giovedì 8 marzo 2012

77

Mouse, il Cybergiornale di Topolino: il futuro spiegato ai ragazzini del 1999

Perché c'è stato un momento, un momento preciso, in cui Internet ha smesso di essere una roba che interessava solo gli studenti che si scaricavano in facoltà le foto zozze di Sandra Bullock e ogni singolo MP3 presente su Napster, ed è arrivata a casa di tutti. Chi è? Buongiorno, sono Internet. Prego. L'Internetto tra la gente, in mano ai ragazzini: tipo quelli del 1999 a cui Disney Italia, a mezzo apposito allegato da 68 pagine - Mouse, il Cybergiornale di Topolino - cercava di spiegare il futuro che stava gocciolando loro addosso. Come farsi un sito, cosa scegliere tra un Mac e un PC, cosa aspettarsi da questa PlayStation 2 che era lì lì per arrivare, quali giochi dimmerda chiedere a Babbo Natale. Via mail. Sono passati solo tredici anni, eppure quel futuro lì è oggi così dannatamente passato che un'intera squadriglia di genuini momenti emozione vietcong© sono pronti a colpire a tradimento, là, nella boscaglia tra una pagina e l'altra. Fate attenzione. State uniti [...]

Quello che andiamo ora a spulciare, nella fattispecie, è il numero 2 di Mouse, allegato a Topolino 2296 (30 novembre 1999). La testata è andata avanti per 13 numeri, l'ultimo dei quali accompagnava nel 2002 Topolino 2448. Il Pippo snowboarder-surfista-virtuale in copertina, per la cronaca, è di Corrado Mastantuono
Uno dei primi articoli in cui ci si imbatte, sfogliando svogliatamente le 68 pagine dell'allegato come se fosse un giovedì mattina piovoso di marzo qualsiasi, è questo reportage sull'arrivo prossimo venturo di PS2 in Giappone. La PS2, "che assomiglia in maniera curiosa a un videoregistratore", spiegava Mouse ai ragazzini di allora. A quelli di oggi, tanto per iniziare, dovresti spiegare prima che diavolo sia un videoregistratore. Glielo spieghi, e poi lasci che ti guardino schifati
Ma, attenzione, si parla anche dei nuovissimi DVD ("il formato digitale per i film su CD". Ehr) e dei titoli di lancio di questa benedetta, per averla giapponese ci vuole almeno una bomba e mezzo, PlayStation 2. Cioè Tekken Tag, Ridge Racer Scaletta e Gran Turismo 2000. Che però sarebbe arrivato solo a metà 2001, si sarebbe chiamato Gran Turismo 3: A-Spec, sarebbe stato il più grande gioco di corse di tutti i tempi. Period. Ah, leggetevi quella parte sottolineata sulla trasformazione in computer
Qui si spiega invece a una generazione di futuri fruitori dei p0rnachos in streaming cosa siano gli MP3 e da dove saltino fuori
e lo si fa con una bella gigantografia di bridnispiarz. Quando era ancora un sex symbol con la vocina a uso e consumo dei bimbimeenchia e non una giovane sbandata cicciodepressa con la vocina a uso e consumo di quegli stessi bimbimeenchia cresciuti. Ma più che altro: Winamp? Sonique? Il paleozoico, proprio
I personaggetti là in basso fanno invece parte dei FantaSteam, spettri digitali che riempivano le pagine di Mouse con gag più o meno raggelanti. Questi sono Flit e Zork, ma il loro leader era un tizio col cappuccio bianco chiamato Altair. Non si buttava però giù dai palazzi come un pirla
Ma, di nuovo, attenzione. Perché se la PS2 era ancora lontana, il Dreamcast era già atterrato nel paese della pizza da più di un mese. E sprintava già felice proiettato contro un muro e senza airbag. E già qui le lacrime sarebbero abbastanza napulitante (console più sottovalutata dal grande pubblico miope, bovino, pleistescio-centrico e stronzo evaaa)
Ma per metterci il carico da novanta leggiamo cosa ne pensavano dei giovini minchietti del nuovo, ultimo-proprio-ultimo mostro teNNologico Sega. Che poi già solo scrivere "la Dreamcast" era da denuncia. Cose che non erano cose
L'Action Man moderno della Hasbro, il più pistola degli eroi, protagonista oltre che di una linea di pupazzini pezzenti accompagnati da pubblicità live action che al confronto gli spot del Capitano Findus li aveva girati Kieslowski, anche di alcuni videogiochi che hanno spinto poveri, indifesi ragazzini vittime del regalo natalizio più sbagliato di sempre nel tunnel della droga
E a proposito di videogiochi dimmerda, qui c'abbiamo proprio il gran visir, il ras del quartiere delle porcate per PSone. Per le ragazzine "disperate perché le cinque Spice Girls sono diventate quattro". Son problemi
Chi invece della rivoluzione informatica e più in generale della vita aveva capito proprio TUTTO era la Findus. Che ti allestiva in pompa magna questo grande concorso, questa roba del, uh, navigare "nell'orto e scoprire il mondo dei vegetali". Un sito internet sui "tesori del mondo delle verdure". Ché qualcuno c'aveva detto al presidente della compagnia che ai ragazzi che navigavano sull'Internetto ci interessavano le foto delle pere, e quello aveva capito male  
 Quando ancora si parlava di Macintosh e non di Mac,
quando la gente si prendeva ancora per i capelli negli uffici sull'argomento
quando non era arrivato ancora l'iPhone a spingere la roba apple in tutte le case, a far diventare standard tana libera tutti quello che prima era di nicchia e viceversa. Ma quando, soprattutto, gli iMac di prima generazione (G3?) c'avevano ancora quei monitor traslucidi colorati da cameretta per bambini. L'Azzurro Bondi (ma non in quel senso). Le Voodoo 2
Troppi ricordi.
E perché, i Provider? I giorni infelici in cui si elemosinava un CD di Libero, Kataweb o Tiscali per non pagare l'abbonamento all'Internet? La Rete sposava proprio in quei mesi lì, rapidissimamente, la filosofia degli abbonamenti gratuiti. Internet gratis per tutti!, strillavano le pubblicità dell'epoca. Poi, però, gratis una bella cippa, ché con tutte quelle ore attaccati ad Unreal Tournament e a scaricare le rom per il MAME arrivavano le bollette monster e le crisi diplomatiche in famiglia
Ma gustiamocelo pure tutto, questo tuffo nel modernariato infilato sotto al tappeto, per guardare con orrore questi telefonini con schermo MONOCROMATICO (Ericcsson A1018 una fava, comunque, ché il grafico ha cannato la foto)  
Ricordiamolo, che negli anni in cui si facevano già i soldi vendendo loghi e suonerie frantumamaroni, esistevano addirittura i cellulari Trium. E che te ne hai anche avuto uno per qualche mese (Trium Mars? Può essere?). Ma te l'avevano regalato, giuri  
Solo che qui rischi di piangere davvero, perché su Geocities hai avuto il primo spazio dell'Internetto tutto tuo, il nonno dell'Antro atomico. Si chiamava Gotham, doveva essere la trasposizione digitale di una fanzine cartacea che il te medesimo poco più che ventenne aveva portato avanti per un po' con alcuni amici debosciati della fumetteria. Solo che l'interfaccia utente a prova di analfabeti informatici di Geocities era talmente lenta che dopo un po' ti sei scocciato e hai mandato tutto a fancookie. Quelle pagine su Geocities sono tutte spirate, assieme a Geocities, dieci anni dopo. Per chi proprio volesse farsi due risate, però, un modo per vedere quanto facesse schifo quel sito c'è. Qualche link, incredibile a dirsi, ancora funziona
Una veloce occhiata al mondo prima della diffusione di Google, quando i motori di ricerca erano hotbot, altavista, Arianna e Virgilio. Quando la gente usava hotmail e mail.com...
...e arriviamo alle pagine della posta. Vi si prega di leggere la prima domanda e il dramma incredibile sotteso alla stessa
 (ma anche le altre non scherzano, eh)
Chiudiamo con una delle tante pubblicità di giochini che riempiono il numero. E non è una a caso. Perché tantissimi tuoi amici dell'epoca l'anima al f*ttutissimo PC Calcio l'hanno venduta davvero, e stavano lì la sera quando uscivate a raccontarti con tono da cospiratori dei giovani talenti scoperti in serie C. E devi sapere questa tattica che sto usando. E lo avresti mai detto le soprese nella lega cadetta spagnola? E che due coglioni. Preso dallo sconforto grave, a uno una sera c'hai detto Senti, scusa, ma perché non vai ad asciugare qualcuno con la tua stessa passione su it.comp.giochi? Ti ha guardato con gli occhi del vitello, perché non sapeva cosa fosse. Ma come, il newsgroup, no?, gli hai detto. Ma lo sguardo bovino era sempre lì. Allora ti sei sentito precipitare in un orrore senza nome e sei fuggito.

77 commenti:

  1. grande doc! Ma le vere lacrime napulitane sono per PC Calcio... se pensi che 12 anni dopo sto ancora più tempo dietro a Football Manager che al resto della vita, capirai quanto mi ha stuprato quel gioco!

    RispondiElimina
  2. PC Calcio.
    Prima che arrivasse Championship Manager c'abbiamo passato le giornate con mio fratello.
    Partite con squadre di soli 16enni che conquistavano ogni torneo della stagione. E con ogni intendo ogni perché per un qualche 'zzo di bug ti faceva giocare sia Champions che UEFA...

    RispondiElimina
  3. Per me leggere queste cose è TUTTORA fantascienza.
    Nel 1999 non sapevo nemmeno cosa fosse internet, lo usavo giusto a scuola per le prime "ricerche" prewikipedia.
    Incredibile aMMisci!

    RispondiElimina
  4. Salve, sono Daniele e non mi faccio di PC Calcio da 10 anni...
    Si, era proprio una droga, che purtroppo ha lasciato degli strascichi. Ti capita ancora di sentire la voce di Aldo Serena nella tua testa che dice: "Caviglie reattive, cosce potenti"...

    RispondiElimina
  5. Ho cliccate su c'è e sono tornato al tempo in cui un sito aveva quell'estetica lì, e mi sono ricordato che il sito di bruzzi non esiste più...

    RispondiElimina
  6. Momento commozione quando ho letto Voodoo 2: mio regalo di compleanno di molti anni fa (estate 1998 o 1999) di cui conservo gelosamente ancora la scatola, costo abnorme e 12 MB.

    Poi PC Calcio era veramente un succhia tempo / una troga. I bug di quel gioco erano stupendi, non ricordo in quale versione ma c'era un difensore del Chievo che aveva età 3 anni; adesso, una così giovane promessa come si faceva a non acquistarla.

    PS: quando arrivai a casa con la Voodoo 2 telefonai alla creative per farmi mandare i 4 giochi omaggio e non ho mai pagato le spese di spedizione perché era così complicato e l'avevo pagata così tanto che non era il caso di mollargli altre 20.000,00 lire.

    RispondiElimina
  7. a winamp mi sono commosso.
    Cioè winamp...ore e ore per fare una cazzo di raccolta con winmx delle sigle dei cartoni animati (che poi avevano già i tuoi amici :D) e metterle su winamp.
    Al primo abbonamento post modem con fastweb ricordo mettemmo su tipo per due giorni una radio online con winamp :D

    RispondiElimina
  8. Perché, le skin di winamp? Le buttiamo via le skin di winamp?

    RispondiElimina
  9. Ma vogliamo parlare dei nomi dimmerda dei bimbi del 1999? Nella giuria di superesperti su 4 bimbi 2 si chimano Yuri e Juri!?!?

    RispondiElimina
  10. Lacrime napulitane come se piovesse.
    E la cosa che mi ha fatto piangere di più, a parte tutto, è stata proprio Winamp.
    (PS: quoto Nababbo!)

    RispondiElimina
  11. CREDIMI DOC IO LI AVEVO TUTTI FINO AL NUMERO 10!
    Ero felicissimo di comprare quell'allegato di Topolino, Mouse era geniale.
    Ma anche un po di parte... mi ricordo che nella classifica dei migliori 20 giochi del momento al Sesto posto ci stava "Topolino e Le sue avventure" ... il gioco più penoso del mondo!

    Doc grazie mille per aver riportato alla luce un ricordo ormai accantonato :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ---"Topolino e Le sue avventure" ... il gioco più penoso del mondo!---

      Uno degli ultimi grandi giochi Disney Interactive. Un platform bidimensionale eccezionale. Riprendilo in mano, non te ne pentirai (Lui, suo fratello Cold Shadow, e cuginetti Re Leone Aladdin Libro della Giungla...)

      Elimina
  12. Come sei cattivo Doc. Poveri ragazzini, dopotutto abbiamo tutti iniziato così.

    RispondiElimina
  13. La pagina delle lettere è illuminante. Ora che so la differenza tra RAM e ROM posso dormire sonni tranquilli

    RispondiElimina
  14. Doc, mi ricordo che nel mio 486 avevo trovato un cd, venduto in edicola (non ricordo la casa editrice) con i suoni di default di ken il guerriero...in pratica quando accendevo il pc sentivi ATATATATATATAAAAAAA!!! Mi gasavo con poco...
    Un classe '80 ti ringrazia per i bei ricordi che gli hai fatto tornare alla mente.

    RispondiElimina
  15. conosco gente che winamp lo usa ancora OGGI!

    @nababbo: Bruzzi...pomeriggi spesi su Bruzzi lacrime da sordato 'nammorato!

    RispondiElimina
  16. Non so perché ma mi hai riportato indietro ai tempi de "I ragazzi del computer"...

    Ma dove cavolo pescavano i ragazzini per i test del Dreamcast?
    "Meglio Dreamcast o Playstation?" "Me le tengo tutte e due!"
    Viziati ricchi figli di papà del katso!
    Quoto Pedrito (anche se il post me l'ero preparato prima di leggere i commenti): leggete i nomi di due di loro. No, leggeteli! JURI e YURI. Poi la gente critica Totti e Ilary per i nomi che scelgono...

    Oh, Doc, a me il link di Gotham non va mica... :S

    RispondiElimina
  17. Le skin di Winamp erano peggio delle figurine, si andava avanti a scambi e ricerche selvagge!

    RispondiElimina
  18. Omoragno: bisogna essere spiritualmente pronti. E aspettare che la Wayback Machine recuperi il recuperabile.

    Giovani, un paio di comunicazioni di servizio:
    A) I disegni per il concorsone vanno inviati entro oggi; domani mattina i vincitori.

    B) le visite dell'Antro continuano a crescere (grazie, Olivia), ma notavo un calo dei mipiacemi su FB dei post. Siamo diventati ancora più debosciati del solito, eh? Non lo vogliamo proprio vincerLO l'internet?

    RispondiElimina
  19. Il T10! Il mio primo cellulare con lo sportelletto che si staccava dopo nemmeno una settimana!

    RispondiElimina
  20. TUTTO!
    Lo ricordo TUTTO questo inserto, con la prova del Dreamcast di Juri&Yuri, l'articolo sui cellulari dove c'è pure il mio Philips di allora(con le emoticon proprietarie, che se quello a cui le mandavi non aveva un Philips vedeva una serie di simboletti stile parolacce censurate su Topolino)...
    Merolissimo proprio!
    In un altro numero, invece, ricordo i consigli per gli acquisti videoludici dove, il duo di digital-bambocci, professava il proprio odio verso i giochi "violenti come RE2 e Tekken 3".
    Salvo poi mettere Tomb Raider 3 fra i preferiti, che sparare a bestie ed uomini con la pettoruta archeologa era tutta un'altra cosa edulcoratissima, guarda.

    RispondiElimina
  21. Madò ce l'ho ancora questo giornale! *_* Avevo ben 12 anni all'epoca, tanta roba. Il futuro era già lì.

    RispondiElimina
  22. Meenkia è mezz'ora che carica... vabbè, lo lascio li e 'sto pomeriggio ci do un occhio per vedere se ha finito...

    RispondiElimina
  23. Quanti ricordi delle prime navigate su internet, con mia mamma che mi gridava di staccare perchè se no tenevo il telefono occupato e metti mai che qualcuno di importante (leggi la nonna) provasse a chiamare XD
    Tra l'altro il modem andava a criceti morti di fame, per cui tempo di caricare la pagina e mi ritrovavo la versione idrofoba della mia genitrice alle spalle.

    Nella pagina Gotham sotto c'è un altro piccolo elemento di archeologia internettiana: i webring. Quando ancora i motori di ricerca facevano schifo bastava trovare un sito collegato a uno di quelli e si navigava (con tanta pazienza) sempre sullo stesso argomento (oddio quanti ricordi) ^^

    RispondiElimina
  24. +1 per i webring, stavo per scrivere la stessa cosa. Quanti ricordi, Doc!

    RispondiElimina
  25. "DreamCast"... Una gran bella consoletta "distribuita" (parola grossissima...) in Italia da "Giochi Preziosi", che al tempo aveva per le mani la carta vincente e diversamente puntava tutto sulla commercializzazione degli ovetti di cioccolato di "DragonBall"... :P

    "DreamCast"... Che se vuoi vedere un fan "SEGA" piangere, basta che ti avvicini e gli sussurri in un orecchio a tradimento "Shenmue".

    RispondiElimina
  26. Grande post! Per me vero colpo basso...nel lontano '99 avevo 14 anni e appena finito di imparare a programmare un MS-DOS, che già mi toccava ricominciare tutto d'accapo, e ste robe "iper-tecnologiche" (oggi roba da museo) le ricordo tutte!
    Il Pc-calcio...ore e ore a sorbirsi i commenti degli amici, io che ero ancora fermo a Fifa 94 per Sega Mega Drive! E poi Britney magra e ilibata, il "dramma" di Geri che mollava le Spice...ragazzi sono sopraffatto dai ricordi!

    RispondiElimina
  27. le prime due cose fatte con internet (credo fosse il 96 oppure il 97) sono state:
    a) video di pamelona
    b) rom di chrono trigger per snes.


    Poi ricordo un'addiction da ultima online di quelle da bollettoni del telefono assurdi, fino all'arrivo delle favolose flat telefoniche di wind e libero

    RispondiElimina
  28. Winamp... io ancora lo uso winamp....

    D:

    RispondiElimina
  29. Jeez, PCCalcio... quanti ricordi...
    E oggi pure io sono ancora dietro a Football Manager...

    La pagina della posta è notevole, comunque... Specie quando spiegano che la ROM indica la capacità dell'hard disk...

    RispondiElimina
  30. Dreamcast...bella console,bei giochi ma ammettiamolo:il controller faceva cagare!

    Ma juri e yuri non erano tipo 2 personaggi di street fighter?non erano le 2 escort di Bison?

    RispondiElimina
  31. Inchia PC Calcio... ricordo che lo avevano tutti originale perchè costava tipo ventimilalire, e lo andavi a comprare in edicola.. Quanti ricordi...

    RispondiElimina
  32. Che potente flashback, il Trium! Il mio primo cellulare (sì, lo so, ci sono arrivato un po' tardi, alla tenera età di 24 anni nel 2000...)!
    Era uno spin-off della Mitsubishi, idea naufragata pochi anni dopo. Però all'epoca il mio Trium Geo blu mi sembrava molto più elegante (o meno tremendo) di tutta la concorrenza, prezzo 340.000 lire, alla cassa prego.

    RispondiElimina
  33. anche io ho avuto un trium mars! Terribile... l'avevo vinto a un concorso della vodafone sul motomondiale e la formula 1, bisognava azzeccare i piazzamenti dei piloti (del tipo: biaggi arriva prima di rossi? uahahahahah) e avevo vinto il cellulare. Probabilmente perchè eravamo in 2 a romperci le balle mezz'ora a settimana a fare le puntate

    RispondiElimina
  34. Io ho messo per la prima volta gli occhi su Internet proprio in quel periodo li', in un Internet point. Facevo il militare (altra roba ormai sepolta dal tempo) e un commilitone che ai miei occhi sembrava un mago dei pc mi guidó nel magico mondo della Rete. Cercava i siti con Lycos e Virgilio, che tempi signora mia...che tempi!

    RispondiElimina
  35. Geocities!!!
    ci ho creato il primo orribile abbozzo dell'official Rat-Man Fan Club lì... "allegato" ad un sedicente sito di notizie fumettistiche. Notizie generalmente copia-incollate da Wizard, ma fa niente.

    RispondiElimina
  36. Posso dire con.. uh... orgoglio? Io c'ero!!! Dovrei ancora avere i primi 3 numeri da qualche parte in casa a livellare un tavolo o cose simili...

    RispondiElimina
  37. Ho solo 23 anni ma mi sono sentito vecchio dopo aver letto questo articolo.

    Sonique lo usavo anch'io, lo ammetto...

    Le quattro illustrazioni di Mike Zeck le hai davvero tu o le hai trovate in giro per la rete?

    Bello l'indirizzo e-mail.

    RispondiElimina
  38. Il grande scisma delle Spice Girls!

    RispondiElimina
  39. Il Giubba:
    "in giro per la rete", nel 1998, non c'era una mazza :)
    Ho ancora a casa le fotocopie che Zeck mi inviò in un paccone, assieme al materiale ricevuto dagli altri, gentilissimi autori che avevo contattato. Su tutti, Sal Velluto (con i suoi lavori di Pantera Nera), Simone Bianchi e, neanche a dirlo, Leo Ortolani.

    RispondiElimina
  40. Oddio, li avevo rimossi dalla mente, ma dovrei ancora averli tutti con me o quasi, mi sento vecchio. Ma anche no.
    Mi sono pure ricordato la copertina di quel numero di Topolino in particolare (non che sia difficile, era praticamente uguale a quella di Mouse) e una storia demenziale con Pippo, chissà dove diamine è stato stipato nel frattempo.

    RispondiElimina
  41. Bellissimo, bellissimo!
    Sono proprio dei bellissimi ricordi

    RispondiElimina
  42. Non so DOC, ero troppo giovane all'epoca, ma non è che in America l'internetto era già diffuso da qualche anno? Per questo davo per scontata la possibilità che avessi trovato qualcosa in rete...comunque ci starebbe un bello screen della home di Gotham, lo definirei patrimonio antristico da preservare a tutti i costi.

    RispondiElimina
  43. Porca trota! Cosa diavolo sei andato a tirar fuori Doc!?
    Io, questo numero di Mouse sono sicuro di avercelo ancora da qualche parte in soffitta (insieme ad almeno altri 3 o 4, credo)! Al tempo avevo 9 anni e mio Dio, sembra passata una vita... il PC Calcio, Action Man, Virgilio, i giochi disney che ti davano con Topolino e poi il Dreamcast! Cazzo quant'era bello il Dreamcast! Tra l 'altro, fui preso per il culo per anni perchè avevo un Dreamcast invece della pleistéscio due, ma cazzo quanto mi divertivo a giocare con Ecco il delfino *___*

    Grazie Doc, grazie per questo genuino momento emozione©!

    RispondiElimina
  44. PC Calcio, dal 1994-95 al 1999-2000.
    Ci giocavo, come minimo, quattro ore al giorno in periodo scolastico e otto in quello vacanziero.
    In pratica è probabilmente l'attività che più peso ha avuto nella mia vita dopo quelle fisiologiche.
    Ogni giorno, d'estate, alle 14:00 si presentava a casa un mio compagno di classe/vicino di casa e giocavamo finché la di lui madre non passava a riprenderlo dopo aver chiuso il proprio negozio. Dopo le 20:00.
    Stagioni su stagioni macinate ogni giorno, e partite che finivano nel 2060 o giù di lì.
    E i bug... che meraviglia.
    Sul 94-95, mettendo più di tre extacomunitari in campo, crashava il gioco;
    qualche anno dopo il Varese in C-2 aveva un patrimonio societario di 150miliardi (di lire);
    Aloisio, centrale brasiliano del porto, che aveva egregie capacità in "Gioco Mani", ed era quindi facilmente schierabile come portiere;
    Ariel "Chupa" Lopez, meteora del Genoa, che aveva caratteristiche superiori al 99% dei campioni di A;
    Scaramella della Fidelis Andria più forte di qualsiasi altro giocatore in B e nella bassa serie A;
    Florjancic, Lombardini e Cravero che rendevano il Torino imbattibile, con skill pressoché indistinguibili da un Weah, un Baggio o un Cantona;
    Solimeno, sconosciuto difensore dell'Azlano Virescit, portatore di un 88/100 di base, il centrale più forte del gioco davanti a Hierro, De Boer, Nesta, Thuram o chi per loro.

    Ah, il lacrimone infame.

    RispondiElimina
  45. Le skin di winamp!
    cacchio ore ore pure di quelle e poi a OGNI canzone una skin a random come impostazione!
    E i webring, e il mitico video di pamela scaricato col 56k (anzi I video di pamela, che erano tutti gli spezzoni di qualche minuto di trombate con tommy lee!)
    Questo era l'era degli albori di internet in italia!

    RispondiElimina
  46. le skin di Winamp *.* che se scaricavi una fatta un po' coi piedi, ti si scombinava tutta l'interfaccia! All'epoca cambiare skin al winamp era per me l'ultima frontiera del modding, per portare un po' di colore e fantasia sul desktop di win98 lol XD

    RispondiElimina
  47. NOOOOOOOOOOOOO MOUSE!!!!
    *________________*
    LO COMPRAVO SEMPRE DA PICCOLO INSIEME A PLAY!!!

    RispondiElimina
  48. Maledetti bambini seienni e ottenni improvvisati tester di questa meenchia, via quelle manacce sozze di nutella e vnte di schiacciata dai pad DEL mio Dreamcast!

    RispondiElimina
  49. Mi ricordo quella copertina.
    Mi ricordo quel numero.
    Sono troppo vecchio per essere vero.
    Addio.

    RispondiElimina
  50. ahah! ed io ce l' avevo Action Man Mission Xtreme, e mi piaceva pure,,
    me lo regalò un mio amico che si ostinava a chiamarlo Macho Man..

    RispondiElimina
  51. Il Giubba: ho salvato le schermate superstiti. Il disegno di Leo, comunque, era fantastico:

    "Gotham è protetta dal Rat-Man. Poveracci".
    Quello, purtroppo, non ce l'ho più. L'ho regalato a uno dei ragazzi con cui si era tirata su la Gotham cartacea. Impaginata con Publisher 98 (!) e stampata con la mia getto d'inchiostro (!!!).

    RispondiElimina
  52. Oddio, il gioco delle Spice Girls io ce l'avevo, terrificante!!!
    Mi inquieta invece la storia di Altair, cioè è strano perche nel 1999 doveva esserci un tipo vestito di bianco col cappuccio che si chiama Altair, non è un nome cosi comune, epr un tipo incapucciato poi. Che sia una coincidenza? questa cosa mi ha mandato in crisi, e se fosse tutto un complotto dei templari, o dei rettiliani, e se i maya avessero avuto ragione fin dall'inizio... uhm... meditare su questo io dovrò.

    RispondiElimina
  53. DreamersQueen8 marzo 2012 16:59

    Lacrime NapuliTANTISSIME anche per me. Ne conservo un numero del 2000, incredibile pensare che fosse 12 anni fa...
    Ah, comunque ci si tira ancora oggi i capelli sulla questione Mac VS Pc, almeno nel mio ambiente universitario di futuri (im)probabili grafici.
    Più che una diatriba infantile, uno stile di vita.
    E io sono tra i rivoluzionari che tifano Pc, ecco.

    RispondiElimina
  54. Complimenti!!! Non so dove ti vengano le ispirazioni per questi articoli! Sei GENIALE! Ammetto che è scesa la lacrimuccia alla menzione del newsgrup...

    RispondiElimina
  55. Piccolo OT : ho appena mandato la mia mascotte per l' Antro.
    No vdo l'ora di vedere i lavori degli altri Antristi ( a proposito, Doc , ma quanti siamo a concorrere ?).

    RispondiElimina
  56. Lacrime napulitante a go-go, tra Voodoo 2, Winamp (ancora lo uso con la skin classica, tsè) e quel rovina vita sociale che era Pc Calcio, presto diventato ahimé la farsa di se stesso.
    Ma quando prendevi il Castel di Sangro e Massimo Tecca annunciava in pompa magna la sfida del Teofilo Patini ti sentivi un eroe vero.

    LA (cit.) Dreamcast me la sono accattata qualche anno fa a prezzi ridicoli e resta un gran bel pezzo di console (e non consolle, maremma ladra, come leggo anche sulle pagine di Mouse), peccato per il controller farlocco.

    Io avevo un Alcatel, e pesava 2 tonnellate.

    RispondiElimina
  57. idea:per il prossimo contest invece del logo una bella skin di winamp!! ^^

    RispondiElimina
  58. Erano geniali i numeri di Mouse!
    Dovrei averli sempre tutti da qualche parte...
    All'epoca erano veramente utili! Presi il mio primo computer proprio nel 1999 e le info mi servirono alquanto... :-)

    Ma parliamo di Sonique! Cazzo che figata che era! E' stato il mio player per anni! Una spanna sopra tutti gli altri! Molto più figo per le skin non rettangolari e gli effetti visivi molto più elaborati. Mi ha portato non poche soddisfazioni per via dei molti "Oooohhhh!" degli amici!

    Ma non ho capito perchè parli di Winamp al passato? Lo uso felicemente ancora oggi (lo installai appena interruppero lo sviluppo di Sonique) e le ultime versioni sono molto leggere e complete di tutto! ;-)

    RispondiElimina
  59. Sono cose che...non torneranno. :(

    RispondiElimina
  60. Quando usciva Mouse, avevo circa... 4 anni? No, tre anni. Nel senso, sono un gagno. Ma non mi scorderò mai la volta che andai dal dentista e mi lessi l'articolo "MAC contro WIN". Pensavo che nessuno si potesse ricordare di una cosa simile, era una fottuta rivista - vecchia, oltretutto - buttata lì insieme ai topolino per intrattenere i bambini.
    Non mi ricordo niente della visita, non mi ricordo che cazzo abbia letto dopo, mi ricordo solo quell'articolo, e grazie a te l'ho riletto. Ora piangio.

    RispondiElimina
  61. Ho scoperto anche che non so contare: avevo quasi cinque anni. E la rivista probabilmente era nella saletta d'aspetto da circa un anno. Ma va be', piangio lo stesso.

    RispondiElimina
  62. Grande Doc, nostalgia canalis a palate oggi.
    Constatare quanto sia cambiato l'internetto in 12 anni mi fa pensare che nel 2024 navigheremo nel web tipo Tron.

    Piccolo OT: come si fa a pubblicare un post su facebook? Vorrei condividerlo con i miei amici giusto per farli sentire vecchi.

    RispondiElimina
  63. Sono d'accordo. Sono passati solo una decina di anni e sembra la preistoria.

    @Ieio: basta cliccare sul banner azzurro dei social netwoek qui a sinistra, sul mi piace sotto il numero (al momento è un 17). Se sei loggato già su Facebook ti si apre la finestra e puoi scrivere il messaggio da pubblicare insieme al link

    RispondiElimina
  64. Uomo dal cuore calmo come l'acqua immota8 marzo 2012 22:42

    "Immaginate di mandare per e-mail un intero album. Quanto credete ci si possa mettere? Una giornata..."
    Sigh, nostalgia® canaglia®

    RispondiElimina
  65. Mamma mia Doc cosa mi vai a tirar fuori! Cavolo ho ancora il Topolino corrispondente a quel numero due di mouse! Mado' quanti anni son passati

    RispondiElimina
  66. Hey, ma io Winamp lo uso ancora adesso!!!

    RispondiElimina
  67. Hey, ma io Winamp lo uso ancora adesso!!!

    RispondiElimina
  68. Winamp è ancora (molto) vivo e lotta insieme a noi. Sappiatelo.

    RispondiElimina
  69. Oh, nella fretta dimenticavo una ulteriore lacrimuccia: non ricordo quale edizione fosse di PC Calcio, ma ce n'era una tra fine 9x e anni 2000 dove il Varese, per cui i programmatori probabilmente avevano una curiosa passione, aveva 150 miliardi (e non milioni) di euro da spendere. Utile per assorbire niubbi nel tunnel della droga più droga di sempre (nonostante all'epoca ci fosse già Championship Manager...)

    RispondiElimina
  70. Me lo accattavo...
    E non ero propriamente un poppante °_°

    RispondiElimina
  71. Un povero ex-bimbonutella11 marzo 2012 14:58

    Tu questi post non li devi fare doc, che a un ventenne come me che con questi giornaletti ci è cresciuto possono venire fitte al cuore.

    RispondiElimina
  72. Se penso che, dopo aver letto lì l'articolo, mi scaricai Sonique... sul mio Pentium 3 450 Mhz con Voodoo 2 3dfx...
    Ok, ricadiamo nella nostalgia informatica.

    RispondiElimina
  73. Lol, quanto ero gagno. Anche se già allora leggevo queste cose con la faccia di Yao Ming.

    P.S. Non insultare Altaïr >:(

    RispondiElimina
  74. Per quanto riguarda la possibilità di trasformare la PS2 in un computer, come detto nell'articolo, esisteva effettivamente un kit rilasciato da Sony per l'installazione di Linux su PS2, ed includeva tastiera, mouse, install dvd, cavo vga etc. http://it.wikipedia.org/wiki/Linux_per_PlayStation_2

    RispondiElimina
  75. Signori, qua si tocca la mia infanzia. Ammetto che molta nostalgia di questo blog è indotta, ma qua... qua siamo proprio ai miei 12 anni. Grazie per le lacrime napulisarde (complice la nostalgia Canalis)

    Trium celo, faceva il suo bel lavoro. Doc, ma un sondaggione (c) cellulari strani posseduti? Io tra SPAL, Trium, Sagem, Caesar e Meitzu penso di essere in pole position XD.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails