mercoledì 5 ottobre 2016

42

E il coccodrillo Transformers come fa?

Transformers Titans Return Alpha Trion Skullsmasher Skytread review pictures
Nuovo, rapido giro di fotine per altri tre Transformers Titans Return accattati all'ipermercato, tra una lattina di birra giapponese e un quantitativo di pannolini pari al PIL dell'Uganda. L'occasione fa l'uomo acquirente e la macchina autorobotta, come recita un antico adagio endorsed by Hasbro. Questa volta si parla di Alpha Trion, vecchio bucapalloni Transformer che ti diventa un'astronave e un leone unicorno (no, sul serio), di Skullsmasher, il coccodrillo robot, e financo del minchietto Skytread. Autorobot, trasformatevi per non pagare il bollo, tchiu-tchiu-tchiu-tchiù! [...]

Noi siamo un Trion, all'erta e pieni di abbrivio: Alpha Trion è questo robot anziano, tra i più vecchi Transformers in circolazione, e questo lo autorizza a lamentarsi sempre del tempo, guidare a 20 all'ora e averci la barba nonostante sia un robot. Barba che nel corso del cartone cresceva, addirittura. In questa incarnazione per la linea Transformers Generations - Titans Return, fortunatamente la peluria metallica facciale è contenuta e il robot ha ottenuto un tasso di badasseria decisamente più pronunciato.
Perché? Perché qui ha spalline a forma di testa di leone, e le spalline con le capuzzelle di animali, da che mondo e Orion, fanno sempre la loro porca figura, per restare in tema.
Alpha Trion è un classe Voyager, il che vale a dire un TF di dimensioni grandi e più curato dei compagni di merende a base di Energon minori. E cioè: niente buconi a vista, articolazioni buone, scatola cartonata al posto del blister e almeno trenta carte alla cassa (te l'hai pagato 31, se vogliamo fare gli anziani che si studiano lo scontrino per giorni, anche qui per restare in tema vecchietti).
Come direbbe Calboni, è un gran bel robot per gli standard da pupazzame giocattoloso da supermercato. Ti piacciono i colori alla Magneto, ti piacciono i dettagli, ti piace che sembri più una roba da vetrina che un pupazzetto da far disintegrare a figli e nipoti.
E oh, per una volta ti piace anche l'arma traslucida, te che queste robe di plastica trasparente un po' le schifi e un po' le odi.
Una rapida occhiata al retro ci conferma che anche lì è #tuttappò, non ci sono voragini a vista, tutto è in plastica solida o comunque coperta da sportellini. Bueno. La solidità ovviamente vuol dire peso decente, che vuol dire a sua volta posabilità degna di questo nome. Ok, trasformazione!
 Il primo alt mode di Alpha Trion è, uh, un leone robot unicorno.
 Prego notare che la bocca del leone è formata dalle mani affiancate,
e che la coda è la spada infilata su per... agganciata dietro. È il momento più doloroso della trasformazione per l'anziano Alpha Trion, ma almeno è sicuro che con la prostata robotica è tutto ok.
 Ora, il leone è fico di suo quanto può esserlo ogni leone robot,
e in più anche questo, come quelli di Golion, è un robot pilotabile. In questo caso, da un altro robottino, la testa di Alpha Trion che diventa Sovereign.
L'effetto è quello di uno Zoids, e per te è un complimento.
Plus: le zampe sono articolate in più punti e, sfruttando la coda come puntello, si può lasciare il leone in posa rampante. Fa figo e occupa meno spazio sulle mensole (hint!).
 Okidoki, sotto con l'altra trasformazione,
 la modalità astronave.
I passaggi sono pochi e piuttosto semplici, il che non sminuisce però il livello ingegneristico del tutto, mica da ridere considerato quanto diverso è l'aspetto delle tre modalità.
Sovereign si può piazzare anche qui nella cabina di pilotaggio con cupolino arancione, oppure nella postazione di fuoco poco più avanti.
Passiamo al Transformer che piange, il coccodrillo Skullsmasher che... non esiste.
Il robot G1 si chiamava infatti Skullcruncher ed è con questo nome che il personaggio l'hai incontrato in passato nei fumetti IDW. A ogni modo, vai a sapere perché (solite beghe legate ai tradermark?), ora è stato ribattezzato Skullsmasher.
 Si tratta di un classe Deluxe, vale a dire un TF da venti carte. Com'è? Purtroppo l'hai trovato abbastanza pezzente come robot.
Il design di corpo e testa, così come i colori, non sono male, è un po' tutto il resto a non girare per il verso giusto.
Già non ti garba che la testa del coccodrillo vada tenuta da parte, men che meno la coda usata come scudo/racchettone da spiaggia,
ma, soprattutto, Skullsmasher è la FIERA degli spazi vuoti per sparagnare sugli sportellini. La FIERA. Tutto quel vuoto vuol dire, per lo stesso discorso di prima, estrema leggerezza, col risultato che il robot balla appena lo tocchi. Le articolazioni molli all'altezza delle ginocchia non hanno fatto altro che peggiorare il quadro.
La testa del cocco è possibile agganciarla a quel coso tondo lì, dietro le spalle, ma il peso tende a far sbilanciare ulteriormente la figura.
 Nope, non ci siamo. Molto, molto più convincente Hardhead.
In compenso, il coccodrillo robot Decepticon è fichissimo. Ricco di particolari, con le zampe anteriori snodate e la bocca orientabile e spalancabile. Un po' di foto:
La cabina di pilotaggio per il robot capuzzella, il Titan Master Grax, si ricava sollevando uno sportellino in gomma sulla schiena del cocco,
 il che fa anche qui tantissimo bestio degli Zoids.
Chiudiamo con Skytread, che non è una discussione in rete sui canali satellitari, ma appunto un Titan Master, ossia una capoccia-robot con un miniveicolo tutto suo.
 Nel caso di Skytread si tratta di un carrarmatino trasformabile,
 con cannoni orientabili singolarmente,
che diventa un'astronavina. Qui Skytread è parte del velivolo: aguzzando l'occhio lo trovate spalmato sul tetto della nave.
Giocattolino che a 9 carte è uno sfizio caruccio, in tutti i sensi, Skytread si trasforma in una testa compatibile con tutte le altre della linea Titans Return,
eccola ad esempio indossata da Skullsmasher. Se invece vi state ancora chiedendo come diavolo fa 'sto coccodrillo, beh, a rispondere finalmente a quella cacchio di canzoncina c'ha pensato già Leopaldon qualche anno fa. Lui sa sempre tutto, sa.

42 commenti:

  1. Ora danno aggratisse sul plus il gioco di mazzate forti dei transformers se non ricordo male, quello dei platinum, a cui già dedicasti un post (questo per chi si sta scimmiando solo ultimamente per i transformers)
    PS: sempre riguardo i robottoni, siamo tutti in attesa di qualche gunpla antristico, che io ho già adocchiato il nuovo barbados della seconda stagione degli orfanelli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne ho uno fermo da mesi e mesi. Giusto qualche giorno fa mi ero ripromesso di metterci mano, vediamo se trovo il tempo.

      Elimina
  2. Mi viene da pensare a cosa ne potrebbe uscire con il Twisted Theatre con tutti questi nuovi arrivi. Però capisco che mettere lì in piedi tutto il teatrino non dev'essere semplice per tutta una serie di motivi.

    RispondiElimina
  3. Doc, ma quindi tu hai letto i transformers IDW? E se sì quali? Che da quel che ricordo io il povero skullcruncher non ha mai avuto alcun ruolo particolare di recente, tanto che lo hanno messo a fare il cabarettista (giuro).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne ho in archivio una trentina di albi, di varie serie IDW, presi più che altro a membro di segugio a qualche fiera perché mi piacevano la cover o i disegni. Da qualche parte ricordo di aver visto pure sganasciacrani. Cioè, credo :)

      Elimina
  4. Alpha Trion, come ti dicevo, mi fa pensare a uno dei componenti di Predaking. Notevole come giocattolo ma non mi fa impazzire come colori.
    Mi ricorda come colori la versione robot dello shuttle che compone Bruticus della Warbotron che è quello che amo di meno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voci di corridoio in effetti affermano che il mold fosse stato pensato originariamente per un Razorclaw della linea Combiner Wars e solo successivamente reingegnerizzato per la Titans Return. Se fosse così, resta un po' di delusione per il mancato Predaking CW...

      Elimina
    2. Parlando di combiner sono molto, molto, tentato di prendere gli altri componenti di Computron della Warbotron.
      Alla fine non ho resistito e presto avrò in vetrinetta i due combiner scalciaculi a nastro per eccellenza.

      Elimina
  5. Vogliamo dirlo, che Alpha Trion è un anziano con una cippa importante? Eddiciamolo

    Mannaggia a mio figlio che non si è ancora appassionato ai robot trasformabili, continuiamo a regalargli inutili macchinine... Però la visione prolungata di Daitarn 3 e Jeeg sta lentamente dando qualche risultato :D...

    RispondiElimina
  6. "Chiudiamo con Skytread, che non è una discussione in rete sui canali satellitari", no vabbè...tu sei un genio!!! Mi sto spaccando dalle risate...

    RispondiElimina
  7. Il robot anziano-leone è davvero bello,sia come robot che come leone ma la nave spaziale non mi convince granché,il coccodrillo è figo davvero,ma in versione robot fa un po' pena davvero,mentre l'ultimo è un piccoletto che fa la sua figura direi

    RispondiElimina
  8. Beh devo essere sincero,questi titans return sono fatti davvero bene,di queste nuove linee transformers sarei tentato di prendere Megatron,Galvatron e Alpha Trion.

    RispondiElimina
  9. Bah! Magari è un'impressione ma dalle mie parti (provincia di Modena) i prezzi di questi ragazzi sono superiori almeno di 1/3 rispetto a quelli a cui li hai presi tu Doc. Se i supermercati mi fanno la cresta pure sui TF mi rimane solo lo sconforto...

    RispondiElimina
  10. L'occasione fa l'uomo acquirente...mai parole scritte furono più vere. Hai voglia quanti appassionati di TF Hasbro sta fregando in questo modo (me compreso, eh). E meno male che l'hanno capita, aggiungo: se penso a quante wave delle linee passate si sono "dimenticati" per la grande distribuzione...

    Parlando dei modelli: Alpha Trion ce l'ho da aprire questo fine settimana (è il mio regalo di compleanno) e sono molto soddisfatto delle tue impressioni in merito alla solidità e pienezza dei materiali. La trovata delle mani che diventano la mandibola della bestia non mi giunge nuova, ma su due piedi non ricordo quale mold precedente l'abbia adottata.
    La terza modalità è un po' quello che è, ma è tutto grasso che cola. Ricordo che è previsto un esteso remold della figura per la realizzazione di Broadside, di prossima uscita (figuro che aveva due modalità alternative: una di aereo e l'altra di portaerei), quindi ci sta.

    Della pochezza di realizzazione di Skullsmasher, invece, avevo ahimè il sentore; pertanto mi sono ben guardato dal farlo cadere nel carrello.

    Prossimi deluxe degni di nota (tanto lo so che la scimmia ormai non ti molla più): Chromedome, Wolfwire, Mindwipe. Segnato tutto sulla lista della spesa? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Transmetal Cheetor, che aveva come pollici le mascelle del leopardo

      Elimina
    2. Grazie Red, sempre puntuale :)

      Elimina
    3. @Kobayashi: come si diceva nei commenti sotto le recensioni precedenti, Wolfwire è proprio uno di quelli che mi interessano di più, insieme a Highbrow.

      Elimina
    4. Di Wolfwire sto avendo diversi feedback positivi dalla rete. Altrettanto non posso dire di Highbrow: a quanto pare della stessa malattia di Skullsmasher (il che personalmente mi dispiace, dato che possedevo entrambi nella loro incarnazione G1 una vita fa, ma oh).

      Elimina
  11. Comunque Alpha Trion deroga da sempre alla regola del viola vilanzone, va detto.

    RispondiElimina
  12. Immagino Alpha Trion intento ad osservare i Constructicon al lavoro, dandolo loro dei consigli...

    RispondiElimina
  13. Scusa Doc, ma dov è che hai preso Alpha Trion??!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rinomata catena gianfransuà che non inizia con la A.

      Elimina
    2. Carrefour. Per gli amici, Carfùr.

      Elimina
  14. Doc, Parlando di Zoids ma un articolo sui medesimi?

    RispondiElimina
  15. Skullcrunc...smasher purtroppo ha le gambe vuote e molli, ma esteticamente mi piace molto. Alpha Trion è fra i miei prossimi acquisti. ^^

    Doc, se vuoi IL deluxe Titans Return fatto BENE, ti consiglio Blurr, che magari il personaggio ti dirà poco, ed è pure colorato troppo di blu ( e sarebbe meglio la versione Takara show accurate ) ma tecnicamente è ottimo, articolatissimo, bello solido e pieno senza vuoti fastidiosi. ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e ha anche lui il muso del jet che si stacc... :P

      Elimina
    2. ...come nel G1, e diventa uno scudo dignitoso o una postazione per l'omino TM ;)

      Elimina
    3. Eh. ma io sono allergico allo stacca-attacca :D

      Elimina
    4. Ma poi il muso del coccodrillo non va necessariamente staccato, anzi, resta tranquillo dietro la schiena, e sarebbe la sua posizione, è che le gambe son molli e vuote e per questo non è stabile...

      Elimina
    5. Ah... anche il muso del veicolo di Blurr non serve staccarlo, volendo, se ne può stare dietro la schiena, ma è più utile come scudo sul braccio, dato che alla fine è un'arma.

      Elimina
    6. Luca, va' che la storia della testa c'è scritta sotto una delle foto :)

      Elimina
    7. Per Blurr, non mi piace granché il robot, né l'alt mode. Ma oh, son gusti!

      Elimina
  16. Quello nuovo é veramente bello.

    RispondiElimina
  17. porrei un occhio sulle stats del vecchio leone e del croccrodrillo(voluto)...c'è un abisso!

    RispondiElimina
  18. Ma perché al coccodrillo robot c'hanno messo un pannolone fucsia?

    RispondiElimina
  19. Grazie Drakkan! Ehm qual è sta catena, sono ignorante nel senso che ignoro come si chiami...

    RispondiElimina
  20. La testa di Skullcruncher non va staccata, birichino. E hai dimenticato i piedi.
    Per Skytread, ti sei perso le ali in volo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi sopra: va staccata, come da istruzioni, se no si regge ancor meno in piedi per il peso extra. Per i piedi sì, ma non in tutte le foto :)
      L'astronavina di Skytread, infine, è proprio così. Vedi istruzioni, foto ufficiali e antichi pittogrammi al riguardo :D

      Elimina
  21. Per chi non gli avesse visti, questi sono gli artwork originali dell'italianissimo (e simpaticissimo, peraltro) Emiliano Santalucia da cui è stato tratto il toy:
    http://news.tfw2005.com/2016/09/17/titans-return-concept-artwork-emiliano-santalucia-324934

    Purtroppo hanno deciso di adattare il mold di Astrotrain per ottenere il Vecchione, ed il risultato per quanto interessante non arriva a livello dell'artwork, che è davvero qualcosa di spaziale

    RispondiElimina
  22. Effettuvamente il coccodrillo fa un po' la figura del pezzente, considerando che a quel prezzo si prende comunque un buon gunpla "base" "... Pero' per delle avventure nel pupazzoverso spacca ;-)

    RispondiElimina
  23. E' una collezione stupenda, almeno per me che ho la passione per il Transformer animale! Ricordo ancora la serie dei Biocombat, l'unica che mi ha davvero preso!

    RispondiElimina
  24. Beast Wars: io meglio della produzione TF animata, senza se e senza ma

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails