mercoledì 3 febbraio 2016

103

Star Wars Episodio II - L'attacco dei cloni (parte 1 di 2)

Star Wars Episodio II - L'attacco dei cloni
Dopo aver tirato fuori il Riassuntone di Episodio I, primo di una promessa serie di post su tutta la saga di Star Wars in ordine cronologico, ti sono arrivate dodicimila richieste in merito ad Episodio II - L'attacco dei cloni. E quando arriva Episodio II, e lo fai Episodio II, e cosa stiamo aspettando Episodio II. Ora, la brutta notizia è che non ci sarà un post-Riassuntone di Episodio II. Quella buona (?) è che ce ne saranno due. Il fatto è che con i Riassuntoni e le Prime puntate funziona sempre allo stesso modo: guardi il film o l'episodio e metti in pausa quando ti viene in mente qualcosa di scemo da scrivere. Questa nuova visione in raggioblù del secondo e più vuoto dei film della Nuova Trilogia si è tramutata in una pausa continua, e a metà film eri già arrivato ad accumulare un centinaio di schermate e battute sceme. Oh, dovevi tenere impegnata la mente, per non addormentarti. L'attacco di che due coglioni. Ecco allora la prima parte (di due): engiòi [...]
Riassunto delle puntate precedenti: Lucas è diventato così ricco grazie ai pupazzetti che ha piazzato ovunque insegne d'oro con il suo nome dentro.
Siamo su Coruscant, la capitale della Repubblica, e c’è uno smog pazzesco, la circolazione ad astronavi alterne non è servita a una mazza.
La Senatrice Amidala è arrivata sul pianeta utilizzando l'ormai consolidato stratagemma della controfigura, e lei e il capitano ultrà Typho, responsabile della sua sicurezza, parlano del più e del meno,
 mentre l'astronave con la controfigura salta in aria.
La povera ragazza, Sacrificabilé, giace a terra in fin di vita. "Ma cos'è successo?", chiede Typho.
"È... terribile. Le è esplosa l'acconciatura".
Il consiglio jedi, che ormai abbiamo capito essere un carrozzone parastatale di inutili debosciati, è preoccupato per la minaccia rappresentata da un movimento separatista guidato dal Conte Dooku (un nome che suona tipo il Conte Dracula, e infatti è il Conte Dracula). Nella loro grande lungimiranza e incapacità di risolvere i problemi, i jedi Yoda, Mace Windu e Tarelloman si rivolgono al Cancelliere Palpatine per cercare una soluzione al problema,
il che, col senno di poi, è come andare a parlare a Pernascò di continenza di fronte a giovani dsoccolette avide.
Yoda dice come al solito cose che nessuno capisce, nella sua lingua di chi ha litigato a morte con l'analisi logica da bambino, e Mace Windu, noto come Maestro Vodafonu prima del cambio di operatore, fatica a seguirlo. Quando però arriva Amidala, Yoda prende a parlare per la prima volta CORRETTAMENTE, con le frasi nel giusto ordine. Come recita un vecchio adagio di Tatooine, tira più un pelo di pheega che un carro di bantha.
Rattristata dalle gravi perdite di cinque minuti prima, la Senatrice Amidala si è fermata a farsi una messa in piega afro in onore della tizia vittima dell’attentato di-raudi-tardo al posto suo. “Credo che ci sia dietro il Conte Dooku”, dice Amidala ai jedi, buttando là il nome del maggiordomo assassino subito. Ovviamente quelli, nella loro grande saggezza, non le credono.
"Ma no, chi cazzu cunti, Dooku era uno di noi. Tuttappò", le dicono Mace - così chiamato dai colleghi jedi dopo averlo visto sotto la doccia al termine della partitella scapoli contro scapoli - e Tarelloman. "Sono stati i minatori di spezie scontenti delle lune di Naboo". E lì l’ex regina ora Senatrice e aspirante vicesindaco Amidala li guarda con quell’espressione,
la faccia da “I minatori di tua madre in bikini, brutto idiota”.
“E tu rimettiti i pantaloni, vecchio nano rattuso”.
“Mmmmhhhh… Tre copie di Leon a casa ho…”
Scopriamo inoltre che insieme ad Amidala ci sono, a GRANDISSIMA RICHIESTA, Jar Jar Coso, che nel frattempo ha fatto i soldi e si è vestito da fricchettone new age di Los Angeles, il senatore Organa (il tizio di New York Police Department, però irriconoscibile, perché ora c’ha il pizzetto), Moira MacTaggert e la lapdancer patonza Fata Cose Turchine.
Sia quel che sia, viene rifilato ad Amidala come guardia del corpo Obi-Wan Kenobi, che è appena tornato da un’altra missione dimmerda che gli è toccato portare a termine, essenzialmente, perché tra i jedi funziona come in un ufficio della municipale di superimboscati. Due poveri pirla si sciroppano tutto il lavoro e i vaffanculo della gente e gli altri giocano al solitario di windows in ufficio. I due pirla in questione sono, appunto, Obi-Wan e il piccolo Anakin Skywalker, che in questi dieci anni è cresciuto di un metro e mezzo e ha ricevuto in eredità dal suo maestro il codino tamarro da padawan (nel gergo ufficiale dei cavalieri jedi = nabbo, minchietta, spina).
Il ragazzo non vede Amidala da dieci anni, appunto, e quella ragazza è sempre stata da allora nei suoi pensieri, tanto che gli è venuto un avambraccio grosso così ormai crede si tratti di amore. E in effetti la cosa è reciproca, come direbbe Furio Zòccano, perché ce n’è. "Ani? MA QUANTO SEI CRESCIUTO!", dice lei nel vederlo.
 “Eheheh, sono un metro e ottanta”
“Non mi riferivo all’altezza!”. E si morde le labbra. E deglutisce. Nel complesso arazzo di psicologie imperscrutabili tessuto da Lucas vuol dire “Non vedo l’ora di mettere i miei piedi dietro le tue orecchie”.
Dall’alto della sua saggezza, Obi-Wan cerca di broccolarsi allora l’assistente, lì, la dama di compagnia di Padmé, Dormé la morta di sonno,
ma Anakin, ringalluzzito dalla situazione, inizia a far di testa sua. Essendo un minchietto, a far di testa di minchia sua. È un giovane ribelle, e lo noti dal fatto che usa troppo burro cacao. La Repubblica è in grave pericolo.
Jar Jar Binks prova a dire qualcosa, nel suo esperanto dei poveri, ma non sapresti cosa, perché anche nell’edizione Blu-Ray del film le sue battute sono coperte dalle pernacchie degli spettatori.
La sicaria che ha fatto detonare la finta Amidala, scopriamo, è questa tizia con un asciugamano appeso a un orecchio e i capelli viola. Il suo nome è Zam, ed è una cantante, bella e stravagante, e abballa il rock'n'roll. Il suo misterioso contatto, la cui silhouette ricorda leggerissimamente Boba Fett, le dà una fiala con dentro dei letali ragni-scarrafoni radioattivi. Se non possono ucciderla, che almeno si arrampichi sui muri, cribbio!
Anakin e Obi-Wan sventano l'attentato e Obi-Wan si appende al motorino della Tomos con cui il sicario ha spedito da Padmé il Pacco Celere 3 con dentro i mostrilli per farsi una partita a Centipede.
Segue una lunghissima scena fatta di inseguimenti, traffico volante e salvataggi all'ultimo secondo che è molto bella se non hai mai visto Il quinto elemento e ti frega qualcosa delle autocitazioni (l'auto volante è gialla come quella di American Graffiti).
 Finita la partita a WipEout,
i due jedi inseguono il sicario, che si infila in un famoso club di Coruscant, l'Ippopotamo.
Ma prima di entrare in quel covo di perdizione, deboscia, donne dai facili costumi e costumi dalle donne facili, Obi-Wan ripete al suo allievo una lezione che ogni jedi deve tenere sempre a mente: "Ignora le donne, Anakin, e ricorda i due grandi poli verso cui può orientarsi la tua vita da jedi..."
"Sì, maestro, lo so. La Forza e il lato oscur..."
 "La destra e la sinistra. E si chiamano entrambe Federica".
"Fiiiit! Va' che culo quella"
"Maestro!!!"
Il locale è pieno di tizie smandrappate e, prima di mettersi a cercare la killer, Obi-Wan si fa due vodka martini e due salti sulle note di Spacer degli Sheila and B. Devotion.
 "Anakini, facci lei. Alla salù".
E il minchietto ci prova pure a combinare qualcosa, in quella che sembra una pubblicità del campari, red passion. Ma è ovviamente Obi-Wan a scovare e disarmare la killer, che si scopre essere una mutaforma,
la cui vera faccia è quella di Scilipoti.
Ansioso di risolvere il problema e come sempre dedito al fancazzismo da ufficio, il Consiglio Jedi decide che Obi-Wan dovrà scovare il mandante, scoprirne le intenzioni, mettersi una scopa jedi nel culo e ramazzare la stanza, mentre Anakin - che sarebbe ancora un apprendista pagato a progetto - si occuperà di stare, uh, molto vicino ad Amidala.
Ad Obi-Wan girano così forte i maroni che per poco non decolla.
Poco dopo, il maestro jedi esprime le sue perplessità ai colleghi. Quel ragazzo è troppo arrogante e... "Ma no, cacchio dici, lui è il prescelto, l’equilibrio nella Forza, il nove e il bove", e lo zittiscono. È davvero incredibile come, nonostante la grande saggezza e lungimiranza, questi jedi abbiano fatto quasi tutti una brutta fine, ve'?
Amidala lascia il suo posto in senato a Jar Jar Binks, giusto perché la sputacchiera nell’atrio aveva già un altro impegno, e mentre fa i bagagli per tornare su Naboo scopriamo due cose:
la prima è da dove sia nata la linea dei TIE Fighter,
la seconda è che pure in un mondo così fantascienzo c'hanno dei trolley dimmerda.
Parte allora, leggiadra come una farfalla in ghisa, tutta la fase Harmony del film,
e partono pure lei e Anakin, che per non farsi riconoscere vanno in giro a volto scoperto, con il codino da Padawan di lui bene in vista
e un droide astromeccanico al seguito. Lui, però, si è infilato un poncho sporco da pezzente. Aaaahh, allora.
"Ma una guardia del corpo con tutte e due gli occhi non poteva scegliersela?"
"Sooca"
"Tu"
"No, tu".
Rimasto solo, Obi-Wan si va a fare un panino da Arnold insieme a Potsie e Ralph Malph
e riceve una dritta sulla provenienza del dardo con cui è stata uccisa la killer mutaforma prima che potesse svelare il nome del suo mandante. Il cuoco lercio e serial killer Dexter, infatti, è un ex minatore con una cultura in armi galattiche e un occhio per il dettaglio tale che hanno girato dodici stagioni di CSI Coruscant tutte su di lui e che Batman al confronto non è buono manco a Indovina chi?
Il dardo viene da un posto chiamato Kamino, un sistema che non sembra esistere. Il che, dopo un’infruttuosa ricerca nella biblioteca jedi (ché su Wikijedipedia non c’era una fava), porta Obi Wan fuori strada
Il jedi cerca allora aiuto da Yoda, al momento impegnato all'asilo jedi, dove non si può correre con le forbici in mano ma giocare bendati con le spade laser sì. E infatti ogni anno su 30 iscritti solo 5 o 6 arrivano a giugno.
Il quarto da sinistra è Giachetti,
e visto che il suo maestro non sa un'infiocchettatissima, è proprio lui a svelare il mistero del sistema scomparso. Indispettito, Yoda decide di fargli perdere l'anno. Giachetti, bocciato.
Facciamo intanto conoscenza con la nuova regina di Naboo, Cesira, che prima c’aveva una merceria giù all’angolo. "Ma non sarà pericoloso che la Repubblica mo’ si vuol fare un esercito?", chiede Amidala. "Ma no, che ti viene in mente, dobbiamo avere fiducia". Quaranta minuti di film e finora è tutta una parata di stupidi, contenti di farsi inchiappettare da un vecchio che si fa i fatti suoi, come neanche a una convention di forzisti.
Ma attenzione, i due piccioncini iniziano già a litigare, “Andiamo ai laghi e basta. E domenica a pranzo da mamma. Muto”.
 "Ahia che t'ha dettooooh. Io non me la terrei!!1!"
Ed ecco qua, a lui girano comprensibilmente i coglioni. Darth Vader non nasce dalla seduzione del Lato Oscuro della Forza o dalla mamma morta, come credono ancora in tanti, ma dall’azzerbinamento precoce a cui quest'uomo si è trovato esposto. Lui voleva andare al mare, uffi.
Nel frattempo, grazie all'Astronave Girellus, per chi non ha ancora imparato a pilotare da solo,
e a R4, il droide che copia i giochi del Nintendo DS, Obi-Wan trova finalmente Kamino, seguendo la dritta di un esperto del settore.
Il problema è che lui lo cercava nell'elencone sotto la C.
Appena arrivato, Obi-Wan mette subito in luce la sua saggezza jedi, riuscendo a bagnarsi i capelli con la pioggia nonostante il cappuccio.
Ad accoglierlo c'è Patty Pravo.
Poi, per parlare di affari, gli dicono di mettersi a suo agio e lo fanno accomodare sul puf di Fracchia.
Intanto, su quel ramo del lago di Como, a Varykino, capitale galattica della candeggina gentile,
RenzoAnakin continua a lamentarsi. "Qui c’è la sabbia, non mi piace, è granulosa, irrita la pelle e s’infila dappertutto (sic). Io preferisco la ghiaietta, uffi".
Ma poi si accorge che lei è tutta scollata e s’ingrifa a tal punto da scassare il muretto a cui è poggiato.
"E il celibatmmhhh…?"
"Sticazzmmmhhh…"
E siamo di nuovo a Kamino, dove, a causa del fallimento dell’ultimo Family Day locale, è tutto un trionfo della provetta. Parti dalla Stepchild Adotion ed è un attimo che dilagano la teoria del gender, la riproduzione assistita senza regole e tutte quelle robe lì degli uomini sessuati, signora mia. Il segaligno kaminiano Lama Su, figlio di Ciapa Sott, spiega a Obi-Wan che “i cloni pensano in modo creativo. Sono infinitamente superiori ai droidi”. E non nascono neanche neri e tendenzialmente ribelli. Tutti quei cloni sono stati generati partendo da un cacciatore di taglie cretino, Jango Fett, per assicurarsi che il loro Q.I. non arrivasse mai in doppia cifra.
"LULZ. Bellaraga".
Ed eccoli, i giovani cloni, che vengono addestrati giocando a Call of Duty tutto il giorno e dando fastidio agli altri con le risatine e i colpi di tosse in cuffia. Questi sono i membri della squadra "il", acerrimi nemici della pattuglia "lo".
Questi qui, invece, sono già al termine della loro crescita accelerata, già tutti con il casco e in riga, per stare scomodi. Centinaia di migliaia di cloni di Jango Fett, e quindi tutti con l'alluce valgo e i piedi piatti.
Quello col braccio giallo è il rappresentante sindacale.
I due piccioncini, intanto, sono già in camporella, e lei si eccita quando Anakin - che è passato alle camicie nere - comincia a fare il fascistello. La gente bisogna costringerla, il potere ci temono.
E trombano in mezzo alle zecche giganti da due quintali, perché è più romantico.
Kamino. Obi-Wan va a trovare Jango Fett, che ha deciso di crescersi un clone non condizionato. E siccome Bubu come nome già se l'erano preso, l'ha chiamato Boba. Peccato, sai che figata BubuFett-ete. Il piccolo Boba c'ha comunque già l'aria da tamarro alla giostra dei calcinculo, che fuma, beve birra e parla coi rutti a undici anni,
mentre suo padre l'aria poco raccomandabile di uno che picchia la gente in famiglia in Nuova Zelanda. "Lei è Django?", chiede Obi-Wan. "Solo Jango, la D è muta".
Tra i due c'è subito attrito e Jango chiede al figlio di andare a chiudere la porta del ripostiglio, ché si vede l'armatura e la collezione di videocassette semizozze uscite su panorama.
E poi lo cacciano, con la scusa che loro sono cristiani praticanti e non ne vogliono sapere nulla di questi testimoni di jedi, grazie.

[CONTINUA]

Il Riassuntone di Episodio I - La minaccia fantasma

103 commenti:

  1. Da appassionato di Guerre Stellari devo ammettere che il secondo e davvero pesantino.. Capisco che dovevano far vedere la lotta interiore di Ani (a me fa venire sempre in mente una parte ANAtomica) le sue insicurezze e l'innamorento,però dare un taglio meno macignoso avrebbe giovato non poco.. Se il primo era troppo leggero qui hanno recuperato.
    Avrei dato anche più spazio al conte,bel personaggio poco sfruttato.
    Ma all'Ippopotamo Obi-Wan ha ordinato "tre scotcz" ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'Ippopotamo,l'unico locale di Coruscant con le olo chiamate ai tavoli.

      Elimina
    2. Si si,e anche le zoccole cesse :-)

      Elimina
  2. BWAHAHAHHA bellissimo!
    Purtroppo la saga prequel non è il massimo,lenta,monotona,più Star Lovestories e Star Politics che Star Wars.
    Ma questo film è il punto di partenza per cominciare a vedere ciò che io chiamo la VERA saga prequel di episodio IV,ovvero CLONE WARS (sono alla quarta stagione,no spoiler please)
    Clone Wars ha tutto ciò che ci è sempre piaciuto in Guerre Stellari:personaggi memorabili (Ashoka Tano e Rex su tutti),azione,battaglie di fanteria e battaglie spaziali,avventura,e un approfondimento maggiore dei personaggi del film,soprattutto il conte Dooku,i vari cloni e lo stesso Anakin,che durante la serie cede sempre di più al lato oscuro dando una spiegazione al "Guardalà!ora sono un Sith!" di episodio III.

    Io raccomando Clone Wars a tutti gli amanti della saga che ancora non l'abbiano visto,perchè per me è degno dei film della trilogia originale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non posso che darti pienamente ragione, quella serie è oro puro. Io sono fermo al finale della 5a stagione ma non riesco a trovare gli episodi in streaming

      Elimina
  3. Per certi versi, episodio II mi aveva fatto lo stesso effetto di Matrix II.

    Ovvero, pensavo ad un film di transizione, che facesse da ponte ad una chiusura finale epica.

    Tutte le idiozie che rilevavo in entrambi i film, mi dicevo, saranno giustificati nel terzo episodio.

    In entrambi i casi, mi sono sbagliato alla grande!

    Episodio II ha qualche bella scena (mi è sempre piaciuto il combattimento tra Fett e Obi-Wan) d'azione e tonnellate di altre scene d'azione inutili e fastidiose, tipo plat-form degli anni '80.

    La trama è meglio pensare che non esista, visto che ci vuole coraggio a chiamarla trama.

    E Lucas c'ha avuto anche da ridire su episodio VII. Pazzesco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hai fatto ripensare alla prima versione del combattimento tra Jango Fett e OBI-bricolage Kenobi... in cui ad un certo punto era Obi Wan a dare una testata a Jango, e quest'ultimo accusava il colpo. Cosa c'è di strano, a parte che le testate non fanno pensare all'eleganza dei Jedi? Che Jango aveva un casco in testa, Obi Wan no...
      CREDO che poi abbiano rimosso quel frammento del combattimento nelle successive edizioni...

      Elimina
  4. Mamma santa...
    Fin dalla locandina che neanche Harmony Collection avrebbe accettato si capisce quanto puzza questo film...

    Mamma santa...

    RispondiElimina
  5. su Patty Pravo ho sputato il caffè sulla tastiera...

    RispondiElimina
  6. Ma lo sai che io stavo quasi per chiederti "quando ce lo fai l'attacco dei cloni?"... mi hai preceduto! ^_^

    Domanda per i nerd in ascolto... ho fatto caso ora, nello screenshot con i bambini che si allenano con le spade laser, che queste ultime non proiettano ombra sul pavimento. Vorrei sapere se si tratti di un blooper di questa scena oppure se è sempre così (cioè che in quanto lame di energia e non di materia, non proiettino mai ombra).

    PS: Nella prossima parte del riassunto (che spero arrivi presto!), mi aspetto qualche battuta sul fatto che questo esercito di cloni sia stato ordinato dai jedi/dalla repubblica "a loro insaputa"... chissà chi paga il conto? Ma questo Syfo-dias chi stracavolo era, quello dell'appartamento con vista Colosseo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A quanto mi ricordo è un Maestro Jedi aggiso dal Conte Dooku, ben prima che si ordinasse l'esercito di cloni, fra l'altro, è stato dissanguato e il suo sangue è stato immesso nel corpo robotico di Grievous perché fosse in grado di combattere i Jedi e fare tutte quelle cose fighe con le spade laser.

      Elimina
    2. Andrea, lo scopro solo ora :-O

      Il blog che ti impara le cose!

      Elimina
    3. Ma allora chi è stato il prestanome che ha ordinayo i cloni su Kamino? Nel film infatti Obi wan dice che gli risultava Syfodias fosse morto prima rispetto a quando sono stati ordinati i cloni.
      E nel terzo film Grievious si vede già attivo da tempo, suppongo la sua genesi sia spiegata nelle serie Clone Wars, che mi mancano.

      Elimina
    4. Sarà stato Dooku presentatosi con un nome falso, posso immaginare...

      Elimina
  7. Faccio coming out:
    ho rivisto la trilogia prequel e mi ha fatto molto meno schifo di quanto ricordassi.
    Anzi, forse m'è quasi piaciuta.
    Il grosso problema di tutti i film di Lucas è il ritmo, per conto mio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io non li ho rivisti da molto,tutto sommato anche volentieri,certo questo è tratti granitico

      Elimina
    2. se ti è piaciuto il film è grave ! Consiglio un paio di occhiali nuovi e un apparecchio acustico ! ;)

      Elimina
    3. Riccardo, che facciamo, i villanzoni? Rispettiamo la sacra regola de "I gusti son gusti".

      Elimina
  8. Film molto lento e scontato, poi dopo aver letto Star Rats è pure peggio. I bambini che rischiano di affettarsi, Ani super infoiato e la principessa a cui non dispiace il toy-boy, non si possono vedere.
    Una scena che ricordo con affetto quella del bar dove Obi Wan fa il figo con lo spacciatore manipolandogli la mente e si fa pure un goccetto. Ewan McGregor è forse l’unico che da un tono a tutta la baracca.
    L'ho già scritto ma mi viene sempre in mente. All’epoca dell’uscita sentii una recensione di questo film in cui dicevano che la Portman non è un granché. Onestamente chi avrebbe detto di no alla bella Natalie tutta scollata, forse se ci mandavano Yoda che dopo 300 anni avrà raggiunto la pace dei sensi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche secondo me Ewan è stato un Obi-Wan più che credibile.

      Sull'intero cast della trilogia prequel, sinceramente non ho niente da dire.

      E la Portman, come giustamente ricorda Yoda, da Leon in avanti secondo me merita sempre!

      Elimina
    2. Eh no, su Hayden qualcheccosa bisogna dirla. Una faccia da pesce lesso come quella, come se affidassero il ruolo di villain nella nuova trilogia ad uno tipo Adam Driv...Wait, what?

      (in realtà Driven non mi dispiace ma il Christensen è davvero una roba che non si può vedere, proprio un cane)

      Elimina
    3. Mah, Hayden doveva fare il ragazzo figo in questo film, non il villain tenebroso.

      Quindi secondo me è stata una scelta giusta.

      Sull'interpretazione, manco Tom Hardy avrebbe fatto granché con una sceneggiatura e dei dialoghi del genere, non mi sento di attribuire colpe a Hayden.

      E no, Driven a me non è piaciuto per nulla! :)

      Elimina
    4. La faccia di Hayden quando diventa cattivo nel 3° è qualcosa di bellissimo, sembra un onanista incazzato.

      Elimina
    5. Obi-Wan mi piace parecchio e Hayden alla fine deve fare il figaccione della cumpa con delle turbe psichiche non indifferenti e farsi infinocchiare da uno che Riina e Provenzano in confronto sono due fraticelli,il compitino lo porta a casa secondo me

      Elimina
    6. Sul fatto che sia un figaccione non metto bocca. Ma è atroce come attore. Ma cane proprio.
      Driven invece è bravo. Solo che ha una faccia che...

      Elimina
    7. Si intendo dire che quello che doveva fare lo ha fatto n'è più ne meno

      Elimina
    8. Ragazzi, l'attore che fa Kylo Ren non fa di cognome DriveN, ma DriveR, con la R!
      :D

      Elimina
    9. anche per me obi number one il resto fuffa, portman a parte per la bella presenza ;)

      Elimina
    10. obi wan , mace windu, amidala bravi. Anakin da museo delle cere, e difatti non è che abbia poi fatto 'sti gran film in seguito.
      Almeno mark hammil aveva la scusa dell' incidente e carrie fisher quella di alcol e droga, ma erano bravi !

      Ma la recitazione è il meno.. è la trama che è veramente scema, se esiste.

      Elimina
  9. Tarelloman.....e niente mi sono capottato dalle risate! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come cazzo si chiama davvero? Tra l'atro doppiato da Gianni Musy, la voce di Gandalf, io mi illudevo fosse uno importante invece è un cretino a caso...

      Elimina
    2. é uno importante ed abbastanza razzuto,il problema di Lucas è che ha riempito I-II-III di personaggi a muzzo buttati lì per fare da comparse che poi ha spiegato nel dettaglio nel cartone Clone Wars

      Elimina
    3. Eh beh... come biasimarlo, non c'era tempo per dare spazio a personaggi un minimo interessanti, bisognava concentrarsi per 18.000 ore su Anaminchiettakin e Padamamy o come cavolo si chiama lei che fanno cicci picci...

      La cosa peggiore di sti prequel è che con le idee sprecate e il potenziale mai sfruttato potevano fare una gran bella trilogia, non ci sarebbe stato bisogno che anni dopo Abrams facesse un sequel remake, che Episodio VII mi è piaciuto, ma avrebbe diviso molto meno se non ci fosse stato il bisogno di riacchiappare i vecchi fan per rassicurarli dicendo: "Tranquillo ciccio vogliam fare le cose per bene stavolta..."

      Elimina
    4. come ho scritto nei miei commenti sopra,la VERA saga prequel degna di questo nome è Clone Wars,prende tutte le idee sprecate nei film e le usa benissimo in un mix di azione,avventura e commedia degna della trilogia originale.
      Guardala perchè ne vale la pena.

      Elimina
    5. Andrea Bianco,si chiama Ki-Adi-Mundi

      Elimina
    6. Sembra un insulto in napoletano...

      Elimina
  10. Ciao Doc, "Ad accoglierlo c'è Patty Pravo"mi ha fatto ribaltare, sei un fenomeno. Grazie per tutto quello che fai. Riccardo. Ps : ep 1,2,3 sono delle cqgqte memorabili ed un insulto a chi, come me, ha visto Guerre Stellari al cinema nel 77...

    RispondiElimina
  11. Già, ma a proposito del fannullonismo di questi Jedi... anche per quella storia che qualcuno abbia manomesso le mappe nel loro archivio, e che non vadano a fondo nella vicenda, dai...
    Non so se magari la cosa sia stata ripresa/accennata nelle Clone Wars (non ho visto né la serie in 2D né quella in 3D)... se non lo hanno fatto, è una conferma di quanto questo Consiglio Jedi fosse approssimativo ed inefficiente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma a manomettere gli archivi è stato il Duca-conte, credo si capisca. E' stato un jedi, è cattivo, a me sembra chiaro. Penso ci siano arrivati anche quei ritardati dei Hedi! :)

      Elimina
    2. Probabilmente è così... ma Yoda non sembra pensarci...

      Elimina
  12. Noooo, in questo scempio ci sta pure il grande Jake la furia :-(...lo avevo dimenticato...

    RispondiElimina
  13. Che smaronata di film, paradossalmente, La Minaccia Fantasma è più facile da seguire, ma di gran lunga... questa roba qua davvero non ingrana almeno fino a quando non arrivano sul pianeta Geonosis, o come si chiama... Comunque questo è probabilmente uno degl'articoli più belli fra i riassuntoni, ci sono delle perle assolute.

    Fra l'altro nemmeno io son mai riuscito a vederlo tutto continuativamente, ho sempre dovuto interrompere a metà... ma farai la Seconda Parte subito domani?

    RispondiElimina
  14. E non siamo ancora arrivati alla scena peggiore... "L'Amore ai tempi delle pere volanti".

    RispondiElimina
  15. Doc io una versione "Dr Manhattan" del film con, i tuoi commenti al posto dei dialoghi, la comprerei anche tipo adesso.
    "E trombano in mezzo alle zecche giganti da due quintali, perché è più romantico." :D

    RispondiElimina
  16. "La gente bisogna costringerla, il potere ci temono."

    Omaggio ad una delle pagine più geniali di tutta Facebook? :D

    RispondiElimina
  17. ...l'ho rivisto pure io di recente...mi sono addormentato e ricordato il perché non l' avevo più visto dopo la visione al cinema. Ai tempi sognavo diCaprio nelle vesti di anakin (si vociferava) ma con una trama così e una noia così sarebbe cambiato ben poco purtroppo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...dimenticavo, a parità di noia e "stile" mi ricorda molto star trek next generation, che guardavo pure con piacere soporiferatamente, ma almeno era alla tv e di pomeriggio :D

      Elimina
  18. Alcune considerazioni sparse:
    1-Natalie Portman coi capelli di Lenny Kravitz nun se pò vedé
    2-La macchina volante gialla guidata da Anakin è chiaramente un autoscontro (del resto il codino da giostraio c'è...)
    3-Perchè nel consiglio dei Jedi tutti hanno una poltrona e a Yoda tocca stare seduto sul water?
    4-In un mondo così fantascienzo ci hanno dei trolley dimmerda, ma anche i soprammobili di vetro colorato su tavolo in cristallo sono di un kitch... (e che dire di quella minicippa in vetro sul tavolo del senatore Palpatàin?...)
    5-Natalie Portman con l'aureola in ferro battuto nun se pò vedé
    6-Patty Pravo c'ha gli orecchini ma non le orecchie :D
    7-La computer grafica di tutti e due gli episoi fa schifo, di uno schifo che non si può spiegare, dato che i dinosauri di Jurassic Park erano molto più fighi e anche più vecchi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al punto 3 ha risposto mia moglie: perchè sennò la mano del marionettista da dove passava? Scusate, ritiro la domanda. Và le orecchie! Và i piedini!!!

      Elimina
  19. Ahahaha, a ripensarci da grande in effetti episodio II è davvero il più cesso dei tre della trilogia prequel, il cui difetto maggiore è l'aver messo come sottotesto un complotto politico che si vedeva lontano 3 km e il consiglio Jedi non sono altro che dei D'Alema e dei Veltroni in salsa sci-fi.

    RispondiElimina
  20. Ma ci sono due scene con la CGI più brutta da... boh, credo più brutta in assoluto: quando Obi wan appena arrivato su Kamino salta con una capriola sul tetto della casa e quando Anakin monta su uno diquei cosi (che, per inciso, non sono zecche, ma cooli semoventi). In entrambi i casi si vede come l'azione sia stata inserita posticciamente, tipo effetto speciale dei film Disney degli anni 70, quando vedi la fott*ta differenza fra la pellicola dello sfondo e quella del personaggio. AgghiaccianDe, signori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici che se la gioca con la cgi di Harry Potter sulle spalle del troll nel primo film?

      Elimina
    2. ma forse è anche peggio... già ai tempi era un robo inguardabile. La mia curiosità è: ma crispio, non se ne accorgono di quanto è brutta prima della commercializzazione del film? Sono due scene che anche se fossero state cancellate, il film non ne avrebbe risentito... boh...

      Elimina
  21. Poro Obi Wan.. se è finito a Settecamini sta ancora là ad aspettare che si sblocchi l'ingorgo a croce uncinata per immettersi sulla Tibrutina.

    RispondiElimina
  22. Non mi piacque al cinema la prima volta, non mi è piaciuto a casa le seguenti volte in cui ho provato a rivalutarlo, non mi è piaciuto dopo averlo rivisto in sequenza su sky HD.
    E aspetto la seconda parte con la fase platform ed i saparietti di C3PO, che tristezza.

    RispondiElimina
  23. Non dimentichiamo la cosa più inverosimile: in questi film Amidala va in giro con Ewan McGregor all'apice del vigore e dovremmo credere che invece il jedi con cui sceglie di fare fiki fiki è quell'altro sbarbatello. Certo, certo, come no.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma se lei è una shotacon che ci vuoi fare?

      Elimina
  24. Sono post come questo che mi fanno pensare che Doc dovrebbe aprire una scuola di sceneggiatura.
    Basta cani alla macchina da scrivere come in Agents of PIPPE! Andate a studiare da Doc!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il problema secondo me non sono solo i cani della macchina da scrivere... con l'era di Internet oramai le produzioni cercano continuamente di accontentare il grosso del pubblico che si aspetta determinate cose da un determinato prodotto... cioè uno sceneggiatore magari porta anche un copione fantastico, ma magari si ritrova un regista cane o un produttore interessato solo al guadagno che gliela rimaneggia in tutti i modi possibili, finché su quello che era il suo lavoro a malapena c'è il nome... Di contro a volte sceneggiatori mediocri come un Goyer, vengono portati sull'olimpo grazie a Del Toro o Nolan che riescono a valorizzare ciò che scrivono... Un film o una serie sono un lavoro comunitario e una pecora nera può esserci sempre a mandare in malora tutto...

      Elimina
    2. Ci mandiamoci anche Lucas a casa del Doc. Il problema sarà farlo passare dalla porta.

      Elimina
    3. ah e già che allarghiamo la porta di casa manhattan con la manutenzione straordinaria , mandiamoci pure Ciccio Martin che ultimamente pare perdersi per strada.

      Elimina
  25. Tanto per iniziare saluti a tutti da un quasi quarantenne che vi segue da tempo ma non aveva mai commentato finora...
    In secondo luogo complimenti al Doc per il meglio blog del globo terracqueo :)
    Infine applausi per la citazione: "mentre suo padre l'aria poco raccomandabile di uno che picchia la gente in famiglia in Nuova Zelanda"... per solutori esperti :)

    Scherzo, ovviamente è Once Were Warriors :P

    RispondiElimina
  26. Oltre a quelle bisogna citare anche il taglio della pera volante ed il gallinaccio-coso del bar che da' le indicazioni ad Obi-Wan... E mi avevano fatto pena gia' quando lo vidi al cinema...
    Tutte scene che potevano evitare tranquillamente invece di ricorrere alla grafica pacchiana. La qualita' del film ne avrebbe giovato.

    Invece la parte di film ambientata nell'arena di genosis e quella a kamino mi erano piaciute.

    RispondiElimina
  27. andrea FRM ferrazzoli3 febbraio 2016 14:36

    mi ricordo il film con lo stesso piacere con cui si ricorderebbe una persona dalla doppia personalita'. La parte di sociopolitica e lo sviluppo dell'indagine non mi erano nemmeno dispiaciuti, ma la parte harmony, dio mio! persino scusa ma ti chiamo amore non mi ha fatto cosi' schifo...
    sarebbe bello se dei prequel facessero dei "non director's cut"
    nel senso che potrebbero tagliare tutte le parti inutili e farne tipo due soli, ma fatti un pelo piu' ritmati
    certo, poi sarebbe da mettere vere comparse al posto della cg e dei droidi
    certo poi si potrebbero sostituire gli attori cani con altri messi meglio
    certo poi si potrebbe alzare l'eta' di anakin e farlo divorare da un'insaziabile sete di potere
    certo poi... oh, nevermind...
    ps: (de simone style) ... si potrebbe fare un reboot...

    RispondiElimina
  28. Jango Fett-Temuera Morrison, ovvero il maestro del maestro Enomao in Spartacus XD

    RispondiElimina
  29. Non riesco a fare rispondi quindi metto il commento qui. Secondo me non esiste paragonarlo a star trek next generation, per tempi e modi. Comunque non manderò nessun borg, per stavolta. Leggere questo riassunto mi ha fatto ridere e sorridere per tutto il tempo. Che spettacolo! Grande doc.

    RispondiElimina
  30. Per me è davvero uno dei film più brutti che io abbia mai visto in senso lato, seriamente.

    Certo uno poi può pensare ad Alex l'Ariete ecc., ma almeno lì ridevi o sboccavi, qua c'è davvero un frangimento di maroni tale che a confronto la Corazzata Potemkin è Mad Max Fury Road, e la cosa assurda è che riesce ad esserlo nonostante sia:

    A) un film di Star Wars
    B) un film con una Natalie Portman da tempesta ormonale perenne
    C) un film con Cristopher Lee

    Secondo me l'Episodio 1, seppur pieno di menosità e Jar Jar Binks, al confronto è un capolavoro.

    PS tra l'altro io sono comasco, e le scene girate alla villa del balbianello spacciandola per naboo mi facevano un sacco ridere (qui il film è incolpevole chiaramente e si va sul personale: è che voler venderti paesaggi vicino alle zone dove sei cresciuto come un pianeta lontano lontano è un po' difficile)

    RispondiElimina
  31. No, ma quando si dice la coincidenza: ieri sera ho iniziato a rivedere proprio episodio 2 (in lingua originale per ripassare un po' l'inglese) e stamane mi trovo la recensione del doc! Interrotta proprio dove ho interrotto la visione io!! Misteriose le vie della forza sono.
    Stasera completo il film in attesa della recensione parte due.
    Ah, non ditelo a Giacobbo...

    RispondiElimina
  32. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. alla ricerca di un motivo per salvare questo film avevo inserito un commento che invece si riferiva all'episodio 3. Cattiva memoria o lapsus lucasiano? e niente, questo film è irredimibile.

      Elimina
  33. Vedo la scena dei bimbi e penso a quello che verrà...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fatti a pezzetti da un tizio con gli occhi gialli e da quel momento in poi un'incazzatura perenne

      Elimina
  34. E' brutto, ma lo sto rivalutando..

    RispondiElimina
  35. Domanda per il Doc. A dire il vero volevo fartela all'articolo su Episodio 1, ma ci ho pensato troppo tardi. Si diceva che i droidi dei mercanti erano ridicoli... ma che cosa nei pensi dei Droideka, quelli rotolanti e dotati di scudi?

    Domanda per tutti: non ricordo, perché in questo episodio fanno gli attentati ad Amidala? Perché era contraria alla creazione di un esercito della Repubblica? Ma in tal caso, come mai lei pensa subito a Dooku come mandante, visto che non ha idea del suo doppio gioco?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A logica (quindi sbagliando) direi che se Amidala si opponeva alla creazione di un esercito ed era una figura importante in senato, toglierla di mezzo avrebbe eliminato opposizione al progetto e rafforzato l'idea che un esercito fosse necessario.
      Probabilmente invece è solo una scusa per giustificare il fatto che abbia bisogno di Anacoso come guardia del corpo.
      Su Dooku non ho idea.

      Elimina
    2. Dooku ha già abbandonato i Jedi ed è già riconosciuto come uno dei leader dei separatisti.

      Elimina
  36. L'inserto harmony è peggio di quello che non-ricordavo. Terribile. Complessivamente una grande occasione sprecata.
    Direi che l'unica cosa buona uscita da Ep2 è questo post...

    RispondiElimina
  37. Mi viene da dire che è' davvero invecchiata MOLTO male la trilogia dei prequel. Ma molto molto male.

    RispondiElimina
  38. Questo è il peggior film dei prequel, quindi il peggio del peggio.
    E comunque la Patty da giovane era davvero un'aliena, ma nel senso b(u)ono! Brutta cosa non accettare l'età che avanza...

    RispondiElimina
  39. Bravo Giachetti. Bravo.
    Bocciato!

    RispondiElimina
  40. Della seconda trilogia penso sia il meno ispirato, il classico film fatto solo per riempire il lasso di tempo che va dall'apprendistato a poco prima del passaggio al lato oscuro di Anakin; obiettivamente a livello di storytelling il primo e il terzo episodio sono i più interessanti. Di questo salvo le scene dove si vedono finalmente combattere i Jedi.

    RispondiElimina
  41. Praticamente l'esercito di cloni ha decuplicato la popolazione neozelandese...e ora dove li mettiamo tutti che bianchi cosi' si confondono con le pecore?

    Bellissimo riassuntone Doc e tanto tanto di cappello per il coraggio e la dedizione a noi debosciati dimostrati nel rivedersi questa cosa che davvero non si puo' chiamare film.

    RispondiElimina
  42. Ecco, giusto, la prima parte di Episodio II è veramente una cagata, soprattuttamente il pezzo "Arma Letale"con tanto di inseguimento su macchine volanti.
    Però penso che poi migliora. Staremo a vedere il prossimo commento ;)

    RispondiElimina
  43. clap clap, r4 il droide che copia i giochi del ds

    RispondiElimina
  44. Mi hai ucciso.
    Devo dire che è stato un bel rientro al lavoro, grazie XD

    RispondiElimina
  45. solo che dopo appare il conte drac-dooku che scalcia pesanti culi alla qualunque, e vacca gare tutto lo schifo di prima. una singola scena redime tutto. Senza polemica, anche per quella scena, lo ritengo, con tutti i suoi enormi difetti, migliore in quanto più coraggioso di Episodio 7. E ribadiamolo, come puoi fare qualcosa di brutto se hai Christopher Lee a fare il Sith?

    RispondiElimina
  46. "Ani! Hai la spada laser in tasca o sei contento di vedermi?"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Nessuna delle due Padmy: ho un coniglio nelle mutande"

      Elimina
  47. un noto attore australiano4 febbraio 2016 13:01

    la mano dx di anakin si chiama monica, la mano bionica

    RispondiElimina
  48. Purtroppo si sono dimenticati di addestrare i cloni a mirare. io avrei chiesto un risarcimento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli Stormtrooper non sono i Cloni.

      Elimina
    2. IL problema è che gli occhi neri dell' elmo non sono come gli occhiali, che ci vedi da una parte.

      Elimina
  49. OMG Doc mi hai ridere di brutto questa mattina.
    Non ricordavo questo episodio della saga così pieno di mimmate: no, davvero terribili certi passaggi!
    Tutto sommato però, considerando anche Episodio III, forse si riesce a capire anche qualche cosa di ciò che voleva dire Lucas, in particolare mi riferisco al gran consiglio dei Jedi, il regista sembra quasi muovere una critica verso questi vecchi saggi che continuando (nel corso dei secoli) ad attenersi "al codice" sempre e comunque, senza mai sforzarsi di capire i reali mutamenti del mondo finiscono per diventare dei grigi e imbolsiti burocrati da loro tanto detestati che non riescono più a percepire la grande tempesta che li spazzerà tutti via.
    Se avesse lavorato di poù su questo messaggio probabilmente avremmo visto qualche cosa di diverso, ma vabbé sono solo mie supposizioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si ma è un messaggio trito e ritrito a ritritanza... e comunque si fanno una figura da baluba galattici. Nei vecchi film i jedi erano fighi. Qui la loro caduta più che una tragedia sembra un film di lino benfi.

      Elimina
  50. non riuscirò MAI a xapire perché Giorgetto ha voluto dipingere Anakin come un adolescente strunsetto, spaccamaroni, sempre a dare contro al suo maestro(!) antipaticissimo e infoiatissimo... dio, nella trilogia i minuti in cui agisce da prescelto si contano su un dito, 'sta grande amicizia con Obi Wan fa al massimo capolino in pochi scambi di battute, ha conosciuto una ragazzina dieci anni fa e già allora ha deciso di amarla... che poi al primo incontro la stalkera in pubblico (lui fa l'occhio della triglia e lei "Non guardarmi così" e lui "così come?") e NESSUNO se ne accorge... no, niente, Dooku vale tutto il film!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come sottolineato nel primo capitolo dal sempre spassoso Doc, l'intera trilogia prequel nasce da una premessa che sembra sbagliata in partenza: la decisione di un singolo di ignorare la volontà del consiglio Jedi al completo, senza peraltro che questi si scompongano più di tanto

      quello di riuscire a farli sembrare come un gruppo di burocrati un po'/abbastanza ottusi è forse l'aspetto peggiore dei prequel

      la figura di Anakin viene subito dopo: arrogante, presuntuoso, un po' fascistello e infoiatissimo per una ragazza conosciuta appena 10 anni prima, fottendosene allegramente del voto di castità Jedi
      ("un Jedi deve possedere serisssima mente", muhahahah sooca nanerottolo verde, che una volta arrivati al laghetto ci penso io a Lucia/Padme)

      cioè questo sarebbe stato il prescelto
      "che avrebbe portato equilibrio nella Forza"? Uno con tutti, ma proprio tutti i requisiti per approdare al lato oscuro in carrozza e tappeto rosso senza manco ritirare le 20.000 lire?

      E io che da regazzino mi immaginavo chissà quali oscure trame ordite dal Palpatine per ammaliare il papi di Luke e trascinare la Repubblica nell'Oscurantismo, ignorando che Lucas gli avrebbe praticamente lasciato campo libero

      E invece, due giochetti dalemiani, 3 minuti di conversazione con Ani ...et voilà, Senato in tasca e Skywalker Sr. spedito a eliminare pure Windu, se non altro quello più incazzoso del circolo dopolavoristico Jedi

      Almeno Ep.2 verrà ricordato per aver ispirato
      ben due puntate della rubrica del Doc, non è andata così male George, dai...

      Elimina
  51. "A Varykino al lago o canasciuto... L'ho vista le prime volte, le seconde volte, le quarte volte... E mi sono 'morato" (semicit.)

    RispondiElimina
  52. Dall' oro nulla nasce, dalla m*rda nascono i fior. E difatti dalla guerra dei Due Coglioni è nato questo fantastico Riassuntone, per il quale mi sto ancora scompisciando. Il migliore di sempre.
    ma passiamo all' " opera" .
    Film insulso quant' altri mai, la trama va avanti a colpi di scemo dei buoni e il design di tutta la baracca è assolutamente dimenticabile.
    Personaggi nuovi insignificanti , poche scene di azione decenti, tanta minestra riscaldata.
    Mettete a dieta Lucas che è il caso.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails