sabato 13 maggio 2017

81

Da quale attore vorreste essere interpretati in un film? (Saturday night sondaggismo)

People from Ibideboscia, il quesito del sondaggismo di oggi è molto semplice. Siete famosi. No, non sarete famosi, alla alanparker, lo siete già, ora, now, nunc. Devono perciò girare un film su di voi e vi chiedono da chi vorreste farvi interpretare. Certo, gli attori sono sempre più fighi, perché essere fighi è il loro mestiere, ma basta che ci sia almeno qualche vago tratto somatico in comune e va bene tutto. E dunque, chi scegliete?

Te? Scegli senza esitazione alcuna Filippo Timi. L'età è all'incirca quella, il nasone pure, la barbetta demi-anziana multicolor pure. Poi, oh, chiaro, lui è molto più figo di te, ma rientra nelle regole (vedi sopra). Ci mettiamo pure che è un gran bravo attore e che ti piace pure quello che scrive, e là, prego signori della produzione di Apredacoso - The story of a charmless man, cacciate il libretto degli assegni per ingaggiarlo. Certo, dovrebbe fare quella voce un po' più bassa per imitare la tua, ma non a livello Bane. Un po' meno, ecco.

E vosotros, gente? Da chi vorreste farvi interpretare in un film su di voi? Un nome a testa, un minimo di spiegazione (un nome sparato lì, di suo, non significa una well-loved), niente commenti anonimi, niente rotture di balle, precisinate e spiritosaggini non richieste ai commenti altrui. Fatevi i biopic immaginari vostri.  

81 commenti:

  1. se vale tutto, vorrei che ritornasse il Gian Maria Volontè di "Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (mancava lo spiegone) perchè è il più grande attore italiano di sempre, secondo me... in grado di interpretare qualsiasi ruolo!

      Elimina
  2. Per forza Owen Wilson. A parte la forma del naso e il taglio di capelli, LUI somiglia molto a ME (e non viceversa...). Certo, dovrebbe mettere su qualche muscolo perché rispetto a me è un po' rinsecchito ma per interpretarmi potrebbe andare benone.
    Se però potessi scegliere l'attore che vorrei che mi interpretasse, vorrei Edward Norton. Non mi somiglia manco per sbaglio, ma per me lui è il numero uno assoluto!

    RispondiElimina
  3. È stato un lampo: ho pensato subito a Dan Aykroyd. Icona Anni Ottanta, simpatia da competizione, umorismo non eccessivamente scontato e... inquartato esattamente come colui che dovrebbe rappresentare, lo ammetto non senza una punta di rammarico. Ah maledetti chili di troppo, vero Dan?

    RispondiElimina
  4. Vincent D'Onofrio, non tanto per la somiglianza fisica, ma perchè in "Full metal jacket" secondo me ha dato un'ottima prova di recitazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uh! io che penso che vincent d'onofrio sia uno degli uomini più belli sulla faccia della terra...

      Elimina
  5. Harold Ramis (purtroppo RIP): sono un nerd perso, ho gli occhiali e la voce nasale :)

    RispondiElimina
  6. Direi senza dubbio Maccio Capatonda.

    RispondiElimina
  7. Jack Nicholson... l'unico che potrebbe stare dietro alla mia lunaticità...

    RispondiElimina
  8. Partendo dalla premessa "versione più bella del personaggio" direi senza ombra di dubbio Alex Gadea de Il Segreto: la somiglianza c'è, l'età pure. Se invece vogliamo giocarci la carta del big name, direi Henry Cavill anche se lui è mooooolto più bello di me!

    RispondiElimina
  9. non c'è nessun attore che mi assomigli davvero,mia madre dice che assomiglio un po' ad alberto sordi e i miei amici a franki hi nrg , non c'entrano nulla l'uno con l'altro,io ho dei soppraciglioni alla breznev che mi rendono alquanto caratteristico,quindi sceglierei semplicemente un attore che mi piace non so tipo viggo mortensen ,se costa troppo andrebbe bene anche fabrizio bentivoglio,non stiamo a sottilizzare

    RispondiElimina
  10. Per vaga somiglianza dovrei scegliere Keanu Reeves o Justin long.. Così mi Han detto... Ma il mio sogno sarebbe Bill Murray.. Il migliore anche come impostazione vagamente drammatica

    RispondiElimina
  11. Paolo Villaggio con qualche anno di meno, perché la mia vita sfigatissima saprebbe interpretarla solo lui.

    RispondiElimina
  12. ah adesso che mi ricordo sembra che ci sia una forte somiglianza complessiva col personaggio di zelig tarcisio ,ve lo ricordate? quindi la scelta è obbligata ,Max Pisu,vabbè me ne farò una ragione

    RispondiElimina
  13. Credo che l'attore a me più vicino (fisicamente e caratterialmente...) siia Josh Gad. Sì, vada per Olaf-LeTont!

    RispondiElimina
  14. Al massimo Danny De Vito potrebbe :D
    Scherzo, comunque al momento non ne ho proprio idea ;)

    RispondiElimina
  15. Scarlett Johansson, é la mia sosia ufficiale dai tempi di Ghost World, a parte il davanzale...così almeno posso vedere come sarebbe stata la mia vita con un bel paio di bocce ��!Sarò di parte ma mi piace molto anche come attrice, trovo che abbia una bella voce, inoltre é sottoutilizzata come attrice comica e nella mia biografia le scene comiche abbondano!

    RispondiElimina
  16. Ora come ora sarei ben interpretato da Antony Hopkins stile Hannibal Lecter, il film lo farei sul mio luogo di lavoro...

    RispondiElimina
  17. Non ho dubbi:
    Michael Rooker.
    Tralasciando I Guardiani e The Walking Dead: JFK, Missisippi Burning, Cliffhanger, Giorni di Tuono...ma soprattutto (e soprattutto) HENRY PIOGGIA DI SANGUE.
    Perche' ha di default la stessa espressione che ho io quando mi girano di brutto.
    Lo voglio nel mio film autobiografico NE VOGLIO ANCORA (diretto da Alex Infascelli e da un idea di Stefano Accorsi), la storia di un tizio che non fa il fisioterapista perche' da' retta alla prof di lettere e ai compagni malvagi. Anni dopo li' uccidera' tutti nel corso di una rimpatriata.
    Poi si iscrivera' ad un corso di massoterapia, lo superera' a pieni voti e conoscera' la donna della sua vita.
    Gli omicidi ce li devi mettere, senno' chi lo va a vedere?

    RispondiElimina
  18. Clint Eastwood dei tempi di per un pugno di dollari. Nonbper una fortissima somiglianza fisica, quanto perché lo sguardo scazzato che lancia in ogni suo film è lo stesso che faccio io quando sono senza occhiali. Oppure un giovane Ford se si vuole fare qualcosa sul mio futuro in archeologia

    RispondiElimina
  19. Non ricordo tutti i volti degli attori, però così su due piedi probabilmente sceglierei Willem Dafoe.
    Perché nonostante abbia 30 anni più di me, alcuni miei amici dicono che un po' ci assomiglio soprattutto quando faccio certe espressioni da pazzoide.

    RispondiElimina
  20. Anna Magnani, perché un po'le somiglio ed era la migliore nel dramma, ma sapeva anche reggere la scena con Totò: ogni giorno cambio registro.
    Vieterei l'accento sardo, però ☺

    RispondiElimina
  21. Jeff Bridges... interpretazione: Jeffrey Lebowski... ruolo: impiegato statale che risponde alle richieste assurde di colleghi e cittadini...

    RispondiElimina
  22. Jonah Hill. Se mettesse un
    paio di occhiali potremmo esserci. Bravissimo attore comico e non solo molto sottovalutato a mio avviso.

    RispondiElimina
  23. Rientrerebbe perfettamente nelle regole il figlio di Al Bano, ma visto che non è un attore dico un redivivo Dudley Moore che a sua volta rispetta le regole (anche se alcuni sostengono che Jerry Calà le rispetta ancora di più).

    RispondiElimina
  24. Nessun dubbio: Massimo Ciavarro. Lui è biondo, ma tanto ormai siamo tutti e due sul brizzolato. La ragione è sentimentale: quando io ero un adolescente pseudoribelle e lui un divo dei fotoromanzi, mia nonna, che leggeva i suddetti, cercava di farmi tagliare i capelli, che all'epoca portavo molto lunghi, proponendomi come modello il Ciavarro e dicendomi che capiva che non volessi un taglio vecchio, ma "guarda lui, è giovane, ha i capelli lunghi ma non troppo, guarda come sta bene, etc. etc.". Il fatto è che lui sarebbe stato bene comunque, io un po' meno. Poi gli anni sono passati, la nonna non c'è più e invece di copiare io a Ciavarro, Ciavarro ha copiato me, perchè si è fatto crescere la barba.
    Insomma, per un motivo o per l'altro, ogni volta che vedo Ciavarro, anche in Sapore di Mare 2, mi viene sempre in mente mia nonna, mi commuovo ed empatizzo col suo personaggio, chiunque sia. Perciò, la scelta è obbligata.

    RispondiElimina
  25. Luca Marinelli
    Ok è un po' più giovane, ok è molto più figo, ma o lui o nessun altro.

    RispondiElimina
  26. Una delle mie migliori amiche e non solo non fanno che dirmi che somiglio un sacco, fisicamente e come movenze, a Jack Black, per cui scelgo lui.

    RispondiElimina
  27. Keira Knightley potrebbe essere la mia versione "patinata" : stessa età, stessa magrezza, lei senza dubbio più alta ma sicuramente i nostri colori sono simili. E soprattutto, non lo dico solo io XD (si, lo so, ho amici molto buoni!).

    RispondiElimina
  28. Christopher Walken. Sono un tipo eccentrico.

    RispondiElimina
  29. Jack Black. Dicono mi assomigli. Siamo abbondanti, volto tondeggiante, faccia di cuculo muniti. Siamo "deficenti" e ci piace praticamente la stessa musica. Il top del top!

    RispondiElimina
  30. jude law, età è quella, stempiatura, viso allungato e pallore simile. solo che lui è figo, io sono questionabile

    RispondiElimina
  31. Allora non avendo attori che mi somigliano io proporrei Renato Pozzetto,anche se con l'età non centriamo niente,ma siamo conterranei e la parlata è la stessa e poi è un mito. Taaaaac!

    RispondiElimina
  32. DeNiro fine anni 80 e più stempiato oppure Uan di Bimbumbam, a seconda di come mi sveglio la mattina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho saltato lo spiegone: perchè (in peggio) assomiglio vagamente a Bob soprattutto quando si inc...zz e poi è uno dei miei attori 70-80 preferiti, Uan perchè DeNiro è un tipo molto taciturno mentre io posso essere assilante e giocoso come il pupazzo

      Elimina
  33. Se si parla di somiglianza ricordo un attore giovane italiano, di quelli che stanno emergendo sempre più spesso ultimamente, che era praticamente me, quasi una goccia d'acqua, il problema è che non mi ricordo il suo nome e non rimembro neppure il film in cui recitava.
    Altrimenti dico pure io Luca Marinelli, ottimo attore, avesse 10-15 anni di meno si potrebbe anche fare, nonostante non gli assomigli per niente.

    RispondiElimina
  34. Bradley Cooper... in comune abbiamo il colore degli occhi, il taglio di capelli (perchè glielo copio), il naso un po' abbondante, la barba di 3 gg. Poi lui è 1000 volte più figo chiaro...

    RispondiElimina
  35. Purtroppo, nonostante lo consideri un attore poliedrico e anche una persona intelligente, sceglierebbero sicuramente Mark Ruffalo, non certo uno dei più fighi in circolazione, ma sembriamo veramente separati alla nascita. Io sono un pò più alto e magro ma di viso dicono che siamo identici. Tanto che una volta ho messo una sua foto sul mio profilo di Facebook e la gente non si è accorta che non ero io (qualcuno mi ha pure scritto che ero peggiorato con l'età)... Se comunque dovessi scegliere in base al tasso di coolness mi piacerebbe invece Colin Farrell, ché a mio avviso è il più figo in circolazione ed ha quell'aura da bad boy che non guasta.

    RispondiElimina
  36. Ginny Hermione13 maggio 2017 23:06

    Non ho dubbi: Renée Zellweger. Lo spiegone è uno spieghino: sono anch'io paffutella e un po' imbranata come Bridget Jones.

    RispondiElimina
  37. Se italiano, potrebbe essere Giuseppe Battiston: tutti e due siamo piuttosto massicciotti, nche se credo lui sia più alto di me, e poi io ho gli occhi castani: mi piace molto il suo kodo di recitare e mi son trovato a empatizzare con diversi suoi personaggi-
    Se invece scegliamo uno straniero: Johnny Galecki, il Leon Hofstadter di BIg Bang Theory: perché il livello nerd è assai alto, perché lui è bassettino; e perché anche io così posso sperare di mettrmi insieme alla più figa!
    è sottinteso che tutti e due gli attori sono assai più cool e belli del sottoscritto

    RispondiElimina
  38. Più d'uno mi aveva detto che somiglio a Val Kilmer, quindi vada per il buon Val!

    RispondiElimina
  39. Gerard Butler. Perché, colore degli occhi e qualche centimetro d'altezza (sei, per la precisione) a parte, quando sono in forma ci somigliamo davvero, a detta di molti (ben consapevoli che avrei preferito altri attori, ma posso lamentarmi? No.)

    RispondiElimina
  40. Oscar Isaac! 1) lo ritengo un grandissimo 2) c'è qualcosina, ma veramente qualcosina, di somiglianza: capello e un po' il naso, per il resto veramente poco, sono molto più "mediterraneo" del sopracitato

    RispondiElimina
  41. Quando ero giovane, fisico muscoloso e capelli lunghi accentuavano la mia somiglianza somatica con Lorenzo Lamas...certo, a chiamarlo attore ci vuole coraggio. Allora facciamo Libero De Rienzo. La capacità di alcuni supo personaggi di sparare cazzate a raffica ricorda molto la mia.

    RispondiElimina
  42. Visto che si possono citare anche quelli scomparsi, sicuramente il mio interprete ideale è Reginald Von Ravenhorst, per la sua grande umanità.

    RispondiElimina
  43. A parte che un film sulla mia vita dovrebbe essere un horror o quantomeno un melodrammone stile Amedeo Nazzari(quelli che cominciavano male e finivano peggio),senza dubbio sceglierei Aldo Giuffrè.Non per la somiglianza,perchè nemmeno alla lontana,ma perchè nel film "il buono,il brutto,il cattivo"ha fatto una parte stepitosa,(il comandante nordista alcolizzato)di quelle che da sole valgono una carriera,fantastico.

    RispondiElimina
  44. Paul Giamatti. Spelacchiato più o meno come me e barbuto, abbastanza simile come idea, anche se io ho il viso più smunto. Dovrebbe solo cambiare occhiali. Mi piace anche come modo di recitare, e pure la voce è abbastanza simile.

    RispondiElimina
  45. Rocco Siffredi... e ora vi spiego perchè...

    RispondiElimina
  46. Zach Galifianakis: un pò mi somiglia, se avesse i capelli più lunghi come i miei sarebbe un mio semi-sosia.

    RispondiElimina
  47. Per interpretarmi ci vuole qualcuno che possa portare bene un taglio alla Picard/Xavier e occhiali... toh, guarda là in cima Bryan Cranston...

    RispondiElimina
  48. Il tema del sondaggismo è la somiglianza, quindi direi Adrien Brody per via del suo profilo dantesco.
    Brody è molto magro e dovrebbe mettere sù quei 10-15 kg per un ipotetico biopic sulla mia vita, ma sono certo che non si lascerebbe scappare l'occasione di recitare in meravigliose scene come: Giuseppe va dal commercialista, Giuseppe ordina uno spritz al bar, Giuseppe inveisce contro il trasporto pubblico...

    RispondiElimina
  49. Jill Hennessy. In realtà non ci somigliamo molto, ma in Crossing Jordan ha il mio stesso tic con il naso: lo muoviamo di lato quando quando siamo perplesse. (ok, lo fa anche Giallini-Rocco Schiavone, ma io non ho la barba :P )

    RispondiElimina
  50. Ho chiesto alla morosa a quale attore somiglio e ha detto Matthew McConaughey, quindi son contentissimo.
    Se dovessi scegliere un italiano invece, direi Fabio De Luigi perché dicono che gli somiglio sin dai tempi in cui faceva Bastillani che batte il ferro a Mai Dire Gol.
    Possibile somigliare sia a McConaughey che a Medioman? A quanto pare io posso.

    RispondiElimina
  51. Da Kate Winslet dicono che le somigliavo da ragazzina ai tempi di Titanic. ....

    RispondiElimina
  52. Mayim bialik (la famosa Amy farrah fowler), io sono piu' magra pero'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grande attrice. e fantastico personaggio :)

      Elimina
  53. Una volta assomigliavo a Matt Damon, adesso lui è diventato un maiale all' ingrasso e io un collezionista di occhiaie nere!
    ma il mio vero desiderio è essere interpretato da Alberto Tomba , che non mi assomiglia una minkia ma almeno siamo siruci che viene fuori un film cult

    RispondiElimina
  54. Non conosco il nome dell'attore, ma ieri ho visto un film su netflix chiamato "confessions of a call girl" e il primo cliente della ragazza, capelli a parte (i miei sono piú lunghi) é il mio sosia perfetto.

    RispondiElimina
  55. Arrivo lungo in frenata. Dico il grande HUGH Laurie. uso l'avatar del dr. House da molto tempo soprattutto per le somiglianze di carattere, ma devo dire che (a parte un po' di kg di troppo da parte mia) mi somiglia anche fisicamente.

    RispondiElimina
  56. Fabio De Luigi. Adesso ha messo qualche kg mentre io stranamente sono riuscito a perdere qualcosa, ma è molto simile a me d'aspetto anche se io sono molto più simpatico e modesto.

    RispondiElimina
  57. se potessi farmi interpretare da un'attrice che mi somiglia moltissimo sceglierei regina orioli, con anche un pizzico di asia argento però.
    invece se dovessi scegliere un'attrice che adoro sceglierei senza dubbio jodie foster, a cui mi piacerebbe assomigliare... :(

    RispondiElimina
  58. Beh visto che è come fare del fantacalcio e con la fantasia (e i soldi fittizi) si può fare tutto allora dico subito Vin Diesel, magari quello degli esordi di Pitch Black e il primo Fast & Furious.
    La pelata c'è, il naso grosso pure, ridiamo entrambi strizzando gli occhi: lui ci mette i muscoli e la cafonaggine ed è fatta dai =D

    RispondiElimina
  59. A me hanno sempre detto che assomiglio a David Duchovny (Fox Mulder) : altezza, capelli, nasone... quindi casco abbastanza bene dai!

    RispondiElimina
  60. Un Wrestler può essere considerato un attore? Se si, allora Leati Joseph "Joe" Anoa'i, meglio conosciuto come Roman Reigns, non tanto per la somiglianza (apparte la barba e i capelli lunghi non ci assomigliamo per niente) ma perche mi piacerebbe che interpretasse un film action con me come protagonista, cioè vorrei essere l'attore principale di un film tamarrissimo su scala da 0 a COMMANDO negli anni 80!!!
    (ho, è uno dei miei sogni)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non l'attore principale ma il protagonista, ho sbagliato termine

      Elimina
  61. come dono di compleanno (tanti auguri a meee...) mi regalerei un interpretazione di Sean Connery, ovviamente quando aveva la mia età (la somiglianza c'era, la classe -la sua, ovviamente- era irraggiungibile)

    RispondiElimina
  62. Decisamente il caro buon vecchio John Goodman o volendo ripescare dal passato anche un Oliver Hardy ci starebbe tutto.

    RispondiElimina
  63. Uhm, mi dicono che assomiglio a Fernando Couto (da'a Lazzio) o a Grignani, ma attori-sosia non ne ho, perciò scelgo Sasha Baron Cohen: l'unico che può cavare un ragno dal buco.

    RispondiElimina
  64. In un film sugli anni interessanti della mia vita :-) sarebbe stato perfetto il Ryan Phillippe visto in "Playing by the Heart": somiglianza quasi fotografica - si parla di 20 anni fa - ad eccezione del colore dei capelli (io nero, lui di un tragico blu). Oh, era un film, ma lui risultava credibile nella parte di uno che faceva innamorare una giovine Angelina Jolie. Per questo motivo RP mi è simpatico e allo stesso tempo mi sta un po' sulle palle.
    Quindi, attore scelto, ma ingaggio Pro Bono! :-D

    RispondiElimina
  65. Salve a tutti!!!!!!!
    Mi son preso un sacco di tempo per decidere
    A livello somatico e intensità dello sguardo Luigi Lo Cascio; per indole psicologica Valerio Mastrandrea soprattutto quello di Tutti giù per terra e non pensarci film che consiglio di vedere in quanto crocevia di tante decisioni che forse non abbiam preso.

    RispondiElimina
  66. Salve a tutti!!!!!!!
    Mi son preso un sacco di tempo per decidere
    A livello somatico e intensità dello sguardo Luigi Lo Cascio; per indole psicologica Valerio Mastrandrea soprattutto quello di Tutti giù per terra e non pensarci film che consiglio di vedere in quanto crocevia di tante decisioni che forse non abbiam preso.

    RispondiElimina
  67. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  68. Kevin Spacey perchè solo lui riuscirebbe a rendere quanto sono scemo e geniale assieme

    RispondiElimina
  69. Jude Law, che è un figo, è bravissimo e come fenotipo ci assomigliamo

    RispondiElimina
  70. Non ne ho la più pallida idea. Ma sono quasi sicuro sceglierebbero qualche viso di Bollywood. Che una volta, lustri fa in realtà, mi affaccio alla finestra per aprire le persiane, e un indiano mi guarda e fa (LUI a ME) "Indiano??".

    RispondiElimina
  71. Vince Vaughn senza alcun dubbio

    RispondiElimina
  72. Johnny Depp... soprattutto adesso che è un po' ingrassato...

    RispondiElimina
  73. Somiglianza - Johnny Depp- ma io non ho la bocca a culo di gallina e ho lineamenti più virili.
    Anni fa un amico mi disse Liam Neeson, e alla mia osservazione che non mi somiglia per niente, è alto il doppio e ha tipo il doppio della mia età (cioè, adesso non ha il doppio della mia età, ma all'epoca ci andavamo vicini) mi rispondeva che non c'entra, che sarebbe stato l'unico convincente nella parte di me.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails