martedì 26 gennaio 2016

57

Transformers, cel, videogiochi: nippoacquisti di un certo livello, 2016 edition

Ed eccoci qua, con il promesso post riepilogone su quanto hai comprato nella trasferta a Tokyo anno duemilaesemelodici. Ci stanno dei Transformers per caso? Avoja. E dei Myth Cloth? Yepa. E Hot Toys, cel originali, libroni, manga, videogiochi? Check, check, check, check, check [...]
Partiamo dagli Absolute Chogokin, questa nuova linea di robot in ferro alla vodka piccolissimi e non snodati tirata fuori da Bandai per continuare a mungere la gallina dalle uova di latte e oro. Mhh, forse hai sbagliato metafora. Ma comunque. Hai preso tutti e sei quelli usciti finora, penando non poco per pescare Mazinga Z e Boss Robot, andati esauriti in molti negozi nel tempo di un #ciaone. Jeeg e Garada K7, invece, li trovavi ancora ovunque, ché Jeeg in Giappone purtroppo non se lo miwa di pezza quasi niuno.
Ora, scendendo nel dettaglio, i figurini in metallo sono davvero minuscoli
(e no, non sei te che c'hai la manona giannimoranda). Più dei soldatini di piombo di ferro robotici che altro, per quanto sì, l'idea di soldatini di piombo robotici trent'anni fa ti avrebbe fatto esplodere il cervello.
Il livello di dettaglio è notevole e messi uno accanto all'altro fanno il loro effetto, ma valgono giusto quello che costano: poco più di sei euro.
In Italia verranno venduti sopra i 10, e di primo acchito diresti che è un prezzo esagerato. Poi ti ricordi di quelle minchiatine strabiche che vendono in edicola a più di 10 carte e allora ok, oh, ognuno.
Reparto Transformers e affini. L'MP-25, Tracks, non ti interessava particolarmente (il design robotico di Tracks è troppo diverso dai suoi fratelli G1), ma 39 euro erano troppo un prezzaccio per lasciarlo lì. Hai scovato inoltre un altro modello delle Stratos in scala 1/64, parte della Rally Car Collection della defunta CM's (in questo caso quella con livrea bianca e rossa da Sanremo '74 usata anche dal Transformer Exhaust), ora te ne mancano solo tre che non troverai mai. Sopra la scatola di Tracks c'è un Red Alert G1 loose costatoti circa 10 euro (woo-hoo!!!), mentre sotto sono allineati tre nuovi amici del Wheeljack ChoroQ preso lo scorso marzo: Smokescreen, Red Alert e Prowl.
E per quanto la semplice trasformazione sia comune a tutti i modelli, questi mini Transformers/ChoroQ sono adorabili. In attesa di aggiungere Tracks, questa è la collocazione della summenzionata roba munita di gomme nella vetrinetta "Robot e Motori, gioie e rotori" di casa Manhattan:
Ti eri ripromesso di non comprare altri gunpla, visto che non hai il tempo per metterci mano, ma quel Gundam Barbatos di Iron-Blodeed Orphans costava 12 euro, era tipo un dovere morale infilarlo in valigia. Si tratta di un modellino in scala 1/100 ma non rientrante nelle linee High Grade o Master Grade (credi che tecnicamente si debba parlare di un No Grade). Sotto, due Myth Cloth non-EX a prezzi da supersaldi, Fish (c'hai giusto quelle dodicimila gag di Kentozzi Vs Avengia da affidargli) e Asher dell'Unicorno, uno dei myth più minimal e con meno metallo di sempre. Tempo di vestizione del pupazzino: tipo trenta secondi.
Un paio di manga: la ristampa del primo volume di Akira (/inchino), il primo numero di "Lupin The Third Italiano" (sic), trasposizione cartacea dei primi tre episodi della nuova serie di Lupin, e un delirante manga-parodia della Zenon Comics avente per protagonista Souther/Sauzer di Hokuto no Ken. Enrico ti diceva che ne esiste anche una versione anime, devi assolutamente recuperarla.
Videogiochi. A parte quel Gundam Seed per PS2 costato la bellezza di 93 yen (72 centesimi di euro), Assault Suit Leynos per PS4 e tre giochi per PS Vita: l'ultimo Super Robot Wars, Darius Burst e la collection con i due Hotline Miami. Leynos e Darius Burst potrebbero essere l'occasione giusta per riesumare la rubrica sugli sparaspara, Shooterama.
Reparto rodovetri e casalinghi. Te ne sei tornato a casa con sette cel originali. In senso orario dalla foto in alto a sinistra: Lupin III, una qualche Time Bokan, Trider G7, Gordian...
...Toshiya Dan di God Sigma e due momenti dell'incontro tra Rocky Joe e il campione José Mendoza, prima che il messicano incanutisca e Joe incanucrepi in un angolo. Bruschette oculari al pepe.
Una delle tue tante nippofissazioni è rappresentata, come sapete, dai movie pamphlet, i fascicoli pieni di foto e illustrazioni venduti in sala in Giappone all'uscita di un film o in altre occasioni. Bottino di questo giro: Gundam The Origin I, la realizzazione del Museo Ghibli, Yamato 2199, Capitan Harlock, I Goonies, Quando c'era Marnie e Si alza il vento.
Qui invece vediamo una rivista sulla storia di Tiger Mask in manga, anime e soprattutto sui ring veri, un volume con l'analisi di tutti gli episodi di Ken il Guerriero (personaggi, sigle e quant'altro), un movie pamphlet sul film di Kenshiro e un Roman Album della prima serie di Gundam.
Scopriamo infine quale pupazzino ti sia saltato fuori da quella famigerata macchinetta dei gashapon di Goldrake e Grande Mazinga: ti è toccato il Goldrake reggifilo (da fargli passare tra le mani, al posto dell'alabarda spaziale). Come sempre, il livello di dettaglio per cosini da due euro del genere è pazzesco. In foto anche il set di sticker di Gundam e il MegaMan della B-Side Label comprati per finire di tempeSHtare lo sportello del portatile.
Ed eccoci ai due pezzi grossi, nel senso di acquisti che ti hanno scimmiato di più. A sinistra, l'APC di Aliens - Scontro Finale della serie Micro Machines. Ricordate quando si diceva delle Micro Machines di Star Wars e Star Trek? Bene, c'erano anche quelle di Aliens e l'APC in questione lo cercavi da tempo. A un prezzo non quantificabile in reni. Sulla baia viaggia facile anche a più di duecento carte, te l'hai rimediato a 38. E sì, è bellissimo. E sì, c'è caso che se ne torni a parlare in dettaglio prossimamente. Lì accanto, la Hot Toys di Commando, un John Matrix di seconda mano ma ancora nuovo, mai aperto, che grazie alle magie dell'usato nipponico e al duty free hai pagato molto meno della metà di quanto costa in Italia. Dovrebbe essere tutto e... ah, giusto! Dimenticavi!
Ora hai anche una nuova cover smargiassa per l'ifonz. Così adesso se ti casca il telefonino hai paura che si rompa la custodia, non lo smartcoso che protegge. Bella storia.

57 commenti:

  1. Asssssssolutamente tutto flippotrippissimo . I robot di metallo saranno un must per ogni wargamer sci -fi come dreadnought , magari dipinti nei colori originali. Blood Handed e' una serie pazzesca e mi ha ridato il gusto di attendere le puntate in simulcast ( ed il Barbatos e' fighissimo) soprattutto per vedere cosa combinerà Orga . Il Gashpon Grendizer e' puro sangue dal naso ;-) Sieg Zion !

    RispondiElimina
  2. Quanta bella roba!
    Carino il nome della Absolute Chogokin: "chogoukin no katamari", cioe' anziche' il classico "tamashii" (anima) della linea regolare c'e' "katamari" (ammasso), kanji molto simile noto nell'ambiente import gaming perche' e' presente nel gioco di parole nel titolo di "Katamari Damashii" per PS2 (mitico gioco ammassa-ciarpame).
    Leynos per PS4 mi tenta troppo (giocai parecchio a quello su Megadrive), ma certo non lo regalano... Sara' difficile quanto l'originale?
    Darius Burst CS dev'essere lo stesso uscito ultimamente per Steam, per fortuna quello e' piu' accessibile.
    Attendo fiducioso il ritorno di Shooterama.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leynos sarà il primo a finire in heavy rotation. Ne riparliamo asap. E sì Darius è quello uscito in digital delivery da poco, solo che in Giappone (e solo lì) lo vendono anche in fisico per Vita.

      Elimina
  3. Curiosità: le cel quante nippocarte sono costate?

    PS Aspetto una recensione dettagliata del Hot Toys di Commando, mi raccomando!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, le cel sono una di quelle cose il cui costo varia da niente a più infinito. In genere non ne compro mai di costose: in questo caso, Lupin III, Mendoza e Trider sono quelle più "care", si fa per dire. Duemila yen o giù di lì, circa 15 euro. Le altre son costate meno, anche uno o due euro. Quel giorno ce n'erano di meravigliose, ma a prezzi altissimi. Primo piano o posa eroica + personaggio famoso + sfondo dipinto = soldoni. E non ti dico nemmeno per i film Ghibli. Ne ho vista una fantastica di Kiki, ma costava tipo 600 carte...

      Elimina
  4. Doc e il pre-order di Hello Kitty Mazinga? Lo hai fatto? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sure. Cinque copie, per andare sul sicuro ;)

      Elimina
    2. allora sei tu che mi hai impedito di vedere confermato il mio pre-order per 10 copie ;-)

      Elimina
  5. Doc come hai trovato i prezzi in genere di alberghi e ristoranti? Sono saliti o scesi negli ultimi anni?

    .. sto per spiegare a mia moglie che devo uscire un attimo a comprare le sigarette giapponesi ( perchè a 36 anni non è troppo tardi per iniziare a fumare) e non vorrei tornare prima di una settimana ;)

    Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buoni per il cibo, come sempre (complice un cambio "medio" in confronto agli ultimi dieci anni), un po' più alti per gli alberghi, causa invasione di turisti cinesi.

      Elimina
    2. grazie !! ho visto alcune foto di alcuni pasti ! Ne hai altre? io fotografavo tutto !!!

      Elimina
  6. Aggiungo a quello che ci siamo detti che le cel sono stupende.

    RispondiElimina
  7. Avevo individuato il binomio Aliens+Micromachines nella foto di Freddy di qualche giorno fa, e mi chiedevo come avessi potuto dimenticarti di post...poi ho realizzato: ERA COSA VOLUTA! XD

    Domanda scema: ma le relative alienmachines in questione ce le fai vedere? Erano flippotroppissime come immagino? Ne hai portata una ad ogni antrista?
    Beh sappi che noi aspettiamo =D

    RispondiElimina
  8. la cover per cellulare è fantastica.

    RispondiElimina
  9. Nel frattime, a radiocarlonia, invidia e rispetto procedevano di pari passo...

    RispondiElimina
  10. Che cose meraviglievoli che ti sei portato a casa,tra un po' ti serve il capannone di un corriere.. Io ho appena preso il Gundam mega size RX 78 e non si neanche dove piazzarlo

    RispondiElimina
  11. Dopo la foto della cover ho mobilitato amici assistenti di volo e cercato in tutti i siti che vendono dal giappone...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e ora l'ho trovata su amazon uk :)

      Elimina
  12. E io, che sono un dilettante del collezionismo (cioè non sono nemmeno un collezionista ma un tale a caso che ha comprato cose con un professionista [leggi: uno che ormai c'è dentro con tutt'e due le scarpe ^__^]), alla fine sono contento pur'io con il rosicocristallo dell'Uomo Tigre dal basso microcefalo... :-)

    RispondiElimina
  13. Robe meravigliose,come al solito..anche Commando lo vedo bene negli Avengia,settimana di training intensivo per Kentozzi!!

    RispondiElimina
  14. Scusa l'ignoranza, ma perchè in alcune cell. la figura ha una sagoma/contorno vuoto leggermente sfasato rispetto al disegno? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sotto la cel c'è spesso - non sempre - il cartoncino della "bozza", ricalcata poi sul rodovetro. Se il cartoncino sottostante non è allineato, fa l'effetto che si vede nelle cel di Lupin e di Rocky Joe.

      Elimina
  15. nemmeno una Idol di Lovelive. Sono deluso dottore u_u

    RispondiElimina
  16. Tra parentesi Doc, visto che hai preso il Barbatos, Iron-Blodeed Orphans lo stai più seguendo? Io non avendo mai visto una serie Gundam in vita mia ( a parte Gundam Wing su italia 1) e non amando particolarmente gli anime sui mecha, stò adorando questa serie, una delle migliori della stagione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono indietro ma sì, la sto seguendo, e faccia da cippa del protagonista a parte mi piace molto.

      Elimina
  17. Quanta meraviglia. Invidia per la cover, che per il mio telefono non faranno mai. Il Barbatos è tanta roba, molto divertente come kit, sia il Re100 che l'Hg.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero tanto di potergli dedicare un po' di tempo prossimamente. Il Barbatos è un mobile suit dal design molto piacevole, una reinterpretazione a mio modo di vedere molto riuscita del Gundam classico.

      Elimina
    2. Pare che in questo modello di RE l'inner frame sia completo e la sua costruzione totalmente indipendente dalle pannellature esterne, che possono essere applicate successivamente. A differenza di quanto accade per esempio con i MG, dove spesso parti di inner frame vengono inglobate in parti "estetiche", anche prive di inner frame.
      Poi mi dirai, montandolo, se ho intrerpretato male le foto che girano :)

      Elimina
    3. Bueno, grazie. Tempo quei due o tre anni che lo finisco e ti dico :D

      Elimina
    4. I know what you mean... :D

      Elimina
  18. Grandi acquisti Doc, complimenti ;)
    Direi sopratutto complimenti per i rodovetri, che son delle belle inquadrature :)

    RispondiElimina
  19. Tutto bellissimo, su quel manga di souther, che devo dire ho saltato di farvi vedere in anteprima la scorsa estate, c'ho lasciato il cuore c'erano due tre cose che mi hanno fatto piegare ma peccato che non capendo il nipponico idioma mi sono perso la maggior parte delle gag.
    Per i pupazzini Bandai nuovi mi sarebbero interessati se, come i minimetal all'epoca, fossero stati dipinti, così cromo sono per me meno appetibili.
    Il prezzo lo trovo invece giusto anche sui 10 euri italici dai, alla fine a pensarci ci tireranno su un paio di euro al pezzo i rivenditori nostrani dai ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì, dai, in fondo il ricarico è minimo. E, come scrivevo, valgono di sicuro di più 10 carte questi ciocchetti di metallo che certi plasticoni da edicola.

      Elimina
    2. Ma hanno sbagliato la traslitterazione sul numero di Akira, riportaglielo indietro, non dovrebbe esserci scritto sul titolo RENATO :D?

      Elimina
    3. Effettivamente i plasticoni in edicola sono cari, soprattutto quelli usciti con la gazza.
      Quelli di Holly & Benji hanno in pregio di essere l'unica collezione esistente. La cosa che fa arrabbiare di quella collezione sono le uscite senza senso come la prossima: Julian Ross con la maglia della nazionale.

      Elimina
    4. La Go Nagai Robot Collection da edicola è imbarazzante già di suo (soprattutto visto il prezzo). Non per niente come immagini promozionali usano render invece di foto.
      Di fronte a qualità e prezzo di questi in metallo poi...

      Elimina
  20. Carini gli Absolute Chogokin, gran cosa cell e roman album vari ma...il colpo finale della cover! Fantastica!
    Una domanda riguardo ai manga: li compri per collezionismo puro o sai il giapponese così bene da leggerli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma magari. No, il mio giapponese si limita a qualche parola e frase da sopravvivenza e alla lettura dei katakana. In questo caso, la storia di Souther ho potuto giusto sfogliarla. Il primo numero di Akira lo conosco invece a memoria, e il manga di Lupin si segue benissimo avendo visto l'anime (di cui è una trasposizione piuttosto fedele).

      Elimina
  21. Spettacolo i mini Transformers G1 choroQ. Su ebay si trovano, ma costano una certa. C'era anche Commander, Doc?

    RispondiElimina
  22. L'anime di Hokuto no Ken Ichigo Aji, ovvero quella della parodia di Souther ha degli episodi che durano appena 4 minuti, messi in coda all'anime di "DD Hokuto no Ken 2", uscito qualche mese fa.
    E' molto divertente.

    RispondiElimina
  23. collezione è collezione, ottimo acquisto Doc! ....la livrea tabaccaia per la Stratos... meno famosa ma altrettanto vincente!

    Il telefono, la tua voce, Char Aznable!

    RispondiElimina
  24. Absolute Chogokin,i robottoni(Ini) in ferro sono la versione definitiva!! Se arrivano in Italia davvero li prenderò! Di robe snodabili varie mi interessa ben poco! :P

    RispondiElimina
  25. Una domanda, Doc: dove hai trovato i movie pamphlet? Ne ho sentito parlare spesso e hanno incuriosita: se un giorno andassi in Giappone vorrei vederli, magari per poi acquistarne un paio. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si trovano nei negozi che vendono vecchi manga, ma anche in quelli di poster e memorabilia cinematografici.

      Elimina
  26. Speravo di trovare il transformer pdf tra gli acquisti. Dai, ma che figurone avrebbe fatto in mezzo agli altri robottoni che fanno casino e si prendono a mazzate stellari?
    Spettacolari le cel, e a quanto ho letto piú sopra dai commenti hanno anche dei prezzi accettabili. Il giorno che vado in Giappone ci lascio qualche stipendio mi sa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comunque non avevo mai sentito parlare dello spin-off (o parodia o quel che é) di Ken il guerriero dedicato a Souther, sembra potenzialmente interessante...

      Elimina
  27. Scusa una domanda… ma esiste 'roba' di qualsiasi tipo su 'Le ali di Honneamise' (Royal space force)? Io, a parte dvd e blu ray, già presi da tempo, non ho visto altro in rete… e dire che ci sono degli aerei che comprerei anche montati, al limite… so che il film fu un flop enorme in Giappone ma… per me è un Culto...

    RispondiElimina
  28. ...e ora il tuo iFono è tre volte più veloce!

    RispondiElimina
  29. E' tutto spettacoloso!
    La copertina della collection dei 2 Hotline Miami è praticamente già un trip allucinongeno di per sé...

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails