mercoledì 16 giugno 2010

1

Mondiali 2010, Brasile - Corea del Nord: le conseguenze per la pace nel mondo


Quale incredibile tenerezza, ieri sera, quei giocatorini nordcoreani con la faccia da pensionati, quelle lacrime durante l'inno nazionale. Altro che il romaladrona di Marchisio. Ora, è noto che quel grand'uomo di Kim Jong-il ha impedito la diretta della gara nel suo paese. Ché non si sa mai. Ma quale sarà stata la reazione del "Caro Leader" di fronte alla sconfitta con la Seleção? [...]
A) Ha ordinato di attuare ORA il piano "Homefront" senza aspettare il 2025, invadendo però l'intero continente americano e non più i soli Stati Uniti come narrato dal gioco THQ.

B) Ha ordinato di fucilare gli undici scesi in campo e di farli sostituire nottetempo da loro cugini più giovani. Tanto di cognome fanno tutti Il, Jun e Jil e non se ne accorge nessuno.

C) Ha ordinato di lanciare immediatamente due testate nucleari verso le coste del Giappone.

D) La televisione di stato, in quella differita, ha fatto vedere solo il gol di Ji Yun, annunciando la trionfale vittoria della squadra del popolo contro gli smargiassi brasiliani.

E) Ki Jong-il è morto in realtà da molti anni. In suo nome, il paese viene governato con pugno di ferro da un giocatore di Starcraft sudcoreano.

1 commenti:

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails