lunedì 3 gennaio 2011

41

Le 10 vampire più pheeghe della storia del cinema

Dice: vampire sexy? Il 3 di gennaio? Sì. Che sul tuo, di calendario, per parlare di tipe gnocche con i canini appuntiti un giorno vale l'altro, guarda. Meglio la Selene di Kate Beckinsale o la sciacquetta di Dracula di Monica Bellucci? Son problemi [...]
Occhio che si è detto "del cinema". Quindi no True Blood, Supernatural, Angel, Buffy, The Gates, Vampirella, astenersi mercenari e perditempo.
10) Star (Jami Gertz, The Lost Boys / Ragazzi Perduti)
L'unica donna nell'unico film degli anni 80 che unisce sotto uno stesso tetto vampiri, fumetterie e i due Corey prima che finissero nel tunnel della droga. A fari spenti.
9) Contessina Oniria (Ania Pieroni, 
Fracchia contro Dracula)
La Pieroni era anche in Inferno di Argento, ed era pure la fidanzata di Craxi. Uh.
8) Mina Harker (Peta Wilson, La Leggenda degli Uomini Straordinari)
Il film era talmente pezzente, che una Harker vampira se ne andava tranquillamente in giro sotto il sole, in pieno giorno. Che tanto checcifrega.
7) Victoria (Dallas Bryce Howard, Twilight: Eclipse)
No, un attimo. Il film non l'hai chiaramente visto, ci mancherebbe. Non mettiamo in giro voci di questo genere, per cortesia, ché c'hai una reputazione da difendere. Ma alla bellissima Howard un posticino in classifica lo conserviamo sulla fiducia.
6) Rayne (Kristanna Loken, BloodRayne)
In uno dei tanti film con cui il genio Uwe Boll non è riuscito a recuperare nemmeno un ottavo del budget. Vedi anche alla voce: Geraldine Chaplin e Ben Kingsley che bastonano a sangue i propri agenti. Lei però, la Loken, la sua faccia di gomma la porta in giro benissimo. 
5) Racquel (Traci Lords, Blade)
Grande attrice, la Traci con la i. Anche se a un certo punto è venuta fuori quella brutta storia che tutti i suoi film in cassetta, tutti quei capolavori tipo Beverly Hills Copulator, dovevano sparire dalla circolazione perché lei all'epoca era ancora minorenne anche se non ce l'aveva detto a nessuno, e vabbé.
4) Queen Akasha (Aaliyah, La regina dei dannati)
Film tratto da ben due libri della Rice, e quindi: polpettone, palla mortale, materiale da consultazione per emo e soggetti sfighé vagamente pericolosi. Ma anche palcoscenico sgarrupato su cui spicca la vampira mulatta supersexy interpretata da Aaliyah, cantante pop e R&B che un incidente aereo si è portato via a soli 22 anni, pace all'anima sua.
3) Sposa di Dracula (Monica Bellucci, 
Dracula di Bram Stoker)
E' pur vero che, a tuo insindacabile giudizio, la Bellucci è andata migliorando esponenzialmente con il passare degli anni, ma quella 28enne del film di Coppola non la si buttava mica via. Tanto più che era accompagnata nel trittico di spose di Dracula da altre due modelle che dicci di no, Michaela Bercu e Florina Kendrik.
"Mmmf, piano belle, ce n'è per tutte!"
2) Selene (Kate Beckinsale, Underworld)
Inglese, con qualcosa di orientale nello sguardo per via del nonno birmano, presenza fissa nelle classifiche delle tipe più toste del pianeta. Nel 2007 si propose a Nolan per strizzarsi nella tutina di Catwoman per un film di Batman. Nolan, per The Dark Knight Rises del 2012 sai già cosa devi fare. Cioé, se non sei ricchione.
1) Santanico Pandemonium (Salma Hayek, 
Dal Tramonto all'Alba)
Perché il ritrovarsi abbondantemente sotto il metro e sessanta e avere come nome di battesimo quello di un cadavere non ha mai impedito alla Hayek di essere una pheega astrale. Come possono testimoniare i due protagonisti maschili del film di Robert Rodriguez:
"Minchia"
PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA:
LESBIAN VAMPIRE KILLERS (2009)
Di qualsivoglia cazzata si tratti

41 commenti:

  1. Abbiamo rischiato IMHO un serio stravolgimento della classifica: http://www.gorillawire.com/?p=1509

    Però propongo una menzione virtuale dacché la signora, nonostante l'età che avanza, merita.
    Anche con quei canini.

    RispondiElimina
  2. Merita sempre. Ma True Blood è un telefilm (peraltro zingarissimo), quindi non vale.

    RispondiElimina
  3. Solo una cosina: sono d'accordo che La Lega degli Uomini Straordinari sia straordinariamente pezzente, però la faccenda dei vampiri e del sole nel romanzo di Bram Stoker non c'era. Anzi, c'è una scena in cui Dracula incrocia i suoi cacciatori mentre stanno profanando i suoi rifugi, verso la fine, ed è specificato che avviene prima del tramonto.
    La morte istantanea è un'invenzione successiva, un po' come il mostro di Frankentein verde con i bulloni.

    RispondiElimina
  4. Doc, che c'entra, tu ci hai messo Eclipse... è forse cinema, quello? :D
    (comunque non ho visto ne' l'uno ne' l'altro, sia chiaro sempre per amor di reputazione)

    RispondiElimina
  5. Egregio, devo dire che abbiamo dei gusti pericolosamente simili in quanto a Phregne: Olivia Wilde in Tron: Sprecacy e il suo caschetto assassino; la Salma che lo sveglia ai morti (mai più così zuzza come in quella scena che Quentin si era scritto apposta per lui, genio); la Bellucci che fa come il vino (e parla come se ne avesse bevuto troppo); la figlia impossibile di Ricky Cunnigham... Se per caso hai un debole anche per Lucy Liu inizio a inquietarmi.

    RispondiElimina
  6. Anonimo: ecco, ho letto Dracula giusto 20 anni fa, ma questo non lo ricordavo proprio. Il mio giudizio sul film acquista allora un voto, assestandosi sul 2/10

    Surgo: cosa credi mi abbia spinto a vedere tutto Ally McBeal? :D

    RispondiElimina
  7. Dio cosa non era in Ally "sostronza" McBeal: lei e Fischer coppia del secolo.

    RispondiElimina
  8. "Dal Tramonto All'Alba" über! :)

    RispondiElimina
  9. Sempre nel romanzo, Dracula stesso specifica che uno dei momenti da lui prediletti per cacciare è a mezzogiorno !
    La trovata dei vampiri che si inceneriscono alla luce del sole è stata introdotta nel "Nosferatu" di Murnau.

    RispondiElimina
  10. Professor Guidobaldo Maria Riccardelli: Le piace il cinema espressionista tedesco?
    Fantozzi: Io... io... è il grande amore della mia vita, e voglio in questa sede ricordare i grandi maestri Murnau e Robert Wiene, di cui tutti noi non possiamo fare a meno dell'irrinunciabile capolavoro Das Cabinet der Doktor Caligarissssssss!

    Professor Guidobaldo Maria Riccardelli: Ca-li-ga-ri!

    Fantozzi: Caligari! Caligari!
    :)

    RispondiElimina
  11. Underworld devo ancora vedermelo, ma l'evidente avvenenza della Beckinsale non credo sia sufficiente a farmi passare il senso di disgusto che ho ancora addosso dopo aver letto la marea di pareri negativi sul film.
    Invece, nemmeno a farlo apposta, Dal Tramonto all'Alba è anche il mio film preferito in questa speciale classifica. Inutile aggiungere che la scena del piede della Hayek che fa da calice a quel volpone podofilo di Tarantino è morbosamente sexy e già basterebbe per spazzar via tutta la concorrenza.

    RispondiElimina
  12. Troppo forte il personaggio della "tigre" Ling Woo in Ally McBeal :)

    RispondiElimina
  13. io voto sempre fracchia contro dracula, che ricordiamo, so tutto a memoria.

    ma perchè sono sparito dalla top20?

    RispondiElimina
  14. Ordog (e per gli altri che me l'avevano chiesto): da quel che ho capito, il sistema di conteggio dei commenti è automatico, ma anche parecchio schizofrenico. Perde colpi, ma mantenendo grossomodo le giuste proporzioni (se toglie x commenti a te, lo fa anche agli altri). Non chiedermi il perché

    RispondiElimina
  15. Ovviamente perchè ha ricevuto il premio speciale della giuria (e non perchè c'è la parola lesbian di mezzo,nooo,quando mai)mi vedrò LESBIAN VAMPIRE KILLERS...

    RispondiElimina
  16. Ahah non scherziamo, Kate Beckinsale dà un paio di giri di pista a qualunque di queste scacquette... e poi l'avrò votata pheega del decennio mica per niente, no? Spero non me ne voglia la nostra Oliviona...

    RispondiElimina
  17. Capee, lo sai che la Wilde è sposata con un principe italiano? Da quando aveva diciott'anni? Chi sarà mai stato quest'uomo nella vita precedente per meritarsi una fortuna del genere? Un santo cavaliere? Gandhi?

    RispondiElimina
  18. Lo bensò, caro il mio Doc. E hanno vissuto per un paio di anni tipo in un autobus, ho visto la sua intervista da Letterman. La mia domanda principale è sempre stata: come diavolo ha fatto lui a rivolgerle la parola? Sarò io timidone, ma se una così mi parlasse cadrei a terra in preda alle convulsioni.

    RispondiElimina
  19. Si vede che a lui c'avanzava un biglietto integrato a tempo.

    RispondiElimina
  20. "A signo', me chiameno Er Principe"
    "Ma davero? Er principe..."

    Secca subito: l'ha gibbata.

    RispondiElimina
  21. Sarà, però scene morbose a parte, per me la più bella del lotto è la figlia di Ron Howard? Ops, ho scritto forse la parola "morbose"? Beh ecco io ho una passione morbosa per le rosse naturali. Per me Eva, la prima donna, era rossa, pelle di porcellana e lentigginosa.
    E comunque ho appena finito di vedere Manderlay, sarà per quello...

    RispondiElimina
  22. IMHO qui c'è un una grossa mancanza: quella pterognocca di Mathilda May, che aveva peraltro il non trascurabile vezzo di girare nuda per il 70% della pellicola nel filmaccio inguardabile Space Vampires...
    Vedere é credere:
    http://www.cinefile.biz/images/spacevampires1.jpg
    http://darklordbunnykins.files.wordpress.com/2010/07/may-lifeforce-11.jpg

    RispondiElimina
  23. Grazie per la segnalazione, Matt. Anche se la tipa di Space Vampires era espressiva come una bustina di fonzies.

    RispondiElimina
  24. Ciao Doc... primo commento sull'antro anche se è un po' che seguo, ma con i lacrimotti tra risate e nostalgia ho sempre rimandato!

    Direi che in questa lista manca Leonor Varela (Blade II) ;)

    RispondiElimina
  25. Ciao Mac. Sì la Varela manca, ma non è un caso. Tra le prime 20? Ok. Tra le prime 10? No.

    RispondiElimina
  26. Be' io ci avrei sostituito la pur valida Traci!

    RispondiElimina
  27. Mi sa che della Traci non abbiamo visto gli stessi film, Mac

    RispondiElimina
  28. A dir la verità... io la ricordavo meglio in tutti gli altri :D

    RispondiElimina
  29. La Beckinsale in Underworld è di un arrapante mai visto!

    RispondiElimina
  30. Doc, sei sempre una fonte inesauribile di ispirazione: dopo Tekken (e non sono sarcastico!), mi sono fatto trascinare dal torrent(e) e mi sono gustato Lesbian Vampire Killers... che dire? Deo Gratias! Tanti tuberi emòfili (leggasi: patate vampire), in un film(etto) che tutto sommato, se girato da un vero regista con veri attori, non sarebbe malissimo... con POST-FINALE SPETTACOLARE! Grazie, Doc, di cuore (o comunque di "qualcosa" attraverso cui passa tanto sangue, specie quando guardo codesti capolavori).

    RispondiElimina
  31. Io ero presente mentre Molkaan vedeva il film :D
    Non so da dove sia uscito fuori o come diamine lo hai pescato Doc, ma da oggi vado a caccia di vampire lesbiche pure io!:D
    ahhahahah

    RispondiElimina
  32. Ma LOL: ora, ragazzi, mi sa che dovrò vederlo anch'io :D

    RispondiElimina
  33. Comune declunearizzato28 gennaio 2011 00:52

    Non gettatemi Kate Beckinsale nel calderone castlevaniano delle fatalone vampheege. Lei è un monumento al candore con quel fulgido sorriso che disarmerebbe persino il Raniero logorroico di Carlo Verdone. Lei è la bellezza acqua e sapone per antonomasia. Sapone senza troppa schiuma, perchè lei ispira tanta teneropatia, come si evince da quel dolcissimo visino da cucciolotta che madre natura le ha confezionato. Così la ricordo in Serendipity; così, a maggior ragione, la ricorda John Cusack, reo di aver gettato alle ortiche il suo matrimonio da sballo (Bridget Moynahan)... Tutto questo per tenere vivo il lumicino della sua speranza: reincontrare la sua (nostra) angelica Kate nella cornice di neve glassata di Central Park. Commovente. Commovente la bellezza empirea di Kate Beckinsale. Altro che tosta. Altro che Gotham City e tutine attillate. Altro che Sopra o Sotto World. No, Dottore, mi creda, senza offesa... Ha preso un abbaglio! Sarà che ha familiarizzato un po' troppo con le non morte... E allora... No, non mi faccia brandire il crocefisso e la puzzolente corona d'aglio! Tanto non ce n'è bisogno, l'aspetta una punizione peggiore dello spiedino di frassino: assistere alla proiezione vita natural durante di Lesbian Vampire Killers!

    La saluto con vanhelsinghiano sussiego

    Post scriptum: Le salme di fine stagione? Peccato non poter estendere la classifica al TV Show. Allora avrei goduto come un riccio in vacanza premio... Sì, a vedere sul più alto gradino del podio la sexy vampira Bianca di Syfy, alias Miss Vanished, alias Mika... alias JOANNE KELLY!

    RispondiElimina
  34. Comune nuclearizzato28 gennaio 2011 11:33

    "Supercalifragilistichespiralidoso...Con un poco di zucchero la pillola va giù"... E via di questo strazio! AAAAARG! Il Dio dell'Oltretomba, ce ne scampi. I miei sacri sventoloni auricolari chiedono aita... Chiedono il trasloco coatto di Mary Poppins dal mio quartier generale. Solo così potrò rigettarmi nell'agone vampiresco senza menate interiori e complessi di sorta. Beh, dalla volta celeste disneyana mi fanno solamente una piccolissima concessione, mi aprono un pertugio di spiraglio nella rete melliflua di bontà. Che poi, a voler vedere, è ben lungi dall'essere poco. E' un compromesso di inaudità generosità quello che mi propongono...
    Caro Doc, che mi dice della vamphiga (al bando gli equivoci, via le due 'e') ammazzacattivi di Innocent Blood? Parlo della morigerata Marie, portata sul grande schermo dalla fascinosissima Anne Parillaud... Non male il ritratto vampiresco, all'ombra della Torre Eiffel, eh?

    Ps in topic: mi raccomando Doc, non me la declassi... Che non venga oscurata da un amore saffico nato sotto l'egida del comic horror movie... Che non sia surclassata dalla fedifraga Kate e dal codazzo a seguire.
    Mi raccomando Doc, ci conto!

    Ps off topic: roba dell'altro mondo... Roba da Under World, visto che siamo in tema.
    Moratti ha scucito le palanche. E' un acquisto da neuro deliri, il suo. Alla faccia di strizza cervelli e compagnia parlante... ERA ORA!

    RispondiElimina
  35. Stavo per risponderti "E mica abbiamo preso Bale!"
    E invece sì. Però a giugno.
    E si gode.

    RispondiElimina
  36. Comune declunearizzato28 gennaio 2011 12:49

    Gareth Bale, l'uomo da cinquanta milioni di euro... L'uomo bionico che giocò a bowling con la difesa dell'Inter, una serata londinese di mezzo autunno. Faceva un freddo pungente quella sera nella perfida terra d'Albione. Dopo quella imprevista docca gelata (eravamo o non eravamo campioni d'Europa?), l'umor patrio non potè fare altro che appellarsi al rancido motivetto di regime... "Dio stramaledica gli inglesi..."
    E pensare che poteva finire diversamente. Lo dissi, all'espagnol Benito... "Ci ha già fregato all'andata, Gareth Bale. Con quell'impudente tripletta che gridava rimonta".
    Ma quella volta, la Dea Bendata fece gli straordinari per la causa nerazzura. Eccome se li fece.
    "Caro Benito, magari ti fosse servita la lezione, non avremmo pagato gli interessi. E invece cosa fai? Non metti Ivan Ramiro su quell'irriverente giovanotto". Un'istigazione masochista al tappeto rosso che tanto impazza nei salotti bon ton... "Prego si accomodi!".
    Beh, forse calcai la mano un po' troppo con le raccomandazioni. Magari Flash Gareth avrebbe fatto Strike anche sulla carcassa cordobiana... Who knows... E' in casi come questi che latita clamorosamente la controprova. Però una cosa è certa. La saetta inglese fulminò anche il buongustaio Massimo Moratti, quella sera. Adesso il presidentissimo medita un voletto ardimentoso sui cieli della bianca Dover. Un raid in terra britannica in grande stile. Di quelli che neanche la Luftwaffe. Riuscirà il mecenate nerazzurro a piegare la perfida Albione? Ma soprattutto, vincerà la spietata concorrenza della casata reale madrilista? Ai posteri l'ardua sentenza, sperando che i venti spirino dalla giusta parte...

    RispondiElimina
  37. Doc, giusto per la cronaca, la regia (uichipèdia) ci informa che la tua Olivia e il suo principino azzurro lo scorso 8 febbraio 2011 hanno annunciato la loro separazione. Non conosco lo stato attuale della relescionscip, ma a quanto pare è su piazza: c'hai ancora speranza... =P

    RispondiElimina
  38. Oddio, la Hayek merita, ma Selene l'avrei messa prima ad Honorem :P

    RispondiElimina
  39. >Nolan, per The Dark Knight Rises del 2012 sai già cosa devi fare. Cioé, se non sei ricchione.<

    e quindi, va da se, che Nolan è ricchione...

    RispondiElimina
  40. tanto per fare il PDF: Buffy è nato come film, anche se non ricordo pheeghe degne di nota

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails