martedì 2 giugno 2015

59

Game of Thrones S05E08, il riassuntone

Game of Thrones Riassuntone S05E08
Buon Riassuntonedì, ladies and gente. Ottavo episodio della quinta stagione di Game of Thrones/Il Trono di Spade, una puntata in cui succede un sacco di roba e quindi ne è venuto fuori un Riassuntone™ se non proprio chilometrico, almeno duecentometrico. Detto che chi si fosse perso i Riassuntoni™  precedenti li trova tutti qui, si va? Si va [...]

Fan-fan-farafan-farafàààààn. Siccome hanno fatto casino durante la ricreazione, Tyrion e Ser Vo della Gleba sono stati portati dalla professoressa Ciglioparrucca, quella a cui il libro "Crescere i draghi in appartamento sani e felici" c'è arrivato troppo tardi da amazon. Ora, dopo il Perito Moreno sulla nuca della settimana scorsa, Ser Friendzone avrà imparato a tenere il becco chius...
Macché. Si vede che ci avviciniamo alla fine della stagione, un altro po' e gli STACCE™ volano già durante la sigla, tra i pupazzetti della mappa.
Per dire. Tyrion e la Reginella trovano subito un terreno comune nel fatto che il primo aveva un rapporto leggermente problematico con i genitori, ecco. Una di quelle storie che la D'Urso ci faceva dodici puntate. E si va avanti così, in uno scambio di colpi come neanche Lendl contro McEnroe al Roland Garros dell'84. STACCE™ di qua, STACCE™ di là, cos'accadrà, cosa accadrà.
Missandei, nel frattempo, guarda la sua regina con quell'aria inequivocabile da Mavagnisca, rEgazzina montata con tre draghi. Per evitare di tornare nelle fosse dei precari a Tyrion basta dire una sola parola:
Ma poi Tyrion dimostra di sapere come si fanno i colloqui di lavoro e ottiene il posto, ricordando alla Ciglioparrucca che, stringi stringi, è solo una rEgazzina montata con tre draghi.
Mi sa che ha ragione, pensa Danana. Te l'avevo detto, cretina, pensa Missandei. Ma Daenerys mette subito alla prova il suo nuovo impiegato, chiedendogli cosa ne farebbe lui di Ser Zerbino.
"Non so, gli troviamo qualcuna su Internet? Un sito di appuntamenti? Una tua cosplayer? Ne abbiamo vista una con un cul..."
Ma poi, essendo in fondo una persona di cuore quando non ammazza i genitori sul cesso o strangola a morte le sue compagne traditrici, Tyrion trova una soluzione: una bella confessione davanti a tutti e lo perdoniamo, dai.
 Ma quella non vuole aprire la busta, è inutile che insiste, signora Maria.
Intanto, nelle prigioni della fortezza di Approdo della Teocrazia, suor Energumena porta un tozzo di pane a una Cersei ridotta a uno straccio, tipo che il mocio che di solito porta in testa mo' s'è tutto infeltrito. Dalla cella accanto, la nuora le grida qualcosa tipo "Buca, sultana!", ma c'è l'eco, non si capisce bene.
"Confessa!", ci dice la suora rugbista, ricattandola con un mestolo di acqua di cesso, ma quella non c'ha due anni di tempo per raccontare tutti i suoi peccati e riparte con le minacce. "Ve ra bigli bel mulo, sbronza!", grida la nuora dall'altra parte.
Intanto (2), alla scuola professionale per pallisti assassini, Arya è ancora alle prese con gli esami del primo semestre,
per superare i quali si è trasformata in una giovane venditrice di maruzze e cannolicchi.
Il maestro Jaqen Catarro la manda però un giorno al porto, dove Arya, che ora si fa chiamare Lanna in omaggio all'ex calciatore della Samp e della Roma, si imbatte in Mimmolino il Pedofilo Ammiccante. Mimmolino è a capo di un viscido giro di scommesse sui marinai, che coinvolge ovviamente la FIFA, i tabaccai e il sindacato strazzoni da porto.
Amanti della giustizia e di ogni causa permetta loro di aggidere qualcuno, quelli dell'Istituto Tecnico Pallonari Omicidi non possono mica stare a guardare, perciò Jean Jaq Annò, parlando sempre in terza persona come un minorato, ordina immediatamente alla ragazza di tornare al porto e tenere d'occhio il traffichino. Dovrà seguirlo giorno e notte e imparare tutto di lui. "E poi?", chiede Arya.
"Poi cerchi di fargli comprare le nostre boccettine del profumo Eau de Kitevviecch".
  "Ma..."
"Dicci che c'è pure il pettinino in regalo".
"Maestro, ma non è pronta!", ci dice però la sorvegliante stronza, bionda dalla gelosia. "Magari è pronta, magari non lo è", risponde l'enigmatico Preside Giacchini. "E se non lo è?", lo incalza quella.
"E SE NON LO È 'STI GRANDISSIMI, INFIOCCHETTATISSIMI CAZ*I". Ché con il dio dalle molte facce puoi fare un po' come cacchio ti pare. Intanto (3), Qyburn Prandelli va a far visita a Cersei, dimenticandosi pure le arance e la torta con dentro la lima. Un minchia. L'ex maestro le elenca i capi di imputazione dei quali Cersei dovrà rispondere molto presto al processo:
Tra le novità degli ultimi giorni, il fatto che Pycelle, essendo geneticamente incapace di farsi i caz*i propri, ha chiamato Zio Kevan e l'ha fatto Primo Cavaliere. Dice: e Kevan è preoccupato per la nipote?
Preoccupatissimo. Uh, guarda. 
Un vecchio adagio di Westeros dice che "Chi semina vento raccoglie tempesta e chi semina cetrioli poi fa la fine del super-ortolano". Ok, ma almeno il figlio sarà preoccupato, no? Eccheccazzo.
 Zero. Pare abbia risposto: "Mia madre chi?".
Ma Prandelli c'ha una soluzione. Essendo un genio del male, conosce un modo infallibile per far uscire Cersei da lì:
 Peccato che arriva Suor Pilone e ce lo sequestra.
 Intanto (4), a Grande Inverno, Kione continua il suo lavoro da cameriera,
solo che trova Sansa incazzata come una biscia per averci fatto la spiata e averci rovinato il gioco della Lucasfilm.
Allora quello parte con lo spiegone, ché lui non è più Theon da quando c'hanno tagliato tutto, ma proprio tutto,
e lei lo guarda con quell'aria da tanto non te ne facevi nulla manco prima, scialla.
E insomma manca poco che lei gli metta le mani addosso, convinta che Kione le abbia ammazzato i fratelli. Ma MAGARI, sospira il pubblico a casa, memore di quelle parti pallosissime con il giovane diversamente atletico.
Così quello confessa, vuoi per il senso di colpa, vuoi perché quella è un metro più alta di lui e sta per mischiargli le ossa. Lo fa, glielo urla, che quelli morti non erano davvero i suoi fratelli.
"Ah, erano solo due poveri cristi innocenti? Davvero davvero? Allora ok, tuttappò, amici come prima, mi costa una fortuna".
Giù in sala pranzo, nel mentre, Lord Sanguetta e i suoi stanno valutando l'imminente scontro con le forze di Stannis. Bolton, un tempo interprete di canzoni scassauallera che piacevano solo alle donne sopra i trenta, è sicuro che le mura di Grande Inverno reggeranno, ma il figlio fa una faccia strana e questo fa innervosire il padrone di casa:
Ramsay propone ovviamente un approccio sottile, la strategia CLAVA:
vittoria veloce e tutti a casa a rileggersi il libro di Ciccio Martin, in attesa che esca il nuovo, il Trentasei Neverembre dell'anno del Credici. Ma siccome il padre, con quel tono da speaker di un documentario della BBC sulla riproduzione delle lontre, non è convinto, Ramsay rilancia:
ce la può fare con 20 uomini. La regia stacca un secondo prima che il padre gli spinga via il gomito dicendo "Maaaa vafangule, è arrivato, lui!".
Intanto (5), dall'altro lato dello stretto di Meereen, Danacosa sta chiedendo a Tyrion se quella storia sui nani sia vera.
Poi la discussione scivola ancora sui rispettivi genitori, ché all'asilo, quando veniva la festa del papà, Tyrion e la piccola Targaryen si davano malati per non fare i lavoretti con la colla e le mollette.
E che ci vuoi fare, sono figli di due famiglie complicate, dove ti giri giri un dramma, qualcuno che ha ammazzato qualche parente o parente dell'altro, tipo Beautiful sotto steroidi e con un sacco d'armi.
Ma Tyrion è una persona intelligente e sincera, e Danana ha bisogno di lui. Col fatto che sì, insomma, finora si è circondata solo di traditori, leccaculo e imbecilli, come neanche un leader del centrodestra di Westeros. 
Sì, è deciso: Tyrion l'aiuterà a ottenere ciò che vuole, il Trono di Spade!
"Ma se prima cominciassimo con qualcosa di più semplice, sua maestà?", la butta lì Tyrion. "Tipo?", chiede lei
Ma Danér non vuole saperne. Quella ruota di casate che opprime la povera gente nei sette regni? Lei intende distruggerla!
 E se la Zanicchi si mette di mezzo, sono caz*i suoi!
Intanto (6), il capocumpa dei gladiatori vede tornare una vecchia conoscenza, che vuole a tutti i costi la sua chance di combattere davanti alla regina. Perché il problema di quest'uomo,
di questo povero burattino senza fichi, è molto semplice. Ci ripensa, ci ripensa sempre. Come i cornuti? Appunto. Questo si chiama amore, gente. Questa si chiama dedizione. Questo, soprattutto, si chiama stalking.
Intanto (7), la suora degli All Blacks è sempre lì, con quella storia della confessione.
Cersei prova a corromperla, ma quella ripete sempre e solo quella parola: "Confessa", "Confessa", "Confessa". È la cugina di Hodor.
Intanto (8), Gilly e Sam continuano a giocare alla crocerossina e al paziente,
ma a un certo punto tutto è avvolto dal gelo e si sente un'aria di malvagità potentissima. Sono forse arrivati gli Estranei al Castello Nero? No, è solo il piccolo anticristo, l'incarnazione del MALE, il feroce, potentissimo Bimbogigi della kinder. Olly vuole parlare con Sam. Da solo: con uno sguardo terrorizza la ragazza e la spinge ad uscire. "Beh, cosa posso fare allora per te, ragazzo?", gli chiede Sam.
"Punto A), ragazzo ci chiami tuo cugino, chiattò. Punto B), quello stronzo del Lord Comandante se la fa con i bruti che hanno aggiso la mia famiglia e sterminato tutto il villaggio, chilemmù!"
Ma le parole di Sam, il più grande venditore di pentole del Castello Nero, insinuano il dubbio nelle certezze granitiche del giovane rEgazzino killer. Pericolo scampato, ma Jon Snow ha rischiato di morire tantissimo.
Ed eccolo, sua ignoranza, che intanto (9), insieme ai suoi amici bruti e alla sua spada con l'impugnatura comprata su una bancarella di artigianato etnico pezzente,
sta andando a una sagra della porchetta a Brutilandia. Sperando di non fare la fine del maiale.
Quelli, tutti avvolti nelle loro pelli tempestate di cacche di piccioni, gli riservano in effetti un'accoglienza freddina.
 "Ti fidi di me, Jon Snow?", gli chiede Tormund, e Jon si fida.
L'ultima volta che una si è fidata di un tizio e c'era di mezzo del ghiaccio, sappiamo com'è andata a finire. Senza contare l'aspetto di un Bruto che ti si appoggia da dietro.
 Ma... Toh! Guarda chi c'è! Il tizio di Mortal Kombat! Il Signore delle Ossa!
Gran bello il suo cappello a forma di testicolo. Solo che poi, a un certo punto, Il Signore delle Ossa fa una battuta sul gonfiare i tubi che a Tormund non va molto a genio,
 ed è un attimo che quello ti diventa Il Signore Otto Culo Rotto.
Poco dopo, alla riunione degli anziani, alla quale partecipa per qualche ragione anche della gente di una ventina d'anni, come la tipa danese di Borgen - Il potere, i bruti sono abbastanza scettici,
poi Jon regala alla giovane anziana una borsa gucci falsa comprata dai marocchini e l'accordo sembra vicino. Ma gli animi tornano a scaldarsi quando Jon spiega di aver piazzato una freccia nel cuor di Mance Ryder, così, per affetto: si innervosiscono inspiegabilmente tutti,
 compreso il gigante che sta cagando nel cessetto lì accanto.
Jon allora fa un discorso toccante sul fatto che da soli i loro rispettivi eserciti non possono nulla contro gli Estranei, ma insieme possono farcela. Possono metter da parte le loro divergenze e lottare fianco a fianco, fare la differenza,
ché se loro possono cambiare, allora tutto il mondo può cambiare!!!1! /EPICMUSICPLAYING
E sono tutti d'accordo - tranne i cannibali di quello con l'acne a tunnel, ma oh - e... "Avete finito? Grazie!".
Più tardi, Jon e Tormund fanno la conta di quanti bruti hanno arruolato. 5.000 secondo Jon, trentasette secondo la questura.
Poi Jon vede che la ragazza di prima ha due figlie, in quanto giovane MILF fintoanziana, e ci dice:
"Ma la signora è la mammina? Oh, ma guarda che bella mammina! La faccio diventare biondina se la metto qua sopra"
Edd l'addolorato, nel frattempo, sta raccattando tutti i pugnali di ossidiana, le collanine e gli specchietti portati dai Guardiani per far bella figura con quei pezzenti. Manca all'appello però un pugnale e...
"Omaggio della ditta!!! Vai tranquillo, mitico!"
Ma all'improvviso i cani iniziano ad abbaiare e si sente un gran vocio e tutti scappano! "Il controllore!", urlano i bruti, cercando di mettersi in salvo in quanto privi di biglietto regolarmente vidimato.
Ma il capo dei Thenn fa chiudere tutta la gente fuori ai cancelloni di legno, e quelli scompaiono, tutti portati in questura per tirarci giù i nomi (cit). E poi, sì, ecco, ci sarebbe anche il problema che tornano trasformati in zombie.
In un attimo, è il fuggi-fuggi generale. Di più, i Bruti fuggono in modo disordinato e se la fanno addosso dalla paura: il Fiuggi-Fiuggi generale.
Solo i più forti e coraggiosi, come il gigante Klingon col naso a forma di cippa, si preparano alla battaglia,
mentre Jon si broccola la bella wildling facendo la persona responsabile, ché magari ce n'è.
Millemila zombie si gettano sui cancelli: si è diffusa la voce che hanno aperto un nuovo mediaworld e ci sono gli smartphone sottoprezzo.
Jon e gli altri combattono con foga (evvova la) contro gli ex bruti zombiezzati, quando d'un tratto su un'altura compaiono quattro cavalieri:
"Fico, i Metallica!", urla Tormund, lanciandosi in un furioso assolo di air guitar

Mentre il gigante con il naso a forma di cippa capesta scheletri come se fosse la vendemmia dei morti viventi, Jon e il capocumpa dei Thenn corrono nella baracca a cercare l'ossidiana, quando si imbattono in lui...
...Marco Pannella è ritornato, più crudele! Più assetato! Ovviamente il Thenn viene ucciso subitissimo, neanche il tempo di contare fino a Nhinen, e Jon sta per fare la stessa fine. La lancia dell'Estraneo dei radicali manda infatti in frantumi qualsiasi spada! Qualsiasi spada, tranne quelle in acciaio di Valyria come la Lungo Artiglio di Jon.
"Teh, parata, aru cù!", gli dice Jon. Ché quella era la spada del vecchio Mormont, e prima di lui di altri Mormont per generazioni, fino a un loro zio venuto da lontano e maestro delle lame
"Ma come?", chiede l'estraneo, perplesso, con gli occhi da cucciolone cercafamiglia.
"Il nove e il bove! Ma soprattutto quella vacca di tua madre!". E granatina per tutti. Dall'alto della montagna, uno degli altri cavalieri, sposato a un'estranea non molto fedele, osserva la scena meravigliato anch'egli:
 "Mei cojoni gelati".
Miss MILF continua a mietere zombie, fino a quando non le si presenta davanti un triste spettacolo:
rEgazzini poveri, e vogliono pure loro lo smartphone, ché a scuola ce l'hanno tutti. Lì in mezzo ci sono pure le sue figlie. Ecco, qui la storia, la grande trama di Game of Thrones, si trova davanti a un bivio fondamentale: se la donna campa, con Jon ce n'è, di brut(t)o; se lei muore, Jon resterà iscritto al partito dei fedelissimi di Onan.
 Una tessera a prova di bomba. E Polifemo piange.
Intanto arrivano pure gli zombie paracadutisti. Mancano ormai all'appello solo quelli majorette e la fanfara degli zombie bersaglieri.
Jon, Edd, Tormund e il gigante se la danno eroicamente a gambe. "Fate salire anche me!", urla il gigante quando arrivano alle barche. Ma quelli lo guardano storto e il gigante dice "Vabbè. Oh, minchia come siete, però"
 e se la fa a piedi.
Dopo solo qualche metro, mentre gli altri remano come dannati, Jon chiede: "Siamo a distanza di sicurezza?". "Sì, Jon", gli fanno quelli. "Siete proprio sicuri?". "Sì, Jon". "E allora vaffanculo Estraneo, occhi celesti di 'sto paio di ciufoli, ti spacco! Se ti metto le mani addosso ti smonto! Tenetemi! Mi state tenendo?". "Sì, Jon".
Ma quello, Cornutello, se ne frega. Alza le mani e fa tornare in vita tutti quelli appena uccisi.
"Ma come fa?", si chiede Jon Snow. "Come diavolo fa a resuscitare i morti?!?"
(ora è chiaro perché tutto lo scenario è azzurrino)
Solo un quarto d'ora di sguardi intensi tra i due nemici più tardi, con Jon e Cornutello a tipo QUINDICI metri di distanza, ché volendo quelli potevano ucciderli pure a sputi, il giovane Snow e gli altri si allontanano. Nonostante il gioco di sguardi, non è scoccata la scintilla. 
Intanto (10), in Arizona, si sta tenendo il raduno mondiale dei fan di Game of Thrones scontenti per l'assenza delle parti di Bran Stark in questa stagione:

I Riassuntoni™ di GoT tornano martedì prossimo. As come sempralways, se questo vi è piaciuto a) commentate, b) fatelo girare su tutti i socialcosi che conoscete, plìs.

LE PUNTATE PRECEDENTI:
Stagione 5, episodio 1
Stagione 5, episodio 2
Stagione 5, episodio 3

Stagione 5, episodio 4
Stagione 5, episodio 5
Stagione 5, episodio 6
Stagione 5, episodio 7

59 commenti:

  1. Grande come al solito il riassuntone!
    Ma solo a me sono venuti in mente i Nazgul e World war z???

    RispondiElimina
  2. La mia faccia quando Jon ha parato il colpo è stata più o meno la stessa dell'Estraneo, peccato che abbiano lasciato i pugnali di ossidiana nella capanna, e quindi quasi senza armi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *e quindi sono rimasti quasi senza armi

      Elimina
    2. Di ossidiana possono produrne in quantità da Roccia del Drago

      Elimina
    3. Dici l'isola dove erano accampato Stannis? Un po' lontanuccio forse.

      Elimina
  3. scontro epico che fa rinsavire tutta la stagione. Ora si spera nel solito super nono episodio (solito, cioè, la scorsa stagione abbannò, ma quest'anno ho fiducia)

    RispondiElimina
  4. Divertente come sempre, ma l'epic win è la gif finale XD

    RispondiElimina
  5. In questo episodio la differenza fra una Spada Bastarda e una Spada Bastarda +1 che conta come magica per il calcolo dei danni.

    Comunque questo episodio mi è piaciuto, sarà che ormai prendono una piega diversa dai libri e quindi non sò tanto cosa aspettarmi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È più o meno il mio punto di vista sulla faccenda. Vedi - tra le tante - il fu Signore delle Ossa (Rotte) e la fine che ha fatto.

      Elimina
    2. rattleshirt/signore-delle-ossa nei libri è stato comunque fatto fuori (in un altro modo e per ben altri motivi, ma so dettagli)

      Elimina
    3. Ringraziamo Ciccio e diciamogli tutti buongiorno :)
      Il punto di quello che intendevo sono proprio l'altro modo e gli altri motivi, visto chi ne prende il posto.

      Elimina
  6. Gli estranei e gli zombi se ne approfittano perchè nel gelido nord non possono crescere le piante :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. [IMG]https://lh6.googleusercontent.com/FW8gykV6TSAjRTDgUw8TTjejnsnzFui57H5XOE8jLFL9=w229-h165-no[/IMG]

      Elimina
  7. Dalla cella accanto, la nuora le grida qualcosa tipo "Buca, sultana!", ma c'è l'eco, non si capisce bene.
    Ahahha mi hai fatto morire

    RispondiElimina
  8. i Metallica!
    mi hai fatto morire

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. E no Doc cacchio! quella maglia lì non me la dovevi mettere! Belin ho aperto il blog e tra un po' svengo :-)

    RispondiElimina
  11. Puntatona con un bel po' di roba che succede (finalmente), e riassuntone geniale come sempre, grande Doc.
    Spettacolo il siparietto "aaah, ma lei è la mammina?", l'ho letto con la voce romagnolissima di Andrea.
    E sempre restando in tema giovane milf bruta, faccio una piccola precisazione da PdF: le figlie della tipa sono probabilmente già su una delle navi, le ha imbarcate prima dell'arrivo degli zombie-formiche di World War Z, e quindi non sono nel gruppo di bimbi morti sperduti capitanati dal più inquietante bimbo morto della storia (io scommetto che è il fratellino del bimbogigi).
    La tipa semplicemente fa la fine scema di quello/a che nei film di zombie dice "no, i bambini non li posso accidere", senza rendersi conto che so già morti, bio parco, merita solo di finire masticato da un neonato zombo per questo attacco di buonismo: e infatti finisce così.
    Per chi invece si chiede ma come minghia fanno a lasciare lì le armi di dragonglass (comune pietra lavica vetrificata o ossidiana per gli amici), ricordo che Stannis ha l'intera Isola di Capo Tempesta che è fatta in dragonglass, ché è da li che proviene la maggior parte di quello in giro, e che (almeno nei libri) fa giurin giuretto che al momento della bisogna fornirà di armi in dragonglass tutta la barriera.
    L'acciaio di Valyria invece funge uguale con effetto granita al limone sugli esterni perchè mi pare di ricordare venisse forgiato al fuoco di un drago. Cmq è una cosa legata al fatto che sia la dragonglass (pietra lavica) che l'acciaio di Valyria si pensa che conservino un "cuore" di fuoco, in grado di annientare la magia ghiacciosa degli esterni.
    Fine sproloquio.
    Tante care cose a tutti.

    RispondiElimina
  12. Succede qualcosa, succede qualcosa! Devo dirlo a tutti i miei amici.

    RispondiElimina
  13. Eh mi sa' che l'omino della HBO durante quest'episodio si è appisolato. Sta' perdendo colpi, mi sa' che il posto lo rischia sul serio stavolta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In teoria dovrebbe recuperare nella 9 o nella 10 con un nudo integrale di alto calibro, in teoria

      Elimina
    2. [SPOILER]

      dovrebbe arrivare una cersei tutta ignuda che girovaga per approdo del re come pegno per espiare i suoi peccatucci

      Elimina
    3. DUE nudi integrali di alto calibro, in realtà! ;)
      Fire and boobs!

      Elimina
  14. Aaahhh, che goduria, a Cersei le si sta rivoltando contro tutta la sua cattiveria e infamia. Finalmente!

    RispondiElimina
  15. Finalmente, eccheccazzo. Nella scena della spada era tutto un "vediamo se l'acciaio di Valyria funziona, vediamo se l'acciaio di Valyria funziona....FUNZIONA! CHITTEMU'!"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avoja, oh!
      Ora devono solo convincere tutte le più potenti casate di Westeros a cedere a dei poveracci ex carcerati il loro tesoro più inestimabile ed è fatta!

      Elimina
  16. I Radicali sono peggio degli Zombie:
    ritornano sempre quando meno te l'aspetti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è, al posto di Pannella, è venuto subito in mente Greggio e la Pubblicità Regresso...
      https://www.youtube.com/watch?v=UaTN2Rfs7PI

      Elimina
  17. Mi sbilancio? Mi sbilancio! La puntata più bella dalla stagione! Ecco, l'ho detto.
    L'unico appunto che mi sento di fare è la mancanza di qualche tetta gratuita buttata là.

    Ah, dimenticavo! Riassuntone da paura del Doc. Sempre complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sbilancio ancora di più: miglior puntata ever

      Elimina
  18. l'omino della HBO è stanco del suo lavoro e sta facendo di tutto per farsi licenziare...

    RispondiElimina
  19. A manetta nazgul e world war zombie

    RispondiElimina
  20. Oramai nell'internet la cascata di zombie è stata rinominata zombie avalanche e devo dire che mi piace un botto come nome, speriamo che gli ultimi due episodi soddisfino le nostre aspettative e non massacrino le nostre speranze come ha fatto Tormund con Lord Osso

    RispondiElimina
  21. Io sto lasciando andare i Metallica, che è una soundtrack mica male... oh, stavolta questa puntata è stata ricca più per il riassuntone che per altro XD

    Mi chiedevo lìaltro giorno che fine avessero fatto Bran, Hodor &C.: non è che ci ritroveremo una puntata solo su loro, vero?
    Loro, la Nana ciclioparruccò e magari Sam&Cozza... questo è il mio incubo più ricorrente, una puntata solo su loro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bran, Hodor, Osha e Rickon non fanno proprio parte del cast della quinta stagione, torneranno nella sesta ;)

      Elimina
  22. finalmente una puntata come si deve! tra l'altro per la prima volta ho avuto l'impressione che il budget stanziato per la battaglia sia stato cospicuo..l'immane quantità di zombie mi ha davvero messo i brividi, altro che le risse tra quattro gatti delle stagioni precedenti:) piccola domanda per chi ha letto i libri (io sto andando di pari passo alla serie quindi sono fermo al terzo)..
    ROVINATORE
    alla fine di "Tempesta di spade" rispunta Catelyn Stark, e pensavo sarebbe stato il colpo di scena di questa stagione.. che voi sappiate è uno story arc che sarà eliminato dalla serie in quanto poco importante o se ne parla la prossima stagione?

    FINE ROVINATORE

    e naturalmente complimenti per il riassuntone! il gigante nel cesso mi ha fatto sbellicare :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Temo, fortissimamente t(r)emo che il sorpresone della nona sia proprio quella roba lì. In assoluto, per me, la trovata più ridicola di tutta la saga di Ciccio Martin.

      Elimina
    2. Io avevo sentito dire che avevano eliminato totalmente quella cosa li' dalle serie, ma mi fido piu' del doc che del resto dell'internetto!

      Elimina
    3. Ma la mia era solo una sensazione, eh. Spero fortissimamente di sbagliarmi. Oh, magari Ciccio si è reso conto che era una super-mimmata e ha suggerito agli showrunner di lasciar perdere :)

      Elimina
    4. oppure

      [SPOILER]
      l'escamotage della resurrezione potrebbe essere riutilizzato anche per jon snow (ma è una mia teoria)

      Elimina
    5. In realtà Martin stesso in una recente intervista ha detto che la
      ROVINATORE!



      Lady zombie lì è uno dei personaggi che avrebbe voluto vedere nella serie quindi non si è pentito affatto. Quoto sulla super mimmata però (si per carità, she doesn't speak but she remembers, Frey impiccati, tutto figo quanto vuoi ma ne avrei fatto volentieri a meno)

      Elimina
  23. La stella della Senna..allora qualcuno oltre me la guardava! Comunque puntatone, ottima preparazione per la nove in cui succede sempre roba succosa.

    RispondiElimina
  24. "Hai detto SANDRO?!" Grazie, Doc, grazie di cuore!

    RispondiElimina
  25. "tutti portati in questura per tirarci giù i nomi (cit)" ahahahahahhahahahahha :D

    RispondiElimina
  26. "Ramsay rilancia:
    ce la può fare con 20 uomini. La regia stacca un secondo prima che il padre gli spinga via il gomito dicendo "Maaaa vafangule, è arrivato, lui!"."

    Ed ecco che il caffè post pranzo finisce a decorare il monitor! Grazie Doc!

    RispondiElimina
  27. accidenti, tutti quei colori a caso dell'immagine del post mi fanno venire la labirintite...
    PS. -2 ciacia ;)

    RispondiElimina
  28. Bella puntatazza, in 7 puntate non è successo praticamente un cazzo e succede tutto nell' ottava.
    comunque ogni volta che arrivano gli scheletri combattenti a me parte in automatico in testa la musica di Golden Axe e da quel momento in poi mi rovino tutte le scene.

    RispondiElimina
  29. il Lich king che alza le braccia e fa "viecce" a Giò Snò è un momento di uno STACCE che ho sentito Tywin ridere dalla fossa comune in cui l'hanno buttato. Nonchè uno di quegli STACCE che fanno tremare la traversa dell'antro almeno per una settimana.

    RispondiElimina
  30. Sono fortissimamente convinto che nemmeno l'armata dei morti, con tanto di comandante Lich King, sarebbe stata in grado di opporsi al potere di Suor Manesca del monastero di Santa Madre delle Legnate.

    RispondiElimina
  31. Quando Jon ha parato il colpo con la spada ha pensato "Ah no zio, non chiedere. Non so niente"

    RispondiElimina
  32. NON E' UNO SPOILER MA SOLO UNA MIA TEORIA

    io invece ho paura che si risvegli Gregor Cleagane più forte e incazzato di prima (visto che lo stanno sottoponendo a quella bizzarra terapia per estrarre il veleno dal corpo che lo renderà "diverso") e vada a liberare Cersei... mi incazzerei come un abominevole mostro delle nevi..

    RispondiElimina
  33. Birgitte Hjort Sorensen, è sempre un piacere.

    RispondiElimina
  34. Domanda tecnica: la parata+spada in faccia di Jon al ghiacciolo, ai sensi del regolamento, è da considerarsi STACCE™ ?

    RispondiElimina
  35. premetto che (per motivi puramente 'tennici') mi sono fermato alla seconda stagione e la sto seguendo solo attraverso i riassuntoni, ma a me 'sta storia che proprio Jaqen fosse il maestro del tempio è una delle poche varianti libri/serie che non riesco a digerire (cavolo ci faceva a Westeros?).
    Per il resto non mi dispiace la piega che sta prendendo, almeno qui sembra che si stia per arrivare a un dunque

    RispondiElimina
  36. "Fico, i Metallica!" Mi sono ribaltato sulla sedia.

    RispondiElimina
  37. Lo chef Tony è un mito intramontabile. Grazie per averlo citato.

    RispondiElimina
  38. mi ero perso il punto in cui arrivava la strega con una bacchetta grossa così...

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails