venerdì 22 agosto 2014

52

Giappone, il futuro di ieri

C'è un motivo ben preciso se hai sempre amato il Giappone, e non è solo riconducibile al bombardamento di anime, videogiochi e, a partire dai primissimi anni 90, manga a cui te e molti altri della tua generazione vi siete felicissimamente esposti. A quella generazione lì è stato insegnato che il Giappone era il futuro: una terra meravigliosa in cui il domani era già arrivato. E a insegnartelo non erano mica i giapponesi: ci pensava Hollywood, in un misto di genuina meraviglia e malcelato timore [...]

giovedì 21 agosto 2014

31

I Cavalieri dello Zodiaco, la Saga di Asgard - 12

Phoenix Mime Asgard cavalieri dello zodiaco
Prosegue la serie di riassuntoni dei Cavalieri dello Zodiaco, con l'episodio 12 della serie di Asgard (puntata 85, "Folken e Mime"). Mime ha ridotto Andromeda come un mocio vileda consumato, spingendo finalmente Phoenix a intervenire, dopo essersi ripassato tutte le donne svedesi tranne una certa Olafina, ottuagenaria sovrappeso coi baffi [...]

mercoledì 20 agosto 2014

60

Equilibrium (2002)

Equilibrium poster recensione
Prosegue la rassegna estiva di SuperFantaScienzo, e questa volta si fa tappa nel 2002 per Equilibrium. Scritto e diretto da Kurt Wimmer, di cui NON vuoi ricordare il terrificante Ultraviolet (2006), Equilibrium è un film che segue pedissequamente i grandi classici del genere distopico, discostandosene solo per una tamarrata allucinante partorita dallo stesso Wimmer. Che poi è anche l'unica cosa per cui un sacco di gente, dodici anni più tardi, ricorda il suo film [...]

martedì 19 agosto 2014

22

The Last of Us Remastered - Left Behind

The last of Us remastered Left Behind Recensione
C'è che stai giocando poco, è uno di quei periodi lì. E nonostante ti sia trascinato fin quassù la PS4 e il Wii U (/risateregistrate), ti sei sciroppato nelle ultime settimane solo un po' di Pikmin 3 e... boh, basta? Quando un amico ti ha passato una copia di The Last of Us Remastered, il porting per PS4 di The Last of Us (aka il più bel gioco degli ultimi centoventicinque anni), non volevi giocarci. E infatti non l'hai fatto, fine post. No, aspe' un momento, dove andate. Perché i giochi come The Last of Us non sono come gli altri, dicevi un anno fa. Ci sono titoli che, belli o meno, una volta finiti ciao: i GTA, gli Uncharted, metti. Carne per il cannone dell'entertainmentitudine, che fa il suo e poi avanti il prossimo, scrivimi quando arrivi, o anche no, è uguale. E poi ci sono invece titoli story-driven talmente coinvolgenti che, davanti ai titoli di coda, ti lasciano con l'espressione tipica da videogiochistapescelesso. Di chi ne vuole ancora, anche se non ne vuoi davvero ancora. Perche hai lì in mano un ricordo, che non è solo il ricordo delle fasi di gioco più divertenti; di quelli preziosi, che non vuoi andare a pasticciare rigiocando da capo l'avventura. Chi se ne frega dei 60fps e delle texture migliori, la tua storia di Joel ed Ellie l'hai già portata a termine. Non rileggi un romanzo che ti ha preso, per dire, e allora non ti rigiochi manco da capo un'avventura che ti ha preso e ha giocato a bowling con la tua testa. Grazie, ma no grazie. Però? Però hai comunque infilato il disco nella PS4 per giocarti il DLC single player di Last of Us, Left Behind (uscito per PS3 a febbraio), visto che non l'avevi ancora fatto per lo stesso-identico-uguale tipo di timore. Left Behind è un prequel che non è solo un prequel. Un altro pezzo della storia di Ellie, in due gusti temporalmente sfasati, che dal punto di vista ludico aggiunge poco e niente al gioco principale: ma del punto di vista ludico anche stigrandissimirazzi, alla fine. Due ragazzine che parlano e si comportano come due ragazzine. Il ballo sul bancone, la sala giochi scrausimmaginifica, quel momento lì, e soprattutto quello che ti sussurra in un orecchio, viscido, il senno di poi alla fine. È il capitolo perduto di quel romanzo annodagola lì. E non ci volevi venire. E ti ci hanno spinto, ti ci hanno, e mo' tutto il pomeriggio con il magoncino di lana sulle spalle, eghe. Cinquantacinque presidentesse su cinque.
45

Gunpla, il tuo primo fail (plus: il segreto di Char)

Dopo la giUoia del Gundam RX-78-2 3.0, la tamarresuberanza del Sengoku Astray Gundam e l'imponenza del Geara Doga, l'erede dello Zaku, la tua quarta esperienza con un Gunpla Master Grade si è conclusa purtroppo in un fail dalle proporzioni enormi. Di quelli che fanno male nel portafogli. Eppure, come nelle storie da programmi che raccontano le sfighe umane, tutto sembrava esser iniziato sotto i migliori auspici. Segue (in una manciata di foto, ché oggi quassù la rete va e viene, ma soprattutto va) la triste cronaca della tua (dis)avventura con l'MSN-06S Sinanju Master Grade, versione OAV [...]

lunedì 18 agosto 2014

71

Utopia Season 2 e The Leftovers (Il circolino dei telefilm)

Utopia Stagione 2 Wilson
Riapre dopo una lunga pausa di flessioni il circolino dei telefilm, ché c'è da parlare - senza spoilerare manco un capello, tranZillissimi - della seconda stagione di Utopia, di The Leftovers e di quanto d'altro voialtri debosciati stiate guardando di questi tempi a telefilmolandia [...]

sabato 16 agosto 2014

83

Wrestler di oggi preferito (Saturday night sondaggismo)

Presto ché si sta facendo tardi. Col sondaggismo di questo sabato, dici (ma oh, c'hai avuto da fare). Si parla del vostro wrestler DI OGGI preferito, laddove per "DI OGGI" si intende che calcano i ring della WWE o di altri grandi federazioni OGGI, non di stelle del bresslinz degli anni 80, 90 o altri decenni a caso passati. Ok? Ok [...]

venerdì 15 agosto 2014

48

JunkFoodJunkie, speciale Ferragosto

Nuovo appuntamento con le cose da mangiare che si attaccano non solo al lavoro del vostro dentista, ma pure a quello del vostro gastroenterologo: nuova tornata di JunkFoodJunkie, con due tipi di gelato, patatine e una birra analcolica al limone aroma tristezza. In mezzo, una roba di assoluto pregio e la ricetta di un nuovo Antramezzino [...]

-