domenica 25 luglio 2010

1

Ma gli androidi sognano le località costiere del sud?

Una sera qualsiasi di un fine luglio in cui il fatto di non essere circondato da incendi devastanti ti lascia una sensazione un po' così, di disagio. Una località qualsiasi della costa che chiameremo "località qualsiasi della costa", in una delle poche regioni d'ItaGlia in cui il mare lo trovi pure quando non lo cerchi. Al massimo ti raggiunge lui. [...]


Ma all'improvviso, a impreziosire la banalità di una passeggiata post cena, su quella serie di mattonelle una affiancata all'altra con contorno di alberelli e marocchini che vendono borse che la gente chiama in modo affettuoso e sinceramente un po' banale "lungomare", il momento che ti costringe a rivalutare il lungomare stesso, la località qualsiasi della costa, la costa tout court, il mare d'ItaGlia, l'estate, la vita. Su una bancarella di libri trovi i due reperti della foto in alto: due libri storici di Dick, Il Cacciatore di Androidi (aka Ma gli androidi sognano pecore elettriche?) e La Svastica sul Sole (altrimenti noto come L'Uomo nell'Alto Castello). Due capolavori non già nelle edizioni Fanucci che hai divorato in un periodo di tempo compreso tra quindici e dieci primavere fa, ma in quelle della Serie Oro dell'Editrice Nord: anno di nostro Signore, rispettivamente, 1986 e 1977. Che non saranno le prime edizioni italiane (a quello aveva pensato La Tribuna nel '71 e nel '65, in entrambi i casi a soli tre anni di distanza dall'edizione originale), occhei, ma comunque non potevi lasciarli lì. Nossignore.

Sui libri c'è poco da aggiungere: chiunque sia convinto che La Svastica sul Sole sia stata solo la prima opera di fantascienza a parlare degli universi paralleli, e che Il Cacciatore di Androidi sia solo il romanzo da cui il fidanzato di Giannina Facio (cfr. "Emilio", Italia 1, 1990-91) ha tratto Blade Runner è uno stolto, e farebbe bene a vergognarsi.
Una mezzora dopo, tua moglie ti scopre a fissare in modo preoccupante questi anelli da matrona romana sulla bancarella di un indiano. Tu stai quasi per spiegarle che nel guardarli ti è venuto in mente che devi provare almeno quattro anelli nuovi in Demon's Souls al vostro rientro, ma poi capisci che dirglielo potrebbe rovinare irreparabilmente la magia della serata e di conseguenza, in un domino impazzito, anche la tua rinnovata fiducia nel lungomare, nella località qualsiasi della costa, nella costa tout court, nel mare d'ItaGlia, nell'estate, nella vita. E allora lasci perdere.

1 commenti:

  1. sono contento per te la serata ti è svoltata alla grande, però dovevi osare e portarti a casa almeno un anello, che ne so ti mettevi sul posto quello del ladro e lo compravi senza che tua moglie potesse vederti

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails