giovedì 23 febbraio 2017

46

Alien: Covenant, vi va di vederne cinque minuti, qui e adesso, così ne parliamo?

Che domande, certo che vi va. Qualche ora fa è comparso sul canale tutubico della Fox un lungo filmato in lingua originale con quasi cinque minuti di Alien: Covenant. Di cosa tratti questo nuovo film della saga di Alien, diretto da Ridley Scott, si diceva qui, commentandone il trailer. Spoilera qualcosa di grosso, questo filmato, sì da renderlo skippabile da chiunque odi i trailer troppo chiacchieroni? No. Quindi è una roba che si può guardare in tutta tranquillità senza rovinarsi un pezzo di film? Sì. Ma butta lì per caso qualche informazione importante sull'ambientazione? Oh, sì. Segue gif animata mentale con la scimmia che balla, ché quando senti parlare di quel film lì ti parte proprio il namastè, alè. È un attimo [...] 

Dunque. A bordo della Covenant, questa nave colonia mandata a popolare un pianeta ai confini della galassia, là dove nessun uomo è mai stato prima, a quanto pare, manco Kirk e quei tizi inutili che crepano in ogni puntata, è pieno così di coppiette. Ma c'è pure una coppia gay, giusto per far piangere Adinolfi. E ci si diverte, un volta che James Franco (non avevi idea ci fosse pure James Franco) si toglie dai maroni e si va a fare una pennica. C'è quella grande trollata lì, che mica poteva succedere davvero-davvero in un antipastino così quello che sembrava stesse per succedere, ma soprattutto c'è che a metà della clip, intitolata con grande allegria L'ultima cena, la bionda accenna a questa colonia di cui ha sentito parlare, in cui ci sono questi insetti, degli scarafaggioni giganti. Parla di avamposto e, nel descrivere gli xeno, usa il plurale. Il che sposta la palla dal campo di Prometheus a quello di Aliens - Scontro finale. Ma magari ci ridleycascott.

Ora, un video di vita brigittebardò a bordo non dice granché sul mood del film e, più in generale, sul film in sé, ma finora sapevamo che Covenant sarebbe stato un sequel in qualche modo di Prometheus e un prequel in qualche misura di Alien, ma la storia potrebbe essere ambientata per quanto ne sappiamo secoli e secoli dopo Prometheus e qualche giorno dopo lo scoppio dell'epidemia di influenza da xenomorfo sulla colonia Hadleys Hope su LV-426. Walter (Fassbender, l'androide che ti offender) solo un nuovo androide della stessa linea di produzione di David, e ciao. Dite una preghierina all'entità superiore in cui credete, fratelli fan di Alien, ché magari c'è alla fine pochissimo Prometheus in questo che seguito di Prometheus. Che ne dite? Gli si concede un minimo di fiduOh, al diavolo. A maggio tanto vai a vedertelo, sia quel che sia. Ti vedi le peggior mimmate, vuoi non vederti un nuovo film di Alien? Ma infatti.

PS. Più tardi arriva un altro post, ché c'è da parlare di Jigen. Stay come il tonno. 

46 commenti:

  1. sono un gran fan di alien, predator e pure del crossover...ho apprezzato anche prometheus nonostante delle oggettive castronerie, ora con questo che è (era) il sequel diretto pare siano tornati su binari più facili, aliens 2.0 ? vedremo, spero in un film che riesca a stare in piedi da solo, dai scotty...per me hype comunque...con le riprese poi appena cominciare per the predator di shane black, è un gran bel momento per essere fan...

    RispondiElimina
  2. Posto che il mio inglese è peggiorato ulteriormente e se parlavano ostrogoto sarebbe cambiato poco (forse capisco di più il giappo) non sembra male. Cosa dire? Scott è un regista che sa girare ancora, il cast sembra un buon cast (a me Franco piace più in altri ruoli) e che l'ambientazione è veramente fatta bene (la nave molto bella sia dentro sia fuori). Altro non c'è.

    Rimangono le perplessità alla premio Prometheus relative al trailer dove arrivano su di un pianeta alieno e si attrezzano per esplorarlo come se stessero andando a fare un pic-nik sull'Adda o in Sila.

    PS: mentre lo guardavo leggevo quello c'era scritto sotto e mi sono beccatto la manovra di heimlich - pacca sulla spalla version mentre si parlava dello scherzone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rispondo qui dicendo che appoggio sia il Barbaro sia Drakkan.
      Speravo di vedere quel cosa in più nel trailer comunque gli xeno mi attirano sempre

      Elimina
  3. Tutto giusto eh, ma Prometheus mi è debitore di 4-5 risposte su architetti ingegneri e geometri, e spererei di trovarle qui. Ché sì, un nuovo film di Alien ci fa tutti contenti, ma alla materia forse è rimasto poco da dire (Resurrection/Clonazione). Tra una rimasticatura (anche ben fatta) di Alien e un prequel originale che si riallacci al '79 voglio ancora credere fortissimamente nel secondo.
    Poi oh, se pure Covenant esce fuori infarcito di mimmate sai che c'è, Scott? C'è che pure tu sei proprio un gran cog***ne.

    RispondiElimina
  4. Mah.
    Sembra lo spezzone di una serie tv di quelle che fanno ora, ben fatta e tutto quanto, ma la magia del film del '79 (con cui in tutta evidenza cerca di confrontarsi) non mi pare proprio ci sia.

    Quella magia che ti faceva cagare sotto anche se per tre quarti d'ora non succedeva nulla, perche' fin dalle prime inquadrature l'astronave sembrava gia' una gigantesca bara, perche' risvegliandosi pallid e cadaverici i protagonisti sembravano gia' dei cadaveri, perche' dietro la tecnologia si sentiva gia' puzza di decadenza, olio e ruggine.

    Qui, come in "Prometheus", sembra tutto pulitino e colorato, il cast e' fatto tutto di bei tipi o comunque piacevoli (se uno con la faccia di Harry Dean Stanton oggi si avvicinasse ad un set chiaano la polizia) e trionfa fastidisamente anche il politicamente corretto (e io non sono contrario a priori, ma non in modo cosi' meccanico e senz'anima).

    E, dsempre come in "Prometheus", non mi sembra ci sia una valida alternativa spettacolare. Ne la sboronata adrenalinica 80s alla "Aliens", ne' l'horrorone metafisico del 3, ne' la tanto discussa ma per me interessante svolta fumettosa de tanto odiato quarto.

    E me "Prometheus" manco era troppo dispiaciuto, ma mi si e' proprio cancellato dal ricordo... a parte i MACCOSA.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scritto in fretta, scusate i troppi refusi.

      Elimina
    2. Una statuetta a te.

      Sono daccordo con quello che hai scritto punto per punto.

      Poi a me il politicamente corretto non piace per niente, ma oh, stiamo ancora parlando di film girati nell'era pre-Trump, magari fra un paio d'anni il cinema ci proporrà qualcosa di nuovo.
      Già adesso vedo che quello italico dopo Jeeg e gomorra s'é dato una svegliata (c'erano già dei precedenti in realtà), ieri sera al cinematografo ho visto l'anteprima di 48 Ore Fuori, non penso sia proprio il mio genere, ma mi ha fatto una buona impressione e spero che almeno il cinema italiano recuperi quella cattiveria che in realtà era molto predsente nelle commedie fino agli anni '80.

      Elimina
  5. James Franco è un grande... Lo trovo molto espressivo. Ne ha fatta di strada da Spider-Man... Fassbender ha gia la faccia che fa intuire: vi porto io in pasto agli aliens... Per il resto, speriamo, peggio do com'è messo il franchise da dopo il film di Cameron non credo si possa fare. Sono abbastanza fiducioso

    RispondiElimina
  6. A me il trailer sembra geniale, ti tiene sulle spine senza che succeda nulla, figo!
    Però la parola Alien nel titolo preclude che poi gli Xeno arrivano e fanno il loro sporco lavoro... vero?

    Per il momento è un si, a me che Prometheus non era dispiaciutissimo, alla fine...

    Beh...

    insomma.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine Prometheus anche a me è piaciuto, più o meno.
      Imho non è un film brutto perché non annoia, è confezionato bene e recitato bene ma ti scivola addosso senza lasciare molto e per essere di fantascienza "seria" è pieno di cose sconclusionate (da cui il premio di Ortolani).

      Questo altro film rischia di fare la stessa fine sequestrandoti per 2 ore e passa in un cinema di periferia. Questo è il rischio.

      Elimina
    2. Sono d'accordo con te.
      Dal mio punto di vista molto dipenderà da quando esordiranno (e se esordiranno, ma credo di si) gli Alieni, se giocata bene potrebbe essere qulla cosa che è mancata a Prometheus.

      Elimina
  7. Astronave sbrillucicosa come un supermercato, cast di faccette di cui non puo' fregare di meno, tanto moriranno tutti male, e tutti sull'astronave hanno visto Alien di Ridley Scott, che quando alla tizia va di traverso il salatino, si spaventano tanto (wink wink nudge nudge).
    Grazie, due ore risparmiate, si puo' passare ad altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I commenti anonimi eccetera eccetera, c'è scritto pure nel modulo dei commenti, eccetera eccetera, sono dieci anni che lo scrivo inutilmente eccetera eccetera.

      Copia e incolla con un nick il tuo commento, se ti va, prima che scompaia. Thanks.

      Elimina
  8. Boh, fin'ora mi é piaciuta solo l'astronave.

    E la scenetta della tizia che soffoca...pure il 4° a sto punto era più serio.

    RispondiElimina
  9. Non so, continuo a essere perplesso...
    Mettiamo anche che sia una sorta di prequel di ALIENS, facciamo un esempio stupido: il prequel de LA COSA. Ma c'era bisogno di spiegare cosa accadeva nwlla base norvegese prima dell'arrivo di MacReady e soci? Per me no.
    Comunque, mi auguro sempre di sbagliare.
    Tornando a Prometheus, ogni tanto mi viene da ridere ripensando alla scena in cui risvegliano il tizio gigante, che si puo' riassumere cosi':
    "Noi amici!"
    "Io no."
    E giu' mazzate.

    RispondiElimina
  10. Devo dire che mi è piaciuto più lo spezzone che il trailer. Mi sembra che sia stato efficacemente ricreato il cameratismo tra i personaggi che si respirava in Aliens e anche un certo alone di mistero intorno alla figura di James Franco (mentre è palesemente evidente che l'androide sa più di quanto lasci trasparire!). In ogni caso mi ha dato il giusto "stimolo" per provare ad andare a vederlo al cinema, sperando che mantenga le nostre aspettative... Vedremo

    RispondiElimina
  11. Posto che l'ultimo Alien che ho visto è stato La Clonazione (i vs Predator e Prometheus saltati a piè pari, finora).
    Posto che io di quel che si dicono nel trailer non ci ho capito un fischiett, praticamente (a parte un qualcosa del monologhino della tipa di "Animali fantastici" - e ditemi che non sono l'unica, vi prego, che sennò vado a bruciare il diploma del liceo ;_;).

    Ciò detto, boh, non so, non è che il trailer in sé mi abbia significato un granché. A parte, come ha detto qualcuno più su, provare un attimo di fastidio su tutta la carineria-correctness-gigioneria-coppiettitudine del cast di morituri. Ché su questo fronte pure La Clonazione era più innovativo.

    Non saprei. Forse per farmi scimmiare un minimo dovrei sia capirci qualcosa dei dialoghi, sia vedermi Prometheus onde prepararmi adeguatamente a questo.
    Poi, oh, fosse mai un omagetto fatto bene al film del '79, lo vedrei più che volentieri. Aspettiamo e speriamo!

    (Ma hanno levato Billy Crudup dal congelatore? Wow! :D)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranzolla bimba...non c'ho capito manco io quasi una fava di quello che dicevano O_O' .

      You are (not) alone.

      [Where is the cat? cit.]

      Elimina
  12. Speriamo bene, anche se [tiratemi gli ortaggi] avrei preferito un seguito diretto ed esplicito di Prometheus, sia perchè tronco, sia perchè sarebbe bello che ogni tanto i registi/produttori districassero le loro idee in maniera organica e coerente a prescindere dalla critica e dalla pecunia.
    Non seguo alcuni commenti sulla "pulizia" della nave; la Nostromo era un cargo, la Sulaco una nave da guerra (che tra l'altro, hangar a parte, era pure pulitina), la Covenant (o Kovenant, per i norvegesi) una nave coloniale, probabilmente al suo primo viaggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va beh, ma questa e' una giustificazione interna alla storia di cui come spettatore non me ne viene niente a livello spettacolare.
      In un film di fantascienza mi interessa ci sia una bella amtosfera, non che le astronavi siano "realistiche".
      Che poi io non critico che non si replichi l'atmosfera "sporca" dell'originale, anzi fanno bene a non provarci nemmeno.
      Volete farmi la fantascienza con le atmosfere tutte nuove e pulite? Ok, c'e' tutta una grande tradizione di fantascienza "asettica", fate quello che vi pare: MA datemi un'atmosfera forte.

      Qui, boh, sembra una Nostromo dove e' passata la ditta delle pulizie. Come un casello di Dracula arredato Ikea e senza ragnatele.

      Elimina
    2. Dracula, ridente cittadina del Molise, situata ai piedi dei Carpazi, per arrivarci prendere l'autostrada Malbo-Pontida e uscire all'omonimo casello.
      [Scusa, non ho resistito]

      L'astronave é l'unica cosa che mi sia piaciuta fin'ora, pensa se tutta quella struttura tirata a lucido da specializzate donne delle pulizie spaziali si trasforma di colpo in un labirinto-mattatoio cupo, sporco e pieno di aGlieni!?

      Elimina
  13. Questo trailer dimostra incontrovertibilmente una cosa risaputa da un paio di millenni: essere 13 a cena porta una rogna che levati.
    Un'introduzione che vuole avere il sapore della cena della Nostromo e quindi del primo Alien, con cappello da cowboy, bambolina trollata e un certo androide che guarda caso fa il medico.
    C'è da dire che la regia del trailer mi è parsa già migliore di tutto Prometheus, quindi una timida scimmietta ci sta.

    RispondiElimina
  14. Pensierini a caso:
    1) Vedo la gente morta! Nel senso che sicuramente tutti questi tizi moriranno...tanto valeva mettergli una maglietta rossa come in Star Trek così non avevamo dubbi. Sia chiaro che ciò è un bene!
    2) Quelli che resisteranno di più sono quelli più pagati! Quindi Franco, Fassbender...e boh...una donna ma non so quale. Penso quella che parla tanto e che è chiaramente ispirata all'astronauta italiana di cui non ricordo il nome.
    3) Hanno scoperto il sistema Trappista con i suoi 7 pianeti. Pochi sanno che su 5 di essi è pieno di Aliens...per fortuna morirò prima di vederli. Mi bastano i film.
    4) Per ora mi piace tutto di questo film...persino Franco se muore presto (nel film!).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'accordo con il punto 1), questo trailer mi ha reso antipatici i protagonisti molto più dei villeggianti del remake di Venerdì 13, il che vuol dire che farò molto il tifo per gli xeno...

      Elimina
  15. Io per adesso resto su un livello di attesa pari a "namastè! Alè!" :)

    RispondiElimina
  16. mmmmmhhh, qui ci stanno trollando del maledetto. Ma scusate, nel cast a me risulta esserci anche Noomi Rapace, per lo meno è quanto dichiarato dallo stesso Scott prima dell'uscita del trailer. Secondo me c'è qualcosa che ci sfugge. Magari la protagonista di ProMEHteus ritorna solo in un fimato recuperato da una nave o tramite dei flashback ma da quel che ricordo i rumors davano per presente anche Fassbender nel doppio ruolo di androide intero e a pezzettoni. Il filmato è interessante ma la gag della manovra di Heimlich viulenta è telefonata, credo che la vera gag (o trollata) sia nei dialoghi e nell'accenno agli scarafaggioni...chissà cosa ci aspetta

    RispondiElimina
  17. Mah, io nei panni del signor Covenant, a colonizzare (=popolare) un pianeta, potendo scegliere, una coppietta gay non ce l'avrei mandata, ma magari mi sfugge qualcosa...
    Detto questo, non penso di andare a vederlo al cinema. Più per la marmaglia poppicornofaga che per lo scarso hype a dire il vero... Beh, diciamo un po' per tutti e due. Uguale.

    RispondiElimina
  18. Se c'è di mezzo Alien la scimmia s'ingrifa a prescindere! Prometheus non mi è dispiaciuto, aspetto con ottimismo questo Covenant, aspettavo con ancora più ottimismo l'Alien di Neill Blomkamp, con un bel ciaone al terzo e al quarto (che comunque non erano male, soprattutto il terzo) ma purtroppo pare che non se ne faccia più niente, petizione online o no.
    L'affiatamento tra i componenti dell'equipaggio (almeno per quello che si vede) è interessante e fa più atmosfera rispetto a quella quasi del tutto assente in Prometheus con il suo equipaggio messo su alla ca22omannaggia. Spero di vedere dei personaggi ben caratterizzati come quelli dei primi 2 film. La citazione del primo solletica il mio animo di superfandialien e la manovra Hemlich-BruceLee fatta da Daniel è efficace quanto inquietante.

    RispondiElimina
  19. mi sfugge il ragionamento per cui ad Alien dobbiamo dare il beneficio del dubbio e a Blade Runner e Ghost in the Shell no...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perchè..
      se critichi blade runner, ti imbocca a casa Harrison Ford.. e fai festa.
      se critichi ghost in the shell, ti imbocca a casa Scarlett Johansson.. e fai festa.
      se critichi alien, ti imbocca in casa uno xenomorfo e ti fa la festa.

      Elimina
  20. mah... oh ho visto pure Promethus e non mi sono addormentata quindi gli diamo una chance ma per adesso la scimmia sta accoccolata alle mie caviglie ma con un orecchio dritto. Se ribecco un voucher 2x1 per il cinema perchè no?

    RispondiElimina
  21. Io invece non sapevo che ci fosse anche il dottor Manhattan tra i protagonisti.... Cmq sia scimmia che balla, ma non nuda 😊

    RispondiElimina
  22. Piena fiducia. Al cuor non si comanda...

    RispondiElimina
  23. grande emozione alla manovra di Heimlich in formato arte marziale (l'ho vissuta sulla mia pelle e, credetemi, è un sollievo quando te la fanno,m perché per soffocare basta pochissimissimo).

    per il resto: l'impressione mi piace e sono in curiosa attesa

    RispondiElimina
  24. Beh, questo spezzone come esercizio per l'orecchio non e' male, ma in quanto a contenuti mi lascia perplesso. Missione di colonizzazione, truppa mista moderna, sanno qualcosa degli xeno e forse anche dei dettagli sul loro ciclo vitale (vedi lo spavento a tavola per lo stranguglione), pero'... ci sara' ancora qualcosa di interessante da raccontare sui buoni granchiacci neri?
    Alien 1 e 2 furono eccezionali, il terzo molto amaro ma bello, il quarto non so (non ce l'ho fatta a guardarlo, mi sembra troppo stupido), Prometheus e' una bella bomboniera vuota... e poi?

    Oh, sapete che quasi quasi mi sono piaciuti di piu' i due AvP? Film semplici che rispondono a una domanda giovanile ("e' piu' forte Alien o Predator?"), e poi mi ricordo sempre una scena del primo: si sente provenire da una grotta la voce di una persona che parla inglese con un accento particolare, e io penso "ah, ma questo e' italiano, chi e'?", poi lui esce e "ah, e' Raoul Bova! Paisa'! E ditele prima le cose!".

    RispondiElimina
  25. Prometeus faceva pena e schifo e mi ha fatto, seriamente, dubitare delle residue capacità di regista attuali di Scott, dopo aver inanellato una serie di filmacci davvero osceni dai tempi di Alexander.

    Ora premesso questo le mie aspettative sono davvero rasoterra e questo gruppo di antipatici morti che camminano non me le ha risollevate in questo caso, ho preferito sicuramente i precedenti trailer ma boh per me è dura recuperare un tonfo come Prometeus.

    Paradossalmente tra i vari "fantascienzi a rischio" il meno peggio mi pare ghost in the shell, seguito da blade runner 2, seguito dal seguito di Prometeus.

    RispondiElimina
  26. In Prometheus da parte di Scott ci ho visto del mestiere messo a caso su una sceneggiatura che guardi signora mia.
    L'avevo comunque dato per definitivamente perso, poi ho visto The Martian...

    RispondiElimina
  27. Quota gayender nel film?
    Quando sapranno che Donaldo ha già "blastato" i loro bagni...

    Per il resto scenetta fine a se stessa, puzza di dialoghi da Tamarrolandia peggio del primo A vs P (la pistola è come i preservativi...meglio averli).

    RispondiElimina
  28. E intanto ci ha lasciato anche Bill Paxton, uno dei mitici marines di Aliens... Nonchè attore versatile impegnato in tantissime pellicole (chi non ricorda il venditore d'auto che ci prova con la moglie di Swarzy in True Lies?)...

    RispondiElimina
  29. Io ho pessime vibrazioni. Non so, il clima rilassato ma impegnato, la tensione che dovresti sentire, la coppia gaya, la coppia di snob, la coppia simpy, il lassativo da prendere, posso anche capire, pure i fatto che la manovra di Hemlich, che ha visibilmente ucciso l’attrice, ecco mi inquieta per ‘Ha preso il canale sbagliato’, che non so… Ha tanti significati.
    Io lo andrò a vedere per il Fassy e non perché l’ha detto lui, che penso male a quel ‘canale’ ignoto, che non va preso. Sia chiaro.

    RispondiElimina
  30. Ciao Doc, ho scritto un commento stamane ma non è stato pubblicato. No problem, volevo solo segnalarti (ma tanto lo saprai già) Life, un film che prende molti spunti dal primo Alien ma sembra avere una discreta personalità oltre a un ottimo cast e potrebbe essere la nostra Panacea casomai Covenant si rivelasse la cocente delusione che molti paventano.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails