mercoledì 2 novembre 2016

54

Daltanious e gli altri robot in edicola con Anime Robot: come sono? Ne vale la pena?

Daltanious edicola Anime Robot recensione
Le due domande che, grosso modo, ti sono state rivolte in merito ad Anime Robot già una trentina di volte da quando hai postato una foto con i prototipi delle prime uscite della collana nel fotoreportaggione di Lucca Comics and tuttoilresto 2016. Ricapitombolando: Anime Robot è una nuova serie di pupazzetti a tema robotico portata in edicola da Yamato Video e Gazzetta, parallelamente a quella su Yattaman partita da qualche settimana (della quale ti interessa solo il Trio Drombo). La prima uscita, Daltanious, è in edicola da oggi a 4,99 euro. E allora, per tornare alle domande del titolo, com'è fatto? Ne vale la pena? [...]

La risposta è sì, perché 5 euro un pupazzino di plastica non-articolato di Daltanious, praticamente un gashapon alto 14 cm, sono onesti.
Ma dopo aver dato un'occhiata anche al retro del cartone, con le prossime uscite (ci arriviamo tra un secondo), facciamo i precisini, come un Topolino qualsiasi, e analizziamo il tutto in dettaglio.
Il fascicoletto allegato, che hai trovato stropicciato nonostante il cartoncino all'interno, è un opuscolo di 16 pagine con un po' di storia dell'anime, una scheda di Kento,
le armi del robot, il testo della sigla, eccetera. Nel testo della sigla, però, c'è scritto "Per Daltanious che compare giù" e non "Per Daltanious, Bim Bum Bale giù". Seguono scene di panico e lotta di classe giù in strada tra gli appassionati (per saperne di più sulla faccenda, si leggano i commenti sotto questo post).
Ci sono anche le prime due pagine di una storia degli anime (non solo robotici, in generale) dagli albori a oggi. Insomma, c'è un minimo d'impegno, ché gli allegati ai pupazzetti di Nagai, belle illustrazioni a parte, facevano da un punto di vista redazionale tenerezza.
La prossima uscita sarà tra due settimane (16/11) Daikengo, il guardiano dello spazio (ché tipo c'ha le chiavi e passa il mocio) al prezzo di 9,99 cucuzzeuri,
seguito da God Sigma (30/11), Combattler V (14/12) e Daimos (28/12). Da God Sigma in poi, il prezzo sarà di 12,99 euro cadauno, e lì è necessario farsi due conti. Per te il problema principale è lo spazio, ché con le collezioni Eaglemoss ti sei ritrovato armadi pieni di scatolette. Scatolette piene di piombo, perdipiù. Poi, dopo lo spazio, c'è il prezzo. 12,99 euro non sono tanti, ma moltiplicati per le 60 uscite previste sono soldoni. Meglio investirli in una collezione di pupazzetti di plastica o in due, tre pezzi Chogokin importanti? Ognuno... Te sei interessato al massimo a qualche robot di quelli di cui non possiedi una controparte Soul of Chogokin, Super Robot Chogokin o equivalente, come Daikengo e General Daimos, gli altri nope, decisamente nope. Come si arriva a 60 uscite, dite? Tirando in ballo, come si vede sul retro del cartone e si legge negli opuscoli allegati, anche i singoli componenti e i robot già apparsi nella collana di Go Nagai. Dopo Daimos, le uscite dalla 6 alla 12 prevedono infatti: Beralios, Tiranozaurer, Antares, Tuono, Ufo Robot Grendizer, Mostro Robotico Akron e Gumper. Ok, fine pistolotto, il Daltanious:
La scatolina, con sfondo di cartone con il Sol Levante, può essere sganciata dal resto del packaging, per chiunque volesse conservarla così. Come molte figure in plastica, del resto, anche questo Daltanious fa una figura migliore nel suo involucro trasparente.
La figura, incollata su una basetta, è alta 14 cm, si diceva, e pesa 90 grammi (sì, l'hai pesata sulla bilancia per PdF di Topolino).
Il livello di dettaglio è discreto e hai apprezzato soprattutto l'assenza di sbavature nella colorazione, una nota costante in buona parte delle figure (per lo più i piloti) che hai della linea di Go Nagai.
Qui magari la parte della mascherina del robot è un po' approssimativa - confrontatela con l'illustrazione sul cartone - ma capadileone, croci e tutto il resto sono a posto.
Il materiale in cui è realizzato il Daltanious (PVC) è una plastica un minimo flessibile, il che dovrebbe scongiurare le rotture da cadute a cui i pilotini della linea Go Nagai erano avvezzi. Hai reincollato un braccio di Actarus tipo due volte. Non potendo avere il piombo della Eaglemoss - quello spesso bucava i pavimenti, semmai - meglio una plastica che non si scassa e non perde pezzi. Sul sito ufficiale si parla, appunto, di figurini infrangibili. Se no poi a uno gli girano facile le lame boomerang, come a Daltanious.
Zelda, sullo sfondo, sembra essere d'accordo. Torniamo a parlarne con Daikengo tra due settimane. Bim Bum Bale giù.

54 commenti:

  1. cos'è la "bozza" a ore una nella criniera?
    una malafatta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che a occhio nudo manco l'avevo vista. È un'ombra su un segnetto della criniera. Con la luce frontale e non dall'alto non si vede, soprattutto per le dimensioni, che in quella foto con il "piano americano" del Daltanious sono circa il doppio di quelle reali.

      Elimina
    2. A me sembra il punto in cui hanno tagliato la "materozza" del pezzo stampato in plastica.
      Un equivalente del segno lasciato da un taglio maldestro degli sprue dei GunPla.

      Elimina
  2. per me il sunto è ne vale la pena? daltaNOOOOOOOOus :D :D

    RispondiElimina
  3. Questa uscita la prendo e poi vedo. Va detto che queste raccolte stanno facendo molto breccia sul sottoscritto che ha fatto quella di Holly & Benji, sta facendo quella Yattaman e ha quasi finito la 3° scacchiera Marvel (ormai siamo facile sui 110 pezzi circa). Per non contare quella dei volumi DC.

    RispondiElimina
  4. Corro in edicola!

    (sono serio, adoro Daltanius).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per 5 euro corro pure io, e la Gazza per pulire i vetri della stufa...

      Elimina
    2. I vetri vengono benissimo se inumidisci la carta o lo straccio e ci metti della cenere (se hai la stufa a legna) - meglio assai dei prodotti chimici :)

      Elimina
  5. Sono 60 uscite in totale? Allora scusate se mi permetto: 4,99 + 9,99 + 12,99x58 = €.768,40.! per dei pupazzetti di plastica non articolati alti 14 cm?!? (e nell'edizione "da edicola" per giunta!) Ma stiamo scherzando o sono io che non capisco qualcosa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come giustamente diceva il Doc, a quel prezzo ci comperi 6/7 chogokin fatti bene (che anche li, parliamone neh?!). Diciamo che il prezzo, per quanto alto in termini assoluti, è a mio avviso in linea relativamente alle altre offerte che trovi (ad esempio) in fumetteria. Tieni conto che inoltre la precedente collezione (che usciva settimanalmente) ha avuto un successo davvero inaspettato, con gente che (a quanto mi hanno raccontato) comperava le uscite anche dall'estero. Probabilmente il valore non sta tanto nel singolo pezzo in se, ma nell'avere tutta la serie completa con delle figure che nessuno finora aveva pensato di mettere in commercio.

      Elimina
  6. Le statuine di Yattaman mi sembrano meglio, soprattutto i mecha, ma vi dirò non prenderò la collezione, per motivi di spazio e denaro che investirò in altro, tuttavia trovo pregevole l'iniziativa

    RispondiElimina
  7. Daltanious preso, obviobruslì.
    Ma gli altri allegramente passo.
    Soprattuto Daikengo, che su di me ha l'appeal che potrebbe avere la nonna della Presidentessa.

    RispondiElimina
  8. Ieri il nonno l'ha porato per mio figlio di quasi 3 anni, una volta scartato ho dovuto staccare violentemente la basetta che senno' non si poteva giocare... una volta visti un paio di cartoni sul tubo se lo porta a letto e lo abbraccia stretto stretto all'urlo di robò robò!

    RispondiElimina
  9. Mah, va detto che a me Daikengo è sempre stato simpatico, anche se morde!

    non male anche il god sigma, di cui io ho una versione vintage purtroppo parziale, nel senso che gli mancano le ali e la spadona, ma il resto è tutto in buon metallo.

    Non mi convince del tutto la cosa, perché in effetti forse preferirei avere un decimo del pupazzame ma con una qualità maggiore.

    Se poi aggiungiamo le singole parti come uscite bisettimanali, mi sa che passo.

    Però giusto Daikengo, forse... Pure il Trider, dovesse piacermi.

    RispondiElimina
  10. Mannaggia! Torno a soffrire perchè vorrei comprarli tutti già da Go Nagai Collection ma non posso (ho casa piena di kit Bandai ancora da fare...non posso spendere in altro).
    Per fortuna l'ho visto dal vivo in edicola e anche questa volta non sono rimasto colpito!
    E' bellino ma privo di dettaglio e dagli spigoli troppo smussati per i miei gusti. Sono però sicuro che con un pin wash e qualche dettaglio ridipinto diventerebbe parecchio carino. Peccato che il pvc sia quasi imposibile da rimodellare..altrimenti a colpi di carta abrasiva ne rivavano un gioiellino.
    Consigliato a chi non fa altre collezioni e solo se ci si accontenta.

    RispondiElimina
  11. Cosa?! Che compare giù?
    Vado a tirar fuori torcia e forcone, ci vediamo in piazza.

    RispondiElimina
  12. Penso che la prima la prenderò, poi si vede... Che comunque sta una fracca

    RispondiElimina
  13. Beh, 60 uscite non sono poi tante. Se ci infilavano tutte le incarnazioni del Getta solo di quello ce ne saranno una trentina... :D

    Comunque passo anche io: già lo spazio inizia a finire per i gunpla. Per trovarne altro dovrei sostituire il bagno di servizio con la cabina telefonica del Dottore...

    RispondiElimina
  14. Effettivamente 60 uscite iniziano ad essere preoccupanti .... Però sono robot giganti .. Oh dilemma ,

    RispondiElimina
  15. 5 cocuzze non é un brutto prezzo, a 10 o 13 uno si fa due conti.
    Poi appunto, magari un robot che manca o di cui si é appassionati lo si prende, come giá fu per Boss Robot della linea Go Nagai.
    Molte delle prossime uscite sono robottoni che conosco ma che mi interessano relativamente poco. Poi magari mi tirano fuori Vultus V e il Trider G7 e il discorso cambia.

    RispondiElimina
  16. passo la mano... ero abbastanza incuriosito ma, come dire, la mia passione non arriva (più) a tanto... ovviamente mio fratello li comprerà tutti!

    p.s.: ai bei tempi aurei per me era "che compare giù" ...e non ero quindi il solo.

    Bisognerebbe chieder lumi ai f.lli Balestra ed al mio conterraneo Rino Martinez ...i quali cantarono la sigla...

    RispondiElimina
  17. 12 euro a monolite mi pare veramente caro francamente... anche io prenderò solo qualche pupazzetto per il bambino per giocarci .

    RispondiElimina
  18. c'è da qualche parte la lista completa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovresti trovarla qui (http://www.centauria.it/prodotti/piano-opera/anime-robot.shtml). Per ora c'è solo il primo numero ma dovrebbero aggiornarla a breve.

      Elimina
    2. Rettifico. Se scarichi il file .xls ci sono le uscite fino alla 9.

      Elimina
    3. grazie! Tutti i getter li prendo sicuri

      Elimina
  19. Bah.
    La cosa che mi piaceva di più di Daltanious da piccino era immaginare di avere tra le mani un robottino a cui ripiegare le gambe nel petto, un leoncino a cui ruotare la testa, unire i due fino a sentire un piccolo "click!", ecc ecc...
    Se togli ad un robot trasformabile la meccanica della trasformazione ti ritrovi con un (costosetto) pezzo di gomma...
    Diverso il discorso per gli Yattaman: quelli sono fantastici! Non li comprerò lo stesso per problemi di spaziosoldinonpossocollezionarelaqualunque, però sono fantastici...

    RispondiElimina
  20. Manca la lettiera per il leone :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Portinaio parla piano, che se ti sentono la fanno uscire... ;)

      Elimina
  21. Preso ieri. Posso confermare che la realizzazione del pezzo è mediamente più curata rispetto a quella dei Robot di Go Nagai (tenete conto tra l'altro che, trattandosi della prima uscita, ne avranno prodotti più pezzi e che la probabilità che siano realizzati alla cazzomannaggia è superiore). L'unica cosa che personalmente non mi piace è la basetta con il nome scolpito a lettere cubitali tipo busto di Beethoven (presente anche nelle miniature di Yattaman).

    Sul discorso uscite successive vi farei notare che la Centauria/Fabbri con i Robot di Go Nagai (probabilmente visto l'enorme successo della raccolta) ha prorogato per ben due volte il piano editoriale, aggiungendo pezzi talvolta fantastici (tipo le basi dei robot) talvolta fantasticamente inutile (tipo la terza o quarta versione di Goldrake, che a quanto pare uscirà anche in questa nuova raccolta). Inizialmente dovevano essere 80 pezzi. Salvo ripensamenti dell'ultimo minuto ne saranno 150. Ordunque, prima di partire con la collezione, considerate plausibile che ad un certo punto potreste trovare nuove uscite tipo "il cugino del nipote del compagno di stanza di Daikengo" che non avevate preventivato di acquistare. Ma a quel punto l'impulso di concludere la collezione avrà già preso il sopravvento...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io a sto punto voglio i modellini degli scienziati delle serie robotiche.

      Soprattutto quel vecchio scorreggione del professor Saotome di Getta! :)

      Elimina
    2. Il Professor Saotome e' l'uomo che ha introdotto i sandali geta e la cravatta rossa a pallini bianchi nel mondo dei robot, soppiantando lo stile serioso di Yumi, Kabuto ed Umon ! Mito Assoluto

      Elimina
  22. Apro una piccola parentesi. La Centauria/Fabbri ha fatto anche la Casa di Masha e Orso che ho preso per mia figlia e in quel frangente sono stati veramente pessimi.
    Una sciatteria indicibile del tipo che non hanno messo tutti i personaggi e quelli che hanno messo manco erano in scala (il cane gigantesco e la capra minuscola). Poi per mungere ancora un pochino hanno duplicato 5 uscite a caso per allungare di 5 l'uscite l'opera così da avere appunto alcuni personaggi doppi e non averne altri.

    PS: ho incominciato a costruire il Megasorry, il Megatron della Generation Toys. Sembra fatto bene e i residui dei telai si puliscono molto bene con le mie lamette della Olympus.

    RispondiElimina
  23. Orcalamalora me lo ero dimenticato, corro in edicola!!

    RispondiElimina
  24. prima di iniziare la raccolta si potrebbero avere le foto delle 60 miniature????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al momento non si conoscono purtroppo neanche i nomi dopo la dodicesima uscita :(

      Elimina
    2. Le foto ci sono solo fino alla quinta (nel libretto allegao), non sembano male affatto, solo che quelle sono rifinite con dettagli di coloritura che saranno sicuramente assenti nel prodotto venduto. Lo sculpt comunque sembra bello.

      Elimina
  25. ultima cosa... ci sono i piani di abbonamento sconto 50%

    http://www.centauria.it/prodotti/ordina-subito/anime-robot.shtml?operaId=361

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è un pò una chiavata; scontano del 50% i primi 6 e poi paghi intero. Ma si può sempre recedere senza impegno . Da valutare.

      Elimina
  26. Si ma che flìn, qui nella desolata campagna cuneese l'edicola prende il primo numero e gli altri li fa arrivare se li compri, altrimenti ciccia. Due o tre li avrei anche presi ma così non riesco a valutare se ne valga la pena o meno.

    RispondiElimina
  27. De fossero messi in commercio prima di Go Nagai robot li avrei presi, ormai proseguo con quelli e poi stop, lo spazio x gli scatoloni é quasi terminato. ciao

    RispondiElimina
  28. Personalmente ritengo non ne valga la pena. 5 euro anche anche, sono apparentemente fatti meglio dell'oscena Go Nagai Collection, ma oltre davvero no.
    Poi ognuno ha occhi e mani per valutare e farsi conti in tasca. Preferisco risparmiare e prendere un modello un po' più serio. Anche la Yattaman collection presenta ahimé ben più di un difetto di verniciatura, ma lì sta alla sensibilità e alla tolleranza personale.

    A proposito Doc, se ti va ho recensito i pezzi del Gravity Builder e il gestalt, prima di metterci mano meglio sapere in anticipo quali possono essere le criticità ;)

    Gravity:
    http://www.mechanicalrage.it/phpBB3/viewtopic.php?f=26&t=11602&start=709

    Navvy e Bulldozer:
    http://www.mechanicalrage.it/phpBB3/viewtopic.php?f=26&t=11602&start=589

    Dump Truck e Crane:
    http://www.mechanicalrage.it/phpBB3/viewtopic.php?f=26&t=11602&start=675

    Tyrant e Megasorry:
    http://www.mechanicalrage.it/phpBB3/viewtopic.php?f=26&t=11602&start=699

    RispondiElimina
  29. Ciao Doc, imbeccato dal tuo articolo l'ho comprato ieri. Diciamo che per il prezzo non sono rimasto deluso. Fa la sua figura in vetrinetta (nell'attesa di avere i soldini per prendere il SOC, quindi passerà mooolto tempo...).
    Ho notato anche sul mio l'imperfezione (come ribadito da alcuni antristi dovuta allo stampo) sulla criniera di Beralios, ma diciamo che se uno non ci fa proprio attenzione è un difetto davvero impercettibile. Sicuramente non starò a seguire la collezione completa, troppo costosa sia in termini di spazio che economici (non so se qualcuno ne ha parlato, ma allegato all'opuscolo è presente un tagliando che permette di avere alcuni sconti sulle prossime uscite). In ogni caso meglio veramente risparmiare per un SOC di qualità. Unica nota negativa il volumetto allegato l'ho trovato un pò troppo succinto e poco informativo. Sembra quasi che abbiano ricopiato le notizie da wikipedia, senza sforzarsi particolarmente per un approfondimento un pò più serio, anche dal punto di vista dell'impaginazione e della grafica.

    RispondiElimina
  30. Per 5€ Daltanious è più che soddisfacente come pezzo ... Io credo che prenderò quelli che mi piacciono come ho fatto e sto facendo con Yattaman. Il fatto che poi nn si tratti solo di Robot di Go Nagai (benche attendo di vedere le versioni del Grendizer quali saranno e se saranno le stesse di Go Nagai) mi alletta perché spero facciano anche roba tipo Trider G7 o Ufo Diapolon o Geiking e via discorrendo.

    RispondiElimina
  31. Io l'ho preso oggi per farci giocare mio figlio, che ha 5 anni e guarda le puntate su K2 il sabato sera.
    Per 5 € va più che bene, ma le altre a 9 e poi 12 € non ci penso minimamente.

    RispondiElimina
  32. Mah, devo dire che a me piace, con quelle orride della nagai collection - colorate da Daredevil in preda all'alcohol e scolpite da uno che i personaggi glieli hanno spiegati al telefono con la linea disturbata - non c'è paragone. Almeno sulla mia copia non c'è la minima imperfezione, e soprattutto (finalmente!!) le proporzioni e le forme sono esattamente quelle dei cartoni, che è sicuramente, dal mio punto di vista, il pregio maggiore. Non mi piglio di certo la collezione, ma quelli che mi piacciono - se mi avanzano soldini - penso di si. Il che vuol dire le prime cinque, poi goldrake a marzo, e poi si vedrà.

    RispondiElimina
  33. Ma nessuno l'ha tirata fuori la storia che se fai l'abbonamento al terzo invio ti regalano una miniatura fuori collezione di Daltanious con la "spada de fogo" (per dirla con Mario Brega)?

    RispondiElimina
  34. Per chi non l'ha trovato, credete che si potranno richiedere gli arretrati? non trovo la sezione su sito gazza...
    Chi dice che 10 euro sono tanti, mi dice che alternative ci sono?
    Mio figlio di 5 anni va pazzo per i robot giapponesi e volevo comprargliene qualcuno per natale...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io mi chiedevo come funzioni con gli arretrati, dove vivo io o ti "abboni" in edicola, oppure non li trovi, li fanno arrivare solo a chi li compra tutti. Alternative ce ne sono tante, ma economiche, che io sappia, non ce n'è. Questi robottoni sono roba diretta ad un target di adulti, per cui in generale ci sono modellini/action figures sofisticati e costosi in gran numero, ma giocattoli economici non credo :-/ Questi mi sembrano piuttosto resistenti, solo che per giocarci dovrai togliere la base, non so se è facile (ma mi pare che qualcuno più sopra lo abbia fatto), non penso che ci sia qualcosa di più economico :-/

      Elimina
    2. Intanto su ebay è pieno di sciacalli che provano a rivenderlo a 20 euro...
      La cosa che non mi spiego è perchè nei negozi di giocattoli trovo a 20/25 euro dei supereroi alti 30 cm e fatti molto bene, mentre nessuno ha massificato una produzione abbordabile di robot... scarsa domanda?

      Elimina
    3. Oppure perchè gli appassionati li comprano a qualsiasi cifra? Chissà, magari queste serie potrebbero cambiare le carte in tavola...

      Elimina
  35. Ciao, qualcuno ha comprato gli arretrati? sa se si possono richiedere? grazie.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails