lunedì 9 gennaio 2017

94

Chi vuol venire in Giappone con me? (GiappAntro Tour 2017)

GiappAntro Tour 2017 Giappone
Update del 9/1/17: eeeeeecisiamo quasi, gente, marzo e la partenza si avvicinano. Siamo già numericamente una discreta squadra di pallò, ma restano ancora un po' di posti liberi. Per iscriversi ci sono un'altra quindicina di giorni utili. Per il resto, vale quanto sotto.

Quella di organizzare una gita di gruppo in Giappone aperta a chiunque volesse partecipare è una delle cose che mi sono state chieste più spesso negli ultimi anni, subito dopo la realizzazione di una guida alle robe più nerd di Tokyo (e quella, come sapete, esiste ormai da mesi. La versione digitale la sto attendendo anch'io, dovrebbe essere ormai questione di pochi giorni). Bene, NON ho organizzato io un viaggio in Giappone, perché per certe cose non ci si improvvisa mica, c'è bisogno di una struttura professionale alle spalle, MA il GiappanAntro Tour 2017 (aka DocManhattan Sakura, visto che si va nel periodo di fioritura dei ciliegi, per fare i superscenografici) è quanto di più prossimo alla gita antristica in terra nipponica si possa avere. Due settimane a spasso tra le principali città del Giappone, consumando quintali di miso ramen e sashimi, setacciando tutti i negozi di pupazzame, facendo le foto da ninja davanti ai templi, e cose così. Seguono programma, dettagli, FAQs e tutto il resto! […]

First things first. Il viaggio è organizzato da un'agenzia specializzata in viaggi in Giappone, la Blueberry Travel e in collaborazione con il mio amico Tommaso di Dondake.it. Io – scusate se in questo post si è accantonata per un attimo la storia della seconda persona singolare, ma con le FAQs è sempre un casino – sono loro ospite/guest per il viaggio (è una pratica diffusa per tipi dell'Internet che si occupano di Giappone), i vostri dindi vanno tutti a loro.

Il viaggio dura due settimane, dal 14 al 27 marzo 2017, e tocca le città di Kyoto, Osaka, Nara, Tokyo e Yokohama.

Ecco il programma, con le mie aggiunte in corsivo (da prendere per quello che sono, dei suggerimenti: nessuno vi costringe a star svegli fino a tardi se tipo volete fare i nonnetti, eh. Parola)

Giorno 1 – 14 marzo 2017 – Partenza da Roma – Viaggio in aereo.

Giorno 2 – 15 marzo 2017 – Arrivo nel pomeriggio all’aeroporto del Kansai. Trasferimento a Kyoto e sistemazione in hotel. Serata libera (il che significa prima gara Last Man Standing di bevuta di the verde e sfida all'ultima ciotola di miso ramen).

Giorno 3 – 16 marzo 2017 – Visita di alcuni tra i più famosi e iconici templi di Kyoto. Si inizia con l’area nord della città con il Kinkakuji, il padiglione d’oro. Successivamente visiteremo il tempio Ryoanji con il suo famoso giardino zen e il bellissimo parco. Nel pomeriggio ci sposteremo verso la zona ovest della città e ci addentreremo nell’intricata foresta di bambu di Arashiyama, per sentirsi tutti un po' Goemon Ishikawa XIII. Serata libera, con sfidino fino a tarda sera in qualche sala giochi e karaoke underground.

Giorno 4 – 17 marzo 2017 – Seconda giornata alla scoperta della tradizione di Kyoto. La mattina, dopo una tappa al Museo del Manga, visiteremo i templi Sanjusangendo (famoso per le sue mille statue della Dea Kannon) e il complesso del tempio Kiyomizudera. Nel pomeriggio una splendida passeggiata per le storiche vie di Higashiyama ci porterà infine nel quartiere di Gion, famoso per le sue case delle geisha. Non fate troppo gli allupati, c'ho il diritto di rifilare coppini. Serata libera, e qui minimo ci scappa un super okonomiyake o una scofanata di sashimi.

Giorno 5 – 18 marzo 2017 – Giornata ricca di storia e suggestioni. Si comincia con lo stupendo Santuario Fushimi-Inari ed i suoi lunghi camminamenti incorniciati da migliaia di Torii (portali sacri). E qui tutti a consumare la batteria del telefonino con dodici trilioni di foto e selfie. Verso l’ora di pranzo ci sposteremo in treno a Nara, l’antica capitale, per poter ammirare il maestoso Buddha gigante all’interno dell’ancor più imponente tempio Todai-ji (e farsi avvicinare dai cervi tradizionali molesti in cerca di biscotti). Rientro a Kyoto e serata libera.

Per chi vuole, in alternativa alla gita a Nara, si possono visitare gli Universal Studios Osaka, con varie attrazioni nerd.

Giorno 6 – 19 marzo 2017 – Trasferimento a Osaka e visita all’Umeda Sky Building, da cui si può godere di una bellissima visita sulla città. Nel primo pomeriggio ci sposteremo nella centralissima Dotonbori, la via principale della città ed in seguito a Den Den Town, la Akihabara di Osaka (che, alleluja, è stata saccheggiata negli anni molto meno di Akihabara). Rientro a Kyoto.

Giorno 7 – 20 marzo 2017 – Trasferimento a Tokyo con treno proiettile Shinkansen. Sistemazione in Hotel. Visita al quartiere di Ikebukuro... che è pieno di nerd-attrazioni come Sunshine City, J-World, il Pokémon Store, l'Evangelion Store, un negozio molto grande di Hello Kitty, etc. Serata Libera (e si va a far bisboccia a Shibuya o Shinjuku, dai).

Giorno 8 – 21 marzo 2017 – Visita al quartiere di Ueno e al suo famoso parco, spettacolare durante la fioritura dei ciliegi. Passeggiando attraverso il mercato di Ameyokocho raggiungeremo il quartiere di Akihabara, la città elettrica famosa in tutto il mondo per l’enorme quantità di negozi di tecnologia e soprattutto per i numerosi shop di manga, anime e di tutto ciò che gira intorno al colorato mondo pop giapponese. Qui, inutile dirlo, mi oriento più che a Rende (CS). Voi dite, io vi indirizzo, ché, uh, conosco uno che c'ha scritto mezzo libro su Akihabara. Serata Libera.

Giorno 9 – 22 marzo 2017 – Visita allo splendido giardino di Shinjuku Gyoen (quello de Il Giardino delle Parole). Visita al grande centro commerciale Nakano Broadway, dove scattano gli acquisti seri di cel, pupazzame etc. Nel pomeriggio raggiungeremo la famosissima Baia di Tokyo, dalla quale potremo ammirare lo splendido skyline della metropoli e vedere dal vivo il Gundam gigante (IL pellegrinaggio). Serata Libera – Se le date lo permettono, nelle serate a Tokyo non sarebbe male andare a vedere, per chi gli va, un incontro di puroresu, il wrestling giapponese. Vediamo a quanti interessa e ne parliamo.

Giorno 10 – 23 marzo 2017 – Visita al Suginami Anime Museum. Nel pomeriggio raggiungeremo il quartiere di Shinjuku, moderno, caotico e stravagante. Lo percorreremo in lungo e in largo, passando dai grandi palazzi costellati di neon alle strette stradine piene di microscopici bar e ristoranti. Inoltre ammireremo la città dall’alto dell’osservatorio in cima al palazzo del governo di Tokyo (Tocho). Serata libera. E qui si va di Golden Gai e microbar con i videogiochi vintage e la gente strana.

Giorno 11 – 24 marzo 2017 – Mattina ricca di suggestioni con la visita del quartiere di Asakusa e del tempio Senso-ji. Nel pomeriggio raggiungeremo Harajuku, epicentro della moda giovane e di tendenza (non solo. Sorgono lì l'enorme negozio di giocattoli Kiddyland e lo store ufficiale Hot Toys!), passeggeremo lungo Omotesando, la via della moda e del lusso continuando poi, attraverso il parco Yoyogi e il complesso del santuario Meiji-Jingu, verso Shibuya, frizzante quartiere giovane ed eclettico (con un negozio Mandarake bellissimo e altri posti da vedere assolutamente). Di fronte alla stazione dei treni ci fermeremo ad ammirare la famosa statua del cane Hachiko (autocit: “Sai chi ti saluta un casino? Hachiko”). Serata libera (a Shibuya di locali sfiziosi ce ne sono fantastilioni).

Giorno 12 – 25 marzo 2017 – Giornata dedicata a Yokohama, con il museo del ramen, la Chinatown e altre attrazioni della città. Museo del Ramen. Cioè, va aggiunto altro?

Giorno 13 – 26 marzo 2017 – Ogni momento del viaggio è libero ed ognuno può andare dove preferisce, ma abbiamo tenuto questa giornata a disposizione dei partecipanti e senza programma in modo da dare occasione a tutti di tornare nei posti preferiti oppure di andare a vedere qualcosa di nuovo. O comprare un'altra valigia, se la roba non ci sta in quella che vi siete portati. In serata trasferimento in aeroporto per prendere il volo di ritorno.

Giorno 14 – 27 marzo 2017 – Rientro in Italia

Copio e incollo di seguito tutti i dettagli tecnicoamministrativi del viaggio di Blueberry Travel:

 
Periodo: 14 – 27 marzo 2017
Costo: € 2.390
Località visitate: Tokyo – Kyoto – Nara – Osaka – Yokohama


Operativo voli Emirates:

EK 248  14 MARZO ROMA FCO - DUBAI DXB 14.40 23.30

EK 316  15 MARZO DUBAI DXB – OSAKA KIX 03.00 16.50

EK 319  26 MARZO TOKYO NRT - DUBAI DXB 22.00 04.15

EK 205  27 MARZO DUBAI DXB – ROMA FCO 09.10 13.25

INFO MAIL

LA QUOTA COMPRENDE

    voli Emirates a/r da Roma per Osaka (ritorno da Tokyo) con scalo a Dubai in classe economica con bagaglio a mano e da stiva
    assistenza in aeroporto a Roma di una Hostess Blueberry Travel con banco dedicato
    Tour Leader parlante italiano e giapponese per tutta la durata del viaggio in Giappone
    Trasferimento aeroportuale in arrivo
    5 pernottamenti a Kyoto in camera doppia con prima colazione e bagno privato Hotel Gimmond o similare;
    6 pernottamenti a Tokyo in camera doppia con prima colazione e bagno privato Hotel The B Ikebukuro o similare;
    Trasferimento privato all’arrivo a Kyoto
    Trasferimento in treno proiettile Shinkansen da Kyoto a Tokyo
    assicurazione sanitaria copertura base di € 10,000
    gruppo privato su Facebook per conoscere i partecipanti al viaggio
    servizio gratuito SMS "parenti contenti"

LA QUOTA NON COMPRENDE

    tasse aeroportuali (al momento € 390 da riconfermare a 30 giorni dalla partenza)
    costi di iscrizione € pratica 100,00
    trasferimenti urbani, pranzi, cene, bibite ed extra di carattere personale
    ingressi ai musei/templi in quanto facoltativi
    trasferimento aeroportuale al rientro
    tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende"


SUPPLEMENTI E SERVIZI FACOLTATIVI

    SPLIT del volo da Roma/Venezia/Bologna fino a Dubai, pari a € 180 per persona, soggetto a riconferma
    Assicurazione annullamento viaggio pari allo 5,5% del totale del viaggio
    Supplemento singola € 390,00
    Esperienza ZEN: Cerimonia del The e vestizione del Kimono, € 90 per persona
    Trasferimento Bagaglio da Kyoto a Tokyo: € 35 per persona
    Escursione in giornata ad Hakone con guida professionista parlante italiano, € 160 per persona
    Tutti i supplementi facoltativi sono quotati per persona e sono soggetti a riconferma da parte del fornitore

Per partecipare basta compilare questo modulo:





 

Rieccoci. Ok, credo di aver incollato tutto. Chiudiamo con le FAQs.

Quanto dei miei soldi va nelle tue tasche?
Zero euro. Sono un ospite del tour.

Ok, non paghi il viaggio, ma quanto ci guadagni?
Ripeto, zero euro.

E allora perché lo fai?


Perché l'idea è bella e girare il Giappone con un gruppo di antristi sarà divertente. I tanti viaggi in solitaria precedenti erano, beh, diversi.

Il prezzo è alto? 

È quello dei viaggi organizzati di questa durata in Giappone. 

Se nel giorno nella città X voglio andare a trovare degli amici anziché seguire il tour? 
Sei liberissimo di farlo!

Perché non includere il museo Ghibli? 
Perché non è possibile acquistare dei biglietti per gruppi molto numerosi. Ma chi vuole può organizzarsi per farci un salto l'ultimo giorno o in uno degli altri giorni a Tokyo. 

Perché a fine marzo?
Perché è un ottimo periodo. Per la fioritura dei ciliegi e perché non fa il caldo devastante estivo o il freddo gelido della Tokyo d'inverno.

Ma con il lavoro come faccio?
Sai quella idea di prenderti le ferie in un periodo in cui non finisci bloccato in autostrada come ad agosto? Ecco! 


E se ho domande specifiche per il tour?
Scrivi a questo indirizzo.

Chi mi risponde?
Il Tour Leader, Tommaso di Dondake.it e “Tommaso in Giappone” (la sua pagina FB e il suo canale YouTube).

Promesso che ci divertiamo?
Ah, garantito al limone!




 blueberry-travel

 Blueberry Travel Company Tour Operator

 P.IVA 02319360901 – Aut.Reg. 643 del 16/06/2010

http://www.blueberrytravel.it


(logo iniziale del post designed by Freepik)

94 commenti:

  1. Che bello sarebbe ... Ma periodo non favorevole, almeno per come stanno le cose attualmente. Ci verrei anche se gran parte delle cose in programma, le ho già viste durante il Giappotour a cui ho partecipato nel 2015.
    Consiglino modestissimo: durante il giorno camminavamo tanto che a sera ero a terra e ho sempre il rimpianto di non essermi goduta le giappo serate. Quindi non demolitevi di giorno e conservate qualche energia per la sera.
    Vi saluto piangendo già adesso per l'invidia T_T

    RispondiElimina
  2. manca una risposta alle faqs: come fare se proprio in quel periodo dovrebbe nascere tuo figlio primogenito????... risposta: attendere una prossima data sperando che il sogno di visitare il giappone non sia rimandato all'età della pensione...

    RispondiElimina
  3. Avevo indovinato ! L'Antrogita nel Nihon ! Evviva anzi Flippotrippissimo !

    RispondiElimina
  4. Una domanda, anzi facciamo pure due, che credo non ci siano nelle FAQ; quanto tempo si ha per prenotare? Si va ad esaurimento posti fino a un tot di persone o volendo tutto l'ANTRO ATOMICO FC potrebbe andare in trasferta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I posti sono limitati, ma non pochissimi. Per le tempistiche - e ogni altro ragguaglio - puoi scrivere all'indirizzo indicato, viaggio@dondake.it

      Elimina
    2. Okappa, grazie DOC.
      Non ti nascondo che prenoterei tipo adesso, ma causa ferie già pianificate (e difficoltà nell'incastrarne altre) credo che inizierò a mettere da parte i soldini per l'edizione 2018 : )

      OT - ma quanta roba meravigliosa hanno presentato al Playstation Experience?! Tra i tanti ho letto anche il tuo articolo e Mamma Mia (cit.)!

      Elimina
    3. Ma davvero! Anche se bastava TLoU part II a far venire giù da solo l'Internet :D

      Elimina
  5. Andare in giappolandia, esibendo la maglietta giallonera dell'antro fc non ha assolutamente prezzo!
    Naturalmente capita durante il mio periodo laurea, e comunque non avrei ancora il dinero per pagare un viaggio del genere, ma rimane l'unico vero giappotour che farei tra tutti quelli che gironzolano oggi giorno sul web.
    Spero vivamente che un giorno, forse tra uno, due anni, la cosa si possa ripetere. Un abbraccione a chi andrà, contento comunque di seguirvi dal blog in diretta o in differita quando sarà, sognando il Sol Levante

    RispondiElimina
  6. Grande iniziativa Doc, sarebbe davvero il massimo!!!

    RispondiElimina
  7. Certo che camminare per il Fushimi Inari Taisha senza quel 90% di umidità a 28 gradi, con le zanzare grosse come cacciabombardieri che ti salassano appena ti fermi 10 secondi... ecco, ci perde un po'!
    (No, scherzo, rosico e basta che la carta Nippon me la sono già giocata anni fa...)

    RispondiElimina
  8. Che figata stratosferica!! Peccato che le ferie debba tenerle via come oro per via dei bambini e poi due settimane via da casa vorrebbero dire il divorzio!! Ma con il cuore sarò li con voi!!

    RispondiElimina
  9. Sarebbe davvero qualcosa di strafigo ma purtroppamente per come si stanno mettendo le cose devo tenere un po' da conto il grano. Peccato perché sarebbe davvero qualcosa di grande girare in Nippolandia con un esperto del tuo calibro.
    Comunque come prezzo non è per niente esagerato,per 2 settimane in giappone ci sta. Io un po' ho girato e un idea di cosa costa un viaggio ce l'ho.
    Peccato che sto cadendo nella pezzentaggine altrimenti ci facevo davvero un pensiero

    RispondiElimina
  10. Evvai grande iniziativa Doc! Noi bloccati sull' italico suolo dall' oppressore ( ovvero moglie) vi penseremo lurkandovi nello spirito per lo meno !!!

    Quando andate a Tokyo provate il miso soba di Santoka , è da sbavare, e dedicateci un brindisi con il brodo !!!

    e soprattutto mi raccomando.. non chiedete indicazioni ai giapponesi! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. su mia moglie scherzo.. andammo in giappone insieme nel 2010 in viaggio di nozze , meravigliosa esperienza !!

      Elimina
  11. Per godersi il Giappone, a meno che uno non si spinga verso l' Hokkaido, evitare l'estate è d'obbligo. Il periodo della Sakura è forse il più bello ma sono molto belli anche l'autunno e l'inverno.

    Per la fioritura il periodo è quello giusto (fine marzo) ma dipende molto dal clima. Quando sono andato io ha sempre fatto freddo e la fioritura è ritardata. Detto questo c'è la fioritura dei susini che viene prima ed anch'essa è molto bella.
    Dal parco di Ueno, attraversando l'Ameyokocho, si va verso un piccolo tempio pieno di susini.

    RispondiElimina
  12. A costo di sembrare un'oca da Ballo delle Debuttanti dico che "sarebbe un s0gn0"...
    E purtroppo, per un po', temo che per me lo resterà.

    Ma spero vivamente che la cosa vada in porto, in modo da poter iniziare magari un trend duraturo e, magari, potermi aggregare più avanti nel tempo.

    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  13. Se dovessi riuscire a diventare primario prima di allora parteciperò sicuramente (il che vuol dire... fate buon viaggio che ci si vede al rientro...).

    RispondiElimina
  14. Solo a leggere il titolo del post sono svenuto, ho sputato il caffè sullo schermo ed ho avuto una copiosa epistassi, non necessariamente in quest'ordine.

    Appena mi riprendo un attimo continuo a leggere e vediamo cosa ne penso.

    (anche se forse sarebbe meglio chiedere alla mia fidanzamoglie cosa dovrei pensarne...)

    RispondiElimina
  15. Ecco lo sapevo che uscivano delle date in cui non avrei potuto.
    Da 40 anni che sogno di andare in giappone e per di più ero uno di quelli che nella penultima cena a milano aveva chiesto un viaggio in comitiva dell'antro.
    Purtroppo il 23 ho un concerto a dublino con aereo hotel e biglietti già pagati (solo i biglietti son 150 pappine)...non so se riesco a farmi rimborsare e soprattutto a rivendere i biglietti...
    Tristezza massima :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, sfiga. Soprattutto perché casca al centro, come data. Ma non hai scritto di chi è il concerto! :D

      Elimina
    2. si ha ragione Doc, è il concerto acustico di Dave Matthews e Tim Reynolds (rispettivamente leader e chitarrista della Dave Matthews Band)

      Elimina
  16. Cavoli Doc, mi stai mettendo in seria difficoltà.
    Visitare il Giappone è (era, sarà?) un sogno impossibile perché nessuno di quelli che conosco sarebbe disposto a venirci, poi salti fuori con un post del genere...
    L'unico ostacolo è la mia anima taccagna che mi sta attanagliando.

    RispondiElimina
  17. Ah, quanto mi piacerebbe.
    Il viaggio/sogno di una vita con l'extra di compagni di viaggio altrettanto nerd (con relative tappe a tema) e la guida esperta del Doc.
    Ah, potessi!
    Facciamo che se vinco 6k€ da qui a marzo (e lasciatemi sognare) potrei essere dei vostri.





    (Non hai idea di quanto sto amabilmente rosicando xD).

    RispondiElimina
  18. Meraviglioso programa, fatto più o meno tutto l'anno scorso!
    Un paio di appunti necessari:
    - saltare la visita a Nara dovrebbe essere consideato reato e essere punito con fustigazione in sala mensa a vita.
    - ad Osaka dovete, DOVETE, mangiare il sushipiubbuonodelmondo qui: https://goo.gl/maps/7RM311jThGR2
    - a Kyoto, se siete sotto Cherry Blossoming (mi sembra presto a marzo, btw), dovete fare il Phylosopher Path... che meraviglia, mi sto invidiando sotto.
    - In zona Kiyomizu Dera vorrete morire ed esser sepolti lì. E' il massimo del massimo del massimo. Sappiatelo. Vivrete con la certezza che non farete niente di meglio nel resto della vita di quello che starete facendo in quel momento.
    - il gundam di Odaiba... lacrime a carriolate... la smantellerano il 5 aprile praticamente lo andate a chiudere :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Smantellano il Gundam???? E perchè???? O.O

      Elimina
    2. Come sarebbe che smantellano il Gundam?!
      Qualcuno mi spieghi per favore!! ='(

      Elimina
    3. lo mettono sotto naftalina e si preparano al quarantennale del 2019 durante il quale hanno annunciato un Gundam in grado di muoversi!

      Elimina
    4. il Gundam lo smantellano il 5 marzo, non il 5 aprile

      Elimina
    5. Son vere tutte e due le cose. Il G-Front (con il busto 1:1 del Freedom) chiude a inizio aprile, insieme allo store e al Cafè.

      Elimina
  19. E le Onsen? niente bagno tutti ignudi?
    Scherzi a parte ci faccio un pensiero serio... Nel caso avendo già cibato i cervi giornata a Universal Studios Osaka senza pensarci...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io quell'esperienza meravigliosa di ustionarsi the fattappost in mezzo a protoanziani nippo la eviterei volentieri :D
      Ma oh, volendo. Agli Studios di Osaka, in attesa delle attrazioni Nintendo, ci sono le giostre de L'attacco dei Giganti, Resident Evil, Evangelion e Monster Hunter.

      Elimina
  20. Questo sì che è un genuino momento Emozione, sono stato in Giappone lo scorso settembre per il Tokyo Game Show, ma siamo rimasti solo a Tokyo ed appena 6/7 giorni. Sono veramente tentato di tornarci doc., una volta che ci sei stato devi assolutamente tornarci

    RispondiElimina
  21. Piango tantissimo .....
    Ma buon viaggio a tutti gli antristi :) fotoreportaggio "must see" annesso,grazie .

    RispondiElimina
  22. Sono uno studente universitario *sigh*
    "Pazienza, Elia, sarà per qualche altro anno."

    RispondiElimina
  23. LorenzoPrattico5 dicembre 2016 21:26

    Non so perché ma non riesco mai a pubblicare i commenti: oggi ci proverò fino allo sfinimento perché non so se sia più bello andare nella terra di Sole Ardente o poterci andare con te Doc! Un mesetto per decidere ce l'abbiamo?

    RispondiElimina
  24. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  25. Tanta ma tanta invidia(di quella buona però!) buon divertimento a tutti i partecipanti,si spera in un articolo/rapporto di guerra al rientro :D

    off topic: non trovo il tuo post sulla playstation experience(dalla quale non mi sono ancora ripreso al 100%)non l hai postato qui?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nope. Da cinque mesi, tutti i miei articoli sui videogiochi (recensioni, news e quant'altro) appaiono ogni giorno su mtv.it/games

      Il pezzo sulla PlayStation Experience lo trovi qui: http://news.mtv.it/giochi/the-last-of-us-2-trailer-playstation-experience/

      Elimina
  26. doc, ma se ti do 3k€ ti porti nagatomo in giappone e lo lasci lì?

    RispondiElimina
  27. Primi 15 giorni di marzo: Messico con la moglie, che avanza ancora un viaggio di nozze da due anni. Tornare e partire per il Giappone, sarebbe belliffimiffimo ma oggettivamente impossibile 😔 Il 2017 non é ancora l'anno del Giappone per me, spero l'iniziativa abbia successo e venga riproposta in futuro, sperando di potermi aggregare! Buon viaggio al Doc e agli altri antristi, attendo con ancor più ansia del solito il fotoreportaggio!

    RispondiElimina
  28. Orca arrivi tardi ho già fatto quel giro ad Agosto!

    Buon Giappone!

    RispondiElimina
  29. oh pero' vedi che sto sogno del Doc protagonista di un film in giappone era in qualche modo premonitore?
    E sarebbe una figata se si riuscisse ad organizzarci con gli Ant(r)ipodiani per raggiungervi a Tokyo qualche giorno...(#iwanttobelieve)

    RispondiElimina
  30. Ma no, porca trota!! Sto già programmando il viaggio in Giappone per aprile!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parto con famiglia e famiglia di amici al seguito, per cui un cambio di data non è praticabile.
      Ma avremo la guida del doc al seguito!

      Elimina
  31. Rosico...belin come rosico..
    Invidia assoulta, ma mi consoleró con il tuo reportaggio

    RispondiElimina
  32. Mettiamola in questi termini: se riesco a sposarmi entro la data di partenza posso utilizzare il matrimonio come scusa per il viaggio di nozze.
    Altrimenti dovrò fare opera di convincimento sulla fidanzamoglie per fare un "semplice" viaggio organizzato con lei. Gioca a mio favore il suo interesse per la medicina orientale.

    Altrimenti di venire da solo non se ne parla proprio. Al solo nominare l'ipotesi ha storto talmente il naso che ha fatto il giro ed è tornato al suo posto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso darti un consiglio? Informati bene con la tua futura moglie (a proposito, congratulazioni!!!) se una nippogita nerd di gruppo sia il viaggio di nozze dei suoi sogni ;-)

      Comunque, bellissima idea Doc!

      Sarebbe davvero bello tornare a visitare i luoghi del mio viaggio di nozze ma devo passare, anche perchè se l'economia ce lo consente l'anno prossimo io e signora Bubba andiamo a trovare canguri e koala... però giro la proposta a un mio amico che giusto qualche giorno fa mi ha detto che stava facendo un pensierino per il Giappone proprio per marzo... magari ve lo appioppo!!!

      Elimina
    2. Di primo acchito non si è buttata via, ma ovviamente la cosa va approfondita.
      Comunque mi pare di aver capito che sarà un viaggio con mete turistiche abbastanza generiche, più qualche tappa nerdistica a causa dell'alto tasso di antristi.

      Pensa quanto sarebbe bello se grazie a questo post decidessi finalmente di sposarmi. Il DOC dovrebbe esserne orgoglione: l'Antro Atomico, il blog che ti matrimonia le persone.

      Elimina
    3. Yep, ma ogni meta turistica lì ha contenuti nerd. Beh, tranne i cervi magnoni di Nara (se non si tratta di cosplayer di Bambi).

      Per il matrimonio, ci sarebbe la storia di un mio amico che ha sposato una giapponese e ha organizzato un rito nuziale con robe di Hokuto. Ma questa, se se la sente, deve raccontarla lui :D

      Elimina
    4. Il cosiddetto "Rito Huattà"... :D

      Elimina
    5. Effettivamente quando ti sposi sei già morto ma ancora non lo sai ;)

      Elimina
  33. Volevo solo dire che 3k per quel tour è un ottimo prezzo. Io sono stato una settimana solo a Tokyo la settimana scorsa e praticamente ho speso quasi quella cifra lì.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, anche perché son meno di 3K.
      Sono due settimane e il periodo è quello più gettonato per chi va in vacanza lì.

      Elimina
  34. Se posso dire la mia sul costo del viaggio, il prezzo è giusto. Io sono stato per dieci giorni nel 2009, organizzandomi tutto da solo, compreso biglietto settimanele per Shinkansen e ho speso in tutto 2700 euro, includendo però anche un pò di nipponate. Quindi se consideriamo il giustificato aumento di costi (legati all'inflazione, allo yen, alla congiuntura internazionale, ecc.) mi sembra una cifra equa. Peccato non poter partecipare...

    RispondiElimina
  35. Una gita in Giappone durante la fioritura dei ciliegi é una cosa che sogno di fare da tempo. La spesa, per quanto sensata, é abbastanza importante, quindi ci penso bene su prima di sbilanciarmi.

    RispondiElimina
  36. elllllosapevo! Non dico che in altri anni/periodi sarei stato sicuro al 100%, ma proprio quest'anno in particolare, temo di avere scarsissime possibilità :(
    Ci ragiono su. O più probabilmente provo ad illudermi ancora un pochino prima di cedere.

    RispondiElimina
  37. Orpo! Mi tenti, ma solo se ci sei tu ad accompagnarci in giro per i negozi must di retro-video/pupazzo/manga/ecc. toys
    Fino a quando si può decidere e dare conferma? Se c'è scritto, non l'ho visto... grazie! Ci penso e, soprattutto, faccio due conti col mio portafogli... dove l'ho messo, il portafogli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ps. alla fine sono comunque 3000 euro solo per mettere piede sul suolo nipponico, senza extra; ed è la parola extra che mi spaventa maggiormente...

      Elimina
  38. Per il 2017 non posso, me se si riorganizza ci sono!

    RispondiElimina
  39. ho chiesto al fratello se gli può andare come regalo di laurea anticipato, se non ci sono menate con i passaporti si potrebbe fare. vediamo quando è l'appuntamento.
    (c'è poi il problema che a fine emse cambio lavoro e quindi potrei non avere ferie, spero quindi ci sia ancora posto per confermare verso metà gennaio)

    RispondiElimina
  40. ah, mi sarebbe piaciuto eccome... ma non sono riuscito mai a lasciar lo studio legale due giorni per venire a Lucca o ad altri Raduni Antristici!

    Addivirtitevi!!! e... chissà che non si possa rifare.... mai dire mai!!!!

    RispondiElimina
  41. Ahimè (oddio, "ahimè"...) io me ne parto questo 26 e me ne torno il 9 gennaio, con l'obiettivo di vivere l'esperienza di mangiare e bere QUALSIASI COSA in vendita presso i tempi addobbati per Capodanno mentre i locali fanno la coda per ottenere il viatico per un anno migliore.

    Ne consegue che le mie finanze (nonchè i giorni di vacanza) saranno esaurite fino alla primavera dell'anno futuro (non "venturo", ma proprio "futuro").

    Se serve che recupero qualcosa, Doc, adisposiziò...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmm... intanto dovrei "recuperare" l'uso del congiuntivo. Che tristezza... :(

      Elimina
  42. Incrocio tutto l'incrociabile affinche l'iniziativa sia un successo e si ripeta nel 2018: nel 2017 ho già spese di casa programmate :(
    E chi se lo perderebbe un giro in nippolandia al cospetto del Doc mentre riceve in dono nuove macchine del fighetto?
    Piccolo OT: Non so Doc quanto tempo ti avanzi da dedicare al cine, ma ti consiglio Free State of Jones (buono), Sully (ottimo), Sing Street (splendido).

    RispondiElimina
  43. Che sfortuna!!! Il Giappone è la destinazione del mio viaggio di nozze a Settembre 2017 :(
    Visto che non ho ancora prenotato, se organizzate un altro viaggio in quel periodo ci facciamo un pensierino serio.

    RispondiElimina
  44. Mi piacerebbe molto volevo tornarci con la morosa verso aprile maggio... Tremila cocuzze é il prezzo medio per questi tour organizzati... Ovvio che si risparmia se ci si fa tutto da soli però non hai la guida i trasferimenti e la compagnia. Valuto anche in base alla consorte.. Ed al lavoro però sarebbe fiko!

    RispondiElimina
  45. Per mia esperienza personale posso dire che il prezzo proposto è sensatissimo. Considerando il periodo dell'anno tra i più turistici (e belli) e soprattutto la durata del soggiorno nonchè la qualità dell'operatore di volo (Un volo Emirates non è proprio come un charter.).
    Immagino verrà poi fornito ai viaggiatori un Japan Rail Pass con il quale si può viaggiare per tutta la rete ferroviaria JR e metro di Tokyo. Per i turisti è indispensabile e consente di girare in lungo e in largo fino agli orari di chiusura delle stazioni.
    Se posso permettermi di dare un consiglio personale su dove andare suggerisco di recarsi nel distante ma attraente quartiere di Kichijoji (Sì, dove hanno tratto il Manga G.T.O.) presso il vicino parco di Inokashira dove i sakura si specchiano nelle acque del laghetto e dove potrete vedere coppiette in giro su bizzarre barchette dalle fattezze di cigni. Segnalo ottimi Izakaya nei quartieri di Kanda e a Ueno ed un salto nel quartiere di Roppongi per farvi due risate. Meravigliosa Nara ed il suo tempio ligneo. Occhio ai cervi mannari.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei per caso riuscito a passare nel buco della colonna del Tempio Todaiji? Io per poco rimanevo incastrato (con i giapponesi che mi irridevano facendo quintalate di foto al mio posteriore)!

      Elimina
    2. Se devo essere sincero non ci ho proprio provato. Troppo stretto. In compenso sono stato quasi assalito dai "simpatici" cerbiatti che attendevano come picchiatori fuori dal tempio. Non avevo infatti condiviso con loro un dolcetto che tenevo in tasca. Forse erano assoldate dalla Yakuza per estorcere alimenti.

      Elimina
    3. Io ho dovuto abbatterli con una machine-gun che tenevo nello zainetto per precauzione!
      Scherzo naturalmente!
      Però erano alquanto fastidiosi!

      Elimina
    4. io non ci passavo nemmanco con la spalla.

      Elimina
  46. Bellissimo viaggio che ho avuto la fortuna di fare nel 2005. Tenni un seminario alla Tokyo Medical Dental University e ne approfittai per visitare anche Kyoto. Però la tentazione di andare con gli amici antristi e il Doc come guida è molto forte... E il puroresu mi manca...

    RispondiElimina
  47. cavoli, sarò a Tokyo dal 31 marzo... (proprio per l'hanami)
    manco riesco a incrociarvi :(
    buon viaggio

    RispondiElimina
  48. Da antrista silente, ma lettore da anni, trovo l'idea fantastica... ci faccio un pensiero serio (anche se ho la complicazione di vivere a Stoccarda quindi devo considerare anche il trasferimento a Roma).

    RispondiElimina
  49. Ci sono stato per lavoro la scorsa settimana e ci tornerò dal 20 al 24 febbraio, sempre per lavoro. Peccato, per me viene difficile (oltre che economicamente dispendioso con moglie e figli al seguito), prima o poi però un viaggio in Giappone come famiglia lo facciamo.
    Ottimo il volo Emirates, da Milano volai con l'A380 che anche in economica è una figata pazzesca.
    Per il giorno libero suggerisco il museo della scienza e della tecnica di Ueno, tra le altre cose hanno un caccia Zero della seconda guerra mondiale!

    RispondiElimina
  50. Vai Doc! Sto valutando seriamente la cosa. Mi faccio i conti in tasca, discuto le ferie e vediamo se riusciamo a dare l'ok!

    RispondiElimina
  51. bellissimo! peccato non avere 'na lira, ma il prezzo mi sembra piuttosto buono.

    RispondiElimina
  52. Invidia aBBestia. Potessi prendere due settimane in fila di ferie sarei già dei vostri ma, come direbbero in Giappone, "stokatso". Divertitevi anche per me!!

    RispondiElimina
  53. Ah peccato! Voi tornate e io arrivo, partiamo il 29 xD

    RispondiElimina
  54. a lavoro mi hanno confermato le ferie, quindi presente! Essendo da sola in viaggio son disponibile a condividere la stanza se a qualcuno interessa, in modo da evitare a entrambi di pagare il supplemento per la stanza singola

    RispondiElimina
  55. buon viaggio a chi se lo può permettere, poi fateci almeno vedere cosa avete combinato in giappolandia e cosa avete comperato!
    Doc, la domanda delle FAQ "allora perchè ci vai?" è davvero necessaria? qualcuno davvero si chiede perchè uno accetta una settimana in giappone con il viaggio pagato?
    noi di kazzengher pensiamo di no :)

    RispondiElimina
  56. Domanda, così mi regolo per l'anno prossimo sul monetame da mettere da parte, nel caso l'esperienza si ripeta: Il rientro in aereo non è compreso, ho letto. Quanto verrebbe?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che è compreso il volo di rientro :)

      Elimina
  57. Buongiorno,
    una volta in Nippon un favore:
    Shinkansen,interno vagone,porta riviste davanti.
    A Sinistra rivista delle FS Giapponesi con due udon,un'onsen e tre mappette.
    A destra,CATALOGO, con prototipi di minchiate giappazze (mi scuso per la parola prototipi,VdN90).
    Ora il 99% degli umani non e' a conoscenza di prodotti che sono dei veri must, come il contenitore per urlare (dentro) ed attutire il rumore,magari provocato da un gol del Gamba Osaka o del Fagiano Okayama, evitando cosi' di disturbare il buon vicinato oppure il comodissimo letto gonfiabile da utilizzare in auto in caso di ingorgo prolungato.
    Ora lo si prende,lo si fa spiegare dalla guida e giu' di post.
    Onegaishimasu

    RispondiElimina
  58. Purtroppo nisba, almeno per stavolta.
    Comunque, davvero un'ottima iniziativa. E che in futuro voglio assolutamente prendere in considerazione (sempre che tu la voglia ripetere, ovvio).
    Andare in Giappone, almeno per me, e' una di quelle cose che, se saro' fortunato, riusciro' a fare una volta, nella vita.Come andare negli USA, piu' o meno, ma almeno quello l'ho fatto. E proprio in quell'occasione mi sono reso conto cosa vuol dire viaggiare con una persona che sa come muoversi, cosa fare e soprattutto cosa vedere. E sa farlo nei modi e nei tempi giusti. Da solo non avrei visto neanche un quarto di tutto quello che sono riuscito a vedere. Per questo, quando e se dovessi finalmente riuscire a giocarmi la carta Giappone, ci terrei molto a farlo con te e il tuo gruppo. Speriamo bene...intanto grazie comunque!

    RispondiElimina
  59. Purtroppissimo non posso esserci...Ma qualche antrista di Torino se va non è che potrebbe portarmi un paio di myth cloth introvabili perfino in rete? Ovviamente tutto a mie spese. Se la richiesta è eccessiva Doc irridi e cancella pure il commento 😊

    RispondiElimina
  60. Che idea fantastica! Il prezzo è alto ma per DUE SETTIMANE non è poi così fuori di testa.

    A nome di chi ci è già stato in Giappone, prego a tutti quelli che ci andranno, VI PREGO, non fate casino e non fateci riconoscere come i soliti Italiani all'estero! :)

    RispondiElimina
  61. Risposte
    1. Troppo tardi, posti finiti.
      Game over.

      Elimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails