martedì 19 ottobre 2010

11

All'Uomo Ragno ci piace la banana (ma non le gravidanze giovanili): Spider-Man e 10 pubblicità progresso assolutamente imbarazzanti

Cioè, voglio dire: sei l'Uomo-Ragno, l'eroe di enne generazioni, il super-eroe preferito di grandi e piccini. Cosa mai te ne può venire di male a metterci la faccia in una pubblicità progresso? Tipo: tutto. Tipo: una serie di figure dimmerda e situazioni equivoche di portata galattica. […]
 io9.com ha raccolto dieci tra le peggiori comparsate di quello che oggi si porta chiamare Spider-Man nelle famigerate campagne PSA (Public Service Announcements: l'equivalente d'oltreoceano delle nostre meravigliose, tristissime Pubblicità Progresso). E ce n'è davvero di ogni.


L'UOMO-RAGNO CONTRO IL FUMO
("Spider-Man, Storm, and Power Man Battle Smokescreen", 1982)
Per carità, l'idea di sensibilizzare i giuovani degli anni 80, così esposti alle pubblicità Marlboro Country con il cavallo, sui pericoli del fumo è nobilissima. 
Il problema è che per arrivare a veicolare questo messaggio, l'Arrampicamuri deve per qualche ragione dare prima a Luke Cage del pedofilo.
ALL'UOMO RAGNO CI PIACE LA BANANA 
(Spot TV, 1980)

Ehr… ecco… ehm… è solo che… santiddio.

MA PER FORTUNA PURE L'ARANCIA 
(Spot TV, 1980)

Questa suona già un attimo meglio.

L'UOMO-RAGNO AIUTA I BAMBINI, ANCHE SE SONO 
NE(G)RI O MESSICANI 
(The Amazing Spider-Man: Riot at Robotworld, 1991)
Chi più di un eroe WASP che vive in una villetta nel Queens e c'ha una vecchia zia scassacoglioni che ci cucina ancora la torta di mele può spiegare a dei ragazzini che la loro appartenenza a una minoranza etnica non è un problema? Che possono farcela lo stesso nella vita, anche se, cioè, sono ne(g)ri e tutto? Peter e una tizia convenientemente abbronzata introducono così i fanciulli del ghetto alle meraviglie della scienza...
…rischiando di farli ammazzare da una sinistra alleanza stretta da Ultron, Terminator e il cugino di Robocop. Nientedimeno.
Ma in qualche modo eroe e tizia abbronzata e ragazzi ne escono tutti vivi, e si può chiudere in bellezza con lo piegone sull'importanza della matematica e di tutte quelle altre cazzate che a scuola rubano tempo alla lettura sottobanco dei giornaletti Marvel.

L'UOMO-RAGNO TI RICORDA DI ANDARE A VOTARE! 
(Spot TV, 1992)

Sì, giusto, per carità. Il voto è un dovere civico, soprattutto se non lo regali a chi tira su i villozzi ad Antigua, eccetera eccetera. Solo, magari, sarebbe meglio farlo senza firmare con nomi d'arte e/o di fantasia come fa lui nel filmato. Ché se sulla scheda elettorale scrivi "Spider-Man", te la tengono buona solo in Calabria e Sicilia.

L'UOMO RAGNO HA ALLE SPALLE UNA STORIA DI ABUSI CHE MO' RISCHIA UN'INTERVISTA CON BARBARA D'URSO 
(Spider-Man and Power-Pack, 1984)
Spider-Man e i Power Pack (che erano un supergruppo formato da… oh, al diavolo: lasciamo perdere) affrontano un tema di scottante attualità come quello degli abusi sui minori.
Un ragazzetto spiega all'amichevole Arrampicamuri di quartiere le attenzioni sgradevoli ricevute da una donna.
Per tranquillizzarlo, Spidey gli rivela di aver subito anche lui delle molestie. Ta-dàn! E' il colpo di scena madre, la svolta drammatica che neanche ne L'ultima caccia di Kraven. Ai tempi della scuola, scopriamo, il nerd Peter aveva questo amico, un ragazzo già vecchio con il biliardo e i giornalini porno, che voleva stargli vicino. Molto vicino.

L'UOMO RAGNO E GHOST RICORDANO AI RAGAZZINI IN BICI DI USARE IL CASCO 
(The Amazing Spider-Man: Deadball 5, 1991)
Glielo ricordano terrorizzandoli a morte
L'UOMO RAGNO COMBATTE L'ANALFABETISMO GLI ANALFABETI 
(The Amazing Spider-Man: Adventures in Reading, 1991)
Questo è uno dei tre-albi-addirittura-tre in cui il Ragnetto si batte per invitare i giovani alla lettura. E fin qui. In una di queste storie, il Tessiragnatele affronta Trog, pestandolo di brutto.
Solo che il povero Trod non è cattivo: la sua unica colpa è di essere analfabeta. Il povero Cristo. Un clamoroso caso di bullismo super-eroico della peggior specie.

L'UOMO RAGNO COMBATTE IL DIABETE 
(Spider-Man Battles The Myth Monster, 1991)
E lo fa spiegando come chi ama i dolci sia un drogato prossimo alla morte. Parola.

L'UOMO RAGNO COMBATTE LE GRAVIDANZE GIOVANILI 
(Spider-Man vs. The Prodigy, 1976) 
E arriviamo finalmente al pezzo forte. A un albo che affronta senza timore uno dei più grandi drammi, delle maggiori piaghe sociali della vita moderna dopo il traffico di Johnny Stecchino. Durante uno dei suoi soliti giri di pattuglia, Spidey si accorge di un gruppo di ragazzini che monta sul retro di un furgone. Staranno girando una gonzo gang-bang?, si chiede. E perché non sono a casa a sentire l'ultimo album di Henry Gross*?
* l'estensore di questo post non ha la benché minima idea di chi sia Henry Gross, e non c'ha manco voglia di cercarlo su uichipìdia.

Basta qualche pagina per scoprire che dietro la raccolta a uso zingari dei ragazzini con il furgone c'è l'abominevole Prodigy. Il quale, dopo aver dichiarato che, uh, adora come quei ragazzi "si ingoino tutto"(!), proclama il suo diabolico piano: sfruttare l'ignoranza giovanile per seminare figli a destra e a manca!
Ma un reazionario Uomo-Ragno non ci sta! "Vuole trasformarli in macchine sforna-figli!", si lascia andare scandalizzato il super-eroe rossoblù. "Vuole che finiscano col trovarsi un lavoro di merda, a trascorrere le loro serate in casa a racimolare qualche soldo per il cinema o un panino!". E' un fiume in piena, l'amichevole arrampicamuri della contraccezione. Al Nostro non resta dunque che risolvere il problema. Farsi carico dell'angoscioso problema sociale delle gravidanze giovanili indesiderate. Compito cui Spidey fa fronte egregiamente, PRENDENDO A CALCI IN CULO il tizio macrocefalo. Fine. Ciao. Anzi no, perché l'ultima pagina dell'albo riepiloga tutto quello che c'è da sapere per non ritrovarsi mamma o papà a quindici anni.
Tipo che:

Da notare la saggezza antica che traspare da alcuni consigli ("Having sex doesn't necessarily mena a couple's in love"), ma anche la carica iconoclasta, la voglia di rompere alcuni vecchi schemi: "Masturbation won't make you insane or harm you in any other way". Tu, Billy Joe del Kentucky, non mettere incinta la ragazzina della fattoria accanto, ma continua pure ad ammazzarti di pippe. Non diventerai cieco, tranquillo. 
E poi è l'Uomo-Ragno che te lo chiede.

11 commenti:

  1. Non ci sono più gli eroi di una volta...
    Ah, sì, Burt.
    Alcolizzato totale, poveraccio...
    L'altra sera m'ha combinato un macello sulla moquette, m'ha vomitato... l'ho dovuto prendere e cacciare via, purtroppo non c'è niente da fà, certa gente non si deve più invitare a casa!

    RispondiElimina
  2. Non ci sono più gli uominiragni di una volta.

    RispondiElimina
  3. Uhm. Un fumetto che invita all'onanismo. E non è pubblicato dalla Squalo.

    RispondiElimina
  4. "Masturbation won't make you insane or harm you in any other GAY".

    Interessantissimo typo. Quasi metareferenziale! :D

    RispondiElimina
  5. Santo cielo. L'ultimo fumetto, quello sulle gravidanze accidentali tra i gggggiovani. Santo cielo. Negli anni 70 in cui tutti trombavano. Santo cielo.

    RispondiElimina
  6. Marte: dannati correttori automatici. Chi corregge i correttori? Io. L'ho appena fatto.

    Red Tiger: beh, è un albo del '76 PROPRIO perché negli anni 70 tutti trombavano.

    RispondiElimina
  7. A me sembrano quasi tutti ottimi consigli, e vista l'età del target di riferimento mi sembrano più che adatti.
    Il problema è guardarli con l'occhio smaliziato di oggi, e dall'alto dei nostri 30-40 anni.

    RispondiElimina
  8. E' sempre quello il problema, skull. Sempre quello.

    RispondiElimina
  9. Ci mancava solo che apparisse in "Cartoni Animati Contro la Droga"... o c'era? O_o"

    RispondiElimina
  10. Io noterei il fatto che, trattandosi di pubblicità progresso anni '70, riguardo all'omosessualità non dice che è un fatto naturale e da accettare, piuttosto dice di non preoccuparsi se fantastichiamo sullo stesso sesso, perché ciò non vuol dire che siamo omosessuali. In linea con la storia delle revisioni del DSM: http://it.wikipedia.org/wiki/Teorie_sulla_differenziazione_dell'orientamento_sessuale#La_revisione_del_1973

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails