sabato 30 gennaio 2016

182

L'aereo militare più figo di sempre (Saturday night sondaggismo)

Il tema di questo sondaggismo è un po' delicato, te ne rendi conto. Perché per quanto ci si possa fermare a valutarne l'aspetto estetico, le meraviglie meccaniche, l'aerodinamica e le feature semifantascienze, gli aerei da guerra restano... aerei da guerra. Macchine di morte. Come Jiro di Si alza il vento, però, oggi cerchiamo di fermarci al lato estetico-tecnico, di far finta che si tratti solo di aerei fighi che non sganciano mai bombe e non aprono mai il fuoco su niente; di materiale per modellini ed esercitazioni e voli di ricognizione e basta. Dati questi presupposti, qual è l'aereo militare più figo di ogni epoca? [...]
A te è sempre piaciuto l'A-10 (Fairchild-Republic A-10 Thunderbolt II), velivolo per il supporto aereo dalla foggia e dal taranto particolarissimi. Saranno state tutte quelle partite ad A-10 Tank Killer per Amiga (Dynamix, 1989), saranno stati quel modellino che hai provato a montare e mai completato (tipo il Galeone di Dylan Dog, però volante) o quella scheda tecnica sulla rivista Take-Off, che parlava dell'incredibile capacità di incassare colpi da parte del Thunderbolt II (così chiamato perché il primo Thunderbolt era stato il P-47). Vedi ad esempio la storia altrettanto incredibile della pilota Kim Campbell
Ma poi c'è anche che quelle facce da squalo dipinte sulla fusoliera
e quel tamarrissimo cannone a canne rotanti sul naso erano talmente esagerati da farne un velivolo comico ed estremamente badassico allo stesso tempo. Sì, insomma, A-10. Te una volta c'avevi una Y-10, fuochino.

Passiamo a voialtri, deboscia. Potete scegliere un aereo militare di qualsiasi epoca, ma solo se realmente esistito/esistente (niente X-Wing, Valkyrie di Macross, Firefox di Firefox volpe di fuoco, etc). Dovete spiegare perché lo ritenete esteticamente/tecnicamente figo. Bastano due righe, ma dovete farlo. Niente commenti anonimi, niente rotture di flap ai commenti altrui, niente listoni (una sola scelta a testa). 
Tutto chiaro? Ottimo: loggatevi con google se potete (vedi qui) e votate. Decollo!     

182 commenti:

  1. Ciao Doc,
    anch'io voto per l'A10... fighissimo nonostante esteticamente non all'altezza di altri aerei... e poterlo toccare con mano ancora più figo.
    Ci ho giocato un sacco con Jane's USAF e qualche volta quando sono incasinato nel traffico mi piacerebbe essere in cabina di pilotaggio e ripulire la strada con il GAU8A Avenger :DD

    RispondiElimina
  2. il mio voto va al fighissimo F4U Corsair.
    piccolo, cattivo, e parecchio
    attaccabrighe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza contare che era l'aereo simbolo delle "Black Sheeps", le Pecore Nere di Boyngton

      Elimina
  3. Lockheed SR-71, per gli amici "Blackbird". Linea vintage (in servizio dal 66 all'89), design insolito, ed era anche parecchio veloce. Fra l'altro, compare anche in vecchi fumetti come X-Men (era anche il nome del draghetto di Kitty) e nel film DARYL.
    Per finire, ogni tanto mi piaceva usarlo nel vecchiio gioco Chuck Yeager's Air Combat, anche se sul mio pc dell'epoca sembrava piu' di giocare a scacchi che di pilotare un aereo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quoto Azel. Sceglievo sempre l'SR71 quando giocavo su PC1 a Chuck Yeager's Advanced Flight Trainer. Sulla mensola della vecchia cameretta ho tenuto per un sacco di tempo il modellino in cartone trovato nell'enciclopedia SuperQuest (piangiamo...quanto mi piaceva SuperQuest?). E massima esaltazione per come viene presentato nel film Space Cowboys. Un aereo nato negli anni '60 ma che mi é sempre sembrato arrivare direttamente dal futuro.

      Elimina
    2. Anche io avevo Super Quest! Ragazzi che ricordi!

      Elimina
    3. Quoto in pieno.
      Il Lockheed SR-71 aveva la linea più fantameravigliosa che abbia mai visto. Era l'eleganza fatta aeroplano (o veicolo sub-orbitale, a ben vedere), e il fatto che fosse sempre vestito "di nero" e non in mimetica lo rendeva ancora più signorile.

      Elimina
  4. F15 Eagle, IL caccia, il più figo, elegante, iconico, caxxuto caccia dal '72 ad oggi. Solo l'F22 rivaleggia oggi col suo stile e la sua potenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente l'F15 se non proprio il più elegante, è di sicuro una delle macchine più efficienti mai costruite...un ruolino impressionante.

      Elimina
    2. Spiacente, ma con l'entrata in servizio del flanker e derivati, l'eagle ha perso lo scettro...
      l'f22 in teoria è migliore, ma bisognerebbe vedere se nella realtà le tecnologia così innovative che porta funzionano veramente...
      ho sentito di problemi...

      Elimina
  5. TU22M backfire di produzione sovietica. Mi ha sempre ispirato un bombardiere con le fattezze di un caccia

    RispondiElimina
  6. Doc, direi lo SPAD S.XIII di Francesco Baracca....e, a pari merito, il Fokker DR.I del Barone Manfred von Richthofen e la cuccia di Snoopy (Sopwith Camel)

    RispondiElimina
  7. I Valkyrie di Macross, almeno i primi, erano degli F-14 taroccati. Se facciamo finta di non sapere che si trasformassero in robottoni antropomorfi potrebbero rientrarci pure nel sondaggio! :D

    Ok, ok, faccio il serio adesso.
    Dunque, direi che il mio preferito rimane l'SR-71 Blackbird, uno dei pochissimi aerei militari mai abbattuto nè danneggiato.
    Evidentemente era così badass che i nemici se la facevano sotto non appena lo avvistavano.

    http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/9/97/Lockheed_SR-71_Blackbird.jpg


    Ma molto più probabilmente la passava liscia proprio perchè *NON* riuscivano ad avvistarlo! Vuoi per le velocità smodate che riusciva a raggiungere, vuoi perchè fu il primo aereo stealth dell'USAF.
    Ah, e prima che qualcuno ne faccia menzione, sappiate che quello che usano gli X-Men è un fake!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più o meno quello che volevo dire io, aggiungendo che il F-14 oltre ad essere il modello da cui prendono spunto i Vf-0 e i Vf-1 di Macross è anche il caccia dei G.I.Joe.

      Detto questo il Blackbird ha un fascino incredibile. La cosa che mi stupiva, tra le tante, era che quando era fermo gli colava carburante dai motori. Un veicolo estermo che sembra soffrire quando è fermo a non far nulla.

      Elimina
    2. Idem con patate ^^ Quel dettaglio continua sempre a stupirmi, anche dopo che mi è stato spiegato il motivo!

      Elimina
    3. Il caccia blu dei cobra lo hanno tirato fuori dall'A-10

      Elimina
    4. Anche Powerglide dei Transformers.

      Elimina
    5. Il Cobra Rattler (il caccia blu) aveva però una grossissima differenza rispetto all'A-10, aveva i motori sulle ali e le ali erano orientabili così da permettere il decollo verticale. In questo caso la diffenza dall'orginale è più netta, anche se gli somiglia tantissimo.

      Elimina
    6. Si lo so Drakkan,aveva anche un terzo motore sull'impennaggio verticale in coda,era differente ok,ma il modello di derivazione era A-10,soprannominato anche Tank-Killer

      Elimina
    7. Beh stealth per modo di dire... aveva una firma infrarossa INUMANA.
      È stato il primo ad avere qualche tentativo di roba stealth ma non è che facessero molto...
      Tutto si basava solo sulla OSCENA velocità che raggiungeva. ^^
      Cmq aereo troppo splendido.

      Elimina
  8. XB-70 valkyrie. Un bombardiere che poteva superare mach 3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, un aereo bellissimo e dalla storia tristemente tormentata. Ho avuto la fortuna di vederlo dal vivo al museo di Dayton e se fosse stato per me sarei rimasto a guardarlo per ore :3

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Sempre per citare Macross i mezzi da combattimento sono chiamati valkyrie proprio per rendere omaggio al XB-70.

      Elimina
    4. Ma per abbatterlo bastava un F104...

      Elimina
  9. Questa è veramente una domanda da uomo con la pistola, perchè di aerei bellibellissimi ce ne sono davvero a bizzeffe!

    Quindi vado con quello che cuore e mente mi hanno suggerito per primo quando ho letto il titolo, ovvero il P-51 Mustang.

    Elegante, dalle linee pulite e affusolato, spinto dal migliore (e se non è il migliore, di certo quello con il sound più sexy) motore dell'epoca, il Rolls Royce Merlin prodotto su licenza, il P-51 è stato uno dei migliori e più versatili aerei dell'epoca, adatto sia alla scorta a lungo raggio dei bombardieri che all'attacco al suolo di obiettivi terresti (anche se generalmente questo compito era rivestito dal più efficace P-47 "The FLying Barrel" Thunderbolt); utilizzato anche in Corea dagli Stati Uniti, gli ultimi P-51 (in servizio nelle forze armate della Repubblica Dominicana) sono stati radiati solo negli anni ottanta.

    Eppoi ma quanto è figo con la livrea "Invasion Stripes", vogliamo dirlo?

    RispondiElimina
  10. F16 Falcon, pilotato maldestramente in un simulatore preistorico su Amiga con risultati spesso imbarazzanti. Una volta l'ho piantato nel terreno come un ombrellone ed è rimasto lì così, incerto se esplodere o meno.

    RispondiElimina
  11. Mi strapiacciono gli aerei russi ma lì traspare una filosofia essenziale ed efficace, mai nessuno fu perfetto ma tutti assieme sono meravigliosi. Dovendo scegliere uno e solo per l0estetica, vado invece altrove: l'hawker typhoon, per il suo musone corto e tozzo, il carrello robusto, il leggero doppio diedro, la sezione della fusoliera nel posteriore a"ovale schiacciato" sui fianchi tipico inglese, le mitragliatrici sulle ali... https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/6/66/Aircraft_of_the_Royal_Air_Force_1939-1945-_Hawker_Typhoon._CH9289.jpg

    RispondiElimina
  12. F-18
    Lo usavo sempre ad ace combat perché piccolo e maneggevole
    Nn lo so lo trovavo fighissimo è tenero allo stesso tempo! O.o
    XD

    RispondiElimina
  13. Intendevo F 16 Mannaggia! -.-'

    RispondiElimina
  14. Il ME 262. Principalmente perchè è il primo aereo a reazione operativo della storia dell'aviazione, ed è di una bellezza sconvolgente. Il naso del BF 109 e i due enormi motori sotto le ali, mmmm.
    Anche se l'A-10 Warthog occupa un posto speciale nel mio cuore, visto che il padre della mia ragazza è un (ormai ex) colonnello della USAAF e ne pilotava uno nel primo Iraq.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti ero indeciso tra quello e l'Heinkel He 162. Il fascino delle wundrewaffen, cattive ma fighe.

      Elimina
  15. Come sempre domande difficili, ci sono moltissimi aerei bellissimi ed affascinanti, a partire dal Blackbird nominato da tanti.
    Se devo limitare la selezione ad uno solo allora metto l'Eurofighter, memore di uno degli ultimi simulatori che ho giocato su PC.
    Quello che mi e' sempre piacito solo le alette davanti che oltre che renderlo molto ma molto aggressivo lo fanno pure sembrare (se uno ha poco piu' di 20 anni ...) piu' una mezza astronave che un aereo.

    RispondiElimina
  16. Doc qui anatriamo in un argomento che mi tocca,il sogno delle mia vita era ed è tuttora la carriera in aeronautica militare,che non ho neanche tentato perché hai tempi sono stato un pixxla.
    Comunque l'enciclopedia Take off è ancora sulla libreria e mi fa sognare tuttora quando la leggo.
    Oggi è dura,così di primo acchito mi è venuto mi mente lo Spitfire,fantastico sotto ogni aspetto,poi il BF-109,peccato solo che lo utilizzava il terzo reich.
    A sto punto voto il Mig 29 Fulcrum,una linea favolosa,prestazioni fantastiche,versatile,un ottimo aereo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ragazzi nessuno ha menzionato il nostro Tornado,ormai è superato tecnicamente dalle nuove generazioni da caccia ma ai tempi quando è entrato in servizio era il migliore sulla piazza.
      Non a caso è ancora operativo in molti paesi,se si può cambiare il voto io opto per il Tornado

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  17. Senza dubbio l'F-14 Tomcat. Adoro la sua Linea affusolata, il concetto dell'ala a freccia variabile che, quando il caccia è spinto alla massima velocità, è talmente radente al corpo dell'aereo da sembrare un tutt'uno. Ovviamente parte del suo fascino è legata alle riprese aeree di Top Gun

    RispondiElimina
  18. L'A-10 è l'aereo più badasso anche per me, non aggiungo nulla perché ha già detto tutto il doc.
    Mi permetto però di consigliare agli appassionati di armi badasso che la lettura di un libro poco noto di Tom Clancy, "uragano rosso". In pratica è una fiction su un ipotetico conflitto caldo fra NATO e URSS ambientato nel 1985. Non è letteratura, ok, ma per me è stata la lettura più divertente e WOW del 2015.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Colui che ha scritto "La Grande Fuga dell'Ottbre Rosso" (del quale mi sono autocostruito un modellino di 2 metri,Doc manderò delle foto che devono vedere gli Antitristi) merita una statua nelle principali città del mondo

      Elimina
  19. Lockheed F-117 Nighthawk il classico aerero stealth

    perchè è nero
    perchè sembra un ca**o di ufo
    perchè si chiama Nighthawk ca**o!

    RispondiElimina
  20. SR-71, faccio il pecorone insieme agli altri. Ancora detentore imbattuto di record di altitudine e velocità, lo hanno tolto di mezzo solo perché costava troppo.

    RispondiElimina
  21. Io dico convinto J-35, per gli amici Draken.
    I motivi... beh ne dico 4 per non dilungarmi.
    Primo: semplicemente splendido l'aspetto, soprattutto se pensate che è entrato in servizio nel 1961!
    Secondo: proprio perché aereo di quell'epoca ha il fascino dei primi caccia a reazione e quella patina un po' grezza che a me piace assai.
    Terzo: in un epoca in cui gli aerei invecchiavano più velocemente dei processori 386, è rimasto in servizio per 40 anni (ovviamente non lo hanno solo riverniciato negli anni, ma questo vuol dire che il progetto iniziale era assai valido).
    Terzo: Specialmente in alcune colorazioni più scure... è il caccia spaziale per eccellenza!
    Quarto: è un aereo "minore", al di fuori dei normali schieramenti (USA-URSS o ASSE-ALLEATI). Per questo assai poco conosciuto.

    Altri aerei già citati sono bellissimi e meritevoli, ma ho sentito che era mio dovere segnalare questa perla all'Antro intero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I punti sarebbero cinque! Poi che se ripeto due volte il terzo...

      Chiedo venia, ho fatto il classico.

      Elimina
    2. Il J35 Draken è oltre ogni ragionevole dubbio un progetto gamiloniano scaltramente mascherato dalla SAAB come opera d'ingegneria umana. Mi chiedo se ciò non lo ponga implicitamente fuori categoria.

      Elimina
    3. Fino a quando non verranno alla luce i documenti ufficiali, per me è pienamente in categoria! ;)
      Approfitto inoltre per far notare che il profilo di questo aereo dava possibilità di colorarlo in maniera molto creativa.
      Perfetto per ipotetici assi stile Barone Rosso! :D

      Elimina
    4. Quando uscì, solo l'f4 phantom poteva competere con lui...

      Elimina
    5. Chi si ricorda la serie a fumetti 'UFO' della Edifumetto (no, stranamente non era porno) edita negli anni 70 ? In un episodio c'era proprio un Draken a caccia di un disco volante… me ne innamorai subito.

      Elimina
    6. BELLISSIMO il Draken!
      All'epoca i progettisti avevano un tocco magico, dalle loro matite venivano fuori oggetti senza tempo, nel senso che sembravano arrivati dal futuro!
      Il suo successore, il Viggen, molto meno elegante, fu però per anni tra i migliori caccia. Capace di rivaleggiare ad armi pari con le migliori produzioni americane e meglio di qualsiasi cosa avessero i sovietici fino all'apparire dei Mig-29 e dei Su-27.

      Elimina
  22. SU-27 Flanker, perchè ha una grande linea e come da tradizione russa ("Sovietica" cit. Danko) semplice, per quanto può esserlo un caccia, ma efficiente dal deserto al gelo siberiano. E poi fa il cobra!

    RispondiElimina
  23. SR-71 Blackbird per l'avangiardia che rappresenta e soprattutto l'estrema semplicità di alcuni accorgimenti (il pilota si orientava seguendo le stelle!!!). Non parliamo poi dell'estetica, della la capaicità di carico variabile a seconda delle esigenze e non utlimo il fatto che è stato utilizzato per ricognizioni fotografiche equipaggiando una macchina fotografica unica nel suo genere!!!

    RispondiElimina
  24. Ci metterei uno con ali ad assetto variabile, che m'è sempre piaciuta sta feature, fa molto transformer.
    Magari andando a pescare nella Nostalgia Canalis in qualche simulatore per Amiga 500.

    Poi ripenso allo stupore "tti ppimpo" negli 80 nello scoprire gli stealth (più il B-2 che il Nighthawk, in realtà), con la loro ala a delta, lo scafo che pareva una lama, il superpotere dell'invisibilità. La meraviglia. La fantascienza. La fregatura.

    Allora ci metterei su uno dei modelli delle Frecce Tricolore, che tecnicamente sono militari, ma fanno l'ammmore invece della guerra.

    Ma si, dai, il Fiat G.91 PAN, Gina per gli amici (no, davvero).

    Anche se poi (forse) non vale.

    RispondiElimina
  25. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  26. F14a TomCat.
    Senza dubbio alcuno. Quelle ali ad assetto variabile continuano a farmi girare la testa. Ucciderei per farci un giro sopra....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E pensare che gli unici che lo usano ancora sono gli iraniani...

      Elimina
    2. Ormai devi andare in Iran per farlo (unico cliente estero dell'F-14, venduto ai tempi in cui i rapporti con gli USA erano di tutt'altro tenore).
      Nella US Navy i Tomcat sono in pensione da un pezzo.

      Elimina
  27. Il caccia a geometria variabile mi è sempre piaciuto,quindi per bieca partigianeria italica dico il Tornado rispetto all'iconico F-14 Tomcat;menzione d'onore per l'AV8-B Harrier, a decollo verticale..
    Io ho ancora uno splendido libro della DeAgostini "Aerei D'Attacco" con storia,foto,dati tecnici e spaccati di molti degli aerei degli anni 70-80..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce l'ho anche iooooo! Si vede che mi piacciono gli aerei militari?

      Elimina
  28. Sono appassionatissimo di aerei della seconda guerra mondiale, che reputo di gran lunga più belli dei jet. Il mio voto va al Focke-Wulf FW190, sia per design tipicamente germanico, estetica e storia di servizio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quoto in pieno, fantastico FW190. Stesse motivazioni.

      Elimina
  29. F-14 tomcat. Sarà stato top gun ma per me rimane il top (ha-ha) per quanto riguarda estetica e prestazioni.

    RispondiElimina
  30. Il Blackbird, perché occupa uno spazio SPROPOSITATO sulle mie mensole. Ed è sulle mie mensole solo perché si trasforma in un f*ttuto vecchiaccio robotico.

    RispondiElimina
  31. Northrop Grumman B-2 Spirit, l'ala volante. L'assenza del timone verticale gli da un'aria particolarmente sci-fi che non trovo altrove; volendo si potrebbe farci il meme "l'assenza di un timone verticale lo rende inadatto al volo ma lui non lo sa e vola lo stesso". :)

    RispondiElimina
  32. Un altro voto per SR-71. Che tra l'altro visto di fronte potrebbe essere stato l'ispirazione per le rappresentazioni successive dei dischi voltanti - combinato col fato che volava a quote e velocità che erano ritenute impossibili all'epoca.

    RispondiElimina
  33. Risposta più articolata:

    dovendo sceglierne uno solo: F4U Corsair.

    Semplicemente l'aereo più figo e caratteristico di tutti i tempi. Oltre ad essere forse il miglior caccia ww2.

    Menzione d'onore, caso strano per gli altri due F4 della storia dell'aviazione muricana: l'F4B4 (biplano) e l'F4 Phantom.

    In definitiva, per tipologia d'aereo, i miei 3 preferiti sono tutti F4... GOMBLODDO!

    RispondiElimina
  34. "dalla foggia e dal taranto particolarissimi": ...no va beh, Maria, io esco!!

    Comunque: Grumman F-14 Tomcat.
    Perché ebbene sì, prima di diventare un asso del simulatore IL2, ero convinto che fosse un film credibile... poi ho capito che era una tamarrata pazzesca, ma i Tomcat restano figherrimi.
    ...la beata innocenza degli anni '80.

    Ma il MiG-31 Firefox e il Tuono Blu non valgono, vero?

    RispondiElimina
  35. ...ops, ho letto solo ora "di ogni epoca"!!

    Allora ritratto: Messerschmitt Bf 109! Non ce n'è per nessuno! Quando volete farvi buttare giù a IL2 basta chiederlo! ^.^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lol, per WoWP ho fatto diverse skin di 109, compreso uno preso da un celebre film d'animazione...

      Elimina
    2. Non c'è niente da fare, i tedeschi a ora di veicoli di qualsiasi tipo vincono sempre :D

      Elimina
  36. all'uomo con la pistola dovevano far specificare almeno 2 epoche. si è incerti tra f14 e p51 mustang. vada di mustang, cadillac of the sky, che mi sento piu rockabilly che paninaro adesso

    RispondiElimina
  37. Beh, da fanatico dell'aviazione e modellista quale sono… l'argomento mi eccita... per fortuna hai specificato che la scelta deve essere unica, altrimenti sarebbe una storia lunga…
    Diciamo che faccio davvero fatica a scegliere ! Dovendo… voto per il Mig 15, caccia sovietico a reazione della prima ora, con un motore di derivazione britannica ed un design d'ispirazione tedesca. Un aereo eccellente che volò alla fine degli anni 40 e che rimase in prima linea, come intercettore prima e caccia bombardiere poi, per un tempo relativamente breve, prima di essere sostituito da aerei ben più prestazionali. Si fece tutta la guerra di Corea, mettendo regolarmente in crisi (quando erano pilotati dai 'volontari' sovietici) i fighetti F-86 Sabre americani, aerei molto più sofisticati e costosi. Nell'immaginario costruito dalla propaganda USA (tutti tirano l'acqua al proprio mulino) il Mig 15 venne rappresentato come una sorta di puntaspilli: nelle vecchie pubblicazioni aeronautiche si parla ancora di 12 Mig abbattuti per ogni Sabre… gli studi degli ultimi 20 anni hanno ridotto spaventosamente il rapporto a circa 2 Mig per ogni Sabre… e bisogna considerare che i piloti cinesi e coreani avevano un addestramento alquanto relativo, imparagonabile agli occidentali. I russi, invece, spesso veterani della WW2, erano tutta un'altra storia, tanto che l'asso principale di quel conflitto è un sovietico. Aereo essenziale, elegante e robusto: ha servito in molte aviazioni, dagli anni 60 in poi quasi esclusivamente nella versione biposto da addestramento, detta UTI. Ne volavano ancora in Albania nei primi anni 90 (di costruzione cinese, mi pare) e, curiosamente, oggi è un must fra i fortunati piloti civili 'sportivi' americani, gradito per le sue caratteristiche di volo e la facilità di manutenzione. Ne volano molti sui cieli degli States… sembra un paradosso ma è così. Per gli amanti dell'orrido, spero di non fare nulla di sbagliato mettendo il link al mio work in progress di 4 Mig 15 in 1:72, di marchi diversi, che ho costruito nel 2015. Ricordo che sono un pessimo modellista…http://tomcatters.jr.forumfree.it/?t=70813430

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il mig-15 era eccezionale, solo con la versione f dell'f-86 gli americani ebbero un aereo leggermente superiore...
      girano voci però che il contemporaneo la-15 sovietico fosse superiore al mig e non andò in corea per non "rivelarlo" agli occidentali, ma non so se è vero...

      Elimina
    2. Giusta considerazione. Riguardo al La-15… in effetti ne costruirono pochi e questi evidenziarono prestazioni notevoli: una cellula ancora più compatta e, pare, grande maneggevolezza. Fu vittima della politica, che gli preferì la Mig. Pare comunque che qualche esemplare sia stato testato anche in Corea.

      Elimina
  38. Horten 229.
    Perchè i crucchi avranno avuto idee del menga negli anni '40, ma la tecnologia moderna l'hanno tirata fuori quasi tutta loro.
    Aereo tutt'ala con superfici in legno e ricoperto con una vernice che assorbiva le onde radio dei primi radar, ne è volato un solo prototipo per qualche ora prima che gli esplodesse un motore, poi non hanno fatto in tempo a farne altri. Un secondo velivolo quasi pronto fu catturato dagli americani e da lì svilupparono il B2

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vabbè... non è che in USA stessero aspettando gli Horten per pensare all'ala volante. Northrop ci giochicchiava di suo.

      Elimina
    2. E da un bel pezzo, pure. Una di quelle idee rese possibile dall'avvento del FBW

      Elimina
    3. Vero, e gli americani le ali volanti le sperimentavano da ben prima… d'altronde le ali volanti vennero sperimentate in tutto il mondo già dagli anni 10 ! Gli USA nel dopoguerra hanno costruito, senza grandi successi (aerei ingestibili senza fly by wire), i bombardieri YB-35 ed YB-49, quelli si antesignani del B-2… Fatto poco noto, come direbbe Sheldon: se in 'Independence Day' fu un B-2 a lanciare la fallimentare atomica contro gli alieni, ne 'La guerra dei mondi' (1953) per bombardare gli alieni, con gli stessi deludenti risultati, mandarono un YB-49… Una coincidenza ? Noi di Voyager pensiamo di no...

      Elimina
  39. Il Drakken della Saab. :)

    Bellissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oltre che uno degli aerei pilotati da Shin Kazama in
      Area 88... parlo ovviamente del manga.

      Elimina
    2. Il Drakken uno spettacolo, doveva riuscire anche a decollare ed atterrare sulle comuni strade.

      Elimina
  40. L'RA-5 Vigilante: uno degli aerei con la linea più bella di tutti i tempi...e la versione con il motore a razzo nel vano bombe era una cannonata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che ci siano intenditori in questo blogge.

      Elimina
    2. Non lo conoscevo ma effettivamente è parecchio fico! Guarda caso, mi sembra un po' un precursore del F/A-18, sia come linea che come funzione (bombardiere imbarcato). Dico guarda caso perchè l'F/A-18 è stato la mia scelta. :)

      Elimina
  41. Me262
    Un caccia che se fosse stato usato come caccia e non come bombardiere (ma baffetto era un genio... Si come no) avrebbe forse cambiato la storia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti. Meno male che baffetto era decerebrato tipo durante l'operazione Overlord che i vari gerarchi non sapevano come gestire bene la situazione perché lui dormiva e non potevano svegliarlo. Meno male ci aggiungo

      Elimina
    2. In realtà è una leggenda. O meglio… è vero che Hitler non ci aveva capito un piffero, per fortuna, ma l'errore era vecchio. Tutto l'alto comando della RLM (Il Ministero dell'Aria del Reich, Reichsluftfahrtministerium) rimase ancorato a posizioni vecchie e sbagliate fino a guerra inoltrata. Si narra che quando Udet, grande asso della prima guerra mondiale e ministro dell'RLM, vide il prototipo del Bf109, quello che sarebbe diventato il caccia tedesco per antonomasia, consigliò al progettista Messerschmitt di farne un biplano… Per un paese che aveva fatto volare un primo vero turbogetto già nel 1939 è quasi incredibile che il 262 sia entrato in servizio, ed in pochi esemplari, soltanto nel 1944 ! Comunque non vennero mai effettivamente usati come bombardieri, nonostante i deliri di baffetto… semplicemente furono troppo pochi e troppo vulnerabili, in decollo ed in atterraggio, in un ambiente senza più superiorità aerea.

      Elimina
  42. Un saccone di aerei belliffimi tipo il Draken che non conoscevo , grazie per il post e i commenti raga.

    Il mio cuore è sempre stato fan del F18 e in particolare della versione qui linkata
    http://media.defenceindustrydaily.com/images/AIR_F-18E_Super_Hornet_Parked_lg.jpg

    Lo considero la massima espressione del jet fighter dalle linee classiche , non ancora ufo . Un design cattivo e molto identificabile , con le sue tipiche derive inclinate .

    Su cui combattere avrei detto il Su-27 flanker però !!

    RispondiElimina
  43. Malgrado anche io ami l'A-10 perché è una minigun, il mio aereo preferito esteticamente direi che è l'F-117 Nighthawk. Nero, Stealth, con una forma totalmente non convenzionale, per il tempo innovativo, è davvero figo ed incute timore.

    RispondiElimina
  44. Ok...è difficile perchè la figaggine può derivare da tante cose.
    Se parliamo dell'aspetto allora l'aereo più fico di sempre è probabilmente l'F14 Tomcat. Morivazioni: aggressivo, potente, ha ala variabile.

    Nel mio cuore però c'è un posticino per l'Harrier perchè l'ho visto da vivo, si sono stato sotto mentre lui se ne stava sospeso a mezz'aria, me lo sono girato e rigirato. Peccato abbia un'aspetto troppo giocattoloso per poterlo definire davvero "fico". E' fico come un bel giocattolo divertente.

    RispondiElimina
  45. Lo Stukas nazista della seconda guerra mondiale perché è il primo modellino Airffix che ho costruito.

    RispondiElimina
  46. Ero tentato di dire SR71, per la linea senza tempo, le prestazioni tutt'oggi insuperate (a meno che non creda alle voci di velivoli ipersonici in possesso degli USA), il colore... Invece dico YF23, l'avversario dell'F22 mai andato in produzione. Nome fighissimo (Black Widow) linea particolare, prestazioni eccezionali: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/2/2b/Northrop_YF-23_DFRC.jpg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, parecchio fico il Black Widow *pollice in su*

      Elimina
  47. Il facocero. Lentissimo, ma se ti beccava a Strike Commander eri morto

    RispondiElimina
  48. Il Drakken della Saab. :)

    Bellissimo.

    RispondiElimina
  49. De Havilland Mosquito.
    Perché alla sua introduzione era uno degli aerei più veloci al mondo e perché ha fatto tutto, dal bombardiere per raid a bassa quota al ricognitore fotografico, al caccia notturno. E perché era immensamente più elegante della sua controparte tedesca, il Bf110.

    Ma ne avete detti tanti che adoro, A10 per esempio. E poi l'SR71. Per gli strumenti che avevano a disposizione quando l'hanno progettato sia l'aereo che i suoi motori sono un miracolo tecnologico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Bf 110 era una macchina molto più vecchia, concettualmente e tecnologicamente parlando, della "meraviglia di legno" made in De Havilland.

      Quoto le tue impressioni sui motori del Blackbird

      Elimina
  50. Me-262, primo caccia a reazione ad entrare in linea. Di una bellezza disarmante. Il suo nickname era tradotto in italiano, rondine. Seconda scelta MC 205: Pulito agile e bello

    RispondiElimina
  51. Rockwell B1B Lancer, nato troppo tardi e tecnicamente non eccelso, ma aveva una linea senza paragoni. Altrimenti l'intramontabile F4 Phantom.....

    RispondiElimina
  52. Scelta un pò patriottica ma io dico Eurofighter Typhoon il motivo sono le "alette" sul muso e anche come prestazioni è sempre stato un ottimo aereo...sopratutto meglio di quelle caraffe degli f35 che invece sembra ormai sicuro che andranno a sostituire il progetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppe volte vedo gente sparare a zero sull'F35, con le argomentazioni più disparate.

      Ricordiamoci che la gestazione del Typhoon è durata 22 anni (primo dimostratore tecnologico nel 1984, primi esemplari di preserie nel 1994, entrata in servizio nel 2006), di cui la metà sono stati impiegati per lo sviluppo software dei sistemi dell'aereo (sviluppo che continua tutt'ora).

      Giudicare ADESSO l'F35, è come giudicare un gioco in accesso anticipato su Steam: un prodotto incompleto.

      Tra l'altro, c'è da aggiungere che, mentre il Typhoon ha una versione sola, il Lighning II ne ha tre, di cui una molto complessa meccanicamente (la versione STOVL).


      Altra cosa: l'F35 non è destinato a sostituire il Typhoon, almeno non da noi.

      Da noi serve a sostituire macchine come l'Harrier II della Marina Militare (e qui non si scappa: è l'unico caccia STOVL in sviluppo nel MONDO), i Tornado e gli AMX dell'Aeronautica in funzione aria suolo, dove le capacità stealth tornano utili.

      Non è affatto prevista la sostituzione del nostro amato F2000A (così è conosciuto il Typhoon nell'ambiente militare italiano) con l'F35, al massimo gli si preferirà quest'ultimo, in caso serva un aereo stealth.

      Elimina
    2. Ottima analisi. In rete si legge tanto di quel becerume…
      Aggiungerei che la percentuale di operatività del Typhoon è stata a lungo relativamente bassa, anche se le ultime versioni sembra abbiano risolto tutti i problemi importanti. Rimangono macchine complesse, peraltro destinate a durare a lungo...

      Elimina
    3. Infatti, al giorno d'oggi tutti i sistemi d'arma dipendono dal software, e dato che chi li produce è un tantinello più serio della Warner Bros (ogni riferimento all'ultimo Batman è tutt'altro che casuale), si passa ore su ore a fare debugging. Al più, si consegna un software dalle potenzialità castrate, ma affidabili, piuttosto che correre il rischio di immettere un software con degli errori potenzialmente fatali.

      P.S.: Per caso, sei quello di MAB?

      Elimina
    4. Si… fondatore ed ex admin di MAB… l'ho del tutto abbandonato al suo destino più di un anno fa. Purtroppo il gruppo degli amministratori che mi ero incautamente scelto negli anni mi ha 'sfiduciato'… accusandomi di avere una linea troppo morbida ed accomodante con gli utenti… a quel punto potevo scegliere fra l'aprire una mattanza od andarmene. Ho preferito andarmene. L'attuale MAB vedo, da lontano, che continua ad andar bene… buon per loro: io ho già dato...

      Elimina
    5. http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/02/02/f35-per-il-pentagono-ancora-ritardi-e-nella-stiva-le-bombe-friggono/2425891/

      Elimina
    6. @Kruaxi: ho chiesto perché, essendo un painter (=appassionato che ridipinge i modelli 3D di videogiochi PC) ed ex modellista, mi capita ogni tanto di lurkare quel sito, specie per prendere ispirazione per skin di World Of Tanks e World Of Warplanes

      Elimina
    7. @Kruaxi: ho chiesto perché, essendo un painter (=appassionato che ridipinge i modelli 3D di videogiochi PC) ed ex modellista, mi capita ogni tanto di lurkare quel sito, specie per prendere ispirazione per skin di World Of Tanks e World Of Warplanes

      Elimina
  53. Primo commento da antrista *_*
    Macchi M.C. 202 Folgore.
    Forse non il migliore aereo della Seconda Guerra Mondiale, ma dotato di una linea affusolata e aggressiva che ancora oggi ti fa venire un brivido lungo la schiena.
    A tutti gli appassionati di aviazione militare consiglio un giro al Museo storico dell'Aeronautica Militare di Vigna di Valle, vedere con i propri occhi alcuni degli aerei che hanno fatto la storia dell'aviazione militare ti fa capire ancora di più come ai primordi della specialità i piloti potevano davvero essere considerati dei guerrieri volanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amo anch'io alla follia i Macchi, pur riconoscendo che il G55 era anch'esso un ottimo progetto.

      Da giocatore (e painter) di World Of Warplanes, li vorrei in game.

      Tuttavia, se il Doc mi punta una pistola alla testa per sceglierne uno solo... dico l'F2000A: come non si può voler bene ad un aereo che quando è a terra è così triste da abbassare i baffi?

      Elimina
  54. alloora doc citando l'a 10 mi hai fregato in partenza,quindi per contribuire all'elenco citerò un paio di aerei che non sono stati ancora nominati,lo iai kfir bellissimo caccia con una storia appassionante,infatti nacque perché i francesi a causa della guerra dei 6 giorni non poterono vendere il mirage 5 a israele,allora intervenne il mossad che trafugò i piani et voilà lo kfir ,figo eh?tra l'altro come il suo paparino il mirage iii era un signor caccia ,rispettato da tutti.menzione d'onore al saab gripen forse il miglior caccia della quarta generazione ed al rafale che nelle esercitazioni odierne ha sempre manifestato una superiorità imbarazzante rispetto ai vari typhoon e compagnia bella.

    RispondiElimina
  55. scusate ma mi scappa un altro post ,non capisco come mai nessuno abbia menzionato lo zero,in questo covo di nippofili è una grave mancanza,chiudo ricordando l'unico aereoplano di cui da bambino riuscì a costruire il modellino av8 harrier.ora fletto i muscoli e scompaio nella pioggia(sì a milano ora
    piove)

    RispondiElimina
  56. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  57. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  58. Come attacco al suolo, sicuramente l'A-10 (avevo un simulatore di volo per amiga su di lui, l'ho consumato ;) ).
    Come caccia, ex-equo tra F/A 18 Hornet ( http://www.aereimilitari.org/Aerei/F-18.htm ) e Rafale (http://www.aereimilitari.org/Aerei/Rafale.htm ).

    RispondiElimina
  59. Premetto che gli aerei da caccia non sono la mia specialità, ma ho il piacere di vederne & toccarne molto spesso, quindi ovviamente ho più di un preferito.
    Mi costa non scegliere lo F-104, ma con pregi e difetti scelgo il Mitsubishi A6M Zero. Ne ho visti diversi dal vivo ed è sempre stata una grande emozione. Ho avuto anche la fortuna di salirci a bordo (da fermo).

    ?DIVISION BY ZERO ERROR

    RispondiElimina
  60. Top Gun, Valkyre, nome (Tomcat), ali a geometria variabile, After Burn,... Con l'F-14 mi compri facile facile.
    Per me vince a mani bassissime. ...che te lo dico a fare!

    RispondiElimina
  61. Supermarine Spitfire.

    Potrei scrivere per pagine e pagine della Battaglia d'Inghilterra, delle sue prestazioni, etc, ma la faccio breve: quando il pilota collaudatore è atterrato dopo il primo volo di prova i tecnici gli hanno ovviamente chiesto le sue opinioni. L'ha fatta breve anche lui: "E' un miracolo".

    RispondiElimina
  62. F14 Tomcat senza dubbio, insieme al suo quasi clone russo.
    Ma tra quelli WWII?
    Spitfire o Zero?
    Mustang o Stuka?
    Messerschmitt BF109?

    Ma i veri retrogamers amano il Lockheed P-38 Lighting di 1941!

    RispondiElimina
  63. Spitfire 2 guerra mondiale, guerra nei cieli d'Inghilterra, fascino retro ed avevo un modellino da piccolo, penso di averlo consumato

    RispondiElimina
  64. Io dico lo stupendo F/A-18 Hornet: aggraziato come una ballerina, versatile come una Panda, e poi, se ci aggiungi anche un velivolo alieno, ci sconfiggi facile facile una civiltà aliena ;)

    RispondiElimina
  65. Il «Sukhoi Su-27 "Flanker"». ...Ed il motivo è il "Pugačëv Cobra". :)

    Ovvero questa robina qua: https://www.youtube.com/watch?v=rK0_G2ZY264

    RispondiElimina
  66. F14 Tomcat ;)
    Look, aspetto, ali tutto fighissimo. Inoltre mi ricorda troppo macross/robotech

    RispondiElimina
  67. Ovviamente l'aereo militare più figo della storia di tutti i tempi è il Sopwith Camel rosso con tettuccio a punta: che domande sono?

    RispondiElimina
  68. Sono un grande appassionato di aerei militari da 20 anni...
    Dal lato estetico, è una gara tra SR71 e Vought XF5u (detto anche v-173) con il secondo favorito...
    Dal lato tecnico, Flanker e derivati...
    negli ultimi anni in combattimenti simulati interforze le hanno suonate di brutto a f-18 f-15 e eurofighter typhoon...
    mi chiedo anche che sarebbe successo se l'heinkel 100 non fosse stato abbandonato...

    RispondiElimina
  69. Sr71! Da piccolo impazzivo per il film d.a.r.y.l.!

    RispondiElimina
  70. Mi aggiungo al coro di GRUMMAN F-14 TOMCAT! Naturalmente con livrea U.S. Navy con Jolly Roger sulle code.
    Il perché? Ancora oggi ha prestazioni da paura

    RispondiElimina
  71. Voto anch'io per l'SR71! Nei simulatori appena potevo lo sceglievo sempre, aveva quella linea minacciosa che lo rendeva l'aereo scalciaculi per eccellenza!

    RispondiElimina
  72. P-38 Lightning, per l'architettura, per il grappolo di mitragliatrici nel muso, perché era una carogna, perché era velocissimo. Ma è a pari merito con un'altra ottantina di aerei, quindi fra 5 minuti cambierò idea.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per sceglierne uno ho dovuto farmi violenza… :P

      Elimina
  73. Forse non vale perché non era proprio un aereo militare ma un idrovolante da corsa, però io voto il Macchi Castoldi MC72, vero capolavoro di eleganza https://it.m.wikipedia.org/wiki/Macchi-Castoldi_M.C.72

    RispondiElimina
  74. Macchi MC205. Il caccia della WWII dall'eleganza definitiva.
    Un pilota collaudatore britannico, che aveva volato su tutti i velivoli militari di quell'epoca (sia alleati che requisiti al nemico) lo definì come il miglior caccia che gli sia mai capitato di pilotare e che avrebbe retto contro qualsiasi tipo di concorrenza dell'epoca. Purtroppo giunse al fronte quando ormai eravamo già allo sfascio e non poté essere mai essere impiegato in un numero significativo di esemplari.
    Comunque, dove si è presentato, ha spaccato diversi culi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' esattamente quello che volevo scrivere io. Ti cito direttamente nella risposta.

      Elimina
  75. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  76. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  77. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  78. E bobbè... nato nel 75... bimboadolescente negli anni 80... per me l'aereo più bello di sempre è il Grumman F-14 Tomcat di Top Gun e di After Burner. Tutto il resto è aereonautica inutile.

    RispondiElimina
  79. Piccolo OT visto che rimane un prototipo...
    X36, uno dei primi se non il primo UCAV (poi accorpati al concetto di drone). Non aveva nemmeno la deriva.
    guardate la foto, soprattutto in zona "piloti" :D

    https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/1/14/Boeing-X36-InFlight.jpg

    RispondiElimina
  80. Aggiungo solamente un piccolo pensiero... Prima che l'internette esplodesse.. la passione per gli aerei era qualcosa a metà fra il nerd e il mistico, visto che le uniche informazioni sulle quali sbavare erano le monografie che trovavi in libreria (magari quelle su bancarella, al mare.. momento bruschetta)... e magari c'era una sola foto di un fantomatico prototipo.. vedi il su27 con le alette canard.. e ti chiedevi se era superiore all'f15 (anche lui moddato)... o quando uscì il primo modellino del F117 ed essendo stata divulgata una sola foto frontale di 3/4 il modellino era completamente sbagliato :D (era in combo con il b2.. li ho ancora)

    RispondiElimina
  81. Stealth,visto ke il Blackbirds nn è valido.. :)

    RispondiElimina
  82. Manco leggo il post, manco leggo i commenti, rispondo.
    TORNADO!

    RispondiElimina
  83. Manco leggo il post, manco leggo i commenti, rispondo.
    TORNADO!

    RispondiElimina
  84. Ero indeciso tra il Me 262 e l'Ho 229 (aka Go 229); infine propendo per il Me 262, almeno per il fatto che ha avuto dei combattimenti rispetto all'altro.
    Le motivazioni si possono già leggere tra gli altri commenti con la stessa scelta.
    Dal Me 262 è derivato pure il giapponese "Kikka"; tra gli italiani direi il G.55

    RispondiElimina
  85. Sono lieto che almeno un paio di antristi abbiano citato il FW190, soprattutto nelle versioni A era un concentrato di cattiveria elegante. Ma quando ho letto il titolo ho subito pensato al Bell P-39 Airacobra sia per aspetto che per tecnica e storia. Un vero underdog che ha combattuto sia nel Pacifico che in Europa con americani, russi e perfino italiani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A quale versione ti riferisci? Con motore radiale o in linea? Le ultimissime versioni del FW190 pare fossero superiori addirittura al P-51 Mustang ad alta quota. E il P-51, per l'epoca, era una roba quasi da fantascienza. l'F-22 di quei tempi.
      Gran macchina il FW190.

      Elimina
    2. [Modalita p0rno aeronautico attivata!]
      Le versioni A erano col radiale BMW801, se devo dire la mia preferita era la A8 col rüstsätze R8, ovvero con i due cannoni da 30mm nelle ali. Le versioni D "naso lungo" avevano il Jumo in linea ed erano quelle che venivano generalmente considerate alla pari del P-51, insieme col Ta-152.
      Il P-51 non mi è mai piaciuto granchè, se non altro per quel grosso pannolone sotto la fusoliera (il radiatore) :)

      Elimina
  86. Io l' A10 l'ho visto dal vivo e l'ho toccato con mano parecchie volte all'aeroporto di Villafranca (VR) nell' '87 quando facevo il militare nell'aeronautica come aviere VAM. Nel Settembre di quell'anno fu ospite,non so per quale motivo, un gruppo di questi bizzarri ma fighissimi velivoli ai quali noi VAMMI facemmo la guardia per un intero mese. Come ricordo, posseggo ancora lo stemma in stoffa della squadriglia che all'epoca provvedei immediatamente a cucirmi sulla manica del mio giubbino in jeans preferito. Bei tempi...

    RispondiElimina
  87. Difficile ovviamente fare una scelta, ma quoto lo Horten 229 - smisuratamente avanti per l'epoca, come linea, tecnica, idee... ma non so se accettabile secondo i requisiti del doc, perchè è rimasto prototipo. Rimanendo con i piedi per terra (ahahah) da piccolo (anni '70) avevo il modellino del Saab Viggen che spesso nei miei giochi diventava un ottimo astrocaccia.

    RispondiElimina
  88. Leggo tanti commenti di apprezzamento verso i velivoli militari della SAAB. Esteticamente non mi hanno mai fatto impazzire, ma dal punto di vista ingegneristico sono tanta roba. Un vero peccato che la controparte che fabbricava automobili non abbia avuto la stessa fortuna...

    RispondiElimina
  89. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  90. F 104 "Starfighter"

    Perché? "Starfighter", appunto.

    Con quelle due alette microscopiche che non ci si capacitava di come potesse stare su (e infatti non sempre ci riusciva).

    Come certe minigonne, insomma.
    Icone, lui e loro, di un mondo che non esiste più.

    E poi nell'USAF è rimasto in linea una decina d'anni, da noi il quadruplo o giù di lì.
    Per la serie "se non ci sono soldi basta il manico".

    Ciao.
    Luigi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'unico vero oggetto degno di chiamarsi Starfighter, non quella padella gialla di Episodio 1...

      Elimina
  91. Il B-17 "flying fortress". Perche'? Perche' aveva alloggiamenti per le mtragliatrici (e chi le operava) davanti , dietro, sopra, sotto e di lato), la Cosa piu' simile ad un' astronave fantascienza che ci sia. Poi da bambino sognavo di avere un suo modellino.modellino poi comprato in eta' adulta (grazie deagostini) e fatto cadere rompendo tutte le mtragliatrici un giorno dopo.

    RispondiElimina
  92. Confermo il Mosquito come detto nel post precedente, ma mi meraviglia che nessuno abbia citato il Rafale.
    È bello, elegantissimo ed è un ottimo aereo.

    L'aviazione svizzera nel 2012 lo testò insieme a Gripen e Typhoon per orientarsi nella scelta di acquisto, e il Rafale emerse in modo chiaro come la scelta migliore, capace di fare più cose degli altri due e meglio.

    Se avete voglia di leggere il report (in inglese) lo trovate qui http://kovy.free.fr/temp/rafale/pdf/12332.pdf

    L'aviazione voleva così tanto il Rafale che si infuriò non poco quando il governo si fece convincere dagli sconti della Saab e firmò la commessa per i Gripen!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che un referendum popolare ha mandato al macero il contratto per i Gripen...

      Elimina
  93. Questo pezzo me l'ero perso. Ma non mi pare che abbiano poi comprato i Rafale. Come l'hanno risolta?

    RispondiElimina
  94. Il più figo non può che essere l'SR-71. Un aereo con velocità DI CROCIERA superiore a Mach 3.2, creato in un'epoca in cui i computer non esistevano, da un team relativamente piccolo di menti brillanti. Dato che l'alluminio non bastava, hanno pensato "vabbé, usiamo il titanio". Peccato che la metallurgia del titanio NON ESISTESSE! Hanno creato le tecniche per fondere e lavorare il titanio in quantità per l'SR-71. Ah, e le storie di Ufo dell'area 51? L'area di test del Blackbird, segretata fino (mi pare) alla fine degli anni 90/primi 2000. Ah, e il "semplice" accorgimento di seguire le stelle per calcolare la posizione, non era affatto "semplice" alla fine degli anni 50: non c'erano computer come li intendiamo oggi. Sviluppato per essere stealth, fu il primo veicolo "stealth" messo in opera dagli USA. Peccato che la firma termica dei motori fosse visibile sui radar russi a centinaia di chilometri. Fa nulla. La manovra evasiva standard per i piloti era semplicemente "dai gas e seminali tutti". L'unico che venne giù, non fu abbattuto.
    Ah, e le tute degli astronauti della Nasa? Furono DERIVATE da quelle dei piloti del Blackbird (e non viceversa).

    Bastano come ragioni?

    RispondiElimina
  95. Quasi fuori tempo massimo dico F/A-18 Hornet... non foss'altro per le ore (giorni, mesi) buttate sipra a FA18 interceptor per Amiga...

    RispondiElimina
  96. Buongiorno... Spero di non essere fuori tempo massimo! Io voterei l'AM-X, perché per 4 anni è stato il "mio" aereo... :) Ma siccome, sentimenti a parte, sono cosciente della scarsa attrattiva estetica del piccolo bombardiere italo-brasiliano, mi butto sul JSF... Perché, polemiche a parte, è la prima vera macchina che realizza tanti sogni visti soltanto nei film di fantascienza! E in più è in parte fabbricato in Italia...

    RispondiElimina
  97. Caro Doc, benché fosse un ricognitore, voto l'SR-71. Veloce, capace di arrivare ai limiti dell'atmosfera. Si surriscaldava così tanto a velocità massima che il parabrezza bollente era usato per scaldare le razioni. La manovra per evitare i missili, da manuale, è "accelerare". Una macchina meravigliosa, ripresa in più film e fumetti, compreso "Hellsing".

    RispondiElimina
  98. Caro Doc, benché fosse un ricognitore, voto l'SR-71. Veloce, capace di arrivare ai limiti dell'atmosfera. Si surriscaldava così tanto a velocità massima che il parabrezza bollente era usato per scaldare le razioni. La manovra per evitare i missili, da manuale, è "accelerare". Una macchina meravigliosa, ripresa in più film e fumetti, compreso "Hellsing".

    RispondiElimina
  99. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  100. 'a10 e' un bell'aggeggio ma il mio voto va alla serie su-27 su-33 su-34 sovietici :)
    ah gia' si puo' scegliere un solo aereo... allora il su-27 sia per la tecnica avanzata tanto da renderlo anche adesso un avversario temibile, ma soprattutto per essere uno dei pochi (se non l'unico) a poter effettuare il Cobra di Pugacev

    RispondiElimina
  101. Io voto per il Sukhoi SU 47. Perché è figo e ha quella linea inconfondibile con le ali montate al contrario :D

    RispondiElimina
  102. A-10 tutta la vita! Tra l'altro anch'io sono rimasto affascinato da questo aereo per via della monografia su Take Off!

    RispondiElimina
  103. Valkyrie, ma non quelle di Macross ( che non ho idea di che capzo sia)...
    ..... questo.....( anche se non è stato messo in produzione di serie )
    North American XB-70 Valkyrie
    ..oppure il parenter "cattivo" dell' SR71
    ..il Lockheed YF-12

    RispondiElimina
  104. Mitsubishi A6M5 caccia imbarcato di tipo zero, perché è uno dei primi modellini costruiti, perché da pischello la storia dei kamikaze mi intrippava di brutto, perché vedere al cinema film come "Pearl Harbour" (non quello del 2001) e "la battaglia di Midway" ti segna a vita...

    RispondiElimina
  105. tutte belle macchine quelle nominate, A10 e sr-71 su tutti a mio avviso, il primo perche' e' ignorante pauroso, il secondo perche' per l'epoca veniva dal futuro.

    Ma proprio perche' mi piace il futuro dico SU-47 Berkut, lui e le sue ali montate al contrario :)

    RispondiElimina
  106. Di prima avrei detto anch'io il P51d Mustang (la Cadillac del cielo) https://it.wikipedia.org/wiki/North_American_P-51_Mustang
    Visto però che è stato già citato, ripiego sul Fokker D.VII https://it.wikipedia.org/wiki/Fokker_D.VII l'unico aereo talmente temuto da essere menzionato nel Trattato di Versailles.

    RispondiElimina
  107. Macchi C.205.
    I motivi li ha spiegati perfettamente ilbenjo78.

    RispondiElimina
  108. F14 Tomcat.
    Perché lo guidava Tommasino Crociera in Top Gun (/piange)

    RispondiElimina
  109. Angelo Coniglio5 febbraio 2016 16:46

    Il mio preferito in assoluto rimane l'attuale F2000 Typhoon, e non oso immaginare cosa potrebbe fare se usasse gli ugelli orientabili... Se devo limitarmi all'estetica ce ne sono tanti: Tomcat, Rafale, Blackbird, Valkyrie... ma dovendo scegliere direi i progetti della Macchi della famiglia MC202/205 e i contemporanei Reggiane RE2002/2005, sintesi perfetta di potenza ed eleganza, e poi perchè, diciamolo, non è mica facile rendere elegante un aereo quando il muso deve ospitare quel popo di motore...

    RispondiElimina
  110. Angelo Coniglio8 febbraio 2016 09:35

    MC205, perchè non è facile realizzare un aereo così elegante con una bestia di motore nel muso. E poi non era inferiore a nessuno, operativamente parlando. E anche il contemporaneo Reggiane RE2005 era una meraviglia.
    Comunque, parlando di aerei militari esteticamente bellerrimi, non si possono non citare il Northrop YF-23A Black Widow 2, come segnalato più su da un antrista, e il BAC TSR-2, dalle cui ceneri nacque il Tornado. E le realizzazioni della Aerfer, i primi jet made in Italy a superare Mach 1? Troppi, troppi...

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails