sabato 5 settembre 2015

110

La canzone che adorate ascoltare in auto. A finestrini alzati (Saturday night sondaggismo)

Dopo una lunghissima sosta, ché quasi la si potrebbe ribattezzare sosta Holmes, ripartono i Sondaggismi del sabato, con una di quelle domande perfide che spingono a guardare dentro sé stessi, spesso trovandoci dello scomodo. Ad esempio, gastroscopia! quel fatto che in macchina uno è libero di sentire ormai le canzoni che gli pare. Migliaia di canzoni infilate a forza in una chiavetta USB o un numero minore ma meglio selezionato (forse) su un CD fatto in casa. Il problema è che alcune di queste canzoni, metti, piacciono un casino al proprietario del veicolo, ok, ma sono... come dire? Impresentabili. Quelle canzoni che quando le metti su magari ti prende pure la voglia di cantarci sopra, ma prima alzi i finestrini, perché se ti fermi a un semaforo con i vetri abbassati è un attimo che tutti ti guardino storto, compreso il tizio con la pettorina colorata che regala i biglietti del circo. Potremmo chiamarle, ma sempre con grande affetto, le canzoni della compiaciuta vergogna a mezzo autoradio. E, inutile far finta di niente, ognuno c'ha le sue. La tua? [...]

Balla di Umberto Balsamo. A tua discolpa, signori della giuria, esibirai le seguenti esimenti. A) quando il brano è uscito, tipo nel '79, avevi meno di quattro anni. Un tizio sul pianerottolo ascoltava il 45 giri ININTERROTTAMENTE, incidendotela in maniera indelebile nell'hardware mnemonico. B) pur trattandosi, essenzialmente, di una tarantella, la linea di basso è violentemente ipnotica. Fatto sta che hai una sorta di innocua fissa per questo pezzo, che ti ha portato a confusi esperimenti di comunicazione come quella recensione di Child of Eden di Mizuguchi. Fatto sta bis che ogni singola volta che nella grande cartella del casino musicale sulla manhattancar viene pescato il brano di Balsamo, te lo spari tutto. In alcuni rari casi anche due volte di fila, ma sempre dopo aver tirato su i finestrini. Ma del resto oh, chissene: il tema del sondaggismo è proprio questo.

E dunque, qual è la vostra canzone della compiaciuta vergogna a mezzo autoradio? E perché? Le regole: un solo brano, una spiegazione convincente, niente commenti anonimi (finiscono nel cestino, sprecate solo tempo). Nel caso di brani non conosciuti ai più, buttateci magari pure un link youtubico. Fuori gli scheletri dall'autoradio.

110 commenti:

  1. "Storie di tutti i giorni" di Riccardo Fogli perchè la base ritmica del piano nel mio cervello è identica a quella dei titoli di coda dei telefilm dell' incredibile hulk. plagione

    RispondiElimina
  2. Jennifer Lopez - Babi I love you

    Già il titolo è da sotterrarsi per la vergogna ma, a mia discolpa, la base è Midnight Cowboy di John Barry che è tanta roba... ed è per questo che mi piace.

    Agevolo il commento iutubbo:

    https://www.youtube.com/watch?v=z142HK8V-hE

    RispondiElimina
  3. Dont' Stop Believin' dei Journey.
    Il finale della serie più bella del mondo (ciao Tony, ovunque tu sia) mi ha marchiato indelebilmente.
    E poi è una signora canzone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uno dei pezzi più amati dagli americani quando vanno al karaoke in Giappone e si sbronzano dopo dodici birre.
      True story.
      Grande pezzo, comunque.
      Il secondo, in questa suggestiva classifica, è Livin' On A Prayer dei Bon Jovi.

      Elimina
    2. confermo, soprattutto per la tremenda bonjova

      Elimina
    3. Son gia' piu' di venti anni che li ho scoperti, ma i Journey me li sparo a finestrino abbassato ancora adesso. :)

      Elimina
  4. Da Toscano Rosso emigrato nel nord BiancoNeroVerde devo alzare i finestrini quando ascolto "Contessa" di Pietrangeli

    RispondiElimina
  5. (con voce grave stile 2199)

    sarabaaaaa chikyuu yooooo
    tabidaaaatsu fune waaaa
    uchuu senkaNNNN
    YAAA-MAAA-TOOOOOO
    paraparappapààà
    paraparaparappapààààà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. idem, all'ammericana, però.
      che delle lyrcis giappe ho sempre paura di invocare demoni o offendere samurai.

      Elimina
    2. @Funz: vedo che non sono l'unico ad ascoltare sigle giappo in macchina: oltre a due-tre compilation di Initial D (eurobeat a manetta, quindi), alle volte, in autostrada mi azzardo pure ad ascoltare la colonna osnora di Wangan Midnight (il viatico per perdere la patente...)

      Elimina
  6. Gianna di Rino Gaetano, cantata a squarciagola con espulsione delle tonsille al : "MA LA NOTTE LA FESTA E' FINITA! EVVIVA LA VITA..."

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per lo stesso motivo tuo Doc... mio cugino la ascoltava in continuazione, ed io, 4 anni o giù di li, ero in piena fase "assorbimento neurale"... https://www.youtube.com/watch?v=ScsxXxq-1IQ

      Elimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. "Giulia" di Gianni Togni.
    E l'ho anche coverizzata in versione Metal, vergognandomi tantissimo, ad un concerto di festa paesana perchè era il compleanno del padre di un membro della band... ma fu la nascita della mia "leggenda" XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Rhaxs da account lavorativo, me lo son scordato stavolta O.o

      --link in arrivo--
      https://www.youtube.com/watch?v=dbKXdxjt5DY

      Elimina
  9. Juliet di Robin Gibb, ma l'originale del 1982, non la cover di Gianni Togni o il più recente remix italiano ad opera del terribile Gabri Ponte. Ricordo che ai tempi vivevo a Belluno con la mia famiglia e per un'intera estate l'ho sentita rieccheggiare in loop nel cortile condominiale...al secondo giorno cantavo anch'io il ritornello mentre facevo rimbalzare il mio super tele. Ora è nella mia cartella segreta degli mp3 che sparo in autostrada quando per lavoro mi muovo da solo!!!

    RispondiElimina
  10. per me Jeeg o Daitarn3 - si sarà forse banale - ma vuoi mettere al semaforo prima del verde?

    RispondiElimina
  11. Ho un figlio di cinque e praticamente da quando ha iniziato a parlare,in macchina,dobbiamo cantare a squarciagola.
    Ascoltiamo e cantiamo di tutto ma la mia passione per gli EELST la fa da padrona e tra le tante canzoni ce ne é una che Leo almeno una volta deve ascoltare e cantare:
    http://youtu.be/ntaIGsvU5rA
    A me piace molto ma la ascoltiamo a finestrini chiusi perché alla fine é sempre una canzone di Nek!

    RispondiElimina
  12. "Numb" di Marina and the Diamonds. Scoperta lungo i titoli di coda del debolissimo horror The Moth Diaries. Perché mi ricorda parecchio Kate Bush con un pizzico di Demis Roussos.
    https://www.youtube.com/watch?v=ylLpplWSrNk

    RispondiElimina
  13. La canzone che i The National (mio gruppo preferito emergente) , hanno composto per The Portal 2 (nella top three dei miei videoludicismi) - Exile Vilify

    https://www.youtube.com/watch?v=G-Vg2YS-sFE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. The National gruppo emergente un fischio, scusami tanto, è da quindici anni che fanno musica poracci ahahah

      Comunque io voto Con un deca degli 883. Ed è subito Repetto che balla.

      Elimina
  14. Vado un po' OT e mi scuso. Per anni sono andato tutti i fine settimana dalla mia fidanzata (ora moglie) sparandomi una oretta scarsa di viaggio in macchina. La strada la facevo con il pilota automatico e nel frattempo mi ascoltavo a palla tutta la musica che mi piaceva, in solitudine senza che nessuno rompesse le balle. Era un qualcosa che mi ristorava.

    Passando al sondaggione cose brutte brutte e inquietanti in macchina non le ascolto a parte le canzoni da idol giappe che fanno da colonna sonora agli anime; facendo un esempio Pray da Gintama:

    https://www.youtube.com/watch?v=Ac58O3vUV_A

    https://www.youtube.com/watch?v=Ac58O3vUV_A

    RispondiElimina
  15. Capitooooo dei gatti di vicolo miracoli.Ho un debole per Jerry Cala'.Ebbene si lo ammetto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. andrea ferrazzoli7 settembre 2015 13:00

      allora devi ascoltare discogatto! magari non sara' quella di cui mi vergogno di piu', ma e' successo che abbia alzato i finestrini :D
      e' successo pure che li abbia abbassati, pero' ;)

      Elimina
  16. Thunder Road. La colpa è (anche) di Joe Dante, River Phoenix ed Ethan Hawke, per un certo semi-capolavoro di cui si parlava da queste parti qualche tempo addietro.

    RispondiElimina
  17. www.youtube.com/watch?v=g-voeq7Cebo

    e sui clap e i gorgheggi intorno ai 3' do il mio meglio.

    RispondiElimina
  18. Crystal degli Husker Du, uno dei pezzi con più tiro della storia, il problema è non correre troppo mentre ci si gasa ascoltandola.

    RispondiElimina
  19. Walk Like an Egyptian delle Bangles (e tutte le cover annesse e connesse) perché avevo 9 anni, il video mi rimase impresso. Ma soprattutto quel cacchio di tamburello mi entra in testa e non ne esce più...If you want to find all the cops
    They're hanging out in the donut shop
    They sing and dance (oh whey oh)

    RispondiElimina
  20. oddio proprio ad alto volume no, però capita ogni tanto che vada al lavoro con l'auto della mia ragazza, e mi dimentichi sistematicamente di prendere il frontalino dell'autoradio con usb, quindi per disperazione mi sparo dal cell Animewebradio, che alle 15 (orario di ritorno a casa per la metà del mese) dedica la programmazione alle sigle di Cristina d'Avena (con qualche concessione ai BeeHive) con tutto quello che ne consegue (tipo trovarsi a canticchiare "Baby I love you" o "Mila e Shiro", quando dice bene..

    RispondiElimina
  21. "La giarrettiera rosa" di Paolo Conte:
    https://www.youtube.com/watch?v=HutplPPMbRo

    La cosa strana è che anche a mia moglie piace cantarla...

    RispondiElimina
  22. "Poggibonsi" cantata da Milva, prima che ci fracassasse l'indicibile ricordandoci di aver fatto Brecht a ogni pié sospinto.
    Perché parla coralmente di Grande Guerra e di zoccole. Mi basta.

    RispondiElimina
  23. Livin On a Prayer dei Bon Jovi. il motivo è che ad oggi non esiste canzone che mi dia più carica di quella. finestrini tappati, nipote seduto sul seggiolino che mi guarda inorridito e glie do de diaframma come se non ci fosse un domani.

    RispondiElimina
  24. Della vergogna...
    Luna di Gianni Togni
    La vergogna è palese, il perché non lo so.

    RispondiElimina
  25. "Born to be wild" degli Steppenwolf perchè sembra di essere il Cap!

    https://youtu.be/rMbATaj7Il8

    RispondiElimina
  26. Escludendo tutte le canzoni dei cartoni animati, vado sicuro su Rock'n'Roll Robot di Camerini che mi piace da sempre e più l'ascolto e più mi sembra attuale!!!

    P.s.
    Non sempre i finestrini li chiudo...... :)

    RispondiElimina
  27. In autoradio non lo so ma di canzoni che mi piacciono ma "non direi mai a nessuno che mi perculano a vita" ne ho parecchie!

    Ad esempio: "Notte Rosa" di Tozzi.
    No ,dico...se si viene a sapere è la fine!

    RispondiElimina
  28. ... E Berta filava di Rino Gaetano, perché è bella, stupidamente intelligente.... e quando la canticchio mi lascia sempre col sorriso....

    RispondiElimina
  29. La canzone di "Banana Joe", storpiando rigorosamente le parole in finto-spagnolo come facevo da piccolo…

    RispondiElimina
  30. Rigorosamente tutta la discografia in italiano, x colpa di mia madre che da piccolo me la propinava a palla (grazie mamma) :)

    RispondiElimina
  31. Canzone per un' amica di Guccini, della quale non mi vergogno ma che devo ascoltare rigorosamente da sola perché se ci sono altre persone in macchina a "non lo sapevi che c'era la morte quel giorno che ti aspettava" si prendono a gomitate cercando di scappare dal finestrino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non sono da solo in macchina la skippo istantaneamente perché odio farmi vedere piangere.

      Elimina
  32. Se verrai mai al Carnevale di Viareggio troverai tante persone mascherate che si scatenano su questo brano intramontabile.

    RispondiElimina
  33. Uomini Soli dei Pooh a squarciagola anche due volte di seguito,parliamoci chiaro ha un testo superbo..ma shhhhh...se lo viene a sapere qualcuno vieni preso abbondantemente preso per il coolo

    RispondiElimina
  34. La mia canzone della vergogna è... Una suoneria standard per cellulari.

    No, seriamente.

    Tempo fa partì la sveglia su un samsung di una amica mentre ero da lei. Tornata a casa, mi andai a cercare la canzone su youtube, ed ora ha posto fisso nel mio mp3. Inutile dire che tutti mi guardano con perplessità, perché tutti riconoscono i primi 30 secondi di canzone... Ma quasi nessuno l'ha mai ascoltata per intero. A me piace un casino.

    https://www.youtube.com/watch?v=kh25Wz8RXLA

    RispondiElimina
  35. Sono indecisa perché istintivamente per far bella figura direi "Life on Mars" di David Bowie; ma la parte più primitiva e stonata di me, nella parte più profonda del suo cervello rettiliano, canta "Lugano addio" di Ivan (Aleksandra) Graziani.https://youtu.be/-3KtATaeA9M

    RispondiElimina
  36. IO uguale uguale:

    https://www.youtube.com/watch?v=wUAitHlJMvw

    RispondiElimina
  37. Ok, vuoto il sacco e dico "Su di noi" di Pupo. Ma adesso aspetto il sondaggio della settimana prossima, dedicato alla canzone che in auto canti a squarciagola con i finestrini orgogliosamente aperti!

    RispondiElimina
  38. .....................ehm.......................
    "Baratto" di Renato Zero..... semplicemente perchè mi gasa cantarla....
    https://youtu.be/SWr2WslSVh0

    RispondiElimina
  39. Cartoni animati a parte direi "Sempre noi" ma a squarciagola proprio
    https://www.youtube.com/watch?v=_qdpVtFU52k

    RispondiElimina
  40. ..."Su di noi"...nemmeno una nuvola! Pupo
    Ebbene sì...correva l'anno 2003, l'estate più calda che io ricordi. In viaggio, in auto, verso la Spagna io e la mia amicissima del liceo infiliamo un cd dietro l'altro nell'autoradio per far passare il tempo. D'un tratto, a un paio d'ore dalla meta (Barcellona), infilo una compilation anni 80 portata da lei e...per la prima volta sento Pupo che canta "su di noi"...da allora non sono stata più la stessa!
    Ho tenuto il cd della mia amica "per sbaglio" e l'ho ancora lì, in auto, pronto per l'ascolto ogni volta che ne sento il bisogno. L'apice della goduria, invece, è quando lo passano in radio, ovviamente frequenze locali, tipo che se esci di città, già nella "frazione di..." non di sente una cippa. Allora sì che alzo il volume e canto a squarciagola SU DI NOI NEMMENO UNA NUVOLA SU DI NOI...L'AMORE è UNA FAVOLAAAA!

    RispondiElimina
  41. Io ho un cd pieno di sigle dei cartoni 70 e 80, e un periodo ascoltavo sempre quella di Lupin dell'orchestra Castellina Pasi

    RispondiElimina
  42. Un pezzo che secondo me spacca, ma chiunque la senta mi da del pezzo, è Black Sheep dei Metric, parte della colonna sonora di Scott Pilgrim Vs the world. Me ne sono innamorato al primo ascolto, e quando capita in macchina parte automatico che devo cantarla, anche se a quei toni non posso arrivarci nemmeno dopo castrazione violenta. https://youtu.be/ArkDWrHmmXI

    RispondiElimina
  43. debbo dire che non avendo vergogna non ho canzoni che ascolto di nascosto :D
    Memorabile il mio coretto con un amico, sui 18/20 anni, sul ritornello della colonna sonora di city of angels, iris
    https://www.youtube.com/watch?v=NdYWuo9OFAw

    Rigorosamente in macchina, con finestrini abbassati, a squarciagola, stonatissimi, fermi al semaforo rosso e con due ragazze MOLTO carine in altra macchina accanto,che ci guardavano morendo dalle risate (e no, non c'è il lieto fine dove ce la danno, ci hanno solo deriso e son ripartite al verde :D)

    Boh tanto per spippolare il sondaggio dico quella di candy candy :D

    RispondiElimina
  44. Doc il pezzo di Balsamo é fisso nelle discoteche di Torino e provincia,un must have del Cutre(chi sa sà e chi non sa non sà) ho ballato su quel motivetto per tanti anni.

    RispondiElimina
  45. Con la maggior parte di voi abbasserei anche io il finestrino, vi abbraccerei fortissimo e mi unirei al coro.
    E' pacifico che con gli altri mi limiterei a chiudere il finestrino e, scuotendo la testa, bofonchiare "drogati!"

    RispondiElimina
  46. la colonna sonora del film terminator , rigorosamente a 90/ dB

    RispondiElimina
  47. Always on my mind di Elvis Presley...
    Voi direte: ma mica è vergogna, è il Re!
    Si, ma a me elvis non è mai piaciuto (troppo giovane, essendo dell'82, e perciò legata più alla musica synth pop dagli 80 in poi), ma questa mi trovo praticamente a cantarla il 70% delle volte

    RispondiElimina
  48. ehm avete presente truly madly deeply dei savage garden ,sì quella piena di sospiri ,con voce singhiozzante e stucchevole bene ,ha un fascino diabolico. non posso fare a meno di ascoltarla 2 o 3 volte di fila , lo confesso solo perché protetto dall' anonimato ,fuori da queste pagine negherò tutto!!

    RispondiElimina
  49. Le mie manie sono passeggere, vanno e vengono, ma ormai da un anno a questa parte qualsiasi cosa degli Walk The Moon. Ma non mi vergogno: la vera vergogna è esaltarsi sulle note di una boyband: She Looks So Perfect dei 5 Seconds of Summer.... :(

    RispondiElimina
  50. Da buon Paolo Pitta calabrese (Pitta, non Bitta. Solo il Doc capirà la differenza XD) la canzone che mi sparo a squarciagola in auto è Rotolando Respirando rigorosamente live dei Pooh, con tanto di pessima imitazione di Facchinetti, cori e batteria suonata sul volante! Questa canzone mi ha sempre dato una carica assurda!

    RispondiElimina
  51. Dico senza esitazione Disco 2000 dei Pulp, anche se non andrebbe considerata impresentabile purtroppo è così, per le solite ragioni legate ai traumi dell'infanzia.

    RispondiElimina
  52. "Ci vorrebbe il mare" di Masini. Non sai quanto mi costa ammetterlo. Capitò negli anni in cui studiavo armonia in conservatorio ed ero in quel periodo...ehm... "da Masini", appunto. Dice, e che c'entra? C'entra perché l'arrangiamento (gli "accordi") mi piaceva particolarmente, e mi ci esercitavo anche per farci un po' di analisi sopra; col pianoforte mi veniva anche bene. Poi, vabè, all'esame di armonia mi rimandarono (inb4 il coro di "e te credo!!") :D

    RispondiElimina
  53. God Sigma, la sigla italiana

    RispondiElimina
  54. anche io ho capito la battuta sul pitta-bitta :)
    Porca miseria, ora mi ronza in testa la canzone "truly madly deeply": e il brutto è che ricordo pure le parole!!!

    Anche disco 2000, ricordo le parole pure di quella:D

    @chi ascolta i pooh: pensa che mia madre ha solo quelli sulla chiavetta usb... ogni volta che uso la sua macchina devo ricordarmi di cambiare sulla radio :D

    RispondiElimina
  55. Computer capriccio di Camerini, mischia magistralmente metal, opera e pop. Ultimamente però Roly Poly delle T-ara

    RispondiElimina
  56. Io non ho capito se si parla di una canzone che ascoltiamo a finestrini abbassati nonostante la vergogna oppure di una della quale andiamo fieri. Perché nel primo caso la scelta ricade su Ricominciamo di Adriano Pappalardo, mentre nel secondo caso la canzone fieramente osteggiata è Whola Lotta Rosie nella versione live del 1991, provare per credere
    https://youtu.be/RGlpF9bimpo

    RispondiElimina
  57. Direi che tiro su i finestrini con..i Ricchi e Poveri :$ ..
    Una a scelta..."Sarà perchè ti amo", "Se mi innamoro", "Mamma Maria"...ma stasera, da adulto, scelgo questa:
    https://www.youtube.com/watch?v=z7OhlTjUTPU
    "...le notti al chiaro di luna a fare l'amor...!!"

    RispondiElimina
  58. Sweet Transvestite direttamente dal Rocky Horror Picture Show...
    Perché sia vegognoso da cantare in pubblico lo potete capire già dal nome, ma se non ricordaste di quale perla eccelsa si tratta:

    https://m.youtube.com/watch?v=AR6wKRWFOoE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'adoro... più che altro per la enorme carica sexy che Tim Curry mette nel cantarla... l'ho messa a confronto con la colonna sonora della piéce teatrale: non ha paragoni!

      Elimina
  59. "come with me for fun in my buggy" nanana naaa ma a 34 anni non tiro su solo i finestrini ma devo essere in una strada a senso unico, in galleria ad almeno 50 km da casa. Non mi deve riconoscere NESSUNO.

    RispondiElimina
  60. "The forest of Magnaccions" dei Nanowar (of Steel!), ma solo fuori Roma. Dentro al Raccordo volume a palla e finestrino abbassato!

    https://www.youtube.com/watch?v=OXhSSKTnNsg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oddio che m'hai fatto scoprire!!!! Mo me la metto a rotella :D

      Elimina
  61. Plafone degli EELST non per vergogna di qualità artistica loro ma perché richiede una performance canora di alto volume e quindi in macchina non ci può essere nessuno che non abbia intenzione di perdere l'udito.

    Stesso motivo per Diva Dance dalla colonna sonora del Quinto Elemento.

    RispondiElimina
  62. C'è tutto un mondo intorno dei Matia Bazar! Ti trascina! https://www.youtube.com/watch?v=Sdae6KEBNho

    RispondiElimina
  63. https://www.youtube.com/watch?v=a3iL5wM25So

    da sempre! mille giorni di te e di me...

    RispondiElimina
  64. più di una, ma quella che davvero è da volume a palla.... è "Adius" del grande poeta Piero Ciampi (con musica di Gianni Marchetti) ...inizio lento, la donna che lo vuole lasciare e poi l'esplosione liberatoria e jazz con il susseguirsi dei "vaffanc00lo!"....buona per ogni stato d'animo.....

    RispondiElimina
  65. sono troppe ...non saprei scegliere

    una che stra adoro e di cui mi vergogno (perchè non se la incoola nessuno e non è affatto il mio genere) è "una sbato italiano" di Caputo. Mi è sempre piaciuta da che l'ho sentita

    RispondiElimina
  66. Non ero nemmeno nata quando questa canzone è uscita, però è tipo una droga, quando la sento non posso fare a meno di alzare il volume al massimo e chiudere i finestrini e già che ci sono uso pure il telefono come microfono (ho il cambio automatico - non la smart - e tanto per Roma si va super piano che c'è traffico)...
    Ah sì, Luna - Gianni Togni
    https://youtu.be/zWHy70s2wqg

    RispondiElimina
  67. "Another part of me", Michael Jackson.

    http://youtu.be/flGvyXNM_EU

    Il motivo è questo: https://en.m.wikipedia.org/wiki/Captain_EO

    Costato quasi 24 fantastilioni di petroldollari, fu il mio primo film in 3D visto a Disneyland, Parigi.

    Se qualcuno si vuole unire, abbracciamoci virtualmente e piangiamo orsetti di gomma tutti insieme!

    RispondiElimina
  68. http://youtu.be/dU6nzSwBbT0
    Duole ammetterlo ma quando viaggio in solitaria di notte parte sempre " L'Ultimo Bicchiere" di Nikki da quell'abum pezzentissino che è Rock Normale. Quando sognavo l'America tra una peroni e in hamburger lasciato a metà. Un must del rock n roll de noaltri.

    RispondiElimina
  69. Boh, tutto ciò che ascolto io è in media impresentabile. Il massimo dello sdoganamento della mia cdteca credo che siano i Depeche Mode e le compilation anni '80. Ultimamente tengo in macchina la colonna sonora di Turrican 2 per Amiga e di Eternal Iris per PS2.Il problema è che cantare in jappo mi risulta ostico...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kobayashi ti voglio bene! (guarda il mio avatar)

      Elimina
  70. "NordSudOvestEst" 883....scusate...

    RispondiElimina
  71. Oddio… di musica 'strana' per i più ne ascolto parecchia… Ricorrente la presenza di 'Ay Carmela !', canzone popolare spagnola, più volta modificata nel testo dal tempo della guerra contro i napoleonici… la versione 'definitiva' risale al tempo della guerra civile spagnola ed era una specie di inno dei repubblicani. La adoro da sempre...

    RispondiElimina
  72. "Più su" di Renato Zero! Nessuna vergogna per la qualità artistica, anzi, ma ogni volta la canto talmente a squarciagola che rischio la camicia di forza.

    RispondiElimina
  73. Anch'io come Drakkan vado giù di ost degli anime, dovendo dire un titolo, la opening di Bounen No Xam'd. Anime dello studio Bones dalla trama un pò inconsistente, dai personaggi non proprio memorabili e dal protagonista parecchio meh, ma 'sta canzone mi gasa sempre da matti.

    RispondiElimina
  74. Qui la Vergogna diventa maiuscola: Born this way di Lady Gaga perché è un pezzo che di solito ascolto quando vado a correre per avere la carica.
    /fischidaglispalti

    RispondiElimina
  75. Storie di tutti i giorni di Riccardo Fogli...poi io sono stonato come un asino ragliante e se non chiudessi il finestrino rischierei di venire segnalato per un TSO

    RispondiElimina
  76. Gay Bar degli Electric Six.... non so, ha un ritmo conturbante ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi un ritmo indiano...

      Perdonami, non ho saputo resistere.. :'D

      Elimina
    2. https://www.youtube.com/watch?v=-XNFokmDKrE

      XD

      Elimina
  77. Non capisco la "vergogna da finestrino abbassato" per alcuni dei brani scritti.
    Cioè, non vedo perchè chiunque dovrebbe guardarmi male per Journey o (Jon) Bon Jovi.

    Il mio voto personale probabilmente va alla Caramelldansen, che meno male che ho le mani sul volante, che altrimenti avrei bisogno anche dei finestrini oscurati per non farmi vedere impegnato in imbarazzanti balletti conigliosi.

    RispondiElimina
  78. Canzoni brutte, ma che te piacciono? Ho capito giusto? Escludendo quelle dei cartoni, che son sempre una gran quota d'imbarazzo, direi Genghis Khan degli omonimi, 40 secondi di video, bastano a capire il perchè e il per come...

    https://www.youtube.com/watch?v=7i9ozy739c8

    RispondiElimina
  79. Dreaming of you dei Coral. E ti ritrovi senza corde vocali in due minuti

    RispondiElimina
  80. 'Pasta e fagioli' di Lino Toffolo.

    Lo so.

    RispondiElimina
  81. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  82. Livin' on a prayer - Bon Jovi.
    Perché? Beh perché come mi disse qualcuno tempo fa Bon Jovi si canta sempre a squarciagola.

    RispondiElimina
  83. sicuramente Samarcanda del professor Vecchioni. E non tanto perchè sia brutta (a me piace, anche se ho scoperto che è un 'omaggio' a un pezzo dei Crazy Horse, la band di Neil Young), quanto perchè quando arriva il 'oh oh cavallo oh oh' un po' mi esalto e un po' mi sento un pirla

    RispondiElimina
  84. Stamattina davanti all'ufficio è passato un ragazzo con una vecchia punto scassata ed a palla la sigla dell'Uomo Tigre..volevo uscire ed abbracciarlo..per quanto mi riguarda la ost "battle theme" di Mazinger Z!

    SUUUPA ROBOTTO MAJINGAAAAA ZEEEEETTTTOOOOOO!!

    RispondiElimina
  85. Di solito sono senza vergogna e spazio dal metal ai Baustelle,dai PinkFloyd a Battiato allo stesso volume...(ed ho citato gruppi lodevoli,ma succede anche con autori a voce di popolo terribili)...eppure,eppure,ancor oggi,chissà perché, mi vergogno tremendamente di adorare e urlare "i got a feeling" dei BlackEyedPeas...dico di più, gli archi all'inizio quasi mi commyovono...

    RispondiElimina
  86. Di solito sono senza vergogna e spazio dal metal ai Baustelle,dai PinkFloyd a Battiato allo stesso volume...(ed ho citato gruppi lodevoli,ma succede anche con autori a voce di popolo terribili)...eppure,eppure,ancor oggi,chissà perché, mi vergogno tremendamente di adorare e urlare "i got a feeling" dei BlackEyedPeas...dico di più, gli archi all'inizio quasi mi commyovono...

    RispondiElimina
  87. Canzone della vergogna a palla massima? Rio dei Duran Duran.

    [begin OT]
    quando devo ricaricarmi invece Green machine, Kyuss
    [end OT]

    RispondiElimina
  88. BEE HIVE alla grande!!!
    prima cassetta e primo walkman ( e primo album di figurine finito insieme a Creamy) non si scordano mai!!!

    RispondiElimina
  89. caribbean blue di Enya.
    L'unica canzone che riesce davvero a distendermi i nervi ed esaltarmi allo stesso tempo!

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails