lunedì 26 settembre 2016

187

Giovanni, il mio primo e più grande eroe

Quando sei un ragazzino, tuo padre è sempre il tuo eroe più grande, l'unico che non ti delude mai. Poi, in genere, passa: crescendo scopri i limiti di una persona che credevi invincibile, e impari ad apprezzarli. Solo che con papà quei limiti era molto difficile trovarli. Quando chi non lo conosceva mi chiedeva che persona fosse, gli rispondevo di immaginare un incrocio perfetto tra MacGyver, Ken Parker e Paul Gauguin. Con un senso dello humor incredibile. Negli anni, a furia di sentirli ripetere dai suoi primi amici e dai suoi fratelli, i racconti di quando era ragazzo erano diventati una sorta di epica famigliare. Giusto per dirne una? Noi a dieci anni si giocava con i Masters, lui a quell'età aveva una volpe come animale domestico. Una volpe. L'aveva trovata con la zampa stretta in una tagliola, se l'era portata a casa, l'aveva curata e allevata per mesi come un cagnolino, prima di seguire gli insegnamenti di London e restituirla alla sua vita lassù tra i boschi. E questa era una delle storie meno incredibili [...] 

venerdì 23 settembre 2016

425

Ieri

Mentre il mondo continuava a girare, come se niente fosse, se n'è andato il mio papà.

giovedì 22 settembre 2016

12

Transformers: il Soundwave VERO mangianastri [VIDEO], Rewind e il fichissimo Hu... Hardhead Titans Return

Soundwave, il vecchio, glorioso Soundwave G1 non era un vero walkman, non leggeva davvero le cassettine. Il che, all'epoca, contrariò il te stesso rEgazzino che sottovalutava i problemi ingegneristici della cosa. Eppure a metà anni 80 C'ERA un Soundwave in grado di riprodurre davvero le musicassette. Per merito del gentilissimo antrista Marco (che ringrazi infinitamente), ora ne hai uno in casa, e l'hai provato con un nastro terrificante, immortalando il tutto con un filmino. In più: Hardhead Titans Return scalciaculi a nastro, e il robottino Rewind scalcianastri a culo. O qualcosa del genere. Special Guestsss: Run DMC, Popoff e i Bee-Hive [...]

mercoledì 21 settembre 2016

46

Rat-Man, Nathan Never, Mister No, i robottoni di Cuore e Acciaio, Occhio di Falco...

...e un sacco di altra bella gente pure questa volta. Nuovo appuntamento con Microletture, la rubrica su libri e fumetti che vi alleggerisce la coscienza ma soprattutto il portafogli. Oggi parliamo de: il finale di Orfani: Nuovo Mondo, L'Attacco dei Giganti 19 (eWWiWa, si menano di nuovo!), il catalogo Cuore e Acciaio, Rat-Man 116, il volume di Mister No con le storie di Tiziano Sclavi, Nathan Never 304, Occhio di Falco: Vita Normale, Ernest Egg, Gli Sdraiati di Michele Serra [...]

martedì 20 settembre 2016

71

Cenni di architettura contemporanea di laboratori e fortezze delle scienze dei robot giapponesi

Fortezze basi laboratori robot giapponesi
Salve a tutti. Sono l'architetto norvegese Donald Påare Raasse. Dopo aver ringraziato per l'ospitalità il padrone di casa - mio vecchio amico da oltre trent'anni - vorrei parlarvi degli stili architettonici e delle innovative, praticissime, ardite, simboliche soluzioni adottate nella costruzione di laboratori di ricerca, fortezze delle scienze, basi antiatomiche e altre strutture analoghe di supporto ai robot giganti dai miei colleghi giapponesi a partire dalla metà degli anni 70 [...]

lunedì 19 settembre 2016

46

Alla ricerca di Dory, la recensione senza spoiler

Alla ricerca di Dory recensione
Arriva portato dalla risacca, tredici anni dopo, Alla ricerca di Dory, il seguito di Alla ricerca di Nemo che nessuno aveva chiesto, tranne ovviamente l'ufficio marketing Disney. Dory, l'amica di Nemo, ricorda improvvisamente i suoi genitori e parte alla ricerca del suo ricongiungimento familiare. Originalità poca, secondo livello di lettura thought-provoking scarsino, ma si è cercato di compensare con la simpatia, un ritmo discreto e... Licia Colò [...]

sabato 17 settembre 2016

72

Soluzioni semplici a problemi insomma (Saturday night sondaggismo)

Nel sondaggismo di oggi (sì, si ricomincia) parliamo delle soluzioni, piccole, geniali o piccologeniali che siano, che avete trovato per risolvere un problema che vi dava noia. Impicci da poco conto, eh, ma tolti di mezzo i quali vivete meglio. Te? Te avevi il grosso problema della lettura notturna. Leggere a letto con l'abagiùr (pr: abagiùr) come avevi fatto per anni non andava più bene, con un piccolo terremoto lì accanto che - come il padre - sopporta poco le luci, specie quando dorme. Quelle lampadine da lettura con il clip? Scomodissime. Faretti direzionali? Troppo forti. Che fare? [...]

venerdì 16 settembre 2016

34

Turbo Kid (2015)

Immaginate un film anni 80 apocrifo come Kung Fury, ma lungo un'ora e mezza. Immaginate una pellicola-omaggio ai film action e di fantascienza dell'epoca, talmente ammiccante da farsi venire un tic, talmente tongue-in-cheek da procurarsi un'afta. Ma, soprattutto, immaginate un mondo postapocalittico in cui i selvaggi post-apocalittici alla Mad Max vanno in giro sul sellino di una BMX. Immaginate tutto questo, e vi sarete fatti una vaga idea di Turbo Kid, co-produzione canado-neozelandese uscita un anno fa e ambientata nel lontano... 1997. Una roba fuori di testa? Oh, questo è solo l'inizio [...]