sabato 28 gennaio 2017

68

La moda che vorreste far tornare di moda (Saturday night sondaggismo)

Il tema del sondaggismo di questa settimana è molto semplice: immaginate di essere lo stilista più potente del mondo e di poter decidere cosa andrà di moda ovunque nei prossimi mesi. Solo che deve trattarsi di una qualche moda vecchia, che voi vorreste tanto vedere nuovamente alla ribalta, perché sì. Non una moda del passato solo per voi (ché oh, quello nessuno ve lo impedisce), ma una roba che vorreste vedere addosso a tutti là fuori. Una moda vecchia che vada di nuovo di moda, insomma. Tipo, boh, gli scaldamuscoli, il chiodo, le cravatte anni 90 con i personaggi dei fumetti, i jeans a zampa, la bandana, i ciclisti con la bandiera usa alla Axl Rose, whatev. E te? [...]
 

I giubbini con le toppe. Non quelle sul gomito da radical chic, dici le toppe con i disegni e le scritte. Giusto l'altro giorno stavi cercando di convincere tua moglie a cucirti su una spalla del parka delle toppe fighissime sedimentatesi in un cassetto per anni, e pensavi quanto sarebbe forte se tutti tornassero a usare le toppe, per esprimere un po' della propria personalità e dei propri gusti. Così a quelli con le toppe di Ciclope e Buffy ci togli direttamente il saluto, oh oh oh. Ma oh, ognuno c'ha le fantasie modaiole che c'ha.

Voialtri deboscia, invece? Cosa vi piacerebbe vedere addosso a tanti là fuori?

68 commenti:

  1. Non so se rientra nella categoria "toppe" o se erano ricami, ma sarebbe figo tornassero di moda i giubbotti di jeans con le immagini cucite sulla schiena, tipo la tigre di Murdock (anche se lì il giubbotto era di pelle).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao FB1026, i giubbotti con le tigri stampate sul retro sono chiamati "Souvenir Jacket" e sono nati in Giappone nel secondo dopoguerra, venivano venduti ai soldati americani come souvenir. Da un anno a questa parte sono tornati di moda.

      Elimina
    2. Ahhh! Ora mi è chiaro il nome di quella gang di anziani nei Simpson: "Los Souvenir Jacquitos" :-) Grazie

      Elimina
  2. Un bel revival glam mi piacerebbe.
    Capelli lunghissimi, cotonati, vestiti con colori giusto un filo appariscenti, tipo Dee Snider.
    Non aderirei mai personalmente, ma vedere gente a giro conciata a quel modo mi metterebbe allegria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tipo copertina di Night Songs dei Cinderella, un concentrato di sobrietà che proprio ciao!

      anche io voto per un revival del lock Glam/Rock losangeliano degli anni 80, tutte quelle tutine e colori fluo rendono il mondo un posto più allegro.

      Elimina
  3. Il look 80s alla Highlander: soprabito lungo fin sotto al ginocchio, ma con blu jeans e scarpe da ginnastica bianche. Li sfoggiavano anche i Cutting Crew, i Marillon e altri ancora.
    https://www.youtube.com/watch?v=6dOwHzCHfgA
    https://www.youtube.com/watch?v=OQ4oaLUilBc
    Poi suggellerei il tutto coi i ray-Ban wayfarer, ma quelli non sono mai passati di moda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da ragazzino anch'io sognavo di indossare lo spolverino di Connor MacLeod che portava nelle scene girate a NYC. Le scarpe da tennis che portava erano delle Diadora Borg Elite, credo ne parlò anche il DOC nello speciale dedicato qui nel blog.

      Elimina
    2. Lo spolverino era Armani. Lambert lo donò a Roger Taylor dei Queen quando girò con loro il video di Princes of the Universe. Fortunato lui.

      Elimina
  4. L'honestà.

    Scherzi a parte, gradirei un bel ritorno della moda fine '80 alla Benetton.

    RispondiElimina
  5. Le scarpe da donna belle ma col tacco max 8, tipo anni '20.

    RispondiElimina
  6. Visto che non si specifica quanto vecchia....la moda elegante Vittoriana,sia per uomo che per donna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io sono un grande estimatore della moda vittoriana, soprattutto maschile. Nel mio guardaroba vanto un postiglione, che non metto da po'.
      Per chi non sapesse cos'è un postiglione è un cappotto molto lungo sprovvisto di maniche ma con una mantella che arriva di poco sotto la vita. Per certi versi assomigli ad un loden. Lo indossava tipicamente il cocchiere delle carrozze (detto postiglione) così da tenere le brigiene con le mani ma sotto la mantella.

      PS: prometto di indossarlo, clima freddo premettendo, al prossimo raduno.

      Elimina
  7. Il chiodo, senza se e senza ma. Anche bianco, come Axl. Doc, ma per giubbini con le toppe intendi come quelli dei Vendicatori|X-Men|Fantastici Quattro?

    RispondiElimina
  8. Mullet e baffoni. Le matte risate tutto il giorno... le matte risate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho degli amici che si sono fatti il mullet. Hanno una band, e proprio in queste ore sono in viaggio in Germania per un minitour di tre date. Non sono potuto andare con loro, ma sarei molto curioso di vedere la reazione dei tedeschi....

      Elimina
  9. Io non ho mai smesso di mettere le toppe ai vestiti! Oltretutto ad ottobre scorso sono finalmente riuscito a mettere le mani su un Levi's Sherpa, il giubbotto di jeans scuro imbottito di finta pecora, e ho razionalizzato tutte le mie toppe saccheggiandole da altri vestiti per farlo diventare il mio giubbotto definitivo.
    Io farei tornare di moda le magliette dei gruppi musicali -che per inciso, continuo a mettere- perché tutte queste t-shirts senz'anima né colore che tutti comprano da H&M e simili stanno piallando l'anima di due/tre generazioni....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. considerando cosa ascoltano le nuove generazioni consideriamoci fortunati...

      Elimina
    2. Bé, almeno sarebbe più semplice distinguere gli amici dai nemici....

      Elimina
    3. ESatto,parole sante

      Elimina
  10. quoto totalmene la moda delle toppe (ne ho almeno una trentina tutte custodite in un tupperware ma suddivise per generi tra i vari gruppi metal, personaggi cartoon e scritte dai font più strani)

    RispondiElimina
  11. Boh, non saprei, non ho mai prestato attenzione alla moda.

    I gilet al posto della giacca sono mai stati di moda?
    E se no...LE DONNE CON LE GONNE!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  12. Chiodo, jeans strappati, stivali e gadget borchiati. Capelli lungi e panza da tracannatore di birra professionista.
    Astenersi mutandoni di pelo stile Manowar.
    Grazie
    Ohuuuuyeaaahsss!

    RispondiElimina
  13. Il codino per i maschi.

    Perchè essendo pelato ne sarei risparmiato in pieno.

    RispondiElimina
  14. Il giubbotto di pelle lungo alla Matrix. Non lo toglievo neanche in estate

    RispondiElimina
  15. Io non lo tolgo manco ora. Cappotto e chiodo erano simboli ben prima che diventassero mainstream :D

    RispondiElimina
  16. Sono indeciso tra le spalline sotto le giacche tipo anni 80/90,le vedrei sugli altri perchè io con le giacche non vado d'accordo,oppure la moda anni settanta,pantaloni a zampa e camice colorate,basette assurde e pettinature a cofano. Ecco queste la adotterei anche io.
    Però anche la Psichedelia nel vestire degli anni 60.. Sono indeciso

    RispondiElimina
  17. Io farei tornare gli scalda muscoli e li metterei a tutti i risvoltinati che mi fanno freddo a guardarli con le caviglie scoperte a -2 o peggio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io toglierei tutti i risvoltinati invece eehehehehhe

      Elimina
    2. mamma mia... i risvolti a mezza caviglia sono terrificanti !!! :D

      Elimina
  18. A parte la moda Vittoriana di cui sopra amo molto il tartan. Vorrei rilanciarne la moda solo e soltanto per trovare dei pantaloni e delle giacche "scozzesi".

    RispondiElimina
  19. I giubbotti di pelle da aviatore, in stile Top Gun o Rocketeer.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il giubbotto di Rocketeer l'ho sempre considerato una figata incredibile.

      Elimina
    2. Guarda quelli del film Memphis Bell

      Elimina
  20. Assolutamente la moda anni 70... comprese giacche impropabili e pantaloni a zampa d'elefante

    RispondiElimina
  21. Le scarpe cult con la punta di ferro e i jeans dell'energie

    RispondiElimina
  22. Risposte
    1. Ma chiodo e spillette son tornati da dieci anni.

      Elimina
  23. La Belle Époque. Un po' di sana classe ed eleganza e di rispetto per la privacy. Insomma, c'ho una certa... basta tamarrate, ma soprattutto basta gente che in qualsiasi posto si trovi - treno, caffè, ristorante, tranvai (eheh) - sbraita come ossessa e neanche vestita decentemente.

    RispondiElimina
  24. Giusto ieri leggevo questo: http://www.corriere.it/foto-gallery/tecnologia/17_gennaio_26/zip-canotte-maculate-anni-70-quei-look-improbabili-per-soli-uomini-e3732888-e3a9-11e6-ad72-f8a0ef439db1.shtml

    Praticamente l'abbigliamento in versione adulta che si vede indosso a certi rEgazzini nelle pubblicità fuorvianti degli anni '70.

    Tornando a bomba, rivorrei gli uomini che indossano il cappello, moda che ha fatto tramontare Kennedy dopo la sua elezione (è stato il primo presidente ad apparire in pubblico senza).

    RispondiElimina
  25. Io scelgo le giacche tinta pastello con tanto di spalline tipo Miami Vice, dai colori chiari (bianco, azzuro), perchè quelle robe nere o blu scuro che girano oggi sono troppo deprimenti.
    E poi, il mullet tipo John Taylor dei Duran Duran e anch'io il chiodo.
    Per le ragazze spero in un revival del look Madonna: vedere in giro queste tipette tipo fotomodelle con i capelli più lisci di un foglio di carta è deprimente XD.
    E last but not least gli occhiali da sole Ray Ban tipo Top Gun, anche a specchio.

    RispondiElimina
  26. Direi un po' anni venti e un po' anni settanta.

    RispondiElimina
  27. Il normale completo giacca-cravatta da uomo, quello che i nostri papà mettevano anche ad andare al bar o al lavoro, e che oggi mettono solo i bancari e i rappresentanti (o i testimoni di Geova).
    Meglio se del periodo anni 70, con giacca a quadri e pantalone a zampa di elefante.

    RispondiElimina
  28. Ho letto 22-11-63 di Stephen King e da poco sto guardando la serie con James Franco. Mi piacerebbe che tornassero di moda gli anni i tardi anni '50 americani un po' in tutto: vestirsi come persone "serie", indossando anche il cappello, le pettinature sono tornate già (ma le barbacce hanno un po' rotto). Le automobili invece, beh, molto meglio quelle italiane di quegli stessi anni.

    A chi avesse visto la serie ma non ha letto il libro cnsiglio di leggerlo comunque perchè parecchio diverso dalla serie, oltre che 1000 volte meglio.

    RispondiElimina
  29. Visto che non sono stati posti limiti temporali... Camisa, brache e calze, guarnello e mantello, come nel medioevo. Non avete idea di quanto siano comodi.

    RispondiElimina
  30. I chiodi stretti fine '70 e inizio '80, come quelli dei Ramones, perchè della ia taglia non riesco a trovarli, spero che se tornano di moda almeno me ne compro un paio.
    ps.: di chiodi ne ho una collezione, ma purtroppo non sono mai riuscito a trovarne uno stretto come questi che indico T_T

    RispondiElimina
  31. Non ho dubbi! Spero torni di moda la giacca di pelle che sul davanti ha due file di bottoni distanti! Avete presente i piloti di biplani, con la sciarpa, gli occhialoni, i calzoni larghi sulle cosce ecc. Ecco a me piace solo la giacca di pelle! Tipo..Rocketeer per intenderci.

    RispondiElimina
  32. Il marsupio... è un oggetto così comodo che meriterebbe di uscire dal suo ghetto di "cosa da sfigati" e diventare di uso comune. Inizierei io, ma... ehm, non sono sfigato.

    RispondiElimina
  33. Chiedo scusa, ho violato la regola dell'antro sulla telegrafia.

    I flipper nei bar. Un gioco sano, divertente, stimola competività con gli amici, ti riempe la sala con luci e musica. E leva spazio a macchine di dubbia eticità... :D

    RispondiElimina
  34. Ginny Hermione28 gennaio 2017 21:04

    Le scarpe col mezzo tacco, che a mio parere sono molto fini e chic, mentre i tacchi vertiginosi mi fanno venire male ai piedi solo a vederli. Giusto per far capire alle donzelle di adesso che il mezzo tacco non è affatto da sfigata o da nonna.

    RispondiElimina
  35. le reebok pump, che da piccolo non comprai perchè non riuscii a trovare il mio numero

    RispondiElimina
  36. Cappello e bastone da passeggio. Non tutto il vittoriano, ma quasi.
    Lo spolverino alla Matrix io l'avevo prima del film, dovetti smettere di portarlo per colpa di Neo.

    RispondiElimina
  37. Mi verrebbe da dire la moda americana anni 20, ma. A pensarci bene... È giá di moda. Allora dico : la gorgiera elisabettiana. Con un metro di circonferenza minimo. Così la gente smette di sbirciare con la coda dell occhio il cellulare sulla scrivania E aumenta la produttivitá.

    RispondiElimina
  38. Risposte
    1. Sorry
      Perché?
      Perché sono vecchio e come lo portava Richard Marx mi piaceva 'na cifra.

      Elimina
  39. Il Bomber con finte pallottole in plastica..
    Mc Gyver docet

    RispondiElimina
  40. Sulla mia pelle...Dal punto di vista Delle mode mi piacerebbe che tornassero i giubbotti di pelle stile aviatore dell' Avirex per intenderci. Pelle dura e vissuta. Toppe di pelle stile Memphis Belle ed interno con fodera in stile mappa bellica. Ne avevo uno che portavo con orgoglio finché ho potuto ( passato di moda e soprattutto lo era la taglia ahimè).
    Altra moda da rivedere e da rivivere è quella del grunge con camicioni di flanella, pantaloni Easy e Walker ai piedi. Nirvana, Smashing Pumpkins o Sonic Youth... Che tempi!

    RispondiElimina
  41. I guantini di pizzo tagliati a metà dito e la gonna di tulle nero sopra i leggins, con i tacchi a spillo non troppo alti.
    Io nella vita vesto ultraminimal, ma da piccola adoravo il look di Madonna in"Cercarsi Susan disperatamente".

    RispondiElimina
  42. in compenso con la crisi siamo finiti tutti con le pezze al kul !! viva la moda !

    RispondiElimina
  43. appoggio anche io lo spolverino e le scarpe a tacco basso per le donne. con lo spolverinoi mi sentivo un vero eroe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. #teamspolverino tutta la vita. Fa sembrare eroico anche Nathan Fillion ;)
      https://www.fjackets.com/product_images/p/046/Firefly_Nathan_Fillion_Coat__27979_zoom.jpg

      Elimina
  44. i jeans con il lato interno rivestito d'acrilico. Immunizzato al gelo anche a -15°

    RispondiElimina
  45. Direi il chiodo ma ehi, il chiodo E' GIA' tornato di moda!
    Ho guardato giusto ieri L'Abominevole Sposa e proseguito con Penny Dreadful e si, l'outfit maschile dell'età vittoriana è troppo figo, non c'è nulla da fare, io rivoglio quello.
    Il RRobe ce sta già a'pprovà =D

    RispondiElimina
  46. La moda degli anni '30-'40, quando ci si vestiva BENE.

    RispondiElimina
  47. Ieri sono stato a vedere la City Lego a Roma e di fianco c'era un evento di altamoda...ho visto quasi tutto quello che avete nominato ma indossato random.

    RispondiElimina
  48. La moda più o meno fine anni '50 fine anni '60 (che reputo elegantissima e di classe) del secolo scorso. Tra Colazione da Tiffany e Fiore di Cactus per intenderci.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails