Visualizzazione post con etichetta Film fantascienzi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Film fantascienzi. Mostra tutti i post

venerdì 30 maggio 2014

67

Edge of Tomorrow, la recensione

Edge of Tomorrow recensione
#ViviMuoriRepetto
Sì, Edge of Tomorrow - Senza Domani è quel film in cui Tom Cruise è un soldato del futuro che si trova a rivivere in loop lo stesso giorno. Il frullatone di Starship Troopers - Fanteria dello Spazio e Groundhog Day (che in italiano, porcamiseria, si chiama Ricomincio da Capo e non "Il giorno della marmotta", come è pronta a ripetervi una Praderio qualsiasi). Quello che a guardarne il trailer avete detto Va', va' che meenchiata. E lo è? È una meenchiata? Nope [...]

martedì 13 maggio 2014

99

Godzilla, la recensione senza spoiler

Godzilla recensione poster
Cosa ci si aspetta da un film di Godzilla? Ci si aspetta la distruzione. Ci si aspetta uno o più mostri giganti che scassino tutto, ruggendo la loro rabbia primordiale, trasformando in coriandoli le città e lasciandosi dietro una scia di devastazione come neanche un elefante col solletico in un negozio di bomboniere. E quella c’è: c’è un sacco di devastazione in questo Godzilla diretto da Gareth Edwards. Poi ci si aspetta un minimo di tensione che conduca alla comparsa del nostro amico d’infanzia spaccatutto, al Bud Spencer gigante preistorico e, magari, una storia che sia sufficientemente credibile su una scala da zero a Guardalà! da non farti SBRUOTFLare ogni volta che uno scienziato apra bocca. E c’è anche questo (almeno all'inizio), in Godzilla. Dice: ma allora è un gran bel film di Godzilla, questo Godzilla, no? Non esattamente […]

venerdì 2 maggio 2014

28

Rollerball (1975)

Rollerball 1975 recensione
Si è parlato già più volte a queste coordinate di Rollerball, il film di Norman Jewison del 1975, e lo si è fatto perché è uno dei tuoi film fantascienzi preferiti. Hai parlato della sua importanza nel mondo del cinema sci-fi e dell'entertainment tutto, ma non hai mai spiegato fino in fondo perché questo film ti piaccia così tanto: fortuna che la rubrica SuperFantaScienzo assolve esattamente a questo scopo [...]

giovedì 17 aprile 2014

48

The Purge - La notte del giudizio (2013)

The Purge la notte del giudizio recensione poster
Giusto una settimana fa, avevamo lasciato Ethan Hawke ai suoi problemi di pirata genetico, astronauta smanettone da tastiera in giacca e cravatta. In questo nuovo appuntamento con SuperFantaScienzo, il clubbino del cinema sci-fi, lo ritroviamo sedici anni dopo in un altro film di fantascienza che muove da una suggestiva premessa a livello sociale. Solo che stavolta il film fa schifo. E alla fine di fantascientifico c'è poco e niente. Prima che uscisse, ricordi che questo The Purge - La notte del giudizio ti aveva incuriosito, tanto da infilarlo in un post sui film nerdfantascienzi in arrivo nella prima metà del duemilaetredici. Al cinematografò poi è comparso l'1 agosto, e già quello non era un buon segno [...]

mercoledì 9 aprile 2014

89

Gattaca - La porta dell'universo

Gattaca film recensione
Succede così, quasi per caso, che il film d'esordio di un regista neozelandese che risponde al nome di Andrew Niccol sia uno dei migliori film fantascienzi degli anni 90. O probabilmente la migliore pellicola sulle tematiche di Dick non tirata fuori da un racconto o romanzo di Dick. Quel film si chiama Gattaca - La porta dell'universo (in originale solo Gattaca) e al cinematografò è stato un floppone di quelli pesi. Ché se al pubblico del poppicorno non gli dai cagate come Independence Day, non è contento. Ma comunque: Gattaca. Questo film dal nome strano, da sciroppo per la tosse, che è un film di fantascienza ambientato nel futuro ma fa di tutto per sembrare un film noir ambientato negli anni 50... [...]

mercoledì 26 marzo 2014

73

Moon (2009), la recensione senza spoiler

Moon 2009 film recensione
Il bello di SuperFantaScienzo, si diceva nella puntata di esordio, è che puoi usare questa nuova rubrica per parlare di tutti i film sci-fi che vuoi. Il difficile di SuperFantaScienzo, invece, è che se la pellicola in esame è recente e non di primissimo piano come Moon di Duncan Jones (2009), magari in molti non l'hanno ancora vista, e perciò devi parlarne senza spoilerare niente a nessuno. E dato il film in oggetto, è mica semplice. Appunto. Ci proviamo lo stesso? Ci proviamo lo stesso [...]

martedì 18 marzo 2014

66

Mad Max - Oltre la sfera del tuono

Mad Max Oltre la sfera del tuono recensione
Avevi promesso da tempo una nuova antrorubrica per parlare di film fantascienzi più o meno vecchi, e beh, eccola. Il titolo della rubrica, SuperFantaScienzo, è ovviamente un omaggio a SuperFantaGenio, pellicola che non c'entra un'infiocchettatissima, ok, ma come nome suonava bene. In questa prima puntata: Mad Max Beyond Thunderdome, in Italia Mad Max - Oltre la sfera del tuono (di George Miller e George Ogilvie, 1985) alias "Quello strano con Tina Turner". Ovvero: perché il terzo film di Mad Max ha soprattutto la colpa di venire dopo quel capolavoro che era e resta il secondo film di Mad Max, Interceptor - Il guerriero della strada. Quello, e tutti quei dannati rEgazzini […]

lunedì 17 marzo 2014

103

Lei di Spike Jonze, la recensione senza spoiler

Lei Her Spike Jonze recensione
E già solo per questo, gli Oscar dovevano essere almeno due
Ci tenevi così tanto a vedere Lei (Her), il nuovo film di Spike Jonze, il regista di Essere John Malkovich e Il ladro di orchidee, uscito in Italia la settimana scorsa. Solo che il multisala e tutti gli altri cinematografì della zona non lo danno, ché sono impegnati col finto seguito di Treciento, Need for Speed e altri film di melma, così l'hai dovuto pescare nel fiume*. E? E sei rimasto per due ore ipnotizzato davanti allo schermo [...]

venerdì 28 febbraio 2014

62

Snowpiercer, la recensione senza spoiler

Snowpiercer recensione film
Esiste una regola non scritta tra gli appassionati di fantascienza. Quella regola recita: se la locandina di un film parla di nuovo capolavoro e cita Blade Runner, scappa. Ben memore di questo, ieri sera eri lì che fissavi il poster di Snowpiercer, all'esterno del cinema, piuttosto perplesso. Perché sì, un paio di citazioni da Ciak e Mymovies parlavano rispettivamente di "Uno dei migliori film di fantascienza dai tempi di V for Vendetta" (capirne) e di "Un capolavoro. Lascerà il segno come Blade Runner e Matrix". Eccallà. Solo che Snowpiercer, questo film del coreano Bong Joon-ho (The Host), tratto dal fumetto francese Le Transperceneige e girato con un cast internazionale (John Hurt, Chris Evans, Jamie Bell...), ci tenevi davvero a guardartelo. E allora sei entrato. E ne è valsa la pena? Sì, ne è valsa la pena [...]

giovedì 20 febbraio 2014

84

Film post-apocalittici e altri B-Movie di fantascienza italiani degli anni 80

Non tutti lo sanno, ma nei primi anni 80, mentre Hollywood sfornava capolavori del genere come Blade Runner, Aliens - Scontro Finale e Brazil, anche in Italia si producevano pellicole fantascienze. Penultimi anelli di una lunga catena nata nel 1921 (anno de L'Uomo Meccanico, prima pellicola sci-fi italiana, girata dal comico gianfransuà André Deed/Cretinetti. Con tanto di scontro tra robot buono e robot cattivo: ciupa, Terminator 2) e proseguita con tutta una serie di film degli anni 60 e 70, come quelli di Bava, Margheriti e Rabona. Terrore nello Spazio, Space Men, I Criminali della Galassia, L'ultimo uomo sulla Terra, eccetera. Ma non è di questo che ci occupiamo oggi. Tema del post, infatti, è una pregiata selezione di film fantascienzi italiani morti di sonno dei primi anni 80. B-movie nella maggior parte dei casi a sfondo post-apocalittico, a infimo costo, girati letteralmente dietro casa, alla ca*zomannaggia. Nella migliore delle ipotesi, scimmiottando qualche film hollywoodiano e buttandoci dentro un po' di donnine nude. Nella migliore delle ipotesi. Prima di iniziare, una sola cosa: no, non c'è Flash Gordon, perché c'era la Muti e i soldi li aveva cacciati Dino De Laurentiis, ok, ma quella era una produzione americana. E no, non ci stanno Chissà perché... capitano tutte a me, Io e Caterina e le altre commedie, né la co-produzione italoamericana Leviathan, perché qui si parla di B-movie pieni di muturette, calci volanti e gente che spara a casaccio, ok? Ok. Andiamo […]

domenica 16 febbraio 2014

32

Europa Report, la recensione senza spoiler

Europa Report recensione
Eri convinto di aver già parlato a queste coordinate di Europa Report, film fantascienzo del 2013 dell'ecuadoregno Sebastián Cordero, ma a quanto pare ti sbagliavi. Poco male, ché hai appena finito di rivederlo in raggioblù, ed è un argomento da domenica pomeriggio come un altro. La versione molto breve è che Europa Report, pellicola costata l'equivalente hollywoodiano di una colletta alla stazione e passata praticamente inosservata al cinematografò, è un bel film. Non un capolavoro, e caratterizzato da un'impostazione (ci arriviamo tra un attimo) che può non piacere, ma a te è piaciuto. Quanto, su una scala da zero a tantissimo? Abbastanza [...]

martedì 10 dicembre 2013

63

20 cose che forse non sapevate su Il ritorno dello Jedi

Star Wars Ritorno dello Jedi trivia
Dopo aver passato al setaccio il miliardo lordo di trivia su L'Impero colpisce ancora per sceglierne i più flippotrippissimi, la rubrica plurivincitrice dell'Internet 20 cose che forse non sapevate su, che vanta innumerevoli e ridicoli tentativi di imitazione che manco la settimana enigmistica, torna ad occuparsi di Star Wars. E no, non lo fa ripartendo in modo cristiano dal primo film, ma gettandosi sul pupazzoso, non esattamente riuscito terzo capitolo della trilogia origin... dell'unica trilogia esistente: Il ritorno dello Jedi. Perché? Perché sì. La premessa è evidentemente la stessa dell'altra volta: di curiosità possibili ce n'erano venti trilioni, ne hai fatto una cerni(t)a da passare alla griglia. Che lo sforzo sia con voi [...]

lunedì 11 novembre 2013

73

20 cose che forse non sapevate su L'Impero colpisce ancora

È di gran lunga il tuo film di Star Wars preferito, nonché una delle pellicole fantascienze più flippotrippissime di tutti gli anni 80. È il film di Guerre Stellari in cui i cattivi le danno e i buoni stanno lì a prenderle, quando non sono impegnati a limonarsi la propria sorella. È il capolavoro di George Lucas, anche perché non l'ha diretto lui. È L'Impero colpisce ancora, anche se oggi si chiama Star Wars Episodio V: L'Impero colpisce ancora, ed era decisamente ora di sottoporlo al trattamento 20 cose che forse non sapevate su. Prima di iniziare, però, una doverosa premessa: su ognuno dei film della saga di Star Wars ci sono così tante curiosità da scrivere che se ne potrebbero tirar fuori libri su libri. E, beh, ovviamente è stato fatto. Ti sei limitato perciò alle 20 che trovavi più molto fichissime. Ok? Ok. Si va? Si va [...]

venerdì 4 ottobre 2013

77

Gravity, la recensione senza spoiler

Sei uscito dal cinema con la vista offuscata dalle lacrimenapulitante e la pelle d'oca. Chiedimi se sono felice, hai detto a tua moglie. Lei te l'ha chiesto e tu hai risposto SÌPORCAMISERIA, grazie per avermelo chiesto. Perché Gravity è una roba incredibile, perché la fantascienza non è morta, perché ti aspettavi tantissimo da Cuarón dopo il meraviglioso I figli degli uomini (Children of Men, 2006), e lui, con garbo, ti ha tirato fuori uno space movie di Medjugorje. Un FOT*UTO CAPOLAVORO del cinematografò. Ok, ti sei calmato: andiamo a capire un attimo il come e il perché […]

venerdì 6 settembre 2013

100

Riddick, la recensione senza spoiler

Fast and Furyano (ah-ah)
Prima di entrare in sala, nel fissare per qualche secondo la locandina che vedete qui sopra, hai avuto un brutto presentimento. Ma Riddick alla fine non è un film brutto: é un film terrificante [...]

sabato 27 luglio 2013

45

True Love - la recensione

No, cioè. Un film fantascienzo che alla fine ti lascia soddisfatto. Meglio: un film fantascienzo che alla fine ti lascia soddisfatto pensato e realizzato da due ragazzi italiani che seguono l'Antro (i due Fabii, uno dei quali non solo fa il Cinema, ma di cognome fa pure Guaglione, pensate un po'). E non stiamo parlando di un film girato dietro casa con i cugini, eh. Non ci sarebbe stato niente di male (hai visto film girati con due lire moooolto più interessanti di blockbuster da cento milioni di cucuzze e trecento milioni di vabbè), ma True Love è stato girato quasi tutto negli USA, con attori americani. La protagonista femminile, la biondona qui sopra, è ad esempio Ellen Hollman, la Saxa di Spartacus. Ora, di True Love hai letto un paio di recensioni terribili, che evidenziavano come difetto principale della pellicola quello di non spiegare alcune cose. In altre parole, si imputava al film l'assenza di spiegoni. E come sapete, a queste coordinate un film che rifugge gli spiegoni, le pappine pronte per spettatori scemi, già ti parte con un piede così giusto, che è foderato dallo stivale del Giudice Dredd [...]

mercoledì 10 luglio 2013

122

15 film di fantascienza degli anni 80 sottovalutati

Dopo quelli degli anni 90 e Duemila (o Zero, o Ajejebelrzrcw), prendiamo in esame quest'oggi i film di fantascienza sottovalutati degli anni 80. Laddove, ovviamente, per "sottovalutati" si intendono quelli che: a) hanno incassato poco al cinema, o b) non hanno incassato comunque quanto dovevano, oppure c) i soldi li hanno fatti ma non se li fila più nessuno, o infine d) perché sì. E basta (così non vediamo piovere come l'altra volta precisini della fungia con l'indice alzato). Detto ciò, ciò, passiamo alla prima pellicola della lista, Aliens - Scontro Finale… No, dai: scherzone […]

giovedì 4 luglio 2013

237

15 film di fantascienza degli anni 90 e Duemila sottovalutati

Dopo il post sui 15 migliori film di fantascienza distopici/post-apocalittici degli anni 70, torniamo a parlare di vecchi film fantascienzi. Quella che state per leggere - lo chiariamo subito a scanso di equivoci - NON è però una lista dei 15 migliori film sci-fi degli anni 90 e Duemila (o Zero, o come diavolo vogliamo chiamare quelli fino al 2009): quella che state per leggere è una lista di quindici film fantascienzi usciti in quel periodo lì che, a seconda dei casi, non hanno avuto il successo che meritavano, hanno floppato di brutto al botteghino o semplicemente sono scivolati via senza che il grande pubblico se ne accorgesse. Un appassionato di robe sci-fi che possa dirsi tale li avrà già visti con ogni probabilità tutti, chiaro, ma magari molti di voi debosciati non l'hanno fatto. E, beh, dovreste. Sul serio […]

lunedì 27 maggio 2013

92

20 cose che forse non sapevate su 1997: Fuga da New York

Trivia 1997: Fuga da New York
Uno degli eroi più fighi della fantascienza anni 80 di sempre. Il guercio più tosto della storia del cinematografò. Un film distopico talmente fondamentale che l'hai infilato di straforo come quindicesima pellicola occulta nell'elencone dei film distopico-postapocallitici degli anni 70. Pur essendo un film del 1981. Insomma, ché la rubrica 20 cose che forse non sapevate su si sarebbe occupata oggi di Un poliziotto alle elementari 1997: Fuga da New York era scritto. E allora andiamo a leggere un po' che c'era scritto [...]

lunedì 13 maggio 2013

92

20 cose che forse non sapevate su RoboCop

A rivederlo oggi, ventisei anni dopo, RoboCop - Il futuro della legge fa a tratti anche un po' tenerezza. Il droide ED-209 in stop motion, Dick Jones che vola dalla finestra alla fine del film immerso in una nitidezza dell'immagine tale che c'è scritto FINTO! tutt'intorno. Ma RoboCop resta un film action-fantascienzo importante, il cui protagonista è diventato grazie alla voce robotica e alla corazza ultra-uber-fichissima un'icona pop nei tardi anni 80/primi 90. Perciò, rispettosi delle tre direttive, di quella nascosta e della quinta supernascosta ("Esegui il gesto del minollo"), ci andiamo a sparare la consueta dose di curiosità [...]