domenica 5 marzo 2017

50

DuckTales, Guardiani della Galassia 2, Hurricane Polimar, Fire Pro Wrestling World (TraileRandom)

Serviva un nuovo format per i week-end di deboscia, un contenitore per discutere di trailer di film-serie-giochi meritevoli d'attenzione in questi lidi. Serviva, insomma, TraileRandom (ché di random non c'è una mazzarella, ok, ma il nome ti piaceva). Oggi ci guardiamo i trailer della serie remake di DuckTales, di Guardiani della Galassia vol. 2, del film live action di Hurricane Polimar, di Infini-T Force (nuovo anime con i super-eroi classici Tatsunoko) e sì, chiaramente del ritorno di Fire Pro Wrestling, quella che senza esagerare come tuo solito, restando sull'oggettivo, definiresti la più bella serie di giochi sul bresslinz della storia dell'universo [...]

DUCKTALES
La prossima estate arriva su Disney XD un remake di DuckTales. Se ne parlava da tempo, questo credi sia il primo trailer. Ci sono Gaia, i tre precisini della fungia, Zio Paperone doppiato da David Tennant, il "grande avventuriero" Paperino (e digli no) e pure, chiaro, Jet Mcquack. Più Amelia, i Bassotti e tutto il resto della cumpa. Lo stile grafico è molto particolare, ma non ti dispiace. Sinceramente? Personalmente?
Una scimmiallerta di livello due e mezzo, forsanchetre, diresti. Ma sì, facciamo tre, me lo incarti. Ma tanto al DuckTales, woo-hoo del trailer già c'eri dentro con tutte le scarpe. 

GUARDIANI DELLA GALASSIA Vol. 2
LOLLONE per gli ultimi secondi del trailer. C'è chi è figlio delle stelle, come Sorrenti, e chi di un intero pianeta. Ohohoh. Potrebbe essere divertente come il primo (magari), ma potrebbe pure non esserlo, certo, ché il fattore sorpresa non c'è più e vai a sapere. E sì, ti stai davvero chiedendo se un SECONDO film sui cacchio di Guardiani della Galassia possa deludere dopo uno che ha preso pacche sulle spalle e cinque alti da tutti: gran bella cosa, questo fatto che viviamo in un futuro in cui essere dei Marvel fan non è più una roba che devi spiegare. Tasso personale di scimmia?
Tre, forse tre e mezzo, boh. 

HURRICANE POLIMAR
Ora. Con tutto l'affetto per Polimar, il trailer di questo film live action sembra la solita trasposizione moderna di anime classici, con le tutine in pelle, le lucette e il grande carisma da puntata di una serie dei Kamen Rider scamuffa da mandare alle sette del mattino. Con quelle scenette comedy che nel cinema nipponico sembrano sempre scartate da Un posto al sol levante.
Però ci sono i cavucincù volanti, quello sì.

INFINI-T FORCE
Restando in casa Tatsunoko, teaserinho per Infini-T Force, serie in computer graphic (nella lingua dei giovani: 3DCG) in arrivo a ottobre e con gli eroi pescati da Gatchaman, Tekkaman, Kyashan e Hurricane Polimar.
Diciamo un due scimmie di fiducia, ché non s'è ancora visto un pazzo, ma se c'è Joe il Condor diventano tipo quattro. D'ufficio.

FIRE PRO WRESTLING WORLD 
Chiudiamo con l'ANNUNCIO degli ultimi giorni mesi anni. Finalmente torna in pista Fire Pro Wrestling, la serie di giochi di wrestling più meravigliosa di sempre, con un nuovo capitolo, Fire Pro Wrestling World, fortunatamente... identico a Fire Pro Wrestling Returns per PS2. Stessa grafica 2D, stessa quantità incredibile di mosse, e in più varie modalità online. Se pensi a tutti i giri che hai dovuto fare per scaricare i set completi di wrestler del passato ai tempi della community del gioco per PS2, dieci anni fa, ti viene da piangere. Uscirà per PS4 e PC, ma su Steam ci sarà anche l'Accesso Anticipato a prezzo ridotto. Chiudete il mondo.
Quattro, cinque, venti scimmie, e stanno tutte urlando da giorni come casalinghe a cui hanno tolto Uomini e Donne a tradimento. Che notizia, gente. Che. Notizia. E appropò di primati: il nuovo trailer di Kong niente, non hai voluto vederlo, ché in settimana, se c'è un allineamento astrale propizio, ti vedi direttamente il film. Hai fatto trenta, facciamo pure trenturlo.

Voialtri debosciati, invece, cosa ne pensate di questi trailer? Quali e quanto vi scimmiano?  

50 commenti:

  1. Come ho detto in altri lidi mi aspetto molto dal remake di Duck Tales, cercano chiaramente di dargli un taglio più attuale per andare incontro al gusto dei cartoni moderni, c'è il sapore avventuroso, vogliono ispirarsi sia alle storie barksiane, come l'originale Duck Tales sia a quelle di Don Rosa (l'inizio sembra riprendere il capitolo 12 della $aga) e Paperone promette di essere un protagonista istrionico a tutto tondo, badassico che farà sentire vecchi i nipotini, hanno hanno rivoluzionato un personaggio inutile, disgustosamente mieloso e ruffiano come Gaia, insomma la direzione intrapresa è quella giusta. Peccato che le voci di Qui, Quo e Qua siano a dir poco inquietanti. Tra l'altro, Doc se posso farti giubilare l'autore della serie è intenzionato a utilizzare Paperoga, in futuro.

    RispondiElimina
  2. A me l'unica cosa che non convince... è la posizione del Deposito. Argh!

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Polymar live mi sa di cacatone spaziale. Affido le mie poche speranze, dopo la tavanata supersonica di Saint Seiya, a InfiniT Force.
    Per cocente delusione, citofonare Rambos

    RispondiElimina
  4. DUCKTALES: lo stile giovine non mi fa impazzire, MA
    1) al sentire la sigla ho avuto un brivido di nostalgioia (®,™ e anche ©)
    2) finalmente qualcuno (nella serie) ha riconosciuto il valore di Paperino (credici)
    3) VOGLIO TROPPAMENTE ROBOPAP.

    GUARDIANI DELLA GALASSIA Vol. 2: mi avevano scimmiato di più i teaser, MA speriamo fortissimamente che ne venga fuori una cosa potente, lollosa e spettacolare come il primo. Colonna sonora compresa.

    HURRICANE POLIMAR: è un no, senza MA. O meglio, è un lo vedrò ma aspettative zero. Power Rangers maledetti. E poi perché guandi e scarpe? Non vi abbastava il casco, santo e cielo? Salvo solo la sigla originale rivisitata, anche se rivisitata.

    INFINI-T FORCE: di questo non sapevo nulla. Tutta quella CG un po' mi disturba, sarò vecchio dentro e fuori io, MA cavolo, Kyashan, Polimar, Gatchaman e Tekkaman insieme? Sold.

    FIRE PRO WRESTLING WORLD: Fregasega (cit.). Sorry.

    RispondiElimina
  5. Per polimar e infini-t ho porco interesse. ma gli altri... soprattutto considerando che Ducktales è già rinnovato per la seconda stagione e che si è mormorato della possibilità di far debuttare PK, siamo all'allerta malva. Il secondo Guardiani della galassia non credo arriverà ai livelli del primo, concordo col doc e fire pro wrestling... l'apoteosi

    RispondiElimina
  6. Sarà interessante vedere chi doppierà Paperone in italiano ora che Angelucci è scomparso (r.i.p.), ma a dir la verità non vedo l'ora, il fatto che sia Paperoga che Paperinik dovrebbero comparire fa salire la scimmia di tanto.
    Sarà invece la mia prima volta con Fire Pro Wrestling e sono decisamente impaziente, ho già pensato di ricreare l'intero roster della NJPW e forse anche quello della AJPW, senza contare le federazioni Joshi (wrestling femminile giapponese) come la Stardom.
    Ah, probabile che crei anche un roster tutto britannico stile PROGRESS, voglio lasciare sfogare la mia fantasia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nooo, come... anche il doppiatore di Zio Paperone è Morto?!?
      non è possibile che tutti i miei doppiatori preferiti siano già morti, eccheccacchio!

      sono un avido ascoltatore di sceneggiati radiofonici, quindi le grandi voci sono il mio pane quotidiano; di doppiatori che adoro ci sono rimasti solo Francesco Pannofino, Francesco Prando e Alessandro Iovino...

      Elimina
    2. Suvvia, ce ne sono rimasti di estremamente validi, come Iansante, Mete, l'inimitabile Ward, Pucci, D'Andrea e così via.

      Elimina
    3. non dico che non ce ne siano di validi, è che tra quelli a cui sono legato per via degli sceneggiati radiofonici ne sono morti parecchi.
      tipo Riccardo Garrone: non avendo la tv da 3 anni solo da poco ho associato la sua voce al personaggio di S. Pietro, e lui oltre ad essere stato la voce dello zio del protagonista di Splatters era una delle voci presenti in tutti gli sceneggiati di Maigret

      Elimina
  7. Che dire... Duck tales era uno di quei cartoni a cui ci si era affezionati, avevo anche il gioco sul Nintendo... ma questi nuovi disegni sono mostruosi a dir poco!

    RispondiElimina
  8. peró Teru era meglio bionda

    RispondiElimina
  9. non davo una numero uno falsa a Duck Tales con quei disegni, ma i dialoghi e il trailer mi hanno discretamente scimmiato

    RispondiElimina
  10. Io francamente fatico a capire tutto l'entusiasmo che circonda il remake di Ducktales...ce l'avavamo già un Ducktales, ed era bellissimo. C'era bisogno di rifarlo? Perché invece non usare le energie per creare qualcosa di nuovo (sempre a tema Disney, volendo)?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dall'ultima messa in onda di DT ad oggi è uscita la maggior parte della produzione di Don Rosa (tra cui la $aga) così come la riscoperta del patrimonio delle storie italiane (pubblicate per la prima volta negli States proprio in questi ultimi anni), tutto materiale che potrà essere adattato nella serie.
      Oltre a un interesse degli sceneggiatori di non voler scontentare (troppo) i fan, perchè la serie originale DT faceva pesantemente storcere il naso ai puristi di Barks, lo stesso Don Rosa era abbastanza insofferente nei suoi confronti.

      poi vabbhè, sono un fan anch'io del vecchio Duck tales ma a rivederlo oggi non è che sia invecchiato proprioproprio benissimo, eh.

      Elimina
    2. Ma a questo punto però cosa c'entra "Ducktales"?
      Una serie tipo "Don Rosa's The Life and Times of $crooge McDuck - the animated series" non era più interessante? O un progetto che dichiaratamente si occupa di animare le migliori storie Disney degli ultimi tempi?
      Di vedere queste cose sarei molto interessato, di vederle mischiate a Jet McQuack, Qui Quo Qua e Paperone in cerca di tesori per il Mondo non mi interessa, ma non perché non mi piace, ma perché l'ho già visto.
      "Ducktales" per me era un progetto nato, concluso e importante per la sua epoca. La banda Disney oggi dovrebbe offrire qualcosa di diverso.

      Elimina
  11. Per quel che mi riguarda:

    La prima impressione è negativa per il trailer Ducktales il cui nuovo stile grafico mi fa abbastanza sanguinare gli occhi, anche dovessero tirar fuori la serie di dio non credo riuscirei mai a guardarla.

    Reazione perplessa ma possibilista per Polimar e la serie Tatsunoko: per il primo le aspettative non sono alte perciò dubito che possa deludermi e a quel che si vede nel trailer sembra che per lo meno che ci stiano mettendo delle risorse, nel progetto; è tanto che non riguardo la serie animata, magari la rimetterò su per schiarirmi un po' la memoria; per il secondo, invece, non sono un amante delle produzioni in CG ma da questo teaser non si vede una sega quindi aspettiamo per lo meno di saperne di più.

    Scimmia sugli scudi invece per Guardiani della Galassia 2 e per Fire Pro Wrestling: dei Guardiani il primo mi era piaciuto parecchio perciò spero che questo seguito sia per lo meno di buon livello mentre FPW era una serie che sinceramente non mi aspettavo tornasse e sono contento di poter finalmente metterci le mani sopra senza passare dall'import, anche se temo una realese solo digital -sicuramente meglio che niente-.

    RispondiElimina
  12. Guardiani della galassia 2 grande scimmia spero non deluda, il trailer però promette bene!
    Sigla ducktales da brivido nostalgico e voglio fire pro wrestling world subito!

    RispondiElimina
  13. Il cartone che spaccherà tutto in questo anno è il ritorno di Samurai Jack. Reso ancora più maturo e più figo anche se non c'era bisogno.
    Puntate come quella con gli Spartani o quella in cui affronta i robo ninja sono spettacolari. Aspetto fiducioso.

    Detto questo delle cose citate un modesto interesse per i primi due ed interesse nullo per tutti gli altri. DuckTales si sarebbe meritato un maggiore interesse se non avesse quello stile giovane.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sottoscrivo tutto riguardo Jack. Altre puntate fondamentali secondo me sono quelle con il mostro di lava e quella raccontata dal punto di vista del robot-gangster.

