendere l'agente interpretato da Clark Gregg il fulcro della serie è sicuramente azzeccata. Il pubblico lo ama ed è già pronto a ghignare a tutte le sue battute (un paio delle quali veramente LOLlose).
L'inevitabile coppia di agenti nerdimbracchiati...
Sì, ma come si collega Agents of SHIELD al Marvel Universe? In modo perlopiù sottile. Tanti piccoli legami e qualche legame bello grosso all'universo Marvel cartaceo e al suo surrogato per il cinematografò nato negli ultimi anni, per piazzare la storia di questi agenti in una periferia di quel mondo, ma rendendo comunque il tutto godibile anche per chiunque non abbia mai letto un fumetto Marvel in vita sua e abbia visto solo The Avengers. O manco quello. Si parte dalle piccole cose, dicevi, e si arriva a fine episodio col botto, accompagnato dalle urla delle scimmie giganti da poltrona. Non volendo spoilerare nulla, dici solo che sentir parlare di un certo Progetto ti ha imbruschettato per esempio l'occhio di brutto.
...l'inevitabile tizia asiatica maestra delle arti marziali...
Soddisfatto? Sì, senz'altro. Più che un pilota, un minifilm, di tutt'altro respiro rispetto alla povertà di mezzi da fiction mediaset di Arrow. Non è un caso che la Warner abbia annunciato proprio ora un nuovo serial in lavorazione per la Fox ("Gotham") dedicato al commissario Gordon: si è alzata l'asticella di millenta metri e, al contempo, si è creato un nuovo modo di intendere i telefilm collegati a delle property cinematografiche. Solo che? Solo che il difficile viene ora: senza la regia di Whedon, con l'obbligo di rendere non pallosi, scontati o TROPPO stereotipati i membri della squadra, e quello di accontentare la platea di fan del movieverso con altri botti. Il tutto continuando a strizzare l'occhio ai Marvel Fan veri e propri fino a farsi venire la congiuntivite. 
...e l'inevitabile hacker. Che però è una tizia topa e SENZA occhialini. Incredibile.
Le potenzialità sono pressoché infinite: si possono creare collegamenti tra i film già usciti e quelli in arrivo, testare nuovi personaggi, tirar fuori alla bisogna comparsate di eroi e villain ancora non sfruttati al cinematografò. I rischi, invece, sono pressoché infiniti uguale: se Agents of SHIELD si gioca male le proprie carte, addio altri serial Marvel. Ma ora che finalmente, dopo duemila anni, un serial Marvel da guardarsi ogni settimana c'è, te sei ovviamente lì sul divano già carburato a bibite gasate. La scimmia gigante, conservate le proprie dimensioni, pure. Lo diciamo? Diciamolo: Antristi uniti.

Discussione come sempre libera, ma niente spoiler. Se proprio dovete, usate il tag [SPOILER] a inizio commento, o viene la tizia asiatica a prendervi a cinquine.

92 commenti:

  1. Che pheego! No, non l'episodio pilota, il fatto che sono il primo a commentare! Però appena posso lo guardo!

    RispondiElimina
  2. Come lo trovo,please? Ne sono incuriosito e almeno il pilota me lo volevo guardare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    2. Prego! Ma manco un disegnino?
      Fiume di montagna allegro e spumeggiante o mammifero artidattilo degli ungulati genere equino da soma?

      Elimina
    3. Se mi chiudono il blog, poi do il tuo indirizzo di casa a tutti per farti venire a picchiare.

      Elimina
    4. Ma nel 2013 (quasi 2014) ormai lo trovi anche nell'esame dell'ECDL dovi si scaricano le serie TV.

      Elimina
    5. Doc, macchecaspita ne so io che la fonte della recensione e' nel campo dell'illecito? Ero convinto fosse in streaming su qualche emittente americana!

      Elimina
    6. ...tecnicamente dovresti trovarlo in streaming sul sito ufficiale "ABC Go", ovviamente in lingua originale senza sottotitoli...

      Elimina
    7. Ah! Vedi? Non ero sulla cattiva strada.
      Grazie Federico!

      (Visto, Doc? Non ci voleva molto... ;)

      Elimina
  3. Visto, bello. Diverse citazioni per gli appassionati, che in italiano si perderanno (una su tutte quella su Journey). L'hacker è figa, una giovane Alyssa Milano, ma anche le altre non sono da buttare e l'agente Couloson è più bravo a recitare di quanto pensassi.

    RispondiElimina
  4. Mi vergogno tantissimo per non averlo ancora visto, ieri mi son fatto abbindolare dal subdolo turno infrasettimanale, ma conti di rimediare oggi. Aspettative over 9000 ma anche tanta paura, soprattutto per le puntate in cui il Whedon buono non sarà attivamente coinvolto nella realizzazione. Ma è presto per fasciarsi la testa.

    Hype sotto i tacchi invece per "la serie di Batman senza Batman" appena annunciata. Dopo anni di tentativi, pare ci siano riusciti. Meh.

    RispondiElimina
  5. Non l'ho visto, aspetto la versione italiana. La mia speranza e' che il budget non cali paurosamente dopo il pilota, che mi aspettavo fosse bello come l'hai descritto. Le potenzialita' sono enormi, questa serie potrebbe essere un allevamento di supereroi da presentare in serie spinoff o direttamente nei film.
    L'acquolina in bocca mi sta diventando un piccolo lago, speriamo bene!
    Una domanda: ma la tizia orientale e' Boomer?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, è Ming-Na Wen.
      forse la consoci, interpretava Camile Wray, rappresentante del comitato di sorveglianza in Stargate Universe.
      Boomer (Grace Park) è molto più pheega (Hawai 5 0 docet!)!!!

      Elimina
  6. Mi è piaciuto molto il tono da serial tv divertente, leggero ma per nulla stupido. Anzi questo pilot mi è piaciuto tantissimo. La topa hacker è simpatica e anche l'agente clone sputato di Nathan Drake. Coulson è irresistibile.

    RispondiElimina
  7. Devo vederlo assolutissimamente quindi stasera tornato da "lassù al secondo blu" mi accascio sul divano e me lo sparo!!
    Ma per curiosità in italiano quando esce e chi lo trasmetterà??? perchè arriva finalmente il serial uberdefinitivo e ne merdaset prezzium e ne skaie sembrano parlarne!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prossima settimana verrà trasmesso in anteprima da sky fox 1. In tale occasione si saprà come e quando verrà trasmesso in Italia.

      Elimina
    2. Notizia falsa, o meglio solo voci. Per ora si sa solo che la serie dovrebbe andare a sky. Scusate.

      Elimina
    3. Grazie x la segnalazione!!! :)

      Elimina
  8. ottimo. avrei risparmiato la pheega informatica per proporre (al suo posto) un collegamento maggiore del team all'agenzia (che già conta di decine di informatici di livello). Il personaggio lo si poteva anche inserire diversamente. Ho paura che il team risulti troppo chiuso in se stesso. in ogni caso, pilot promosso a pieni voti e molte aspettative

    RispondiElimina
  9. Scusate, com'è che l'agente Coulson è vivo? La serie non dovrebbe svolgersi dopo la sua dipartita? Mi sono perso qualcosa?

    RispondiElimina
  10. Agente Coulson a parte, devo ammettere che non mi ha "presa" come avrebbe dovuto. Gli altri personaggi sono ancora un po' abbozzati e un paio sono interpretati da attori con la stessa espressività di un termosifone (vedi l'agente Ward che, tra l'altro, dovrebbe essere il co-protagonista...) però insomma, vediamo come procede! :)
    Mi piace il recupero vintaggio della dottoressa Chen di E.R. versione spaccakuli asiatica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io pensavo di essere l'unica che si ricordava della dottoressa algidissima Chen!!! Mi' ma le asiatiche non invecchiano mai!
      A me 'sto pilot è piaciuto, ci ho una famiglia di bertucce che mi scorrazza per la stanza, ma concordo sull'espressività del tizio anonimo action-man: il marciapiede sotto casa recita meglio...

      Elimina
  11. Ancora non l'ho visto in quanto ieri sono andato a vedere quel WTF gigantesco di Evangelion 3.0 però oggi Recchioni sulla sua pagina facebook ha scritto: "Agents of S.H.I.E.L.D. è una puntata di Buffy con Giles come protagonista." ed a me Buffy fa cagare a spruzzo. Ho paura.

    RispondiElimina
  12. certo, non mi fa gridare al miracolo, ma mi è piaciuto.
    A dir la verità mi aspettavo di più: di più in personaggi (tranne Coulson, che, veramente, rockeggia tutto il tempo), di più in suspance e di più in sceneggiatura, nonostante le gag divertenti l'hanno reso molto fluido e scorrevole. Lo seguirò con piacere e vedremo come si evolve

    RispondiElimina
  13. @Kobayashi
    per capire che ci fa nel serial l'agente colusen, dovremmo mettere un tag spoilerone.... guardalo che ne cale la pena e ti sarà (quasi) spiegato

    RispondiElimina
  14. Non l'ho visto ma va recuperato sicuramente con i sottotitoli. Come è stato già detto le idee buone è difficile portarle avanti senza divintare ripetitivi, quando si parte si ha sempre qualche spunto buono che deve essere rinnovato. Gli autori che prenderanno il posto Whedon speriamo sappiano cogliere gli spunti e dare vita ad un prodotto coerente con il mondo filmico della Marvel.

    OT
    Ieri sera ho visto Evangelion ed onestamente è stato un Fourth Impact sui maroni. Detto così il giudizio sembra negativo, e in parte lo è, ma non è tutto da buttare. Questa volta c'erano alcuni problemi: la parte introspettiva di Shinji era oltre ai livelli di guardia, la mia Misato era sottotono, Fujuzuki (se si scrive così) sembrava un umarel rimbambito, c'era una tensione homosex di troppo e la trama era veramente allucinante e difficile da decifrare.
    Adesso voglio il finale con il 4° film.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Drak io sto ancora cercando di capirci qualcosa!! Comunque l'autore di Evangelion si fa di brutto, roba pesante!! :)

      Elimina
    2. Un WTF 3.0.
      Spiegoni su spiegoni e poi nulla.Maledetto Anno che mi costringerà a vedere il 4.0!

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  15. Grande partenza: non un capolavoro, ma essendo l'episodio pilota è normale. Sono rimasto entusiasta per la ricomparsa in scena di Coulson, la comparsata di Ron Glass (il pastore Book di quel capolavoro imprescindibile di "Firefly") e quella certa cosa con l'auto nel finale. Condivido il timore della futura mancanza di Whedon nelle fasi "progettuali" dei vari episodi, incrociamo le dita. Spero davvero in qualche cameo dei Vendicatori cinematografici.

    RispondiElimina
  16. Degli agenti dello SHIELD che fanno a gara su chi fa la battutina più finto-arguta mi importa poco, a dirla tutta. Io voglio le sboronate dei Vendicatori, e per quello ci vogliono per forza gli sghei.
    Attenderò senza tanti patemi d'animo direttamente The Avengers 2, e allora sì che mi diverto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, come scrivi, i film sono i film, i serial un'altra cosa. Per budget, ambizione, scopo e tutto il resto. Con cosa dobbiamo paragonare il pilota di un telefilm sui super-eroi, allora? Ad Arrow. E anche dando per scontato che sulla prima puntata c'abbiano buttato di più il soldo e che non sarà sempre così, non c'è proprio paragone. Computer graphic, mezzi, set... Come ho scritto, la cosa più importante è che si tratta di una serie creata dagli autori del film. Bisogna solo sperare che Whedon e soci si giochino le carte giuste.

      Elimina
    2. Guardando il pilota ho avuto la stessa sensazione del film dei Vendicatori: si vede che hanno parecchi soldi e li hanno usati bene. Arrow mi piace parecchio ma qui si ha la sensazione di essere ad un altro livello, specialmente per la regia molto cinematografica, contro quella da tipico serial drammatico televisivo di Freccia verde.

      Elimina
  17. Bello, Bello, Bello! Io ci credo che la serie avrà successo perchè comunque il produttore esecutivo resta Whedon ergo sarà lui a prendere tutte le decisioni e a decidere in che direzione andrà la serie (poi oh, se sono riusciti a fare 10 stagioni di Smallville ed addirittura a rinnovare Arrow tutto è possibile).
    Comunque dall'anno prossimo, in teoria, (si spera ovviamente che la serie abbia successo) la Smulders, che avrà finito HIMYM, dovrebbe diventare regolare e non rimanere semplice guest star.

    PS
    La battuta di Coulson sull'angolino buio mi ha ucciso XD

    RispondiElimina
  18. Premetto che a me The Avengers, con le sue battutine a nastro e l'assenza di villain e trama che si possano chiamare tali, non è piaciuto. Sarà perché ho letto troppi fumetti per farmi impressionare da una scazzottata in CG e troppo pochi per far partire il genuino momento emozione vedendo Stark volare sopra New York.
    Questo primo episodio di Agents of SHIELD mi ha fatto la stessa impressione del film: alto budget, battutine divertenti, un singolo personaggio meritevole d'interesse a reggere il tutto (l'hacker senza occhialetti, ovviamente :P), tantissimi riferimenti al Marvel Universe fumettistico per irretire i fan stupidoni (tipo... me xD), trama banalotta che si risolve con la Checkhov's Gun di turno. Spero che diano più spazio alla macrotrama nei prossimi episodi, altrimenti qui ci si ritrova l'ennesimo "C.S.I. ma con..." (Longmire anyone?).
    È meglio di Arrow? Indubbiamente. È una serie TV che insegnerà alle major come sfruttare i loro prodotti sul piccolo schermo? A meno di cavolate colossali, sì. Sarà ricordata per qualcosa (trama, regia, temi) oltre ad essere legata ad un franchise? Molto difficilmente.
    Parere definitivo: carina se si è un Marvel fan ma imparagonabile alle grandi serie TV del momento.

    RispondiElimina
  19. Come niente più Cobie Smulders? Sciagura!

    La mia speranza è che la DC si rifaccia a Gotham Central per il nuovo telefilm..

    RispondiElimina
  20. Allora me lo vedo appena si puote. Spero spunti qualche supereroe, anche non della "triade" (anzi, buttarne lì uno nuovo, anche minore, per vedere l'effetto che fa, sarebbe interessante; penso che facciano sempre in tempo a rivederne "l'aspetto" per inserirlo in un film)

    OT1: Invece "Hulk & the Agents of SMASH": doc ne confermi la bruttezza (se l'hai ancora guardato)?

    OT2: qualcuno ha mai visto Homeland? Ho recuperato la prima stagione e mi è paciuta molto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto i primi tre episodi di Hulk e gli agenti dello spacco. Poi mi sono sentito male e ho smesso.

      Elimina
    2. Homeland è delle "grandi serie TV del momento" di cui sopra. Vai Brooklyn. ;)

      Elimina
    3. @Massimo
      Questa immagine ti basta come risposta?

      http://img.gawkerassets.com/img/18we0lvae4dzcjpg/original.jpg

      Elimina
  21. [SPOILER]



    Signori ma sono tipo l'unico ad aver pensato che Coulson è un benedettissimo LMD ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ne sono convinto al 100%

      [SPOILERSPOILERSPOILER]

      dal dialogo tra la Hill e quel tizio scienziato si capisce che qualcosa sotto c'è, imho è un LMD con impiantati i ricordi di Coulson, quindi crede di essere stato a Tahiti, quando invece era davvero morto e lui ne è solo una copia.
      Il tutto si scopre in Avengers 2 quando Ultron ne prende possesso, VISION IS BORN

      lol come viaggio con l'immaginazione

      [FINE SPOILER]

      Elimina
    2. È da quando è morto in Avengers 2 che aspetto Visione.

      Elimina
    3. [SPOILER]

      Bella pensata, l'unico problema è che non ci sarà nessun Phil Coulson in Age of Ultron, almeno così aveva dichiarato Whedon!

      Elimina
  22. boh, a me non sconfinfera molto addirittura una serie tv: con che cosa lo riempiranno???

    Avrei fatto una miniserie da poche puntate, magari per collegare Avengers1 ad Avengers2 e morta lì...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che i serial a tema investigativo/spionaggio siano la tipologia più semplice e collaudata da portare avanti ; )
      Comunque di roba a cui attingere ce ne è tanta, anche senza scomodare supereroi (sia maggiori che minori).
      Già con A.I.M. e Hydra potrebbero riempire due stagioni; inoltre credo sia placita un'alternanza fra missioni anti-terroristiche, missioni antispionaggio alieno (chitauri e... chissà.. skrull?) e situazioni da "atto di registrazione dei superesseri".

      Elimina
    2. nella squadra c'è un'asiatica, vuoi che non abbia mai avuto a che fare con la Mano?
      Potrebbero dunque infilarci un'Elektra a capo della setta, così, perché l'hanno riacquisita da poco e vogliono usarla, questo condurrebbe anche a uno spin-off su Daredevil...VIA!

      Elimina
  23. A me non è piaciuto ma era scontato in partenza perchè....
    1- Mi annoiano i temi del controspionaggio come genere.
    2- Da bambino rimanevo quasi regolarmente deluso (ed incazzato) dai vari film e filmetti di supereroi, dove l'hyper era grande, poi il supereroe si vedeva due minuti ed in genere faceva poco ed un cassio: mi sentivo imbrogliato e questa cosa mi è rimasta. Shield mi da la stessa sensazione: non hanno i soldi per rendere i superpoteri ed hanno barato scegliendo un soggettino dove li evitano il più possibile.

    RispondiElimina
  24. Cobie Smulders non è una regular nel serial TV???? NOOOOOOO :(

    RispondiElimina
  25. Nel frattempo il Pilot ha fatto 12 milioni di spettatori, miglior debutto degli ultimi quattro anni, un dato davvero pazzesco!

    Comunque Doc mi è piaciuto molto il collegamento ad Iron Man 3, e secondo me l'impostazione "Caso della Settimana legato alla trama centrale" seppur banale è perfetto per la serie!

    Però dai regalateci qualche cameo ç_ç

    RispondiElimina
  26. Be' Doc in realtà si potrebbe paragonare tutto questo ad Alphas. Alphas mi è capitato tra le mani, personalmente non lo reputavo nè bello nè brutto, ed è miseramente fallito.
    Lì su alphas c'erano supereroi da "basso bugdet cinematografico" che combattevano supercattivi anche loro da basso budget. Qua ci sono persone selezionate senza superpoteri (ma quasi come se li avessero) che, sembra, combattono supertizi.
    Siamo là!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche Heroes, se è per questo. E Heroes per le prime stagioni ha fatto il botto. La differenza, enorme, con Alphas e Heroes, è che qui hai una serie creata dai Marvel Studios, che poggia su quanto fatto con i film, e dalle potenzialità come detto enormi.

      Elimina
    2. Alphas è MOLTO a basso budget: praticamente in uno dei personaggio tentano di spacciarci come superpotere quel che fa, mentre a conti fatti è tipo Mr Furioso di Mistery Men XD

      @Doc
      Non so Doc, non ho tutta questa fiducia che sappiano sfruttare queste potenzialità per bene, sopratutto per questioni di budget. Se volessero inserire (esempio) wendell vaughn ma come Agente dello Shield in borghese e basta, la potenzialità è che cadano gli zebedei. Penso che tutti vorrebbero vedere Quasar con Bande Quantiche e tutto (ma per farlo ci vorrebbe un budget da Green Lantern), non "wendell vaughn", altrimenti non ha senso inserirlo e fanno prima a non provarci nemmeno XD

      Questo sempre per come la vedo io, si intende e posso tranquillamente sbagliarmi ;-)

      Elimina
    3. Io sicurezze, come ho scritto a fine post, non ne ho. Ho delle speranze, perché volendo si può eccome. Non tutti gli eroi Marvel o i personaggi chiave di quell'universo hanno super-poteri succhia budget. Alcuni non ne hanno affatto, per dire. Basta metterci - appunto - le idee.

      Elimina
    4. Su quello hai perfettamente ragione ed io sono in genere molto fatalista su queste cose (non senza buoni motivi, ma va beh XD). E' che temo cose veramente squallide (e per me lo sarebbero irrevocabilmente) tipo non so, sparo a caso.... Pugno d'Acciao ridotto a semplice addestratore dello Shield, senza un costume (una eventuale tuta di pelle nera, non la considero un costume) e che di "pugno d'acciaio" ha magari solo il nome in codice (di agente Shield, non di supereroe).
      Come ho detto forse sono troppo fatalista, ma vista la testa del 99% dei cinematografari, una cosa del genere me la aspetterei tranquillamente.... e spero di sbagliarmi in tromba XD

      Elimina
    5. Da lettore Marvel di vecchia data, io sarei felice anche se mi inserissero un Quartermain, una Sharon o un Dum-Dum XD

      Elimina
    6. Ci metti in un paio di episodi Taskmaster o Deadpool e la gente esplode davanti alla tv senza spendere una lira in effetti speciali.

      Elimina
    7. SPOILER

      Sharon apparirà in Captain America Winter Soldier

      FINE SPOILER

      Invece Dum Dum nell'universo cinematografico faceva parte degli Howling Commando di Cap negli anni 40 e non ha mai incontrato Nick Fury.

      Elimina
  27. Grazie Doc, come al solito lo pesco e poi leggerò il post con calma. Ciaooo

    RispondiElimina
  28. Visto e piaciuto, ma decisamente sotto le aspettative di hype. Per fare un paragone, Arrow aveva zero hype, ma si e' rivelato confezionato molto meglio di AoS sia a livello di plot che di personaggi sin dal primo episodio.
    Uno dei problemi dell'universo Marvel e' il carrozzone comico con cui vuole accompagnarsi (leo ortolani ha centrato questo punto in maniera inequivocabile), van bene le battutine, ma dopo un po' stancano (vedi quel cesso a pedali di Iron Man 3) e non possono sopperire alla mancanza di storia: l'aggancio di AoS e' in tutto e per tutto simile ad altri serial simili (Alphas solo per citare il primo che mi viene in mente), ma che per loro sfortuna non avevano il marchio Marvel attaccato.
    Un 6 glielo do', piu' per affetto allo Shield che altro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, ma a me è piaciuto proprio perchè secondo me comicità e azione in AoS è più bilanciata rispetto Avengers o Iron Man 3, per cui ci sta!

      Elimina
  29. Per quel che mi riguarda, se la seconda puntata mi esalta la metà di questo episodio pilota, posso buttare via tutto.

    [SPOILER]

    EXTREMIS! LE COSPLAYER CHE BAZZICANO LA STARK TOWER! LOLA!
    Sono stato catapultato un in girone di citazioni, e ne sono uscito sbattuto ed esterrefatto. Non posso chiedere di meglio.

    RispondiElimina
  30. Che sorpresa, non mi aspettavo la rece sul pilot degli Agents of S.H.I.E.L.D. e sono molto fiducioso dopo aver letto cosa ne pensi.
    Ming Na mi piace molto e sono contento di rivederla in una serie di 'spessore' intoltre mi associo alla tua richiesta di vedere la Smulders in tutti gli episodi, voglio dire ha lavorato in 9 stagioni di How i Meet Tù Madre e non può fare tante belle presenze qui??? Eddai!?!? Lo so, lo so ormai è famosa e lanciata nell' Olimpo cinematografico etc etc. etc.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. da quanto ho letto la Smulders in questa prima serie non sara molto presente proprio perche impegnata a girare la nona stagione di HIMYM, ma c'è intenzione di farla diventare regular dalla prossima

      Elimina
  31. Gran bel Pilot,mi ha soddisfatto,e la serie continuerò a guardarla ma c'è un ma(e anche un mah).Prima di tutto,bisogna vedere se i personaggi,per ora ben costruiti,non saranno ridotti a macchiette o ai loro stessi stereotipi(che per ora sono gestiti bene) e tolto questo,della serie mi ha dato fastidio un fatto:la Disney!(problema tra l'altro di tutti i film marvel).Spesso le storie della suddetta casa di comics,sono cupi e a volte anche abbastanza...sanguinose.Il mio timore è che ogni puntata finisca al classico lieto fine da "volemose bene",con i protagonisti che trovano sempre e comunque un'alternativa ad uccidere.Ovviamente spero non sia così,ma la paura c'è...come si suol dire,alle prossime puntate l'ardua sentenza

    RispondiElimina
  32. A me è piaciuto più il pilot di Arrow. E mi spiace dirlo che io freccia verde non sapevo neanche chi era, cresciuto a pane e fumetti Marvel. Lo so, che a Whedon bisogna dargli tempo come ha fatto con gli altri suoi serial (approposito ma chi odia buffy come può pensare che AoS gli piacci?? Le meccaniche Whendoniane quelle sono e anche qui rimangono) ma da questo pilot ho visto tanta, tanta banalità (soprattutto per chi Whedon lo conosce tutto. ripeto, aspetto più volentiera la seconda stagione di Arrow che il secondo episodio di Agents Of Shield..

    RispondiElimina
  33. Ragazzi che scimmia mi avete fatto venire!!! Non vedo l'ora di vederlo! Mi sa pero' che aspetto l'edizione italiana... Stamattina commentavo la rece del Doc con l'esimio antrista MadMax e abbiamo entrambi avuto l'impressione che

    SPOILER


    dietro il ritorno dell'Agente Coulson ci sia un LMD...


    FINE SPOILER

    RispondiElimina
  34. Metto da subito un bello SPOILER così che possa scrivere senza vincoli:

    Visto proprio adesso! Che dire, la curiosità per la prossima puntata c'è: quella genuina sensazione da "comincia un nuovo viaggio pieno di robe da scoprire e avventure fantastiche yeee", soprattutto dopo il finale - unica cosa ad avermi sorpreso - molto alla Ritorno al Futuo (tan.tan-taaan-tata-tan-tan-tan-taaaaan-taaaah!)... Ma...

    Visto l'andazzo della serie, presumo che scopo della DISNEY sia un target giovane, sotto i 20. I diversi buonismi ridicoli come quello in cui Culson non vuole far uccidere il super nigga perché ha il figlioletto a carico, o la fine dove lo fermano sparandogli e via con i 20 secondi buoni dei primi piani sconvolti in moviola, mi han fatto capire che il cuore del suddetto target è incentrato attorno ai 10-15 anni. E la cosa mi dispiace, perché ammetto che se avessi quell'età ed avessi visto questa puntata (e considerato che sarebbe una delle mie prime serie, avessi proprio quell'età), la scimmia ci sarebbe eccome. ESATTAMENTE come con Smalville.... Ma sappiamo tutti come vanno a finire ste cose, proprio come con Smallville (non parlo per heroes perché non l'ho mai visto, se non qualche puntata) ---> a meno che dietro non ci sia gente stile i creatori di breaking bad - con un'idea generale coesa che vede un punto A di partenza ed un punto B di arrivo che sia QUELLO -, la serie si ridurrà ad un risparmio di budget per una puntata figa ogni 10, e con degli sceneggiatori normali (non scarsi, normali) il tutto equivale a NOIA. Ahimè.

    Tuttavia, stringendo i denti con certe americanate cagacazzi, mi sembra potenzialmente buona, appunto una di quelle serie che tornato a casa la sera ti spaparanzi in divano e zappando ti ci soffermi e ti dici "mh, perché no, passiamo una serata spensierata".

    Se dovessi dare un voto al pilot, direi un 7 sciallo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mh e vorrei aggiungere che tale spensieratezza è però attinta a piene mani dallo humor di Whedon; se i futuri sceneggiatori non si destreggeranno altrettanto bene con i dialoghi, allora il tutto cadrebbe definitivamente nell'oblio. Sì, penso che una delle chiavi di lettura per l'entertainment Marvel/Disney sia "spensieratezza per famiglie".

      Elimina
  35. Doc, a questo punto è d'obbligo un serial sulla pia grande squadra di supereroi de L'INTERNET :l'Antro Impossible Patrol #dobelievetheAIP :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena risolvo i casini teNNici (o appena alzo bandiera bianca. Una delle due) riprendiamo. Mi sono posto come deadline sabato l'altro, il 5.

      Elimina
    2. Sempre grande Doc...ed a proposito : Grazie.

      Elimina
  36. Piaciuto tanto anche a me, speriamo che Whedon infarcisca il tutto di varie sottotrame come ha già iniziato a fare.

    RispondiElimina
  37. Al finale ero tutto: "Lo sapevo!"
    Comunque non mi ha hypeato poi tanto, si c'è la voglia di continuare a vederlo per l'alone di mistero intorno al ritorno di Coulson ma a parte questo, i sono un paio di personaggi troppo stereotipati, e nel complesso mi è sembrato di vedere la prima puntata di Torchwood al contrario, chi ha visto entrambi sa' di cosa sto' parlando.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cavolo!!! anche a me ha ricordato Torchwood e a dire il vero il team di Torchwood al primo impatto mi aveva convinto di piu' , ma confido in un progressivo sviluppo dei personaggi ..... cio' non toglie che il pilota mi è piaciuto e piu o meno ho visto quello che mi aspettavo e credo/spero che il bello venga nelle prossime puntate, in ogni caso una serie sullo S.H.I.E.L.D ha un potenziale enorme, incrociamo le dita

      Elimina
  38. Penso che lo guarderò in serata.
    Sono curioso di vedere cosa hanno fatto

    RispondiElimina
  39. Commento senza spoiler:
    PRO: produzione in grande stile, diversi collegamenti con il Marvel Cine-Universe, Coulson e Maria Hill
    CONTRO: I personaggi "nuovi" mi sembrano davvero scialbi per adesso. Tra tante trame con il quale potevano cominciare, ne hanno presa una dritta da un film che ho trovato così demente, da farmi gridare ancora vendetta...

    RispondiElimina
  40. Piccola noticina, secondo voi l'idea dei trasmettitori sottocutanei codificati col DNA l'anno avuta dopo aver visto Honest Trailer? Se fosse così sarebbe la nerdata del secolo.

    RispondiElimina
  41. O.T. (ma neanche poco) Cosplay: Attack on Titan

    http://www.youtube.com/watch?v=4xb8nedoln8

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qua c'è pure Tigermask!

      http://www.youtube.com/watch?v=Ddkb38tR0kU

      basta giuro che è l'ultimo Doc!

      Elimina
  42. Doc, c'ho grossa crisi. Confermo la bruschetta per il determinato progetto, ma io avevo messo in conto di poter collezionare abbastanza bruschette da poter invitare almeno 12 amici ad una braciata. Il mio per ora non è un pollice verso, ma sono piuttosto cauto. poi ci sta che mi stia rimbecillendo con gli anni e abbia perso un po' di pezzi del Marvel Universe per strada ma "In modo perlopiù sottile" mi è parso un eufemismo lieve come un pestone sul piede da Gorgon degli Inumani (Infinity pun intended).

    RispondiElimina
  43. E' una serie che deve viaggiare tra gli iceberg di film veramente grossi; eppure hanno trovato un taglio che potrebbe funzionare: la visione dell'eroe umano, incredibilmente competente sì, ma senza superpoteri che squassano il mondo.

    Altra cosa che mi ha fatto molto piacere è il senso di puro eroismo che si respira: in tempi di TV arroccata su realtà orribili, personaggi disumanizzati e famiglie da difendere a qualsiasi costo, l'approccio di AoS è quello di comprendere e dialogare. Eroismo perchè "c'è sempre un modo" ed "è la cosa giusta da fare". Nella sua semplicità e in un panorama moderno governato da anti-eroi e villain simpatetici è un approccio tornato originale.

    RispondiElimina
  44. Che emoZione Lardass! Adesso oltre a vederlo ci vorrebbe proprio un'Impossible Patrol sul tema! :D

    RispondiElimina
  45. visto il primo episodio

    al di là del valore nerdistico, non ho visto nulla di eclatante che mi abbia folgorato come trama e come stile

    diciamo che le potenzialità ci sono, così come c'è il pericolo che il tutto scada pericolosamente

    RispondiElimina
  46. Ciao Doc spero che accetterai questo mio commento anche se in ritardo di qualche giorno ma sono riuscito a vederlo solo oggi.

    Devo dire che mi aspettavo di più,non tanto per gli effetti speciali ma per la trama,so che era un pilota e che doveva essere autoconclusivo ma è lo SHIELD dannazione,la rete spionistica per eccellenza(per citare Tony Stark: "I suoi segreti hanno segreti"),mi sarei aspettato valanghe di hooks a sottotrame su sottotrame su sottotrame in un gioco di scatole cinesi,una sorta di Lost dove nella prima puntata già hai un sacco di misteri.
    In più non so se lo stile caciarone e volemosebbene di Whedon possa essere adatto ad un tema del genere,era perfetto per Buffy ed è stato meraviglioso per far interagire i membri dei Vendicatori ma non ti aspetti battutine e giochetti dallo Shield.
    Spero che cambino un pò rotta e che inseriscano le altre organizzazioni del Marvel Universe (Hydra,A.I.M visto in Iron Man 3) e qualche supereroe e supercriminale minore per dare un pò di colore.
    La cosa buona è che essendo un serial su un team il team si può sempre cambiare

    RispondiElimina
  47. Se non sbaglio la cino-spaccatutti è l'ex chun-li del film con van damme...

    RispondiElimina
  48. Cmq, per chi c'ha netflix, hulu ecc... (ergo avete un ip ammeregano) il telefilm in lingua originale, con sottotitoli in inglese è disponibile sul sito della ABC, gratuitamente e no pirata (vi beccate solo 5 intervalli pubblicitari in ogni momento climax).

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails