giovedì 4 febbraio 2010

4

The Good Shepard (and the Bad One). Mass Effect 2, una storia d'ammore

Ne avete viste di cose assieme. Un'estate fa, la storia di voi due: quando non eri impegnato a sterminare legioni di vespe assassine sul tetto della campagna, tu e il comandante Shepard ve ne andavate a zonzo per la galassia a, uh, sterminare legioni di geth assassini. Al primo giro l'hai trasformato nello Spettro più buono che si fosse mai visto: un poliziotto superpiù dello spazio, sempre pronto ad aiutare tutti, a metterci una buona parola. E tutti a dirci oh, Shepard aiutami qua; ehi, Shepard mi fai quest'altro; ah, Shepard mi pisci il cane, grazie? [...]
Al secondo giro, ti sei rotto il cazzo e hai preso a sterminare tutti, a mandare tutti affanculo appena ti guardavano storto. A calpestarli con il Mako, che era questo veicolo capace di arrampicarsi su per pendenze impossibili, e quando ci chiedevano com'è possibile lui rispondeva eh, so' mako.
Prima Shepard il buono, poi Shepard il gran figlio di puttanasari. Diciamo che la vostra è stata una storia omosessuale abbastanza tormentata. Ora è uscito il seguito e You pretend we’ve started again Waiting for me to say when, direbbe Skin con quella sua boccaccia larga bellissima.
Il fatto è che nel vortice non volevi caderci subito subito. Che tanto, ti sei detto, c'è tempo. Che non le finiscono mica le Collector's Edition. Che la gente di giochini non capisce una fava, e sta già lì in fila per comprare Dante's Inferno, che l'ha detto anche il tiggìcinque che è troppo bellissimo.
Ma poi hai scoperto che l'Ibara cui hai dato la caccia per mesi, e che ti sei aggiudicato per una (relativa) minchiata, è stato preso in ostaggio da qualche doganiere di Malpensa Lonate Pozzolo che ce l'ha piccolo, e questo ti ha precipitato in un orrore senza nome. Da lì a finire al ghèimzstop è stato un attimo.
Arrivi e la commessa ti fa eh, mi sa che sono finite le Collector's Edition, ma se vuoi domani arriva Dante's Inferno, che l'ha detto anche il tiggìcinque che è troppo bellissimo.
Riesci in qualche modo a trattenere uno scatto d'ira, fumando dalle orecchie. Con tono composto e civile, dici allora alla commessa che Dante's Inferno se lo può anche infilare nel culo e le chiedi per cortesia di alzare quelle chiappe da australopiteco Lucy dalla seggiola per andare a controllare nel retrobottegaporcatroia, grazie.
Mezz'ora dopo, sprofondato in poltrona, ti rigiri tra le mani il cofanetto ancora cellofanato. Caricherai lo Shepard buono, o quello bastardo? Boh. Ieri sera non c'era tempo, che giocava l'Onestinter. Stasera e domani, forse, nemmanco. Ma sabato, sabato si riparte per la galassia profonda. 

Beam me up, Scotty, sigla, dissolvenza in nero.

4 commenti:

  1. amico, sei fulminato davvero....

    cmq a onor di cronaca, dante's inferno non è affatto male.è uguale a god of war, solo che per qualche motivo, viene ritenuto un brutto prodotto. boh.

    RispondiElimina
  2. Rileggi quello che hai scritto. Poi rileggilo ancora. E ancora.
    Alla fine magari ci crederai davvero.
    Solo tu nell'universo.
    Tu, e quelli che hanno avuto il coraggio di mettere 9 a una cagata del genere.

    RispondiElimina
  3. A parte che il tizio ha sbagliato post per inserire il commento, visto che Dante non c'entra molto con ME2, ma... cosa c'hai contro PSM, doc? :)

    RispondiElimina
  4. A me nulla.
    Semmai ai poveri cristi che si sono comprati una cagata convinti che fosse la quintessenza del videogiuoco moderno.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails