martedì 20 aprile 2010

13

Inter - Barcellona: calma e gesso

Diciamolo subito: ancora è tutta da giocare. Che quelli a farvene due tra otto giorni non ci mettono un cazzo. Sì, vi è andata di lusso in un paio di situazioni spinose. E sì, per arrivare a Milano il Barcellona ha fatto quello che i gufi di ogni latitudine hanno tratteggiato come un viaggio della speranza.
Che Messi è sceso dal pullman con una batteria di pentole e i santini di Padre Pio.

DETTO QUESTO:

Avete rifilato tre pappine ai campioni della galassia.
Quelli che con due gol di scarto non perdevano da tre anni. Quelli che dovevano venire a vincere facile.
Ibrazingarovich disperso, il nano non ha fatto un cazzo (cioé, a parte far sputare un dente a Maicon), Balotelli da spedire in un gulag in Tajikistan fino a scadenza contratto, che dopo una serata del genere non puoi stare a leggere delle sue cazzate. Campioni del mundo con i nervi a pezzi e il culo rotto. Forza ragazzi: calma e gesso e tra una settimana a Barcellona con il coltello tra i denti. E si va in pullman, così facciamo pure i superiori.

13 commenti:

  1. Milanistaconvinto21 aprile 2010 00:44

    EROICI!!!

    RispondiElimina
  2. L'inter, come scrivevo da altra parte, ha un culo sfondato in Scempionslig. Mancano rigori al Chelsea, mancano rigori al Barcellona, manca un gol annullato in fuorigioco a Milito.
    Ma, fondamentalmente, manca la vecchia Inter. Quella nuova va avanti a "cazzoduro", come dovrebbe fare una squadra vera. Tipo la Juve dei tempi d'oro e non la macchietta che si è fatta stirare a San Siro. Non dico che la CaramellaMou sia già in finale, ma il miracolo che ha fatto, unito al culo che ha avuto (arbitraggi e sorteggio post-gironi) meritano rispetto.

    Poi, il mio piano diabolico vede sempre l'Inter asfaltata in finale, ma quella e un'altra storia.

    RispondiElimina
  3. Quale culo? L'arbitro era il cugino di José.
    E come ha detto il mago di Setubàl in difesa del parente nel post-partita, il Barcellona marziano senza un arbitraggio ridicolo l'anno scorso la finale non se la sarebbe giocata, e non avrebbe vinto un cazzo.

    Poi, caro Toso, la regolare resta: culo sfondato in Champions, culo sfondato alla Rube in campionato.

    ;)

    RispondiElimina
  4. ralph lo juventino21 aprile 2010 10:55

    grandissima partita dell'inter e vittoria meritata anche nella misura, nulla da dire, gli episodi sono girati bene ma fa parte del gioco. In sintesi un fuorigioco sbagliato per parte, ci balla un rigore non visto, può capitare.
    Barcellona contratto più per meriti dell'inter che per demeriti propri, è vero il viaggio li ha sfiancati, ma la squadra messa in campo da mou è stata praticamente perfetta, difensori catalani sempre in difficoltà, ci hanno capito ben poco per tutta la partita, sul primo gol in particolare, dove sono corsi tutti verso la palla in area di rigore a triplicare su milito.

    non ho capito perchè guardiola ha tolto ibra e ha messo piquè a fare la prima punta, capisco che lo zingaro in europa nn incide però... ed henry che fine ha fatto?

    RispondiElimina
  5. Henry se l'erano dimenticati all'autogrill. Stava cercando i ciucciotti al limone e l'hanno lasciato lì.

    Ottima analisi, Ralph. Onesta, soprattutto.
    Aggiungerei che quando Pep ha tolto Ibra e infilato dentro Abidal, tutti i commentatori hanno parlato di mossa per spingere di più sulle fasce. A mio modesto modo di vedere si è coperto un po' più su quel lato, perché si sfondava facile e rischiavano di prenderne quattro. Cosa che peraltro, visto il numero di conclusioni, poteva pure accadere.

    Vada come vada tra sette giorni, il cambio di mentalità che Mou ha portato a questa squadra è sotto gli occhi di tutti. Fino a un paio di anni fa sull'1 a 0 per loro ci saremmo squagliati e avremmo preso la solita imbarcata con rissa finale.

    A questo giro le mani si sono alzate solo su minchiottelli... :)

    RispondiElimina
  6. ralph lo juventino21 aprile 2010 11:23

    grande mou è vero, ma lo trovo disonesto quando dice che l'inter con questa mentalità è una sua creatura, il lavoro lo ha iniziato mancini e lo ha finito moratti mandandoci in b ;-)

    lui sta lavorando bene ma questa consapevolezza è la naturale evoluzione di quella squadra, poi oh, non dimentichiamoci eto'o e soprattutto milito che è veramente fenomenale, un killer, anche ieri sera un gol e due assist, prima c'era lo zingaro che hai visto

    RispondiElimina
  7. Avete già vinto. Non ne farai mai 2 Ibra al ritorno, figurati

    RispondiElimina
  8. da juventivo faccio i complimenti a manfrigno. se battete il barca la coppa è più che meritata (episodi dubbi ci sono in tutte le partite, è questo il bello/brutto del calcio)

    ps pensierino della notte per ibra, è andato via dall'inter per vincere la champions ... :-)

    RispondiElimina
  9. Calma e gesso. Calma e gesso.

    (Ibra è stato già venduto ai NY Red Bulls. Si parla di scambio alla pari con Gabriel Cichero. Ma il Barca è pronto a offrire Ibra più soldi per arrivare al grande talento venezuelano)

    RispondiElimina
  10. Milanistaconvinto21 aprile 2010 22:21

    Qualcuno ha scritto che l' Inter ha avuto fortuna nei sorteggi post-girone, mi sembra una bella cazzata. Affrontare Chelsea e Barcellona non mi sembra una botta di culo. Da ricordare che a inizio stagione una finale Chelsea - Barcellona era stata prevista dalla maggior parte degli analisti sportivi. L' Inter ha assolutamente strameritato la sua terza Coppa dei Campioni o Champion's League. Complimenti.

    RispondiElimina
  11. ralph lo juventino21 aprile 2010 23:16

    concordo caro milanista, coppa meritata perchè ha battuto le due squadre più forti, stasera nell'altra semifinalina il livello è stato veramente basso, passeranno i tedeschi, mediocri già di loro, e in finale mancherà ribery ma tanto a lui interessano di più i boccagli

    spunto di discussione: le 2 squadre che hanno viaggiato in pullman hanno perso, solo un caso?

    RispondiElimina
  12. Eeee la finiamo di gufare, sì?
    ;)
    Comunque le ultime da Appiano Gentile vogliono la squadra in partenza per Barcellona lunedì in un unico, grande risciò.

    Pedala solo Zanetti.
    Basta e avanza.

    RispondiElimina
  13. ralph lo juventino22 aprile 2010 23:25

    avete sentito balotelli a ciao belli? scaricatevi il podcast da itunes eventualmente, siamo ai livelli di zanetti...

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails