giovedì 24 gennaio 2013

51

Daitarn 3, tab per basso, grazie


E SCUSATEMI UN ATTIMO IL GROOVE
Qui nel dojo per bassisti carismatici Cobraflea Kai continuano i tuoi duri allenamenti all'alba e al tramonto. Hai iniziato a seguire delle vere lezioni, fai un po' meno pena. C'è però che vorresti TANTO provare a suonare il meravigliosamente meraviglioso giro di basso della sigla di Daitarn 3: roba che poi, se diventi capace, tipo cammini a due metri dal suolo. Il problema è che la tablatura non si trova. Ci sta Pollon, ci stanno un sacco di robe nerd (grazie, Minkia Mouse!), ma la tab di Daitarn 3 zero. C'è qualche anima pia che sa comedove rimediarla? O, visto che tra gli antristi si annidano musicisti di grande spessore, c'è qualche bassista disposto a buttarla giù? Usciteci un sogno, deboscia, una volta che vi si chiede una cosa. Su.
(Si parla sempre del basso, eh. Gli accordi per chitarra non servono, grazie)

51 commenti:

  1. Paolo Pugliese24 gennaio, 2013

    Tu sei pazzo. :D

    RispondiElimina
  2. Non prometto nulla, ma forse ce l'ho nel computer della sala prove... Controllo e ti dico...

    RispondiElimina
  3. Grande Punkers! Sei tutti io! :)

    (anche la linea di basso di Vultus V scalciava grossi cooli)

    RispondiElimina
  4. http://forum.musicoff.com/basso/linea-di-basso-daitarn-3/

    qui ne parlavano, è già un inizio.

    RispondiElimina
  5. http://www.songsterr.com/a/wa/TextTabsAction/textGuitarTab?id=347444

    RispondiElimina
  6. uh.. nn ne capisco una cippa, ma hai provato con mamma google?
    http://tabs.ultimate-guitar.com/m/misc_cartoons/daitarn_3_theme_crd.htm

    RispondiElimina
  7. Zanna, ddennni:
    Grazie, ma quelli sono rispettivamente tab e accordi per chitarra acustica. Cerco la tab per il basso, e ho scandagliato ieri notte tutto l'internetto (compresa la discussione linkata da Pony Nero e molte altre simili), ma ciccia.

    RispondiElimina
  8. Non fare il PdF, sempre corde sono...

    RispondiElimina
  9. dudu dudù du-du-du-du-du-du-du-du dudu dudù du-du-du-du-du-du-du

    RispondiElimina
  10. http://www.911tabs.com/tabs/m/misc_cartoons/daitarn_3_theme_tab.htm

    ho trovato questa pagina.. se può essere utile :)

    RispondiElimina
  11. Volendo c'è questo video dove un tizio la suona e si vede accettabilmente dove posiziona le dita: http://www.youtube.com/watch?v=nL4BF1BbW7I

    (ah! ai miei tempi mica avevam youtube per imparare a suonare. o forse non ci pensavamo. o magari c'eran già video così ma io preferivo portare birrette in sala prove e sbronzarmi)

    RispondiElimina
  12. Sordario: LOLLE
    Doc: mo' chiedo agli amici musicobassisti...

    RispondiElimina
  13. Comunque quella sigla lì si che scalcia culi (nonostante alcuni passaggi del testo, tipo quello matematico già citato...)

    RispondiElimina
  14. Se non trovi di meglio potresti prendere un file midi ben fatto (o no se non vuoi fare il PdF) e lo apri con un editor midi che ti faccia visualizzare le note, su un pentagramma o come piace leggerle a te. Ce ne sono parecchi freeware.

    Torno a lurkare massiccio.

    RispondiElimina
  15. http://www.youtube.com/watch?v=ZYg5uQtAEJg

    ecco un altro video

    RispondiElimina
  16. Quella di Turkilmaz è una buona idea, anche se il punto non sono le note di tutto il brano, quanto il giro di basso che si sente nel medesimo.

    RispondiElimina
  17. Ti kinko nel forum delle sigle, vediamo cosa dicono lì

    http://forum.sigletv.net/viewtopic.php?f=1&t=20127

    RispondiElimina
  18. So che non sono d'aiuto , ma "nonsonodaiuto" è il mio secondo nome (il primo è Losòche), ma anche
    Gaiking http://www.youtube.com/watch?v=CzWcP8ddHBc
    e Fantaman
    http://www.youtube.com/watch?v=5iWJFeObCDs
    avevano grandissimi giri di basso.

    Per non parlare di
    Shooting star
    http://www.youtube.com/watch?v=A4TiiVfCMdo

    Vabbè. non diffido che tu le conosca ,sia chiaro,ma magari potresti trovare prima le tablature di queste . chissà.

    E beccati pure questa "instrumental version" http://www.youtube.com/watch?v=lW_C4Bqnzgo&list=PL91E5D50E371B1B29&index=6

    .

    RispondiElimina
  19. Io ho un padre bassista, ma dubito che si metterebbe a fare la tab di Daitarn ( l'unico anime robotico che gli piace).


    Ma allora che cacchio hai scritto a fare ( ndAntristi) ?

    RispondiElimina
  20. doc l'assolo per oboe va bene lo stesso ?

    RispondiElimina
  21. Ho trovato in un mio archivio un vecchio MIDI da cui ho estratto partitura e tablatura per basso.

    qua il PDF: https://dl.dropbox.com/u/366176/Daitarn%203%20-%20DAITARN3.pdf

    sembra abbastanza fedele.

    Ho anche il MIDI e il gp5 per per Guitar Pro ;-)

    RispondiElimina
  22. ovosodo:
    Great! Se non chiedo troppo, mi mandi via mail anche il file gp5? L'indirizzo lo trovi sotto la testata del blog.

    RispondiElimina
  23. Stavo per mettermi a tirar giù la partitura, ma ovosodo mi ha anticipato.

    RispondiElimina
  24. Mi raccomando Doc, ci si inizia con le tablature, ma poi s'accrocca ad orecchio, pian piano ci se lo fa, si copiano gli accordi che uno ti fa vedere.
    Non si impara a leggere la partitura o le note, se vuoi che dal tuo basso esca la musica libera e bella del rock.

    Metà dei componenti di rock band medio famose estere, sicuramente non sanno leggere le note di uno spartito musicale!

    Sognamo e ti auguriamo un dì, tu ci possa fare questa!

    http://www.youtube.com/watch?v=TbgP1rpMSIE

    RispondiElimina
  25. se arrivi a fare quello di jeeg robot altro che 2 metri da terra xD

    RispondiElimina
  26. allenamenti al basso all'alba? e che dice la signora Manhattan? e comunque il giro di basso definitivo è quello di "I was made for lovin you, baby" (o, da vecchio romanticone, quello semplice ma geniale di "Amarsi un po'")

    RispondiElimina
  27. Aspè, sfatiamo il mito del musicista moderno ignorante. Se vuoi suonare, non dico che devi essere preparato da conservatorio, ma c'è da studiare, teoria e armonia e ear training sono fondamentali SOPRATTUTTO per chi si propone di "accocchiare" accordi e linee strumentali ad orecchio. Sapere un minimo di teoria ti apre l'accesso a qualunque giro di basso dagli accordi di chitarra. Non voglio passare per fanatico: è che, essendo principalmente cantante prima che chitarrista/bassista/percussionista/pianista/trombonista/armonicista combatto da sempre con 'sta storia che si è musicisti a metà. Dopo quindici anni di studio. Ma anche no.

    Detto ciò Doc, hai fatto benissimo ad iniziare a prendere lezioni, niente ti fa crescere come il relazionarti con altri musicisti! Bella lì, buono studio e rockenrollah!

    RispondiElimina
  28. Cerchi i midi, scegli quello che ti sembra più ben fatto/fedele, e con un editor midi estrai tutte le parti che vuoi.

    RispondiElimina
  29. Peccato, avevo trovato lo spartito per quartetto d'archi...

    RispondiElimina
  30. una volta imparatalata ciela devi fare su un video iutub e farci rosicare a noi, ciela devi.

    RispondiElimina
  31. Il prossimo passo comunque deve essere la parte di basso di Shooting Star, sigla di chiusura di Goldrake... Ares Tavolazzi, non so se mi speigo, era il bassista degli Area... bello carismatico...

    Di quella la tablatura si trova:
    http://tabs.ultimate-guitar.com/b/bad_company/shooting_star_btab.htm

    La strofa è semplice, ma il ritornello mica tanto :)

    http://www.youtube.com/watch?v=A4TiiVfCMdo

    RispondiElimina
  32. Azz, non mi collego un giorno e subito spunta fuori una richiesta fatta apposta per me!!
    Vabè, sarà per la prossima volta: buono studio!! :D

    RispondiElimina
  33. Chiedi a babich. Te la stende giù in un secondo, un secondo e mezzo.
    Poi fai suonare la batteria di Gundam a un maestro di quello strumento e attendi lo stesso tempo per sentire una bestemmia in swahili.

    RispondiElimina
  34. ...notarella da PDF:

    Ho sempre pensato che, nella sigla, il basso fosse suonato da Ares Tavolazzi (...già basso negli AREA" e autore dell'altrettanto celebre giro in "Shooting Star" che è suo al 100%) ...ma di recente un amico bassista che ha studiato con Dino D'Autorio (mitico bassista ricciolone dell'orchestra di musica leggera della Rai...e che si vedeva sempre dietro a pippobbaudo in antiche edizioni di "domenica In"), mi ha detto che il suddetto D'Autorio è il vero esecutore (ne ha le prove provate, di esserne pure mezzo autore, anche se non accreditato dal diabolico duo Albertelli-Tempera) del giro....

    Quale sarà reale versione???

    mi sono aggiudicato la nomination al premio PDF 2013?

    p.s. ho stato 14 volte campione a Sarabanda!

    RispondiElimina
  35. Doc, che onore essere citato in un tuo post!

    Prego, è stato un piacere esserti stato utile! :D

    Concordo con Clark_PR, la teoria musicale ti apre le porte della composizione musicale. poi una buona diteggiatura fa la sua differenza. Iniziare ad imparare uno strumento andando a lezione è la cosa migliore da fare.




    RispondiElimina
  36. Grazie a tutti, boyz.
    Se avete altre tab e/o file GP superfichissimi di cartoni e nerdate, mandate pure via mail.

    RispondiElimina
  37. @Clark_PR
    Ma continuamo a tenere la filosofia del musicista che va ad orecchio, che è vera! :D

    Il mondo del rock, anche quello un po' più ricercato, è pieno di gente che ha sviluppato la propria vasta ed eclettica cultura sonora con l'orecchio musicale, conosco personamente amici che hanno pubblicato, anche con piccoli riscontri di pubblico e critica, ed hanno fatto come dico io.

    Vorrei proprio vedere su quanti spartiti musicali hanno imparato la propria musica, i Beastie Boys e i Rage Against the Machine, o molti geni del funky nero ;D

    Non dico che l'accademicità disinnneschi un certo quid d'ispirazione musicale, dico che in una posto, come l'Italia, dove i tipi di musica hanno molti confini e barriere, e non sono ambienti stimolanti come l'Inghilterra o l'America, chi in questo Paese non sente che la sua voglia di musica la deve esprimere prima, prima del "saper leggere le note sullo spartito", che non pensa che la scoperta della musica e dei suoi generi, è una cosa che prima devi fare da solo, che non puoi aspettare i ritmi di una scuola, se un musicista in Italia non ha questo e nella sua mente, non ha la voglia irrefrenabile di una denucia cazzona e giovine a tutti i costi, di dire che la cultura musicale accademica è un orpello, ecco, se non ha tutte queste convinzioni dentro, sta già facendo musica noiosa.
    E nella lenta Italia, questo è molto facile.

    Che piuttosto di dire che non hanno la verve e la velocità d'esecuzione del rock americano, piuttosto che ammettere questo, piuttosto che dire "facciamo un rock più lento e un gradino sotto", gli hanno trovato l'etichetta di Rock Italiano. ;D
    C'è tanta irona in quello che scrivo Clark_PR, eh! ;D
    Baibai

    RispondiElimina
  38. NB
    Andare a lezioni di chitarra è una cosa, tutti la fanno, va fatto, soprattutto all'inizio, ma non solo.

    Saper leggere le note, prevede una cultura che pochissimi hanno, compresi quelli andati a lezione.

    RispondiElimina
  39. PICCOLA CHICCA DA UNAVECCHIA PUNTATA DI STRACULT: http://youtu.be/1VL22p5XlRI

    RispondiElimina
  40. Ma noooo Doc le tablature sono il male! :P
    A orecchio si studia, o al limite dallo spartito!

    RispondiElimina
  41. dai che è facile davvero..
    se ci riesco in questo wee te la tiro giù e ti posto un video sul tubo
    (modo sborone on) magari la registro con il mio rickenbacker 4001 del '74 (modo sborone off.. e odiatemi!)

    RispondiElimina
  42. vai Doc, oggi la sigla di Daitarn, domani i Primus!!

    RispondiElimina
  43. Io suono (male) da anni, però sono convinto (sempre da anni) che la tecnica e la teoria uccidano l'ispirazione e la spontaneità. Viva l'ignoranza.

    RispondiElimina
  44. Ultimus, Helded:

    Fermi, fermi un attimo ragà. Io ho fatto un anno di conservatorio e sono stato cacciato fuori a pedate perché ragioniamo esattamente allo stesso modo - l'arte non si frena, ma ha bisogno dei suoi strumenti, e nella musica la teoria è uno strumento. A mio parere, nell'attuale panorama, non vai da nessuna parte (attenzione: parlo di un percorso lungo, di un percorso serio, non delle istant stars da talent) se non sei bravo. E per essere bravo, ci vuole talento, si, ci vuole essere cazzuti, si, ma ci vuole studio. Quel minimo.
    Se io ti dico "vai la struttura di 'sto brano è una cadenza perfetta in dorico" tu musicista sai già che devi fare. Non hai bisogno di tab, non hai bisogno di accordi, non ti serve un cazzo d'altro se non la tua preparazione personale. Se senti "Still a Friend of Mine" degli Incognito con un orecchio non allenato l'intro di basso all'inizio ti sembra una cosa da WAAAAH mentre invece sono semplici accordi arpeggiati - da dio, ma sono accordi arpeggiati. E se ti dico "qua c'è l'undicesima bemolle occhio" o "occio alla sesta minore" tu dovresti sapere di che parlo.

    In Italia abbiamo avuto tanti esempi di gente che faceva roba figa invidiatissima nel mondo e non filata manco di striscio qui: se ti leggi qualche forum americano o britannico sul prog rock c'è gente che avrebbe venduto la mamma pur di vivere in Italia tra gli anni sessanta e settanta, quando avevamo gente tipo gli Area, le Orme, il Banco del Mutuo Soccorso (giusto per citarne qualcuno) che ancora oggi scalciano cooli a ripetizione. E Demetrio Stratos non ha rivoluzionato lo studio e il concetto del suonare la voce (consiglio il docufilm omonimo, si trova completo su youtube) cazzeggiando. S'è andato a studiare metodi, suoni, sfumature. Così si progredisce. Così si resta nella storia.

    Ma si, qua stiamo divagando un po' troppo. Era per dire: lo studio, quel minimo indispensabile, ci vuole proprio per staccarsi di netto da chi la musica la fa per sé stesso, lei che per definizione è l'Arte più "altruista" delle sette (se mi passate la frase)

    RispondiElimina
  45. Listone giordano delle sigle con giri di basso uberfighi da imparare per diventare bassisti carismatici:

    Daitarn III
    Judo Boy
    Shooting Star
    Gundam
    Cowboy Bebop
    Ken Falco
    God Sigma
    Gordian
    Ufo Diapolon
    Conan Il Ragazzo Del Futuro
    Gakeen Robot Magnetico
    Megaloman (ita)
    Space Robot
    Starblazers
    Grand Prix e il Campionissimo
    Daltanious

    Doc, per ora mi fermo qua.
    Dovrebbero essere sufficenti per il primo CD che ovviamente pubblicherai a breve! ;-)

    RispondiElimina
  46. Io preferisco questa versione di Daitan 3...poi non so

    http://www.youtube.com/watch?v=bJUnYazxDrc

    RispondiElimina
  47. Emiliano Albano:
    LOL

    Pedro:
    Non vedo Vultus V :)

    RispondiElimina
  48. @Clark_PR

    Tu fai un discorso da musicista professionista, il Progressive è uno degli quegli standard musicali che prevede uno componente da "musico", come il Pomp Rock (quello ad esempio sotto cui cadono i Queen), un rock enfatico caratterizzato da capacità esecutive di un certo livello. I rappresentanti più autorevoli italiani (anche) del prog rock, che si muovono sulla linea della competenza e al contempo della versatilità, dell'ascoltabilità per il pubblico, sono i grandi Elio e le storie tese. Cosa che è sempre mancata alla PFM, a Stratos, agli Area... stupenda musica... ma la musica si fa anche per essere cantata, ballata. Tecnicismo che gli americani o gli inglesi per loro spirito -quelli grandi, eh- rendono appetibile. (non mi spingo a dire che la PFM è noiosa, o che lo sono i metallaracci con i loro tecnicismi, ma insomma^^)
    Se Yaco Pastorius direi che aveva "studiato", sicuramente non mi sento di dire la stessa cosa per il suo corrispettivo con la chitarra, Jimi Hendrix (paragone inventato del bassita della PFM).

    Quello che faceva Hendrix era rivoluzionalità molto tecnica, ma molto piacevole, quasi orecchiabile. Certo, non è Steve Vai (o Satriani, non ricordo) che fa il Volo del Calabrone ^^

    Dall'altra parte, c'è l'estremo opposto, i Ramones! Le zappe della musica per antonomasia, col modo di pensare del loro chitarrista

    http://www.youtube.com/watch?v=kTSFgHd7kf4&list=PLF315334F59127443&feature=player_detailpage#t=336s

    RispondiElimina
  49. doc te l'ho registrata..
    però non ho un'account youtube
    dimmi dove te la spedisco:))
    (sono due mp3. uno solo la bass line, l'altra con la base sotto)
    fammi sapè e grazie per avermi fatto riascoltare questo brano epico

    RispondiElimina
  50. @Doc

    Vultus V è la bonus ghost track! :-P

    RispondiElimina
  51. Fantaman. Alla lista manca Fantaman ;)

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI VENGONO ELIMINATI IN AUTOMATICO DAI FILTRI ANTISPAM. QUELLI SUPERSTITI, IRRISI ED ELIMINATI UGUALE. NON. USATELI.

Related Posts with Thumbnails