      Elimina
    2. per non parlare di quella con lo scozzese in cui salvano la "bella" dello scozzese XDDD

      Cmq scimmie a manetta sia per Jack che i paperi (se resuscitassero anche Darkwing Duck, sarebbe l'apoteosi)

      Elimina
  14. HURRICANE POLIMAR in foto dava anche discrete vibrazioni, in movimento la plasticosità da pauerrenger è fuori scala, e vabbè, i jappi si sa che oltre questo livello non vanno.

    Per i GUARDIANI 2, ovviamente, super hype, il primo ormai lo so a memoria e non riesce proprio ad annoiarmi per quante volte lo riguardi.

    INFINI-T FORCE e FIRE PRO BUFFONI IN PERIZOMA CHE SI MENANO non mi tangono minimamente, mentre su DUCKTALES sono combattuto: come scrittura/concezione siamo sulla buona strada, ma quei disegni, cristo santo, quei disegni...se mai riuscirò a superare l'impatto grafico sono sicuro che mi divertirò =)

    RispondiElimina
  15. Duck Tales mi ispira, fa piacere tornare a vedere Paperone nipotame assortito, in una versione moderna. Certo pero'... perche' i nipotini hanno le teste quadrate? Forse sono nati dalle uova quadrate della storia "Lost in the Andes"?

    Guardiani 2 lo andro' a vedere sulla fiducia, sono scimmiato per partito preso, non mi serve il trailer.

    Polimar live mi sembra una di quelle cose giapponesi per i giapponesi, tipo il live di Lupin III, mi sa che non riesco a digerirlo.

    Fire Pro... eh. Mi piace abbastanza la serie (ho giocato D, Z e Returns, piu' qualcosa del Super Famicom), e' da provare. Spero ci sia la possibilita' di staccare l'antialiasing perche' gli omini "smussati" sono un po' troppo tondi per me. Sapete, se io non vedo il pixel... non riesco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il D è stato a lungo il mio FPW preferito. Poi ho scoperto i set scaricabili per FPWR, e ci ho giocato per ANNI su PS2 e PS3 retrocompatibile.
      Ho pianto tantissimo quando è uscita quella fetecchia per Xbox 360 con gli avatar capaabombi.

      Elimina
  16. Doc, mannaggia a te, scimmia (di Gabbani) a palla su tutto, compreso Polimar, per quel taglio semiserio che mi piace molto... Ducktales per me è davvero un gradito ritorno, mi piaceva un casino la serie originale (figurati che affittavo i vhs prima che uscisse in televisione sulla Rai, davvero un eone fa...). Per la serie FPW mi toccherà prendermi la PS4, altro che UltraHD, HDR e grafica da urlo... Quando la giocabilità è ai massimi livelli, tutto il resto passa in secondo piano!!

    RispondiElimina
  17. FIRE PRO WRESTLING!! Mo' piango....
    C'e' speranza che esca in Italia (anche in formato digitale, eh, mi va bene uguale)?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo di sì. Ma alla peggio si compra la versione jap/asian, cambia poco. E via di partite simulate online, da guardare come match veri :D

      Elimina
  18. Allora, Ducktales sembra figo, ma mi da un po' fastidio l'animazione poco fluida, quasi a scatti. Sarà che non ci sono più abituato.

    Guardiani 2: il primo è forse stato il film che ha meglio incarnato lo spirito marvel/disney. Un 2 si può fare, ci voglio credere!

    Hurricane... Niente da fare!

    L'Infini - T team invece mi ha scimmiato parecchio, l'avevo già visto in rete e ti aspettavo al varco! Sì, si vede troppo poco, ma sono tutti personaggi troppo fighi per non dargli fiducia!

    Sul Wrestling niente, dopo che il Guerriero è andato a far compagnia ad André, troppi ricordi. E si piange...

    RispondiElimina
  19. Ciao Doc, bellissimi questi post!
    Magari me lo sono perso, ma sarei curioso di sapere la tua sul trailer di Spiderman-Homecoming ;)

    RispondiElimina
  20. Mah, io per fare il bastiancontrario punterei su Polymar e Infini, se non altro mi farò delle risate con gli amici.

    Ieri ho visto Logan: mi é piaciuto per 4/5, dai bambini in poi mi sono cfascate le balle.

    RispondiElimina
  21. Sempre su FIRE PRO WRESTLING: ripenso a quando ho scaricato dal paystation store CASTLEVANIA-SIMPHONY OF THE NIGHT su PS3. Niente. Giocato e rigiocato fino alla nausea, di nuovo. Perche' quando la giocabilita' SPACCA, titto il resto non conta.

    RispondiElimina
  22. Riguardo il prossimo Ducktales leggevo che gli sceneggiatori della serie stanno pensando anche a introdurre personaggi presi dai fumetti; per esempio per la seconda stagione sembra stiano pianificando l'arrivo di Paperoga. Comunque hype molto alto, dopo Gravity Falls voglio sentirmi fiducioso riguardo una serie TV targata Disney.

    (che parlando di Gravity Falls, mi sa che Gaia/Webby a questo giro sarà una specie di Mabel Pines al quadrato a giudicare dal trailer)

    Per i Guardiani, invece, quest'anno dovrebbe uscire anche il videogioco ufficiale prodotto dai soliti Telltale.

    Ah, parlando di trailer io sto ancora scimmiato per il ritorno di Samurai Jack previsto per questo sabato, che dopo 13 anni finalmente concluderà la saga del samurai di Cartoon Network.

    RispondiElimina
  23. Oh, quasi dimenticavo...ottima idea, questa rubrica in stile zibaldone con dentro di tutto un po'.

    RispondiElimina
  24. Duck Tales devo essere sincero non mi convince dal punto di vista grafico, ciò non toglie che poi le storie siano fiche e il tutto renda bene. Per I Guardiani della Galassia ho una scimmia che urla fortissimo e che usa alberi come fossero mazze da baseball! Polymar è sempre stato uno dei miei cartoni giappi preferiti e avevo poche aspettative per la trasposizione live action, oltretutto credo che questo fosse l'unico caso in cui ci stava bene la tutina attillata in finta pelle, l'armatura degenera il personaggio. Infiniti T mi incuriosisce boh chissà!!

    RispondiElimina
  25. una curiosità: ma il giochillo del wrestling cosa ha di così magnifico?
    che ho visto il trailer e l'unica cosa evidente è la grafica quasi 8bit, ma dato che ne parlate in molti in maniera entusiasta non credo sia quella il suo punto di forza...

    RispondiElimina
  26. Pollice verso totale per il povero Hurricane Policoso, sminchiato al livello di un Power ranger con qualche lira di upgrade in più. Ancora devo vedere un film live action su un cartone nipponico che non mi sembri un insulto all'originale, al punto che ormai spero che il film su Mazinga non lo facciano veramente... Il che è tutto dire. Tra l'altro, ma è solo a me che non piacciono le scene di scazzottate nei film giappo? Cioè, quelle dei Coreani sono DA PAURA, quelle Cinesi vanno dalla mimmata superfinta Wuxia alla figata iperviolenta-morte & furore... Ma quelle Giapponesi son di un noioso impareggiabile! Salto a piè pari i videogame, che sono uno di quelli che si è fermato a BubbleBall e Tetris e lì finisce l'universo. Per i Duck Tales... belli gli sfondi, bella l'atmosfera, belli i colori... ma da buon disegnatore Disney, quei cosi lì con la capoccia quadrata davvero non li posso vedere! ORIBBILI, con una B sola!!! Ah, ovviamente son qua che aspetto il secondo episodio dei Guardians... Forza Rocket Racoon!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il film live di Yattaman non era male, anzi forse è l'unico decente (ci sono poi i due di Death Note che non ho visto, ma in genere se ne parla abbastanza bene).

      Elimina
  27. Sbaglio o nel trailer dei Guardiani nei primi 30-40 secondi si sente l'attacco della colonna sonora del primo Formula 1 GP di Geoff Crammond? Ai tempi dell'Amiga mi martellava in test di continuo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quel giro di basso è preso dalla parte finale del brano The Chain dei Fleetwood Mac, tratto dall'album Rumours del 1977. Questo brano è famoso anche per essere stato usato per anni dalla BBC come sigla d'apertura delle dirette di Formula 1...e Geoff Crammond essendo inglese seguì l'esempio della TV per F1GP con una versione rielaborata.

      Elimina
  28. una nota su Infini T Force.

    Ho letto che esiste anche un manga.

    Non so se sia preso da lì come trama e C-Design.

    Nel manga, la trama non è proprio il massimo. cito: "una ragazza di nome Emi, che possiede una matita in grado di esaudire ogni desiderio. Rimasta coinvolto nella rapina ad un negozio, la ragazza temendo per la sua vita evoca un "eroe che possa salvare il mondo" e in risposta appaiono ben quattro eroi capaci di cambiare il futuro del mondo."

    Ed il C-Design è un po' emo-mimmoso. Insomma, non ci sono i 4 protagonisti veri, ma da quello che vedo, sembrano più una loro versione regazzina.

    Uhm...

    RispondiElimina
  29. Ho un sacco di hype per Duck Tales. Lo stile grafico non fà impazzire, ma è qualcosa a cui ci si può abituare se fanno una buona serie. L'importante è che lo spirito avventuroso sia sempre quello.

    Scrooge mi convince. Mi piacere che stavolta Donald farà parte del gruppo e già dai pochi secondi si vede che hanno migliorato Gaia. Per i tre npoti c'è il problema di cercare di differenziarli e dargli una personalità evitando quello che è successo con Quack Pack.

    Gli autori hanno già parlato di voler prendere (finalmente) aspetti e personaggi dai fumetti europei (come Rockerduck per esempio), il che non può che farmi piacere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A dire la verità, Rockerduck è stato creato dallo stesso Barks ;-)

      ... Poi certo sono gli europei che l'hanno utilizzato di più (mentre negli States va per la maggiore Flintheart, come nemico di Scrooge).

      Elimina
  30. Sono sicuro che avrei riso tantISSIMO alle battutone di Hurricane Polimar, cavolo, peccato fossero in giapponese...
    No, ma seriamente: un film di Polimar e non fai neanche vedere lui che si trasforma in sottomarino attorcigliando le gambe?! All'asilo quando giocavamo a Polimar eravamo tutti per terra a gambe incrociate che parevamo tonni spiaggiati :D

    RispondiElimina
  31. Il remake di Ducktales, con quello stile grafico osceno (scusate, ma proprio per me è un pugno in un occhio...) e un'animazione che pare più poraccia di quella originale... anche no. La mia scimmia s'è appena impiccata, sappiatelo.

    Attendo abbastanza carica la pellicola dei Guardiani della Galassia 2, invece. Sperando non peggiori le cose belle fatte col primo film. "Sono tuo padre, Peter" è una citazione talmente urlata che m'ha spettinato! XD

    RispondiElimina
  32. Per ora scimmio solo per i Guardiani, la storia del padre di Star-Lord sul fumetto non mi aveva fatto impazzire più di tanto ma spero in un film il più possibile sulla scia del primo, e volendo pure più autoironico.
    Duck Tales potrebbe venir bello, magari è la volta che mi guardo qualcosa con i bimbi in comune accordo.
    Per il resto nada, non mi scimmia niente... very sorry, a me appena leggo FIRE davanti a qualche scritta giapponese viene in mente il caffè bollente in lattina venduto ai distributori automatici :)

    RispondiElimina
  33. Woo-hoo.
    L'animazione un po' anni '60 forse forse non è male.
    Della serie antica non sopportavo il doppiaggio di Gaia: in lingua orignale il desiderio di farla al forno si affievolische parecchio

    RispondiElimina
  34. Duck Tales ha lo spirito giusto. I personaggi sono come te li ricordi in quel senso. Manca la governante se non ricordo male.
    Ma lo stile grafico è a un passo dalla cagata! Con tanti geni italici che hanno rinnovato Barks in maniera carina hanno scelto questo stile...minimalista-quasi abbozzato. No grazie! Forse dopo qualche episodio ci si abityua, chissà...

    RispondiElimina
  35. Dio santo, il mio mito infantile Polymar.. ma che tristezza. :( Questo fa l'uragano 3D pezzente ma di trasformasi in mezzo contro mille e più mille nemici non c'erano i soldi (e la voglia).

    RispondiElimina
  36. Polymar in quanto Live Action & Tatsunoko, lo vedrò pefforza, a me l'aspetto non dispiace (avrei da ridire invece sulla scelta di alcuni attori). Ma le trasformazioni ho idea che non ci saranno :D Per Infini T Force spero nella storia, il poco che si vede non mi ha entusiasmato....
    E visto che siamo in tema, agevolo altri due trailer freschi freschi (il primo in realtà è un teaser, ma vabbè):

    https://www.youtube.com/watch?v=az8VEHNf6tY
    (Jojo DIU Live Action)

    https://www.youtube.com/watch?v=SfmfzYtP394
    (Kamen Rider Amazons stagione 2, che la prima era gran bella)

    RispondiElimina
  37. DuckTales mi ha scimmiato alla grande... Sono già alla ricerca dei gadget XD

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails