lunedì 3 aprile 2017

70

L'Attacco dei Giganti, la seconda stagione dell'anime, e il punto su Tiger Mask W

Attacco dei Giganti, la seconda stagione dell'anime
Il fronte anime è particolarmente caldo in questi giorni, perché stai guardando di tutto. In mezzo, il primo episodio della stagione 2 de L'Attacco dei Giganti / Attack on Titan / Shinjeki no Kyojin / Isayama Nonsaidisegnare partita finalmente sabato scorso, 1 aprile, e disponibile in simulcast anche da noi, e Tiger Mask W, con cui ti sei rimesso finalmente in pari dopo le puntate perse per strada durante la nippotrasferta. Tante cose da dire ma nessuno spoiler su nulla, tranquilliFFimi [...] 

Estate 2013. In giro per Tokyo col Duffo, non vedi altro che 'sto mostro senza la pelle, con i muscoli facciali a vista, ovunque. Tornato a casa, recuperi le puntate uscite fino a quel momento di questa Shinkeki no Kyojin, ne vieni asfaltato ed entri, come tanti, nel tunnel de L'Attacco dei Giganti. L'anime fighissimo, nonostante quel po' di grafica 3D molesta e quell'eccesso di pippe cerebrali nei momenti cristallizzati nel tempo come durante una schiacciata di Mila Hazuki, con i suoi rEgazzini eroici, le sue storie di determinazione e sacrificio, e il manga sciroppato per sapere come continuava la storia dopo l'episodio 25. Un fumetto disegnato da un tale con le mani fucilate, Hajime Isayama, e in cui effettivamente la trama prosegue, svelando diversi snodi cruciali, ma lo fa male, buttando lì alla cassomannaggia spunti che andavano sviluppati con più calma, e trascinandosi quindi sulle ginocchia, come l'omino carrarmatino, lungo numeri e numeri di complottoni politici e di nulla. Di grande nulla, quando bastava a un certo punto chiamare uno sgomberocantine e là, fatto.
La tua faccia quando leggi il manga de L'Attacco dei Giganti
Se seguite il fumetto, lo sapete già. Se non lo fate, beh, meglio per voi, perché anche questa volta potrete sciropparvi direttamente una versione di gran lunga migliore di quegli eventi. Il primo episodio della seconda stagione (ma a tutti gli effetti un proseguimento della precedente, tanto che è ufficialmente l'ep. numero 26) ha gli stessi pregi apprezzati ormai quattro anni fa nel primo lotto di puntate. Graficamente notevole, con musiche e regia che enfatizzano la storia, sollevandola dalla sua pezzenteria grafica originale. Lì Mikasa è solo una tizia strabica che sembra figlia di dodici generazioni di rapporti tra consanguinei, qui no, è pure pheega oltre che letale. Lì tutti hanno gambe a mazzarella e appesi ai loro dispositivi per la manovra tridimensionale sembrano burattini senza fichi, qui no. Lì gli sfondi sono lavoro di cesello di poveri assistenti senza volto costretti a lavorare per un incapace a cui ha detto parecchio culo nella vita, qui sono tegole che volano dai tetti e cavalli che si fracassano contro un palazzo e cieli saturi di nuvole in tre gradazioni diverse di sfumature fotoscioppe. Senza contare il lavoro fatto con le ombre e, soprattutto, quei contorni così netti delle figure che fanno tanto Joe Madureira prima maniera (prima maneira). 
Vola via, questo primo episodio, anche perché se togli le sigle son poco più di quindici minuti effettivi. Vola via e si porta dietro la prima grande scimmia della stagione, letteralmente, pallina iniziale di un biliardino di eventi che nel manga, come detto, si affastellavano con fare sgarbato e che nell'anime invece, se tanto ti dà tantalo, avranno il giusto spazio. Il problema, a proposito di Tantalo, è che gli episodi in programma sono solo 12, a causa di vari problemi di produzione (essenzialmente: penuria di soldi e tempo, la solita vecchia storia). 
12 episodi, un paio di sviluppi importanti, e poi tutti di nuovo in alto mare, per poi lasciarsi andare, sull'onda che ti butta giù, cioè il manga del fucilato agli arti superiori. Anche questa seconda stagione è visibile in streaming gratuito simulcast su VVVVID, la prima puntata la trovate già qui.
Passiamo a Tiger Mask W. Dunque. Si è già detto in passato di come la serie sia evidentemente molto diversa, per tono e scopi, da quella classica. Nel senso che qui le clavette da far volteggiare cavalcando un monociclo erano tante, perché Tiger Mask W esiste essenzialmente anche grazie ai soldi della NJPW. E se devi fare lo spottone continuo a una vera federazione bresslinistica giapponese, con il sangue e la morte e le panche spezzate piantate nella schiena dell'originale ci devi andare molto manzo. Il risultato, però, non ti dispiace affatto, perché - si è detto anche questo - Tiger Mask W è una serie sul puroresu. Sulle difficoltà di organizzare incontri in un paesino di periferia, sulla vita di vecchi wrestler costretti a reinventarsi dietro un'altra gimmick e così via. C'è molto più di un Lock Up di quanto potessi immaginare, il che, per te, è decisamente un bene. 
Mancava un po' proprio il dramma, l'epicità, le sfide se non proprio mortali, almeno a rischio carriera. Poi è arrivato quel torneo assurdo di Tana delle Tigri con i suplex sulle rocce e, soprattutto, il War Game delle ultime puntate, in cui tanti nodi vengono al pettine - sia pure nel modo più prevedibile possibile - e si dà spazio al villanzone definitivo di Tana delle Tigri, già intravisto in precedenza.
E basta anche solo il costume di questo The Third per far scimmiare il pubblico a casa come mandrilli dopo il gol in rovesciata in pieno recupero nel derby con gli scimpanzé. Vuoi, fortissimamente vuoi, l'action figure S.H. Figuarts da affiancare a quelle di Tiger Mask W e Tiger The Dark. E ora che finalmente un paio di personaggi sanno quello che dovevano sapere, vediamo come si evolverà il tutto. Sì, dobbiamo riprendere asap anche l'analisi teNNica degli episodi fatta dall'amico bressler Manuel. Meanwhile, in Giappone:
Voialtri debosciati, invece, che ne pensate? Quali altre serie anime state seguendo? No spoiler su niente, se proprio dovete, usate il tag [ROVINATORE] a inizio commento, lasciando un paio di righe vuote sotto, prima di iniziare a scrivere. Prossimi recuperi: le puntate che ti mancano di Iron Blooded Orphans e Gundam Thunderbolt, tutta Daitarn 3 su retepellicole. Perché sì.  

70 commenti:

  1. Tiger Mask W e l'Attacco dei Giganti non lì ho visti e sono pure indietro con il fumetto.

    Ho incominciato a vede Ajin. Ammetto che lo stile con cui è animato non mi piace ma per il resto la storia la trovo intessante, soprattutto per questa cosa degli immortali. Unico grosso problema è che tutte le volte che mia figlia è in casa con me non posso vederlo perché alcune scene sono molto violente e anche quando ci sono delle scene violente lei incomincia ad urlare "non mi piace CAMBIA".

    Tra le altre cose il Cammo ha fatto la copertina Variant del primo numero italiano di Ajin.

    PS: con mia figlia mi sto guardando tutto il Daitarn III. E' forse po' troppo violento per lei ma è anche il compromesso migliore che ho trovato con lei per guardare qualcosa di decente insieme.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, meglio Daitarn 3 di tanti altri :)
      Gundam molto meno violento, ma anche - temo - indigeribile per una bimba.

      Elimina
  2. Ma quello e' GRANDE TIGRE (ok, facciamo i precisi: Tiger Mask The The Great)? Ossignur...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non esattamente, ma...
      Dico solo che il mini-busto di Grande Tigre ha fatto compagnia al mio monitor in ufficio per anni, prima di venir pensionato nella libreria dei manga.

      Elimina
  3. Finito da poco l'anime di One Punch Man (molto divertente), sono a metà di Corazzata spaziale Yamato 2199 (epica), appena la finisco mi fiondo sull'Attacco dei giganti.
    Piccolo OT: sono curioso di leggere il parere del Doc su Iron Fist, a me ha deluso parecchio, mimmate di sceneggiatura come se piovesse e arti marziali da saggio di fine anno (e ciò mi è tornato in mente ancora di più ieri quando ho visto quel fenomeno di Donnie Yen in Ip Man).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora non ne ho visto manco una puntata.
      Spero di recuperare asap, comunque.

      Elimina
    2. Su Iron Fist, io credo che partisse un po' svantaggiato di suo, visto che di fatto non portava nulla di nuovo.

      Insomma, un ragazzino che perde i suoi genitori, scompare, torna per difendere la sua città e riprendere le redini dell'azienda, suona un po' Batman, un po' Arrow (già clone del primo!) e tanto di già visto.

      Potevano osare di più, ma ci ho visto anche del buono ed il cast non era affatto male.

      Vedremo, a me è il format netflix che comincia ad andare un po' stretto. soprattutto dopo aver visto quel capolavoro di Legion!

      Elimina
    3. Secondo me su Iron Fist ci possono partire i riassuntoni mimmata per mimmata.

      La storia c'è, a livello di soggetto e di temi da trattare, ma la sceneggiatura alterna:
      - scene scritte bene ma recitate male
      - scene scritte male e recitate così-così
      - scene scritte così-così con arti marziali che almeno una controfigura la potevano trovare.
      - scene in cui succedono cose importanti ignorate tre scene dopo

      Non è che non succeda niente, il problema di IF è che niente di ciò che succede ha il peso che dovrebbe avere, manca di "gravitas".

      Elimina
    4. Avevo preso in considerazione anche l'idea di riassuntonizzarne il primo episodio, in effetti. Se trovo il tempo, faccio l'uno e l'altro (hashtag credici con dita incrociate, © antrista Denis Staccoli).

      Elimina
  4. Io sto guardando:

    Iron blooded Orphans. Bella la seconda stagione, anche se ogni tanto mi perdo nelle fazioni di Gjallahorn (maschera e non maschera... Non so se mi spiego!)

    Star Wars - rebels. A me questa serie piace, la trovo ben bilanciata, si sviluppa in un periodo interessante con personaggi classici e non.

    Tiger Mask W. Mi mancano 3 episodi. Nel complesso, trovo la "ciccia" un po' troppo diluita (l'episodio con i dolci... Mio dio...), spero in una ripresa del ritmo che trovavo più serrato e coinvolgente nei primi episodi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda gli ultimi tre... ;)

      Elimina
    2. Sicuro! Lo screenshot che hai postato, con i due "micioni" è fighissimo e da quello che scrivi, non rimarrò deluso!

      Elimina
  5. Io ultimamente ho recuperato le Bizzarre avventure di JoJo e sto guardando Bungo Stray Dogs. L'attacco dei Giganti lo vedrò sicuramente perché la prima stagione non mi ha deluso mentre mi picerebbe guardare Tiger Mask se solo ruscissi a trovare un modo legittimo per guardarlo.

    RispondiElimina
  6. Caro Doc, ti ho simpaticamente rotto le palle sui social affinchè riprendessi gli episodi di Taigaaaaa Mascuuuu che non posso non rallegrarmene.
    Dopo i filler si entra finalmente nel vivo. Non appena finisco di vedere Wrestlemania 33 mi gusto l'episodio 25...

    RispondiElimina
  7. Finita la prima stagione di Drifters, di serie nuove non ne sto vedendo anche perchè le uniche serie anime nuove che reputo interessanti attualmente sono solo One Punch Man e L'Attacco dei Giaganti di cui attendevo forte questa seconda stagione (ho paura per il segreto della cantina comunque...).

    Nei recuperi invece vado fortissimo, mi sto sciroppando insieme la ri-visione di Nadia (il mistero della cosa lì, azzurra), Arbegas (solo perchè possiamo) e alcuni special di Votoms da poco ritrovati mentre andavo a pesca... ma soprattuttamente:
    Goldrake (la ristampa della Gazzetta), non ce l'ho fatta a resistere, alla fine ho smesso di sperare nei box yamato e ho ripreso la collezione da edicola. Devo dire che al di là della spesa, la visione di 4 puntate di Goldrake sta diventando un appuntamento piacevole e inoltre mi ha permesso di riscoprire cose che nella serie da piccolo davo per scontate e che invece erano fighe tipo il perchè Koji passa dal dischetto al G2 e il motivo per cui Gandal ha prima la figura intera della donna che gli esce dalla faccia e in seguito ha solo la faccia da donna. Non lo sapevo.
    Devilman '72, avevo rivisto la serie intera del vecchio Devilman al tempo della Daito video sottotitolato in finto inglese. Adesso essendo disponibile la versione italiana ho deciso rivedermela dall'inizio. Col doppiaggio vecchio (Oplààà!!!)

    Gundam Thunderbolt è una delle migliori serie fatte l'anno scorso, l'ho anche votata nel Minollo d'Oro.

    PS.: sono incuriosito molto da questa serie, Monster Musume, che sembra timpo una di quelle cose alla Lamù ma per piccoli sedicenni moderni sfondati di ormoni. Non so se è il caso di dare un'occhiata perchè mi attira la sinossi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zione è uscito il n. 4 di Drifters.

      Elimina
    2. Guarda, ha più cose in comune ToLoveRu con Lamù che Monster Musume (e sono entrambi dei comedy-ecchi, solo che almeno il primo finge di avere una trama).

      Elimina
    3. @ Drakkan:
      Devo assolutamente recuperare le vecchie uscite, ma il manga è tipo uguale alla serie oppure è un po diverso?

      @ Babil:
      Di Moster Musume ho letto solo una brave sinossi, lì per lì l'ho trovato simpatico ma non so se alla fine ci sia un vero e proprio contenuto oppure sia solo una serie... ehm.... diciamo "Fun service"..., grazie comunque per la dritta su TLRu

      Elimina
    4. Non ho mai visto l'anime, mi spiace.

      Elimina
    5. Per entrambi così rispondo anche sotto: l'anime è la trasposizione del manga, quindi identico.
      Aggiunge solo la parte animazione e colonna sonora, che comunque è un gran bel vederee SOPRATTUTTO sentire, rispetto al manga :)

      Elimina
    6. grazie war! La sigla finale spacca di brutto in effetti!

      Elimina
  8. Riguardo al nuovo Tiger Mask, visto l'andazzo della serie non penso che lo scontro finale terminera' in una carneficina come la vecchia serie (me lo ricordo ancora adesso: persino la puntata piu'truce di Ken il guerriero era roba da educande, al confronto)...

    RispondiElimina
  9. A casa va per ora la maggiore la serie più ignorante della storia dell' umanità, mi riferisco ovviamente a mobile fighter g gundam, con tutti i suoi stereotipi nazionalpopolari , i suoi robottoni progettati dai creatori delle bocce di vetro con la neve, il suo populismo ideologico di pancia da quattro soldi , i suoi personaggi macchietta sottili come le fette di prosciutto nel panino delll' autogrill ; tutte caratterisitche che lo rendono indubiiamente la serie più indicata per staccare il cervello ed intrattenere bambini di età prescolare, diciamo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho vista tutta l'anno scorso. Me la ricordo soprattutto perchè nell'ultimo episodio mi prese un furibondo attacco di colite dovuta ai calcoli alla cistifellea che ha avuto come esito un'operazione in laparoscopia con rimozione dell'organo.
      Non so se è stato il finale oppure il panino con salsiccia della cena...

      Elimina
    2. [COONGIUNTIVO: OFF]
      e però se ti guardavi Saint Seiya Omega come minimo esplodevi!!! [Congiuntivo quasi on, come al solito]

      Elimina
  10. AAAAAAAllora ho visto:

    Iron Blooded Orphans: sono a pari e la deriva si fa sempre piu Tominiana(coincidenze? noi crediamo di no!), in generale bella serie comunque non me l'aspettavo, speriamo non svacchi troppo sul finale.

    My Hero Academia 2: si preannuncia l'arco "debole" del festival scolastico/torneo ma, in mancanza di One Punch...PLUS ULTRA!

    Drifters: figo ma credo sarà un po troppo un esercizio di stile, sulla falsariga di Hellsing, di Hirano...per carità niente da eccepire, ma un po come il maggiore che "fa una guerra" per il fusto di farla, la trama di Drifters rishcia di essere una cosa fatta allo stesso modo: solo per il piacere di vedere Nobunaga che con le sue strategie infami ammazzi tutti alla fine :D (PS su VVVVID recuperatem se non lo avete fatto, hellsing ultimate, lingua originale subbato).

    Tiger Mask W: ecco qui mi dispiace molto...ma l'ho droppato. Le puntate filler e il tono generale sono, per me, troppo troppo troppo flosci, rispetto all'originale. La passione per il wrestling smodata probabilmente aiuta a passare sopra, ma io non ce la faccio, mi ha fatto lo stesso effetto che al Doc ha fatto Ghost in The shell....si ok carini esteticamente i nuovi tigrotti(taccio sulle animazioni...)....ma l'uomo tigre dove sta? Ma anche solo il gigante Baba guarda...serie per me dimenticabile.

    Attacco dei giganti: spero la serie animata si stacchi dal manga, che altrimenti molti saranno delusi dalla piega che prenderanno gli eventi in futuro (lontano comunque, visto che anche questa stagione son solo 13). Per il resto graficamente impressionante si vede che qui c'è il grano.
    Il mangaka è un miracolato a dimostrazione che spesso una storia conta piu della capacità di disegnare (c'è da dire che era così anche One Punch Man prima che proibissero a One di stuprare la carta con una matita ed "entrasse" Murata :D)

    Dragon Ball Super: si lo ho fatto mis erviva a scopi "commerciali" per capire nuovi personaggi e trasformazioni. Meglio di GT ma shonen per bambinetti con l'ennesima serie di tornei intervallata da un cattivo meh con sorpresa così telefonata che anche Goku la capisce :D
    Per ultrafan.



    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusate gli orrori sparsi, causa scrittura da cellulare eliminando il correttore che ha sortito risultati opposti alle aspettative :D (= no parole a caso, si errori di typing...buuuu!)

      Elimina
    2. Eliminare il correttore è sempre cosa buona e giusta!

      Elimina
    3. tranquillo meglio gli errori manuali delle vaccate del correttore. Me ne ha combinata più di una grave con mail di lavoro... figure dimmeerda invero

      Elimina
    4. Drifters lo vorrei vedere visto che leggo il fumetto e mi piace come stile Hirato.
      Oda Nobunaga è un mito sia come personaggio storico sia nella sua trasposizione.

      Elimina
    5. Bisogna dire che almeno Isayama si sforza di far uscire la serie in maniera regolare mentre OPM và a rilento perchè ONE pensa ancora a fare anche le webcomic mentre Murata (che non è certo un poltrone)) aspetta di sapere che deve disegnare per l'attuale arco nel manga che aspettiamo tutti che finisca.

      Elimina
    6. Non ho detto sia meglio per i tempi, ma se mi devo sorbire un manga dove tre quarti delle volte non si capisce nemmeno cosa succede tanto è disegnato male, preferisco aspettare un lavoro fatto bene come One Punch.

      Elimina
    7. A proposito di DBS, a me stava puzzando l'idea di iniziare il manga che uscirà a breve, più per "completare" la collezione (leggi disturbo ossessivo compulsivo, visto che neanche è Toriyama) che per altro.
      Che sappiate pure il manga è more of the same (tornei ed escalation di cattivi), o ci hanno infilato una trama decente tipo DB prima maniera?

      Elimina
    8. *neanche è disegnata da Akira Toriyama

      Mi si è mangiato un pezzo.

      Elimina
    9. Più o meno la trama di DBS è quella anche nel manga, solo più compressa rispetto all'anime (con qualche modifica quà e là).

      Elimina
    10. @omoragno

      purtroppo il manga, che è leggermente differente rispetto all'anime (tipo laddove Goku usa il kayohken per vincere uno scontro nel manga lo fa in un altro modo...ma il succo alla fine rimane), salta proprio a piè pari dei pezzi raccontandoli in poche righe come antefatto.
      Non che si perda chissà che narrativa, come dicevo, ma rode il sedere penso vedere il riassuntino in 5 righe di quanto nella serie TV viene fatto vedere...(tipo tutta la questione golden freezer, nel manga lasciata detta come "goku e vegeta hanno nel frattempo sconfitto golden freezer, guardatevi l'anime pezzenti")

      Elimina
  11. Oh, de L'attacco dei giganti, ogni volta che andavo in fumetteria mi dicevo "Magari lo prendo e ..." E niente, perché sfogliandolo ad ogni pagina era un gigantissimo NO.
    Ora che mi ricordi che è uscita la seconda stagione, mi butto su quella. Credo. Ci provo, la metto nell'infinito listone delle robe da fare/vedere/leggere.

    RispondiElimina
  12. Io ho finito di vedete One Punch Man martedì e giovedì ho comprato i primi 3 volumi del manga, tanto mi ha scimmiato la serie animata.

    Prima del Giappotour mi sono guardato tutta Yamato 2199. E niente, fomento a bestia e ultime due puntate a piangere come un vitello. A Tokyo ho pure cercato i modellini Bandai, ma non ho trovato una fava (#agitaipugniinsegnod'ira).

    Sword Art Online: sta in piedi la prima metà della prima stagione, poi ciaone: stessa trama con ambientazione diversa. Grazie, ma no, grazie.

    L'ultima cosa che mi sono guardato ieri è stata Gantz:0 (preciso che non ho letto il manga). La trama parte bene con un misto di mistero, angoscia e gente che muore male, poi sbraga quasi subitosubito con storia d'ammmore perché sì, mostri che invece di spaccare tutto sembra che stiano in mezzo alla strada ad aspettare l'autobus e Senso del Dovere e del Sacrificio un tanto al chilo.
    La cosa che più mi ha lasciato stupito in senso positivo è l'animazione tutta in CGI. Una roba che non avevo mai visto, tanto che alcuni dettagli mi rifiuto di credere non fossero elementi live inseriti a forza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vuoi per la Yamato chiedi pure :D

      Elimina
    2. Un giorno avrai il portafogli di qualcuno sulla coscienza. :P

      Elimina
  13. Visto il nuovo episodio di AoT e tutta l'aspettativa che si era interrotta l'anno precedente (mi son sparato la prima serie dell'anime nel 2016) è stata ampliamente ripagata...BELLISSIMO!!! Attendo con super ansia i prossimi 12 episodi.
    Per il resto mi guardo telefilm.
    Adoro Shameless, lo seguo sin dalla prima stagione e sto aprezzando parecchio l'ultima stagione. Continuo a vedere Big Bang Theory su infinity ma vedo che ha esaurito da tempo le novità e le gag e non ha più nulla da raccontare...
    Sul versante anime avevo provato a guardare Iron Blooded ma il character design non riesco proprio a digerirlo. Ogni tanto mi sparo qualche vecchia gloria da VVVVID come Dash Kappei (che per me rimarrà sempre Gigi la Trottola) o altro.

    RispondiElimina
  14. In questa stagione Animosa ho guardato praticamente solo IBO, piacuto molto molto. Visto anche il primo della seconda di Thunderbolts (e sto montando l'atlas che, sarò strano io, mi piace un sacco)

    RispondiElimina
  15. Doc l'hai vista l'ultima Wrestle Kingdom in cui c'è stato lo scontro live tra Tiger Mask W e Tiger the Dark?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha anche affrontato Maschera Rossa.

      Su youtube ci sono gli incontri integrali! :)

      Elimina
    2. Se vi interessa, ha affrontato anche il campione Kazuchika Okada al 45° anniversario della NJPW, un bel match davvero.

      Elimina
  16. Ho visto la prima stagione de L'attacco dei giganti tutta di un fiato, sto apettando che escano altri episodi e poi mi ci rifiondo a bestia. Ero invogliato a iniziare anche il manga ma dai commenti letti mi sa che lascio stare

    RispondiElimina
  17. Io ora sto vedendo solo Iron Blooded Orphans più i classici americani (Family guy, Simpson e American Dad). Però ho recuperato qualche classico. Per esempio mi sono visto il film riassuntone di Gundam 0083 (per rinverdire i ricordi).

    Ma torniamo all'Attacco dei giganti!
    Ho letto tutto il manga finora (scanlation). Ho passato tutta la parte pallosa e onestamente sono un po' deluso dall'ultima parte "rivelatoria".
    Non capisco questa seconda serie fino a che momento arriverà. Non può mettersi al paro col manga immagino. Ma speriamo bene.
    Comunque di momenti memorabili da vedere animati, ben disegnati e a colori ce ne sono comunque tanti. Basta che raggiungano nel racconto le battaglia importanti saltando la fase pallosa dei complotti. Altrimenti sai che pizza!

    RispondiElimina
  18. Solo una serie vista ultimamente, la breve (11ep) Terror in Resonance. Bella storia, basata su due ragazzini che fanno attentati a Tokyo con vari misteri da risolvere; come comprimari una ragazzina che parte benissimo e potrebbe essere un personaggio mega interessante ma viene relegata al ruolo piangi&cucina e un detective figo che indaga su questi terroristi che mi fa troppo stereotipo. Però nonostante questi due personaggi non mi siano andati del tutto giù bella serie. Bella trama e bei disegni e animazioni, anche assai particolari a tratti. Consigliata. La prossima serie che ho in programma è Kotetsujou no Kabaneri. E scimmia per la seconda stagione di AoT ma prima voglio leggermi il manga

    RispondiElimina
  19. Anche io ieri sono andato di Aot, e rimane fighissima. Il manga manco ci ho provato a leggerlo, visto il disegno che mi ha veramente lasciato così.
    Di iron blooded vidi le prime 2-3 puntate poi la lasciai andare, anche se penso di riprenderla anche grazie ai vari commenti che sto leggendo. Vidi una puntata di drifters ma non mi piaceva lo stile , mentre ho preso il primo numero di Hellsing a memoria del'anime che seguivo (forse) in TV. E anche perché ho visto la programmazione di vvvid e hanno aggiunto Ultimate!
    Da recuperare ASSOLUTAMENTE Yamato!

    RispondiElimina
  20. L'attacco dei gigioni giganti purtroppo non e' per me . Mi annoia in maniera considerevole e dopo essermene sciroppato 11 puntate ho detto stop . Succede

    Tiger Mask ed Iron Blooded sono sempre una garanzia, ma mi permetto di suggerire quel piccolo. Capolavoro di Showa Rakugo : colonna sonora incredibile ed una delicatezza di sentimenti che commuove .

    RispondiElimina
  21. Valgono le sequenze anime (molto belle tra l'altro) di Berserk and the Band of the Hawk? :D

    RispondiElimina
  22. un requiem per Mikazuki Augus, no?

    RispondiElimina
  23. Spero solo che abbiano compresso per bene la parte "politica" perchè nel manga era davvero sfuggita di mano all'autore.

    Magari con la scusa dei 12 episodi si sono messi d'impegno a condensare.

    cheers

    RispondiElimina
  24. Scusa Doc se vado un pò fuori tema, ma la recensione del film dei Power Rangers? Non ci starebbe male nemmeno una retrospettiva sulle serie televisive tokusatsu...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiedo venia, ho visto solo ora il post dedicato... Però per la recensione del film dei ranger...

      Elimina
  25. Io aspetto Yamato 2202 come se non esistesse nient'altro.

    RispondiElimina
  26. Letti i commenti e son sempre più convinto di essere troppo vintage... ho scoperto che tanto tempo fa, (negli anni '80?) i giappi anticiparono Verhoeven con un anime in sei puntate di Starship Troopers. Sul Tubo c'è, con sottotitoli in inglese, e beh, ho visto di peggio. Soprattutto lì ci sono le tute potenziate, a differenza del film. Peccato che i nemici siano stati prelevati di peso da un b-movie USA degli anni '50...

    RispondiElimina
  27. Già consigliato, su altre latitudini, Space Dandy dal creatore di Cowboy Bebop: dopo le prime 3/4 puntate,decolla ed è una delle serie più divertenti viste negli ultimi tempi, con citazione di Romero, Il giorno della Marmotta e molto altro.
    Di altro tenore, Erased : una bella serie thriller.
    E non male anche Dimension W.
    Consigliate. E sono su VVVID.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me Space Dandy è risultata pesantissima: watanabe ha fatto di MOLTO meglio a mio gusto, a parte rare puntate, pessimo.
      E si per parlarne l'ho vista tutta :)

      Elimina
    2. Pesantissima? Una serie nonsense, demenziale e citazionista come Space Dandy?
      Vero che mi ci sono volute 3/4 puntate per entrare nel mondo di Watanabe, però poi mi è dispiaciuto che sia terminata.
      Però de gustibus...

      Elimina
    3. Si perchè oltre le citazioni se gratti non c'è assolutamente nulla di nulla. Laddove con Samurai Champloo o Cowboy Beebop, per dire due cosette due, è stato fatto molto di meglio :)

      E' stata pesantissima perchè ho faticato davvero tantissimo a costringermi a finirla, vedi la prima puntata ti fai una risata, la seconda un sorrisino, la terza una risatina sporadica, la 26 stai con le soprraciglia molto molto alte :)

      Elimina
    4. Guarda, a me ha fatto l'effetto opposto: le risate e il divertemento è aumentato con l'andare avanti della serie. E se anche togli il citazionismo, più spinto in Space Dandy che in CowBoy Beebop, rimane una serie demenziele e nonsense con un'ottima regia e una buona animazione, nonchè musica.
      [Perdonami, ma se "oltre le citazioni se gratti non c'è assulutamente nulla di nulla" quindi serie come One PunchMan, The Simpons, Futurama, la cinematografia di Tarantino, una buona parte di quella di Jim Jarmush, il Dylan Dog di Tiziano Sclavi o anche "Entroducing" di DJ Shadow, sono il "nulla di nulla"? ]
      De gustibus...

      Elimina
  28. Io sempre su vvvvvvvvvvvvvvid sto guardando My Hero Academia. Che di base uno shonen classicissimo ma a tematica supereroistica coi regazzini che fanno una scuola per diventare eroi. Non so perché ma nella sua infantilità lo trovo a tratti quasi commovente. Il modo in cui i giappi interpretano la mitologia del supereroe americano poi mi dà sempre da rifelttere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come One Punch non gli davo una lira all'inizio...e invece guardalo molto bello :)

      Elimina
  29. Devo finire un po' di roba:

    In primis, la prima stagione della bimbetta salaryman diabolica, aka Tanya (Degurechaff) the evil.

    In secundis, devo dare da mangiare ai micioni, con una dieta a base di suplex.

    Infine... una marea d'altra roba...

    RispondiElimina
  30. Cosa penso di Tiger Mask W? Al pensiero che entro tot puntate finirà mi sale la tristezza misto ad ansia come quando nel mio piatto rimangono solo 5-6 ravioli di brasato e devo farli durare e in pentola non ce ne sono più

    RispondiElimina
  31. Devo essere sincero, dopo la fine della quarta serie di JoJo sto seguendo solo Tiger Mask W, ho avuto poco tempo per recuperare altri anime e mi sono buttato più su serie tv e fumetti, ma a dir la verità non sapevo che la seconda stagione dell'Attacco dei Giganti fosse già iniziata, mi aspettavo un clamore maggiore in giro visto il grandissimo successo della prima stagione quando uscì.
    Comunque appena finisco di vedere tutti gli show di wrestling che ci sono stati in questo weekend (un casino) riparto con i Giganti.

    RispondiElimina
  32. Vorrei anche aggiungere che Tiger Mask W mi va già molto bene così ma continuo a sperare che ricompaia Naoto Date. Ci avevo rinunciato facendomene una ragione per non rimanerci male, poi mi han detto che nel pur pessimo SPOILER DI SHIN JEEG SPOILER DI SHIN JEEG LO SCRIVO ANCHE SE IL CARTONE HA QUALCHE ANNO


    ...ricompare Hiroshi Shiba e da allora nutro rinnovate speranze. Fatemi sapere se nel retcon dove TAIGA MASUKU NISEI non esiste è scappato con Ruriko e/o che fine hanno fatto gli altri orfanelli!

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails