domenica 31 ottobre 2010

8

Il Dracula un po' giapponese e un po' no di Toei (l'angolo del Creeper - Speciale Halloween)

Ancora Conte Dracula, ma un Conte Dracula completamente diverso da quello della Hammer visto ieri. O, se è per questo, da qualsiasi altro Conte Dracula. L'antefatto: anni 70. Siccome si porta, la Marvel invade le edicole ammerrigane con una nuova ondata di fumetti e personaggi horror, da Morbius a Werewolf by Night, ma il più fortunato resta The Tomb of Dracula. La serie va avanti dal '72 al '79, può contare sul talento di autori come Marv "nomen omen" Wolfman e il grandissimo Gene Colan, e soprattutto propone sfide improponibili tra Dracula e vari super-eroi Marvel. Dracula contro l'Uomo-Ragno, Dracula contro il Dottor Strange, Dracula contro Thor, Dracula contro Silver Surfer, Fracchia contro Dracula. Ora: cosa ne puo' mai venire fuori da una serie già parecchio strana di suo come The Tomb of Dracula, se la giapponese Toei decide di cavarne un film d'animazione? […]

Ne viene fuori esattamente il Dracula: Sovereign of the Damned del 1980. Un anime in cui il Conte vive a Boston, mangia hamburger del mcdonald's, ha i canini luminosi, fa diventare le donne blu con un morso, scaglia addosso ai nemici il Grande Fulmine di Mazinga e vuole CIULARSI LA FIDANZATA DI SATANA. In cui tutto attorno c'è gente che c'ha la violenza nei pugni, il costumino da super-eroe e i raggi gamma dagli occhi, e parte subito con i calci volanti dei Power Rangers appena la guardi storto.

Magari, a leggerne, ora v'è venuta voglia di saperne di più. Magari, a leggerne, ora ve lo vorreste pure vedere questo Dracula: Sovereign of the Damned. Beh, bastava chiederlo. Buon Halloweeno (si fa per dire):

PARTE 1
PARTE 2
PARTE 3
PARTE 4
PARTE 5
PARTE 6



Questo è un post automatico dell'antro, in autogestione fino al ritorno del titolare. La normale programmazione riprenderà l'1 novembre. Sempre che l’uomo docmanhattan rientri tutto intero dalla sua trasferta a nonsisadove.

8 commenti:

  1. Grandissimo regalo Doc, grazie!
    Questa chicca giappo-trash sarebbe quasi da salvare su disco rigido.
    Dico quasi perchè ancora non la vedo, ma ho sempre sospettato della sua esistenza. Dopotutto se è uscita roba come Carletto e Bem, può starci anche Dracula coi canini luminosi. Sempre meglio di Edward di Tuailait, che invece brilla proprio tutto. Al sole.

    RispondiElimina
  2. Edit:
    Ok lo sto guardando adesso, sto al primo quarto d'ora circa. Direi che come disegni e animazioni ricorda molto l'Uomo Tigre II. Che brutto ricordo però...

    RispondiElimina
  3. visto tutto, mortale

    ordog

    RispondiElimina
  4. Strepitoso! Che flash!
    Questo film d'animazione fu trasmesso anche qui in Italia quando andavo alle elementari, all'incirca 25-26 anni fa, mi pare dalla Rai.

    RispondiElimina
  5. Lo vedevo da bambino, fanatstico.

    Però hai messo i video in INGLESE.
    Devi mettere quelli in ITALIANO, per permettere a tutti di ascoltarlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spesso non si trova la versione italiana di queste cose...

      Elimina
  6. E pensare che io di sta roba custodisco ancora gelosamente il DVD regalatomi da mio padre...

    RispondiElimina
  7. Io ho la cassetta italiana di questo anime.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails