martedì 5 luglio 2016

87

Berserk, la nuova serie anime. Cosa ti è piaciuto (e cosa proprio no) del primo episodio

Probabilmente lo sapete già, ma se non lo sapete, beh, sappiatelo: c'è un nuovo anime di Berserk là fuori. Una nuova serie TV in 24 episodi partita il 1 luglio, che funge da seguito sia per la vecchia serie del '97 che per la trilogia di film L'epoca d'oro (vedi qui). Il che vuol dire che ci siamo lasciati finalmente alle spalle tutto il flashback della Squadra dei Falchi e chi si va avanti? Gatsu con il braccio di metallo e tutto il resto? Ayeah. Ed è una grande notizia, no? Sì e no [...]
O meglio, il fatto che la storia prosegua da dove si sono interrotti i film, con gli stessi doppiatori a bordo, è un'ottima cosa. Non credi che avresti retto l'ennesima riproposizione della storia di Gatsu/Guts, Grifis/Griffith e della povera Caska, per quanto la sigla di testa ti facesse temere esattamente quello. Ma no, è soltanto qualche flashback, è passato molto tempo e il Guerriero Nero vuole portare a termine la sua vendetta, affiancato... da Puck/Pak. Ecco, sapevi che ci sarebbe stato l'elfo, perché l'avevi visto in alcuni art dell'anime, ma ti ha fatto strano comunque trovarcelo, personaggio (personaggetto secondo De Luca) comico pucciato in una storia horror.

Horror? Eh, horror. Tra teste mozzate, bambine possedute e spiriti demoniaci che inseguono Gatsu per via di quel tatuaggetto dietro al collo. E lui? Lui li spacca in due. T'affetto, con affetto. Con la spada da mille chili che si porta dietro, con il braccio multiuso, con la ferocia che gli rimpicciolisce la pupilla dell'unico occhio buono e gli fa digrignare i denti. Ecco, pur con qualche perplessità, e anche se in questo primo episodio non succede granché, come atmosfere diresti che ci siamo. La serie, supervisionata dallo stesso Kentaro "il prossimo volume esce il ventordici del duemilaemai" Miura, ti sembra rendere bene il mood del manga. Dove sta il problema? Ancora una volta, in quello che ti scorre davanti.
Se la grande magagna dei film de L'epoca d'oro erano i pupazzoni in computer graphic che si muovevano come burattini, qui le dimensioni dell'inghippo sono ancora più grandi. Perché nei film, almeno, c'erano dei primi piani bellissimi a compensare, delle inquadrature di Gatsu, Grifis e Caska spettacolari. Qui no. Qui i primi piani son quasi sempre bruttarelli forte, e su tutto cala come un'ombra ballerina, una shadow dancer senza cane, un effetto tratteggiato a matita fintissimo. Una sorta di retino passepartout dovrebbe rendere più sporco e oscuro questo mondo, ma fa in realtà tremendamente videoclip anni 80 su una scala da zero a Take on Me degli A-ha.
Se poi ci metti l'accoppiamento coatto con una CGI forzatissima anche in una stessa figura - il braccio metallico, la spada o i pugnali che Gatsu porta addosso - in un gioca jouer delle tecniche di disegno anime, un abbinamento felice come la nutella spalmata sulle aringhe, il risultato è che hai fatto una fatica bestia per mandar giù lo stile dell'anime e concentrarti sulla storia e sulle frasi badassiche sparate da 'O Guerriero (Nero)
Magari i costi di realizzazione dei film erano improponibili per una serie TV, siamo d'accordo, ma ci sono ancora serie anime in cui i personaggi sono disegnati e non realizzati al computer e foderati in cel shading, e altre in cui la CGI è comunque migliore di questa. Con lo stesso quantitativo di fichi secchi, in altre parole, se ne potevano cavare comunque delle nozze esteticamente meno da cazzotto in un occhio. Ok che con un occhio acciaccato si è tutti più Gatsu, però chegatsu. Sigla! 

   

87 commenti:

  1. Io ho quasi rinunciato a vederne la fine, ho iniziato a leggerlo a 14 anni e arrivato a 34 ancora nemmeno si sa quando esce il prossimo volume...

    Tra Berserk e Guyver (e parlo solo di quelli su cui ho sbattuto la testa io) ho quasi il rimpianto di non essermi buttato su Beautiful ai tempi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guyver!!! Cosa hai tirato fuori... altra serie persa nei meandri della pubblicazione insieme al mitico Bastard di Hagiwara (lì deragliato per la totale follia dell'autore).

      Dove sono finiti i giapponesi piegati sulle scrivanie a lavorare come muli che sfornavano in orario e con precisione? :D

      Cheers

      Elimina
    2. Il virus che colpisce gli "Autori di manga degli anni 90" non ha salvato nessuno Berserk, Bastard!!, Guyver, Jojo, tutti i miti della mia giovinezza sono tramontati senza speranza, credo che questa maattia si studi all'università...

      Elimina
    3. Cosa c'entra jojo?

      Araki è molto costante e le sue pubblicazioni non hanno mai avuto stop o rinvii.

      Elimina
    4. Si, ma il reeboottone stile Crisis dells DC comics, con tanto di Dio marinaretto buono e stand che hanno poteri degni del sommergibile giallo, a mio avviso, sono inaccettabili. Il virus ha colpito anche lui... XD

      Elimina
    5. E Alita? Quello era pure finito!! Poi Kishiro si è detto: Aspè, io sono un autore degli anni 90: com'è possibile che concluda un fumetto?
      Così ha eliminato l'ultimo capitolo e si è buttato a pesce nella storia infinita.

      Elimina
    6. Si, infatti anche lui rientra in tutto nella categoria dei colpiti dal virus...

      Elimina
    7. Di Alita ho letto solo la prima serie, il "seguito" non mi ha mai preso, disegno diventato troppo "pulitino" e con molto meno carattere.

      Guyver, dio mio, simpatica l'idea ma almeno i primi volumi non mi hanno mai preso più di tanto, il manga con le inquadrature più "statiche" che abbia mai letto.

      Bastard!! non è finito? Davvero davvero? Questa me l'ero persa...

      Comunque non so se sia vittima pure lui del virus, ma ieri ho recuperato dal magazzino (aka scatoloni) e spiluccato il primo numero di Ushio e Tora e... quanto mi piaceva/piace tuttora quel manga :D

      Elimina
    8. No, Ushio e Tora è finito regolarmente e senza problemi. Lungo, ma finito. Persino 3x3 Eyes che è andata avanti quasi 25 anni è finito e Oh Mia Dea che per anni ho temuto crollasse ha chiuso i battenti.

      Bastard invece in alto mare e senza speranza di vedere la fine (credo che l'autore non lavori più ormai).

      Cheers

      Elimina
    9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    10. Si appunto era per portare l'eccezione che conferma la regola :)

      Elimina
    11. Parlando di manga anni '90, qualcuno si ricorda Elementalors? A parte che poi Okazaki non ha più potuto disegnare per anni, e a parte che lo stile è cambiato molto negli ultimi numeri, mi piaceva parecchio. Ho visto che ne hanno fatto un film di cui ignoravo l'esistenza, qualcuno l'ha visto?

      Elimina
    12. Ah, ricordo Elementalors.. idea carina, ma l'esecuzione della storia era un po' buttata là... peccato non venne mai finito.

      Mi pare vidi l'OAV anni e anni fa, ma non posso dire abbia lasciato un ricordo netto. :D

      Cheers

      Elimina
    13. @:Lo Zione Lardass, sono d'accordo che sulla qualità delle storie di Araki si può discutere, per me la quarta è l'ultima degna.

      Però pubblicare pubblica, a differenza degli altri.

      Insomma, sono due virus diversi: uno impedisce all'autore di andare avanti nella sua storia (lo ha preso anche Ciccio Martin!); l'altro fa scrivere storie sempre più brutte.

      Così forse possiamo trovare un accordo! :)

      Elimina
    14. Berserk, Bastard!!, Guyver... le serie della mia gioventudine... è buffo che siano ancora in corso (più o meno). Mi domando se ne vedrò mai la fine...

      Elimina
    15. Ehhh... Hai tirato fuori un crogiuolo di pezzenteria che alla fine di quel decennio mi ha fatto definitivamente virare dalle pubblicazioni seriali alle graphic novel e miniserie. Dopo le "delusioni italiane" fra un DyD perso, Martyn senza più Mystere, Arthur King bello ma naufragato anche lui e casini delle continuity americane, il Manga era stata, per me, l'Ultima Casa Accogliente (cit.).
      Bastard lo leggevo da un amico del mio circolino fumettistico e ringrazio ancora di non aver mai ceduto alla Deluxe. Guyver non ne parliamo. Elementalors lo possiedo e ricordo vividamente le ultime pagine scarabocchiate.
      Nonostante anche Last Order sia finita (nelle polemiche), per me il finale di Alita è fra le braccia di Figura 4.
      Bersek chi, quello finito dopo l'ascesa di Griffith nella mano? Beh si bello!

      Elimina
    16. @Paolo: di Ushio e Tora è anche uscita recentemente una nuova serie anime iniziata nel 2015 e terminata Venerdì scorso. Puoi trovare tutti gli episodi in simulsub con la serie nipponica su youtube nel canale Yamato Video.
      Hanno fatto alcuni tagli rispetto al manga, ma l'hanno resa abbastanza bene a mio parere :-)

      Elimina
    17. @414n davvero? Sono molto fuori dal giro manga/anime ultimamente (praticamente vedo solo "film" e non leggo più manga da... Berserk con la maghetta o poco più :D) ma a una serie di Ushio e Tora un'occhiata la dò volentieri :)

      Elimina
    18. Alita ho fatto una petizione di quelle inutili per abolire last order guarda :D

      Elimina
    19. @Daygod:
      in effetti hai ragione tu, poterbbero essere 2 ceppi dello stesso virus che influenzano gli autori giapponesi (e Martin) in modo diverso, impediscono i finali delle storie o, peggio ancora, ne deviano il corso in maniera distruttiva!

      XD XD XD XD ;)

      Elimina
    20. IO SONO DIVENTATO FUMETTO-DIPENDENTE CON GUYVER!
      Ho iniziato anni fa, prendendo un femetto per ammazzare il tempo tra un numero e l'altro di Guyever.
      Solo che poi anche quel fumetto non finiva mai (notare che non ricordo quale fosse), così iniziai a prenderne un altro, e poi un altro, e un altro ancora...
      E oggi mi ritrovo a dover ordire librerie su misura al mio falegname di fiducia, altro che artigiani della qualità-che-affrettati-finisce-domenica!

      Elimina
    21. @ Sebashaw:
      Maaaaa, che ricordi!!! Comprai Guyver perchè ero da poco entrato nel tunnel dei manga, a Peniville non uscivano (cioè nemmeno uno) all'epoca ne arrivarono un paio solo grazie alla Star Comics, oltre ovviamente a Ken e Cavalieri Granata, di cui si vedeva qualche numero solo grazie alla loro notorietà. Rimasi letteralmente folgorato da Jojo (quel manga che somigliava così tanto a Ken il guerriero) e qualche mese dopo ecco che trovo (era maggio) la pubblicità di questo nuovo fumetto molto "Robotico"... ne è passata di acqua sotto i ponti da quella volta ^_^

      Elimina
    22. @Lo Zione Lardass concordo,il reebootone e stato una reeboottanata,però la nuova serie anime spacca,e sinceramente le serie che son più curioso di vedere sono proprio la quinta e la sesta,perchè alla fine Araki che aveva cominciato con delle anatomie in stile Tetsuo Hara (di cui sappiamo tutti fu apprendista) dalla quinta serie in poi se ne esce con delle anatomie da disegnator di moda/shojo tutti i personaggi secchi secchi e longilinei e le inquadrature delle tavole incasinatissime tant'è che dovevo guardare la pagina più volte per capire cosa accadesse.
      Per questo motivo aspetto la serie anime per vedere se le inquadrature saranno un pò più chiare,grazie anche all'uso del colore e del movimento.

      Elimina
    23. "Last Order" non esiste. Ci sono dentro anche i vampiri, per dire... :(

      Elimina
  2. Il problema di Berserk è e rimane uno solo: la serie a fumetti è crollata in una serie di mimmate da paura che con il feeling originale non centrano più nulla.

    Sarà quello, sarà che non vedrò mai una fine di queto manga, ma la serie tv proprio non mi viene voglia di vederla.

    Cheers

    RispondiElimina
  3. La mia umilissimissima opinione su Berserk: dopo la saga del papa, la serie incomincia a girare a vuoto. Botte da orbi e basta. No drammaticità, no epicità, no convenienza. Il fatto che i volumi escano una volta non si sa quando poi, non fanno che peggiorare le cose. A malincuore, passo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, troppo fine a sè stesso. Ma, secondo me, il problema è anche un pò l'opposto: Miura si è visto "Il Signore degli Anelli", ha gridato forte "ANCH'IO!!!!!1!1!" e a deciso di trasformare il suo horror splatter ad ambientazione para-fantasy, in un fantasy vero e proprio con innesti gore. Con esiti davvero, davvero tristi.

      Elimina
    2. Esatto. Così a spanne direi che ci ha messo dieci anni solo a farli scendere da quel cacchio di galeone...

      Elimina
  4. Berserk è finito.
    Finisce con la saga della Torre: Gatsu recupera Kaska, vanno a vivere da Rickert. Il guerriero nero se ne fa una ragione e si pensiona ammazzando un po' di gente ogni tanto per arrotondare.
    Tutto il resto, la finta seconda squadra, il ritorno di voisapetechi, la magia fricchettona e le maghette (LE MAGHETTE!!!!) sono solo una allucinazione collettiva.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco penso di essere arrivato alla maghetta e poi ho mollato, un po' perché non seguo più tanto i manga, un po' perché ormai non so più quando esce, se esce, confondo un volumetto con l'altro ecc...

      Elimina
    2. Io sono arrivato al cosplay di Batman versione medievale e ho mollato li...

      Elimina
  5. Berserk è finito.
    Finisce con la saga della Torre: Gatsu recupera Kaska, vanno a vivere da Rickert. Il guerriero nero se ne fa una ragione e si pensiona ammazzando un po' di gente ogni tanto per arrotondare.
    Tutto il resto, la finta seconda squadra, il ritorno di voisapetechi, la magia fricchettona e le maghette (LE MAGHETTE!!!!) sono solo una allucinazione collettiva.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non posso che essere d'accordo al 100%...

      Elimina
  6. Sicuramente un'ottima cosa il fattodi proporre la saga di Mozgus nell'anime, a mio parere, l'ultima bellissima e godibile avventura di Berserk. Dopodichè Miura ha contratto il virus degli "autori di manga anni '90" ed ha incomiciato a scrivere cose a caso e a disegnarle a casissimo. Odio anche io a dismisura l'effetto computerone che simula (malissimo) i tratti e gli effetti. Vedrò comunque la serie nel rispetto di un personaggio che tanto mi piacque all'epoca.

    PS: Doc, c'è un mio amico che va matto per le fette biscottate con nutella e alici. Ho visto con i miei occhi mentre le mangiava a colazione dopo un concerto a Roma e asseriva che fossero buonissime da impazzire di bontà (cit.). Giuro (per poco non rimetto)!!!!

    RispondiElimina
  7. ... sotto effetto di un dispetto".

    Basta Berserk ma rotto il pazzo!!! Detto questo mi sto ripescando alcuni anime degli anni passati che in Italia non si è preso la briga nessuno di doppiare.
    Broken Blade è l'ultimo della serie, mi sono innamorato del suo mecha design, favoloso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto anche io con piacere. A proposito di mecha, ora sto guardando Code Geass: Akito the Exiled e i funambolici Alexander mi gasano molto.

      Elimina
    2. Ho appena visto il trailer di Broken Blade, non so se tutta la serie è a quel livello ma i mecha sono bellerrimi, soprattutto SE è in CG è la miglior CG che abbia visto in un anime di mecha da anni, se NON è in CG è la dimostrazione che è meglio senza CG :D O magari nel trailer hanno messo solo le scene più superfiche e tutto il resto è computer grafica robogiocattolosa :) Peccato l'ambientazione castelli+mecha non mi ispiri dai tempi di Escaflowne, comunque notevolissmio

      Elimina
    3. Il mecha design di Broken Blade è sopra a quello di Escaflowne, imho. In Broken Blade trovi uno stile più ruvido e militare rispetto a quello di Escaflowne dove i mecha sono più eleganti e stilosi.
      La presenza di castelli e di mura non è molesta in questo anime e più "coerente" del solito (per quanto possa sembrare assurda).

      Elimina
    4. Si, il mecha di Broken Blade mi piace davvero molto da quello che sto vedendo, anche se ispirato a varie cose già viste che mi risuonano in mente ma non riesco a definire (ma dopo decenni di anime e manga robotici, come si può essere originali al 100%?). Ho visto che ci sono 6 film, e una serie TV basata sui film, quindi meglio partire direttamente dalla serie TV? Sono le stesse scene dei film più alcune nuove?

      Elimina
    5. Ho visto la serie che è facilissima da trovare (scrivi su google Broken Blade sub ita, primo risultato).
      Ho letto dei film ma non avuto ancora modi di vederli.

      Elimina
    6. Da quello che ho letto in giro la serie non sono altro che i film con scene aggiunte. Però gli articoli non sono molto chiari al riguardo.

      Elimina
  8. Mi è bastata la GIF animata d'apertura: che bell'idea mettere un effetto in computer grafica tipo un bump mapping uscito da una cut-scene di un videogioco anni '90 sull'armatura di Gatsu. Grazie ma no grazie.

    RispondiElimina
  9. Ho visto or ora il trailer nipponese.
    BOIA CHE SCHIFO QUANTICO, se paragonato al livello del manga... che ormai seguo solo per capire se finalmente riescono a pucciare in maniera consenziente.

    RispondiElimina
  10. Questa nuova serie è una porcheria immane, ma non potevano farla disegnare ad uno sperduto studio d'animazione a Taiwan?
    Ho visto animazioni in CG fatte meglio da gente non professionista sul Tubo!

    RispondiElimina
  11. Forse hanno fatto fare la CG ad uno sperduto studio di animazione a Taiwan :D :D :D

    RispondiElimina
  12. Concordo anch'io sul fatto che l'ultima saga degna di Berserk sia quella della Torre di Albione.
    Anzi, per me è una delle più belle in assoluto.
    Dopo alcuni alti (la nuova Squadra dei Falchi, l'Armatura, l'Imperatore Ganishuka) e altrettanti bassi (la magia, Gatsu che viaggia in compagnia stile compagnia dell'anello, toni molto meno tetri, la magia again) ne hanno fatto un prodotto un po' ambiguo, che sicuramente ha perso molto del suo fascino originale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'armatura era sicuramente godibile ed interessante ma onestamente, quanto è originale ormai l'idea di un'armatura/arma/ammenicolo che si mangia l'anima/consuma il cosmo/brucia le sopracciglia dell'eroe?

      Elimina
    2. Originale magari non molto, ma era necessaria, quel poveraccio non poteva continuare ad affrontare mostri e Apostoli con l'armatura di Godor :D

      Elimina
    3. Però se posso... era proprio quello il fascino di Gatsu: un umano che rischiava tutto per ammazzare gli aposotoli. Era proprio l'umanità di Gatsu a rendere epiche le sue improbabili battaglie. Spadone tenuto tra i denti, colpi fermati a zannate, combo di cannonate e fendenti... lo scontro di Gatsu contro gli angeli di Mozgus e infine contro Mozgus stesso è secondo me l'ultimo vero combattimento interessante in Berserk.

      Elimina
    4. L'elemento che più mi affascina (almeno una volta) di Berserk e che secondo me rende speciale l'opera è la filosofia dell'ammazza draghi. Un'arma forgiata per fronteggiare un nemico mitologico come il drago e che quindi non può essere brandita perché non esistendo i draghi non esiste allo stesso modo lo spadaccino capace di fronteggiarli con quella spada.
      Poi si scopre l'esistenza dei "draghi" (gli apostoli) e quindi esiste anche lo spadaccino capace di abbatterli proprio con quella spada che forse ha più da spartire con una trave d'acciaio che con una spada.

      Elimina
    5. @ Marco - Ok, ma è anche vero che Gatsu stesso è in continua evoluzione, ammazzava apostoli anche prima dell'eclissi con spade normali e senza cannone. Poi pian piano è diventata sempre più necessaria un'evoluzione; l'Ammazzadraghi, la nuova armatura, il braccio con il cannone o la balestra a ripetizione. Con l'armatura del Berserker, per assurdo, è proprio la sua umanità ad essere messa in pericolo, non solo fisicamente ma anche al livello di "sanità".
      Per me ci sta tutta!

      @ Drakkan - "Ce l'avevi una spada adatta alla mia guerra, vecchio!"
      La scena in cui affetta il demone segugio portandosi dietro mezza casa di Godor, è una goduria pazzesca :))))))

      Elimina
    6. Quella scena è stampata nella mia mente: Gatsu che esce dalla porta del magazzino e con un solo fedente fracassa l'architrave di pietra della porta e spatascia l'apostolo che si era appena ripreso da una cannonata in faccia. Poi il ghigno con cui pronuncia la frase che dici tu.

      Elimina
    7. Sì, bellissimo anche il modo con cui guarda la spada. Come per dire "finalmente ho uno quello che fa al caso mio", visto che due minuti prima aveva scassato una delle migliori spade del fabbro proprio contro quell'Apostolo.
      Pare che quel combattimento ci sarà anche nel gioco sviluppato da Omega Force, non vedo l'ora che esca! :)))) #escilo!

      Elimina
  13. Peccato, questi fermo-immagine sembrano anche fighi: probabilmente vederli in movimento non è cosa.

    Quando leggevo il manga temevo il dopo-flashback: avevo paura che la serie avrebbe sbracato e perso le atmosfere crudeli dei primi numeri (stavamo conoscendo troppo a fondo Gatsu, mi chiedevo se Miura avrebbe avuto il coraggio di renderlo di nuovo str**zo), tanto più che sarebbe stato difficile mantenere l'interesse una volta svanito l'effetto "Come ha fatto Gatsu da così a diventare cosà?".
    Invece, sulle prime ho sperato fortissimo: la saga di Lucine era addirittura meglio dell'epoca d'oro!
    Poi è arrivata Farnese, personaggio fantastico nella sua pazzia e fanatismo religioso, e con Lord Mozgus siamo entrati nella perversione dell'Inquisizione, le torture, ecc. Il manga stava andando a mille! E poi?
    Poi niente, alla fine ha sbracato...

    RispondiElimina
  14. Iniziai Berserk ancora nel '95 quando usciva saccagnato e nascosto negli antri bui delle dicole e nessuno ancora sapeva cosa fossero questi " manga". Me ne innamorai. E poi finì male come sappiamo, mimmate a manetta , personagggi stupidi, combattimenti da street fighter ex plus alpha. Lasciato lì .

    Bastard uguale, anche se in realtà non è mai assurto a picchi di eccellenza ma solo a picchi di sboronaggine te77eculi , è riuscito a sminkiarsi lo stesso.

    Queste serie dimostrano che la cultura anni ' 90 è il male.

    Infine il buon Araki Jojo l' ha finito.. più e più volte ! IN realtà la " serie " sono più serie tutte in fila , abbastanza indipendenti ... altrimenti è come dire che Toriyama non ha finito Dragon Ball

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido e sottoscrivo Jojo è una figata e lo sarà sempre. A proposito a quando una recensione della quarta serie?

      Elimina
  15. ho amato berserk alla follia..e mi è dispiaciuto parecchio quando praticamente hanno smesso di pubblicarlo(da quando è fermo da un anno? boh...) alla fine per vari motivi ho regalato anke la serie a fumetti...cmq credo che vedrò con piacere le nuove puntate...

    RispondiElimina
  16. Ho visto che in uscita c'è un nuovo videogioco di Berserk. Quello sembra figoso!

    Mah, magari hanno voluto fare questa serie più simile al videogioco, non so.

    Di certo la scelta grafica la trovo poco adatta al prodotto.

    RispondiElimina
  17. Doc hai descritto perfettamente tutte le cose che mi hanno fatto storcere il naso mentre mi guardavo 'sto primo eppisodio e quelle cacchio di lineette nere sui volti piuttosto che aggiungere profondità o aggressività sembravano trucco posticcio, assolutamente anticlimatiche.

    RispondiElimina
  18. Berserk non m'ha mai preso. E a quanto leggo nei commenti meno male, che l'odissea con Guyver mi basta e avanza...

    RispondiElimina
  19. La CGI... la cosa triste è che la opening in 2D è anche bella, così come qualche fotogramma sparso durante la puntata fatto in 2D.

    RispondiElimina
  20. Berserk, il manga col flashback spiegone così lungo che persino in Nebraska hanno avuto da ridire. Per poi rimpiangerlo.
    Dispiace per i problemi tecnici evidenti di questa serie.

    RispondiElimina
  21. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  22. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nope, niente link, per cortesia.

      Elimina
    2. Scusassero... comunque sì, Giappone, ma disponibili in rete anche in inglese.

      Elimina
  23. Questa nuova serie di Berserk mi ha fatto rivalutare quest'altro anime:
    http://www.animeclick.it/anime/1624/shadow-skill-secret-of-the-kurudan-style

    RispondiElimina
  24. Azz doc che notizia! Avevo visto su crunchyroll la locandina di sto berserk (mentre valutavo se testare il servizio o no) ma credevo fosse la serie vecchia! Me la guardo volentieri spero sia dignitosa...

    RispondiElimina
  25. Beh, la cosa buona di Berserk è che l'ho mollato più o meno quando si imbarcano, e a quanto leggo da allora (mi sembrano passati dieci anni, mannaggia l'età) dovrebbe essere successo ben poco XD Quasi quasi lo recupero :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non farlo, fai finta che quella con Mozgus sia l'ultima serie...

      Elimina
    2. Ormai ho già letto i volumetti con la maghetta e la barca dei pirati dei caraibi ai tempi dell'uscita :D Comunque dopo l'Eclissi ho cominciato a perdere un po' i fili della storia, e dopo Mozgus l'ho letto solo per inerzia...

      Elimina
    3. [spoiler] Quel che non capisco è: il manga fa un successone con i personaggi oscuri, i combattimenti spappolosi ma più o meno realistici , trame semplici ma molto gotiche; e nel giro di qualche numero ci infili: l'armatura potenziata dell' uomo ragno, gli elfi minkioni non uno ma due, l' apprendista mercenario super deformato, sailor moon di cui nessuno sentiva la necessità , la violenza carnale più telefonata ed inutile della storia del manga. Ovvio che la popolarità crolli come la sterlina dopo il Brexit. Caxxo riprenditi in mano il manga, rimetti la storia in carreggiata, scusati e vai avanti con ciò che ti ha dato successo e pecunia .. è tanto difficile?
      Impara da Mileuy Cirus, l' hai più rivista rimettersi le mutande?

      Elimina
    4. Ci credi che dopo Mozgus, avrò letto si e no 5 numeri e poi ho continuato a comprare senza leggere fino ad ora?

      Elimina
  26. Il bello dei manga, una volta, e che FINIVANO, prima o poi.
    Adesso si sono messi in testa di seguire la linea occidentale (per la serie: facciamoli durare in ETERNO, così spilliamo più soldi possibili ai fan), con risultati disatrosi.
    Serie come Berserk o Guyver giunte ad un punto morto, con l' autore che non sa più che pesci pigliare; altre dove ci infilano un'assurdità dietro l'altra, mandando in malora tutto ciò che di buono avevano fatto in precedenza (come JOJO, mi piange il cuore perché è la mia serie preferita, ma da STEEL BALL RUN in poi, quando ho capito dove stava andando a parare, non ho più retto); Tetsuo Hara, Toriyama e Kurumada che riprendono serie ormai sepolte, ripresentando mille versioni trite e ritrite della stessa zuppa...
    Per me i manga sono DEFUNTI, ormai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda che ci son manga che vanno avanti da 40 anni... altro che Berserk (prima puntata merda sciolta per restare IT). Jojo ha ancora buone idee. Poi certo che se uno legge shonen a 30-40 anni possono risultare noiosi, ci sono tanti manga leggermente più "adulti"

      Elimina
  27. Primo episodio molto noioso, con una grafica rubata da un videogame della PS2.... Spero che almeno la sceneggiatura migliori

    RispondiElimina
  28. Sbaglio o il fumetto di Maya va avanti da metà anni 70?
    Berserk è un niubbo al confronto XD

    A me scocciano di più gli autori che danno un taglio frettoloso all'opera, tipo slam dunk, quello si che ti lascia l'amaro in bocca...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo in pieno,mi sto ancora riprendendo dal finale a membro di segugio di una serie tv che adoravo,non faccio nomi per non spoilerare

      Elimina
  29. "Però chegatsu" mi ha steso, Doc.

    Abbiamo avuto più o meno le stesse impressioni. Ho provato a concentrarmi sulla storia e sui dialoghi, che ritengo tutt'ora interessanti (sarà anche complice il fatto che ho letto il manga solo una volta, tutto d'un fiato) ma quella CG lo rende davvero molto difficile.

    RispondiElimina
  30. Comunque sia messo a verbale che il sottoscritto tiene duro e non molla.
    Anzi, a vedere le sirene, s'é pure n'attimo svegliato...eh, son cose...

    RispondiElimina
  31. Visto la prima puntata e boh.... Mi pare un more of the same, ma è presto per giudicare. Posso dire che nn capisco il beneficio di usare la computer grafica, di basso livello poi... Non andava bene com'era disegnata la prima serie? A me piaceva... Attendo la seconda... Si vedrà.

    RispondiElimina
  32. Io devo ancora vedermi i film :(
    Ma metto nella lista delle cose da vedere anche questa!

    RispondiElimina
  33. Arrivo in ritardo, anche io vittima delle serie mai terminate (Berserk e Bastard!! in primis)... i manga cartacei li ho abbandonati, ma a tempo perso leggo qualche scans, per esempio per Alita Last Order. Devo dire che il torneo di arti marziali robotiche mi è piaciuto parecchio. Comunque questa nuova serie tv non mi ispira. Consiglio a chi ha letto Ushio e Tora all'epoca di guardarsi la serie tv, ben fatta e fedele, compreso gran magone sul finale

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails